aeroporto sotto casa?

Le "case" dei nostri aerei e il punto di transito di ogni passeggero, parliamo degli aeroporti di tutto il mondo, ognuno con la sua storia, il suo fascino, le sue peculiarità

Moderatore: Staff md80.it

Rispondi

favorevoli a tanti aeroporti nel territorio?

si
16
50%
no
16
50%
 
Voti totali: 32

Avatar utente
giova-
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 496
Iscritto il: 9 gennaio 2008, 19:32
Località: medio campidano

aeroporto sotto casa?

Messaggio da giova- » 13 settembre 2009, 21:23

motivate le risposte...
"Di solito gli uomini quando sono tristi non fanno niente: si limitano a piangere sulla propria situazione. Ma quando si arrabbiano, allora si danno da fare per cambiare le cose"

Malcom X

Avatar utente
SIPRO1A
FL 150
FL 150
Messaggi: 1579
Iscritto il: 9 luglio 2009, 15:36
Località: Reggio Calabria City

Re: aeroporto sotto casa?

Messaggio da SIPRO1A » 13 settembre 2009, 22:05

Troppi aeroporti porterebbero secondo me a una dissipazione della domanda.
кαмιℓ

Fly the Flag!

Immagine

Avatar utente
sigmet
FL 500
FL 500
Messaggi: 5834
Iscritto il: 23 dicembre 2008, 12:08

Re: aeroporto sotto casa?

Messaggio da sigmet » 13 settembre 2009, 22:09

Che tipo di aeroporti?
Ci sedemmo dalla parte del torto visto che tutti gli altri posti erano occupati.

Avatar utente
I-LUVI
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 49
Iscritto il: 14 giugno 2009, 18:19
Località: 10 miglia nord testa 17L MXP

Re: aeroporto sotto casa?

Messaggio da I-LUVI » 13 settembre 2009, 22:34

rispondo no anche se secondo me non è un probelema di Aeroporti, ma di connessioni.... ovvero..si identifichino 2-3-4-5-7 grani/medi scali da cui veicolare il traffico internazionale.e a questo punto possono anche starci tante piccole realtà con voli solo nazionali e voli feeder verso gli aeroporti major a questo punto si creeerebbe sui primi una massa critica tale da giustificare i voli e i piccoli ne trarrebbero comunque vantaggio, specie in quelle zone dove le infrastrutture di trasporto terrestri sono carenti (Es. Sicilia, Sardegna, Puglia)...
il problema è che in italia tutti vogliono l'aeroporto... tutti vogliono il volo internazionale, anzi meglio intercontinentale (pare che se non hai un volo per NY non puoi chiamarti aeroporto), il problema è che lo vogliono dalla pista per ultraleggeri che c'e' nel pratone dietro casa :evil: :evil:

Avatar utente
Fabri88
FL 400
FL 400
Messaggi: 4233
Iscritto il: 17 novembre 2007, 14:05
Località: Busto Arsizio (Büsti Grandi) - 4,69 nm HDG 84 from MXP

Re: aeroporto sotto casa?

Messaggio da Fabri88 » 14 settembre 2009, 0:35

Da Bustocco non faccio testo in quanto ho un signor aeroporto sotto casa e che fino agli anni '60 recava il nome della mia città. Ma restiamo in topic di "affollamento di aeroporti".

In un altro topic (che adesso non ricordo) avevo detto chiaramente che in Italia per giochi ed interessi politici si sono costruiti 2 aeroporti dove ne serviva uno solo.

I casi più lampanti che mi saltano subito in mente sono 3:

- Forlì e Rimini: ne si costruiva uno tra Cesena e Ravenna e così facendo la Romagna aveva il suo bell'aeroporto da 1,2 mln di pax all'anno.
- Venezia e Treviso: si doveva farne uno in terraferma (e non sulla laguna) dalle parti di Mogliano Veneto e si aveva lì una bella bestia di aeroporto da 8,6 mln di pax annuali.
- Bari e Brindisi: andava fatto un aeroporto a metà strada, circa a Monopoli/Fasano. Sommando il traffico di BRI e BDS si fanno su 3,5 mln di pax all'anno.

Il tutto ovviamente sviluppando dei collegamenti ferroviari veloci con le città interessate.

