Holding su fix radiale/distanza

Area dedicata alla discussioni sulle procedure di navigazione e sulla meteorologia aeronautica

Moderatore: Staff md80.it

Rispondi
Avatar utente
nickthenava
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 229
Iscritto il: 22 settembre 2009, 21:17
Località: Stoccarda

Holding su fix radiale/distanza

Messaggio da nickthenava » 10 dicembre 2010, 9:11

Ciao a tutti
Se dobbiamo fare una holding su un fix creato da radiale/distanza da un vordme e conosciamo l'attuale posizione sempre in relazione allostesso vordme, c'è un metodo che ci fa trovare la rotta da impostare per giungere diretti sul fix o dovremo invece prima sempre intercettarci la radiale su cui si trova e aspettare poi che entri il dme?
Grazie
Ciao
Cessna Citation taxi driver

alessandrogentili
FL 150
FL 150
Messaggi: 1635
Iscritto il: 14 novembre 2006, 17:59
Località: Milano Malpensa

Re: Holding su fix radiale/distanza

Messaggio da alessandrogentili » 10 dicembre 2010, 12:08

La maggior parte delle holds di questo tipo che ho visto le raggiungi tramite una procedura (Missed Approaches, STARs, DME Arcs, ...) che ti manda su quel FIX usando un VOR o un NDB quindi non è molto difficile.
Inoltre tutti i sistemi moderni RNAV ti permetto di fare un Direct-to verso un FIX.


Per rispondere alla tua domanda mi vengono in mente un paio di metodi senza usare procedure pubblicate o RNAV:
- fare un DME arc su quel VOR/DME, in questo modo arriverai al Fix alla distanza esatta.
- su un aereo con un'avionica che ha sia il CDI che il Bearing pointer per i VORs (Es. G1000) puoi figurare la direzione necessaria per raggiungere quella Radiale/Distanza solamente "guardando" lo schermo (posso espandere un po' questo metodo se ti interessa).

Il problema di entrambi i metodi è che non sono 100% accurati, perchè non necessariamente seguirai una linea retta verso il Fix e se sei in Controlled Airspace l'ATC potrebbe non essere proprio contento :-)

alessandrogentili
FL 150
FL 150
Messaggi: 1635
Iscritto il: 14 novembre 2006, 17:59
Località: Milano Malpensa

Re: Holding su fix radiale/distanza

Messaggio da alessandrogentili » 10 dicembre 2010, 14:11

Aggiunto due righe e un esempio su come fare a raggiungere un fix "guardando" gli strumenti.

Una precisazione su quando detto prima, può essere fatto anche con un NDB e strumenti classici. Qui sotto allego un esempio grafico usando un'immagine di un G1000 che avendo un CDI semplifica l'immagine.

In pratica puoi vedere lo strumento in questo modo:
- Il centro è il VOR (o NDB).
- L'aereo è sempre sulla coda del bearing pointer (blu nell'esempio).
- Il Fix è sul CDI (verde nell'esempio)

Se ti immagini le distanze sullo strumento allora puoi tracciare una linea immaginaria tra la posizione dell'aereo e il Fix ottenendo un heading.

Esempio (con numeri semplici):
- Aereo: Radiale 180 / 5 dme
- Fix: Radiale 090 / 10 dme

Puoi vedere che le due linee rosse che ho tracciato sono parallele quindi sei sulla strada giusta. Attenzione che questo esempio è senza vento e che muovendoti la distanza Aereo-DME cambierà per cui devi riconsiderare la situazione ed effettuare eventuali correzioni.


Se vuoi provare usa questo piccolo sim, 10 gg free:
http://www.luizmonteiro.com/estore.aspx
Allegati
Point-To-Point.jpg

Avatar utente
=Casio=
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 642
Iscritto il: 3 aprile 2007, 12:58

Re: Holding su fix radiale/distanza

Messaggio da =Casio= » 11 dicembre 2010, 6:14

alessandrogentili ha scritto: fare un DME arc su quel VOR/DME, in questo modo arriverai al Fix alla distanza esatta.
L'idea è buon ma magari l'ATC ti urla contro se ti metti a fargli un DME arc dove magari ha del traffico!

