TUTTI GLI AVIATORI PER I FUCILIERI. I come ITALIA

Area dedicata alla discussioni sulle procedure di navigazione e sulla meteorologia aeronautica

Moderatore: Staff md80.it

Avatar utente
Lele_Patti
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 690
Iscritto il: 25 agosto 2008, 14:19
Località: Catania

da "India" a "Italy"

Messaggio da Lele_Patti » 7 marzo 2014, 15:36

E' l'idea che è venuta in mente ad alcuni piloti civili . Cambiare la "I" dell' alfabeto ICAO , da India a Italy ! Una forma di protesta per chi vuole la liberazione dei nostri Marò .
C'è chi dice che verrebbe meno la sicurezza , chi è d'accordo ..... E voi cosa ne pensate ???

Penso che sarebbe stata una buona idea se in un altro settore ( PERCHé TUTTI DEVONO SAPERE!!!!), e non quello del Controllo del traffico aereo , dove la sicurezza è la prima cosa !!! Quindi spero che sia subito bloccata come idea . Perchè?? Beh , perchè ho come la sensazione che, se attuata ,(ma non riconosciuta dall' ICAO , quindi non si ha la sicurezza che tutti ne siano al corrente ) ci possa scappare qualche incidente ...e poi si piange il/i morto/i :|

Allego il breve articolo letto su MondoAeroporto
http://www.mondoaeroporto.it/20140307pi ... ta-italia/

Cioppi zero
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 27
Iscritto il: 4 febbraio 2014, 14:51

TUTTI GLI AVIATORI PER I FUCILIERI. I come ITALIA

Messaggio da Cioppi zero » 7 marzo 2014, 15:44

TUTTI GLI AVIATORI PER I FUCILIERI. I come ITALIA.
VOLARE SICURI è lieto di contribuire alla diffusione di una iniziativa spontanea che sta crescendo tra tutti gli Aviatori commerciali, militari, per Passione. 8) Sostituire il termine "I come India" dell'alfabetico fonetico ICAO con "I come Italia". Ne cominciano a parlare i giornali.... diffondiamo questo post.... I due Fucilieri di Marina Italiani sono ancora in India. :x Tutto si muove lentamente la burocrazia, la politica, la giustizia ... ma gli aeroplani no ! :) E il cielo non ha confini. :D
Per condividere e dire mi piace
https://www.facebook.com/volaresicuriideae
Ciao, Voli emozionanti e sicuri a tutti, Cioppi 0

Avatar utente
Ayrton
B747 Senior First Officer / Instructor
B747 Senior First Officer / Instructor
Messaggi: 3671
Iscritto il: 21 novembre 2007, 21:15
Località: Gni Gni Gni

Re: da "India" a "Italy"

Messaggio da Ayrton » 7 marzo 2014, 16:04

si beh...non credo che cambiare lo spelling icao di una lettera provocherà un altra Tenerife...diciamo che seppur idealmente d'accordo...non è una di quelle proposte di protesta che mi fanno gridare "si lo voglio fare anche io!"
Immagine

Avatar utente
Achille
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1114
Iscritto il: 1 gennaio 2010, 17:54
Località: Bolzano - Forlì

Re: TUTTI GLI AVIATORI PER I FUCILIERI. I come ITALIA

Messaggio da Achille » 7 marzo 2014, 18:03

"Failure is not an option." (cit. Eugene F. Kranz)

Avatar utente
AirGek
FL 500
FL 500
Messaggi: 12210
Iscritto il: 7 dicembre 2008, 12:02
Località: 12 o'clock opposite direction

Re: da "India" a "Italy"

Messaggio da AirGek » 7 marzo 2014, 18:44

Lessi tempo fa che gli arabi scambiano la W di Wishkey con White... non so se sia vero o meno.
Football, basketball, baseball, tennis, golf? No thanks, I fly. Why? Because all that stuff requires one ball only!

Avatar utente
Marco92
FL 250
FL 250
Messaggi: 2798
Iscritto il: 26 aprile 2009, 15:16

Re: da "India" a "Italy"

Messaggio da Marco92 » 8 marzo 2014, 19:21

AirGek ha scritto:Lessi tempo fa che gli arabi scambiano la W di Wishkey con White... non so se sia vero o meno.
Questa l'ho sentita anche io qualche mese fa.