Purtroppo in Italia ferro e aria hanno sempre vissuto in un regime di competizione e non di cooperazione.
Immagine
ImmagineImmagine

Avatar utente
I-LUVI
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 49
Iscritto il: 14 giugno 2009, 18:19
Località: 10 miglia nord testa 17L MXP

Re: aeroporto sotto casa?

Messaggio da I-LUVI » 14 settembre 2009, 1:05

Fabri88 ha scritto:Da Bustocco non faccio testo in quanto ho un signor aeroporto sotto casa
GUarda che è Femminile LA MALPENSA :lol: :lol: :lol: :lol:

Avatar utente
=Casio=
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 642
Iscritto il: 3 aprile 2007, 12:58

Re: aeroporto sotto casa?

Messaggio da =Casio= » 14 settembre 2009, 11:14

Voto no anche io e concordo con fabri88. Per esempio un aeroporto come quello di genova che fa letteralmente schifo e sopravvive solo grazie a sovvenzioni della regione sarebbe da ridimensionare e usare per farci una bella scuola di volo tipo forli. Stesso discorso vale ad esempio per Albenga. Un aeroporto cosi ha del traffico solo perchè Scajola è di Imperia e ha deciso che è bene buttare dei soldi pubblici nel potenziamento di un aeroporto che è una chicca per voli scuola e turismo ma non serve a nulla a livello di linea. Questo ragionamento dipende dall'area perchè parlando di milano i tre aeroporti hanno un senso in quanto la zona è molto attiva e popolosa per cui anche orio ha il suo perchè, diverso il discorso di montichiari, il bresciano, seppur infastidito dall'idea, potrebbe farsi i suoi neanche 50 km e andare ad orio. Ogni zona secondo me ha due aeroporti troppo vicini senza motivo. Diverso sarebbe il discorso se il traffico aereo in italia venisse potenziato; con un occhio al futuro forse gli aeroporti "inutili" potrebbero tornare utili nel caso gli altri fossero saturi.

Avatar utente
Paolo_61
FL 500
FL 500
Messaggi: 9181
Iscritto il: 11 settembre 2008, 17:53
Località: MIL

Re: aeroporto sotto casa?

Messaggio da Paolo_61 » 14 settembre 2009, 11:21

Ormai non è più tempo di aeroporti ex novo, ma chiudere Verona e Brescia e aprire un unico aeroporto appena a sud del Lago di Garda avrebbe senso in un'ottica di razionalizzazione. Ma se lo fai di qua dal Mincio i veneti piantano casino, e se lo fai di là il casino lo piantano i lombardi. Alla fine ci teniamo la nostra media di un aeroporto ogni 50 chilometri, e poi ci chiediamo perché il mercato è dominato dalle low cost mentre stenta a sopravvivere una compagnia major italiana.

Avatar utente
mormegil
FL 300
FL 300
Messaggi: 3411
Iscritto il: 23 febbraio 2007, 15:55

Re: aeroporto sotto casa?

Messaggio da mormegil » 14 settembre 2009, 11:37

Paolo_61 ha scritto:Ormai non è più tempo di aeroporti ex novo, ma chiudere Verona e Brescia e aprire un unico aeroporto appena a sud del Lago di Garda avrebbe senso in un'ottica di razionalizzazione. Ma se lo fai di qua dal Mincio i veneti piantano casino, e se lo fai di là il casino lo piantano i lombardi. Alla fine ci teniamo la nostra media di un aeroporto ogni 50 chilometri, e poi ci chiediamo perché il mercato è dominato dalle low cost mentre stenta a sopravvivere una compagnia major italiana.
da bresciano, non posso che quotare :wink:
personalmente di qua o di là dal mincio non è che faccia tutta sta differenza..ma vabbè..le varie giunte non la pensano allo stesso modo :roll:

io ho sempre pensato che in italia ci fossero troppi troppi aeroporti in proporzione non solo al territorio,ma forse anche in relazione al volume di traffico..
e il senso dei vari brescia/verona, bari/brindisi, venezia/treviso io non l'ho mai capito..e forse non c'è nemmeno un senso logico!

