Malpensa e l'Expo 2015

Le "case" dei nostri aerei e il punto di transito di ogni passeggero, parliamo degli aeroporti di tutto il mondo, ognuno con la sua storia, il suo fascino, le sue peculiarità

Moderatore: Staff md80.it

Rispondi
maccabi85
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 15
Iscritto il: 31 marzo 2008, 12:14

Malpensa e l'Expo 2015

Messaggio da maccabi85 » 1 aprile 2008, 10:01

Ciao a tutti...volevo sapere quale era la vostra opinione circa il ruolo di Malpensa dopo l'assegnazione dell'Expo 2015 a Milano. Considerando la smobilitazione che sta avvenendo adesso (che strano paese l'Italia..da una parte una citta' rinasce...nello stesso momento un aeroporto rischia di morire) quale sono le prospettive dello scalo lombardo? Sara' un hub? Secondo voi ci saranno investimenti che lo renderanno piu' efficiente e servibile?
Grazie..
Ciaooooooooooooooooooo

Avatar utente
Nicolino
General Aviation Technician
General Aviation Technician
Messaggi: 2851
Iscritto il: 15 settembre 2005, 13:15
Località: K-Pax

Re: Malpensa e l'Expo 2015

Messaggio da Nicolino » 1 aprile 2008, 11:15

maccabi85 ha scritto:Ciao a tutti...volevo sapere quale era la vostra opinione circa il ruolo di Malpensa dopo l'assegnazione dell'Expo 2015 a Milano. Considerando la smobilitazione che sta avvenendo adesso (che strano paese l'Italia..da una parte una citta' rinasce...nello stesso momento un aeroporto rischia di morire) quale sono le prospettive dello scalo lombardo? Sara' un hub? Secondo voi ci saranno investimenti che lo renderanno piu' efficiente e servibile?
Grazie..
Ciaooooooooooooooooooo
Guarda è stato per me un sillogismo.....Expo-MXP.
Bhè certo alla luce delle ricadute positive che avrà l'Expo su tutto l'hinterland milanese si dovrà procedere al miglioramento di tanti aspetti della città tra cui i collegamenti con aeroporti e stazioni ferroviarie. Certamente sarà un'ottima occasione per risolvere i tanti, troppi problemi che hanno prodotto una situazione carente per Malpensa a vantaggio degli aeroporti limitrofi. Da qui a 7 anni ce ne sono di lavori da fare. E questo è certamente positivo. Unica nota stonata: lo dico da terrone. Mi spiace che in queste situazioni tanto positive per la nostra nazione si pensi sempre e solo al Nord. Forse 40000 posti di lavoro al Sud avrebbero fatto comodo. Non solo a creare cattedrali nel deserto ma a creare un circolo virtuoso. L'ultimo Expo italiano da quanto ho sentito risale al 1906 e, guarda caso, si è tenuto a Milano....non vogliatemene. Ormai vivo a Milano da 10 mesi, non tantissimi, lo so...ma vivo con sofferenza il fatto che si guardi sempre al Sud come il freno d'Italia, che sopravvive grazie all'assistenzialismo delle regioni settentrionali. Però le opportunità che il Nord ottiene mi fanno sempre pensare al fatto che piova sul bagnato. Questo naturalmente non vuole essere un nascondere le responsabilità di quanti hanno governato per decenni il meridione non facendo nulla per farlo crescere.....il Sud non è solo mafia.
Ritornando On topic, lo ripeto, sarà certamente necessario adeguare quanto di sbaglato c'è nello sviluppo di Malpensa alla realtà dell'Expo per superare quei problemi che non ne hanno consentito lo sviluppo in questi anni.
In bocca al lupo
Nicolino

Avatar utente
Maxx
FL 500
FL 500
Messaggi: 9567
Iscritto il: 24 ottobre 2006, 10:12
Località: Arese

Re: Malpensa e l'Expo 2015

Messaggio da Maxx » 1 aprile 2008, 11:20

Anche io vivo a Milano più o meno dallo stesso periodo: ho "compiuto" un anno giusto ieri. Spero che l'Expo sia per Milano quello che è stato per Siviglia nel 1992 e che il miglioramento si propaghi a tutta la nazione, come è stato per la Spagna. Spero, ma ovviamente non ne sono affatto convinto. Certo, è un'occasione gigantesca, forse irripetibile e unica che qualsiasi altro paese non sprecherebbe. Ma siamo l'Italia e il dubbio c'è.

Avatar utente
AZff
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 218
Iscritto il: 1 dicembre 2007, 19:18
Località: ITALIA ROMA

Re: Malpensa e l'Expo 2015

Messaggio da AZff » 1 aprile 2008, 15:05

spero per voi che ci sia davvero questa grande crescìta che vi aspettate ...intendo per milano e l'italia... ma per quanto riguarda il traffico aereo non penso che mxp possa sopportare un grande carico .....come quello richiesto da un expo mondiale....quindi a meno che la LEGA non si svegli e faccia qualcosa , :bounce: :bom: penso che il traffico rimarrà canalizzato su FCO.....comunque speriamo bene :wink:
CANON G10 OWNER
CAI +AF-KLM = MATRIMONIO PERFETTO :)

Immagine

Avatar utente
Maxx
FL 500
FL 500
Messaggi: 9567
Iscritto il: 24 ottobre 2006, 10:12
Località: Arese

Re: Malpensa e l'Expo 2015

Messaggio da Maxx » 1 aprile 2008, 15:08

Sarebbe il top se Fiumicino crescesse più di Malpensa in concomitanza dell'Expo.

