Report - RaiTre - "Chi non vola è perduto"

Le "case" dei nostri aerei e il punto di transito di ogni passeggero, parliamo degli aeroporti di tutto il mondo, ognuno con la sua storia, il suo fascino, le sue peculiarità

Moderatore: Staff md80.it

Avatar utente
Kitano
Administrator
Administrator
Messaggi: 4310
Iscritto il: 14 agosto 2004, 2:27
Località: Nell'APU di I-SMEM
Contatta:

Report - RaiTre - "Chi non vola è perduto"

Messaggio da Kitano » 27 aprile 2008, 10:14

Questa sera alle ore 21.35 su RaiTre (replica domani sera alle 21.00 su RaiSat Extra) prosegue l’edizione primaverile di “Report”, il programma di inchieste ed approfondimenti condotto da Milena Gabanelli.
Ecco, direttamente tratto dal sito web del programma, il sommario della puntata di oggi: l’inchiesta “Chi non vola è perduto” è curata da Giovanna Boursier.

A Siena vogliono ampliare il piccolo scalo di Ampugnano e farlo diventare un grande aeroporto per traffico internazionale. A pochi chilometri di distanza c’è un altro piccolo scalo civile, Grosseto, e anche lì vorrebbero ingrandirsi.
E a soli 100 chilometri di distanza ci sono gli aeroporti di Firenze e Pisa, che da soli sarebbero sufficienti a coprire il traffico regionale.
A Roma, oltre a Fiumicino, c’è Ciampino: la pista è a poche centinaia di metri dalle case e il traffico civile in aumento. Lo trasferiranno, forse, a Viterbo.
Nella pianura Padana c’è un aeroporto ogni 50 km, perché ognuno vuole il suo sotto casa, anche se è in perdita.
Intorno a Malpensa ce ne sono addirittura una decina.
Gli aeroporti sostituiscono gli investimenti nelle strade e nella rete ferroviaria o il servizio navetta che collega i maggiori aeroporti.
Sono 45 gli scali aperti al traffico civile commerciale.
Conti alla mano i piccoli aeroporti sono più un costo che un beneficio, e contribuiscono a disperdere i finanziamenti.
Alcuni hanno solo 100 passeggeri l’anno, altri poche migliaia. Le società di gestione, che in gran parte sono pubbliche, spesso sono in perdita, pensano di risanare i loro bilanci ingrandendo gli aeroporti.
La strada è quella di aprire alle compagnie “low cost”. La società di gestione applica a queste compagnie tariffe scontatissime e gli accordi sono segreti. Su tali accordi, però, sta indagando l’Unione Europea.
Il governo è caduto proprio quando il Ministro dei Trasporti stava per presentare il Piano degli Aeroporti per regolare il sistema.
A confronto con gli aeroporti spagnoli e i loro sistemi di collegamento.


Sarebbe interessante seguire la trasmissione e, in seguito, discuterne qui...
Immagine

Zeno Guarienti _ md80.it _ Administrator
"Non sono il migliore in alcuna delle cose che faccio, ma nessuno è migliore di me nel farne così tante"


- Sei NUOVO? Leggi qui...
- Hai messo un TITOLO appropriato ai tuoi messaggi?
- Letto il REGOLAMENTO?

Avatar utente
Fabri88
FL 400
FL 400
Messaggi: 4233
Iscritto il: 17 novembre 2007, 14:05
Località: Busto Arsizio (Büsti Grandi) - 4,69 nm HDG 84 from MXP

Re: Report - RaiTre - "Chi non vola è perduto"

Messaggio da Fabri88 » 27 aprile 2008, 12:06

Kitano ha scritto: A confronto con gli aeroporti spagnoli e i loro sistemi di collegamento

Sarebbe interessante seguire la trasmissione e, in seguito, discuterne qui...
Aeroporti Spagnoli vs Aeroporti Italiani? Interessante la cosa.

Stasera seguo.

Grazie dell'avviso.
Immagine
ImmagineImmagine

Avatar utente
aeb
FL 500
FL 500
Messaggi: 5740
Iscritto il: 10 maggio 2006, 18:19
Località: 45°35' N 9°16' E

Re: Report - RaiTre - "Chi non vola è perduto"

Messaggio da aeb » 27 aprile 2008, 12:17

Grazie della dritta!
Andrea

Dilige et quod vis fac
Sant'Agostino


La libertà è una forma di disciplina
C.S.I.