per rispondere alla domanda del sondaggio, beh..io ho sempre preferito andare in quel di milano per prendere un aereo, forse anche perchè, per i viaggi che facevo, quella era l'unica possibilità (ma ad essere sincero non mi sono mai preoccupato più di tanto di controllare bergamo o verona, dato che comunque la mia preferenza era solo una :drunken: )
un aeroporto sotto casa può ovviamente risultare utile e comodo, ma non strettamente necessario.
Immagine
N176CM ha scritto:[...] in questo caso non si può usare lo stratagemma dei COA multipli... anche perchè una destinazione del tipo Frankfurt (Munchen) nemmeno Ryanair riuscirebbe a farla :mrgreen: :mrgreen:

Avatar utente
Paolo_61
FL 500
FL 500
Messaggi: 9181
Iscritto il: 11 settembre 2008, 17:53
Località: MIL

Re: aeroporto sotto casa?

Messaggio da Paolo_61 » 14 settembre 2009, 11:40

mormegil ha scritto:
Paolo_61 ha scritto:Ormai non è più tempo di aeroporti ex novo, ma chiudere Verona e Brescia e aprire un unico aeroporto appena a sud del Lago di Garda avrebbe senso in un'ottica di razionalizzazione. Ma se lo fai di qua dal Mincio i veneti piantano casino, e se lo fai di là il casino lo piantano i lombardi. Alla fine ci teniamo la nostra media di un aeroporto ogni 50 chilometri, e poi ci chiediamo perché il mercato è dominato dalle low cost mentre stenta a sopravvivere una compagnia major italiana.
da bresciano, non posso che quotare :wink:
Infatti sono un ex bresciano, per questo conosco la situazione della zona.

Avatar utente
Fabri88
FL 400
FL 400
Messaggi: 4233
Iscritto il: 17 novembre 2007, 14:05
Località: Busto Arsizio (Büsti Grandi) - 4,69 nm HDG 84 from MXP

Re: aeroporto sotto casa?

Messaggio da Fabri88 » 14 settembre 2009, 12:06

Paolo_61 ha scritto:Ormai non è più tempo di aeroporti ex novo, ma chiudere Verona e Brescia e aprire un unico aeroporto appena a sud del Lago di Garda avrebbe senso in un'ottica di razionalizzazione. Ma se lo fai di qua dal Mincio i veneti piantano casino, e se lo fai di là il casino lo piantano i lombardi. Alla fine ci teniamo la nostra media di un aeroporto ogni 50 chilometri, e poi ci chiediamo perché il mercato è dominato dalle low cost mentre stenta a sopravvivere una compagnia major italiana.
Nient'altro da aggiungere!
Immagine
ImmagineImmagine

Avatar utente
AirGek
FL 500
FL 500
Messaggi: 12054
Iscritto il: 7 dicembre 2008, 12:02
Località: 12 o'clock opposite direction

Re: aeroporto sotto casa?

Messaggio da AirGek » 14 settembre 2009, 12:24

Si, ma piccolini, per GA, con piste strette e corte.
Football, basketball, baseball, tennis, golf? No thanks, I fly. Why? Because all that stuff requires one ball only!

Avatar utente
L_P
FL 150
FL 150
Messaggi: 1857
Iscritto il: 25 giugno 2009, 14:40
Località: Rimini

Re: aeroporto sotto casa?

Messaggio da L_P » 14 settembre 2009, 13:00

Forse la cosa migliore non è chiudere gli aeroporti in eccesso perchè causerebbe inutili ed irrisolvibili proteste ed in più uno spreco di infrastrutture già pronte all' uso che verrebbero demolite. E' meglio evitare di costruirne di nuovi, (penso a quello di Viterbo in progetto, o quelli da voi citati a sud del lago di Garda, a Mogliano Veneto o a Fasano). Un aeroporto già esistente deve essere inserito in una rete di trasporti integrati funzionante (collegamenti stradali o ferrovoari efficienti, per esempio, per rendere più facile l' accesso alla struttura da parte dei passeggeri che vivono in zone più lontane)
Comunque io non faccio testo, che l' aereo lo vengo a prendere a Milano. Parlando di terzo livello, volare da Rimini a Roma costa come da Roma ad Atene con Alitalia, quindi il volo è usato solo da businessmen con il viaggio pagato, non di certo da turisti e residenti.
Luca

Immagine

Olympus SP-590UZ

tommy92
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 755
Iscritto il: 9 novembre 2007, 14:52

Re: aeroporto sotto casa?