La cosa più pratica a mio avviso è intercettare la radiale e poi raggiungere il fix. Se sai dove sei puoi intercettarla approssimativamente alla distanza richiesta dall'atc. Tra l'altro intercettandola in questo modo non devi stare a pensar troppo a che tipo di entrata fare.
Insomma tutto giusto quello che dice Alessandro però in termini pratici e realistici io intercetterei la radiale.

Avatar utente
nickthenava
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 229
Iscritto il: 22 settembre 2009, 21:17
Località: Stoccarda

Re: Holding su fix radiale/distanza

Messaggio da nickthenava » 12 dicembre 2010, 18:30

alessandrogentili ha scritto:Aggiunto due righe e un esempio su come fare a raggiungere un fix "guardando" gli strumenti.

Una precisazione su quando detto prima, può essere fatto anche con un NDB e strumenti classici. Qui sotto allego un esempio grafico usando un'immagine di un G1000 che avendo un CDI semplifica l'immagine.

In pratica puoi vedere lo strumento in questo modo:
- Il centro è il VOR (o NDB).
- L'aereo è sempre sulla coda del bearing pointer (blu nell'esempio).
- Il Fix è sul CDI (verde nell'esempio)

Se ti immagini le distanze sullo strumento allora puoi tracciare una linea immaginaria tra la posizione dell'aereo e il Fix ottenendo un heading.

Esempio (con numeri semplici):
- Aereo: Radiale 180 / 5 dme
- Fix: Radiale 090 / 10 dme

Puoi vedere che le due linee rosse che ho tracciato sono parallele quindi sei sulla strada giusta. Attenzione che questo esempio è senza vento e che muovendoti la distanza Aereo-DME cambierà per cui devi riconsiderare la situazione ed effettuare eventuali correzioni.


Se vuoi provare usa questo piccolo sim, 10 gg free:
http://www.luizmonteiro.com/estore.aspx
ho capito.
ma questa tecnica c'entra qualcosa con il fix to fix ,( che a quanto ne so ti insegnano molto negli usa)?
grazie
ciao
Cessna Citation taxi driver

alessandrogentili
FL 150
FL 150
Messaggi: 1635
Iscritto il: 14 novembre 2006, 17:59
Località: Milano Malpensa

Re: Holding su fix radiale/distanza

Messaggio da alessandrogentili » 13 dicembre 2010, 17:13

nickthenava ha scritto:ma questa tecnica c'entra qualcosa con il fix to fix ,( che a quanto ne so ti insegnano molto negli usa)?
Si, alla fine è un fix-to-fix (a me è sempre stata indicata come point-to-point, ma alla fine è la stessa roba)

Io l'ho sempre usata per raggiungere il primo fix per le mie Nav IFR in Bournemouth.


Ciao
Alessandro

Avatar utente
A320 Pilot
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1042
Iscritto il: 10 gennaio 2009, 13:38

Re: Holding su fix radiale/distanza

Messaggio da A320 Pilot » 20 dicembre 2010, 22:23

salve a tutti , solita roba , scrivo x non aprirne uno nuovo , noi sappiamo che le virate di procedura si possono fare standard quindi 3 gradi al secondo , oppure a 25 gradi di bank angle , quale dei due richiede un bank minore......

se utilizziamo il primo caso , siccome dobbiamo farla standard indipendentemente dalla velocità avremo sempre un rate of turn costante, invece se la faccio a 25 gradi di bank , ad ogni velocità otteniamo dei rate/radius of turn diversi......ma quindi se su un aereo non equipaggiato di virometro impostiamo il nostro bank di 25 gradi che velocità manteniamo per fare una holding corretta ???? c'è le holding non vengono sballate rispetto alle virate standard ??
Immagine
Immagine
Frozen ATPL(A)-CPL/IR/MEP/MCC/FI

Avatar utente
nickthenava
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 229
Iscritto il: 22 settembre 2009, 21:17
Località: Stoccarda

