Uscite di sicurezza

Le "case" dei nostri aerei e il punto di transito di ogni passeggero, parliamo degli aeroporti di tutto il mondo, ognuno con la sua storia, il suo fascino, le sue peculiarità

Moderatore: Staff md80.it

Rispondi
Sim-1
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 23
Iscritto il: 17 aprile 2008, 15:29

Uscite di sicurezza

Messaggio da Sim-1 » 5 settembre 2010, 11:19

Ciao ragazzi! Ho provato a fare una ricerca sul forum ma non ho trovato nulla, quindi vi chiedo questo: per le persone che soffrono un pò di claustrofobia come me, molto spesso è motivo d'ansia sapere di essere in un luogo che non offra vie di fuga. Capita infatti che sono in un grosso centro commerciale, o un supermercato e cerco le famose uscite di emergenza "giusto in caso". Chiaramente so che non ce ne sarà bisogno, però a livello psicologico mi sento più sicuro quando le ho individuate.
In aeroporto, una volta superati i controlli che fanno al check-in mi capita di sentirmi "imbottigliato". Prima del check-in se voglio posso tornare all'ingresso e uscire, ma dopo no.. In alcuni aeroporti ho visto le uscite di emergenza che 9 volte su 10 sono bloccate con avvisi del tipo "Prova ad aprire questa porta e ti buttiamo in prigione", quindi mi stavo domandando se esistono degli standard di sicurezza che prevedono (così come per i centri commerciali) la possibilità di fare uscire un passeggero qualora lo desiderasse, senza fare scattare 200 allarmi & Co.
Grazie a chi vorrà rispondere :)

Avatar utente
mermaid
Agente di Rampa AUA
Agente di Rampa AUA
Messaggi: 10384
Iscritto il: 1 aprile 2008, 16:27
Località: mxp

Re: Uscite di sicurezza

Messaggio da mermaid » 5 settembre 2010, 11:33

Ti rispondo per malpensa:
se ti trovi agli imbarchi puoi uscire passando per gli arrivi, usando lo 'staff only' vicino al banco informazioni dove inizia il tunnel che porta ai gates con finger. se sei in area schengen non incontrerai nessuna barriera, mentre se sei in area non schengen troverai prima il controllo radiogeno (al contrario ovviamente) e poi il controllo passaporti. ovviamente ti fermeranno, ma se hai una crisi di panico non credo ti facciano problemi,anzi non credo fermino proprio una persona che decide volontariamente di lasciare l'aerostazione.
se ti trovi al t2 puoi seguire il percorso per gli arrivi, ti ritroverai in zona riconsegna bagagli e di lì vai all'uscita. oppure puoi chiedere di passare per lo staff only - di fianco al ctrl radiogeno - , ma non so se ti fanno passare o ti mandano agli arrivi.
Immagine

Ti!

Sim-1
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 23
Iscritto il: 17 aprile 2008, 15:29

Re: Uscite di sicurezza

Messaggio da Sim-1 » 5 settembre 2010, 15:14

Grazie per la risposta! Ma quindi mi stai dicendo che in caso di necessità ti fanno uscire senza troppe storie?

Avatar utente
imperterrito
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 435
Iscritto il: 24 agosto 2008, 15:41