Avatar utente
Galaxy
FL 400
FL 400
Messaggi: 4448
Iscritto il: 9 maggio 2005, 21:38
Località: Torino

Re: Malpensa e l'Expo 2015

Messaggio da Galaxy » 1 aprile 2008, 15:25

... maa... cos'è 'sto Expo di cui tutti parlano??

Non sono ancora riuscito a trovarne una definizione... :oops:
Federico
Immagine
Immagine

Avatar utente
gianloria
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 436
Iscritto il: 19 dicembre 2006, 12:20
Località: Alighera

Re: Malpensa e l'Expo 2015

Messaggio da gianloria » 1 aprile 2008, 15:31

Qui c'è una definizione.

http://it.wikipedia.org/wiki/Expo

Ciauz!
"la pace e la senerità del cuore derivano dal fare ciò che riteniamo giusto e doveroso,non dal fare quello che gli altri dicono e fanno"
Ghandi.

Avatar utente
Fabri88
FL 400
FL 400
Messaggi: 4233
Iscritto il: 17 novembre 2007, 14:05
Località: Busto Arsizio (Büsti Grandi) - 4,69 nm HDG 84 from MXP

Re: Malpensa e l'Expo 2015

Messaggio da Fabri88 » 1 aprile 2008, 16:40

Maxx ha scritto:Sarebbe il top se Fiumicino crescesse più di Malpensa in concomitanza dell'Expo.
Mah, non è che MXP e FCO devono essere sempre MXP vs FCO

Anzi, sarebbe un segnale che l'Expo ha portato benefici non solo a Milano ed alla Lombardia ma anche ad altre città e regioni Italiane.

Comunque in 7 anni ne cambiano di cose.

Può anche darsi invece che l'Expo faccia l'effetto opposto, e porti, proprio nel 2015, al pareggio tra MXP e FCO.
Immagine
ImmagineImmagine

Avatar utente
Maxx
FL 500
FL 500
Messaggi: 9567
Iscritto il: 24 ottobre 2006, 10:12
Località: Arese

Re: Malpensa e l'Expo 2015

Messaggio da Maxx » 1 aprile 2008, 16:42

Fabri88 ha scritto:
Maxx ha scritto:Sarebbe il top se Fiumicino crescesse più di Malpensa in concomitanza dell'Expo.
Mah, non è che MXP e FCO devono essere sempre MXP vs FCO
Correttissimo. Anzi, questo meccanismo automatico della contrapposizione tra i due aeroporti ha un pò stufato ed è significativo che sia venuto spontaneo anche a me.

Avatar utente
volare99
01000 ft
01000 ft
Messaggi: 175
Iscritto il: 12 novembre 2006, 19:40
Località: COMO (PDN)/LAGOS (NG)

Re: Malpensa e l'Expo 2015

Messaggio da volare99 » 1 aprile 2008, 18:44

La struttura principale dell'EXPO' sarà a Pero e Rho, sulla direttrice per MXP. EXPO' vorrà dire più soldi, più infrastrutture: autostrada pedemontana, la benedetta Milano-Brescia, collegamento TAV MXP direttrice Torino-Milano, completamento della MM di Milano, ecc...
Io sono fiducioso che MXP già nel 2015 riornerà nello splendore di alcune settimane fa. Si sa che i Lumbard quando si rimboocano le machine danno il meglio di sè stessi.

Avatar utente
Fabri88
FL 400
FL 400
Messaggi: 4233
Iscritto il: 17 novembre 2007, 14:05
Località: Busto Arsizio (Büsti Grandi) - 4,69 nm HDG 84 from MXP

Re: Malpensa e l'Expo 2015

Messaggio da Fabri88 » 1 aprile 2008, 22:09

Grazie dei complimenti, anche se come al solito bisogna farli a lavori compiuti.

E qui si tira in ballo una cosa: a quando il collegamento di MXP con la rete ferroviaria nazionale?

Per l'expo DEVE esserci il collegamento MXP-Stazione Centrale.

Spero in un tunnel che si dirami dal tratto Gallarate-Casorate Sempione e faccia 2 fermate ben precise: T2 e T1, il quale permetterebbe anche la navetta (biglietto che deve essere gratuito) tra il T1 ed il T2.

Così facendo si collegherebbe anche Porta Garibaldi visto che è sulla stessa linea. Inoltre si permette a quelli provenienti da Varese, Luino, Porto Ceresio, Domodossola e quindi Svizzera di cambiare a Gallarate per andare a MXP senza andare giù fino a Milano (ma questo è un discorso che esula dall'expo).