Cioppi zero
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 27
Iscritto il: 4 febbraio 2014, 14:51

Re: TUTTI GLI AVIATORI PER I FUCILIERI. I come ITALIA

Messaggio da Cioppi zero » 9 marzo 2014, 9:37

Buongiorno e buona domenica , :)
intanto il post su
https://www.facebook.com/volaresicuriideae
l'hanno letto 7320 persone che sommate alle circa 1500 della versione precedente (ho preferito mettere il velivolo con le marche !! ) fanno quasi 9000 persone che hanno letto e condiviso..... Spero che i due Fucilieri sentano che "Chi Vola per Passione" non li ha abbandonati.... e poi finiamola di andare nei ristoranti indiani e di mangiare riso e andare in vacanza in india.....
Cioppi 0

Cioppi zero
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 27
Iscritto il: 4 febbraio 2014, 14:51

Re: TUTTI GLI AVIATORI PER I FUCILIERI. I come ITALIA

Messaggio da Cioppi zero » 11 marzo 2014, 9:03

Buongiorno , Aggiornamento !!
il post su
https://www.facebook.com/volaresicuriideae
l'hanno letto più di 21000 persone non cambia il mondo ma i due Fucilieri sanno che "Chi Vola per Passione" non li ha abbandonati.... Chi vuole ha ancora tempo per cliccare mi piace.... ciao cioppi 0 :)

Avatar utente
Mobius
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1245
Iscritto il: 12 luglio 2012, 17:22
Località: Atlantide (tra Italia e USA)

Re: da "India" a "Italy"

Messaggio da Mobius » 13 marzo 2014, 12:49

Ma, a conti fatti, quanto è diffusa questa forma di protesta? Lo chiedo soprattutto a chi vola e lo fa anche spesso...
AirGek ha scritto:Lessi tempo fa che gli arabi scambiano la W di Wishkey con White... non so se sia vero o meno.
Io so che spesso per la Y si usa York anziché Yankee.
Club Ulisse 2013 - Club Freccia Alata Plus 2014/2015 - Club Freccia Alata 2016

Immagine

Avatar utente
AirGek
FL 500
FL 500
Messaggi: 12210
Iscritto il: 7 dicembre 2008, 12:02
Località: 12 o'clock opposite direction

Re: TUTTI GLI AVIATORI PER I FUCILIERI. I come ITALIA

Messaggio da AirGek » 13 marzo 2014, 20:13

Mai e poi mai sentito York e non ne vedo manco il motivo.

Foxtrot avvolte viene abbrievato in Fox.

Gli islamici lo fanno perchè oltre ad andare all'inferno se bevono alcolici a quanto pare temono anche solo di pronunciarne il nome... :roll:
Football, basketball, baseball, tennis, golf? No thanks, I fly. Why? Because all that stuff requires one ball only!

Avatar utente
Luke3
FL 500
FL 500
Messaggi: 6795
Iscritto il: 4 febbraio 2005, 20:15
Località: Los Angeles, CA

Re: TUTTI GLI AVIATORI PER I FUCILIERI. I come ITALIA

Messaggio da Luke3 » 14 marzo 2014, 0:39

York non l'ho mai sentita qui' negli States, comunque per quanto sia d'accordo con la causa non vedo come una cosa del genere possa essere utile. A questo punto facciamo anche la A di "Agghiacciandeeeaaaa"

Avatar utente
mormegil
FL 300
FL 300
Messaggi: 3411
Iscritto il: 23 febbraio 2007, 15:55

Re: TUTTI GLI AVIATORI PER I FUCILIERI. I come ITALIA

Messaggio da mormegil » 14 marzo 2014, 11:33

Cioppi zero ha scritto:B e poi finiamola di andare nei ristoranti indiani e di mangiare riso
:| :| :|

Bah, sarà...
Immagine
N176CM ha scritto:[...] in questo caso non si può usare lo stratagemma dei COA multipli... anche perchè una destinazione del tipo Frankfurt (Munchen) nemmeno Ryanair riuscirebbe a farla :mrgreen: :mrgreen:

Avatar utente
Valerio Ricciardi
FL 450
FL 450
Messaggi: 4902
Iscritto il: 22 agosto 2008, 8:33

Re: TUTTI GLI AVIATORI PER I FUCILIERI. I come ITALIA

Messaggio da Valerio Ricciardi » 16 marzo 2014, 15:05

Cioppi zero ha scritto: e poi finiamola di andare nei ristoranti indiani e di mangiare riso
Anzi, dirò di più: c'è una signora molto educata e civile, nel palazzo a fianco al mio, che ha due figli e lavora come badante nel mio quartiere, che è certamente indiana - ha anche il bindi rosso al centro della fronte. Domattina quando la incrocio potrei insultarla (terronaccia non va bene, "negra" non è... va beh, mi inventerò qualcosa) e non tenerle la porta dell'ascensore quando viene a dar le medicine ad un'anziana nel mio palazzo.

Così imparano.

Va bene così? :roll:

Se questo non bastasse, smetterò di prendere - a volte lo faccio, ma da oggi... - il kebab dai due gentilissimi indiani che hanno un negozietto a Piazza Rosolino Pilo, così da contribuire a metterli in difficoltà, stante che avendo essi un bambino sui dieci anni in sedia a rotelle debbono mandarlo a scuola privata per agevolargli parte del processo di apprendimento.

Se ancora non bastasse, comprerò un sari e poi lo brucerò nella pubblica piazza al grido di "indiani tutti a casa!"

Potrei anche pensare di rompere un po' di ombrelli pieghevoli ad uno dei tanti indiani che spuntan fuori dal nulla a offrirli a tre-sei euro a seconda dei modelli ogni volta che arriva un acquazzone improvviso.
Naturalmente me lo sceglierei di corporatura pari o preferibilmente inferiore alla mia, in modo da non rischiare una reazione potenzialmente lesiva. Un adolescente timido sarebbe l'ideale.

