Aeroporto di Reggio Calabria

Le "case" dei nostri aerei e il punto di transito di ogni passeggero, parliamo degli aeroporti di tutto il mondo, ognuno con la sua storia, il suo fascino, le sue peculiarità

Moderatore: Staff md80.it

alb1982
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 262
Iscritto il: 11 febbraio 2014, 14:17

Aeroporto di Reggio Calabria

Messaggio da alb1982 » 16 gennaio 2015, 15:35

Ho sentito dire che ci vuole una certificazione apposita per decollare e atterrare a reggio. Da assoluto incompetente vi chiedo cosa ha di particolarmente difficile questo aeroporto?

PS la vista è spettacolare.. poi quando l'etna è innevato è la fine del mondo!! Peccato che abbia subito parecchi tagli ultimamente (vueling, alitalia per torino...)

Avatar utente
sigmet
FL 500
FL 500
Messaggi: 5831
Iscritto il: 23 dicembre 2008, 12:08

Re: Aeroporto di Reggio Calabria

Messaggio da sigmet » 16 gennaio 2015, 21:34

E' vero. Date le caratteristiche orografiche che impongono una traiettoria curvilinea per l'atterraggio su pista 33 (prima della modifica del sentiero con il 30 si era disassati di 60° a 500ft !) il pilota ai comandi deve essere qualificato sull' A/P e e deve avere almeno 500 ore di volo come PIC sul velivolo. La qualifica e' valida 6 mesi purchè si effettui almeno un decollo ed un atterraggio. Ha invece validita' di 12 mesi se il pilota ai comandi ha effettuato almeno 10 decolli ed atterraggi negli ultimi 12 mesi.
Io avevo la qualifica a vita... :wink:
Ci sedemmo dalla parte del torto visto che tutti gli altri posti erano occupati.

Avatar utente
air.surfer
FL 500
FL 500
Messaggi: 9127
Iscritto il: 18 aprile 2007, 9:36

Re: Aeroporto di Reggio Calabria

Messaggio da air.surfer » 16 gennaio 2015, 22:28

sigmet ha scritto:Io avevo la qualifica a vita... :wink:
a me m'hanno squalificato. :D

Avatar utente
Lampo 13
FL 500
FL 500
Messaggi: 6743
Iscritto il: 21 agosto 2014, 23:44
Località: Lodz - Polonia

Re: Aeroporto di Reggio Calabria

Messaggio da Lampo 13 » 16 gennaio 2015, 23:23

Nell'ultimo anno di ATI ho dormito a Reggio 57 notti, calcola una media di 2 atterraggi per notte... volevo traslocare libri, stereo e dischi in albergo!
Comunque il pranzo nel ristorante dell'albergo, roof garden, 6°piano con vista sullo stretto e cibo da Re... 8)
L'atterraggio per 33 non era difficile se eri abituato a volare visual e a mano. poi modificarono la procedura per MD80 e B737 e diventò banale.

Avatar utente
Maxx
FL 500
FL 500
Messaggi: 9583
Iscritto il: 24 ottobre 2006, 10:12
Località: Arese

Re: Aeroporto di Reggio Calabria

Messaggio da Maxx » 19 gennaio 2015, 17:30

Lampo 13 ha scritto:Nell'ultimo anno di ATI ho dormito a Reggio 57 notti, calcola una media di 2 atterraggi per notte... volevo traslocare libri, stereo e dischi in albergo!
Comunque il pranzo nel ristorante dell'albergo, roof garden, 6°piano con vista sullo stretto e cibo da Re... 8)
L'atterraggio per 33 non era difficile se eri abituato a volare visual e a mano. poi modificarono la procedura per MD80 e B737 e diventò banale.
Per notte significa, I suppose, cargo. Per voi piloti c'è differenza tra avere 160 passeggeri o 10 tonnellate di merce?

Avatar utente
Lampo 13
FL 500
FL 500
Messaggi: 6743
Iscritto il: 21 agosto 2014, 23:44
Località: Lodz - Polonia

Re: Aeroporto di Reggio Calabria

Messaggio da Lampo 13 » 19 gennaio 2015, 20:36

Maxx ha scritto:
Lampo 13 ha scritto:Nell'ultimo anno di ATI ho dormito a Reggio 57 notti, calcola una media di 2 atterraggi per notte... volevo traslocare libri, stereo e dischi in albergo!
Comunque il pranzo nel ristorante dell'albergo, roof garden, 6°piano con vista sullo stretto e cibo da Re... 8)
L'atterraggio per 33 non era difficile se eri abituato a volare visual e a mano. poi modificarono la procedura per MD80 e B737 e diventò banale.
Per notte significa, I suppose, cargo. Per voi piloti c'è differenza tra avere 160 passeggeri o 10 tonnellate di merce?
Intendevo 2 tratte di giorno per ogni notte trascorsa a Reggio. Io non ho mai fatto cargo, solo voli postali. Si viaggia di notte con la posta invece che con i passeggeri... tante rotture di balle in meno. :D