Chissà perchè quando dico ste robe mi viene sempre in mente "IGY" degli Steely Dan: "What a beautiful world this will be, what a glorious time to be free...".
Immagine
ImmagineImmagine

Avatar utente
mermaid
Agente di Rampa AUA
Agente di Rampa AUA
Messaggi: 10384
Iscritto il: 1 aprile 2008, 16:27
Località: mxp

Re: Malpensa e l'Expo 2015

Messaggio da mermaid » 2 aprile 2008, 9:29

Bravi, basta con queste contrapposizioni milano-roma, mxp-fco e, diciamocelo, anche sea-az...
per qto riguarda i collegamenti ferroviari, il sole24ore riportava l'apertura del collegamento staz.cle-mxp per il 2009, mentre il collegamento t1-t2 e' sempre stato gratuito, ma non molto frequente (un passaggio ogni 20min)
Immagine

Ti!

maccabi85
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 15
Iscritto il: 31 marzo 2008, 12:14

Re: Malpensa e l'Expo 2015

Messaggio da maccabi85 » 2 aprile 2008, 9:53

Il problema da porsi credo sia questo: aldila' del deficit infrastrutturale che colpisce sin dalla nascita Mxp (si riuscira' a colmarlo in 7 anni?), bisogna guardare al deficit politico che sta intorno allo scalo lombardo: ci saranno nuove elezioni, un nuovo governo e forse nuove priorita'? Malpensa, in mezzo a tutti questi avvenimenti, ce la fara' ad essere pronto per ritornare un aeroporto di riferimento? E soprattutto: vorranno i politici una cosa del genere?

Avatar utente
N176CM
md80.it Staff
md80.it Staff
Messaggi: 5247
Iscritto il: 9 settembre 2005, 13:02
Località: Milano

Re: Malpensa e l'Expo 2015

Messaggio da N176CM » 2 aprile 2008, 9:56

mermaid ha scritto: mentre il collegamento t1-t2 e' sempre stato gratuito, ma non molto frequente (un passaggio ogni 20min)
hai mai avuto l'avventura di provarlo? :D
N176CM
n176cm AT md80.it

Immagine

Avatar utente
mcgyver79
md80.it Staff
md80.it Staff
Messaggi: 8443
Iscritto il: 25 gennaio 2006, 14:04

Re: Malpensa e l'Expo 2015

Messaggio da mcgyver79 » 2 aprile 2008, 10:10

N176CM ha scritto:hai mai avuto l'avventura di provarlo? :D
Perché, cos'ha di particolare? Gli autisti sono ex piloti di rally? :)

Ciaooooo.
McGyver

Avatar utente
N176CM
md80.it Staff
md80.it Staff
Messaggi: 5247
Iscritto il: 9 settembre 2005, 13:02
Località: Milano

Re: Malpensa e l'Expo 2015

Messaggio da N176CM » 2 aprile 2008, 10:25

mcgyver79 ha scritto:
N176CM ha scritto:hai mai avuto l'avventura di provarlo? :D
Perché, cos'ha di particolare? Gli autisti sono ex piloti di rally? :)

Ciaooooo.
Magari, almeno sarebbe divertente :)

La navetta è un simpatico autobus da 50 posti (ad occhio e croce) che passa ogni 20 minuti, va da sè che se tu aspetti la navetta è perchè c'è almeno un volo in partenza fra circa un'ora e come te ci sono altre persone che aspettano, ciascuna con i relativi bagagli, visto che di voli di solito ce ne sono 2 o 3 più o meno concomitanti finisce che la navetta è molto simile alla metropolitana a duomo la mattina alle 8,30 con la differenza che non puoi dire "aspetto la prossima" perchè la prossima passa quando il tuo volo è già decollato :?
La pensilina dove si aspetta la navetta copre la testa, se va bene, a 10 persone, le altre si bagnano!
:?
Siamo sempre allo stesso punto: qualunque hub decente che abbia più di un terminal o ha già una metropolitana/treno che ferma nei vari terminal oppure ha almeno un trenino automatico sopraelevato che ti sposta da un terminal all'altro (c'è persino a FCO! :mrgreen: )
N176CM
n176cm AT md80.it

Immagine

Avatar utente
mcgyver79
md80.it Staff
md80.it Staff
Messaggi: 8443
Iscritto il: 25 gennaio 2006, 14:04

Re: Malpensa e l'Expo 2015

Messaggio da mcgyver79 » 2 aprile 2008, 10:32

N176CM ha scritto:Magari, almeno sarebbe divertente :)

La navetta è un simpatico autobus da 50 posti (ad occhio e croce) che passa ogni 20 minuti, va da sè che se tu aspetti la navetta è perchè c'è almeno un volo in partenza fra circa un'ora e come te ci sono altre persone che aspettano, ciascuna con i relativi bagagli, visto che di voli di solito ce ne sono 2 o 3 più o meno concomitanti finisce che la navetta è molto simile alla metropolitana a duomo la mattina alle 8,30 con la differenza che non puoi dire "aspetto la prossima" perchè la prossima passa quando il tuo volo è già decollato :?
La pensilina dove si aspetta la navetta copre la testa, se va bene, a 10 persone, le altre si bagnano!
:?
Siamo sempre allo stesso punto: qualunque hub decente che abbia più di un terminal o ha già una metropolitana/treno che ferma nei vari terminal oppure ha almeno un trenino automatico sopraelevato che ti sposta da un terminal all'altro (c'è persino a FCO! :mrgreen: )
Ora che i charter finiranno al T1 probabilmente sarà più vivibile :-)

D'accordo con te sul problema di fondo, speriamo che nei prossimi anni i lavori vengano compiuti badando molto alle esigenze dei passeggeri e meno agli interessi economici di questo o quel personaggio.