Chi parla male, pensa male e vive male. Bisogna trovare le parole giuste: le parole sono importanti
Nanni Moretti (in Palombella rossa)

Avatar utente
Antonyair
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 284
Iscritto il: 29 giugno 2006, 18:35

Re: Report - RaiTre - "Chi non vola è perduto"

Messaggio da Antonyair » 27 aprile 2008, 12:29

Volevo avvisarvi, ma sono stato anticipato :lol: :lol:

Avatar utente
araial14
FL 500
FL 500
Messaggi: 11575
Iscritto il: 19 giugno 2007, 15:25
Località: Torino (Italia) Bahia (Brasile)

Re: Report - RaiTre - "Chi non vola è perduto"

Messaggio da araial14 » 27 aprile 2008, 12:39

Grazie per l'imperdibile notizia.
Immagine
Immagine

Avatar utente
air.surfer
FL 500
FL 500
Messaggi: 9127
Iscritto il: 18 aprile 2007, 9:36

Re: Report - RaiTre - "Chi non vola è perduto"

Messaggio da air.surfer » 27 aprile 2008, 23:03

Bè, direi che la puntata di Report taglia la testa al toro.
Io riassumendo ho capito che:

1) La politica della gestione del trasporto aereo è inesistente ed è una concausa che ha portato AZ allo stato attuale.
2) Abbiamo lo stesso numero di aeroporti della Spagna ma a)la spagna è piu' grande b)gli aeroporti operano in simbiosi e con una sola società di gestione (pubblica) che li gestisce.
3) Gli aeroporti in Italia operano invece in regime di concorrenza
4) Le lowcost prendono sovvenzioni dalle società di gestione. RyanAir a Roma, prende 10 milioni l'anno solo da AdR.
5) La meta' degli aeroporti italiani è in perdita.
5) Viviamo in un paese di trogloditi.

Avatar utente
Rob74
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 750
Iscritto il: 4 dicembre 2006, 20:03
Località: Modena

Re: Report - RaiTre - "Chi non vola è perduto"

Messaggio da Rob74 » 27 aprile 2008, 23:20

air.surfer ha scritto: 5) Viviamo in un paese di trogloditi.
Certo che se paragoni le nostre infrastutture con quelle di Spagna o Germania chiraro che ci facciamo una figuraccia, per onestà Report avrebbe dovuto proporre un paragone con il Burundi (...senza offesa per il Burundi).
Immagine

jasair
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 543
Iscritto il: 21 settembre 2007, 20:01
Località: Alghero

Re: Report - RaiTre - "Chi non vola è perduto"

Messaggio da jasair » 27 aprile 2008, 23:22

air.surfer ha scritto:Bè, direi che la puntata di Report taglia la testa al toro.
Io riassumendo ho capito che:

1) La politica della gestione del trasporto aereo è inesistente ed è una concausa che ha portato AZ allo stato attuale.
2) Abbiamo lo stesso numero di aeroporti della Spagna ma a)la spagna è piu' grande b)gli aeroporti operano in simbiosi e con una sola società di gestione (pubblica) che li gestisce.
3) Gli aeroporti in Italia operano invece in regime di concorrenza
4) Le lowcost prendono sovvenzioni dalle società di gestione. RyanAir a Roma, prende 10 milioni l'anno solo da AdR.
5) La meta' degli aeroporti italiani è in perdita.
5) Viviamo in un paese di trogloditi.
Quoto....aggiungerei però che anche in Spagna le low cost prendono soldi in un modo o nell'altro...e dico che sei ottimista quando dici che SOLO la metà dei nostri aeroporti è in perdita.

Avatar utente
air.surfer
FL 500
FL 500
Messaggi: 9127
Iscritto il: 18 aprile 2007, 9:36

Re: Report - RaiTre - "Chi non vola è perduto"

Messaggio da air.surfer » 27 aprile 2008, 23:27

jasair ha scritto: Quoto....aggiungerei però che anche in Spagna le low cost prendono soldi in un modo o nell'altro...e dico che sei ottimista quando dici che SOLO la metà dei nostri aeroporti è in perdita.
Si, ma la nota del ministero preposto dice anche che cio' avviene in maniera poco trasparente visto che è esplicitamente vietato dalle norme comunitarie.
Le stesse che vengono alla luce del sole allegramente disattese in Italia.
Da sottolineare quando la giornalista fa la domanda "ma quanto costa al contribuente il sistema aeroportuale"? Lo spagnolo dice zero e il nostro Ministro dei Trasporti dice che non lo sa.
Ultima modifica di air.surfer il 27 aprile 2008, 23:59, modificato 1 volta in totale.

Avatar utente
air.surfer
FL 500
FL 500
Messaggi: 9127
Iscritto il: 18 aprile 2007, 9:36

Re: Report - RaiTre - "Chi non vola è perduto"

Messaggio da air.surfer » 27 aprile 2008, 23:40

jasair ha scritto: Quoto....aggiungerei però che anche in Spagna le low cost prendono soldi in un modo o nell'altro...e dico che sei ottimista quando dici che SOLO la metà dei nostri aeroporti è in perdita.
Tanto per riprendere il discorso con te, mi sembra che una politica del trasporto aereo cosi strutturata, fra lowcost e aeroporti ogni 50km, non giochi molto a nostro favore, eh?
Nemmeno Bianchi sa esattamente quanto ci costa il sistema in termini di soldi. Quello che sappiamo di certo è che abbiamo fatto fallire una compagnia aerea di stato in uno stato che ha il turismo come prima risorsa e l'alternativa è o sovvenzionare continuamente stranieri che generano falso benessere oppure viaggiare su treni di 50 anni fa.
Diglielo a quelli di Alghero che pagano uno striscione di PVC 500.000 euro... gli unici ad essere indagati dall'unione europea per aiuti di stato ad una compagnia aerea straniera. Pure i polli ci ridono dietro.