Avatar utente
flyingbrandon
A320 Family First Officer
A320 Family First Officer
Messaggi: 11202
Iscritto il: 23 febbraio 2006, 9:40

Re: Aeroporto di Reggio Calabria

Messaggio da flyingbrandon » 19 gennaio 2015, 22:47

Lampo 13 ha scritto: Comunque il pranzo nel ristorante dell'albergo, roof garden, 6°piano con vista sullo stretto e cibo da Re... 8)
Si...peccato che nell'ultimo anno arrivo solo alle 23:15 ed è chiuso.... :| :| :mrgreen:
Ciao!
The ONLY time you have too much fuel is when you're on fire.
Immagine


(È!)
(יוני)

O t'elevi o te levi

Blues77
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 434
Iscritto il: 2 gennaio 2014, 15:36

Re: Aeroporto di Reggio Calabria

Messaggio da Blues77 » 20 gennaio 2015, 8:24

flyingbrandon ha scritto:
Lampo 13 ha scritto: Comunque il pranzo nel ristorante dell'albergo, roof garden, 6°piano con vista sullo stretto e cibo da Re... 8)
Si...peccato che nell'ultimo anno arrivo solo alle 23:15 ed è chiuso.... :| :| :mrgreen:
Ciao!
Quindi niente razioni K per voi piloti? :) ciao

Avatar utente
air.surfer
FL 500
FL 500
Messaggi: 9127
Iscritto il: 18 aprile 2007, 9:36

Re: Aeroporto di Reggio Calabria

Messaggio da air.surfer » 20 gennaio 2015, 10:25

Blues77 ha scritto:
flyingbrandon ha scritto:
Lampo 13 ha scritto: Comunque il pranzo nel ristorante dell'albergo, roof garden, 6°piano con vista sullo stretto e cibo da Re... 8)
Si...peccato che nell'ultimo anno arrivo solo alle 23:15 ed è chiuso.... :| :| :mrgreen:
Ciao!
Quindi niente razioni K per voi piloti? :) ciao
Seaarriva alle 2315 ha già mangiato col pasto di bordo oppure durante qualche transito lungo.

Avatar utente
Maxx
FL 500
FL 500
Messaggi: 9583
Iscritto il: 24 ottobre 2006, 10:12
Località: Arese

Re: Aeroporto di Reggio Calabria

Messaggio da Maxx » 20 gennaio 2015, 12:32

Lampo 13 ha scritto:Io non ho mai fatto cargo, solo voli postali. Si viaggia di notte con la posta invece che con i passeggeri... tante rotture di balle in meno. :D
Sì intendevo quello! :)

Avatar utente
air.surfer
FL 500
FL 500
Messaggi: 9127
Iscritto il: 18 aprile 2007, 9:36

Re: Aeroporto di Reggio Calabria

Messaggio da air.surfer » 20 gennaio 2015, 13:45

Maxx ha scritto:
Lampo 13 ha scritto:Io non ho mai fatto cargo, solo voli postali. Si viaggia di notte con la posta invece che con i passeggeri... tante rotture di balle in meno. :D
Sì intendevo quello! :)
Non è vero che il cargo ha meno rotture di balle. Nell'ordine:
A) Spesso e volentieri porta ritardo anche di svariate ore.
B) I giri sono piuttosto lunghi, in termine di giorni.
C) Spesso si va in destinazioni non regolari e quando si va in albergo, non sanno del tuo arrivo.

Ponch
B767 First Officer
B767 First Officer
Messaggi: 5562
Iscritto il: 30 aprile 2005, 18:48
Località: By the sea

Re: Aeroporto di Reggio Calabria

Messaggio da Ponch » 20 gennaio 2015, 17:47

Viva la brioche con il gelato, la granita e le ragazze Calabresi.
Is it light where you are yet?

