Aeroporto Roma Ciampino

Le "case" dei nostri aerei e il punto di transito di ogni passeggero, parliamo degli aeroporti di tutto il mondo, ognuno con la sua storia, il suo fascino, le sue peculiarità

Moderatore: Staff md80.it

Avatar utente
ticiotix
00500 ft
00500 ft
Messaggi: 61
Iscritto il: 20 luglio 2011, 9:48
Località: LIPE Approach

Re: Ma quanto ci costa tenere aperto Ciampino?

Messaggio da ticiotix » 11 agosto 2011, 8:54

gattovolante ha scritto:
Intendi dire allungare la metropolitana dall'attuale capolinea di "Anagnina" fino a Ciampino aeroporto?! :shock:

Ti spiego:
per un tratto che dovrebbe essere di circa 4 Km, a Roma ci vogliono 10/15 anni... ovviamente salvo imprevisti, che qui sono rappresentati dallo scavare in una zona, dove basta spostare la terra con la scarpa per trovare un sesterzio romano, il bicchiere da dentiera di Nerone, la ciambella per le emorroidi di Appio Claudio o il pitale da viaggio di Vespasiano.
Calcola che qui bloccano per anni ad ogni sassolino che salta fuori.... quindi sarebbe un disastro.
Con una spesa molto inferiore (credo), potrebbero invece sfruttare, la linea del treno che passa da decenni accanto al sedime aeroportuale, dal lato di Ciampino paese, visto che il treno che passa di lì parte proprio da Roma Termini e ci mette solo 15 minuti ad arrivare a Ciampino. Basterebbe abbellire la stazione di Ciampino paese, che si trova praticamente di fronte al terminal dell'aeroporto, anche se dall'altro lato della pista, poi potrebbero collegarla con un bel sottopasso con tapis roulant, come a Ginevra... e qui lo scavo sarebbe di soli 300/400 metri.... certo ci metterebbero sempre quei 5/6 anni... salvo imprevisti :mrgreen: :mrgreen:
La vedo dura!!
Claudio
L'idea in sè non è male...anche se, secondo me, non tutte rose e fiori...
I reperti archeologici ci sono sicuramente anche sotto il sedime aeroportuale e un tunnel che passa sotto a delle piste non è uno scherzetto (lo sappiamo a Bologna dove per allungare le piste di BLQ si è interrata una tratta ferroviaria) per ragioni di carichi e sicurezza.
Non so neppure se possa funzionare (ci vorrebbero dati aggiornati che non ho...) l'idea del City Airport. Roma ha sicuramente un discreto traffico GA (enorme se paragonato alla realtà italiana, scarsino se paragonato a realtà, che so, USA) ma con l'AV non ci vedo molto futuro nelle navette MI - RO non in transito. In quel modo dovremmo avere sia la CIA-LIN che la CIA-MXP e viceversa... E con che LF?
Ripeto, secondo me aeroporti come CIA o LIN possono essere maledettamente comodi, ma credo che la via sia rendere altrettanto comodi gli altri (potenziando e ottimizzando le comunicazioni fra centro città e FCO o MXP), riproteggere i lavoratori e portarli alla chiusura con buona pace di chi vive vicino ad essi.
Ciao
TT:
If you can stay calm, while all around you is chaos... then you probably haven't completely understood the situation.

Avatar utente
A320 Family Fan
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 247
Iscritto il: 29 dicembre 2010, 10:43
Località: Roma

Re: Ma quanto ci costa tenere aperto Ciampino?

Messaggio da A320 Family Fan » 24 agosto 2011, 13:47

Ciampino deve essere comunque chiuso per via dell'altissimo inquinamento acustico. Il problema è che non si riesce a trovare un posto giusto dove costruire il nuovo aeroporto low cost di Roma. Prima era stato proposto Frosinone perchè ben collegata a Roma con AV e A1 ma poi si è detto di no perchè Frosinone è situata tra due catene montuose e quindi ci sarebbero stati problemi per le procedure di landing e take off.
Poi si è parlato di Latina: posizione ottimale per le procedure di volo ma poco collegata con Roma
Infine si è scelto Viterbo e a distanza di pochi anni sono stati bloccati i finanziamenti perchè solo ora si sono accorti che Viterbo ha lo stesso problema di Latina: mancanza di collegamenti veloci con Roma.

A sto punto aspettiamo il 2020 e si trasferisce tutto a FCO in modo da dedicare il futuro terminal Nord, e parte dei vecchi terminal alle compagnie di linea e altra parte dei vecchi terminal a FR, U2 e W6....
....sempre che il molo C e l'aerostazione Nord saranno pronti per il 2020....
....ma ce la faranno altrimenti le Olimpiadi le vedono in cartolina :mrgreen:
Immagine

Avatar utente
imperterrito
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 435
Iscritto il: 24 agosto 2008, 15:41

Re: Ma quanto ci costa tenere aperto Ciampino?

Messaggio da imperterrito » 24 agosto 2011, 15:48

A320 Family Fan ha scritto:Ciampino deve essere comunque chiuso per via dell'altissimo inquinamento acustico.
Che io sappia il problema dell'eccessivo inquinamento acustico riguarda solo le abitazioni (di cui molte abusive e poi sanate) adiacenti all'aeroporto stesso (circa un centinaio).

Ora io dico...ti sei costruito una casa (probabilmente abusiva!) accanto all'aeroporto ed ora ti vieni a lamentare del rumore? Quando hai tirato su la tua bella casetta abusiva, o l'hai comprata, pensavi che l'aviazione civile si sarebbe tutta convertita agli alianti?

Siamo proprio in Italia...per "colpa" di un centinaio di famiglie, esposte ad inquinamento acustico eccessivo, bisogna chiudere un aeroporto dove transitano milioni di passeggeri l'anno e che produce, presumibilmente, un indotto non trascurabile nella zona?
Immagine

Avatar utente
A320 Family Fan
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 247
Iscritto il: 29 dicembre 2010, 10:43
Località: Roma

Re: Ma quanto ci costa tenere aperto Ciampino?