Re: Holding su fix radiale/distanza

Messaggio da nickthenava » 21 dicembre 2010, 15:24

Se non mi sbaglio c'è la tabella con le velocità da tenere per le holding in base alla categoria aereo, alla quota e alle condizioni di aria calma e turbolenza.
Cessna Citation taxi driver

Avatar utente
A320 Pilot
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1042
Iscritto il: 10 gennaio 2009, 13:38

Re: Holding su fix radiale/distanza

Messaggio da A320 Pilot » 21 dicembre 2010, 20:50

quelle che intendi tu sono le velocità massime da tenere in holding , non quelle da tenere effettivamente.......
FALZONE pagina 33 nick :D :D ...ovviamente quello marrone color Me**a :mrgreen:
Immagine
Immagine
Frozen ATPL(A)-CPL/IR/MEP/MCC/FI

Avatar utente
A320 Pilot
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1042
Iscritto il: 10 gennaio 2009, 13:38

Re: Holding su fix radiale/distanza

Messaggio da A320 Pilot » 21 dicembre 2010, 21:28

cioè io devo trovare una velocità che a 25 gradi di bank mi permetta di fare 180 gradi in un minuto...
Immagine
Immagine
Frozen ATPL(A)-CPL/IR/MEP/MCC/FI

Avatar utente
AirGek
FL 500
FL 500
Messaggi: 12313
Iscritto il: 7 dicembre 2008, 12:02
Località: 12 o'clock opposite direction

Re: Holding su fix radiale/distanza

Messaggio da AirGek » 22 dicembre 2010, 8:37

A320 Pilot ha scritto:cioè io devo trovare una velocità che a 25 gradi di bank mi permetta di fare 180 gradi in un minuto...
Per rispondere alla tua domanda (non che sia la risposta al tuo quesito, ocio) se il bank necessario per virare a 3°/sec è dato dalla TAS dell'aereo diviso 10 + 7 ne deriva che la TAS alla quale virerò al rateo standard con 25° di bank sarà 180kts.
Football, basketball, baseball, tennis, golf? No thanks, I fly. Why? Because all that stuff requires one ball only!

Avatar utente
A320 Pilot
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1042
Iscritto il: 10 gennaio 2009, 13:38

Re: Holding su fix radiale/distanza

Messaggio da A320 Pilot » 22 dicembre 2010, 23:50

si , andando a cercare un po su internet ho trovato anche io la formula TAS/10+7 e fin qui tutto chiaro......adesso però mi sorge una domanda ...... se bisogna fare una holding , e la si decide di fare in modalità HDG , l'autopilota imposterà 25 gradi di bank e noi dovremo regolare la velocità oppure l'autopilota effettua direttamente la virata standard a 3 gradi al secondo ???

thx
Immagine
Immagine
Frozen ATPL(A)-CPL/IR/MEP/MCC/FI

Avatar utente
SaturnV
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 631
Iscritto il: 15 settembre 2008, 14:35
Località: I lost my "M" in Vegas...

Re: Holding su fix radiale/distanza

Messaggio da SaturnV » 23 dicembre 2010, 20:49

La seconda.
Per rispondere a quelli che vogliono fare un fix to fix in IFR (perche' qui si parla di andare ad holdare su un fix dme, e in vfr se devi perdere tempo ti metti a girare sopra una casa) la cosa e' impossibile.
Se sei IFR l'ATC ti dice dove andare, se devi fare un diretto ad un fix dme e nn sei sulla radiale in questione lo fai se sei /I oppure /G. Senno' non puoi "stimare" un diretto solo con l'HSI e l'RMI che se sei in aria turbolenta e in IMC ti voglio vedere. Questo per questioni di traffico e di antenne e pali della luce o pareti da alpinismo.
Se sei IFR e non sei RNAV o GPS l'ATC ti vettora ad intercettare la radiale e poi di li' te ne vai a holdare.
Ciao.
Piloti gente strana:
Pagano quando vogliono volare e se li paghi non vogliono piu' volare...

JAA FAA FI FII MEI GrAn FiGl d PutT Gran FARab LaDr MaScalz d Gran CroC Duca VisConte... e pure Arch-Ing... Per chi capisce.

Rispondi