A volte mi chiedo perché il nostro, malgrado il Diritto Romano, il Rinascimento e tutti i nostri Premi Nobel, non sia considerato nel mondo un Grande Paese. Poi arriva un thread come questo, e qualche idea mi viene. :cry:
Che le cose siano così, non vuol dire che debbano andare così. Solo che, quando si tratta di rimboccarsi le maniche e incominciare a cambiare, vi è un prezzo da pagare, ed è allora che la stragrande maggioranza preferisce lamentarsi piuttosto che fare.
Giovanni Falcone

Avatar utente
richelieu
FL 500
FL 500
Messaggi: 10647
Iscritto il: 22 dicembre 2008, 21:14

Re: TUTTI GLI AVIATORI PER I FUCILIERI. I come ITALIA

Messaggio da richelieu » 19 marzo 2014, 20:45

Parole veramente nobili ..... alle quali non si può fare a meno di plaudire ..... =D>

Però ..... ti sei mai chiesto come si sarebbero comportati gli Indiani qualora, puta caso e a situazione invertita, due loro militari (magari da loro considerati innocenti) fossero stati trattenuti per oltre due anni dal nostro paese senza un regolare processo e senza prove inoppugnabili a loro carico?

Avatar utente
spiridione
FL 350
FL 350
Messaggi: 3589
Iscritto il: 16 aprile 2011, 21:02
Località: Oristano (LIER/FNU)

Re: TUTTI GLI AVIATORI PER I FUCILIERI. I come ITALIA

Messaggio da spiridione » 20 marzo 2014, 7:49

richelieu ha scritto:Parole veramente nobili ..... alle quali non si può fare a meno di plaudire ..... =D>

Però ..... ti sei mai chiesto come si sarebbero comportati gli Indiani qualora, puta caso e a situazione invertita, due loro militari (magari da loro considerati innocenti) fossero stati trattenuti per oltre due anni dal nostro paese senza un regolare processo e senza prove inoppugnabili a loro carico?
Quotone.
Spiridione.


Ho volato su un MD80 così vecchio, che sulla porta di una toilette c'era scritto ORVILLE
e sulla porta dell'altra WILBUR....





Fabio Airbus
FL 150
FL 150
Messaggi: 1519
Iscritto il: 26 ottobre 2012, 14:36
Località: Genova

Re: TUTTI GLI AVIATORI PER I FUCILIERI. I come ITALIA

Messaggio da Fabio Airbus » 21 marzo 2014, 15:53

Non ci avrebbero più comprato gli elicotteri?
Ogni tecnologia sufficientemente avanzata è indistinguibile dalla magia. (Arthur C. Clarke)

ELTAR
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 755
Iscritto il: 30 settembre 2008, 18:29
Località: Near ELTAR

Re: TUTTI GLI AVIATORI PER I FUCILIERI. I come ITALIA

Messaggio da ELTAR » 21 marzo 2014, 20:55

richelieu ha scritto:Però ..... ti sei mai chiesto come si sarebbero comportati gli Indiani qualora, puta caso e a situazione invertita, due loro militari (magari da loro considerati innocenti) fossero stati trattenuti per oltre due anni dal nostro paese senza un regolare processo e senza prove inoppugnabili a loro carico?
Diciamo che la risposta può essere ovvia... Altrettanto ovvia è la drammatica situazione del paese italia nel contesto internazionale. Non si è mai parlato delle dinamiche ma solo di gossip alla fine. E come paese non siamo riusciti a farci sentire non solo in questo caso, ma nel caso del Cermis e di Nicola Calipari.
Eppure basterebbe così poco e costerebbe ancora meno alzare la cresta un pò e nel modo giusto... Niente F-35, niente più basi in italia, niente più operazioni sul Mediterraneo se partono dall'italia, fine delle operazioni di peace keeping o enforcing o come si vogliano chiamare, niente più missioni antipirateria...
Al di là del fatto che prima di tutto viene la verità assoluta senza petulanti nazionalismi.
Ho pianto, ho riso... Ho fatto scelte sbagliate, altre giuste... Sono amico di molti, voglio bene a pochi, non odio nessuno... Parlo poco ma dico sempre quello che penso... Qualcuno mi vuole bene, altri mi detestano... Pazienza è la vita!

Avatar utente
SuperMau
FL 450
FL 450
Messaggi: 4648
Iscritto il: 13 agosto 2009, 10:19
Località: Polderbaan, sempre dritto, semaforo, la seconda a destra....

Re: TUTTI GLI AVIATORI PER I FUCILIERI. I come ITALIA

Messaggio da SuperMau » 21 marzo 2014, 21:22

richelieu ha scritto:Parole veramente nobili ..... alle quali non si può fare a meno di plaudire ..... =D>

Però ..... ti sei mai chiesto come si sarebbero comportati gli Indiani qualora, puta caso e a situazione invertita, due loro militari (magari da loro considerati innocenti) fossero stati trattenuti per oltre due anni dal nostro paese senza un regolare processo e senza prove inoppugnabili a loro carico?
Confermo, sottoscrivo e approvo..... Quotone della settimana.