Messaggio da A320 Family Fan » 24 agosto 2011, 16:00

imperterrito ha scritto:
A320 Family Fan ha scritto:Ciampino deve essere comunque chiuso per via dell'altissimo inquinamento acustico.
Che io sappia il problema dell'eccessivo inquinamento acustico riguarda solo le abitazioni (di cui molte abusive e poi sanate) adiacenti all'aeroporto stesso (circa un centinaio).

Ora io dico...ti sei costruito una casa (probabilmente abusiva!) accanto all'aeroporto ed ora ti vieni a lamentare del rumore? Quando hai tirato su la tua bella casetta abusiva, o l'hai comprata, pensavi che l'aviazione civile si sarebbe tutta convertita agli alianti?

Siamo proprio in Italia...per "colpa" di un centinaio di famiglie, esposte ad inquinamento acustico eccessivo, bisogna chiudere un aeroporto dove transitano milioni di passeggeri l'anno e che produce, presumibilmente, un indotto non trascurabile nella zona?
Io purtroppo ho visto queste cose sopra il giornale e anche al TG regionale e non ne sapevo più di tanto delle case a ridosso del sedime aeroportuale. Se le cose stanno come dici tu sono perfettamente d'accordo con te :wink:
Immagine

Avatar utente
imperterrito
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 435
Iscritto il: 24 agosto 2008, 15:41

Re: Ma quanto ci costa tenere aperto Ciampino?

Messaggio da imperterrito » 24 agosto 2011, 16:09

A320 Family Fan ha scritto:
imperterrito ha scritto:
A320 Family Fan ha scritto:Ciampino deve essere comunque chiuso per via dell'altissimo inquinamento acustico.
Che io sappia il problema dell'eccessivo inquinamento acustico riguarda solo le abitazioni (di cui molte abusive e poi sanate) adiacenti all'aeroporto stesso (circa un centinaio).

Ora io dico...ti sei costruito una casa (probabilmente abusiva!) accanto all'aeroporto ed ora ti vieni a lamentare del rumore? Quando hai tirato su la tua bella casetta abusiva, o l'hai comprata, pensavi che l'aviazione civile si sarebbe tutta convertita agli alianti?

Siamo proprio in Italia...per "colpa" di un centinaio di famiglie, esposte ad inquinamento acustico eccessivo, bisogna chiudere un aeroporto dove transitano milioni di passeggeri l'anno e che produce, presumibilmente, un indotto non trascurabile nella zona?
Io purtroppo ho visto queste cose sopra il giornale e anche al TG regionale e non ne sapevo più di tanto delle case a ridosso del sedime aeroportuale. Se le cose stanno come dici tu sono perfettamente d'accordo con te :wink:
Non sono onnisciente, ovviamente, ma bisogna sempre sentire le due campane...ed una dice, chiaramente, che i livelli di inquinamento acustico sono nella norma per il 90% delle abitazioni (tra parentesi il restante 10% può usufruire, a spese di AdR, di interventi di ristrutturazione atti ad isolarle acusticamente).

Domani comincio a costruirmi una casa (abusiva) sulle sponde del Tevere (tanto con questa classe politica un condono edilizio verrà fuori sicuro). Dopodomani vado al Comune di Roma lamentandomi che il Tevere, a volte, esonda e mi inonda la cantina...esigo che venga spostato il corso del Tevere!!! :lol:
Immagine

Avatar utente
gattovolante
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1214
Iscritto il: 9 febbraio 2008, 19:46
Località: Roma

Re: Ma quanto ci costa tenere aperto Ciampino?

Messaggio da gattovolante » 27 agosto 2011, 0:00

imperterrito ha scritto: Domani comincio a costruirmi una casa (abusiva) sulle sponde del Tevere (tanto con questa classe politica un condono edilizio verrà fuori sicuro). Dopodomani vado al Comune di Roma lamentandomi che il Tevere, a volte, esonda e mi inonda la cantina...esigo che venga spostato il corso del Tevere!!! :lol:
Non lo sposterebbero..... le pantegane del Tevere hanno una lobby molto influente sul Comune :mrgreen:
"Avviso per chi crea le pubblicita' degli alberghi: Io odio sentirmi a casa quando sono via!" (George Bernard Shaw)

Avatar utente
marcoparpaglioni
00500 ft
00500 ft
Messaggi: 94
Iscritto il: 12 aprile 2010, 23:21
Località: Monte Porzio Catone (Roma)
Contatta:

Re: Ma quanto ci costa tenere aperto Ciampino?

Messaggio da marcoparpaglioni » 27 agosto 2011, 10:55

fabrizio66 ha scritto:ciampino è un aeroporto fighissimo, molto vicino alla città, non congestionato, basterebbe che facessero il collegamento con la ferrovia come detto precednetemnte e si potrebbe utilizzare completamente per il low cost.
la stessa alitalia se trasferisse alcuni vli della navetta roma milano su ciampino credo che recupererebbe molto traffico perduto a favore di trenitalia , tutto il bacino di zone come tiburtino prenestino nomentano potrebbero trovare conveninete l utilizzo di un aeroporto distante solo 20 km anzichè 55 come fumicino.
spostare le low cost su fiume compotterebbe sicuramnete un aumento dei costi, se atterri sulla 34 destra o sinistra si allungano i tempi di rotazione dell'aereo di una vita, solo per raggiungere il gate sono 5 6 km contro il kilometro di ciampino.
purtroppo a roma anzi a ciampino vi è una campagna denigratoria verso l aeroporto da tutte le persone che ci abitano intorno (che credo siano case costruite parzialmente in modo abusivo) lamentano il rumore degli aerei ma non quello del treno che gli passa sotto casa, lamentano l inquinamento dell'aria mentre hanno un aeroporto con ampi spazi verdi che gli permette di respiare aria fresca (che dovrebbero dire quelli che abitano al tuscolano o in altre zone di roma con tutto lo smog in confronto?)
in italia invece di sviluppare certi settori siamo sempre alle prese con campanilismi che non permettono di sviluppare in modo adeguato le potenzialità di una citta come roma o firenze. basterebbe ampliare certi sedimi già esistenti per avere traffici aerei in linea con città europee.
con rayanari siamo costretti ad atterrare a beauvais o a stansted con tutte le conseguenze di costi e di tempo per raggiungere la citta mentre a roma abbiamo un aeroproto vicino alla città e lo vgoliano chiudere
Caro Fabrizio, appoggio e sottoscrivo tutto al 100%, senza ombra di dubbio !
Marco Parpaglioni Roma Urbe JAA PPL(A) C150-C172N/R/RG-DA20-DA40-Sport Cruiser PS28-EFIS-SLPC
Al mondo esistono 10 tipi di persone: quelle che conoscono il codice binario e quelle che non lo conoscono.

magic1
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 6
Iscritto il: 11 aprile 2008, 21:27

Re: Ma quanto ci costa tenere aperto Ciampino?