Messaggio da tommy92 » 14 settembre 2009, 14:27

mormegil ha scritto:
Paolo_61 ha scritto:Ormai non è più tempo di aeroporti ex novo, ma chiudere Verona e Brescia e aprire un unico aeroporto appena a sud del Lago di Garda avrebbe senso in un'ottica di razionalizzazione. Ma se lo fai di qua dal Mincio i veneti piantano casino, e se lo fai di là il casino lo piantano i lombardi. Alla fine ci teniamo la nostra media di un aeroporto ogni 50 chilometri, e poi ci chiediamo perché il mercato è dominato dalle low cost mentre stenta a sopravvivere una compagnia major italiana.
da bresciano, non posso che quotare :wink:
personalmente di qua o di là dal mincio non è che faccia tutta sta differenza..ma vabbè..le varie giunte non la pensano allo stesso modo :roll:

io ho sempre pensato che in italia ci fossero troppi troppi aeroporti in proporzione non solo al territorio,ma forse anche in relazione al volume di traffico..
e il senso dei vari brescia/verona, bari/brindisi, venezia/treviso io non l'ho mai capito..e forse non c'è nemmeno un senso logico!

per rispondere alla domanda del sondaggio, beh..io ho sempre preferito andare in quel di milano per prendere un aereo, forse anche perchè, per i viaggi che facevo, quella era l'unica possibilità (ma ad essere sincero non mi sono mai preoccupato più di tanto di controllare bergamo o verona, dato che comunque la mia preferenza era solo una :drunken: )
un aeroporto sotto casa può ovviamente risultare utile e comodo, ma non strettamente necessario.
Bisogna però dire che la situazione di venezia è un pò diversa:mentre brescia e verona sono in competizione,treviso è per così dire l aeroporto low cost di venezia ed è tra l altro gestito sempre dalla save.

Avatar utente
mormegil
FL 300
FL 300
Messaggi: 3411
Iscritto il: 23 febbraio 2007, 15:55

Re: aeroporto sotto casa?

Messaggio da mormegil » 14 settembre 2009, 14:39

tommy92 ha scritto:
mormegil ha scritto:
Paolo_61 ha scritto:Ormai non è più tempo di aeroporti ex novo, ma chiudere Verona e Brescia e aprire un unico aeroporto appena a sud del Lago di Garda avrebbe senso in un'ottica di razionalizzazione. Ma se lo fai di qua dal Mincio i veneti piantano casino, e se lo fai di là il casino lo piantano i lombardi. Alla fine ci teniamo la nostra media di un aeroporto ogni 50 chilometri, e poi ci chiediamo perché il mercato è dominato dalle low cost mentre stenta a sopravvivere una compagnia major italiana.
da bresciano, non posso che quotare :wink:
personalmente di qua o di là dal mincio non è che faccia tutta sta differenza..ma vabbè..le varie giunte non la pensano allo stesso modo :roll:

io ho sempre pensato che in italia ci fossero troppi troppi aeroporti in proporzione non solo al territorio,ma forse anche in relazione al volume di traffico..
e il senso dei vari brescia/verona, bari/brindisi, venezia/treviso io non l'ho mai capito..e forse non c'è nemmeno un senso logico!

per rispondere alla domanda del sondaggio, beh..io ho sempre preferito andare in quel di milano per prendere un aereo, forse anche perchè, per i viaggi che facevo, quella era l'unica possibilità (ma ad essere sincero non mi sono mai preoccupato più di tanto di controllare bergamo o verona, dato che comunque la mia preferenza era solo una :drunken: )
un aeroporto sotto casa può ovviamente risultare utile e comodo, ma non strettamente necessario.
Bisogna però dire che la situazione di venezia è un pò diversa:mentre brescia e verona sono in competizione,treviso è per così dire l aeroporto low cost di venezia ed è tra l altro gestito sempre dalla save.
anche montichiari e verona sono gestiti da una stessa società :roll: (aeroporti sistema del garda)
Immagine
N176CM ha scritto:[...] in questo caso non si può usare lo stratagemma dei COA multipli... anche perchè una destinazione del tipo Frankfurt (Munchen) nemmeno Ryanair riuscirebbe a farla :mrgreen: :mrgreen:

tommy92
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 755
Iscritto il: 9 novembre 2007, 14:52

Re: aeroporto sotto casa?