PS Ce lo avete ancora quel trenino diesel che collega Olbia con Alghero? :mrgreen:

jasair
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 543
Iscritto il: 21 settembre 2007, 20:01
Località: Alghero

Re: Report - RaiTre - "Chi non vola è perduto"

Messaggio da jasair » 28 aprile 2008, 0:04

air.surfer ha scritto: Tanto per riprendere il discorso con te, mi sembra che una politica del trasporto aereo cosi strutturata, fra lowcost e aeroporti ogni 50km, non giochi molto a nostro favore, eh?
Nemmeno Bianchi sa esattamente quanto ci costa il sistema in termini di soldi. Quello che sappiamo di certo è che abbiamo fatto fallire una compagnia aerea di stato in uno stato che ha il turismo come prima risorsa e l'alternativa è o sovvenzionare continuamente stranieri che generano falso benessere oppure viaggiare su treni di 50 anni fa.
Diglielo a quelli di Alghero che pagano uno striscione di PVC 500.000 euro... gli unici ad essere indagati dall'unione europea per aiuti di stato ad una compagnia aerea straniera. Pure i polli ci ridono dietro.

PS Ce lo avete ancora quel trenino diesel che collega Olbia con Alghero? :mrgreen:
Sul fatto che il nostro sistema nazionale dei trasporti faccia pena sono perfettamente d'accordo, nessuno lo mette in dubbio...purtroppo però non sono d'accordo con te quando dici che gli stranieri creano "falso benessere"...riferendomi sempre a Report il direttore di Alghero (che è stato l'unico a dire quanto hanno dato a FR) ha dichiarato di aver "investito in pubblicità" circa 9 milioni di euro dal 2000 ad oggi...più o meno 1 milione di euro all'anno...il territorio però che ricadute economiche ha avuto? Se consideri una media/pax di 1 milione all'anno si capisce facilmente che il territorio ha avuto sicuramente un ritorno maggiore dei soldi spesi dalla Società di Gestione; quello che non dovrebbe succedere, e che da fastidio anche a me, è che poi quei soldi vengano intascati e non vengano invece riutilizzati per migliorare i servizi e, di conseguenza, attirare i turisti senza necessità delle sovvenzioni.

Il trenino c'è sempre...ma la domenica si riposa... http://notizie.alguer.it/n?id=17306 :lol:

Avatar utente
air.surfer
FL 500
FL 500
Messaggi: 9127
Iscritto il: 18 aprile 2007, 9:36

Re: Report - RaiTre - "Chi non vola è perduto"

Messaggio da air.surfer » 28 aprile 2008, 0:10

jasair ha scritto: Sul fatto che il nostro sistema nazionale dei trasporti faccia pena sono perfettamente d'accordo, nessuno lo mette in dubbio...purtroppo però non sono d'accordo con te quando dici che gli stranieri creano "falso benessere"...riferendomi sempre a Report il direttore di Alghero (che è stato l'unico a dire quanto hanno dato a FR) ha dichiarato di aver "investito in pubblicità" circa 9 milioni di euro dal 2000 ad oggi...più o meno 1 milione di euro all'anno...
E non ha detto altro... :-) Gli accordi come ripetuto in piu' punti, sono segreti.
jasair ha scritto: il territorio però che ricadute economiche ha avuto? Se consideri una media/pax di 1 milione all'anno si capisce facilmente che il territorio ha avuto sicuramente un ritorno maggiore dei soldi spesi dalla Società di Gestione; quello che non dovrebbe succedere, e che da fastidio anche a me, è che poi quei soldi vengano intascati e non vengano invece riutilizzati per migliorare i servizi e, di conseguenza, attirare i turisti senza necessità delle sovvenzioni.
Ma non è stato ripetuto in piu' punti che le sovvenzioni alle lowcost sono contro le regole comunitarie? Sono ammesse solo per lo startup, o no?
jasair ha scritto: Il trenino c'è sempre...ma la domenica si riposa... http://notizie.alguer.it/n?id=17306 :lol:
Urca... con 9 milioni di euro potevate almeno comprarne uno a molla, no? :-)

Avatar utente
giannipalma
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 261
Iscritto il: 25 ottobre 2006, 11:10
Località: napoli

Re: Report - RaiTre - "Chi non vola è perduto"

Messaggio da giannipalma » 28 aprile 2008, 8:48

Draklor ha scritto:
Rob74 ha scritto:
air.surfer ha scritto: 5) Viviamo in un paese di trogloditi.
Certo che se paragoni le nostre infrastutture con quelle di Spagna o Germania chiraro che ci facciamo una figuraccia, per onestà Report avrebbe dovuto proporre un paragone con il Burundi (...senza offesa per il Burundi).
E basta co' 'ste storie che bisogna sempre tirarci m°°°a addosso...mi sto veramente cominciando ad irritare.
perchè trovi qualcosa che può scagionare questo sudiciume che ci tiriamo addosso?? se prima potevamo essere fieri in italia della pizza, pasta e mozzarella anche quella nn l'abbiamo più. la pizza ormai è nelle mani di giapponesi ed egiziani, la pasta i cinesi e la mozzarella ce la snobbano tutti per la diossina...e vabbèè..
questo è il paese delle banane..e come diceva de filippo riferendosi a napoli, ma io lo riferisco all'italia...FUIJTAVENNNE (scappate!!)