Messaggio da magic1 » 1 settembre 2011, 18:45

salve, vorrei rispondere a quel sig. che dice che l'aeroporto di Latina non ha collegamenti veloci con Roma ,e la linea ferroviaria con l'intercity che impiega 35 minuti fino alla stazione termini cos'è? non è un collegamento veloce, ricordo... che il requisito fondamentale era all'epoca...che , il nuovo aeroporto dovesse avere un collegamento feroviario veloce con la capitale, e l'allora ass. trasporti della reg. Lazio aveva individuato in Latina l'unico aeroporto tra i candidati che rispettava questo fondamentale requisito, poi per una questione solamente politica si è scelto viterbo che ha una ferrovia di tipo borbonico con tempi di percorrenza dell'ordine di 1h e mezza per raggiungere Roma, mha... adesso dopo quell'assurda decisone l'enac si è accorta che l'aeroporto di Viterbo non ha il masterplan ... quindi strade e ferrovie...prima non lo sapevano, visto che sono stati anche loro i fautori di questa scelta direi scellerata, con il loro presidente in testa...
concludo dicendo, Grazie politici... siete fenomenali... :lol:
saluti.

KING AIR
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 44
Iscritto il: 14 ottobre 2010, 23:36

Re: Ma quanto ci costa tenere aperto Ciampino?

Messaggio da KING AIR » 24 settembre 2011, 21:10

A320 Family Fan ha scritto:Ciampino deve essere comunque chiuso per via dell'altissimo inquinamento acustico. Il problema è che non si riesce a trovare un posto giusto dove costruire il nuovo aeroporto low cost di Roma. Prima era stato proposto Frosinone perchè ben collegata a Roma con AV e A1 ma poi si è detto di no perchè Frosinone è situata tra due catene montuose e quindi ci sarebbero stati problemi per le procedure di landing e take off.
Poi si è parlato di Latina: posizione ottimale per le procedure di volo ma poco collegata con Roma
Infine si è scelto Viterbo e a distanza di pochi anni sono stati bloccati i finanziamenti perchè solo ora si sono accorti che Viterbo ha lo stesso problema di Latina: mancanza di collegamenti veloci con Roma.

A sto punto aspettiamo il 2020 e si trasferisce tutto a FCO in modo da dedicare il futuro terminal Nord, e parte dei vecchi terminal alle compagnie di linea e altra parte dei vecchi terminal a FR, U2 e W6....
....sempre che il molo C e l'aerostazione Nord saranno pronti per il 2020....
....ma ce la faranno altrimenti le Olimpiadi le vedono in cartolina :mrgreen:
latina scalo - roma termini
treno IC durata 31 minuti
ferrovia quasi all'interno dell'aeroporto
costo 8 euro solo andata

KING AIR
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 44
Iscritto il: 14 ottobre 2010, 23:36

Re: Ma quanto ci costa tenere aperto Ciampino?

Messaggio da KING AIR » 24 settembre 2011, 21:11

magic1 ha scritto:salve, vorrei rispondere a quel sig. che dice che l'aeroporto di Latina non ha collegamenti veloci con Roma ,e la linea ferroviaria con l'intercity che impiega 35 minuti fino alla stazione termini cos'è? non è un collegamento veloce, ricordo... che il requisito fondamentale era all'epoca...che , il nuovo aeroporto dovesse avere un collegamento feroviario veloce con la capitale, e l'allora ass. trasporti della reg. Lazio aveva individuato in Latina l'unico aeroporto tra i candidati che rispettava questo fondamentale requisito, poi per una questione solamente politica si è scelto viterbo che ha una ferrovia di tipo borbonico con tempi di percorrenza dell'ordine di 1h e mezza per raggiungere Roma, mha... adesso dopo quell'assurda decisone l'enac si è accorta che l'aeroporto di Viterbo non ha il masterplan ... quindi strade e ferrovie...prima non lo sapevano, visto che sono stati anche loro i fautori di questa scelta direi scellerata, con il loro presidente in testa...
concludo dicendo, Grazie politici... siete fenomenali... :lol:
saluti.
abbiamo risposto in due.

KING AIR
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 44
Iscritto il: 14 ottobre 2010, 23:36

Re: Ma quanto ci costa tenere aperto Ciampino?

Messaggio da KING AIR » 24 settembre 2011, 21:18

un articolo apparso sulla pagina locale di un quotidiano di cui adesso non ricordo il nome, e per correttezza verso la mia memoria non cito, parlava dello spostamento del terminal dalla parte della ferrovia, o probabilmente anche la costruzione di un secondo terminal accanto alla ferrovia, lato ciampino per intenderci.
con questa soluzione arrivare in aeroporto comporterebbe una spesa di 1,30 euro per una durata di 15 minuti con una frequenza in partenza ogni 15 minuti dalla stazione termini.

aggiungo, come già detto in questa discussione in un altro intervento, che questa soluzione potrebbe essere sviluppata anche creando un sottopassaggio tra i due terminal, nel caso il progetto prevedesse il mantenimento di entrambi.

Avatar utente
A320 Family Fan
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 247
Iscritto il: 29 dicembre 2010, 10:43
Località: Roma

Re: Ma quanto ci costa tenere aperto Ciampino?