Messaggio da tommy92 » 14 settembre 2009, 15:56

mormegil ha scritto:
tommy92 ha scritto:
mormegil ha scritto:
Paolo_61 ha scritto:Ormai non è più tempo di aeroporti ex novo, ma chiudere Verona e Brescia e aprire un unico aeroporto appena a sud del Lago di Garda avrebbe senso in un'ottica di razionalizzazione. Ma se lo fai di qua dal Mincio i veneti piantano casino, e se lo fai di là il casino lo piantano i lombardi. Alla fine ci teniamo la nostra media di un aeroporto ogni 50 chilometri, e poi ci chiediamo perché il mercato è dominato dalle low cost mentre stenta a sopravvivere una compagnia major italiana.
da bresciano, non posso che quotare :wink:
personalmente di qua o di là dal mincio non è che faccia tutta sta differenza..ma vabbè..le varie giunte non la pensano allo stesso modo :roll:

io ho sempre pensato che in italia ci fossero troppi troppi aeroporti in proporzione non solo al territorio,ma forse anche in relazione al volume di traffico..
e il senso dei vari brescia/verona, bari/brindisi, venezia/treviso io non l'ho mai capito..e forse non c'è nemmeno un senso logico!

per rispondere alla domanda del sondaggio, beh..io ho sempre preferito andare in quel di milano per prendere un aereo, forse anche perchè, per i viaggi che facevo, quella era l'unica possibilità (ma ad essere sincero non mi sono mai preoccupato più di tanto di controllare bergamo o verona, dato che comunque la mia preferenza era solo una :drunken: )
un aeroporto sotto casa può ovviamente risultare utile e comodo, ma non strettamente necessario.
Bisogna però dire che la situazione di venezia è un pò diversa:mentre brescia e verona sono in competizione,treviso è per così dire l aeroporto low cost di venezia ed è tra l altro gestito sempre dalla save.
anche montichiari e verona sono gestiti da una stessa società :roll: (aeroporti sistema del garda)
Vero...ma sinceramene io non vedo brescia come potenziale aeroporto low cost di verona...ha bergamo a 50km. Invece treviso è integrato con venezia e insieme hanno un grosso bacino di utenza che a mio parere manca a brescia/verona.

Avatar utente
Luke3
FL 500
FL 500
Messaggi: 6795
Iscritto il: 4 febbraio 2005, 20:15
Località: Los Angeles, CA

Re: aeroporto sotto casa?

Messaggio da Luke3 » 23 settembre 2009, 20:00

Si ma aeroporti piccoli, mirati al traffico AG e privato, perchè ce ne sono pochi. Sarebbero un incentivo per il turismo ed un modo per valorizzare il territorio facendolo conoscere in giro. E' il principio su cui si basano molte delle aviosuperfici più grandi. Da noi invece purtroppo si tenta di chiudere gli aeroporti AG. Ora, non dico un proliferare di aeroporti, ma almeno far si che con un cessnino si possano raggiungere i capoluoghi, anche tramite un aeroporto con pista in erba non c'è problema :P
Per fortuna le aviosuperfici colmano un pò questa lacuna, ma alcune sono davvero sperdute e impegnative :D
Certo, l'impegnativo lo puoi usare a tuo favore per divertirti, ma non so a lungo andare quanto sia comodo :wink:

Maxlanz
FL 300
FL 300
Messaggi: 3469
Iscritto il: 15 giugno 2007, 12:40

Re: aeroporto sotto casa?

Messaggio da Maxlanz » 24 settembre 2009, 17:56

Paolo_61 ha scritto:Ormai non è più tempo di aeroporti ex novo, ma chiudere Verona e Brescia e aprire un unico aeroporto appena a sud del Lago di Garda avrebbe senso in un'ottica di razionalizzazione.
E dove individuereste l'aerea adatta in quella zona?

Ciao
Massimo

Avatar utente
Paolo_61
FL 500
FL 500
Messaggi: 9181
Iscritto il: 11 settembre 2008, 17:53
Località: MIL

Re: aeroporto sotto casa?

