A fallen queen of the skies: un 747 abbandonato a Shanghai

Un'area dedicata agli Spotters, ovvero alla passione della fotografia aeronautica! Le foto degli Utenti di MD80.it!

Moderatore: Staff md80.it

Rispondi
Avatar utente
Challenger3
FL 150
FL 150
Messaggi: 1921
Iscritto il: 11 agosto 2006, 12:26
Località: ZSSS

A fallen queen of the skies: un 747 abbandonato a Shanghai

Messaggio da Challenger3 » 20 luglio 2017, 13:01

Una delle cose che apprezzo della vita in Cina è che è sempre pieno di sorprese (non necessariamente buone, ma questa è un'altra storia).
Così, un giorno, può succedere di scoprire per caso che proprio nel centro di Shanghai si trova un Boeing 747 abbandonato :shock:
Qualche tempo fa avevo intravisto la coda di un aereo passando in zona, poi controllando su Google Earth ho visto con stupore che aveva proprio l'inconfondibile forma di un 747. Cosa ci faceva, e come ci era arrivato fino a li'?
Inutile dire che appena ho avuto l'occasione sono andato a vederlo, nonostante fosse il periodo della Plum Rain season e piovesse tutti i giorni.
L'aereo si trova a Pudong, nell'area che ha ospitato Expo 2010, dove dopo aver demolito i padiglioni e costruito nuovi appartamenti e uffici rimane ancora qualche spazio vuoto tra una via l'altra.

Su internet sono riuscito a trovare pochissime informazioni su questo 747. A quanto pare, qualche anno fa avevano iniziato a costruire un parco-museo a tema aeronautico con esposizioni, modellini e simulatori. Il pezzo forte dell'esposizione doveva essere questo vecchio Jumbo, arrivato a pezzi dagli USA, trasportato in 85 container via nave e rimontato sul posto.
Il parco è rimasto aperto per poco tempo, forse per qualche mese, probabilmente al gestore erano finiti i soldi o non rendeva così bene. Fatto sta che dopo aver chiuso il tutto, da almeno un paio d'anni la zona è completamente abbandonata e in rovina. L'impressione è che non avessero nemmeno terminato i lavori.
Ora il 747 appare piuttosto rovinato dal tempo e dai vandali. C'è solo la struttura e i carrelli, nessun impianto, equipaggiamento o allestimento interno.
Purtroppo non riesco a trovare nessuna info sulla sua storia passata, nessun indizio su tail number o c/n, ho letto solo che in passato ha volato come cargo per UPS come sembra anche suggerire la striscia scura sulla fusoliera (dalla vecchia livrea UPS). Dovrebbe essere un Boeing 747-100.

Il posto ha un'aria quasi spettrale, soprattutto quando sono arrivato e non c'era ancora anima viva, il 747 accoglie i visitatori con la sua maestosa imponenza. Solo quando si arriva sotto ci si rende conto di quant'è grande. Chissà quante miglia ha volato, quanti passeggeri e merci ha trasportato prima di arrivare qui! :love10:
Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Anche i motori non ci sono, rimangono solo le carenature esterne. Qualcuno ha cercato di riprodurre i fan con dei pezzi di lamiera ma il risultato è a dir poco approssimativo (eufemismo).
Immagine

Immagine

Immagine

Appena dietro al nose gear c'è uno sportello che se non ricordo male consente di salire fino al main deck. Purtroppo è danneggiato e non si apre. Qualche metro più indietro ce n'è un altro che invece si apre. Dentro è buio pesto, ci sono dei quadri elettrici e si intravede la struttura di travi che sostiene il peso dell'aereo, che non poggia completamente sui carrelli.
Immagine

Immagine

Immagine

Anche il vano carrelli è completamente vuoto, si notano le travi e le piastre imbullonate che sono state usate per ricucire insieme le diverse parti.
Immagine

Immagine

Con una mossa da contorsionista riesco a entrare all'interno. La struttura, ben visibile, è spettacolare nella sua complessità. Lungo la fusoliera si vedono ancora le pulegge del sistema di cavi e leve che collegavano i comandi in cockpit alle superfici di controllo (forse per i trim?). Peccato solo che manchino completamente i grovigli di cavi elettrici, tubi e linee idrauliche che attraversano la fusoliera.
Immagine