Messaggio da A320 Family Fan » 26 settembre 2011, 20:19

Ragazzi io ho riportato solo le motivazioni per le quali non è stata scelta Latina, tra l'altro scritte sui giornali, per far capire a chi non è di Roma come stanno le cose!
Poi se la cosaa vi ha irritato tanto chiedo scusa.
Immagine

KING AIR
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 44
Iscritto il: 14 ottobre 2010, 23:36

Re: Ma quanto ci costa tenere aperto Ciampino?

Messaggio da KING AIR » 27 settembre 2011, 14:31

1.rendere la pista di latina scalo parallela alla strada appia avrebbe consentito anche un allungamento della pista.
2.da nord oltre cinque chilometri senza ostacoli, verso sud oltre due chilometri da bordo pista, senza case e con prati verdi.
3. la scelta di viterbo va ricercata nei colleggi elettorali del tempo e nei ministri che ne sono usciti.

Avatar utente
imperterrito
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 435
Iscritto il: 24 agosto 2008, 15:41

Re: Ma quanto ci costa tenere aperto Ciampino?

Messaggio da imperterrito » 27 settembre 2011, 21:57

KING AIR ha scritto:1.rendere la pista di latina scalo parallela alla strada appia avrebbe consentito anche un allungamento della pista.
2.da nord oltre cinque chilometri senza ostacoli, verso sud oltre due chilometri da bordo pista, senza case e con prati verdi.
3. la scelta di viterbo va ricercata nei colleggi elettorali del tempo e nei ministri che ne sono usciti.
Scusa eh...ma Ciampino è un "tantino" più vicino a Roma, giusto un "tantino". Te lo raccomando poi raggiungere Latina con la Pontina. Ci manca, su quella strada, giusto il traffico ulteriore generato da un aeroporto...
Immagine

KING AIR
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 44
Iscritto il: 14 ottobre 2010, 23:36

Re: Ma quanto ci costa tenere aperto Ciampino?

Messaggio da KING AIR » 28 settembre 2011, 13:06

forse non hai letto i commenti precedenti, per me ciampino non deve assolutamente chiudere, fiumicino e ciampino vanno benissimo, io portavo questi dati e le mie osservazioni personali rivolte a coloro che hanno pensato che la scelta alternativa di ciampino fosse viterbo, contro la scelta di viterbo pongo latina come alternativa, punto fermo sulla questione.

ripeto per me ciampino non deve chiudere e non può essere trasferito, almeno per i tempi con cui vengono realizzate le infrastrutture in questo maledetto paese, avranno pensato che tanto con viterbo si sarebbero potuti sbloccare e finanziare opere a non finire, dal cipe all'intervento dei privati, poi nel tempo le condizioni economiche interne a questo paese sono cambiate e se ne guardano bene da mettere mano al portafoglio, i privati, e tante cose sono cambiate nelle commissioni parlamentari, cosi come i bilanci di spesa e quelli messi a disposizione per infrastrutture future.

a questi fenomeni della pianificazione del futuro dico che la scelta di viterbo fu un errore, confermato da tutti gli enti poche settimane fa che confermano che non susssitono le condizioni per una sua realizzazione.

KING AIR
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 44
Iscritto il: 14 ottobre 2010, 23:36

Re: Ma quanto ci costa tenere aperto Ciampino?

Messaggio da KING AIR » 28 settembre 2011, 13:10

imperterrito ha scritto:
KING AIR ha scritto:1.rendere la pista di latina scalo parallela alla strada appia avrebbe consentito anche un allungamento della pista.
2.da nord oltre cinque chilometri senza ostacoli, verso sud oltre due chilometri da bordo pista, senza case e con prati verdi.
3. la scelta di viterbo va ricercata nei colleggi elettorali del tempo e nei ministri che ne sono usciti.
Scusa eh...ma Ciampino è un "tantino" più vicino a Roma, giusto un "tantino". Te lo raccomando poi raggiungere Latina con la Pontina. Ci manca, su quella strada, giusto il traffico ulteriore generato da un aeroporto...
lunghezza ipotetico finger - ferrovia 350mt

il futuro è nel treno non nella pontina.

KrahS
01000 ft
01000 ft
Messaggi: 137
Iscritto il: 25 marzo 2010, 14:41

Re: Ma quanto ci costa tenere aperto Ciampino?

Messaggio da KrahS » 1 ottobre 2011, 9:42

fly53 ha scritto:Considerati i, tutto sommato, pochi voli che utilizzano il secondo aeroporto di Roma non sarebbe meglio chiuderlo ai voli commerciali e spostare questi a Fiumicino? Magari dedicandogli un apposito terminal. Diciamo un pò come già avviene a Madrid dove atterrano le compagnie tradizionali e anche le low-cost. Che ne pensate?

Non conosco direttamente l'aeroporto... ma secondo le statistiche ENAC del 2010, Ciampino è il nono aeroporto italiano per numero di movimenti (più di Palermo, Torino, Pisa, Cagliari, ecc.) e per numero di passeggeri (4 563 852)... quindi non capisco proprio come fai a dire che ci sono pochi voli!!!
Che io so sarebbe potuto cresce ancora aumentando il traffico delle compagnie low-cost ma il suo sviluppo è stato limitato a 5 000 000 di passeggeri a causa delle lamentele del centro abitato limitrofo... in effetti è il più vicino da raggiungere da Roma e quindi il principale da poter sfruttare, soprattutto per il medio e corto raggio, tuttavia è anche giusto così dato che non sarebbe potuto essere sviluppato e ampliato per le limitazioni territoriali (via Appia - abitato di Ciampino).
Comunque il fatto di aumentare il traffico su Fiumicino non la vedo una buona cosa... stiamo parlando di un aeroporto già molto caotico (a mio avviso), in cui il lato aria con 3/4 piste è sicuramente messo bene... ho sentito che potrebbe gestire 90 movimenti all'ora, ma che non è supportato adeguatamente dal lato terra con strutture carenti soprattutto per la gestione bagagli, e quindi un massimo di circa 80 movimenti all'ora.
Quindi servirebbe un vero piano sviluppo con tantissimi investimenti secondo me inutili avendo la comodità di Ciampino!!!

Avatar utente
gattovolante
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1214
Iscritto il: 9 febbraio 2008, 19:46
Località: Roma

Re: Ma quanto ci costa tenere aperto Ciampino?