Re: Uscite di sicurezza

Messaggio da imperterrito » 5 settembre 2010, 15:37

Sim-1 ha scritto:Ciao ragazzi! Ho provato a fare una ricerca sul forum ma non ho trovato nulla, quindi vi chiedo questo: per le persone che soffrono un pò di claustrofobia come me, molto spesso è motivo d'ansia sapere di essere in un luogo che non offra vie di fuga. Capita infatti che sono in un grosso centro commerciale, o un supermercato e cerco le famose uscite di emergenza "giusto in caso". Chiaramente so che non ce ne sarà bisogno, però a livello psicologico mi sento più sicuro quando le ho individuate.
In aeroporto, una volta superati i controlli che fanno al check-in mi capita di sentirmi "imbottigliato". Prima del check-in se voglio posso tornare all'ingresso e uscire, ma dopo no.. In alcuni aeroporti ho visto le uscite di emergenza che 9 volte su 10 sono bloccate con avvisi del tipo "Prova ad aprire questa porta e ti buttiamo in prigione", quindi mi stavo domandando se esistono degli standard di sicurezza che prevedono (così come per i centri commerciali) la possibilità di fare uscire un passeggero qualora lo desiderasse, senza fare scattare 200 allarmi & Co.
Grazie a chi vorrà rispondere :)
Beh a Fiumicino, ad esempio, puoi entrare e riuscire quante volte vuoi (almeno nei T1-T3)...certo devi arrivare all'uscita principale però (che a seconda del gate dove ti trovi può anche essere un po' lontano) e fare nuovamente, ovviamente, i controlli di sicurezza.

Imperterrito
Immagine

Avatar utente
mermaid
Agente di Rampa AUA
Agente di Rampa AUA
Messaggi: 10384
Iscritto il: 1 aprile 2008, 16:27
Località: mxp

Re: Uscite di sicurezza

Messaggio da mermaid » 5 settembre 2010, 16:10

Sim-1 ha scritto:Grazie per la risposta! Ma quindi mi stai dicendo che in caso di necessità ti fanno uscire senza troppe storie?
sì certo, non è un sequestro!
Immagine

Ti!

Avatar utente
Posto_1A
00500 ft
00500 ft
Messaggi: 62
Iscritto il: 6 settembre 2008, 20:45
Località: Torino

Re: Uscite di sicurezza

Messaggio da Posto_1A » 10 settembre 2010, 0:07

A Bergamo a me una volta al controllo documenti hanno fatto storie per delle foto che, a loro dire, avrei dovuto avere assieme alla carta d'identità, quindi, visto che ero con dei familiari, ma, chiaramente, non potevamo lasciare i bagagli incustoditi, per andare alla macchinetta automatica sono uscito una prima volta, poi ho superato di nuovo i controlli, sono riuscito e poi rientrato nuovamente. Tranquillo, perchè, benchè abbia fatto il giro due volte. non mi hanno fatto assolutamente nessuna storia, anzi, sono stati i poliziotti stessi a dirmi come fare. Appena superati i controlli di sicurezza, trovi davanti a te una scala mobile, la imbocchi e nel giro di poco ti ritrovi agli arrivi, alla consegna bagagli. Se non erro c'è anche tanto di indicazioni, quindi non puoi sbagliare (io avevo trovato la strada al primo colpo senza il minimo problema). In ogni caso, non mi avevano chiesto nessun documento, nè mi avevano controllato i bagagli, anche se va detto che non ero ancora entrato nell'area extra-Shengen (non mi ci avevano fatot entrare proprio perchè secondo loro mi mancavano queste foto). Ovviamente, quando ho dovuto rientrare, ho dovuto superare di nuovo i controlli radiogeni. Qualora non ti fosse chiaro qualcosa, chiedi pure!

Avatar utente
Maxx
FL 500
FL 500
Messaggi: 9580
Iscritto il: 24 ottobre 2006, 10:12
Località: Arese

Re: Uscite di sicurezza

Messaggio da Maxx » 10 settembre 2010, 9:35

Nel 2006 ero a Fiumicino per partire per Linate alle 21. Faccio il check in ai banchi "esterni" (prima dei controlli di sicurezza), entro, vado al gate e scopro che il volo è ritardato alle 23 per nebbia a Linate e atterrerà ad Orio. Per non mettere nei guai l'allora fidanzata decido di partire la mattina dopo: quindi mi riproteggo su un altro volo ed esco tranquillamente dal molo nazionale, passando dagli arrivi, quindi semplicemente scendendo le scale in fondo al suddetto molo. Penso che l'unica cosa da fare in casi simili sia avvisare la Compagnia che non si intende partire, in modo da non provocare ritardi e disagi in seguito alla mancata presentazione all'imbarco.