Immagine

Immagine

Aft pressure bulkhead
Immagine

Immagine

Una traballante scaletta di legno porta sopra in upper deck. Questo è quel che rimane del cockpit, purtroppo non c'è più nulla. Sul pavimento si vedono gli spazi per pedali, cloche e anche qui le pulegge che portavano i cavi di sotto
Immagine

Guardando verso dietro
Immagine

La famosa botola sopra il cockpit, una peculiarità del 747, progettata per le emergenze (anche se calarsi con una fune da quell'altezza non deve essere uno scherzo) ma che ha anche altri utili utilizzi
Immagine

Sotto al cockpit
Immagine

Immagine

Immagine

Ancora qualche foto degli esterni
Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Intorno c'è immondizia, cavi elettrici e altre cose abbandonate. Purtroppo anche vandali come questi bambini (infedeli!) che si divertono a prendere questa sacra reliquia a sassate
Immagine

Ultimi scatti prima del buio, sfruttando l’ampia visuale del grandangolo
Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

E’ tutto, grazie per l'attenzione :D

Avatar utente
spiridione
FL 350
FL 350
Messaggi: 3552
Iscritto il: 16 aprile 2011, 21:02
Località: Oristano (LIER/FNU)

Re: A fallen queen of the skies: un 747 abbandonato a Shanghai

Messaggio da spiridione » 20 luglio 2017, 13:25

Fantastico, anche se molto molto malinconico.....
Spiridione.


Ho volato su un MD80 così vecchio, che sulla porta di una toilette c'era scritto ORVILLE
e sulla porta dell'altra WILBUR....





Avatar utente
cabronte
FL 500
FL 500
Messaggi: 9605
Iscritto il: 10 giugno 2008, 21:45
Località: Nelle vicinanze di MXP

Re: A fallen queen of the skies: un 747 abbandonato a Shanghai

Messaggio da cabronte » 20 luglio 2017, 21:56

Spettrale ma con un fascino unico, complimenti per questi scatti!!! :D :drunken:
Ha anche le gomme ancora gonfie! :mrgreen:
No comment ai bambini! :evil:
Ale

Avatar utente
Guren
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 695
Iscritto il: 25 luglio 2011, 0:03
Località: Dongguan, Guangdong, R.P.C.

Re: A fallen queen of the skies: un 747 abbandonato a Shanghai

Messaggio da Guren » 21 luglio 2017, 3:15

peccato sia davvero in pessime condizioni :(
Ciao, Marco
_____________________________
In tutta la sua vita,
quante volte puo' riuscire un uomo
a fermare le lacrime di una donna?

Avatar utente
albert
md80.it Staff
md80.it Staff
Messaggi: 5830
Iscritto il: 9 ottobre 2007, 2:16
Località: Liguria

Re: A fallen queen of the skies: un 747 abbandonato a Shanghai

Messaggio da albert » 22 luglio 2017, 22:05

Report interessante, grazie per averlo condiviso. :wink:

L'ultimo -100 di UPS ad essere demolito è stato N682UP, a fine 2011.
Era un ex Pan Am consegnato nell'aprile 1971, l/n 110.
Alberto
MD80 Fan

«Ogni domanda alla quale si possa dare una risposta ragionevole è lecita.» Konrad Lorenz
«Un sogno scaturito da un grande desiderio: la grande voglia di volare e scoprire altri orizzonti verso i quali andare, con la voglia di nuovo. Per me questa è l'avventura.» Angelo D'Arrigo
«Non prendete la vita troppo sul serio, comunque vada non ne uscirete vivi.» Robert Oppenheimer

Avatar utente
JT8D
Administrator
Administrator
Messaggi: 15418
Iscritto il: 2 agosto 2005, 20:38
Località: Limbiate (MB)
Contatta:

Re: A fallen queen of the skies: un 747 abbandonato a Shanghai

Messaggio da JT8D » 23 luglio 2017, 10:48

Report molto bello e interessante, anche se un bel po' di tristezza non manca vedendo queste foto e come è ridotta la macchina... !!

Paolo
"La corsa di decollo è una metamorfosi, una quantità di metallo che si trasforma in aeroplano per mezzo dell'aria. Ogni corsa di decollo è la nascita di un aeroplano."