Messaggio da gattovolante » 2 ottobre 2011, 0:48

Ciampino è comodo, ma più di tanto non lo si può espandere.... è circondato!!!! :wink:
"Avviso per chi crea le pubblicita' degli alberghi: Io odio sentirmi a casa quando sono via!" (George Bernard Shaw)

magic1
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 6
Iscritto il: 11 aprile 2008, 21:27

Re: Ma quanto ci costa tenere aperto Ciampino?

Messaggio da magic1 » 14 ottobre 2011, 12:22

E' lapallisiano che Ciampino sia ad una distanza ottimale dal centro...sarebbe meglio collegarlo anche con la ferrovia con un bel terminal lato N/E oltre al lato appia o collegarlo con un sistema di navette al preesistente terminal...tuttavia, visto la situazione urbanistica non credo che ci siano margini di svilippo del traffico aereo o planimetrico delle infrastrutture, perché non rivolgersi ad un altro sito, come si fece allora,ed infatti furono prese in considerazione vari scelte tra cui quella di costruire un nuovo scalo, poi si passarono a valutare gli scali esistenti tra questi solo Latina e Frosinone hanno una ferrovia veloce, Frosinone lo scarterei però per la posizione geografica con un 'orografia difficile e condizioni climatiche altrettanto difficili, solo Marrazzo ebbe il coraggio di andare dall'allora presidente della provincia di Frosinone per placare le sue ire e addolcirlo con un ipotetico aeroporto regionale da costruire vicino al vecchio scalo mah...non sono mai riuscito a capire a cosa servisse questo scalo regionale rimasto sulla carta...
La spesa per Latina era sicuramente inferiore a Viterbo ed altri scali avendo delle infrastrutturre preesistenti già fattivamente adattabili con una pista attuale di 1.800x40m con ILS pista 12 già operativo che si presta ad un uso effettivo per aeromobili della classe A320,allungando la pista e costruendo il terminal lato appia ci si poteva raccordare alla nuova pontina e con navette alla vicinissima stazione ferroviaria o costruire una ferrovia shuttle...per collegare la stazione al terminal, le opzioni erano molte...
Aggiungerei alla discussione altra materia...a mio parere l'eventualità di uno sviluppo civile di Latina dava fastidio a molti non solo politici del precedente governo nazionale o regionale, ma anche a gestori di altri scali tipo Fiumicino che vedevano nell'aeroporto di Latina un temibile concorrente, basti vedere i tempi di percorrenza da Fiumicino a Roma centro e Latina Roma centro via ferrovia e i prezzi del biglietto vi fate un idea anche voi...
anche all'hub di Napoli poteva dare fastidio visto le intenzioni della Regione Campania di puntare ad uno sviluppo civile dell'aeroporto di Grazzanise, quindi Latina infastidiva molti attori... politici e non.
alla prossima puntata di questa telenovelas tutta italiana.
Saluti.

Avatar utente
imperterrito
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 435
Iscritto il: 24 agosto 2008, 15:41

Re: Ma quanto ci costa tenere aperto Ciampino?

Messaggio da imperterrito » 14 ottobre 2011, 13:26

magic1 ha scritto:E' lapallisiano che Ciampino sia ad una distanza ottimale dal centro...sarebbe meglio collegarlo anche con la ferrovia con un bel terminal lato N/E oltre al lato appia o collegarlo con un sistema di navette al preesistente terminal...tuttavia, visto la situazione urbanistica non credo che ci siano margini di svilippo del traffico aereo o planimetrico delle infrastrutture, perché non rivolgersi ad un altro sito, come si fece allora,ed infatti furono prese in considerazione vari scelte tra cui quella di costruire un nuovo scalo, poi si passarono a valutare gli scali esistenti tra questi solo Latina e Frosinone hanno una ferrovia veloce, Frosinone lo scarterei però per la posizione geografica con un 'orografia difficile e condizioni climatiche altrettanto difficili, solo Marrazzo ebbe il coraggio di andare dall'allora presidente della provincia di Frosinone per placare le sue ire e addolcirlo con un ipotetico aeroporto regionale da costruire vicino al vecchio scalo mah...non sono mai riuscito a capire a cosa servisse questo scalo regionale rimasto sulla carta...
La spesa per Latina era sicuramente inferiore a Viterbo ed altri scali avendo delle infrastrutturre preesistenti già fattivamente adattabili con una pista attuale di 1.800x40m con ILS pista 12 già operativo che si presta ad un uso effettivo per aeromobili della classe A320,allungando la pista e costruendo il terminal lato appia ci si poteva raccordare alla nuova pontina e con navette alla vicinissima stazione ferroviaria o costruire una ferrovia shuttle...per collegare la stazione al terminal, le opzioni erano molte...
Aggiungerei alla discussione altra materia...a mio parere l'eventualità di uno sviluppo civile di Latina dava fastidio a molti non solo politici del precedente governo nazionale o regionale, ma anche a gestori di altri scali tipo Fiumicino che vedevano nell'aeroporto di Latina un temibile concorrente, basti vedere i tempi di percorrenza da Fiumicino a Roma centro e Latina Roma centro via ferrovia e i prezzi del biglietto vi fate un idea anche voi...
anche all'hub di Napoli poteva dare fastidio visto le intenzioni della Regione Campania di puntare ad uno sviluppo civile dell'aeroporto di Grazzanise, quindi Latina infastidiva molti attori... politici e non.
alla prossima puntata di questa telenovelas tutta italiana.
Saluti.
Aeroporto Fiumicino - Roma centro: in treno 30' di percorrenza per 12,00 euro (se non sbaglio)
Aeroporto Fiumicino - Roma centro: in taxi 45'-60' (nelle ore di punta), tariffa fissa 40,00 euro

Chi può portare esempi, concreti, di Latina?
Immagine

magic1
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 6
Iscritto il: 11 aprile 2008, 21:27

Re: Ma quanto ci costa tenere aperto Ciampino?