@Valerio, senza fare populismi, ma prova ad andare un po' in giro in India per i fatti tuoi (non con un viaggio organizzato), e ti fai una idea meno nobile (e molto piu' realistica) di questo "grande paese"
Fabio Airbus ha scritto:Non ci avrebbero più comprato gli elicotteri?
Guarda che e' stato meglio cosi....e pure aver perso la gara per il Tifone....ti porti a casa una vagonata di rogne da qui a Marte... Rafale docet
Be'....sono andato un po' in giro...
Immagine

Avatar utente
noone
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1180
Iscritto il: 18 luglio 2008, 12:46
Località: Leman Lake

Re: TUTTI GLI AVIATORI PER I FUCILIERI. I come ITALIA

Messaggio da noone » 22 marzo 2014, 8:07

Ragazzi dovrebbe essere il paese meno civile ad qmbire a quello più civile, non il contrario... Se no alla prima araba che mette le corna al marito in Italia una bella lapidazione non gliela toglie nessuno...

Avatar utente
Valerio Ricciardi
FL 450
FL 450
Messaggi: 4902
Iscritto il: 22 agosto 2008, 8:33

Re: TUTTI GLI AVIATORI PER I FUCILIERI. I come ITALIA

Messaggio da Valerio Ricciardi » 24 marzo 2014, 20:38

richelieu ha scritto: Però ..... ti sei mai chiesto come si sarebbero comportati gli Indiani qualora, puta caso e a situazione invertita, due loro militari (magari da loro considerati innocenti) fossero stati trattenuti per oltre due anni dal nostro paese senza un regolare processo e senza prove inoppugnabili a loro carico?
La politica estera della repubblica di Israele nei confronti della questione palestinese, che trovo contraddittoria, estremamente discutibile e con tratti di genuina apartheid, e sopratutto inadatta (con la politica degli insediamenti) a creare le premesse per una qualche risoluzione ragionevole, non è minimamente riuscita a farmi diventare antisemita.

Da un Paese in cui una banale manifestazione di piazza non è considerata "troppo degenerata in disordini" se ci scappa solo qualche morto e non una vera grave strage, potrei aspettarmi - a parti invertite - qualunque reazione belluina e irrazionale da «plebe coi forconi che cerca la "creatura" Frankenstin Junior»; questo per me mai potrà costituire un modello, specie se penso che non è il popolo indiano a detenere in modo assolutamente opaco e discutibilissimo due nostri militari, ma una ristretta quota della sua classe dirigente attenta a gestirsi i ritorni elettorali della piazza accuratamente indirizzata e condizionata.

Io nei miei viaggi all'estero son sempre stato trattato col massimo rispetto, e non ho mai incontrato qualcuno che mi accomunasse idealmente alle intemperanze verbali di Bossi o alle epocali gaffes a sfondo pecoreccio di Berlusconi, o alle dichiarazioni genuinamente razziste di Borghezio, o al fatto che Cicciolina a un dato punto dell a storia repubblicana stesse in Parlamento.
Che le cose siano così, non vuol dire che debbano andare così. Solo che, quando si tratta di rimboccarsi le maniche e incominciare a cambiare, vi è un prezzo da pagare, ed è allora che la stragrande maggioranza preferisce lamentarsi piuttosto che fare.
Giovanni Falcone

Avatar utente
Valerio Ricciardi
FL 450
FL 450
Messaggi: 4902
Iscritto il: 22 agosto 2008, 8:33

Re: TUTTI GLI AVIATORI PER I FUCILIERI. I come ITALIA

Messaggio da Valerio Ricciardi » 24 marzo 2014, 20:42

SuperMau ha scritto: @Valerio, senza fare populismi, ma prova ad andare un po' in giro in India per i fatti tuoi (non con un viaggio organizzato), e ti fai una idea meno nobile (e molto piu' realistica) di questo "grande paese"
Mai fatto un viaggio organizzato in vita mia: pensa che nel 2005 nel nostro viaggio di nozze abbiamo prenotato SOLO i voli FCO-Lisbona/Sal e ritorno, e nemmeno la prima (e unica) notte da trascorrere a Sal prima di andare a vedere le vere isole di Cabo Verde era prenotata dall'Italia, pensa.