Immagine

Avatar utente
Alberto.c
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 379
Iscritto il: 28 maggio 2012, 10:22

Re: A fallen queen of the skies: un 747 abbandonato a Shanghai

Messaggio da Alberto.c » 24 luglio 2017, 14:11

albert ha scritto:Report interessante, grazie per averlo condiviso. :wink:

L'ultimo -100 di UPS ad essere demolito è stato N682UP, a fine 2011.
Era un ex Pan Am consegnato nell'aprile 1971, l/n 110.

Cioè ha volato 40 anni :shock: :shock: :shock:

Avatar utente
Challenger3
FL 150
FL 150
Messaggi: 1921
Iscritto il: 11 agosto 2006, 12:26
Località: ZSSS

Re: A fallen queen of the skies: un 747 abbandonato a Shanghai

Messaggio da Challenger3 » 7 agosto 2017, 14:13

Aggiungo qualche altro scatto fatto dal drone:

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Avatar utente
Challenger3
FL 150
FL 150
Messaggi: 1921
Iscritto il: 11 agosto 2006, 12:26
Località: ZSSS

Re: A fallen queen of the skies: un 747 abbandonato a Shanghai

Messaggio da Challenger3 » 7 agosto 2017, 14:17

albert ha scritto:Report interessante, grazie per averlo condiviso. :wink:

L'ultimo -100 di UPS ad essere demolito è stato N682UP, a fine 2011.
Era un ex Pan Am consegnato nell'aprile 1971, l/n 110.
Incredibile per quanti anni ha continuato a volare.
Cercando su internet, il 747 in foto dovrebbe essere uno di questi... probabilmente ha volato "solo" fino alla fine degli anni '90:
- N671UP (20323 / 115)
- N674UP (20100 / 46)
- N691UP (19641 / 7)

Avatar utente
mtt199
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 278
Iscritto il: 31 marzo 2015, 8:25
Località: Near to VCE :)

Re: A fallen queen of the skies: un 747 abbandonato a Shanghai

Messaggio da mtt199 » 8 agosto 2017, 17:21

Che storie!! Grazie per averlo condiviso... molto bello ma estramente malinconico, peccato abbia terminato la sua vita così...
Immagine

Avatar utente
Poly05
01000 ft
01000 ft
Messaggi: 125
Iscritto il: 23 ottobre 2014, 14:30

Re: A fallen queen of the skies: un 747 abbandonato a Shanghai

Messaggio da Poly05 » 26 settembre 2017, 15:24

in questa foto si legge zero-g, scritta a caso o sarà stato usato per i test in assenza di gravità?
[broken site]

Avatar utente
Challenger3
FL 150
FL 150
Messaggi: 1921
Iscritto il: 11 agosto 2006, 12:26
Località: ZSSS

Re: A fallen queen of the skies: un 747 abbandonato a Shanghai

Messaggio da Challenger3 » 28 ottobre 2017, 7:53

Poly05 ha scritto:in questa foto si legge zero-g, scritta a caso o sarà stato usato per i test in assenza di gravità?
[url][broken site]
Credo che fosse di una qualche pubblicita', ho visto che per un certo periodo questo 747 veniva usato come grosso cartellone pubblicitario. Anche dall'altro lato della coda si vede il logo di una marca di articoli sportivi :|

Avatar utente
b747-8
FL 150
FL 150
Messaggi: 1880
Iscritto il: 24 settembre 2008, 21:25

Re: A fallen queen of the skies: un 747 abbandonato a Shanghai

Messaggio da b747-8 » 15 gennaio 2018, 16:26

Avrei preferito vederlo a Mojave in demolizione piuttosto che ridotto così!!!!!!! :evil: :evil: :evil: :evil: :evil:
Acquistiamo il diritto di criticare severamente una persona solo quando siamo riusciti a convincerla del nostro affetto e della lealtà del nostro giudizio, e quando siamo sicuri di non rimanere assolutamente irritati se il nostro giudizio non viene accettato o rispettato. In altre parole, per poter criticare, si dovrebbe avere un'amorevole capacità, una chiara intuizione ed un'assoluta tolleranza. MOHANDAS KARAMCHAND GANDHI

