Clipper sospeso: qual è il futuro dello spotting?

Le "case" dei nostri aerei e il punto di transito di ogni passeggero, parliamo degli aeroporti di tutto il mondo, ognuno con la sua storia, il suo fascino, le sue peculiarità

Moderatore: Staff md80.it

Avatar utente
Fabri88
FL 400
FL 400
Messaggi: 4233
Iscritto il: 17 novembre 2007, 14:05
Località: Busto Arsizio (Büsti Grandi) - 4,69 nm HDG 84 from MXP

Clipper sospeso: qual è il futuro dello spotting?

Messaggio da Fabri88 » 11 maggio 2012, 11:33

http://www.airclipper.com/dblog/sospens ... otting.asp

Immagine

Cari Associati,

sono spiacente di doverVi informare che ieri, mercoledì 9 Maggio, sono stato convocato dall'Ufficio Sicurezza della Polizia di Stato di Malpensa, dove mi è stato comunicato che, a seguito dell'emissione, da parte di ENAC - Ente Nazionale per l'Aviazione Civile, del nuovo PNS (Piano di sicurezza aeroportuale), il nostro accesso in area aeroportuale è precluso, in quanto non espressamente previsto dal relativo regolamento, del quale vi riporto il testo parziale dell'articolo nr. 1.2.1.1.1 che ci riguarda: "Sono escluse visite scolastiche nonché iniziative turistiche e similari".

In deroga eccezionale, vista l'imminenza dell'evento, è stata concesso di svolgere regolarmente la sola sessione di fine settimana del "Clipper's Day International del 12 e 13 Maggio p.v.

I rimanenti eventi programmati, come da calendario, sono sospesi fino a data da destinarsi.

Vi preghiamo, pertanto, di seguirci, come sempre, sul nostro sito http://www.airclipper.com, in quanto vi terremo continuamente aggiornati sull'evolversi della situazione, anche in considerazione che, già sin d'ora, sono state adottate tutte le possibili iniziative affinché si possa, speriamo al più presto, ripristinare la consueta attività di spotting, così come da quasi vent'anni ci vede impegnati.

Per quanto riguarda la prevista Assemblea degli Associati del 19 Maggio, per il momento resta fissata, come da programma, ad esclusione della sessione di Spotting Notturno.

Con il moderato ottimismo con cui sono solito affrontare le difficoltà e con la consapevolezza che il nostro passato associativo, così positivamente e serenamente vissuto insieme, possa darci la necessaria forza per superare questo delicato momento, vi chiedo di collaborare, soprattutto attraverso la nostra pagina di Facebook, postando i vostri commenti ed eventualmente le testimonianze che possano a noi essere utili per dimostrare all'Ente preposto che le attività di spotting interne ed esterne agli Aeroporti Europei costituiscono una realtà consolidata da numerosi anni, con effetti estremamente positivi sotto qualsivoglia prospettiva.

un affettuoso saluto,

Giorgio De Salve Ria
Presidente Clipper
347-4308794

----------------------------------------------------------------------------------------------



Clipper sospeso, qual'è il futuro dello spotting?

pubblicata da Roma Spotters Club il giorno venerdì 11 maggio 2012 alle ore 11.10 ·

Come apprendiamo dal comunicato dell'associazione Presieduta da Giorgio De Salve Ria ovvero AIRCLIPPER, a seguito di una nuova direttiva emanata dall'ENAC da qualche giorno è proibito far entrare all'interno degli aeroporti ITALIANI scolaresche o gruppi di persone anche solo per fini turistici, o normali visite guidate.

Questo ha determinato automaticamente la sospensione di tutte le attività del Clipper. Il Clipper rappresenta una realtà atipica nel nostro mondo: sono i primi ad operare all'interno dei piazzali di un aeroporto italiano ovvero Malpensa. E proprio la loro attività, ha dato entusiasmo e speranza a tutto il movimento spotting italiano, compreso il nostro e in particolare a Fiumicino affinché il loro modello potesse essere replicato anche qui da noi.

Questa chiusura nei confronti di Clipper è una chiusura a tutto il mondo dello spotting italiano. Questa decisione è in controtendenza rispetto agli altri paesi europei dove lo spotter anzichè ostacolato viene rispettato, considerato e agevolato.

Alcuni esempi:

ZURIGO, terrazza aperta e tour a bordo pista, buchi nella rete totalmente legalizzati

MADRID, eventi organizzati dalla locale associazione per spotting nei piazzali e bordo pista

AMSTERDAM, terrazza aperta

FRANCOFORTE, terrazza aperta

DUSSELDORF, terrazza aperta

INNSBRUCK, terrazza aperta

PARIGI, riconoscimento da parte della polizia locale con autorizzazione diretta allo spotting

LONDRA, riconoscimento da parte della polizia locale

Per non parlare di tutti gli aeroporti minori in cui l'attività di spotting viene svolta senza particolari restrizioni dagli addetti ai lavori.