Io non ho affatto una idea molto nobile di quel paese; ho invece una idea assai poco nobile delle peraltro quantitativamente risibili proposte di ritorsione verso gli indiani presenti in Italia o le loro modeste attività.
La proposta di micro-boicottaggio cui ho risposto, l'ho trovata prima ancora che ridicola, poco dignitosa.
Che le cose siano così, non vuol dire che debbano andare così. Solo che, quando si tratta di rimboccarsi le maniche e incominciare a cambiare, vi è un prezzo da pagare, ed è allora che la stragrande maggioranza preferisce lamentarsi piuttosto che fare.
Giovanni Falcone

Avatar utente
richelieu
FL 500
FL 500
Messaggi: 10647
Iscritto il: 22 dicembre 2008, 21:14

Re: TUTTI GLI AVIATORI PER I FUCILIERI. I come ITALIA

Messaggio da richelieu » 24 marzo 2014, 21:58

Sei riuscito, come di consueto, a riempire una mezza pagina di forum con la solita alluvione di aria fritta pseudo buonista ..... riuscendo inoltre a tirare in ballo Israele, i Palestinesi nonché tutti i personaggi politici italiani che hai in uggia (e che con questa discussione ben poco hanno a che fare) ..... evitando però rispondere in modo diretto alla precisa domanda che ti avevo posto:

"..... ti sei mai chiesto come si sarebbero comportati gli Indiani qualora, puta caso e a situazione invertita, due loro militari (magari da loro considerati innocenti) fossero stati trattenuti per oltre due anni dal nostro paese senza un regolare processo e senza prove inoppugnabili a loro carico?"

Allora mi permetto di risponderti .....
Gli Indiani avrebbero fatto il diavolo a quattro dappertutto ..... a partire dall'ONU e in tutte quelle sedi o organizzazioni di cui fanno parte ..... ove, talvolta, tengono comportamenti a dir poco riprovevoli .....
Questo a livello internazionale .....
Non oso poi pensare come si sarebbero invece comportati nei confronti di nostri connazionali eventualmente presenti nel loro paese ..... anche tenendo conto della malsana aria che tira, da parte di determinate fazioni, nei confronti di una nostra connazionale che, proprio in India, occupa un'importantissima posizione politica.
.

Avatar utente
SuperMau
FL 450
FL 450
Messaggi: 4648
Iscritto il: 13 agosto 2009, 10:19
Località: Polderbaan, sempre dritto, semaforo, la seconda a destra....

Re: TUTTI GLI AVIATORI PER I FUCILIERI. I come ITALIA

Messaggio da SuperMau » 25 marzo 2014, 10:04

richelieu ha scritto:Non oso poi pensare come si sarebbero invece comportati nei confronti di nostri connazionali eventualmente presenti nel loro paese ..... anche tenendo conto della malsana aria che tira, da parte di determinate fazioni, nei confronti di una nostra connazionale che, proprio in India, occupa un'importantissima posizione politica.
.
RIchelieu, la realta' e' che l'italia non ha le palle ne per farsi sentire a livello internazionale, ne per applicare sanzioni proprie a questo paese.
Siamo gia' oltre il ridicolo. Io l'anno scorso per andare in India ho pagato 100 euro di visto, piu' una tonnellata di documenti, e per ultimo volevano anche una copia della mia busta paga "per essere sicuri che non cercassi lavoro nel paese" (col razzo che glielo data....F&#%#$ them !)

Quanto ci vuole a fare lo stesso? vuoi entrare in Italia? 500 euro di visto, piu' 20.000 euro di garanzia tua o di uno tuo compaesano, piu' una tonnellata di documenti! Non sei contento? stai a casa tua....
Be'....sono andato un po' in giro...
Immagine

ghiga
01000 ft
01000 ft
Messaggi: 119
Iscritto il: 28 marzo 2013, 18:28
Contatta:

Re: TUTTI GLI AVIATORI PER I FUCILIERI. I come ITALIA

Messaggio da ghiga » 27 marzo 2014, 15:04

Una buona idea, io mi accodo. Speriamo risolvano presto la cosa, ma non sembra andare troppo bene.

Avatar utente
Valerio Ricciardi
FL 450
FL 450
Messaggi: 4902
Iscritto il: 22 agosto 2008, 8:33

Re: TUTTI GLI AVIATORI PER I FUCILIERI. I come ITALIA

Messaggio da Valerio Ricciardi » 27 marzo 2014, 20:32

richelieu ha scritto: Gli Indiani avrebbero fatto il diavolo a quattro dappertutto ..... a partire dall'ONU e in tutte quelle sedi o organizzazioni di cui fanno parte ..... ove, talvolta, tengono comportamenti a dir poco riprovevoli .....
Questo a livello internazionale .....
Ne sono certo, infatti il problema è che non non abbiamo fatto il diavolo a quattro ma siam stati men che timidi.
Trovo peraltro "tecnicamente" allucinante l'idea che il nostro Ministro degli Esteri Terzi di Sant'Agata si sia affrettato a concedere risarcimenti alle famiglie dei pescatori (sperando fossero pescatori...) ...ma come, mentre stai dichiarando che i nostri marò non sono quelli che gli han sparato? E' un'ammissione di colpa eclatante, roba che si evita se solo hai letto un bignamino della tecnica diplomatica!
richelieu ha scritto: Non oso poi pensare come si sarebbero invece comportati nei confronti di nostri connazionali eventualmente presenti nel loro paese ..... anche tenendo conto della malsana aria che tira, da parte di determinate fazioni, nei confronti di una nostra connazionale che, proprio in India, occupa un'importantissima posizione politica.
Infatti è quello il bersaglio politico della vicenda, e quella la vera sfortuna che hanno avuto in nostri marò, se si considera che in un caso del tutto equivalente in cui eran coinvolti militari tedeschi la cosa si è risolta senza clamori, gestita dalle rispettive diplomazie in modo elegante e silenzioso (sul piano mediatico).
Che le cose siano così, non vuol dire che debbano andare così. Solo che, quando si tratta di rimboccarsi le maniche e incominciare a cambiare, vi è un prezzo da pagare, ed è allora che la stragrande maggioranza preferisce lamentarsi piuttosto che fare.
Giovanni Falcone