Ciaooooo.
McGyver

Avatar utente
N176CM
md80.it Staff
md80.it Staff
Messaggi: 5247
Iscritto il: 9 settembre 2005, 13:02
Località: Milano

Re: Malpensa e l'Expo 2015

Messaggio da N176CM » 2 aprile 2008, 12:19

mcgyver79 ha scritto: D'accordo con te sul problema di fondo, speriamo che nei prossimi anni i lavori vengano compiuti badando molto alle esigenze dei passeggeri e meno agli interessi economici di questo o quel personaggio.
Appunto. E' inutile continuare a chiamare MXP hub o non hub solo per interessi di questo o di quel partito, meglio guardare a cos'è realmente MXP e cosa si dovrebbe fare. Ed è facile, basta fare un giro in un qualunque aeroporto paragonabile a MXP in Europa
N176CM
n176cm AT md80.it

Immagine

Avatar utente
classezara
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 509
Iscritto il: 2 febbraio 2008, 10:42
Località: Como

Re: Malpensa e l'Expo 2015

Messaggio da classezara » 2 aprile 2008, 14:17

N176CM ha scritto:
mcgyver79 ha scritto: D'accordo con te sul problema di fondo, speriamo che nei prossimi anni i lavori vengano compiuti badando molto alle esigenze dei passeggeri e meno agli interessi economici di questo o quel personaggio.
Appunto. E' inutile continuare a chiamare MXP hub o non hub solo per interessi di questo o di quel partito, meglio guardare a cos'è realmente MXP e cosa si dovrebbe fare. Ed è facile, basta fare un giro in un qualunque aeroporto paragonabile a MXP in Europa
Il problema vero è che non si può continuare ad immaginare il mercato in funzione della sola AZ.
Il mercato deve essere aperto e saranno gli utenti a decidere quale aeroporto e quale compagnia sia la più competitiva.
Una maggiore concorrenza giova agli utenti che trovano tariffe + convenienti, giova alle strutture che vedranno investite maggiori risorse per renderle e mantenerle competitive, giova alle compagnie che si ritroveranno ad operare in un mercato libero da vincoli politici e sindacali.

Personalmente credo che AZ abbia tutti i diritti di cambiare scalo di riferimento e anche di scegliere il proprio futuro, ma trovo inaccettabili i vincoli che AF vorrebbe porre a uno sviluppo indipendente di mxp

Avatar utente
aeb
FL 500
FL 500
Messaggi: 5740
Iscritto il: 10 maggio 2006, 18:19
Località: 45°35' N 9°16' E

Re: Malpensa e l'Expo 2015

Messaggio da aeb » 2 aprile 2008, 16:40

15:27 Formigoni: "Alitalia sarà serva di una compagnia straniera"
"(omissis) è quanto ha detto a Skytg24 il presidente della Regione Lombardia Roberto Formigoni, rammaricato del fatto che "Alitalia non ha scommesso un centesimo sulla vittoria" di Milano all'Expo2015 e "ha abbandonato Malpensa proprio alla vigilia di una possibile vittoria per l'Expo".

Fulgido esempio di visione obiettiva della realtà... fatemi capire: AZ avrebbe dovuto scommettere su qualcosa che porterà traffico su MXP nel 2015? :wink:
Andrea

Dilige et quod vis fac
Sant'Agostino


La libertà è una forma di disciplina
C.S.I.


Chi parla male, pensa male e vive male. Bisogna trovare le parole giuste: le parole sono importanti
Nanni Moretti (in Palombella rossa)

maksim
Banned user
Banned user
Messaggi: 1255
Iscritto il: 17 gennaio 2006, 0:25

Re: Malpensa e l'Expo 2015

Messaggio da maksim » 2 aprile 2008, 18:32

aeb ha scritto:15:27 Formigoni: "Alitalia sarà serva di una compagnia straniera"
"(omissis) è quanto ha detto a Skytg24 il presidente della Regione Lombardia Roberto Formigoni, rammaricato del fatto che "Alitalia non ha scommesso un centesimo sulla vittoria" di Milano all'Expo2015 e "ha abbandonato Malpensa proprio alla vigilia di una possibile vittoria per l'Expo".