Avatar utente
Lampo 13
FL 500
FL 500
Messaggi: 6743
Iscritto il: 21 agosto 2014, 23:44
Località: Lodz - Polonia

Re: Aeroporto di Reggio Calabria

Messaggio da Lampo 13 » 20 gennaio 2015, 20:26

air.surfer ha scritto:
Maxx ha scritto:
Lampo 13 ha scritto:Io non ho mai fatto cargo, solo voli postali. Si viaggia di notte con la posta invece che con i passeggeri... tante rotture di balle in meno. :D
Sì intendevo quello! :)
Non è vero che il cargo ha meno rotture di balle. Nell'ordine:
A) Spesso e volentieri porta ritardo anche di svariate ore.
B) I giri sono piuttosto lunghi, in termine di giorni.
C) Spesso si va in destinazioni non regolari e quando si va in albergo, non sanno del tuo arrivo.
Ho scritto di non aver mai fatto i cargo e che i voli postali hanno meno rotture di balle.

alb1982
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 262
Iscritto il: 11 febbraio 2014, 14:17

Re: Aeroporto di Reggio Calabria

Messaggio da alb1982 » 10 marzo 2015, 15:16


Avatar utente
Lampo 13
FL 500
FL 500
Messaggi: 6743
Iscritto il: 21 agosto 2014, 23:44
Località: Lodz - Polonia

Re: Aeroporto di Reggio Calabria

Messaggio da Lampo 13 » 10 marzo 2015, 16:53

Ho bei ricordi di Reggio Calabria, ci sono atterrato centinaia di volte.
Certo è che la Regione Calabria si deve dare una regolata:

Reggio Calabria,
Lamezia terme,
Crotone

più Catania relativamente vicino... mi sembrano decisamente troppi!

Credo che 1 aeroporto ogni 300 km siano anche troppi, un passeggero dovrebbe percorrere al massimo 150 km per raggiungerne uno dei due!

Reggio Lamezia sono 133 km
Reggio Crotone sono 227 km
Lamezia Crotone sono 106 km
Reggio Catania sono 119 km

Io, dovessi investire denaro pubblico, lo investirei sulla rotaia e sulla strada lasciando in Calabria 1 solo aeroporto ben collegato con treno ed automobile. Quale dei tre non devo dirlo io.

Immaginerei l'Italia con molti meno aeroporti per il traffico civile e molto meglio collegati.

alb1982
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 262
Iscritto il: 11 febbraio 2014, 14:17

Re: Aeroporto di Reggio Calabria

Messaggio da alb1982 » 10 marzo 2015, 17:39

Lampo 13 ha scritto:Ho bei ricordi di Reggio Calabria, ci sono atterrato centinaia di volte.
Certo è che la Regione Calabria si deve dare una regolata:

Reggio Calabria,
Lamezia terme,
Crotone

più Catania relativamente vicino... mi sembrano decisamente troppi!

Credo che 1 aeroporto ogni 300 km siano anche troppi, un passeggero dovrebbe percorrere al massimo 150 km per raggiungerne uno dei due!

Reggio Lamezia sono 133 km
Reggio Crotone sono 227 km
Lamezia Crotone sono 106 km
Reggio Catania sono 119 km

Io, dovessi investire denaro pubblico, lo investirei sulla rotaia e sulla strada lasciando in Calabria 1 solo aeroporto ben collegato con treno ed automobile. Quale dei tre non devo dirlo io.

Immaginerei l'Italia con molti meno aeroporti per il traffico civile e molto meglio collegati.
Ciao Lampo, il tuo discorso è condivisibile però purtroppo il ritardo infrastrutturale è enorme e il contesto orografico della regione peggiora ancora di più le cose, rendendo praticamente un sogno l'idea di un solo aereoporto collegato con alta velocità e autostrade, almeno nel breve-medio periodo.
Mi piacerebbe sapere se con una gestione trasparente, onesta e senza sprechi (quello che non sta avvenendo) la calabria potrebbe permettersi di gestire almeno due aereoporti. Sinceramente non conosco la situazione di crotone, mentre catania di sicuro non ruba agli aeroporti calabresi viaggiatori calabresi. Diciamo che ruba a reggio una parte (non so quanto consistente) di viaggiatori messinesi.

Avatar utente
ciccioxx92
FL 500
FL 500
Messaggi: 5988
Iscritto il: 22 luglio 2009, 14:00
Località: 45.055686, 7.655159
Contatta:

Re: Aeroporto di Reggio Calabria

Messaggio da ciccioxx92 » 10 marzo 2015, 19:52

Condivido quasi completamente il discorso di Lampo.
Lo dico da anni. Sono stati dati oltre 7 milioni di euro (mi pare, ma potrebbero essere di più) ripartiti nei tre aeroporti da parte della regione calabria per 5 anni (anche qui, vado a memoria, ma si può trovare volendo). Fondi evidentemente che potrebbero essere stati gestiti diversamente. Con quei soldi e con l'infrastruttura già presente(!), i collegamenti per l'aeroporto principale della calabria (Lamezia) potrebbero permettere all'aeroporto di decollare (e già fa numeri piuttosto buoni, nonostante tutto). Finanziare dei collegamenti costanti e veloci di bus e treni per tutta la regione costerebbe molto meno di quello che si spende ora. Purtroppo però, incantare le masse attraverso la riapertura e lo "slancio" di nuovi aeroporti, fa acchiappare voti in campagna elettorale. E che ve lo dico a fare...
Immagine