Immagine
BIRRA POINT
Ministro rapporti CULturali

Avatar utente
City of Everett
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1305
Iscritto il: 8 novembre 2004, 17:45
Località: Africa Nord-Insulare

Re: A fallen queen of the skies: un 747 abbandonato a Shanghai

Messaggio da City of Everett » 23 gennaio 2018, 10:33

Quando vedo questi thread mi appassiono. Sono uno molto curioso, uno a cui piace conoscere e sapere, per cui mi diverto a cercare dati per avere maggiori informazioni certe sulle cose, soprattuto sugli aerei, la mia passione. Tant'è che sullo smartphone le prime due app che ho installato sono Flightradar24 e VesselFinder.
Da quando c'è internet è facile identificare qualunque aereo, a terra o in volo, in esercio o fuori servizio, grazie alla gran mole di dati che vi si può trovare. Ma questo 747 è il primo caso che mi capita in cui identificare certamente un aereo è difficile. In effetti non ci sono molti indizi.

Cominciamo dal dire che, dalla finestratura del ponte superiore, è certo che sia un 747-100.
E' certamente un UPS: lo si evince dalla colorazione e dal segno lasciato da logo UPS sul lato destro del timone, dentro il quale qualcuno ha detto che c'è un marchio di articoli sportivi.

UPS ha avuto 17 747-100, e lo si può evincere da qualunque database online; di questi 8 sono passati ad altri operatori (Kalitta, Polar Air Cargo ed Evergreen), per cui non potevano ancora avere i colori UPS quando sono stati messi in deposito o demoliti. Dei 9 restanti, i 3 ex Pan Am di prima consegna (N681UP, N682UP e N691UP) dopo essere stati trasformati in cargo, sono passati a Tiger Flying e FedEx, e, prima che diventassero UPS, probabilmente sono stati modificati una seconda volta riducendone la finestratura (visibile nelle foto di airliners.net), che è quindi molto diversa da quella del 747 di Shangai, motivo per cui non possono essere.
Poi ci sono sei ex American Airlines. Di questi, però, due hanno la finestratura ridota: N676UP simile a N681UP e N677UP simile N682UP. Ne rimangono quattro che hanno mantenuto la finestratura originale, uguale al 747 di Shangai: N67xUP (x=1-2-4-5). Tutti e quattro sono stati ritirati dal servizio nel Dicembre 1995 e trasferiti a Roswell, in New Mexico, per il deposito. Di nessuno di questi, stando a Airlinerlist, si ha data certa dello smantellamento o demolizione; solo N675UP viene segnalato ancora visibile a Rosswell a fine 2010. Mentre Planespotters e Airfleets indicano lo stesso aereo demolito nello stesso periodo. E in effetti su Google Earth, a Roswell, al 28 marzo 2010 sono visibili tre 747-100 UPS, più altri 747 UPS non distinguibili se sono -100 o -200, più un -200 certo.
Al 3 agosto 2011 sono visibili, sempre a Roswell, sempre su Google Earth, altri 747 UPS, ma neanche questi sono distinguibili. Al 2 maggio 2014 di 747 UPS non c'è neanche l'ombra, nessuna versione, e l'unico 747-100 è un Polar Air Cargo.
Quindi molto probabilmente questo 747 sarà uno tra N671UP, N672UP, N674UP ed N675UP.

Un'altra certezza è che, su Google Earth, si vede questo 747 già fase di rimontaggio il 17 novembre 2013; il 14 aprile successivo, è ancora in fase di rimontaggio, mentre il 18 dicembre è completo. Date che corrispondono, essendo appena successive alla rottamazione degli ultimi 747-100 UPS.