Messaggio da Paolo_61 » 24 settembre 2009, 18:00

Ad esempio nel tratto di pianura a sud del nuovo campo (di golf) di San Vigilio, appena sotto Solferino. E' a pochi chilometri dalla A4 e da Mantova (sarebbe contento anche Colaninno) e per la maggior parte sono solo campi.
Ribadisco, è solo un'idea totalmente teorica, ma sarebbe ora di iniziare a pensare di razionalizzare le infrastrutture.

Maxlanz
FL 300
FL 300
Messaggi: 3469
Iscritto il: 15 giugno 2007, 12:40

Re: aeroporto sotto casa?

Messaggio da Maxlanz » 24 settembre 2009, 18:10

Allora prova a fare un footprint di VRN e metterlo lì. Vedrai che ci sta appena, anzi devi spostare comunque un bel po' di gente.
Quindi una copia di uno già esistente, neanche a pensarci di farlo più grande. A meno di spostare ancora più gente.

Il problema dell'Italia rispetto ad altri paesi è la distribuzione della popolazione in centri piccoli e capillarmente sparsi su tutto il territorio.
Con quel che ne consegue.

P.s.: in Italia poi, il primo comitato di quartiere di Capocazzano di Sotto vuoi che non trovi un politicuccio che lo appoggi ed un pretore che gli dia ragione, bloccando subito un'eventuale progetto? :D

Ciao
Massimo

Avatar utente
Paolo_61
FL 500
FL 500
Messaggi: 9181
Iscritto il: 11 settembre 2008, 17:53
Località: MIL

Re: aeroporto sotto casa?

Messaggio da Paolo_61 » 24 settembre 2009, 18:58

Visto quello che sta succedendo a Viterbo, secondo me si scanerebbero per averlo, regione contro regione, provincia contro provincia e via discorrendo.

Maxlanz
FL 300
FL 300
Messaggi: 3469
Iscritto il: 15 giugno 2007, 12:40

Re: aeroporto sotto casa?

Messaggio da Maxlanz » 24 settembre 2009, 19:04

Paolo_61 ha scritto:Visto quello che sta succedendo a Viterbo, secondo me si scanerebbero per averlo, regione contro regione, provincia contro provincia e via discorrendo.
Sì ma piccoli...
E siamo sempre lì. :)

Ciao
Massimo

sblanzio
00500 ft
00500 ft
Messaggi: 54
Iscritto il: 27 marzo 2009, 11:27

Re: aeroporto sotto casa?

Messaggio da sblanzio » 26 settembre 2009, 18:42

voto: si

prima una precisazione: sì a piu' aeroporti minori per AG e VDS. Non altri commerciali.

motivazione: in europa ne hanno in media molti di piu' di noi (di aeroporti piccoli aperti all'AG e VDS). Piu' aeroporti piccoli vuol dire piu' concorrenza su costi vari, piu' corsi, piu' cultura aeronautica in giro (ciò che si apprende sulla sicurezza funziona anche quando si guida la propria auto), e più alternati di emergenza in giro.

almeno io la penso così.
ciao!

Wolf359
FL 300
FL 300
Messaggi: 3429
Iscritto il: 2 giugno 2008, 13:21

Re: aeroporto sotto casa?

Messaggio da Wolf359 » 30 settembre 2009, 0:24

Io dico si ! Ma aeroporti tipo Bonn-Hangelar ! Per ospitare traffico d'affari,elicotteri,scuole di volo,lavoro aereo e voli da turismo ! Ma che siano efficienti e poco poco costosi come appunto quest'aeroporto tedesco ! :wink:

Avatar utente
Fabri88
FL 400
FL 400
Messaggi: 4233
Iscritto il: 17 novembre 2007, 14:05
Località: Busto Arsizio (Büsti Grandi) - 4,69 nm HDG 84 from MXP

Re: aeroporto sotto casa?

Messaggio da Fabri88 » 30 settembre 2009, 9:41

Wolf359 ha scritto:Io dico si ! Ma aeroporti tipo Bonn-Hangelar ! Per ospitare traffico d'affari,elicotteri,scuole di volo,lavoro aereo e voli da turismo ! Ma che siano efficienti e poco poco costosi come appunto quest'aeroporto tedesco ! :wink:
La domanda era rivolta principalmente al traffico commerciale, non all'aviazione generale. E comunque in Italia non sono pochi gli aeroporti per AG: penso appunto a Venegono, Vergiate, Bresso, Ravenna, Padova, Biella...