"Dai diamanti non nasce niente, dal letame nascono i fiori"

Avatar utente
sigmet
FL 500
FL 500
Messaggi: 5831
Iscritto il: 23 dicembre 2008, 12:08

Re: Aeroporto di Reggio Calabria

Messaggio da sigmet » 10 marzo 2015, 21:28

alb1982 ha scritto:
Ciao Lampo, il tuo discorso è condivisibile però purtroppo il ritardo infrastrutturale è enorme e il contesto orografico della regione peggiora ancora di più le cose, rendendo praticamente un sogno l'idea di un solo aereoporto collegato con alta velocità e autostrade, almeno nel breve-medio periodo.
Crotone praticamente e' tagliato fuori dalla rete. Tagliare un aeroporto come Reggio significa infliggere alla Calabria un colpo durissimo in termini di servizi considerando lo stato pietoso dei collegamenti ferroviari e stradali aggravando ulteriormente il gap infrastrutturale tra Nord e Sud. Alitalia e prima ancora ATI hanno garantito per anni il servizio pubblico.
Ci sedemmo dalla parte del torto visto che tutti gli altri posti erano occupati.

Avatar utente
Lampo 13
FL 500
FL 500
Messaggi: 6743
Iscritto il: 21 agosto 2014, 23:44
Località: Lodz - Polonia

Re: Aeroporto di Reggio Calabria

Messaggio da Lampo 13 » 10 marzo 2015, 22:24

sigmet ha scritto:
alb1982 ha scritto:
Ciao Lampo, il tuo discorso è condivisibile però purtroppo il ritardo infrastrutturale è enorme e il contesto orografico della regione peggiora ancora di più le cose, rendendo praticamente un sogno l'idea di un solo aereoporto collegato con alta velocità e autostrade, almeno nel breve-medio periodo.
Crotone praticamente e' tagliato fuori dalla rete. Tagliare un aeroporto come Reggio significa infliggere alla Calabria un colpo durissimo in termini di servizi considerando lo stato pietoso dei collegamenti ferroviari e stradali aggravando ulteriormente il gap infrastrutturale tra Nord e Sud. Alitalia e prima ancora ATI hanno garantito per anni il servizio pubblico.
Hai detto bene, servizio pubblico, come andare ad Ancona a Pescara, etc.
La tanto vituperata Alitalia statale era quella che metteva la toppa a colore alla mancanza di infrastrutture...

educatedguess
Banned user
Banned user
Messaggi: 372
Iscritto il: 13 settembre 2013, 18:31

Re: Aeroporto di Reggio Calabria

Messaggio da educatedguess » 11 marzo 2015, 6:12

Lampo 13 ha scritto:
sigmet ha scritto:
alb1982 ha scritto:
Ciao Lampo, il tuo discorso è condivisibile però purtroppo il ritardo infrastrutturale è enorme e il contesto orografico della regione peggiora ancora di più le cose, rendendo praticamente un sogno l'idea di un solo aereoporto collegato con alta velocità e autostrade, almeno nel breve-medio periodo.
Crotone praticamente e' tagliato fuori dalla rete. Tagliare un aeroporto come Reggio significa infliggere alla Calabria un colpo durissimo in termini di servizi considerando lo stato pietoso dei collegamenti ferroviari e stradali aggravando ulteriormente il gap infrastrutturale tra Nord e Sud. Alitalia e prima ancora ATI hanno garantito per anni il servizio pubblico.
Hai detto bene, servizio pubblico, come andare ad Ancona a Pescara, etc.
La tanto vituperata Alitalia statale era quella che metteva la toppa a colore alla mancanza di infrastrutture...
La stessa che apriva tratte per fare felice il politico di turno che poteva tornare a casa volando.
Però visto che la latitudine di posa delle foto in bianco e nero comprende anche un po' di grigi credo sia meglio mediare tra il mio è il tuo estremismo per avere un idea più chiara della reale situazione.
Credo che in molti casi Alitalia abbia fornito ali all Italia (:P) in altri sarebbe stato meglio investire in un infrastruttura dei trasporti di terra più sviluppata. Per capirsi se in questo paese si riuscisse a finire la Salerno Reggio forse si potrebbe evitare di avere troppi aeroporti vicini tra loro.