Fulgido esempio di visione obiettiva della realtà... fatemi capire: AZ avrebbe dovuto scommettere su qualcosa che porterà traffico su MXP nel 2015? :wink:
Infatti. Quando si sentono i ragionamenti di certi politici, verrebbe da pensare: ma ci fanno o ci sono ???
Visto che non voglio pensare che siano così "svampiti", io dico che sono in malafede (per prendere voti nel proprio bacino elettorale)e, quindi: ci fanno !
Io avrei tutte le caratteristiche per schierarmi dalla parte della "corrente di pensiero" pro Malpensa: abito nella zona di malpensa, lavoro a malpensa e sono un "lumbard".
Ma se è vero che la verità è oggettiva, non posso non registrare quanto viene fatto notare: a MXP, AZ riempiva gli aerei perchè i passeggeri "ce li portava" (come è stato detto anche in questo forum) e, dall' altra parte, inoltre, MXP formava, assieme a LIN, un "asset di diseconomia": il raddoppio di tutti i voli dagli aeroporti periferici a Milano ed il feeding da Linate da parte delle compagnie straniere.
Detto ciò, credo che sia di buon senso vedere come valorizzare una struttura che, comunque, ora esiste.
L'aerostazione a lato delle piste è un handicap (per l'attraversamento pista) ma potrebbe essere ovviato, in un futuro, costruendo un' altra aerostazione, questa volta, sul lato opposto speculare a quella già esistente (come in alcuni aeroporti, ad esempio Bangkok).
Per cui, gli aerei che atterrano a destra liberano la pista a destra portandosi verso l' aerostazione di destra mentre gli aerei che atterrano a sinistra liberano la pista a sinistra portandosi verso l' aerostazione di sinistra.
La menerebbero con la storia del parco del ticino. Ma io faccio notare che le civiltà che curano maggiormente il verde non si fanno mancare infrastrutture di vario tipo. Volete un esempio ? Londra !
A Londra c'è Heathrow (dove è appena stato ultimato il T5), ci sono altri 3 aeroporti ed un city-airport ma, ciònostante c'è Richmond Park, Wimbledon Park, Qew Gardens, Hamstead Heat, Hyde Park, Kensington gardens, Green Park, Regent Park, St James Park, ecc., ecc. (pure con gli scoiattoli !).
Da noi, invece, siamo "ecologisti del NO a tutto" ed abbiamo rovi, erbacce e monnezza dappertutto ! (altro che gli scoiattoli di Londra !)
Constato con piacere, invece, che nella mia Malpensa hanno appena ultimato la supestrada malpensa-boffalora che permette di raggiungere agevolmente l'aeroporto dal Piemonte e dai paesi a sud dell'aeroporto stesso e che permetterà di togliere un sacco di traffico anche nelle strade principali del mio paese (Castano Primo).
Meno traffico e meno smog nel mio paese. Con buona pace per quegli ambientalisti che, dicendo NO a tutto, avrebbero detto di NO anche alla malpensa-boffalora.
Viva dunque, l'Italia del fare, viva l'Expo 2015 ed un in bocca al lupo sia a MXP sia ad AZ (che, in maniera forzosa, avevano voluto vincolare reciprocamente in un "abbraccio mortale") !

Avatar utente
mermaid
Agente di Rampa AUA
Agente di Rampa AUA
Messaggi: 10384
Iscritto il: 1 aprile 2008, 16:27
Località: mxp

Re: Malpensa e l'Expo 2015

Messaggio da mermaid » 2 aprile 2008, 21:36

scusate, ma che cosa vuol dire che a mxp i passeggeri az ce li portava? perchè a fco ci vanno a piedi???? è il concetto di hub che funziona così! se prima l'hub era mxp i pax venivano convogliati lì, ora vengono convogliati su fco. quando ci riesci oltretutto... se provi a partire da mxp per bos ad es il 5 aprile, il sito di prenotazioni az ti propone questo bel tour: mxp-trs trs-fco fco-bos!! e questo non è portare i pax a fco?? certo l'alternativa è prendere l'af via cdg..
Immagine

Ti!

Avatar utente
classezara
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 509
Iscritto il: 2 febbraio 2008, 10:42
Località: Como

Re: Malpensa e l'Expo 2015

Messaggio da classezara » 2 aprile 2008, 21:44

aeb ha scritto:Fulgido esempio di visione obiettiva della realtà...
Questo articolo spiega in cosa consisteva l'accordo con l'ENAC sottoscritto in gran segreto. Non mi si venga a dire che l'operazione AF sia stata trasparente o che rappresenti un fulgido esempio di correttezza!!!!

La convenzione definisce il portafoglio di diritti di traffico dell’Alitalia su una sessantina di rotte extra-comunitarie ed è stata firmata il 14 marzo tra l’Enac, l’ente che vigila sul trasporto aereo in Italia, e l’ex compagnia di bandiera. La data è importante: proprio quel giorno l’Air France ha presentato la sua offerta vincolante per acquistare l’Alitalia. E tra le condizioni a cui il contratto era subordinato c’è anche “il mantenimento dell’attuale portafoglio dei diritti di traffico internazionali della compagnia” per almeno 5 anni. (...)
Il ministero dell’Economia, che possiede il 49,9 per cento dell’Alitalia, doveva aver ben chiaro questo aspetto, visto che nella convenzione si fa esplicito riferimento ad una comunicazione arrivata proprio dal ministero all’Enac il giorno precedente, cioè il 13 marzo, evidentemente per solleciare la firma di un documento che stava tanto a cuore all’Air France. (...)
Nella convenzione si assegnano all’Alitalia 63 diritti di volo, frutto di accordi intergovernativi. Alcuni sono di tipo “a mono-designazione”: soltanto un vettore nazionale di ciascun paese può operare i collegamenti con l’altro. In base al documento, l’Enac consegna all’Alitalia (e quindi al gruppo Air France nel caso di acquisizione) per esempio le rotte verso Arabia Saudita, Colombia, Filippine, Giordania, Libia, Macedonia, Nepal, Perù, Somalia, Angola, Iraq, Panama. A questi paesi si aggiungono Corea del Sud, Kuwait, Malaysia e Taiwan, rotte a mono-designazione che Alitalia oggi raggiunge attraverso accordi di code share con altre compagnie. Inoltre la convenzione attribuisce all’Alitalia i diritti di volo che non ha mai utilizzato o ha cessato di utilizzare nel corso degli anni e che quindi erano tornati in capo all’Enac stessa (come Australia, Cile, Etiopia, India, Rep. Dominicana, Singapore, Sud Africa, Yemen).
Se questi diritti verranno assegnati al nuovo gruppo Air France-Klm-Alitalia per 5 anni, sostengono i concorrenti, di fatto si impedirà a qualsiasi altra compagnia italiana di fornire un servizio verso quelle destinazioni, bloccando il mercato.
Va aggiunto che di quelle 63 rotte, meno della metà attualmente sono operate oggi dall’Alitalia, sostengono fonti del settore.
Non solo: la convenzione trasferisce all’Alitalia anche i diritti della Volare (per esempio verso Mauritius, Maldive, Cuba e Jamaica), società rilevata dalla ex compagnia di bandiera attraverso un’asta che è stata però contestata e che si dovrà rifare: l’attribuzione di queste rotte sarebbe dunque illegittima.
Nella convenzione, inoltre, l’Enac si impegna con l’Alitalia a mantenere le designazioni degli attuali diritti di traffico; a non discriminare Alitalia in future assegnazioni (impegno che di solito l’Enac non prende nelle convenzioni con altre compagnie); ad appoggiare Alitalia ove le autorità straniere obiettassero alla sua designazione (forse perché non sarà più italiana?).
Ultima “chicca” nella convenzione, di cui il ministero del Trasporti non sembra fosse a conoscenza, riguarda lo stato di salute dell’Alitalia: nel documento si sostiene testualmente che la compagnia “risulta essere in possesso dei requisiti economico, finanziari” e “dei requisiti tecnici” per esercitare i diritti di traffico.