Avatar utente
Valerio Ricciardi
FL 450
FL 450
Messaggi: 4902
Iscritto il: 22 agosto 2008, 8:33

Re: TUTTI GLI AVIATORI PER I FUCILIERI. I come ITALIA

Messaggio da Valerio Ricciardi » 27 marzo 2014, 20:38

richelieu ha scritto:Sei riuscito, come di consueto, a riempire una mezza pagina di forum con la solita alluvione di aria fritta pseudo buonista .....
Non sono buonista, non sono disarmista unilaterale, non son nemmeno pacifista.

Ma con la logica pecoreccia del pan per focaccia, quanti americani avremmo dovuto mandare al plotone di esecuzione con scuse improbabili e processi farsa, dopo Sacco e Vanzetti?

Stavolta proprio non ci siamo. Dolente, ma la corsa ad abbassare l'asticella della decenza non mi vede coinvolto. E il mio modello di cosa è civile e cosa mediamente no, grossolanamente fa riferimento al mondo scandinavo. E te li ricordi, si, i sottomarini russi bloccati nei fiordi e costretti dalla marina a riemergere con le orecchie abbassate e contante scuse? Essere civili non significa essere deboli e accondiscendenti, mentre noi lo siamo.
Che le cose siano così, non vuol dire che debbano andare così. Solo che, quando si tratta di rimboccarsi le maniche e incominciare a cambiare, vi è un prezzo da pagare, ed è allora che la stragrande maggioranza preferisce lamentarsi piuttosto che fare.
Giovanni Falcone

Avatar utente
Valerio Ricciardi
FL 450
FL 450
Messaggi: 4902
Iscritto il: 22 agosto 2008, 8:33

Re: TUTTI GLI AVIATORI PER I FUCILIERI. I come ITALIA

Messaggio da Valerio Ricciardi » 28 marzo 2014, 9:23

Cercando di tornare a cose più serie del boicottaggio contro il Curry venduto confezionato al Despar,
parrebbe arrivino le prime notizie incoraggianti.

Marò, la Corte suprema indiana accoglie il ricorso contro il Nia:
il processo sospeso per un mese


La Corte suprema indiana ha accolto il ricorso dei due marò contro l'utilizzo della polizia Nia antiterrorismo e ha sospeso il processo a loro carico presso il tribunale speciale. La prossima udienza si terrà tra quattro settimane. Il ricorso accolto oggi dalla Corte Suprema indiana "contesta in toto il diritto dell'India a condurre l'inchiesta e a giudicare i marò". La Corte era chiamata a decidere se mantenere il caso in mano alla polizia antiterrorismo. Una soluzione verso la quale l'Italia aveva manifestato tutta la sua "forte opposizione".Soddisfatta la difesa dei militari italiani - "Sono molto soddisfatto perché siamo riusciti a far accogliere la nostra posizione e a bloccare la presentazione dei capi di accusa da parte della polizia antiterrorismo Nia", ha detto l'avvocato dei militari italiani Mukul Rohatgi, commentando la decisione della Corte Suprema.

28 marzo 2014
Che le cose siano così, non vuol dire che debbano andare così. Solo che, quando si tratta di rimboccarsi le maniche e incominciare a cambiare, vi è un prezzo da pagare, ed è allora che la stragrande maggioranza preferisce lamentarsi piuttosto che fare.
Giovanni Falcone

Avatar utente
Valerio Ricciardi
FL 450
FL 450
Messaggi: 4902
Iscritto il: 22 agosto 2008, 8:33

Re: TUTTI GLI AVIATORI PER I FUCILIERI. I come ITALIA

Messaggio da Valerio Ricciardi » 28 marzo 2014, 11:26

Una doverosa precisazione: accolto non vuol dire vinto, ma ne è stata riconosciuta la piena ammissibilità. Infatti oggi sul sito online del Messaggero di Roma,
http://www.ilmessaggero.it/PRIMOPIANO/E ... 8290.shtml