Avatar utente
tartan
Aircraft Performance Supervisor
Aircraft Performance Supervisor
Messaggi: 9607
Iscritto il: 13 gennaio 2008, 18:40
Località: Ladispoli (Roma)
Contatta:

Re: Aeroporto di Reggio Calabria

Messaggio da tartan » 11 marzo 2015, 13:11

I agree al 100% con educatedguess. Ricordo con estrema ansia le pressioni per avere una linea per Albenga solo per fare contenti gli elettori di Scajola e le difficoltà incontrate per evitare spese inutili anche se pagate dallo stato che siamo noi. Alitalia non voleva. Poi a qualcuno è andata bene, ma sono altri discorsi che portano inevitabilmente verso le low cost e i loro finanziatori, accettati senza batter ciglio da chi, passeggeri compresi, ne trae il suo porco guadagno.
PS nota per educatedguess. Mi piace il tuo riferimento alle foto. Combinandolo con il tuo riferimento alle mie foto, penso proprio che potremmo parlare di fotografia con soddisfazione di entrambi. :D
La mia vita è dove mi spendo, non dove mi ingrasso!
Prima o poi si muore, non c'è scampo, l'importante è morire da vivi.
http://web.tiscali.it/windrider/
Prima di pretendere un diritto devi assolvere almeno ad un dovere.

Avatar utente
Lampo 13
FL 500
FL 500
Messaggi: 6743
Iscritto il: 21 agosto 2014, 23:44
Località: Lodz - Polonia

Re: Aeroporto di Reggio Calabria

Messaggio da Lampo 13 » 11 marzo 2015, 13:29

Io non difendo il vecchio "sistema".
Dico solo che bisogna decidersi, o si vuole una Compagnia di servizio pubblico o si vuole una società privata che fa profitto.
In un caso ci sono dei costi per la collettività, lasciando da parte l'italica abitudine di favorire i politici, altrove non esiste, si può fare.
Nell'altro caso c'è la libera concorrenza e le città non appetibili commercialmente restano isolate.
Se mettiamo insieme le Compagnie aeree che devono fare profitti, le Compagnie ferroviarie che devono fare profitti, le autostrade che non sono terminate per colpa del lingua in bocca tra mafie e politica... ci troviamo in Italia. Io me ne sono andato via!

Avatar utente
tartan
Aircraft Performance Supervisor
Aircraft Performance Supervisor
Messaggi: 9607
Iscritto il: 13 gennaio 2008, 18:40
Località: Ladispoli (Roma)
Contatta:

Re: Aeroporto di Reggio Calabria

Messaggio da tartan » 11 marzo 2015, 13:43

Io no. Io sto qui, tanto prima o poi vado via comunque. Però, nel frattempo, cerco di rompere i co****ni.
La mia vita è dove mi spendo, non dove mi ingrasso!
Prima o poi si muore, non c'è scampo, l'importante è morire da vivi.
http://web.tiscali.it/windrider/
Prima di pretendere un diritto devi assolvere almeno ad un dovere.

Avatar utente
Lampo 13
FL 500
FL 500
Messaggi: 6743
Iscritto il: 21 agosto 2014, 23:44
Località: Lodz - Polonia

Re: Aeroporto di Reggio Calabria

Messaggio da Lampo 13 » 11 marzo 2015, 13:48

Sai qual è la ficata? Che prima o poi, anche se non ci credono, andranno via tutti! :D

Avatar utente
Valerio Ricciardi
FL 450
FL 450
Messaggi: 4735
Iscritto il: 22 agosto 2008, 8:33

Re: Aeroporto di Reggio Calabria

Messaggio da Valerio Ricciardi » 21 marzo 2015, 21:12

Lampo 13 ha scritto: Io, dovessi investire denaro pubblico, lo investirei sulla rotaia e sulla strada lasciando in Calabria 1 solo aeroporto ben collegato con treno ed automobile. Quale dei tre non devo dirlo io.
Immaginerei l'Italia con molti meno aeroporti per il traffico civile e molto meglio collegati.
Visto che comunque è un po' particolare, ed è abbastanza vicino a Catania, forse scarterei Reggio scegliendo fra gli altri quello più razionale come orientamento, venti, lunghezza pista eccetera.