p.s parlo per cognizione di fatto, faccio paragoni con i paesi europei visitati..e a noi...ce ne vò vò vò

Avatar utente
N176CM
md80.it Staff
md80.it Staff
Messaggi: 5247
Iscritto il: 9 settembre 2005, 13:02
Località: Milano

Re: Report - RaiTre - "Chi non vola è perduto"

Messaggio da N176CM » 28 aprile 2008, 9:37

Tutto sommato e come sempre direi il servizio di report mi è sembrato intelligente e piuttosto obiettivo. Ciò che emerge in maniera chiara ed evidente è che da noi, a differenza degli altri Paesi europei (la Spagna era solo un esempio) manca totalmente una visione strategica dei trasporti che porta ad avere aeroporti in concorrenza tra loro e a 50km l'uno dall'altro molti con un numero di pax/anno veramente misero che costano un sacco di soldi pubblici, una rete ferroviaria fatiscente, per nulla integrata con il sistema aeroportuale, per non parlare del mare (risorsa abbondante e strategica soprattutto per le merci) pressochè inutilizzato.
Quegli intervistati che arrivavano a FCO da FLR, AOI, GEN giustamente dicevano che l'aereo tutto sommato conveniva, peccato che all'estero questi collegamenti vengono garantiti da treni veloci.
E se avessimo una linea ferroviaria veloce da Torino a Trieste che passa sotto MXP (come avviene a FRA per esempio), quanti pax piemontesi, lombardi, veneti magari utilizzerebbero MXP invece che l'aeroporto sotto casa? Forse allora avrebbe senso parlare di un hub di riferimento!
N176CM
n176cm AT md80.it

Immagine

Avatar utente
aledabo
01000 ft
01000 ft
Messaggi: 180
Iscritto il: 13 agosto 2006, 22:18
Località: Torino

Re: Report - RaiTre - "Chi non vola è perduto"

Messaggio da aledabo » 28 aprile 2008, 10:09

Rob74 ha scritto: Certo che se paragoni le nostre infrastutture con quelle di Spagna o Germania chiraro che ci facciamo una figuraccia, per onestà Report avrebbe dovuto proporre un paragone con il Burundi (...senza offesa per il Burundi).
Scusami, ma non sapevo che il Burundi fosse entrato nell'unione europea.

Juza
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 31
Iscritto il: 15 novembre 2007, 12:00

Re: Report - RaiTre - "Chi non vola è perduto"

Messaggio da Juza » 28 aprile 2008, 10:11

Che dire....Non sono rimasto molto impressionato dal sistema aeroportuale spagnolo soltanto perche' lo conoscevo gia'!
Barajas fino a qualche anno fa stava sugli stessi livelli di traffico di Fco, adesso il primo fa 52000000 di passeggeri, il secondo, che pur registra tassi di crescita notevoli, 33000000: a Barajas hanno saputo incentivare la posizione "strategica" di ponte per il sud america, e penso a come Fco potrebbe esserlo per tutto l'emisfero australe. Barcellona, che non è un hub, ha fatto nel 2007 più passeggeri di malpensa, che era hub ( 30 milioni contro 24 milioni....) Li il sistema aeroportuale è coordinato, gli scali non si fanno concorrenza tra loro ma collaborano, e la politica spagnola, pur essendo una nazione molto piu' "federale" dell' Italia, ha come scopo l' interesse del paese, attraverso una logica di complementarità e di sviluppo. Ritengo che il modello spagnolo ha forti accostamenti con quello italiano, pensiamo ad esempio al fatto che vi è una capitale politica ed una economica: ma loro sono un esempio vincente, noi....un po' meno. La cosa che invece mi ha impressionato, e mi ha fatto capire quanto siamo messi male è il trasporto su ferro.
Il problema è che le rotte lumaca che si sono viste sono la regola generale, non l' eccezione^^.

Avatar utente
Appe
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 534
Iscritto il: 14 gennaio 2008, 0:52
Località: 250 km a nord di genova! :)

Re: Report - RaiTre - "Chi non vola è perduto"

Messaggio da Appe » 28 aprile 2008, 10:56

non l'ho visto tutto,credo di aver perso il pezzetto iniziale!
Volevo chiedervi se hanno parlato anche del cristoforo colombo di Genova! o, se non ne hanno parlato, qualcuno sa com'è messo,se è in rosso,cose così...
Grazie! :)

Avatar utente
N176CM
md80.it Staff
md80.it Staff
Messaggi: 5247
Iscritto il: 9 settembre 2005, 13:02
Località: Milano

Re: Report - RaiTre - "Chi non vola è perduto"

Messaggio da N176CM » 28 aprile 2008, 10:58

Non ne hanno parlato.
N176CM
n176cm AT md80.it

Immagine

Avatar utente
Appe
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 534
Iscritto il: 14 gennaio 2008, 0:52
Località: 250 km a nord di genova! :)

Re: Report - RaiTre - "Chi non vola è perduto"