Ancora una volta l'Italia si dimostra arretrata e lontana secoli dagli altri paesi europei.

Diamone risalto sui social network e negli altri forum. Sotto il link del comunicato per approfondimenti!

Immagine
Immagine
ImmagineImmagine

Avatar utente
Maxx
FL 500
FL 500
Messaggi: 9599
Iscritto il: 24 ottobre 2006, 10:12
Località: Arese

Re: Clipper sospeso: qual è il futuro dello spotting?

Messaggio da Maxx » 11 maggio 2012, 12:36

Tutta la mia solidarietà. Vorrà dire che gli appassionati lombardi dovranno arrangiarsi a salire sui giochi del parchetto di Ferno o sulla montagnetta in testata 35L. La guerra è guerra, si dice a Roma. Voglio vedere se qualcuno viene a dire qualcosa anche là.

Avatar utente
b747-8
FL 150
FL 150
Messaggi: 1905
Iscritto il: 24 settembre 2008, 21:25

Re: Clipper sospeso: qual è il futuro dello spotting?

Messaggio da b747-8 » 11 maggio 2012, 13:00

Che schifo...
Acquistiamo il diritto di criticare severamente una persona solo quando siamo riusciti a convincerla del nostro affetto e della lealtà del nostro giudizio, e quando siamo sicuri di non rimanere assolutamente irritati se il nostro giudizio non viene accettato o rispettato. In altre parole, per poter criticare, si dovrebbe avere un'amorevole capacità, una chiara intuizione ed un'assoluta tolleranza. MOHANDAS KARAMCHAND GANDHI

Immagine
BIRRA POINT
Ministro rapporti CULturali

Avatar utente
mormegil
FL 300
FL 300
Messaggi: 3411
Iscritto il: 23 febbraio 2007, 15:55

Re: Clipper sospeso: qual è il futuro dello spotting?

Messaggio da mormegil » 11 maggio 2012, 13:11

Questa chiusura nei confronti di Clipper è una chiusura a tutto il mondo dello spotting italiano. Questa decisione è in controtendenza rispetto agli altri paesi europei dove lo spotter anzichè ostacolato viene rispettato, considerato e agevolato.
Ogni commento aggiuntivo è superfluo.

:(
Immagine
N176CM ha scritto:[...] in questo caso non si può usare lo stratagemma dei COA multipli... anche perchè una destinazione del tipo Frankfurt (Munchen) nemmeno Ryanair riuscirebbe a farla :mrgreen: :mrgreen:

Avatar utente
cabronte
FL 500
FL 500
Messaggi: 9705
Iscritto il: 10 giugno 2008, 21:45
Località: Nelle vicinanze di MXP

Re: Clipper sospeso: qual è il futuro dello spotting?

Messaggio da cabronte » 11 maggio 2012, 13:25

b747-8 ha scritto:Che schifo...
No.....di più, molto di più!!! :(
Ale

Avatar utente
bigshot
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1116
Iscritto il: 19 dicembre 2011, 2:33
Località: VCE

Re: Clipper sospeso: qual è il futuro dello spotting?

Messaggio da bigshot » 11 maggio 2012, 13:27

mormegil ha scritto:
Questa chiusura nei confronti di Clipper è una chiusura a tutto il mondo dello spotting italiano. Questa decisione è in controtendenza rispetto agli altri paesi europei dove lo spotter anzichè ostacolato viene rispettato, considerato e agevolato.
Ogni commento aggiuntivo è superfluo.

:(
Concordo, non serve dire altro.

PS: anche ad Innsbruck ci sono i fori sulla rete fatti direttamente dell'autorità aeroportuale con finestrelle metalliche per appoggiarcisi attraverso :)

Avatar utente
N176CM
md80.it Staff
md80.it Staff
Messaggi: 5247
Iscritto il: 9 settembre 2005, 13:02
Località: Milano

Re: Clipper sospeso: qual è il futuro dello spotting?

Messaggio da N176CM » 11 maggio 2012, 14:09

Non si può che essere rammaricati per questa decisione e constatare, come se ce ne fosse ancora bisogno, che l'Italia è sempre più, in tantissimi campi, il fanalino di coda, nonchè lo zimbello di molti altri Paesi.
Cito un esempio a caso: a FRA, oltre alla terazza sempre aperta, con un semplice modulo online è possibile prenotare 8 tipologie diverse di gite turistiche all'interno dell'aeroporto per vederne il funzionamento da dietro le quinte e addirittura l'aeroporto organizza gite per bamabini con annessa festa di compleanno!!!! ... stiamo parlando del terzo aeroporto d'Europa
N176CM
n176cm AT md80.it

Immagine

Avatar utente
mermaid
Agente di Rampa AUA
Agente di Rampa AUA
Messaggi: 10384
Iscritto il: 1 aprile 2008, 16:27
Località: mxp

Re: Clipper sospeso: qual è il futuro dello spotting?