Avatar utente
aeb
FL 500
FL 500
Messaggi: 5740
Iscritto il: 10 maggio 2006, 18:19
Località: 45°35' N 9°16' E

Re: Malpensa e l'Expo 2015

Messaggio da aeb » 2 aprile 2008, 21:47

classezara ha scritto:
aeb ha scritto:Fulgido esempio di visione obiettiva della realtà...
Questo articolo spiega in cosa consisteva l'accordo con l'ENAC sottoscritto in gran segreto. Non mi si venga a dire che l'operazione AF sia stata trasparente o che rappresenti un fulgido esempio di correttezza!!!!
Sono due piani di discussione differenti.

BTW, perchè si parla di ex compagnia di bandiera?
Andrea

Dilige et quod vis fac
Sant'Agostino


La libertà è una forma di disciplina
C.S.I.


Chi parla male, pensa male e vive male. Bisogna trovare le parole giuste: le parole sono importanti
Nanni Moretti (in Palombella rossa)

maksim
Banned user
Banned user
Messaggi: 1255
Iscritto il: 17 gennaio 2006, 0:25

Re: Malpensa e l'Expo 2015

Messaggio da maksim » 2 aprile 2008, 22:53

mermaid ha scritto:scusate, ma che cosa vuol dire che a mxp i passeggeri az ce li portava? perchè a fco ci vanno a piedi???? è il concetto di hub che funziona così! se prima l'hub era mxp i pax venivano convogliati lì, ora vengono convogliati su fco. quando ci riesci oltretutto... se provi a partire da mxp per bos ad es il 5 aprile, il sito di prenotazioni az ti propone questo bel tour: mxp-trs trs-fco fco-bos!! e questo non è portare i pax a fco?? certo l'alternativa è prendere l'af via cdg..
Se tu scarichi un md80 a Mxp (ti faccio questo esempio perchè io faccio l'operaio a Mxp), riempi 3 carrelli con i bagagli dei pax in transito e un solo carrello con i bagagli dei pax con destinazione finale "MXP".
Questo cosa vuol dire ?
Vuol dire che quel md80 è pieno, ma è pieno di pax in transito ! (perchè se devo andare a Milano, preferisco Linate).
Il mio collega di FCO, molto probabilmente, scarica lo stesso md80 ma con 2 carrelli di pax in transito e 2 carrelli di pax con destinazione finale FCO.
Capisci che la cosa cambia ?
Vuol dire che, ad esempio, da Catania, AZ impiega 2 Md80 per Milano: uno per MXP che lo riempie con 30 pax finali e 90 pax in transito ed uno per LIN con 30 pax.
Dalla stessa Catania, parte UN SOLO md80 AZ per Roma: quello per FCO che porta 60 pax finali e 60 pax in transito.
Per Ciampino non c'è NESSUN VOLO AZ ! (prova ad andare a verificare).
Quindi: o dici che a Linate AZ non ci va (ma poi trovi la rivolta dei milanesi) oppure hai un sistema aeroportuale come quello MXP+LIN che ti crea una diseconomia.
Oltretutto, MXP non ha un collegamento con le ferrovie dello stato (a differenza di FCO) e Linate gli fa una guerra fratricida distogliendo da AZ tutti quei pax che preferiscono fare LIN-LHR-JFK con la British piuttosto che farsi un'ora di coda sulla autostrada milano-laghi rischiando di perdere il volo AZ per JFK.
Mxp ha il collegamento con le ferrovie nord, ma queste sono ferrovie locali e se io vengo da Torino non posso raggiungere MXP con la ferrovia !

Avatar utente
mermaid
Agente di Rampa AUA
Agente di Rampa AUA
Messaggi: 10384
Iscritto il: 1 aprile 2008, 16:27
Località: mxp

Re: Malpensa e l'Expo 2015

Messaggio da mermaid » 3 aprile 2008, 11:02

ma mxp è un aeroporto di transito, o almeno lo era finchè era un hub. questo influiva molto, ad es, sull'offerta commerciale presente in aerostazione. se io arrivo a mxp come destinazione finale, ritiro il mio bagagli e me ne vado. se invece ho un'oretta di transito, mi prenderò un caffè, un panino, magari compro un regalo per qualcuno che mi aspetta a casa. il fatto di avere molti passeggeri che passano del tempo in aerostazione è remunerativo e crea posti di lavoro. a te cosa cambia scaricare un bagaglio che termina o che prosegue? comunquqe lavoro anch'io sul piazzale di mxp, è triste in qs giorni vederlo cosi' vuoto
Immagine

Ti!