A questo punto l'unica per avere certezza di quale aereo sia è che ci sia qualcuno qui sul forum che possa indicare a Stefano dove andare a trovare una targa identificativa dell'aereo!
Alberto.c ha scritto:
albert ha scritto:Report interessante, grazie per averlo condiviso. :wink:
L'ultimo -100 di UPS ad essere demolito è stato N682UP, a fine 2011.
Era un ex Pan Am consegnato nell'aprile 1971, l/n 110.
Cioè ha volato 40 anni :shock: :shock: :shock:
Quasi. N682UP ha volato per 37 anni per l'esattezza, dal primo volo del 14/04/1971 fino alla messa a deposito il 29/06/2008, stando ad Airlinerlist e confermato da Airfleets (che lo da anche rottamato alla data). Planespotters è l'unico che indichi la demolizione nel 2011.
Tra i 747-100 UPS quello che ha volato di più è stato N980UP, passato ad Evergreen: primo volo 31/12/1970 e consegna a Pan Am; messa in deposito 22/09/2009; quasi 39 anni di volo.
b747-8 ha scritto:Avrei preferito vederlo a Mojave in demolizione piuttosto che ridotto così!!!!!!! :evil: :evil: :evil: :evil: :evil:
In effetti, anche se non era al Mojave, per tanti anni, presumibilmente 16, se è uno di quelli di cui sopra, è stato a Rosswell, nel New Mexico. Ed è proprio stato demolito, o meglio, smontato ed inviato a Shangai, per come ci ha raccontato Stefano.
Challenger3 ha scritto:
Poly05 ha scritto:in questa foto si legge zero-g, scritta a caso o sarà stato usato per i test in assenza di gravità?
[url][broken site]
Credo che fosse di una qualche pubblicita', ho visto che per un certo periodo questo 747 veniva usato come grosso cartellone pubblicitario. Anche dall'altro lato della coda si vede il logo di una marca di articoli sportivi :|
Secondo me, Zero-g era quello che doveva diventare o contenere questa attrazione in quel parco tematico di cui parlava Stefano: infatti oltre che sul timone, tale scritta si trova anche sul lato destro dell'aereo, ma non è dipinta bensì apposta esternamente alla fusoliera (vedi la settima foto dall'alto, quella di tre quarti posteriore destra), cosa non adatta per un aereo volante. Eppoi non risulta nessun 747-100, anzi nessun 747 in assoluto, che abbia fatto tali... esperienze!
Challenger3 ha scritto:...
Il parco è rimasto aperto per poco tempo, forse per qualche mese, probabilmente al gestore erano finiti i soldi o non rendeva così bene. Fatto sta che dopo aver chiuso il tutto, da almeno un paio d'anni la zona è completamente abbandonata e in rovina. L'impressione è che non avessero nemmeno terminato i lavori.
...
Credo che non abbia mai aperto, stando alle immagini di Google Earth: non c'è mai gente, folla, nei dintorni. Anche se tra fine 2015 e metà 2016 nelle vicinanze è visibile una struttura a tenda con un finger che sporge da un lato e va proprio verso il 747.

Spero di non avervi annoiato.
«If you build it, I'll buy it»
«If you buy it, I'll build it»

Nacque, così, il Boeing 747

lh777
01000 ft
01000 ft
Messaggi: 100
Iscritto il: 30 luglio 2011, 8:43

Re: A fallen queen of the skies: un 747 abbandonato a Shanghai

Messaggio da lh777 » 11 febbraio 2018, 20:08

Svelato l'arcano:
http://www.airliners.net/photo/Untitled ... SF/4838983

Trattasi del caro vecchio N734PA

Eccolo in giorni più gloriosi

http://www.airliners.net/photo/Pan-Amer ... fmgGM/4%3D

Mamma quanto è bello.....quando l'ingegneria diventa arte

Avatar utente
City of Everett
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1305
Iscritto il: 8 novembre 2004, 17:45
Località: Africa Nord-Insulare

Re: A fallen queen of the skies: un 747 abbandonato a Shanghai

Messaggio da City of Everett » 12 febbraio 2018, 9:33

Mi dispiace, nessun arcano svelato, il dubbio resta.
Il cinese che ha postato la foto ha certamente ripreso i dati presunti (come è ben specificato nelle descrizioni delle sue foto di questo aereo) che Stefano ha usato per inserire le foto su airliners.net. N743PA non è altri che N691UP (MSN 19641), che non aveva più questa finestratura quando è stato smantellato. Anzi, non aveva proprio più finestrini! E aveva due finestrini sul portellone di carico che questo non ha.

http://www.airliners.net/photo/United-P ... AyKw%3D%3D
«If you build it, I'll buy it»
«If you buy it, I'll build it»