Messaggio da mermaid » 11 maggio 2012, 16:09

al momento SEA sta lavorando per cercare di trovare una soluzione e riaprire l area airside. c è purtroppo da constatare che la polizia rema contro....
Immagine

Ti!

Avatar utente
mcgyver79
md80.it Staff
md80.it Staff
Messaggi: 8490
Iscritto il: 25 gennaio 2006, 14:04

Re: Clipper sospeso: qual è il futuro dello spotting?

Messaggio da mcgyver79 » 11 maggio 2012, 16:13

Enac --> E' NA Cavolta!!! Sono sempre i primi a patire i caldi di stagione... :(

Ciaooooo.
McGyver

fabrizio66
FL 150
FL 150
Messaggi: 1821
Iscritto il: 9 settembre 2010, 14:11

Re: Clipper sospeso: qual è il futuro dello spotting?

Messaggio da fabrizio66 » 11 maggio 2012, 16:37

questa è l ennesima riprova dell ottusità italiana, del modo borbonico (scusate il termine anche se poi non era cosi visto che i borboni erano molto più illimunati di molti nostri politici) con cui vengono gestite le cose.

in italia se vi è un problema purtroppo l unico rimedio è vietare, qualsiasi cosa.

ricordo ancora la terrazza di fiumicino, come ricordo bene la terrazza di zurigo. E' mai possibile che una possibilità di guadagno come un eventuale biglietto anche a due euro solo per accedere a visitare una terrazza venga vietato? immagino le molte famiglie con bimbi al seguito che magari il sabato o la domenica porterebbero un buon incasso come avviene a zurigo, invece no. fanno un attentato e qual'è il rimedio vietare. bastava mettere due poliziotti con metal dertectro e si sarebbe risolto il problema aiutando anche un po la disoccupazione.
ricordo ancora un membro delle forze dell ordine che mi ha vietato di fotografare un md 80 alitalia all aeorporto di brindisi, addicendo motivi di sciurezza. ma lo sanno che ci sono i satelliti?

scusate questo sfogo ma sono veramente incavolato dall ennesima riprova dell ottusità italiana, come mettere le sbarre di ferro vicino allo spiazzo per parcheggiare della 16 destra di lirf...................

Avatar utente
Limosky91
FL 300
FL 300
Messaggi: 3212
Iscritto il: 10 gennaio 2007, 18:40
Località: Ad un passo da LIML

Re: Clipper sospeso: qual è il futuro dello spotting?

Messaggio da Limosky91 » 11 maggio 2012, 17:14

guardate io rido...non so non so più cos'altro fare!
Ma in qualsiasi ambito è così in Italia: si cerca di evitare fonti di sicuro guadagno per non si sa bene quale ragione di sicurezza. Io che studio turismo lo vedo ovunque! Lo spotting sta pian piano diventando una pratica turistica e dovrebbe essere incentivato per muovere più spotters (=turisti) e quindi ricavare più soldi TUTTI autorità pubbliche in primis e invece si cerca di tagliare le gambe. Gran bella roba. Siamo in un momento di crisi e bisognerebbe cercare in ogni angolo d'Italia anche una fonte minima di denaro e invece in nome di non si sa bene quale sicurezza non si fa nulla. Ma veramente furbi.

Giusto x citare un esempio un po' diverso eccovi questa foto

Immagine

foto presa da googlemaps, quello è uno spotting point sull'isola di Okinawa, in Giappone. Vabbè direte voi, ce ne sono ovunque di terrazze in giro per il mondo. Ebbene quello spotting point, che include un mini museo dell'aeroporto e dei suoi velvoli, un family restaurant, un negozio di gadget locali e aeroportuali e un baretto, è affacciato sulla più importante base americana del Pacifico. Avete capito bene...un aeroporto militare! Cioè stando lì ti becchi solo aerei militari della air force, non so se mi spiego.
Per far foto da lì non ci vogliono permessi, basta andare lì e scattare le foto! In più è consentito l'uso di scanner per sapere in anticipo i movimenti in aeroporto.
Tutto questo il governo degli Stati Uniti lo accetta. Anzi è pure felice perché ci guadagna dei soldi. Intanto in Italia si vieta lo spotting in aeroporti CIVILI e se ti azzardi a fotografare il 319 dello Stato arrivano coi mitra.
LINO
Quando uno urla, lo fa soltanto perchè ha paura

Perché gli aerei volano? Perché c'è stato qualcuno che non ha mai detto "è impossibile" far volare un ammasso di ferro con a bordo delle persone.

E se vi è capitato di pensare di essere dei codardi in un mondo di guerrieri, ricordatevi sempre che è successo anche ai vostri nemici. Grazie a questa consapevolezza sarete in grado di nascondere lo smarrimento e di non abbassare mai lo sguardo.

Avatar utente
N176CM
md80.it Staff
md80.it Staff
Messaggi: 5247
Iscritto il: 9 settembre 2005, 13:02
Località: Milano

Re: Clipper sospeso: qual è il futuro dello spotting?