Messaggio da magic1 » 14 ottobre 2011, 15:17

Esempio concreto:
IC 594 LATINA PARTENZA 15,48 ARRIVO A ROMATERMINI 16,21 TE 00:33 1 CLASSE 10,50 -2 CLASSE € 8,00 €
IN AUTO FINO A ROMA EUR CIRCA 35-40 MINUTI. PER IL PREZZO CON IL TAXI NON SAPREI...CIAO

fabrizio66
FL 150
FL 150
Messaggi: 1811
Iscritto il: 9 settembre 2010, 14:11

Re: Ma quanto ci costa tenere aperto Ciampino?

Messaggio da fabrizio66 » 14 ottobre 2011, 16:48

io credo che non sia corretto parlare di un aeroporto in sostituzione di ciampino, và considerato che roma oramai tra residenti e non siamo arrivati a 5 milioni di persone, oltretutto roma può vantare un traffico inbound molto grande, per cui il bacino di utenza c'è ed andrebbe incrementato. l aeroporto di ciampino 15 anni fà sembrava na stazione di un paesino in mezzo alle montagne, ora sta prendendo una dimensione di tutto rispetto.
semmai dovremmo parlare di creare un nuovo mercato scegliendo eventualmente un nuovo sito, che possa essere latina frosinone o viterbo, ma ciampino vive benissimo di suo e porta molti quattrini nell interland cittadino.
il fatto di andare a latina con il treno piuttosto che andare a ciampino può essere castrante per almeno metà della cittadinanza di roma, ovvero da boccea fino al nomentano passando per l eur, io per arrivare a ciampino ci metto 30 minuti di macchina e credetemi uno spostamento in città di 30 minuti a roma è veramente normale. per cui se solo cosnideriamo questa fetta di mercato siamo alemno a 2.800.000 persone (solo la zona del tuscolano saranno circa 900.000 persone). ripeto credo invece si debba valorizzare ciampino facendo arrivare il treno o la metro in aeroporto.
per quelli poi che abitano a ciampino e che lamentano il rumore li invidio di tale lamentela, perchè il resto dri romani quel livello si rumore se lo sognano.

magic1
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 6
Iscritto il: 11 aprile 2008, 21:27

Re: Ma quanto ci costa tenere aperto Ciampino?

Messaggio da magic1 » 14 ottobre 2011, 17:13

Nessuno dice di chiudere Ciampino anzi andrebbe migliorato nelle infrastrutture e reso più agibile...per quanto riguarda il traffico visto l'espansione dei voli low cost credo che un altro aeroporto sia necessario, quindi se non si hanno i soldi per costruirne uno nuovo perché non scegliere uno già esistente con buone caratteristiche...l'area sud di Roma ha una forte espansione demografica quindi ci sarebbe pane...per tutti.
saluti.

KING AIR
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 44
Iscritto il: 14 ottobre 2010, 23:36

Re: Ma quanto ci costa tenere aperto Ciampino?

Messaggio da KING AIR » 26 novembre 2011, 16:28

imperterrito ha scritto:
magic1 ha scritto:E' lapallisiano che Ciampino sia ad una distanza ottimale dal centro...sarebbe meglio collegarlo anche con la ferrovia con un bel terminal lato N/E oltre al lato appia o collegarlo con un sistema di navette al preesistente terminal...tuttavia, visto la situazione urbanistica non credo che ci siano margini di svilippo del traffico aereo o planimetrico delle infrastrutture, perché non rivolgersi ad un altro sito, come si fece allora,ed infatti furono prese in considerazione vari scelte tra cui quella di costruire un nuovo scalo, poi si passarono a valutare gli scali esistenti tra questi solo Latina e Frosinone hanno una ferrovia veloce, Frosinone lo scarterei però per la posizione geografica con un 'orografia difficile e condizioni climatiche altrettanto difficili, solo Marrazzo ebbe il coraggio di andare dall'allora presidente della provincia di Frosinone per placare le sue ire e addolcirlo con un ipotetico aeroporto regionale da costruire vicino al vecchio scalo mah...non sono mai riuscito a capire a cosa servisse questo scalo regionale rimasto sulla carta...
La spesa per Latina era sicuramente inferiore a Viterbo ed altri scali avendo delle infrastrutturre preesistenti già fattivamente adattabili con una pista attuale di 1.800x40m con ILS pista 12 già operativo che si presta ad un uso effettivo per aeromobili della classe A320,allungando la pista e costruendo il terminal lato appia ci si poteva raccordare alla nuova pontina e con navette alla vicinissima stazione ferroviaria o costruire una ferrovia shuttle...per collegare la stazione al terminal, le opzioni erano molte...
Aggiungerei alla discussione altra materia...a mio parere l'eventualità di uno sviluppo civile di Latina dava fastidio a molti non solo politici del precedente governo nazionale o regionale, ma anche a gestori di altri scali tipo Fiumicino che vedevano nell'aeroporto di Latina un temibile concorrente, basti vedere i tempi di percorrenza da Fiumicino a Roma centro e Latina Roma centro via ferrovia e i prezzi del biglietto vi fate un idea anche voi...
anche all'hub di Napoli poteva dare fastidio visto le intenzioni della Regione Campania di puntare ad uno sviluppo civile dell'aeroporto di Grazzanise, quindi Latina infastidiva molti attori... politici e non.
alla prossima puntata di questa telenovelas tutta italiana.
Saluti.
Aeroporto Fiumicino - Roma centro: in treno 30' di percorrenza per 12,00 euro (se non sbaglio)
Aeroporto Fiumicino - Roma centro: in taxi 45'-60' (nelle ore di punta), tariffa fissa 40,00 euro

Chi può portare esempi, concreti, di Latina?
il sito di trenitalia!

KING AIR
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 44
Iscritto il: 14 ottobre 2010, 23:36

Re: Ma quanto ci costa tenere aperto Ciampino?