Messaggio da Appe » 28 aprile 2008, 11:07

N176CM ha scritto:Non ne hanno parlato.
Grassie! :wink:

harryporker1588
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 31
Iscritto il: 13 ottobre 2007, 14:06
Località: Sanremo
Contatta:

Re: Report - RaiTre - "Chi non vola è perduto"

Messaggio da harryporker1588 » 28 aprile 2008, 11:36

Adoro Report, ma è opportuno aggiungere per amor di patria alcune cose.
Proviamo a dire due cosette che Report non ha riportato:
1- è vero che i trasporti pubblici in Italia sono carenti, ma in Spagna (al di fuori della linea Sevilla-Madrid-Barcelona) non è che i treni funzionino sempre e ovunque al meglio. In ogni caso in un paio d'anni vedremo con la TAV operativa tra Milano-Bologna-Firenze-Roma in due ore e mezza come andrà con i voli tra queste città.
2- il ministro Bianchi, pur con tutti i difetti e le criticità, è stato il primo a tentare di fare qualcosa contro questo campanilismo aeroportuale, ma è stato messo contro da tutto e tutti.

Avatar utente
GIGI
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 385
Iscritto il: 27 agosto 2005, 11:05
Località: TRENTO LIDT

Re: Report - RaiTre - "Chi non vola è perduto"

Messaggio da GIGI » 28 aprile 2008, 11:46

Buongiorno a tutti,
vorrei segnalare anche la discussione, a mio parere, interessante che si piò seguire sul forum di report.

Strano che in Italia una come la Gabanelli la lascino lavorare. Solitamente chi fa denuncia toccando interessi economici nel paese degli spaghetti lo mettono a tacere senza tanti complimenti.


Bye Steve
Se scrivo una min***ta, evitate la flagellazione.

MD80.IT: SE NON CI FOSSE BISOGNEREBBE INVENTARLO




La teoria è quando si sa tutto ma non funziona niente.
La pratica è quando funziona tutto ma non si sa il perchè.
In ogni caso si finisce sempre a coniugare la teoria con la pratica:
Non funziona niente e non si sa il perchè.

Albert Einstein

Avatar utente
araial14
FL 500
FL 500
Messaggi: 11575
Iscritto il: 19 giugno 2007, 15:25
Località: Torino (Italia) Bahia (Brasile)

Re: Report - RaiTre - "Chi non vola è perduto"

Messaggio da araial14 » 28 aprile 2008, 11:56

GIGI ha scritto: Strano che in Italia una come la Gabanelli la lascino lavorare. Solitamente chi fa denuncia toccando interessi economici nel paese degli spaghetti lo mettono a tacere senza tanti complimenti.


Bye Steve
Premettendo che la Gabanelli è un'ottima professionista....
Come sai in Italia puoi avere un discreto spazio di manovra relazionandolo anche al grado di protezioni direttamente proporzionali alla conseguente"immunità"...
Immagine
Immagine

Avatar utente
TravellerAZ
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 693
Iscritto il: 24 novembre 2007, 10:50

Re: Report - RaiTre - "Chi non vola è perduto"

Messaggio da TravellerAZ » 28 aprile 2008, 14:37

il programma è stato molto interessante e secondo me il confronto con la spagna utile...
per quanto riguarda la TAV italiana mi auguro il meglio e spero che sar efficiente perchè un buon sistema ferroviario è fondamentale...per ora secondo me i risultati ottenuti sono piuttosto modesti(napoli-roma in 1 ora e 27?mi spiegate che alta velocità è?)
ad ogni modo mi è piaciuta molto l'affermazione finale quando alludeva al fatto che ryanair ha fatto ricorso per la questione dei 300milioni ad AZ quando FR stessa riceve fior di incentivi dagli aeroporti italiani(e non solo visto che li riceve anche da girona stando a quanto si diceva ieri)...

inoltre,nonostante io NON sia di quei naturalisti spietati che dicono di no un pò a tutte le infrastrutture che possono avere anche un minimo impatto sull'ambiente,credo che un aeroporto come quello di siena non abbia motivo di espandersi visto e considerato che è vicino a pisa e firenze che mi sembra funzionino in modo efficiente e garantiscano dei buoni collegamenti nazionali e internazionali...
così come mi è sembrata ridicola la questione di CIA(con tutta la "compassione" nei confronti di chi ci abita lì vicino...)...e su quello tanto torto alla ryan non lo do...prima mi date il permesso per atterrare e poi mi ponete dei limiti?che poi viterbo...che alternativa è???a 100km da roma senza vie rapide nè treni efficienti?è naturale che FR ha tutto l'interesse di rimanere a CIA dove lascia i passeggeri a pochi km dal centro di roma...

ah,qualcuno di voi conosce i dati riguardanti l'aeroporto di napoli?intendo il numero di passeggeri annui,se è in attivo o in passivo...non l'hanno detto :evil:

comunque per quanto riguarda il sistema aeroportuale spagnolo l'ho trovato veramente valido...caspita ma palma fa 12milioni di passeggeri all'anno??? :shock:

Avatar utente
mcgyver79
md80.it Staff
md80.it Staff
Messaggi: 8490
Iscritto il: 25 gennaio 2006, 14:04

Re: Report - RaiTre - "Chi non vola è perduto"