Messaggio da N176CM » 11 maggio 2012, 17:17

Se la mettiamo sul lato economico, a maggior ragione, non c'è partita. Si sa perfettamente che le società di gestione aeroportuale stanno in piedi non certo con i ricavi aviation ma con tutto il non aviation. Con una terrazza o uno spotting point regolato, a costo praticamente nullo, si fanno incassi interessenti. Tutti gli esempi in Europa sono lì da vedere. Per non parlare poi del riflesso indiretto sulle altre attività commerciali. E se parliamo di un aeroporto come MXP che non gode certo di salute eccelsa, magari avere 30 ragazzi con una pettorina gialla che fanno un po' di foto e magari si prendono un caffé, mangiano un panino, usano i parcheggi, prendono il treno etc etc non fa poi così schifo al bilancio della SEA no?! Ma come diceva Elena il problema è della polizia che non ha bisogno di far quadrare i conti... basta evitarsi rogne...
Persino ad Okinawa ci sono arrivati :roll: :roll: :roll: :mrgreen: :mrgreen:
N176CM
n176cm AT md80.it

Immagine

Avatar utente
MatteF88
FL 350
FL 350
Messaggi: 3800
Iscritto il: 6 dicembre 2011, 18:57

Re: Clipper sospeso: qual è il futuro dello spotting?

Messaggio da MatteF88 » 11 maggio 2012, 17:43

Ennesima riprova che in Italia non si è capaci di guardare piú in la della punta del naso...peccato perchè stavo seriamente pensando di comprarmi una macchina fotografica "quasi seria" per avvicinarmi allo spotting, ma se la mettono così.. :(

Avatar utente
Maxx
FL 500
FL 500
Messaggi: 9599
Iscritto il: 24 ottobre 2006, 10:12
Località: Arese

Re: Clipper sospeso: qual è il futuro dello spotting?

Messaggio da Maxx » 11 maggio 2012, 17:56

C'è anche da dire che in Italia c'è il rischio che la terrazza di turno possa essere invasa anche da gente poco interessata all'aviazione. Secondo voi prima o poi qualcuno non butterebbe una pietra o il cellulare sull'aereo parcheggiato sotto? E' anche questione di civiltà.

Avatar utente
Fabri88
FL 400
FL 400
Messaggi: 4233
Iscritto il: 17 novembre 2007, 14:05
Località: Busto Arsizio (Büsti Grandi) - 4,69 nm HDG 84 from MXP

Re: Clipper sospeso: qual è il futuro dello spotting?

Messaggio da Fabri88 » 11 maggio 2012, 18:01

Maxx ha scritto:C'è anche da dire che in Italia c'è il rischio che la terrazza di turno possa essere invasa anche da gente poco interessata all'aviazione. Secondo voi prima o poi qualcuno non butterebbe una pietra o il cellulare sull'aereo parcheggiato sotto? E' anche questione di civiltà.
Direi di no. Anche perchè prima di accedere alle terrazze in tutto il mondo c'è il controllo radiogeno.

E' con questa mentalità ottusa che ragiona chi vuole impedire lo spotting e le terrazze.
Immagine
ImmagineImmagine

Avatar utente
mermaid
Agente di Rampa AUA
Agente di Rampa AUA
Messaggi: 10384
Iscritto il: 1 aprile 2008, 16:27
Località: mxp

Re: Clipper sospeso: qual è il futuro dello spotting?

Messaggio da mermaid » 11 maggio 2012, 18:46

le ultime news dicono che in apt stanno lavorando per cambiare i termini di applicazione... speriamo bene
Immagine

Ti!

Avatar utente
sochmer
FL 500
FL 500
Messaggi: 5435
Iscritto il: 27 gennaio 2009, 17:31

Re: Clipper sospeso: qual è il futuro dello spotting?

Messaggio da sochmer » 11 maggio 2012, 20:57

mermaid ha scritto:le ultime news dicono che in apt stanno lavorando per cambiare i termini di applicazione... speriamo bene

tipregotipregotipregotipregotipregotipregotipregotipregotipregotipregotipregotipregotipregotipregotipregotipregotipregotipregotipregotipregotipregotipregotipregotipregotipregotipregotipregotipregotipregotipregotipregotipregotipregotipregotipregotipregotipregotipregotipregotipregotipregotipregotipregotipregotipregotipregotipregotipregotipregotipregotipregotipregotipregotipregotipregotipregotipregotipregotipregotipregotipregotipregotipregotipregotipregotipregotipregotipregotipregotipregotipregotipregotipregotipregotipregotipregotipregotipregotipregotipregotipregotipregotipregotipregotipregotipregotipregotipregotipregotipregotipregotipregotipregotipregotipregotipregotipregotipregotipregotipregotipregotipregotipregotipregotipregotipregotipregotipregotipregotipregotipregotipregotipregotipregotipregotipregotipregotipregotipregotipregotiprego

Avatar utente
bigshot
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1116
Iscritto il: 19 dicembre 2011, 2:33
Località: VCE

Re: Clipper sospeso: qual è il futuro dello spotting?