Nacque, così, il Boeing 747

Avatar utente
Challenger3
FL 150
FL 150
Messaggi: 1921
Iscritto il: 11 agosto 2006, 12:26
Località: ZSSS

Re: A fallen queen of the skies: un 747 abbandonato a Shanghai

Messaggio da Challenger3 » 20 febbraio 2018, 4:56

City of Everett ha scritto:Quando vedo questi thread mi appassiono. Sono uno molto curioso, uno a cui piace conoscere e sapere, per cui mi diverto a cercare dati per avere maggiori informazioni certe sulle cose, soprattuto sugli aerei, la mia passione. Tant'è che sullo smartphone le prime due app che ho installato sono Flightradar24 e VesselFinder.
Da quando c'è internet è facile identificare qualunque aereo, a terra o in volo, in esercio o fuori servizio, grazie alla gran mole di dati che vi si può trovare. Ma questo 747 è il primo caso che mi capita in cui identificare certamente un aereo è difficile. In effetti non ci sono molti indizi.

Cominciamo dal dire che, dalla finestratura del ponte superiore, è certo che sia un 747-100.
E' certamente un UPS: lo si evince dalla colorazione e dal segno lasciato da logo UPS sul lato destro del timone, dentro il quale qualcuno ha detto che c'è un marchio di articoli sportivi.

UPS ha avuto 17 747-100, e lo si può evincere da qualunque database online; di questi 8 sono passati ad altri operatori (Kalitta, Polar Air Cargo ed Evergreen), per cui non potevano ancora avere i colori UPS quando sono stati messi in deposito o demoliti. Dei 9 restanti, i 3 ex Pan Am di prima consegna (N681UP, N682UP e N691UP) dopo essere stati trasformati in cargo, sono passati a Tiger Flying e FedEx, e, prima che diventassero UPS, probabilmente sono stati modificati una seconda volta riducendone la finestratura (visibile nelle foto di airliners.net), che è quindi molto diversa da quella del 747 di Shangai, motivo per cui non possono essere.
Poi ci sono sei ex American Airlines. Di questi, però, due hanno la finestratura ridota: N676UP simile a N681UP e N677UP simile N682UP. Ne rimangono quattro che hanno mantenuto la finestratura originale, uguale al 747 di Shangai: N67xUP (x=1-2-4-5). Tutti e quattro sono stati ritirati dal servizio nel Dicembre 1995 e trasferiti a Roswell, in New Mexico, per il deposito. Di nessuno di questi, stando a Airlinerlist, si ha data certa dello smantellamento o demolizione; solo N675UP viene segnalato ancora visibile a Rosswell a fine 2010. Mentre Planespotters e Airfleets indicano lo stesso aereo demolito nello stesso periodo. E in effetti su Google Earth, a Roswell, al 28 marzo 2010 sono visibili tre 747-100 UPS, più altri 747 UPS non distinguibili se sono -100 o -200, più un -200 certo.
Al 3 agosto 2011 sono visibili, sempre a Roswell, sempre su Google Earth, altri 747 UPS, ma neanche questi sono distinguibili. Al 2 maggio 2014 di 747 UPS non c'è neanche l'ombra, nessuna versione, e l'unico 747-100 è un Polar Air Cargo.
Quindi molto probabilmente questo 747 sarà uno tra N671UP, N672UP, N674UP ed N675UP.

Un'altra certezza è che, su Google Earth, si vede questo 747 già fase di rimontaggio il 17 novembre 2013; il 14 aprile successivo, è ancora in fase di rimontaggio, mentre il 18 dicembre è completo. Date che corrispondono, essendo appena successive alla rottamazione degli ultimi 747-100 UPS.