leggiamo fra l'altro

« Nell'udienza, durata circa 10 minuti, il legale dei marò Mukul Rohatgi ha illustrato il ricorso in cui si chiede di annullare l'intero procedimento giudiziario, compresa la denuncia iniziale (First information report o Fir) in cui è contenuta l'accusa di aver ucciso due pescatori il 15 febbraio 2012. Dopo aver sentito le ragioni del legale, la sezione 4 composta dai giudici B.S. Chahuan e J. Chelameswar, ha deciso di dichiarare ammissibile la nuova 'petition' e ha chiesto al governo indiano, con l'invio di una «notice», di comparire nella prossima udienza fissata tra quattro settimane per presentare le proprie argomentazioni ed entrare poi nel merito del ricorso. Oltre a chiedere l'annullamento del Fir, il ricorso contesta l'uso della polizia antiterrorismo Nia e anche la stessa giurisdizione dell'India in quanto l'incidente è avvenuto al di fuori delle acque territoriali. Si ricorda inoltre che i due Fucilieri di Marina, Massimiliano Latorre e Salvatore Girone, erano in servizio anti pirateria per conto dello Stato italiano e che quindi godono di immunità funzionale.»
Che le cose siano così, non vuol dire che debbano andare così. Solo che, quando si tratta di rimboccarsi le maniche e incominciare a cambiare, vi è un prezzo da pagare, ed è allora che la stragrande maggioranza preferisce lamentarsi piuttosto che fare.
Giovanni Falcone

Avatar utente
Valerio Ricciardi
FL 450
FL 450
Messaggi: 4902
Iscritto il: 22 agosto 2008, 8:33

Re: TUTTI GLI AVIATORI PER I FUCILIERI. I come ITALIA

Messaggio da Valerio Ricciardi » 9 aprile 2014, 21:04

E adesso una notizia veramente non gradevole: i sondaggi darebbero nettamente perdenti alle elezioni (che colà durano settimane prima di poter avere i risultati idi uno spoglio finale completo) i candidati del Partito di Sonja Gandhi, l'Indian National Congress.

La quale, molto prudentemente, aveva tenuto un profilo bassissimo sula vicenda, arrivando a tuonare (peraltro in modo giuridicamente ineccepibile, la scelta di Terzi era stata un vero suicidio politico internazionale) più vigorosamente degli altri quando vi fu il tentativo di dire "i nostri Marò non tornano in India dopo la licenza natalizia".
Ossia rimarcando, con quella "scusa", la sua assoluta indipendenza dalle sue origini italiane, delle quali invece viene accusata sistematicamente e in modo quasi ossessivo dall'opposizione.

Del resto, se pensate che son state fatte campagne mediatiche da parte dei Repubblicani USA per diffondere fra la popolazione l'idea che Barack Obama fosse mussulmano... e che fra i rednecks ancora tanti, a quasi metà del secondo mandato, lo pensano ancora...

Il problema dei due militari italiani si associa sempre di più al ruolo della "straniera", malgrado essa ostenti addirittura il non parlare mai italiano nemmeno in colloqui semiprivati o con collaboratori stretti, o con diplomatici italiani, per uno Stato in cui tanto facile è il gioco dei nazionalisti d'ogni risma e origine.

Se la Gandhi avesse vinto, dopo un poco sarebbe stato più facile far spegnere lentamente i riflettori sulla vicenda. Se, come pare, l'INC sta perdendo, le pressioni per ottenere un "trattamento esemplarmente severo" verso i militari dello stesso Paese da cui proviene l'odiata rivale si sprecheranno.

Nella migliore delle ipotesi, questo rallenterà molto il percorso verso la verità.
La vicenda internazionale si rivela ancora una volta di più connessa a questioni di politica interna, alla faccia e con buona pace di un'obiettiva analisi dei fatti e delle responsabilità.
Che le cose siano così, non vuol dire che debbano andare così. Solo che, quando si tratta di rimboccarsi le maniche e incominciare a cambiare, vi è un prezzo da pagare, ed è allora che la stragrande maggioranza preferisce lamentarsi piuttosto che fare.
Giovanni Falcone

Avatar utente
noone
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1180
Iscritto il: 18 luglio 2008, 12:46
Località: Leman Lake

Re: TUTTI GLI AVIATORI PER I FUCILIERI. I come ITALIA

Messaggio da noone » 9 aprile 2014, 22:17

Mah secondo me comunque la cappellata la abbiamo fatta noi restituendoli dopo il natale, e credo che anche gli indiani si siano chiesti che c***o ci facevano di nuovo li: l'India avrebbe tuonato per un poi poi le acque si sarebbero calmate, i maro sarebbero andati davanti ad una corte internazionale e non.
Adesso gli abbiamo restituiti, abbiamo pagato le famiglie ammettendo la colpa, hanno di fatto con questo rinvio riconosciuto la legittimità della corte... Son c***i...

Avatar utente
Valerio Ricciardi
FL 450
FL 450
Messaggi: 4902
Iscritto il: 22 agosto 2008, 8:33

Re: TUTTI GLI AVIATORI PER I FUCILIERI. I come ITALIA

Messaggio da Valerio Ricciardi » 10 aprile 2014, 10:45

1) far scendere i Marò a terra è stato folle

2) ottenere una licenza per le vacanze natalizie con mammà (sic, mai visto oggettivamente nulla di simile quanto a dimostrazione di fiducia per un indiziato di omicidio plurimo)
...e poi ANCHE SOLO PROVARE ad annunciare che forse ce li tenevamo qui, era la cosa più folle dopo il tentativo di Napoleone di invadere la Russia all'approssimarsi dell'inverno...