Recentemente ho fatto una cartina dei principali aeroporti europei tramite un template di Wikipedia. Sono rimasto impressionato dalla densità di aeroporti mediamente trafficati che c'è in Italia.
Immagine
ImmagineImmagine

Avatar utente
araial14
FL 500
FL 500
Messaggi: 11575
Iscritto il: 19 giugno 2007, 15:25
Località: Torino (Italia) Bahia (Brasile)

Re: aeroporto sotto casa?

Messaggio da araial14 » 30 settembre 2009, 13:10

Ho votato per il no.
Pochi aeroporti,ottime connessioni e servizi adeguati.
Immagine
Immagine

Avatar utente
Flyfree
FL 150
FL 150
Messaggi: 1799
Iscritto il: 17 gennaio 2007, 18:41

Re: aeroporto sotto casa?

Messaggio da Flyfree » 30 settembre 2009, 13:30

Fabri88 ha scritto:
Wolf359 ha scritto:Io dico si ! Ma aeroporti tipo Bonn-Hangelar ! Per ospitare traffico d'affari,elicotteri,scuole di volo,lavoro aereo e voli da turismo ! Ma che siano efficienti e poco poco costosi come appunto quest'aeroporto tedesco ! :wink:
La domanda era rivolta principalmente al traffico commerciale, non all'aviazione generale. E comunque in Italia non sono pochi gli aeroporti per AG: penso appunto a Venegono, Vergiate, Bresso, Ravenna, Padova, Biella...
Infatti c'è una bella differenza.
Ho votato no.

Wolf359
FL 300
FL 300
Messaggi: 3429
Iscritto il: 2 giugno 2008, 13:21

Re: aeroporto sotto casa?

Messaggio da Wolf359 » 1 ottobre 2009, 19:17

Ops ! e non avevate specificato ! :oops: :x
Però non è così male come aeroporto Bonn ! :wink:
http://www.planepictures.net/netshow.php?id=878580

Avatar utente
Luke3
FL 500
FL 500
Messaggi: 6795
Iscritto il: 4 febbraio 2005, 20:15
Località: Los Angeles, CA

Re: aeroporto sotto casa?

Messaggio da Luke3 » 1 ottobre 2009, 19:29

Bello! :P
Chissà come finiranno i lavori a Roma Urbe, dovrebbero prendere Bonn come un esempio ed un riferimento!

Wolf359
FL 300
FL 300
Messaggi: 3429
Iscritto il: 2 giugno 2008, 13:21

Re: aeroporto sotto casa?

Messaggio da Wolf359 » 1 ottobre 2009, 20:06

Luke3 ha scritto:Bello! :P
Chissà come finiranno i lavori a Roma Urbe, dovrebbero prendere Bonn come un esempio ed un riferimento!
Più che altro noi italiani dovremmo iparare a tenere l'erba sempre bella bassa come li a Bonn ! :lol:

Avatar utente
Flyfree
FL 150
FL 150
Messaggi: 1799
Iscritto il: 17 gennaio 2007, 18:41

Re: aeroporto sotto casa?

Messaggio da Flyfree » 2 ottobre 2009, 13:18

Bello se in Italia ci fosse abbastanza AG da giustificarne l’esistenza, considerando anche che qualcuno dovrebbe pur pagare queste infrastrutture. Altrimenti per quattro gatti che volano la domenica per diletto, è molto meglio una bella pista in erba.. Parere personale naturalmente.

Avatar utente
Maestrale
00500 ft
00500 ft
Messaggi: 65
Iscritto il: 1 ottobre 2009, 10:10

Re: aeroporto sotto casa?