A questo punto l'unica per avere certezza di quale aereo sia è che ci sia qualcuno qui sul forum che possa indicare a Stefano dove andare a trovare una targa identificativa dell'aereo!
Alberto.c ha scritto:
albert ha scritto:Report interessante, grazie per averlo condiviso. :wink:
L'ultimo -100 di UPS ad essere demolito è stato N682UP, a fine 2011.
Era un ex Pan Am consegnato nell'aprile 1971, l/n 110.
Cioè ha volato 40 anni :shock: :shock: :shock:
Quasi. N682UP ha volato per 37 anni per l'esattezza, dal primo volo del 14/04/1971 fino alla messa a deposito il 29/06/2008, stando ad Airlinerlist e confermato da Airfleets (che lo da anche rottamato alla data). Planespotters è l'unico che indichi la demolizione nel 2011.
Tra i 747-100 UPS quello che ha volato di più è stato N980UP, passato ad Evergreen: primo volo 31/12/1970 e consegna a Pan Am; messa in deposito 22/09/2009; quasi 39 anni di volo.
b747-8 ha scritto:Avrei preferito vederlo a Mojave in demolizione piuttosto che ridotto così!!!!!!! :evil: :evil: :evil: :evil: :evil:
In effetti, anche se non era al Mojave, per tanti anni, presumibilmente 16, se è uno di quelli di cui sopra, è stato a Rosswell, nel New Mexico. Ed è proprio stato demolito, o meglio, smontato ed inviato a Shangai, per come ci ha raccontato Stefano.
Challenger3 ha scritto:
Poly05 ha scritto:in questa foto si legge zero-g, scritta a caso o sarà stato usato per i test in assenza di gravità?
[broken site][/quote] Credo che fosse d ... altra foto indicandolo come N681UP, ma non puo' essere lui perche' anche questo negli ultimi anni volava con finestratura ridotta.

A proposito, per caso sai il motivo per cui avevano tolto alcuni finestrini dai 747 UPS negli ultimissimi tempi che erano in servizio?
Solitamente i cargo volano senza, mentre su questi 747-100 UPS ne erano stati rimossi solo una parte (piu' o meno a meta' degli anni 2000) quando ormai stavano per essere ritirati dal servizio.

Quando ero andato a vedere il 747 non avevo trovato nessuna targhetta o indicazione che potesse aiutare a identificarlo (a parte la targhetta sulla gamba del carrello, che a quanto pare riporta solo il c/n del carrello). Anche sui portelli del nose gear non si intravedeva nulla sotto la vernice bianca.
Ci ero tornato a fine novembre per fare altre foto e cercare ancora qualche indizio ma il posto era chiuso e la guardia all'ingresso, a differenza delle altre volte, non mi ha fatto entrare.

Ti confermo che il parco aveva effettivamente aperto per un breve periodo. Su Dianping, un sito cinese di recensioni, avevo trovato alcune foto del parco aperto con alcuni commenti che si lamentavano del prezzo del biglietto rapportato ai contenuti. A parte il 747, nell'edificio a fianco c'erano solo alcuni modelli di aerei in esposizione e 2-3 semplici simulatori.
Dopo la chiusura sembra che il parco e' stato usato diverse volte per eventi promozionali.

PS: mi sono ricordato solo ora del perche' mi ero sbilanciato sul N691UP.
Avevo ricevuto da un utente di a.net una lista degli ultimi 12 747-100 appartenuti a UPS e a chi erano stati venduti a fine servizio:
- Due erano stati venduti ad altri operatori e riverniciati
- Altri 9 erano stati venduti ad aziende che si occupando di recupero ricambi e smantellamento a Roswell (Stewart Industries International e Aircraft Recycling Corporation)
- L'unico che non era stato registrato a una societa' di smantellamento ed era invece finito a Goodyear era N691UP

Avatar utente
City of Everett
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1305
Iscritto il: 8 novembre 2004, 17:45
Località: Africa Nord-Insulare