Messaggio da mcgyver79 » 28 aprile 2008, 15:21

Me la sto vedendo ora in streaming per la prima volta, dopo 10 minuti posso annotare quanto segue:

- AZ ha preso nel tempo 4,6 miliardi di Euro (comprensivi di quelli in arrivo, fonte Riggio); quanti di questi sono tornati all'ovile?
- un personaggio con un po' di accento romanesco (tal Salvi) ha puntato il dito sulla "nebbia in Valpadana" tra le criticità di Malpensa; in realtà se verifichiamo i disagi causati della nebbia a MXP negli ultimi anni con quelli causati a FCO si scopre che forse tanto distanti non siamo. Io di nebbia negli ultimi inverni ne ho vista ben poca.
- Il prestito ponte o presunto tale viene definito, testualmente, come un modo per "raggirare le regole Europee"; siccome a Bruxelles scemi non sono si ritorna per forza di cose a pensare a qualche bella bastonata.

Ora proseguo con l'ascolto sugli aeroporti e piglio appunti... :)

Ciaooooo.
McGyver

Avatar utente
Fabri88
FL 400
FL 400
Messaggi: 4233
Iscritto il: 17 novembre 2007, 14:05
Località: Busto Arsizio (Büsti Grandi) - 4,69 nm HDG 84 from MXP

Re: Report - RaiTre - "Chi non vola è perduto"

Messaggio da Fabri88 » 28 aprile 2008, 15:40

mcgyver79 ha scritto:Me la sto vedendo ora in streaming per la prima volta, dopo 10 minuti posso annotare quanto segue:

- AZ ha preso nel tempo 4,6 miliardi di Euro (comprensivi di quelli in arrivo, fonte Riggio); quanti di questi sono tornati all'ovile?
- un personaggio con un po' di accento romanesco (tal Salvi) ha puntato il dito sulla "nebbia in Valpadana" tra le criticità di Malpensa; in realtà se verifichiamo i disagi causati della nebbia a MXP negli ultimi anni con quelli causati a FCO si scopre che forse tanto distanti non siamo. Io di nebbia negli ultimi inverni ne ho vista ben poca.
- Il prestito ponte o presunto tale viene definito, testualmente, come un modo per "raggirare le regole Europee"; siccome a Bruxelles scemi non sono si ritorna per forza di cose a pensare a qualche bella bastonata.

Ora proseguo con l'ascolto sugli aeroporti e piglio appunti... :)

Ciaooooo.
Nebbia? Qui ormai la nebbia non sappiamo veramente più che cos'è. Se il problema è la meteo alloa a Sheremetyevo cosa devono dire?
Immagine
ImmagineImmagine

Avatar utente
Fabri88
FL 400
FL 400
Messaggi: 4233
Iscritto il: 17 novembre 2007, 14:05
Località: Busto Arsizio (Büsti Grandi) - 4,69 nm HDG 84 from MXP

Re: Report - RaiTre - "Chi non vola è perduto"

Messaggio da Fabri88 » 28 aprile 2008, 16:01

Visto anche io la puntata di ieri sera.

Innanzitutto parto col dire che aeroporti sotto i 500.000 di passeggeri non dovrebbero esistere (se non sono su un isola o non ne hanno uno distante più di 100 km), come giustamente detto dal programma ieri. Siena, Grosseto, Biella, Cuneo, Aosta, Brescia, Treviso, Foggia, Taranto, Vicenza, Parma, Forlì, Perugia, Crotone, Rimini, Trapani...tutti aeroporti da relegare all'uso da parte dell'aviazione generale e/o militare.

Cosa vuol dire poi operare voli tra città distanti meno di 400km?

Fabrizio "N176CM" parlava dell'esempio di Francoforte e dell'ipotesi di un alta velocità Trans-padana da Torino a Trieste che passasse sotto Malpensa. E' quello che si dovrebbe fare: integrare il trasporto ferroviario a quello aereo.

L'unico esempio di Alta Velocità in Italia lo si avrà soltanto al 1°Dicembre di quest'anno con la Milano-Bologna in 1 ora (ed la successiva estensione fino a Roma in 2h30m). Il fatto è che collega solamente le città ed invece bisogna che quella linea non partisse da Milano, ma dalla Malpensa e che a Roma arrivi fino a Fiumicino.

Non mi sono trovato d'accordo con l'idea che sembra che gli aeroporti siano un problema, a causa dell'inquinamento acustico e dell'aria. Ok, però la gente deve pur volare no?

Mi ha fatto impressione la storia del rimborso totale del biglietto ferroviario in caso di 5 minuti di ritardo da Madrid a Sevilla.

Il sistema ferroviario in Italia è completamente da rifare. Per dare il tocco di nuovo hanno solo cambiato alcuni interni delle carrozze ma per il resto il voncio (sporco in Bustocco) e il vecchiume rimane. 50 anni è esagerato, ma 25 tutti.