Messaggio da KING AIR » 26 novembre 2011, 16:30

magic1 ha scritto:E' lapallisiano che Ciampino sia ad una distanza ottimale dal centro...sarebbe meglio collegarlo anche con la ferrovia con un bel terminal lato N/E oltre al lato appia o collegarlo con un sistema di navette al preesistente terminal...tuttavia, visto la situazione urbanistica non credo che ci siano margini di svilippo del traffico aereo o planimetrico delle infrastrutture, perché non rivolgersi ad un altro sito, come si fece allora,ed infatti furono prese in considerazione vari scelte tra cui quella di costruire un nuovo scalo, poi si passarono a valutare gli scali esistenti tra questi solo Latina e Frosinone hanno una ferrovia veloce, Frosinone lo scarterei però per la posizione geografica con un 'orografia difficile e condizioni climatiche altrettanto difficili, solo Marrazzo ebbe il coraggio di andare dall'allora presidente della provincia di Frosinone per placare le sue ire e addolcirlo con un ipotetico aeroporto regionale da costruire vicino al vecchio scalo mah...non sono mai riuscito a capire a cosa servisse questo scalo regionale rimasto sulla carta...
La spesa per Latina era sicuramente inferiore a Viterbo ed altri scali avendo delle infrastrutturre preesistenti già fattivamente adattabili con una pista attuale di 1.800x40m con ILS pista 12 già operativo che si presta ad un uso effettivo per aeromobili della classe A320,allungando la pista e costruendo il terminal lato appia ci si poteva raccordare alla nuova pontina e con navette alla vicinissima stazione ferroviaria o costruire una ferrovia shuttle...per collegare la stazione al terminal, le opzioni erano molte...
Aggiungerei alla discussione altra materia...a mio parere l'eventualità di uno sviluppo civile di Latina dava fastidio a molti non solo politici del precedente governo nazionale o regionale, ma anche a gestori di altri scali tipo Fiumicino che vedevano nell'aeroporto di Latina un temibile concorrente, basti vedere i tempi di percorrenza da Fiumicino a Roma centro e Latina Roma centro via ferrovia e i prezzi del biglietto vi fate un idea anche voi...
anche all'hub di Napoli poteva dare fastidio visto le intenzioni della Regione Campania di puntare ad uno sviluppo civile dell'aeroporto di Grazzanise, quindi Latina infastidiva molti attori... politici e non.
alla prossima puntata di questa telenovelas tutta italiana.
Saluti.
concordo.

Avatar utente
imperterrito
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 435
Iscritto il: 24 agosto 2008, 15:41

Re: Ma quanto ci costa tenere aperto Ciampino?

Messaggio da imperterrito » 28 novembre 2011, 9:06

KING AIR ha scritto:
imperterrito ha scritto:
magic1 ha scritto:E' lapallisiano che Ciampino sia ad una distanza ottimale dal centro...sarebbe meglio collegarlo anche con la ferrovia con un bel terminal lato N/E oltre al lato appia o collegarlo con un sistema di navette al preesistente terminal...tuttavia, visto la situazione urbanistica non credo che ci siano margini di svilippo del traffico aereo o planimetrico delle infrastrutture, perché non rivolgersi ad un altro sito, come si fece allora,ed infatti furono prese in considerazione vari scelte tra cui quella di costruire un nuovo scalo, poi si passarono a valutare gli scali esistenti tra questi solo Latina e Frosinone hanno una ferrovia veloce, Frosinone lo scarterei però per la posizione geografica con un 'orografia difficile e condizioni climatiche altrettanto difficili, solo Marrazzo ebbe il coraggio di andare dall'allora presidente della provincia di Frosinone per placare le sue ire e addolcirlo con un ipotetico aeroporto regionale da costruire vicino al vecchio scalo mah...non sono mai riuscito a capire a cosa servisse questo scalo regionale rimasto sulla carta...
La spesa per Latina era sicuramente inferiore a Viterbo ed altri scali avendo delle infrastrutturre preesistenti già fattivamente adattabili con una pista attuale di 1.800x40m con ILS pista 12 già operativo che si presta ad un uso effettivo per aeromobili della classe A320,allungando la pista e costruendo il terminal lato appia ci si poteva raccordare alla nuova pontina e con navette alla vicinissima stazione ferroviaria o costruire una ferrovia shuttle...per collegare la stazione al terminal, le opzioni erano molte...
Aggiungerei alla discussione altra materia...a mio parere l'eventualità di uno sviluppo civile di Latina dava fastidio a molti non solo politici del precedente governo nazionale o regionale, ma anche a gestori di altri scali tipo Fiumicino che vedevano nell'aeroporto di Latina un temibile concorrente, basti vedere i tempi di percorrenza da Fiumicino a Roma centro e Latina Roma centro via ferrovia e i prezzi del biglietto vi fate un idea anche voi...
anche all'hub di Napoli poteva dare fastidio visto le intenzioni della Regione Campania di puntare ad uno sviluppo civile dell'aeroporto di Grazzanise, quindi Latina infastidiva molti attori... politici e non.
alla prossima puntata di questa telenovelas tutta italiana.
Saluti.
Aeroporto Fiumicino - Roma centro: in treno 30' di percorrenza per 12,00 euro (se non sbaglio)
Aeroporto Fiumicino - Roma centro: in taxi 45'-60' (nelle ore di punta), tariffa fissa 40,00 euro

Chi può portare esempi, concreti, di Latina?
il sito di trenitalia!
Ah...non lo sapevo che il sito di Trenitalia ti indicasse anche i tempi e costi (realistici!) di trasferimento in taxi! :D
Immagine

KING AIR
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 44
Iscritto il: 14 ottobre 2010, 23:36

Re: Ma quanto ci costa tenere aperto Ciampino?

Messaggio da KING AIR » 28 novembre 2011, 18:22

comunque a latina scalo il taxi non lo trovi in stazione nemmeno in tarda serata, almeno adesso, forse un domani con un aeroporto in prossimità della stazione o all'interno dello stesso aeroporto, comunque intendevo solo il collegamento con il treno tramite IC con un tempo di percorrenza uguale allo straordinario leonardo express.

il biglietto comunque costa qualcosa di più dei dodici euro
06:22 ROMA TE R 06:53 FIUMIC 00:31 n.3278 14,00 €

io poi non capisco una cosa, ma se il primo treno arriva alle 06:53 am, quanti sono gli aerei già decollati?

fly53
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 422
Iscritto il: 28 agosto 2006, 9:29

Re: Ma quanto ci costa tenere aperto Ciampino?