Re: A fallen queen of the skies: un 747 abbandonato a Shanghai

Messaggio da City of Everett » 22 febbraio 2018, 16:49

Challenger3 ha scritto: Io a suo tempo avevo fatto una lunga ricerca, guardando anche gli aeroporti dove erano smantellati i 741 di UPS su Google Earth, e per esclusione mi erano rimasti i tre che avevo scritto su a.net (N671UP, N674UP, N691UP).
A te invece risulta che sia uno tra N671UP, N672UP, N674UP ed N675UP.
Sono passati diversi mesi e non ricordo piu' i dettagli della mia ricerca e del perche' avevo escluso 672 e 675 e mi sembrava piu' probabile che fosse N691UP. Ho visto che pero' come dici tu su questo aereo era stata rimossa parte della finestratura. Quindi il dubbio rimane.
Dando un'occhiata alle foto su airliners.net e su jetphotos.net in ordine decrescente di data (di scatto e non di inserimento sul sito) ho appurato che gli ultimi 747-100 UPS che hanno volato sono 7: N681-682-683UP e N672-675-676-677UP; tutti questi aerei hanno avuto la finestratura ridotta dal 2002, compreso, quindi, i due della mia lista di papabili, ovvero 672 e 675, che sono immortalati ancora operanti rispettivamente nel 2007 e 2005 (stando alle descrizioni inserite nelle foto). Per cui li toglierei dalla lista.
A questo punto di papabili ne rimangono solo 2: N674UP e N671UP, entrambi ritirati dal servizio il 28/12/2002, non riconvertiti e che hanno mantenuto la loro finestratura originale. Consultando altri due database (aviondb.net e 747base.freehostia.com) trovo che il primo è stato deregistrato nei primi mesi del 2006 e acquistato, come hai detto tu, dalla Stewart Industries International (SII), mentre il secondo nel 2004 e non risulta essere stato acquistato da nessuno.
Challenger3 ha scritto: A proposito, per caso sai il motivo per cui avevano tolto alcuni finestrini dai 747 UPS negli ultimissimi tempi che erano in servizio?
Solitamente i cargo volano senza, mentre su questi 747-100 UPS ne erano stati rimossi solo una parte (piu' o meno a meta' degli anni 2000) quando ormai stavano per essere ritirati dal servizio.
Solitamente i cargo che nascono tali non hanno neanche l'ombra della forma dei finestrini, ma ovviamente essendo stati costruiti così non verranno mai riconvertiti in pax; nei pax convertiti in freighter non si vanno a sostituire le lamiere per eliminare i finestrini, ma semplicemente si chiudono questi ultimi con dei tappi (ovviamente tutto è certificato). I primi 747-100 cargo di UPS, quelli citati sopra, sono stati convertiti negli anni '70 (N67xUP) o '80 (n68xUP), mantenendo la finestratura originale e solo in seguito parzialmente chiusa; N691UP è stato convertito nel 1991 con tutti i finestrini tappati tranne quelli dei portelli (che i cargo originali non hanno neppure), forse perchè non strutturali, non saprei dire.
Rigurado il motivo della chiusura dei finestrini ho trovato qualche risposta sul forum di airlines.net, dove un utente menzionava direttive di aeronavigabilità riguardanti i finestrini più restrittive di quelle riguardanti l'uso dei tappi; eppoi motivi inerenti la manutenzione del velivolo, il peso complessivo dell'aereo (pare che i tappi pesino molto meno dei finestrini), nonchè la maggiore fragilità e deteriorabilità dei finestrini e delle plastiche, tenuto conto anche della movimentazione del carico all'interno.
In effetti èc curioso il fatto che nei 747-100F UPS non abbiano tappato tutti i finestrini, ma solo una parte. E il motivo lo disconosco.
Come detto prima, UPS ha ridotto la finestratura dei suoi 747-100F, almeno di quelli che aveva all'epoca, nel 2002.

Ovviamente prendete questi dati per quello che sono: la ricerca di un appassionato, niente di ufficiale.
«If you build it, I'll buy it»
«If you buy it, I'll build it»

Nacque, così, il Boeing 747

lh777
01000 ft
01000 ft
Messaggi: 100
Iscritto il: 30 luglio 2011, 8:43

Re: A fallen queen of the skies: un 747 abbandonato a Shanghai

Messaggio da lh777 » 26 febbraio 2018, 15:38

Nuova foto. In questa viene indicato come il vecchio N771PA
http://www.airliners.net/photo/Untitled ... SF/4861147

Avatar utente
City of Everett
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1305
Iscritto il: 8 novembre 2004, 17:45
Località: Africa Nord-Insulare

Re: A fallen queen of the skies: un 747 abbandonato a Shanghai

Messaggio da City of Everett » 26 febbraio 2018, 16:48

Che altri non è che N681UP, che, come abbiamo detto più in alto, non è nella lista dei possibili.
«If you build it, I'll buy it»
«If you buy it, I'll build it»

Nacque, così, il Boeing 747

Rispondi