Avatar utente
Lucky Luke
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 268
Iscritto il: 16 aprile 2007, 14:59
Località: Dalla Sicilia con furore

Re: Malpensa e l'Expo 2015

Messaggio da Lucky Luke » 3 aprile 2008, 12:26

Cosa cambia? Cambia che se io, da Torino, devo fare un intercontinentale, piuttosto che rischiare la vita (e di perdere l'aereo) sulla MI-TO, preferisco prendere LH via FRA o MUC. L'ha detto bene qualcuno: chi deve andare a Milano va su Linate, molto meglio collegato al centro. Chi viaggia da Torino o Venezia non va a Malpensa. Detto questo, secondo me per l'Expo si verificherà un'esplosione principalmente degli aeroporti "low cost", tipo Bergamo, da dove comunque con un treno arrivi in centro a Milano facilmente.
Tanto è vero che gli "autobus della neve" tipo quelli di Ryianair atterrano a Orio al Serio e i passeggeri da lì vanno in Piemonte...
Sarà, ma io Malpensa non lo capisco...

Avatar utente
classezara
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 509
Iscritto il: 2 febbraio 2008, 10:42
Località: Como

Re: Malpensa e l'Expo 2015

Messaggio da classezara » 3 aprile 2008, 13:12

Lucky Luke ha scritto:Cosa cambia? Cambia che se io, da Torino, devo fare un intercontinentale, piuttosto che rischiare la vita (e di perdere l'aereo) sulla MI-TO, preferisco prendere LH via FRA o MUC. L'ha detto bene qualcuno: chi deve andare a Milano va su Linate, molto meglio collegato al centro. Chi viaggia da Torino o Venezia non va a Malpensa. Detto questo, secondo me per l'Expo si verificherà un'esplosione principalmente degli aeroporti "low cost", tipo Bergamo, da dove comunque con un treno arrivi in centro a Milano facilmente.
Tanto è vero che gli "autobus della neve" tipo quelli di Ryianair atterrano a Orio al Serio e i passeggeri da lì vanno in Piemonte...
Sarà, ma io Malpensa non lo capisco...
Il problema di mxp deriva dal fatto che, all'inaugurazione, non disponeva dei collegamenti minimi richiesti da un aeroporto che aspirava al ruolo di HUB.
La cosa comica è che, adesso che buona parte di questi problemi sono in via di risoluzione, (grazie ai nuovi tratti autostradali raggiungere mxp da ovest non sarà più un problema e tra poco arriveranno anche i treni dello stato e i tav), si è deciso di ritornare su Fiumicino.
Tu dici che mxp non la capisci... ma poi per i tuoi voli internazionali fai riferimento su FRA e MUC e quindi... ti rispondi da solo.
Mxp è nata per contrastare proprio la fuga di passeggeri come te e come il sottoscritto, che evitavano Fiumicino preferendogli altri HUB come Zurigo (io) o Francoforte (tu).
Guarda caso l'abbandono di mxp da parte di AZ ha coinciso con una diminuzione delle prenotazioni del 40% sui voli internazionali. Sicuramente il cambio di Hub non sarà l'unica ragione di questo calo, ma è pur vero che molti passeggeri come il sottoscritto si sono visti costretti a prenotare con altre compagnie (US Airways) un volo che prima avrei fatto con AZ. Sorry ma così come tu non passi da mxp ne da fiumicino il sottoscritto evita sia Roma che Parigi (dove solitamente sei considerato meno di 0).

Se il progetto mxp fosse stato adeguatamente seguito e sviluppato sarebbe stato un successo invece è diventata l'ennesima occasione persa... soprattutto per AZ. Sono infatti convinto che mxp sopravviverà e che diverrà un punto di riferimento importantissimo perché è il mercato stesso che lo richiede. Probabilmente non sarà un HUB ma credo che il sistema ad hub non sia necessariamente migliore di un point to point.
Un altra cosa...
Molti parlano di Bergamo come valida alternativa, ma probabilmente non conoscono molto bene la viabilità sulla MI BG BS!!!!
Da Como mai e poi mai mi arrischierei su Orio se non costretto e anche in quel caso dovrei assicurarmi un AMPIO (ma moooolto AMPIO) margine che... comunque costa tempo e denaro!!
Il vero asso nella manica di Orio si chiama Ryanair le cui tariffe sono molto inferiori a quelle AZ... è inutile negare che sia Ryanair che easyjet (per citare le lowcost + rappresentative) hanno rivoluzionato il mercato e hanno permesso a TUTTI i cittadini di accedere al mondo del trasporto aereo che in precedenza gli era precluso a causa degli elevati costi. Oggi una famiglia media italiana può aspirare a passare un weekend a Barcellona piuttosto che a Londra senza dover stipulare un mutuo, così come dei cittadini Londinesi vengono a Bergamo per fare acquisti nei centri commerciali posti in vicinanza di Orio che hanno prezzi inferiori ai loro.