Per quanto riguarda Aena, sarebbe auspicabile anche da noi il discorso di avere una società aeroportuale in comune. D'altronde anche in UK c'è la BAA che controlla parecchi aeroporti (LHR, LGW, STN, EDI, ABZ, GLA e Southampton)

Le sovvenzioni alle compagnie low-cost devono sparire. Parlano sempre della Ryanair. Ma con l'Easy-Jet le cose sono pulite o anche qui c'è sotto del marcio?
Immagine
ImmagineImmagine

Avatar utente
air.surfer
FL 500
FL 500
Messaggi: 9127
Iscritto il: 18 aprile 2007, 9:36

Re: Report - RaiTre - "Chi non vola è perduto"

Messaggio da air.surfer » 28 aprile 2008, 16:06

La puntata di ieri è già visibile sul sito di Report
http://www.rai.tv/mpplaymedia/0,,RaiTre ... 49,00.html

Avatar utente
AlphaSierra
FL 150
FL 150
Messaggi: 1716
Iscritto il: 13 settembre 2006, 18:19
Località: Poitiers PIS

Re: Report - RaiTre - "Chi non vola è perduto"

Messaggio da AlphaSierra » 28 aprile 2008, 17:19

Altro aspetto interessante puntualizzato da report è come si tende a far crescere un aeroporto (principalmente per far quadrare i bilanci delle società di gestione) lasciando le infrastrutture quelle che sono.
Esempio Viterbo, con linea parzialmente a 1 binario e tempo di arrivo a roma 2h ( praticamente più di un ipotetico volo)
Siena, Grosseto, idem...
Questo è veramente scandaloso, lasciatemelo dire!!

Avatar utente
giannipalma
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 261
Iscritto il: 25 ottobre 2006, 11:10
Località: napoli

Re: Report - RaiTre - "Chi non vola è perduto"

Messaggio da giannipalma » 28 aprile 2008, 17:28

Draklor ha scritto:
giannipalma ha scritto:
perchè trovi qualcosa che può scagionare questo sudiciume che ci tiriamo addosso?? se prima potevamo essere fieri in italia della pizza, pasta e mozzarella anche quella nn l'abbiamo più. la pizza ormai è nelle mani di giapponesi ed egiziani, la pasta i cinesi e la mozzarella ce la snobbano tutti per la diossina...e vabbèè..
questo è il paese delle banane..e come diceva de filippo riferendosi a napoli, ma io lo riferisco all'italia...FUIJTAVENNNE (scappate!!)

p.s parlo per cognizione di fatto, faccio paragoni con i paesi europei visitati..e a noi...ce ne vò vò vò
Se consigli a tutti di scappare perchè non cominci ad avviarti tu allora?
Ma poi mò che centra la pizza(che al massimo chi ce la copia sono gli americani,e il bello è che il cittadino comune americano crede che quella che fanno qua sia la vera pizza),la pasta(che per fortuna invece è ancora nostra) e la mozzarella(che il problema della diossina già non c'è più).
infatti nel mio piccolo a 21 anni senza alcuna attività lavorativa e in pieno studio universitario, già piano piano ho abbandonato, anche se per motivi affettivi,una realtà difficile come la mia città napoli, per andare in un posto "un pò più tranquillo e civile" nel nord italia..penso sia il primo passo

Avatar utente
Rixx
01000 ft
01000 ft
Messaggi: 166
Iscritto il: 13 marzo 2008, 9:30
Località: Forli'

Re: Report - RaiTre - "Chi non vola è perduto"

Messaggio da Rixx » 28 aprile 2008, 17:57

Premetto che non ho visto la puntata di Report ma Vivendo a Forli' conosco la reltà dell' aroporto dietro casa, e credo che l' unica soluzione per far andare meglio le cose sia la privatizzazione e il taglio totale delle sovvenzioni europee e statali, se ogni aeroporto venisse gestito da imprenditori che se alla fine del mese non fanno tornare i conti vanno a fallire sono convinto che le cose funzionerebbero meglio e non avremmo tutto lo spreco di denaro pubblico che c' è adesso.
l' unica cosa che dovrebbe fare lo stato è la funzione di controllo (nel vero senso della parola, e non a mazzette...) in modo da garantire che tutto si svolga secondo le regolel e le norme in vigore.

Pensiero che applicherei alle Ferrovie Dello Stato e non solo......

Sò che tutto questo non si realizzerà mai perchè in Italia, più che in altri posti, se dai il potere a qualcuno pensa a fare solo il proprio interesse e chi lo prende in C...O siamo sempre noi.
nessun uomo è più a terra di un pilota a terra!
Riccardo PPL(A) ATPL in progress

Avatar utente
andwork
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 683
Iscritto il: 26 dicembre 2006, 19:14
Località: Rosà (VI)

Re: Report - RaiTre - "Chi non vola è perduto"

Messaggio da andwork » 28 aprile 2008, 22:57

Ah Draklor, mi sembra che abbiano parlato di Air One, la quale NON SEMBRA GUADAGNARE... che dici ora? che anche report ce l'ha con Air One?

Avatar utente
Fabri88
FL 400
FL 400
Messaggi: 4233
Iscritto il: 17 novembre 2007, 14:05
Località: Busto Arsizio (Büsti Grandi) - 4,69 nm HDG 84 from MXP

Re: Report - RaiTre - "Chi non vola è perduto"

Messaggio da Fabri88 » 28 aprile 2008, 23:00

Air One ha un utile di 6.000.000 l'anno. Praticamente non guadagna e non perde. Copre le spese.