Messaggio da bigshot » 12 maggio 2012, 1:32

MatteF88 ha scritto:Ennesima riprova che in Italia non si è capaci di guardare piú in la della punta del naso...peccato perchè stavo seriamente pensando di comprarmi una macchina fotografica "quasi seria" per avvicinarmi allo spotting, ma se la mettono così.. :(
no, vabbè... se vuoi avvicinarti allo spotting fallo indipendentemente :)
non è che senza clipper lo spotting è morto, anzi, nel 99% d'italia non cambia proprio nulla.

Soltanto si è persa una grossa possibilità, speriamo bene.

Avatar utente
JT8D
Administrator
Administrator
Messaggi: 15625
Iscritto il: 2 agosto 2005, 20:38
Località: Limbiate (MB)
Contatta:

Re: Clipper sospeso: qual è il futuro dello spotting?

Messaggio da JT8D » 15 maggio 2012, 21:21

Confermiamo ancora una volta che l'Italia è uno degli ultimi paesi al mondo come cultura aeronautica, sensibilità verso certe tematiche, ed anche come lungimiranza dal punto di vista del cogliere eventuali opportunità di guadagno. Da noi la sicurezza è vietare e prendersela con il più debole, e divertirsi a scassare le p***e al povero spotters come se fosse uno con un bazooka già in spalla. Da noi si vieta tutto, dalle altre parti si vedono gli spotters come persone utili e che fanno sicurezza, essendo potenziali segnalatori di eventi anomali, e spottano con la "benedizione" delle autorità e della polizia, con tanto di tribunette ai lati pista e terrazze.
E' giusto incazzarsi, ma non sono ottimista: di ca**ate italiane ne ho già viste troppe in 36 anni, in particolare verso l'aviazione ed il suo mondo.
Parlando di terrazze.... la mitica terrazza di LIML era un esempio: sempre strapiena.

Paolo
"La corsa di decollo è una metamorfosi, una quantità di metallo che si trasforma in aeroplano per mezzo dell'aria. Ogni corsa di decollo è la nascita di un aeroplano."

Immagine

Avatar utente
bigshot
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1116
Iscritto il: 19 dicembre 2011, 2:33
Località: VCE

Re: Clipper sospeso: qual è il futuro dello spotting?

Messaggio da bigshot » 15 maggio 2012, 23:22

JT8D ha scritto:Confermiamo ancora una volta che l'Italia è uno degli ultimi paesi al mondo come cultura aeronautica, sensibilità verso certe tematiche, ed anche come lungimiranza dal punto di vista del cogliere eventuali opportunità di guadagno. Da noi la sicurezza è vietare e prendersela con il più debole, e divertirsi a scassare le p***e al povero spotters come se fosse uno con un bazooka già in spalla. Da noi si vieta tutto, dalle altre parti si vedono gli spotters come persone utili e che fanno sicurezza, essendo potenziali segnalatori di eventi anomali, e spottano con la "benedizione" delle autorità e della polizia, con tanto di tribunette ai lati pista e terrazze.
E' giusto incazzarsi, ma non sono ottimista: di ca**ate italiane ne ho già viste troppe in 36 anni, in particolare verso l'aviazione ed il suo mondo.
Parlando di terrazze.... la mitica terrazza di LIML era un esempio: sempre strapiena.

Paolo
questo fine settimana farò un salto a MUC per i charter in arrivo da londra...

sento già la tristezza quando dovrò tornare a TSF dove se gli gira male ti mandano via anche se sei fuori dal sedime aeroportuale.

camicius
FL 150
FL 150
Messaggi: 1982
Iscritto il: 9 luglio 2009, 9:20

Re: Clipper sospeso: qual è il futuro dello spotting?

Messaggio da camicius » 25 maggio 2012, 9:48

Credo che una terrazza per lo spotting in un aeroporto un po' trafficato e in posizione mediamente strategica sia un investimento sicuro e remunerativo per le società aeroportuali.
Metti un biglietto di ingresso (2-5 euro) e un barettino, e con quello che tiri su ti paghi le guardie giurate all'ingresso che fanno i controlli come per entrare air-side.
Maxx ha scritto:C'è anche da dire che in Italia c'è il rischio che la terrazza di turno possa essere invasa anche da gente poco interessata all'aviazione. Secondo voi prima o poi qualcuno non butterebbe una pietra o il cellulare sull'aereo parcheggiato sotto? E' anche questione di civiltà.
Non serve stare sopra gli aerei. Uno spotting point classico (anche se chiuso) come le vasche a Orio, pur avendo gli aerei vicinissimi, è a distanza sufficiente per evitare problemi. E poi, se uno fa il cretino, hai una guardia all'ingresso, e magari anche una videoregistrazione, lo prendi e gli fai passare (giustamente) 5 brutti minuti.