Ma così in Calabria non si vincono le elezioni.
In Calabria vince le elezioni solo chi garantisce che vengano spesi molti soldi (rigorosamente due-tre volte il preventivato) per fare delle cose che non servono. Ospedali finiti da non aprire. Viadotti che terminano nel vuoto una volta finiti i finanziamenti UE. Superstrade dove non passa nessuno perché il traffico non lo richiedeva (come peraltro nell'autostrada padana BeBreMi, per la quale giù rosicano di invidia).
Ultima modifica di Valerio Ricciardi il 21 marzo 2015, 21:14, modificato 1 volta in totale.
Che le cose siano così, non vuol dire che debbano andare così. Solo che, quando si tratta di rimboccarsi le maniche e incominciare a cambiare, vi è un prezzo da pagare, ed è allora che la stragrande maggioranza preferisce lamentarsi piuttosto che fare.
Giovanni Falcone

Avatar utente
Valerio Ricciardi
FL 450
FL 450
Messaggi: 4735
Iscritto il: 22 agosto 2008, 8:33

Re: Aeroporto di Reggio Calabria

Messaggio da Valerio Ricciardi » 21 marzo 2015, 21:14

alb1982 ha scritto: catania di sicuro non ruba agli aeroporti calabresi viaggiatori calabresi. Diciamo che ruba a reggio una parte (non so quanto consistente) di viaggiatori messinesi.
Questo però è ragionevole.
Che le cose siano così, non vuol dire che debbano andare così. Solo che, quando si tratta di rimboccarsi le maniche e incominciare a cambiare, vi è un prezzo da pagare, ed è allora che la stragrande maggioranza preferisce lamentarsi piuttosto che fare.
Giovanni Falcone

Avatar utente
Valerio Ricciardi
FL 450
FL 450
Messaggi: 4735
Iscritto il: 22 agosto 2008, 8:33

Re: Aeroporto di Reggio Calabria

Messaggio da Valerio Ricciardi » 21 marzo 2015, 21:17

tartan ha scritto: PS nota per educatedguess. Mi piace il tuo riferimento alle foto. Combinandolo con il tuo riferimento alle mie foto, penso proprio che potremmo parlare di fotografia con soddisfazione di entrambi. :D
- Qua si parla di fotografia solo dopo aver chiesto a me. -
Che le cose siano così, non vuol dire che debbano andare così. Solo che, quando si tratta di rimboccarsi le maniche e incominciare a cambiare, vi è un prezzo da pagare, ed è allora che la stragrande maggioranza preferisce lamentarsi piuttosto che fare.
Giovanni Falcone

LIMA'
00500 ft
00500 ft
Messaggi: 77
Iscritto il: 8 novembre 2006, 18:10

Re: Aeroporto di Reggio Calabria

Messaggio da LIMA' » 11 aprile 2015, 13:34

Lampo 13 ha scritto:
sigmet ha scritto:
alb1982 ha scritto:
Ciao Lampo, il tuo discorso è condivisibile però purtroppo il ritardo infrastrutturale è enorme e il contesto orografico della regione peggiora ancora di più le cose, rendendo praticamente un sogno l'idea di un solo aereoporto collegato con alta velocità e autostrade, almeno nel breve-medio periodo.
Crotone praticamente e' tagliato fuori dalla rete. Tagliare un aeroporto come Reggio significa infliggere alla Calabria un colpo durissimo in termini di servizi considerando lo stato pietoso dei collegamenti ferroviari e stradali aggravando ulteriormente il gap infrastrutturale tra Nord e Sud. Alitalia e prima ancora ATI hanno garantito per anni il servizio pubblico.
Hai detto bene, servizio pubblico, come andare ad Ancona a Pescara, etc.
La tanto vituperata Alitalia statale era quella che metteva la toppa a colore alla mancanza di infrastrutture...
non ho capito, alitalia "statale" ha fatto servizio pubblico su pescara? ma quando? su pescara hanno operato in modo quasi esclusivo sempre iniziative private sin dagli anni trenta e senza fare preistoria le attività principali sono state svolte dalle private e locali itavia, aliadriatica , airone e itali airlines e ora la "privata" alitalia . alitalia "statale" aveva attivato il volo linate-pescara negli anni ottanta quale prosecuzione del volo "merlon/forlaniano" linate-ancona per rendere quest'ultimo economicamente sostenibile. ma l' insostenibile sosta ad ancona ha spinto la saga a favorire la locale airone nella sostituzione nella rotta no-stop linate-pescara con risultato in poco tempo dell'abbandono di alitalia anche della ancona-linate.

Avatar utente
Lampo 13
FL 500
FL 500
Messaggi: 6743
Iscritto il: 21 agosto 2014, 23:44
Località: Lodz - Polonia

