[LIPU/In-flight] Volo in aliante

Un'area dedicata agli Spotters, ovvero alla passione della fotografia aeronautica! Le foto degli Utenti di MD80.it!

Moderatore: Staff md80.it

Rispondi
Avatar utente
pippo682
FL 450
FL 450
Messaggi: 4572
Iscritto il: 21 ottobre 2005, 16:25
Località: Padova (LIPU)
Contatta:

[LIPU/In-flight] Volo in aliante

Messaggio da pippo682 » 4 luglio 2007, 17:03

In tutto questo tempo non ho mai postato foto dall'aliante. Cerchiamo di colmare questa grave lacuna con alcune immagini scattate un paio di settimane fa durante un voletto sopra Padova con il Twin Astir, aliante biposto usato spesso, come in questo caso, per volare anche da soli. Le foto sono fatte con una piccola compatta, quindi la qualità è media.

Iniziamo da una vista al suolo, pronti al decollo. L'aereo di traino è davanti a me, con il cavo di traino teso. Attendiamo sulla pista in erba che un aereo in IFR concluda l'atterraggio. E' stabilizzato sul Selik, e dovremo attendere 5 minuti. Sono le 14:00 ed il sole picchia. Dopo trenta secondi penso che sarebbe bello avere l'"ombrellina", una di quelle splendide ragazze che fanno ombra ai piloti di Formula Uno o di MotoGP con un ombrello colorato.... dopo 1 minuto penso che mi accontenterei anche di Slowly... Il trainatore, l'amico ed istruttore di volo a vela Luca, visto che può, accende il motore dello Stinson e lo fa girare al minimo, ventilatore costoso ma efficace. Io mi cucino il cervello, nonostante l'indispensabile berrettino.

Immagine

Finalmente si può partire. Do il pronto al decollo via radio, i 235 HP del traino ci fanno acquistare velocità sulla pista. Intorno ai 70 km/h l'aliante si stacca dal suolo, e lo mantengo a 1-2 metri dalla pista per facilitare il decollo del traino, che avviene un centinaio di metri dopo. Chiamo i 50 metri, quota al di sopra della quale l'aliante è in grado di rientrare in campo in caso di emergenza, e mi concentro per mantenere l'allinemento. Mi ricordo anche della macchina fotografica, e provo a scattare una foto con la destra, mentre la sinistra passa sulla cloche. Un disastro, il coordinamento dei comandi va a farsi benedire, come si vede dal filetto rosso che indica una discreta scivolata.

Immagine

Sopra i 300 metri inizio a concentrarmi anche sulle possibili termiche, che non si fanno attendere e, a 500 metri, decido che posso sganciare ed iniziare a veleggiare. Sgancio e virata a destra, per allontanarsi dal traino che invece vira a sinistra, carrello dentro, un'occhiata al variometro mentre centro la prima termica della giornata. Non mi trovo bene nella virata a sinistra, e cambio a destra, perdendo per un po' la termica e riuscendo a riprenderla con un po' di fatica. Foto, e filetto di lana che se va ancora per i cavoli suoi...

Immagine

Andiamo a fare un giro verso i Colli Euganei. La quota massima è di 1000 metri. Prua verso il Monte della Madonna, seguendo una strada di cumuli.

Immagine

Decido per una foto ad effetto, apro il finestrino, macchina fuori e click!

Immagine

Un'occhiata ai cumuli sopra i Colli:

Immagine

Ed al Monte Venda, la collina più alta, dalle cui viscere i militari controllavano i cieli del Nord-Est (Padova Informazioni), ora trasferito invece presso una sede civile dell'Enav ad Abano Terme.

Immagine

Sulla via del ritorno. Se seguite la strada sotto di me noterete, leggermente sulla destra, l'aeroporto.

Immagine

Padova dall'alto. Un grosso cumulo getta la sua ombra sul centro della città.

Immagine

Un'occhiata all'aeroporto. Si vede la pista in erba sulla destra della principale, dalla quale operano gli alianti del Gruppo Volovelistico Patavino. Nell'angolino in basso destra della pista in erba c'è l'aereo di traino azzurro parcheggiato e, vicino, il piccolo gazebo che montiamo per avere un po' d'ombra nell'attesa degli amici in volo.

Immagine

Una foto "particolare" dell'aeroporto....

Immagine

Ed infine l'aliante che ci ha ospitato in questo breve voletto sostenuti da invisibili correnti.

Immagine

Saluti a tutti.