Il fatto è che le autorità sono cieche a quello che succede in tutto il resto del mondo. L'aviazione svizzera organizza esercitazioni pubbliche (Axalp, ok che l'autunno scorso non l'hanno fatto ma non per motivi di sicurezza) e qui una bambina che passava sulla perimetrale esterna in bicicletta di Ghedi è stata sgridata perché si era fermata a guardare degli aerei atterrare.
Atterrando a Praga ho visto delle strutture a meno di 10 metri dalla rete che permettevano agli spotter di fotografare al di là della rete stessa, senza nessun tipo di controllo.

E poi ricordo sempre questa foto, con due fotografi arrampicati sulle strutture del calvert.

A Tel Aviv....

ciao
Andrea
----
Pilotastro della domenica
Il decollo è facoltativo, l'atterraggio, obbligatorio
VBS PPL Achieved! - Le mie Jetphotos- Le mie foto, aerei e non solo...
Immagine

Avatar utente
SuperMau
FL 450
FL 450
Messaggi: 4636
Iscritto il: 13 agosto 2009, 10:19
Località: Polderbaan, sempre dritto, semaforo, la seconda a destra....

Re: Clipper sospeso: qual è il futuro dello spotting?

Messaggio da SuperMau » 25 maggio 2012, 10:19

camicius ha scritto: E poi ricordo sempre questa foto, con due fotografi arrampicati sulle strutture del calvert.

A Tel Aviv....

ciao
Andrea
Be', il fatto che abbiano fatto quella foto non vuol dire che erano autorizzati a farla....sempreche' si tratti di persone "normali".
IO non ci proverei a rifarla da quel punto a TLV.
In tutto il resto del mondo (Italia esclusa) il problema non si pone....
Lang Leve de Polderbaan !
M.
Be'....sono andato un po' in giro...
Immagine

Avatar utente
sergio vadora
01000 ft
01000 ft
Messaggi: 110
Iscritto il: 15 febbraio 2012, 13:14
Località: GOA
Contatta:

Re: Clipper sospeso: qual è il futuro dello spotting?

Messaggio da sergio vadora » 25 maggio 2012, 11:35

Beh, se vi può consolare anche per noi "amanti dei treni" succede lo stesso: in Italia vai a fare le foto in stazione e ti trattano da terrorista, chiedendoti i documenti e alla peggio si viene pure allontanati.....negli USA, ad esempio, dove vado spesso "per treni" ci sono veri e propri punti fotografici allestiti apposta per noi, mah!
CIAO CIAO
Sergio

Avatar utente
cabronte
FL 500
FL 500
Messaggi: 9705
Iscritto il: 10 giugno 2008, 21:45
Località: Nelle vicinanze di MXP

Re: Clipper sospeso: qual è il futuro dello spotting?

Messaggio da cabronte » 25 maggio 2012, 21:44

In Italia ti rompono meno le balle se vai in giro con una pistola al posto di una fotocamera! :evil:
Ale

Avatar utente
**F@b!0**
FL 500
FL 500
Messaggi: 6880
Iscritto il: 17 aprile 2009, 19:21
Località: Olbia (OT)

Re: Clipper sospeso: qual è il futuro dello spotting?

Messaggio da **F@b!0** » 25 maggio 2012, 21:53

Mondo: ah, è una macchina fotografica, sembrava un cannone, stia pure, buona permanenza!
Italia: ah è un bazooka, meno male, pensavo fosse una macchina fotografica, alla prossima!
Click Here to view my aircraft photos at JetPhotos.Net!

China su fronte, si ses sezzidu pesa! ch'es passende sa Brigata tattaresa boh! boh! E cun sa mannu sinna sa mezzus gioventude de Saldigna

Non bat dinare a pacare
una vida pro miserat chi siat
s' omine
no er de imbolare
pro una gherra chi
est' unu affare


*Virtute Siderum Tenus*

Avatar utente
tartan
Aircraft Performance Supervisor
Aircraft Performance Supervisor
Messaggi: 9643
Iscritto il: 13 gennaio 2008, 18:40
Località: Ladispoli (Roma)
Contatta:

Re: Clipper sospeso: qual è il futuro dello spotting?

Messaggio da tartan » 26 maggio 2012, 19:06

Io non credo che siano problemi di ottusità o di non comprensione dei possibili introiti. Ritengo più probabile la consapevolezza di una incapacità organizzativa radicata nel DNA italico che dirotta verso soluzioni più facili. Già si fa fatica a mantenere i controlli minimi!
La mia vita è dove mi spendo, non dove mi ingrasso!
Prima o poi si muore, non c'è scampo, l'importante è morire da vivi.
http://web.tiscali.it/windrider/
Prima di pretendere un diritto devi assolvere almeno ad un dovere.

Avatar utente
mermaid
Agente di Rampa AUA
Agente di Rampa AUA
Messaggi: 10384
Iscritto il: 1 aprile 2008, 16:27
Località: mxp

Re: Clipper sospeso: qual è il futuro dello spotting?