Messaggio da fly53 » 12 dicembre 2011, 12:32

ecco una pagina interessante, con i relativi commenti:
http://www.freezepage.com/1320946484KYAVUKBAMA

Avatar utente
air.surfer
FL 500
FL 500
Messaggi: 9126
Iscritto il: 18 aprile 2007, 9:36

Re: Ma quanto ci costa tenere aperto Ciampino?

Messaggio da air.surfer » 12 dicembre 2011, 12:38

gattovolante ha scritto: e qui lo scavo sarebbe di soli 300/400 metri.... certo ci metterebbero sempre quei 5/6 anni... salvo imprevisti :mrgreen: :mrgreen:
Per risparmiare tempo, basterebbe fare un ponte sopraelevato che scavalchi la pista con il tapis roulant che scorre sopra come a Madonna Di Campiglio.

camicius
FL 150
FL 150
Messaggi: 1973
Iscritto il: 9 luglio 2009, 9:20

Re: Ma quanto ci costa tenere aperto Ciampino?

Messaggio da camicius » 12 dicembre 2011, 12:45

air.surfer ha scritto:
gattovolante ha scritto: e qui lo scavo sarebbe di soli 300/400 metri.... certo ci metterebbero sempre quei 5/6 anni... salvo imprevisti :mrgreen: :mrgreen:
Per risparmiare tempo, basterebbe fare un ponte sopraelevato che scavalchi la pista con il tapis roulant che scorre sopra come a Madonna Di Campiglio.
Fattibile un ponte sopra una pista?
La vedo grigia: in decollo devo essere sicuro di aver passato il ponte prima di ruotare, in atterraggio devo stare attento di non arrivare troppo lungo, e comunque ci sarebbero rischi in caso di riattaccata.
Dubito sarebbe possibile...

ciao
Andrea
----
Pilotastro della domenica
Il decollo è facoltativo, l'atterraggio, obbligatorio
VBS PPL Achieved! - Le mie Jetphotos- Le mie foto, aerei e non solo...
Immagine

Avatar utente
spiridione
FL 350
FL 350
Messaggi: 3555
Iscritto il: 16 aprile 2011, 21:02
Località: Oristano (LIER/FNU)

Re: Ma quanto ci costa tenere aperto Ciampino?

Messaggio da spiridione » 12 dicembre 2011, 13:22

Penso che Air Surfer scherzasse..... :bounce:
Spiridione.


Ho volato su un MD80 così vecchio, che sulla porta di una toilette c'era scritto ORVILLE
e sulla porta dell'altra WILBUR....





camicius
FL 150
FL 150
Messaggi: 1973
Iscritto il: 9 luglio 2009, 9:20

Re: Ma quanto ci costa tenere aperto Ciampino?

Messaggio da camicius » 12 dicembre 2011, 15:00

spiridione ha scritto:Penso che Air Surfer scherzasse..... :bounce:
Capra io, non avevo visto che era air.surfer!
Certo che anche lui due faccine poteva metterle, senza sembrava quasi una proposta seria!!!! :mrgreen: :mrgreen:


ciao
Andrea
----
Pilotastro della domenica
Il decollo è facoltativo, l'atterraggio, obbligatorio
VBS PPL Achieved! - Le mie Jetphotos- Le mie foto, aerei e non solo...
Immagine

fabrizio66
FL 150
FL 150
Messaggi: 1811
Iscritto il: 9 settembre 2010, 14:11

Re: Ma quanto ci costa tenere aperto Ciampino?

Messaggio da fabrizio66 » 8 gennaio 2012, 17:06

giusto come testimonianza diretta, il primo gennaio sono tornato a roma ciampino proveniente da bari, decollo ore 21e15 atterraggio a ciampino ore 21e47, alle 21e59 ero già fuori dall'aeroporto.

andando a memorai una volta usciti dalla pista per arrivare alla piazzola di sosta ci abbiamo meso credo tre minuti, un 7 minuti per uscire dall aereo (ero tra le prime file) un 20 metri a piedi ed ero in aerostazione e poi subito fuori.

io credo che un aeroporto cosi vada sicuramente sviluppato non fosse altro per il bacino di utenza che può acogliere, vi immaginate un linate roma ciampino con i passeggeri che dopo 15 max essere atterati sono già fuori sul piazzale per poter cosi raggiungere le proprie abitazioni in un tempo abbastanza veloce anzichè arrivare a fiumicino dove una volta che sei atterrato ci vuole una vita per arrivare al gate ed uscire fuori.
probabilmente amche il treno ne risentirebbe di una eventuale concorrenza in tal senso

Avatar utente
struzzovolante
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1008
Iscritto il: 2 luglio 2008, 14:23
Località: LIRE

Re: Ma quanto ci costa tenere aperto Ciampino?

Messaggio da struzzovolante » 9 gennaio 2012, 16:01

Giusto per aggiungere una considerazione, assolutamente persanale; in Italia ci accorgiamo che gli aeroporti sono utili solo quando la gente comincia a perdere il lavoro, prima ci si limita a fargli la guerra, perché inquinano, perché sono rumorosi... la guerra della comunità locale contro l'aeroporto si trasformerà in guerra pro-aeroporto non appena sarà ventilata l'ipotesi della chiusura ai voli commerciali, ci scommetto le piume. Roma il suo City Airport ce l'ha, bisognerebbe solo investire per renderlo un pò più moderno ed evitere di accogliere milioni di turisti dentro un capannone infame, rumoroso e indegno di un paese civile. Ma purtroppo non riusciamo mai a vedere più in la del nostro naso.

Avatar utente
barth
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 232
Iscritto il: 25 gennaio 2012, 21:32

Re: Ma quanto ci costa tenere aperto Ciampino?

Messaggio da barth » 30 gennaio 2012, 21:47

non solo un capannone, magari anche una nuova torre di controllo, e non una palazzina a due piani, dimenticavo, a parte un fatto prettamente estetico, ma una torre che avesse un elevazione maggiore non sarebbe a vantaggio del controllo dell'intero aeroporto?

Rispondi