Report ha solo detto che pesce piccolo non può mangiare pesce grosso.
Immagine
ImmagineImmagine

Avatar utente
Fabri88
FL 400
FL 400
Messaggi: 4233
Iscritto il: 17 novembre 2007, 14:05
Località: Busto Arsizio (Büsti Grandi) - 4,69 nm HDG 84 from MXP

Re: Report - RaiTre - "Chi non vola è perduto"

Messaggio da Fabri88 » 28 aprile 2008, 23:02

AlphaSierra ha scritto:Altro aspetto interessante puntualizzato da report è come si tende a far crescere un aeroporto (principalmente per far quadrare i bilanci delle società di gestione) lasciando le infrastrutture quelle che sono.
Esempio Viterbo, con linea parzialmente a 1 binario e tempo di arrivo a roma 2h ( praticamente più di un ipotetico volo)
Siena, Grosseto, idem...
Questo è veramente scandaloso, lasciatemelo dire!!
Quoto!

E se si proponesse veramente una società unica nazionale del trasporto aereo come Aena?

E se si proponesse la divisione tra internazionali e regionali come in Germania?
Immagine
ImmagineImmagine

Avatar utente
AZ1213
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 20
Iscritto il: 20 aprile 2008, 15:47

Re: Report - RaiTre - "Chi non vola è perduto"

Messaggio da AZ1213 » 28 aprile 2008, 23:22

Anni fa, quando in Italia la maggior parte dei servizi era monopolio pubblico, ci dissero che il privato concorrente era bello! Ed ecco qua: 45 aeroporti e tutti in concorrenza fra loro, ma che ci vuoi fare? E' il mercato, baby!
L'ho detto anche in un altro thread: l'Italia ha bisogno di 5 aeroporti commerciali internazionali. Due al nord (MXP e VCE), FCO al centro e BRI e PMO o CTA al sud. Gli altri tornino all'aviazione generale con al massimo qualche volo di collegamento con gli altri 5. Fine.
Ciò detto occorre anche specificare che in potenza MXP potrebbe anche superare MAD (l'avrebbe fatto se Alitalia si fosse fusa con KLM, ma vabè...), se non avesse intorno sei aeroporti INUTILI (Genova, Torino, Linate, Brescia, Verona, Bergamo)... Ma è il mercato, baby! Se siamo in concorrenza con MXP perché non offrire a Torinesi, Genovesi, Bergamaschi etc etc il loro volo diretto per Londra, Francoforte, Parigi, New York e ogni altra meta? Ovvio che una sola società non spezzerebbe mai il traffico fra 6 aeroporti ma lo concentrerebbe su uno solo... Ma se dobbiamo incrementare i passeggeri perché ci gestiamo solo questo aeroporto, offriremo un sacco di voli per andare ovunque, rubando passeggeri ad altri scali... Che vuoi? E' il mercato, baby...
In Spagna sono rimasti al vecchio monopolio pubblico, quello che, si dice, va a rotoli. Come mai là fa i soldi e si fa pagare dalle compagnie, costruisce aeroporti a costo ZERO e produce utili, e qua va tutto male? Sai, è il mercato, baby...
Nel piano dei due hub (FCO e MXP), non così assurdo, da Malpensa si andava a nord e da Fiumicino a sud (salvi, ovviamente, certi collegamenti indispensabili in tutti e due gli scali), con un ponte aereo tra i due e il collegamento ferroviario... Non hanno fatto il collegamento ferroviario, la suddivisione delle destinazione ma... Udite udite! Cosa hanno fatto? 6 aeroporti attorno a Malpensa!! Li hanno potenziati! Costruisci un secondo hub che dovrebbe competere con Pargi, Francoforte e Heathrow e intanto ci costruisci attorno altri tre aeroporti e potenzi i tre già esistenti?? Chi era quel pazzo che ebbe quest'idea? Oooops, sono gli stessi che oggi difendono a spada tratta MXP ma che ieri non la volevano...
Ma come al solito in Italia la mano destra non sa quello che fa la sinistra... Ah non lo sapevi? E' il mercato, baby!
AZ1213

-Mi chiama quando scende- -Si, appena ho finito il mandarino! Grazie!-
Immagine

Avatar utente
Fabri88
FL 400
FL 400
Messaggi: 4233
Iscritto il: 17 novembre 2007, 14:05
Località: Busto Arsizio (Büsti Grandi) - 4,69 nm HDG 84 from MXP

Re: Report - RaiTre - "Chi non vola è perduto"

Messaggio da Fabri88 » 28 aprile 2008, 23:38

Sante parole.

Io però non farei 5 basi ma 8:

Nord: MXP e VCE
Centro: FCO (Hub principale nazionale)
Sud: NAP e BRI
Sicilia: PMO e CTA
Sardegna: CAG

Gli altri giustamente solo voli nazionali e di AG o AM. Ed il resto, non sarebbe da dire su questo sito, ma alta velocità ferroviaria di integrazione al sistema aeroportuale, per il quale l'idea di un Aena Italiana non sarebbe male.
Immagine
ImmagineImmagine

Rispondi