Messaggio da mermaid » 26 maggio 2012, 20:00

tartan ha scritto:Io non credo che siano problemi di ottusità o di non comprensione dei possibili introiti. Ritengo più probabile la consapevolezza di una incapacità organizzativa radicata nel DNA italico che dirotta verso soluzioni più facili. Già si fa fatica a mantenere i controlli minimi!
ecco pino.. penso che tu abbia centrato il problema.... quello che stanno cercando di fare (da quanto mi è stato riferito dalle rel est) è di capire se la traduzione dal testo inglese sia corretta o un po' troppo libera.... resta sempre a quanto pare la ferma opposizione della ps... :|
Immagine

Ti!

Avatar utente
sochmer
FL 500
FL 500
Messaggi: 5435
Iscritto il: 27 gennaio 2009, 17:31

Re: Clipper sospeso: qual è il futuro dello spotting?

Messaggio da sochmer » 26 maggio 2012, 20:03

mermaid ha scritto:
tartan ha scritto:Io non credo che siano problemi di ottusità o di non comprensione dei possibili introiti. Ritengo più probabile la consapevolezza di una incapacità organizzativa radicata nel DNA italico che dirotta verso soluzioni più facili. Già si fa fatica a mantenere i controlli minimi!
ecco pino.. penso che tu abbia centrato il problema.... quello che stanno cercando di fare (da quanto mi è stato riferito dalle rel est) è di capire se la traduzione dal testo inglese sia corretta o un po' troppo libera.... resta sempre a quanto pare la ferma opposizione della ps... :|
però questo fa porre automaticamente una domanda...
per 20 anni siamo entrati senza alcun problema organizzativo e senza aver mai causato problemi di alcun genere...
vuol dire che c'era già una regolamentazione che, probabilmente, aveva origine dalla traduzione di regole ICAO

come mai sembra che siano caduti dal pero da un giorno all'altro=

Avatar utente
mermaid
Agente di Rampa AUA
Agente di Rampa AUA
Messaggi: 10384
Iscritto il: 1 aprile 2008, 16:27
Località: mxp

Re: Clipper sospeso: qual è il futuro dello spotting?

Messaggio da mermaid » 26 maggio 2012, 20:13

sochmer ha scritto:
mermaid ha scritto:
tartan ha scritto:Io non credo che siano problemi di ottusità o di non comprensione dei possibili introiti. Ritengo più probabile la consapevolezza di una incapacità organizzativa radicata nel DNA italico che dirotta verso soluzioni più facili. Già si fa fatica a mantenere i controlli minimi!
ecco pino.. penso che tu abbia centrato il problema.... quello che stanno cercando di fare (da quanto mi è stato riferito dalle rel est) è di capire se la traduzione dal testo inglese sia corretta o un po' troppo libera.... resta sempre a quanto pare la ferma opposizione della ps... :|
però questo fa porre automaticamente una domanda...
per 20 anni siamo entrati senza alcun problema organizzativo e senza aver mai causato problemi di alcun genere...
vuol dire che c'era già una regolamentazione che, probabilmente, aveva origine dalla traduzione di regole ICAO

come mai sembra che siano caduti dal pero da un giorno all'altro=
non so se c'è qualcosa di nuovo e più restrittivo, ma se in altri paesi si continua a fare visite evidentemente si può. nulla vieta, credo, alla singola nazione di adottare misure più restrittive....
Immagine

Ti!

Avatar utente
tartan
Aircraft Performance Supervisor
Aircraft Performance Supervisor
Messaggi: 9643
Iscritto il: 13 gennaio 2008, 18:40
Località: Ladispoli (Roma)
Contatta:

Re: Clipper sospeso: qual è il futuro dello spotting?

Messaggio da tartan » 26 maggio 2012, 20:21

Proibire è più facile che controllare e costa meno, inoltre ci sono meno pensieri e si fa meno fatica che con lo scarica barile. Avrei un aneddoto recentissimo sullo scaricabarile in aeroporto, ma è troppo fresco. Ricordatemelo fra qualche decina d'anni. :mrgreen:
La mia vita è dove mi spendo, non dove mi ingrasso!
Prima o poi si muore, non c'è scampo, l'importante è morire da vivi.
http://web.tiscali.it/windrider/
Prima di pretendere un diritto devi assolvere almeno ad un dovere.

Avatar utente
Ashaman
FL 400
FL 400
Messaggi: 4197
Iscritto il: 1 agosto 2005, 21:19
Località: N40°54'53.57" E14°49'29.08"

Re: Clipper sospeso: qual è il futuro dello spotting?

Messaggio da Ashaman » 28 maggio 2012, 19:20

Limosky91 ha scritto:guardate io rido...
Io rido con te, se me lo concedi.

Più che altro perché se ci penso e non rido va a finire che vado in bestia (a piangere non ci si guadagna niente, perciò ho un relè installato fin dalla gioventù che bypassa lo stato del pianto dando invece tutta potenza allo stato dell'incazzamento).