Re: Aeroporto di Reggio Calabria

Messaggio da Lampo 13 » 11 aprile 2015, 15:20

LIMA' ha scritto:
Lampo 13 ha scritto:
sigmet ha scritto:
alb1982 ha scritto:
Ciao Lampo, il tuo discorso è condivisibile però purtroppo il ritardo infrastrutturale è enorme e il contesto orografico della regione peggiora ancora di più le cose, rendendo praticamente un sogno l'idea di un solo aereoporto collegato con alta velocità e autostrade, almeno nel breve-medio periodo.
Crotone praticamente e' tagliato fuori dalla rete. Tagliare un aeroporto come Reggio significa infliggere alla Calabria un colpo durissimo in termini di servizi considerando lo stato pietoso dei collegamenti ferroviari e stradali aggravando ulteriormente il gap infrastrutturale tra Nord e Sud. Alitalia e prima ancora ATI hanno garantito per anni il servizio pubblico.
Hai detto bene, servizio pubblico, come andare ad Ancona a Pescara, etc.
La tanto vituperata Alitalia statale era quella che metteva la toppa a colore alla mancanza di infrastrutture...
non ho capito, alitalia "statale" ha fatto servizio pubblico su pescara? ma quando? su pescara hanno operato in modo quasi esclusivo sempre iniziative private sin dagli anni trenta e senza fare preistoria le attività principali sono state svolte dalle private e locali itavia, aliadriatica , airone e itali airlines e ora la "privata" alitalia . alitalia "statale" aveva attivato il volo linate-pescara negli anni ottanta quale prosecuzione del volo "merlon/forlaniano" linate-ancona per rendere quest'ultimo economicamente sostenibile. ma l' insostenibile sosta ad ancona ha spinto la saga a favorire la locale airone nella sostituzione nella rotta no-stop linate-pescara con risultato in poco tempo dell'abbandono di alitalia anche della ancona-linate.
Io ho volato con il DC9 le linee Linate-Ancona-Pescara le linee Ancona-Roma e se ricordo bene anche delle Roma-Pescara. Comunque tutte tratte con coefficienti di riempimento ridicoli. A volte 3 passeggeri!
Ma era servizio pubblico, l'Alitalia ci perdeva, cioè ci perdeva l'IRI, cioè ci perdeva lo Stato, ma c'erano dei collegamenti utili per i cittadini. Poi si sono eliminate le Compagnie statali e quindi bisognava tagliare i "rami secchi" e il problema è stato che spesso i rami secchi erano gli stessi per gli aerei, per i treni, per le navi e per gli investimenti nei collegamenti su gomma, col risultato che si è praticamente isolata una parte del territorio.
Bene? Male? Non sta a me dirlo. Certo che quando poi AZ taglia l'Ancona o l'Alghero perché non può avere aiuti di Stato sulle tariffe e sulle perdite e poi le municipalità e le regioni pagano Ryanair per atterrarci, un po' mi rode!
Non è aiuto di Stato anche quello a Ryanair?

fly53
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 422
Iscritto il: 28 agosto 2006, 9:29

Re: Aeroporto di Reggio Calabria

Messaggio da fly53 » 16 aprile 2015, 8:34

Lampo13 ha scritto: "... col risultato che si è praticamente isolata una parte del territorio"; e poi : "... Certo che quando poi AZ taglia l'Ancona o l'Alghero perché non può avere aiuti di Stato sulle tariffe e sulle perdite e poi le municipalità e le regioni pagano Ryanair per atterrarci, un po' mi rode!
Non è aiuto di Stato anche quello a Ryanair?"

1) Per me si traduce con queste parole: incapacità di programmare (con questo risultato: tanti territori a rischio desertificazione e altri ad effetto "citta del messico", cioè tutti ammassati in mega-città alla ricerca di spazio vitale con tutte le nefaste conseguenze ...

2) Io sono sicuro che l'aiuto per Ryanair sia da classificare come aiuto di stato.

alb1982
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 262
Iscritto il: 11 febbraio 2014, 14:17

Re: Aeroporto di Reggio Calabria

Messaggio da alb1982 » 14 maggio 2015, 11:26

Interesse di Ryanair per l'aeroporto di Reggio:

Perché Giuseppe Raffa, attuale Presidente della provincia di Reggio Calabria, e Roy Biasi, Assessore alle Attività Produttive del Comune reggino, si sono recentemente recati a Dublino? Per far sì che il volo che hanno preso per sbarcare in Irlanda non sia l’unico che negli anni a venire connetterà l’Isola Verde e Reggio Calabria. Pare infatti che Ryanair possa aprire una tratta da e per la città.

Da dirimere però ci sarebbe ancora più di una questione tecnica. L’aeroporto reggino presenta infatti delle difficoltà di atterraggio e Ryanair non intende aprire una tratta se prima lo scalo calabrese non si sarà munito di appositi software ad alto contenuto tecnologico che utilizzano la tecnologia Gps e le triangolazioni satellitari per ovviare alle difficoltà di cui sopra.

La tratta che interessa maggiormente la compagnia irlandese è Reggio-Bologna, un progetto che potrebbe concretizzarsi già questo autunno. Interesse anche per eventuali collegamenti con Roma, dove però pesano gli alti costi per handling e quelli degli slot. Un eventuale sconto su queste voci di spesa però potrebbe sbloccare la situazione.