Avatar utente
mermaid
Agente di Rampa AUA
Agente di Rampa AUA
Messaggi: 10384
Iscritto il: 1 aprile 2008, 16:27
Località: mxp

Re: Uscite di sicurezza

Messaggio da mermaid » 10 settembre 2010, 14:16

Maxx ha scritto: Penso che l'unica cosa da fare in casi simili sia avvisare la Compagnia che non si intende partire, in modo da non provocare ritardi e disagi in seguito alla mancata presentazione all'imbarco.
Esatto, bravo!! Nessuno ci pensa (se non si ha spedito bagaglio), ma è un accorgimento non da poco! :D
Immagine

Ti!

Avatar utente
Maxx
FL 500
FL 500
Messaggi: 9580
Iscritto il: 24 ottobre 2006, 10:12
Località: Arese

Re: Uscite di sicurezza

Messaggio da Maxx » 10 settembre 2010, 14:59

mermaid ha scritto:
Maxx ha scritto: Penso che l'unica cosa da fare in casi simili sia avvisare la Compagnia che non si intende partire, in modo da non provocare ritardi e disagi in seguito alla mancata presentazione all'imbarco.
Esatto, bravo!! Nessuno ci pensa (se non si ha spedito bagaglio), ma è un accorgimento non da poco! :D
Certo che se uno ha spedito un bagaglio è un bel casino. Mi sa tanto che c'è poco da fare e il bagaglio se ne svolazza fino alla destinazione, che si spera non sia dall'altra parte del mondo! :-)

Avatar utente
mermaid
Agente di Rampa AUA
Agente di Rampa AUA
Messaggi: 10384
Iscritto il: 1 aprile 2008, 16:27
Località: mxp

Re: Uscite di sicurezza

Messaggio da mermaid » 10 settembre 2010, 15:01

Maxx ha scritto:
mermaid ha scritto:
Maxx ha scritto: Penso che l'unica cosa da fare in casi simili sia avvisare la Compagnia che non si intende partire, in modo da non provocare ritardi e disagi in seguito alla mancata presentazione all'imbarco.
Esatto, bravo!! Nessuno ci pensa (se non si ha spedito bagaglio), ma è un accorgimento non da poco! :D
Certo che se uno ha spedito un bagaglio è un bel casino. Mi sa tanto che c'è poco da fare e il bagaglio se ne svolazza fino alla destinazione, che si spera non sia dall'altra parte del mondo! :-)
non se ne parla proprio, dopo l'11 settembre il bagaglio si sbarca a costo di fare straritardo o perdere lo slot!! :wink:
Immagine

Ti!

Avatar utente
Maxx
FL 500
FL 500
Messaggi: 9580
Iscritto il: 24 ottobre 2006, 10:12
Località: Arese

Re: Uscite di sicurezza

Messaggio da Maxx » 10 settembre 2010, 15:04

mermaid ha scritto: non se ne parla proprio, dopo l'11 settembre il bagaglio si sbarca a costo di fare straritardo o perdere lo slot!! :wink:
Che babbeo. E sì che mi è pure successo personalmente!!! Cioè, non ero io il responsabile, ma tre fenomeni che per qualche motivo avevano spedito il bagaglio e non si erano presentati all'imbarco sul mio volo per JFK, in viaggio di nozze. Risultato: un'ora di ritardo per il motivo suddetto!! :evil: :)

Avatar utente
mermaid
Agente di Rampa AUA
Agente di Rampa AUA
Messaggi: 10384
Iscritto il: 1 aprile 2008, 16:27
Località: mxp

Re: Uscite di sicurezza

Messaggio da mermaid » 10 settembre 2010, 15:06

Maxx ha scritto:
mermaid ha scritto: non se ne parla proprio, dopo l'11 settembre il bagaglio si sbarca a costo di fare straritardo o perdere lo slot!! :wink:
Che babbeo. E sì che mi è pure successo personalmente!!! Cioè, non ero io il responsabile, ma tre fenomeni che per qualche motivo avevano spedito il bagaglio e non si erano presentati all'imbarco sul mio volo per JFK, in viaggio di nozze. Risultato: un'ora di ritardo per il motivo suddetto!! :evil: :)
non ho capito.. eri tu in viaggio di nozze o loro tre? :mrgreen:
Immagine

Ti!