...ma quale tuonare per un po', avevan già ritirato il passaporto al nostro ambasciatore, la figura da voltagabbana sarebbe stata definitiva e nessun contratto firmato dal nostro paese avrebbe avuto in futuro più valore di uno strappo di Scottex doppio velo da bagno; saremmo finiti nel volume "i Grandi Traditori della Storia" a fianco di Giuda iscariota, Hitler (attacco all'alleato russo) e Scilipoti.
E nel mentre qualche leader nazionalista isterico di una delle repubbliche minori poteva di fatto sequestrare "cautelativamente" a garanzia, imponendo loro di restare serviti e riveriti nel loro albergo ma senza documenti per rimpatriare, a qualche decina di turisti italiani, non ci pensi?

3) dichiarare con grande indignata fermezza che i nostri non c'entravan nulla coi colpi che avevano ucciso i due pescatori, e nel contempo offrire un risarcimento alle famiglie (più ammissione di responsabilità di questo...) , è stata una cosa che non definirei da dilettanti perché ho troppo rispetto in chi si diletta in qualcosa e non lo fa per professione.

Credevo che si fosse toccato il fondo, come efficacia nel difendere le nostre buone ragioni, con la strage del Chermis; non avevo ancora letto 'sta storia dei Marò.
Che le cose siano così, non vuol dire che debbano andare così. Solo che, quando si tratta di rimboccarsi le maniche e incominciare a cambiare, vi è un prezzo da pagare, ed è allora che la stragrande maggioranza preferisce lamentarsi piuttosto che fare.
Giovanni Falcone

Fabio Airbus
FL 150
FL 150
Messaggi: 1519
Iscritto il: 26 ottobre 2012, 14:36
Località: Genova

Re: TUTTI GLI AVIATORI PER I FUCILIERI. I come ITALIA

Messaggio da Fabio Airbus » 10 aprile 2014, 11:22

Valerio Ricciardi ha scritto:Credevo che si fosse toccato il fondo, come efficacia nel difendere le nostre buone ragioni, con la strage del Chermis; non avevo ancora letto 'sta storia dei Marò.
Cambiano le superpotenze al comando. Ci si deve adeguare.
Ogni tecnologia sufficientemente avanzata è indistinguibile dalla magia. (Arthur C. Clarke)

Avatar utente
mormegil
FL 300
FL 300
Messaggi: 3411
Iscritto il: 23 febbraio 2007, 15:55

Re: TUTTI GLI AVIATORI PER I FUCILIERI. I come ITALIA

Messaggio da mormegil » 10 aprile 2014, 12:22

Valerio Ricciardi ha scritto: saremmo finiti nel volume "i Grandi Traditori della Storia" a fianco di Giuda iscariota, Hitler (attacco all'alleato russo) e Scilipoti.

In quel volume l'Italia ci potrebbe (dovrebbe?) finire per altri fatti, non certo SE non avesse rispettato la parola data sui Marò... suvvia, eh :roll:
Immagine
N176CM ha scritto:[...] in questo caso non si può usare lo stratagemma dei COA multipli... anche perchè una destinazione del tipo Frankfurt (Munchen) nemmeno Ryanair riuscirebbe a farla :mrgreen: :mrgreen:

Skybird
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 12
Iscritto il: 15 dicembre 2011, 21:56
Località: LILA

Re: TUTTI GLI AVIATORI PER I FUCILIERI. I come ITALIA

Messaggio da Skybird » 10 aprile 2014, 13:20

Valerio Ricciardi ha scritto:saremmo finiti nel volume "i Grandi Traditori della Storia" a fianco di Giuda iscariota, Hitler (attacco all'alleato russo)
Li dentro ci siamo già da settant'anni, otto mesi e due giorni.

Fabio Airbus
FL 150
FL 150
Messaggi: 1519
Iscritto il: 26 ottobre 2012, 14:36
Località: Genova

Re: TUTTI GLI AVIATORI PER I FUCILIERI. I come ITALIA

Messaggio da Fabio Airbus » 10 aprile 2014, 13:28

Piccolo OT: ho letto "Italiani dovete morire" di Alfio Caruso, che racconta il massacro della Divisione Acqui in Cefalonia, anche lì venimmo considerati dei traditori, ma i nostri si erano estremamente battuti per un'Italia che non si sapeva che cosa fosse diventata, ma soprattutto perchè alla fine non arrivarono ordini chiari da Badoglio.
La storia si ripete.

P.S.: un libro veramente toccante da leggere su uno dei massacri più dimenticati della storia italiana, me lo aveva indicato un utente del forum ma non mi ricordo chi.
Ogni tecnologia sufficientemente avanzata è indistinguibile dalla magia. (Arthur C. Clarke)

Rispondi