Messaggio da Maestrale » 2 ottobre 2009, 16:58

Paolo_61 ha scritto:Visto quello che sta succedendo a Viterbo, secondo me si scanerebbero per averlo, regione contro regione, provincia contro provincia e via discorrendo.
A prescindere che ho votato NO, ma un aeroporto a Viterbo è assurdo.
A questo punto era meglio la location di Tarquinia.
A 10 km dal porto di Civitavecchia che ormai è tra gli scali più importanti d'Italia per traffico merci e passeggeri, c'è la ferrovia Roma - Genova, l'Aurelia e la A12 a pochi km.
Invece cosa fanno ?
Per interessi campanilistici lo vogliono fare a VT quando lo sanno anche i sassi che i collegamenti con RM fanno pena.
L'autostrada non c'è, devi farti 25 km per andare ad Orte, la ferrovia è a binario unico e per andare a RM ci si impiega mediamente 2 ore e mezza... ma perchè devono buttare i soldi nel cesso questi signori ?
Soldi nostri tra l'altro.

Wolf359
FL 300
FL 300
Messaggi: 3429
Iscritto il: 2 giugno 2008, 13:21

Re: aeroporto sotto casa?

Messaggio da Wolf359 » 2 ottobre 2009, 20:23

Maestrale ha scritto:
Paolo_61 ha scritto:Visto quello che sta succedendo a Viterbo, secondo me si scanerebbero per averlo, regione contro regione, provincia contro provincia e via discorrendo.
A prescindere che ho votato NO, ma un aeroporto a Viterbo è assurdo.
A questo punto era meglio la location di Tarquinia.
A 10 km dal porto di Civitavecchia che ormai è tra gli scali più importanti d'Italia per traffico merci e passeggeri, c'è la ferrovia Roma - Genova, l'Aurelia e la A12 a pochi km.
Invece cosa fanno ?
Per interessi campanilistici lo vogliono fare a VT quando lo sanno anche i sassi che i collegamenti con RM fanno pena.
L'autostrada non c'è, devi farti 25 km per andare ad Orte, la ferrovia è a binario unico e per andare a RM ci si impiega mediamente 2 ore e mezza... ma perchè devono buttare i soldi nel cesso questi signori ?
Soldi nostri tra l'altro.
Ma credevo che solo in Liguria buttassero via i soldi oggi sono particolarmente arrbbiato perchè è praticamente sicuro che la Ryan metterà base a Torino ! Non vedo cosa servi una base li visto che è un aroporto ottimamente servito ! Boh ! Poi il nuvo amministratore delegato sembrava uno sveglio invece è un perdigiorno come gli altri suo predecessori ! :(

Avatar utente
Maestrale
00500 ft
00500 ft
Messaggi: 65
Iscritto il: 1 ottobre 2009, 10:10

Re: aeroporto sotto casa?

Messaggio da Maestrale » 5 ottobre 2009, 8:59

Wolf359 ha scritto:
Maestrale ha scritto:
Paolo_61 ha scritto:Visto quello che sta succedendo a Viterbo, secondo me si scanerebbero per averlo, regione contro regione, provincia contro provincia e via discorrendo.
A prescindere che ho votato NO, ma un aeroporto a Viterbo è assurdo.
A questo punto era meglio la location di Tarquinia.
A 10 km dal porto di Civitavecchia che ormai è tra gli scali più importanti d'Italia per traffico merci e passeggeri, c'è la ferrovia Roma - Genova, l'Aurelia e la A12 a pochi km.
Invece cosa fanno ?
Per interessi campanilistici lo vogliono fare a VT quando lo sanno anche i sassi che i collegamenti con RM fanno pena.
L'autostrada non c'è, devi farti 25 km per andare ad Orte, la ferrovia è a binario unico e per andare a RM ci si impiega mediamente 2 ore e mezza... ma perchè devono buttare i soldi nel cesso questi signori ?
Soldi nostri tra l'altro.
Ma credevo che solo in Liguria buttassero via i soldi oggi sono particolarmente arrbbiato perchè è praticamente sicuro che la Ryan metterà base a Torino ! Non vedo cosa servi una base li visto che è un aroporto ottimamente servito ! Boh ! Poi il nuvo amministratore delegato sembrava uno sveglio invece è un perdigiorno come gli altri suo predecessori ! :(
La politica ?

Wolf359
FL 300
FL 300
Messaggi: 3429
Iscritto il: 2 giugno 2008, 13:21

Re: aeroporto sotto casa?

Messaggio da Wolf359 » 8 ottobre 2009, 1:09

Mmmh ! La base Ryan non si ancora dove si fa ! Menomale ! Fiuuuuu !

Rispondi