Avatar utente
volare99
01000 ft
01000 ft
Messaggi: 175
Iscritto il: 12 novembre 2006, 19:40
Località: COMO (PDN)/LAGOS (NG)

Re: Malpensa e l'Expo 2015

Messaggio da volare99 » 3 aprile 2008, 13:16

nel 2009, come giustamente detto in un post, sarà inaugurata la linea ferroviaria Milano Stazione Centrale-MXP delle ferrovie delo stato
si sta progettando la linea TAV MXP-linea TAV Torino/Milano, ma non saprei dire dove avverrà l'interconessione.
inoltre, è stata finanziata la linea ferrovia che collega la Svizzera (il Canton Ticino) con MXP, i cui lavori dovrebbero iniziare quest'anno (esercizio previsto 2013)
dal prossimo dicembre verrà inaugurata la linea TAV Novara-Milano-Bologna-Firenze, in pratica si potrà viaggiare da Torino a Salerno sulla linea ad alta velocità

maksim
Banned user
Banned user
Messaggi: 1255
Iscritto il: 17 gennaio 2006, 0:25

Re: Malpensa e l'Expo 2015

Messaggio da maksim » 3 aprile 2008, 19:05

mermaid ha scritto:ma mxp è un aeroporto di transito, o almeno lo era finchè era un hub.
Vero. Se però ci fosse anche qualche pax finale, la cosa non guasterebbe...
se invece ho un'oretta di transito, mi prenderò un caffè, un panino, magari compro un regalo per qualcuno che mi aspetta a casa. il fatto di avere molti passeggeri che passano del tempo in aerostazione è remunerativo e crea posti di lavoro.
Non c'è dubbio. Peccato che gli affari li faccia MXP ma non AZ...
a te cosa cambia scaricare un bagaglio che termina o che prosegue?

Non mi cambia nulla (a meno di non trovare il classico bagaglio del "rappresentante di ancore" che pesa 50 Kg ! :) )
comunquqe lavoro anch'io sul piazzale di mxp

...gratta, gratta, qui si scopre che non sono l'unico del forum a lavorare in piazzale... :)
è triste in qs giorni vederlo cosi' vuoto
...triste, ma un pò di "depurazione" da rumori e inquinamento... (opinione personale).
Ognitanto, va anche bene fermarsi un pò... :)
Perdonami il sarcasmo. :)
Ciao

Avatar utente
mermaid
Agente di Rampa AUA
Agente di Rampa AUA
Messaggi: 10384
Iscritto il: 1 aprile 2008, 16:27
Località: mxp

Re: Malpensa e l'Expo 2015

Messaggio da mermaid » 3 aprile 2008, 20:42

sì, è vero, le orecchie ringraziano, e anche i polmoni!!!
Immagine

Ti!

Tone
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 405
Iscritto il: 14 aprile 2006, 11:44

Re: Malpensa e l'Expo 2015

Messaggio da Tone » 11 aprile 2008, 8:32

volare99 ha scritto:nel 2009, come giustamente detto in un post, sarà inaugurata la linea ferroviaria Milano Stazione Centrale-MXP delle ferrovie delo stato
si sta progettando la linea TAV MXP-linea TAV Torino/Milano, ma non saprei dire dove avverrà l'interconessione.
inoltre, è stata finanziata la linea ferrovia che collega la Svizzera (il Canton Ticino) con MXP, i cui lavori dovrebbero iniziare quest'anno (esercizio previsto 2013)
dal prossimo dicembre verrà inaugurata la linea TAV Novara-Milano-Bologna-Firenze, in pratica si potrà viaggiare da Torino a Salerno sulla linea ad alta velocità
Domanda per i locali, non ho seguito molto la faccenda ma qui a Busto Arsizio mi sembra sia in fase di completamento una stazione di intrescambio tra Ferrovie Nord/Ferrovie Stato allora perchè questo collegamento necessita di una nuova linea??

indaco1
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 201
Iscritto il: 8 settembre 2007, 14:36

Re: Malpensa e l'Expo 2015

Messaggio da indaco1 » 12 aprile 2008, 18:44

Milano Centrale sara' il principale nodo AV in Italia, se da Centrale c'e' un treno che va diretto a MXP, significa che da tutto il norditalia fino a Firenze impieghi meno tempo ad andare in treno a MXP e prendere un volo diretto che andare nel tuo apt piu' vicino e fare un volo con uno stop.

Inoltre se la futura linea ferroviaria per il Sempione passera' per MXP, significa che l'aereoporto sara' passante per gran parte dei treni per l'Europa via l'Alptransit, che e' come la Torino-Lione con la differenza che in parte e' gia completa e la fanno gli Svizzeri. Tanto per la Torino Lione ci vorranno decenni. A quel punto ci saranno treni ad alta velocita', come il Cisalpino, che partono da tutte le citta' dell'Italia centro-settentrionale e passano per MXP prima di andare in Europa.

Essere stazione passante su una linea importante e' come chiudere linate, significa avere un sacco di frequenze e un sacco di destinazioni via terra.

Considera che MXP oggi e' a soli 3-4 km dalla linea del Sempione, sarebbe in posizione iperfavorevole. Se dopo 20 anni non c'e' connessione diretta e' perche' Trenitalia nicchia e per il solito perfido complotto contro l'interesse nazionale da parte di poteri insediatisi nello stato e nell'economia (che non e' del tutto una battuta, ci sono grossi interessi in gioco).

Rispondi