MiamiVice

Messaggio da MiamiVice » 4 luglio 2007, 17:20

Cavolo che bellezza!!! Grazie Pippo :mrgreen:

Avatar utente
N176CM
md80.it Staff
md80.it Staff
Messaggi: 5247
Iscritto il: 9 settembre 2005, 13:02
Località: Milano

Messaggio da N176CM » 4 luglio 2007, 17:49

Bellissimo questo "live"...
N176CM
n176cm AT md80.it

Immagine

Avatar utente
Galaxy
FL 400
FL 400
Messaggi: 4448
Iscritto il: 9 maggio 2005, 21:38
Località: Torino

Messaggio da Galaxy » 4 luglio 2007, 17:51

Solo per informazione, quanto è durato il volo?

Grazie mille per la risposta e il report!


Ciao
Federico
Federico
Immagine
Immagine

Avatar utente
beluga
FL 150
FL 150
Messaggi: 1611
Iscritto il: 29 aprile 2006, 18:37
Località: LIQB

Messaggio da beluga » 4 luglio 2007, 18:29

Spettacolari,
mi fai venire voglia di tornare a Padova e provare le emozioni del volo a vela!
Fabrizio

Warnehmung / Constatazione
Als ich wiederkeherte / War mein Haar noch nicht grau / Da war ich froh. Die Muhen der Gebirge liegen hinter uns / Vor uns liegen die Muhen der Ebenen
Quando ritornai / i miei capelli non erano ancora grigi / ed ero contento. Le fatiche delle montagne sono alle nostre spalle / davanti a noi le fatiche delle pianure
Bertolt Brecht


Saltate pure e con coraggio di testa nel presente che non ritorna per ritrovarvi in un attimo nel cuore stesso dell'eternità...
Bohumil Hrabal (Brno 1914, Praha 1997)


Immagine

Avatar utente
pippo682
FL 450
FL 450
Messaggi: 4572
Iscritto il: 21 ottobre 2005, 16:25
Località: Padova (LIPU)
Contatta:

Messaggio da pippo682 » 4 luglio 2007, 18:58

Galaxy ha scritto:Solo per informazione, quanto è durato il volo?

Grazie mille per la risposta e il report!


Ciao
Federico
1h 30m circa, svolazzando senza meta attorno a Padova.

Avatar utente
Fede
FL 300
FL 300
Messaggi: 3270
Iscritto il: 23 gennaio 2005, 18:25
Località: In uno dei cinesini del Simple Approach a Vicenza - LIPT
Contatta:

Messaggio da Fede » 4 luglio 2007, 20:00

wow!! Ma che spettacolo! Grazie pippo!
Immagine Federico
Immagine+Immagine = Immagine

LIPT 291055Z 00000KT 1800 BR BKN012 09/06 Q1022 LIPT TERMINA ATTIVITA' OSSERVATIVA SALUTI A TUTTI RMK BKN VIS MIN 1800 YLO

Avatar utente
giulianofs
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 204
Iscritto il: 6 giugno 2007, 22:19
Località: Provincia di Lecce

Messaggio da giulianofs » 4 luglio 2007, 20:23

Bello
[font=Comic Sans MS]Giuliano [/font]
Immagine

Avatar utente
Middle Marker
Banned user
Banned user
Messaggi: 1350
Iscritto il: 31 maggio 2007, 14:26
Località: Udine

Messaggio da Middle Marker » 4 luglio 2007, 20:31

Molto bello e interessante; per curiosità l'aeromobile traino ti ha smollato a discrezione sua o c'è un punto preciso?
Nikon D90 User - Nikon 18-105 f.3.5/5.6 -Nikon 70-300 mm F/4.5-5.6G AF-S VR
Immagine
Click Here to view my aircraft photos at JetPhotos.Net!

".. it is a tale
Told by an idiot, full of sound and fury,
Signifying nothing."

Avatar utente
Galaxy
FL 400
FL 400
Messaggi: 4448
Iscritto il: 9 maggio 2005, 21:38
Località: Torino

Messaggio da Galaxy » 4 luglio 2007, 20:38

Dovrebbe deciderlo il volovelista, che rimane in contatto radio col trainatore
Federico
Immagine
Immagine

Avatar utente
Challenger3
FL 150
FL 150
Messaggi: 1921
Iscritto il: 11 agosto 2006, 12:26
Località: ZSSS

Messaggio da Challenger3 » 4 luglio 2007, 21:53

Davvero bellissime le foto... grazie per il report, molto interessante!