Come nel caso di Tartan, potrei raccontare un'educativa storia vista con questi occhi nei dintorni della 24 di LIRN che potrebbe dare forse anche nuovi punti di vista... ma a parte che non voglio far scattare quel relè, potrei anche essere incolpato di prendere posizione contro le forze dell'ordine (che possono fare quello che vogliono qui in italia dato che da noi la divisa non si tocca MAI, non importa cosa abbia fatto chi la indossa...)

WARNING: ANGER RELAY TRIPPING! ENABLING EMEGENCY FURY SUPPRESSION CIRCUIT!

Scusate. Dicevo, potrei raccontare un... diamogli il giusto aggettivo, un particolarmente odioso episodio non capitato a me, ma ad un a me tutt'ora ignoto padre di famiglia. Fatto al quale sono stato personalmente testimone qualche anno fa che mi fece dubitare della mia sanità mentale e della veridicità di quel che stavo vedendo e sentendo. Fatto che mi fa girar ancora le balle e temo le farebbe purtroppo un po a tutti, facendo spostare il thread in zona poco piacevole, avvenuto nei dintorni della 24 di Napoli LIRN. Ma è meglio non lo faccia. È meglio anzi che faccia del mio meglio per non pensarci.

Tutto questo pistolotto sopra per purtroppo far notare, se non è stato già fatto, che lo stato dei fatti non si limita la solo aeroporto di Malpensa ne ad una presa di posizione recente, qui in italia. È sempre stato così. Giusto per farvi capire QUANTO la situazione sia stata SEMPRE stata così, lo sapete che per una legge mai revocata e tutt'ora in effetti del Crapone del ventennio, potreste essere arrestati se fate fotografie ai locomotori delle ferrovie?

Per dire, eh.

Ridiamo. Meglio che dar loro la soddisfazione di farci piangere.
Salva una pianta! Mangia un vegano!

"He who sacrifices freedom for security deserves neither."
-Benjamin Franklin

Avatar utente
MatteF88
FL 350
FL 350
Messaggi: 3800
Iscritto il: 6 dicembre 2011, 18:57

Re: Clipper sospeso: qual è il futuro dello spotting?

Messaggio da MatteF88 » 28 maggio 2012, 19:55

Ashaman ha scritto: ...potrei raccontare un'educativa storia vista con questi occhi nei dintorni della 24 di LIRN che potrebbe dare forse anche nuovi punti di vista..
Ashaman ha scritto: ...Dicevo, potrei raccontare un... diamogli il giusto aggettivo, un particolarmente odioso episodio non capitato a me, ma ad un a me tutt'ora ignoto padre di famiglia. Fatto al quale sono stato personalmente testimone qualche anno fa...
Eddai mo' ce lo devi raccontare... :mrgreen:

Avatar utente
thranduil
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 506
Iscritto il: 7 maggio 2007, 21:12
Località: monza

Re: Clipper sospeso: qual è il futuro dello spotting?

Messaggio da thranduil » 29 maggio 2012, 11:40

tornato ieri dal giappone.

a narita ci sono le terrazze panoramiche.
e visto che per fare le foto la rete è scomoda ci sono i buchi per gli obiettivi.
e visto che per chi ha teleobiettivi voluminosi i buchi normali sono piccoli ogni tanto ne hanno fatto qualcuno più grosso.

e dentro ci sono i ristorantini dell'aeroporto ed i venditori di cianfrusaglie aeronautiche che guadagnano qualcosina.

qui invece i bambini non possono salire sull'altalena perchè è occupata da un nerboruto spotter che brandisce un 400mm in precario equilibrio :evil:
Nothing is over until we decide it is!
Was it over when the Germans bombed Pearl Harbor? Hell, no!

Bluto Blutarski

Avatar utente
SuperMau
FL 450
FL 450
Messaggi: 4636
Iscritto il: 13 agosto 2009, 10:19
Località: Polderbaan, sempre dritto, semaforo, la seconda a destra....

Re: Clipper sospeso: qual è il futuro dello spotting?

Messaggio da SuperMau » 29 maggio 2012, 11:46

thranduil ha scritto:qui invece i bambini non possono salire sull'altalena perchè è occupata da un nerboruto spotter che brandisce un 400mm in precario equilibrio :evil:
mmmh....mi stavo giusto chiedendo chi tra Soch, Will e Fabri e' il piu' nerboruto.... :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol:
Be'....sono andato un po' in giro...
Immagine

Avatar utente
thranduil
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 506
Iscritto il: 7 maggio 2007, 21:12
Località: monza

Re: Clipper sospeso: qual è il futuro dello spotting?

Messaggio da thranduil » 29 maggio 2012, 12:03

io faccio cento chili su 183 cm :evil:
Nothing is over until we decide it is!
Was it over when the Germans bombed Pearl Harbor? Hell, no!

Bluto Blutarski

Rispondi