Per il momento il processo per finalizzare l’accordo procede spedito. Le società che gestisce l’aeroporto sta raccogliendo la documentazione da inviare alla compagnia irlandese, mentre la Provincia sta mettendo a punto un prospetto che comprende: la ricezione alberghiera di cui la provincia di Reggio è capace, l’integrazione con le attrattive turistiche dell’area e con il bacino messinese.

http://urbanpost.it/reggio-calabria-pot ... lo-ryanair

Bè da passeggero abbastanza abituale non mi dispiacerebbe una concorrenza maggiore sulla roma - reggio. Se gli orari e i giorni lo consentono uso sempre bluepanorama al posto di alitalia, non c'è confronto con i prezzi.. L'anno scorso ci ha volato anche Vueling per alcuni mesi (sempre da Roma).

Avatar utente
Lampo 13
FL 500
FL 500
Messaggi: 6743
Iscritto il: 21 agosto 2014, 23:44
Località: Lodz - Polonia

Re: Aeroporto di Reggio Calabria

Messaggio da Lampo 13 » 14 maggio 2015, 11:44

Io ci sono atterrato costantemente per 23 anni senza tante pippe satellitari, con la vecchia e la nuova procedura, con il DC9 e con l'MD80, di giorno e di notte, con Cavok e con il tempo di m***a, con o senza vento, turbolenza e raffiche, e così tutti i miei colleghi...
Sembra che Ryanair non si fidi molto del proprio sistema addestrattivo e di selezione... o magari vuole aumentare i soldi che il Comune dovrà pagarle per aprire la linea. Aiuti di Stato agli stranieri? Di nuovo?

alb1982
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 262
Iscritto il: 11 febbraio 2014, 14:17

Re: Aeroporto di Reggio Calabria

Messaggio da alb1982 » 14 maggio 2015, 12:01

Lampo 13 ha scritto:Io ci sono atterrato costantemente per 23 anni senza tante pippe satellitari, con la vecchia e la nuova procedura, con il DC9 e con l'MD80, di giorno e di notte, con Cavok e con il tempo di m***a, con o senza vento, turbolenza e raffiche, e così tutti i miei colleghi...
Sembra che Ryanair non si fidi molto del proprio sistema addestrattivo e di selezione... o magari vuole aumentare i soldi che il Comune dovrà pagarle per aprire la linea. Aiuti di Stato agli stranieri? Di nuovo?
A bè, conoscendo la compagnia figuriamoci se non cerca di raggranellare soldi dove può...
Invece se dovesse andare in porto la tratta roma - reggio, la vedrei ancora più nera per alitalia. Attualmente i prezzi di bluepanorama sono imbattibili, e l'unica fortuna di az è che bp effettua un solo volo al giorno e non vola nemmeno tutti i giorni della settimana. Con due low cost si metterebbe veramente male per az. invece non capisco la tratta reggio - bologna che potenzialità potrebbe avere.

Avatar utente
sigmet
FL 500
FL 500
Messaggi: 5831
Iscritto il: 23 dicembre 2008, 12:08

Re: Aeroporto di Reggio Calabria

Messaggio da sigmet » 14 maggio 2015, 18:38

A Reggio Calabria AZ impiega personale proprio. Sicuramente Ryan airr non sarebbe disposta a riassumerlo con gravi ricadute sull'occupazione in un territorio gia' gravato da uno dei tassi di disoccupazione piu' alti di Italia.
Ci sedemmo dalla parte del torto visto che tutti gli altri posti erano occupati.

Avatar utente
tartan
Aircraft Performance Supervisor
Aircraft Performance Supervisor
Messaggi: 9607
Iscritto il: 13 gennaio 2008, 18:40
Località: Ladispoli (Roma)
Contatta:

Re: Aeroporto di Reggio Calabria

Messaggio da tartan » 14 maggio 2015, 18:54

sigmet ha scritto:A Reggio Calabria AZ impiega personale proprio. Sicuramente Ryan airr non sarebbe disposta a riassumerlo con gravi ricadute sull'occupazione in un territorio gia' gravato da uno dei tassi di disoccupazione piu' alti di Italia.
Ragazzi, a tutti voi un grazie di cuore e un forte abbraccio. Siete stati fantastici.
Proud to be Alitalian.
La mia vita è dove mi spendo, non dove mi ingrasso!
Prima o poi si muore, non c'è scampo, l'importante è morire da vivi.
http://web.tiscali.it/windrider/
Prima di pretendere un diritto devi assolvere almeno ad un dovere.

Rispondi