Avatar utente
wing05
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1171
Iscritto il: 2 ottobre 2005, 18:50
Località: LIDT

Messaggio da wing05 » 4 luglio 2007, 22:16

molto belle complimenti davvero
I-SMTN. Mauro

Immagine
Cerca sempre di mantenere uguale il numero degli atterraggi che fai, rispetto ai decolli

Avatar utente
pippo682
FL 450
FL 450
Messaggi: 4572
Iscritto il: 21 ottobre 2005, 16:25
Località: Padova (LIPU)
Contatta:

Messaggio da pippo682 » 5 luglio 2007, 0:29

Galaxy ha scritto:Dovrebbe deciderlo il volovelista, che rimane in contatto radio col trainatore
Il momento dello sgancio viene deciso dal volovelista. Se il trainatore per qualche motivo vuole che l'aliante si sganci, inizia a "sbattere" le ali. In casi estremi può sganciare a sua volta.
Per quanto riguarda il punto dello sgancio, c'è un circuito di traino da rispettare fino a circa 300 metri, studiato per intralciare il meno possibile gli altri traffici nel circuito aeroportuale, e per ridurre al minimo il rumore sulle zone abitate che circondano l'aeroporto. Da lì in poi si può chiedere via radio al trainatore di spostarsi nelle zone che si reputano migliori. Non è inusuale che ci si metta daccordo un subito prima del volo sul punto approssimativo di sgancio. In ogni caso non ci si allontana molto dall'aeroporto in questa fase, in modo da permettere un atterraggio sicuro nel caso in cui non si riesca ad agganciare la prima termica.

Ponch
B767 First Officer
B767 First Officer
Messaggi: 5578
Iscritto il: 30 aprile 2005, 18:48
Località: By the sea

Re: [LIPU/In-flight] Volo in aliante

Messaggio da Ponch » 5 luglio 2007, 0:42

pippo682 ha scritto:In tutto questo tempo non ho mai postato foto dall'aliante.
Vero, qualche volta ci ho anche pensato.
Ho apprezzato molto
:)
Grazie Pippo.
Is it light where you are yet?

Avatar utente
Giulio88
FL 200
FL 200
Messaggi: 2402
Iscritto il: 7 dicembre 2006, 1:10
Località: Roma

Messaggio da Giulio88 » 5 luglio 2007, 0:52

WOW! bellissime!!!
PPL (A)

Avatar utente
Middle Marker
Banned user
Banned user
Messaggi: 1350
Iscritto il: 31 maggio 2007, 14:26
Località: Udine

Messaggio da Middle Marker » 5 luglio 2007, 12:35

pippo682 ha scritto:
Galaxy ha scritto:Dovrebbe deciderlo il volovelista, che rimane in contatto radio col trainatore
Il momento dello sgancio viene deciso dal volovelista. Se il trainatore per qualche motivo vuole che l'aliante si sganci, inizia a "sbattere" le ali. In casi estremi può sganciare a sua volta.
Per quanto riguarda il punto dello sgancio, c'è un circuito di traino da rispettare fino a circa 300 metri, studiato per intralciare il meno possibile gli altri traffici nel circuito aeroportuale, e per ridurre al minimo il rumore sulle zone abitate che circondano l'aeroporto. Da lì in poi si può chiedere via radio al trainatore di spostarsi nelle zone che si reputano migliori. Non è inusuale che ci si metta daccordo un subito prima del volo sul punto approssimativo di sgancio. In ogni caso non ci si allontana molto dall'aeroporto in questa fase, in modo da permettere un atterraggio sicuro nel caso in cui non si riesca ad agganciare la prima termica.
Grazie mille ;)
Nikon D90 User - Nikon 18-105 f.3.5/5.6 -Nikon 70-300 mm F/4.5-5.6G AF-S VR
Immagine
Click Here to view my aircraft photos at JetPhotos.Net!

".. it is a tale
Told by an idiot, full of sound and fury,
Signifying nothing."

Avatar utente
Luke3
FL 500
FL 500
Messaggi: 6795
Iscritto il: 4 febbraio 2005, 20:15
Località: Los Angeles, CA

Messaggio da Luke3 » 5 luglio 2007, 12:54

ottime foto, il volo a vela mi ha sempre affascinato :wink:

Avatar utente
I-BICIO
FL 150
FL 150
Messaggi: 1690
Iscritto il: 11 giugno 2006, 22:51
Località: Padova (LIPU)

Messaggio da I-BICIO » 5 luglio 2007, 15:48

Bellissime Franco! Mi piacerebbe molto fare un giretto in aliante! ;)

Avatar utente
pippo682
FL 450
FL 450
Messaggi: 4572
Iscritto il: 21 ottobre 2005, 16:25
Località: Padova (LIPU)
Contatta:

Messaggio da pippo682 » 5 luglio 2007, 15:51

I-BICIO ha scritto:Bellissime Franco! Mi piacerebbe molto fare un giretto in aliante! ;)
Quando ti chiamo ti viene la febbre.... :lol:

Avatar utente
I-BICIO
FL 150
FL 150
Messaggi: 1690
Iscritto il: 11 giugno 2006, 22:51
Località: Padova (LIPU)

Messaggio da I-BICIO » 5 luglio 2007, 15:56

Ero devastato...ma ora sto bene, lo sai! ;) Disponibile anche oggi pomeriggio se vuoi!!! :mrgreen:

Avatar utente
Maverick90
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 28
Iscritto il: 4 settembre 2006, 11:13
Località: LIPU
Contatta:

Messaggio da Maverick90 » 6 luglio 2007, 15:53

Complimenti per il reportage Franco, Stupendo!!! :thumbright:
[font=Comic Sans MS]Planes have a soul...[/font]

http://www.aeroclubpadova.it

[font=Comic Sans MS]I-ALBY over and out[/font]

Immagine

Avatar utente
Jacopo
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1098
Iscritto il: 28 agosto 2006, 15:00
Località: Tra le nuvole (di Padova)

Messaggio da Jacopo » 9 luglio 2007, 0:50

Mi piacerebbe molto provare un volo in aliante, ma non facendo il volo "turistico" di 20 minuti ma "approfittare"di un pilota che vuole farsi un giretto più lungo!!! :D

Pippoooooooo :roll: :lol:
Jacopo
JAA-FAA Pilot
Quando il volo supera la passione, per decollare basta chiudere gli occhi!!
Immagine

Flory

Messaggio da Flory » 9 luglio 2007, 9:30

Bellissime foto, Pippo...Mica solo a George farai venire l'invidia... :lol:

Avatar utente
I-ENRY
01000 ft
01000 ft
Messaggi: 143
Iscritto il: 16 agosto 2006, 21:33
Contatta:

Messaggio da I-ENRY » 13 luglio 2007, 2:57

Bellissimo Pippo!!! ma l' entrata in termica la avverti solo con il variometro oppure la senti "fisicamente"? quanto stretto riesci a girarla? Efficienza del Twin astir? Avevi della zavorra? grazie. ciao. enrico.
http://www.i-enry-aviation.it[font=Tahoma][/font]

Avatar utente
pippo682
FL 450
FL 450
Messaggi: 4572
Iscritto il: 21 ottobre 2005, 16:25
Località: Padova (LIPU)
Contatta:

Messaggio da pippo682 » 13 luglio 2007, 12:15

Se la termica è "forte", diciamo da 1,5/2 m/s in su, la senti anche fisicamente (in traino, quando sei già in salita e a velocità "elevate", ovvero 120 km/h, è più difficile e tieni un occhio sul variometro, oppure vedi il traino che, prendendola un attimo prima di te scappa verso l'alto).
Di solito le termiche le giri più o meno strette a seconda di molti fattori. Non è inusuale girare a 45° circa, ma se sei alto, e la termica è quindi generalmente più ampia, puoi stare anche un po' più largo. Inoltre aggiusti continuamente cercando di prenderne il "cuore".
Il Twin Astir ha una efficienza teorica di 37, se non vado errato, ma quando piloto io probabilmente non supera i 30 :lol: . Per calcolare le planate comunque generalmente considero 20.
Il nostro Twin non può più portare acqua nelle ali, inoltre ero solo, quindi l'aliante, leggero, risulta più manovrabile, ma anche più lento in traversone. In due a bordo va meglio per fare distanza.

Avatar utente
I-ENRY
01000 ft
01000 ft
Messaggi: 143
Iscritto il: 16 agosto 2006, 21:33
Contatta:

Messaggio da I-ENRY » 13 luglio 2007, 20:37

Grazie Pippo, è da provare. ciaooo
http://www.i-enry-aviation.it[font=Tahoma][/font]

Pasquale
FL 250
FL 250
Messaggi: 2948
Iscritto il: 22 gennaio 2007, 18:25
Località: Forlì

Messaggio da Pasquale » 14 luglio 2007, 21:43

bellissimo report

Avatar utente
Galaxy
FL 400
FL 400
Messaggi: 4448
Iscritto il: 9 maggio 2005, 21:38
Località: Torino

Messaggio da Galaxy » 15 luglio 2007, 0:44

Oggi, mentre guardavo gli atterraggi dei numerosi alianti che si sono alzati in volo in un caldo pomeriggio estivo, mi è venuta in mente una domanda per Franco...

Gli alianti hanno i freni?

Durante la corsa di atterraggio, vedo estendersi solo i diruttori... Ma sulle ruote sono installati dei freni o no?


Grazie!
Federico
Federico
Immagine
Immagine

Avatar utente
pippo682
FL 450
FL 450
Messaggi: 4572
Iscritto il: 21 ottobre 2005, 16:25
Località: Padova (LIPU)
Contatta:

Messaggio da pippo682 » 16 luglio 2007, 10:56

C'è un freno sul ruotino (qui vedi qualcosa: http://www.md80.it/bbforum/viewtopic.php?t=13980). Si aziona con la leva dei diruttori, a fondo corsa, come nell'aliante illustrato in volo e in officina, oppure su altri alianti con una leva, tipo freno di bicicletta, posta sulla cloche.

Rispondi