Avatar utente
Maxx
FL 500
FL 500
Messaggi: 9580
Iscritto il: 24 ottobre 2006, 10:12
Località: Arese

Re: Uscite di sicurezza

Messaggio da Maxx » 10 settembre 2010, 15:12

mermaid ha scritto:
Maxx ha scritto:
mermaid ha scritto: non se ne parla proprio, dopo l'11 settembre il bagaglio si sbarca a costo di fare straritardo o perdere lo slot!! :wink:
Che babbeo. E sì che mi è pure successo personalmente!!! Cioè, non ero io il responsabile, ma tre fenomeni che per qualche motivo avevano spedito il bagaglio e non si erano presentati all'imbarco sul mio volo per JFK, in viaggio di nozze. Risultato: un'ora di ritardo per il motivo suddetto!! :evil: :)
non ho capito.. eri tu in viaggio di nozze o loro tre? :mrgreen:
Per quanto al giorno d'oggi il concetto di viaggio di nozze e quindi di matrimonio sia ormai slegato dai vecchi schemi che prevedono che siano solo due persone (di solito un uomo ed una donna, ma anche qui è tutto eccepibile) a parteciparvi, il viaggio di nozze era il mio! :-)

Avatar utente
imperterrito
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 435
Iscritto il: 24 agosto 2008, 15:41

Re: Uscite di sicurezza

Messaggio da imperterrito » 10 settembre 2010, 15:20

mermaid ha scritto:
Maxx ha scritto:
mermaid ha scritto:
Maxx ha scritto: Penso che l'unica cosa da fare in casi simili sia avvisare la Compagnia che non si intende partire, in modo da non provocare ritardi e disagi in seguito alla mancata presentazione all'imbarco.
Esatto, bravo!! Nessuno ci pensa (se non si ha spedito bagaglio), ma è un accorgimento non da poco! :D
Certo che se uno ha spedito un bagaglio è un bel casino. Mi sa tanto che c'è poco da fare e il bagaglio se ne svolazza fino alla destinazione, che si spera non sia dall'altra parte del mondo! :-)
non se ne parla proprio, dopo l'11 settembre il bagaglio si sbarca a costo di fare straritardo o perdere lo slot!! :wink:
Sbaglio o, comunque, questa regola era in vigore ben prima dell'11 settembre?

Imperterrito
Immagine

Avatar utente
mermaid
Agente di Rampa AUA
Agente di Rampa AUA
Messaggi: 10384
Iscritto il: 1 aprile 2008, 16:27
Località: mxp

Re: Uscite di sicurezza

Messaggio da mermaid » 10 settembre 2010, 15:22

imperterrito ha scritto:
mermaid ha scritto:
Maxx ha scritto:
mermaid ha scritto:
Maxx ha scritto: Penso che l'unica cosa da fare in casi simili sia avvisare la Compagnia che non si intende partire, in modo da non provocare ritardi e disagi in seguito alla mancata presentazione all'imbarco.
Esatto, bravo!! Nessuno ci pensa (se non si ha spedito bagaglio), ma è un accorgimento non da poco! :D
Certo che se uno ha spedito un bagaglio è un bel casino. Mi sa tanto che c'è poco da fare e il bagaglio se ne svolazza fino alla destinazione, che si spera non sia dall'altra parte del mondo! :-)
non se ne parla proprio, dopo l'11 settembre il bagaglio si sbarca a costo di fare straritardo o perdere lo slot!! :wink:
Sbaglio o, comunque, questa regola era in vigore ben prima dell'11 settembre?

Imperterrito
sì, ma si chiudevano quei 3,4,5 occhi, spt se i bags avevano fatto radiogeno.. :roll:
Immagine

Ti!

Rispondi