Aeroporto di Reggio Calabria

Le "case" dei nostri aerei e il punto di transito di ogni passeggero, parliamo degli aeroporti di tutto il mondo, ognuno con la sua storia, il suo fascino, le sue peculiarità

Moderatore: Staff md80.it

Avatar utente
sigmet
FL 500
FL 500
Messaggi: 6161
Iscritto il: 23 dicembre 2008, 12:08

Re: Aeroporto di Reggio Calabria

Messaggio da sigmet » 3 novembre 2016, 1:27

Maxx ha scritto:Se ci fosse un treno veloce che da RC va a Lamezia in 20 minuti, il problema sarebbe molto mitigato.
peccato che ci mette mediamente più' di un ora e mezza (quando non ci sono lavori a Favazzina... :roll: )
L'AV per i calabresi rimane un sogno..
Ci sedemmo dalla parte del torto visto che tutti gli altri posti erano occupati.

Avatar utente
Maxx
FL 500
FL 500
Messaggi: 9634
Iscritto il: 24 ottobre 2006, 10:12
Località: Arese

Re: Aeroporto di Reggio Calabria

Messaggio da Maxx » 3 novembre 2016, 10:21

Da aeroporto ad aeroporto, Trenitalia dà due ore e mezza perchè sono necessari due cambi. Da stazione centrale ad aeroporto forse ci vorrà un pò meno. Non ci vorrebbe manco l'AV, basterebbe un collegamento normale su rotaie normali con infrastrutture normali.

Avatar utente
tartan
Aircraft Performance Supervisor
Aircraft Performance Supervisor
Messaggi: 9886
Iscritto il: 13 gennaio 2008, 18:40
Località: Ladispoli (Roma)
Contatta:

Re: Aeroporto di Reggio Calabria

Messaggio da tartan » 3 novembre 2016, 13:50

Basterebbe un ponte sullo stretto che ti consentisse di arrivare in breve a Catania e da li in tutto il mondo conosciuto.
La mia vita è dove mi spendo, non dove mi ingrasso!
Prima o poi si muore, non c'è scampo, l'importante è morire da vivi.
http://web.tiscali.it/windrider/
Prima di pretendere un diritto devi assolvere almeno ad un dovere.

marco1970
Warned user
Warned user
Messaggi: 716
Iscritto il: 12 aprile 2007, 19:31
Località: catania

Re: Aeroporto di Reggio Calabria

Messaggio da marco1970 » 10 novembre 2016, 18:52

Anche oggi leggo che il presidente della
Provincia di rc chiede non si sa cosa per impedire l abbandono di un aeroporto non redditizio da parte di az. ora mi chiedo se anche fosse confermato dal nuovo piano industriale tale indiscrezione ,Puoi tu impedire ad una società privata di non utilizzare il tuo aeroporto perché per te fa figo ???? Insomma ey ha le sue rogne per provare a far andare avanti az deve mettere a terra 20 macchine corto medio raggio (c ha perso tempo ) , si deve anche preoccupare dei desiderata altrui . Può il presidente contattare fr , basta dare soldi e l irlandese a Reggio ci va sicuro .

Avatar utente
tartan
Aircraft Performance Supervisor
Aircraft Performance Supervisor
Messaggi: 9886
Iscritto il: 13 gennaio 2008, 18:40
Località: Ladispoli (Roma)
Contatta:

Re: Aeroporto di Reggio Calabria

Messaggio da tartan » 10 novembre 2016, 20:47

Prché i soldi non darli a AZ?
La mia vita è dove mi spendo, non dove mi ingrasso!
Prima o poi si muore, non c'è scampo, l'importante è morire da vivi.
http://web.tiscali.it/windrider/
Prima di pretendere un diritto devi assolvere almeno ad un dovere.

Avatar utente
Lampo 13
FL 500
FL 500
Messaggi: 7203
Iscritto il: 21 agosto 2014, 23:44
Località: Lodz - Polonia

Re: Aeroporto di Reggio Calabria

Messaggio da Lampo 13 » 10 novembre 2016, 21:57

Me lo chiedo da anni!

fabrizio66
FL 150
FL 150
Messaggi: 1967
Iscritto il: 9 settembre 2010, 14:11

Re: Aeroporto di Reggio Calabria

Messaggio da fabrizio66 » 10 novembre 2016, 22:58

Ma glieli hanno chiesti?

marco1970
Warned user
Warned user
Messaggi: 716
Iscritto il: 12 aprile 2007, 19:31
Località: catania

Re: Aeroporto di Reggio Calabria

Messaggio da marco1970 » 11 novembre 2016, 15:10

A Reggio Calabria incomincino a interpellare fr penso sia meglio . Perché stavolta etihad non avrà nessuna remora con il nuovo piano a tagliare e l'aeroporto reggino e' fra i primi ad essere tagliato .

alb1982
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 262
Iscritto il: 11 febbraio 2014, 14:17

Re: Aeroporto di Reggio Calabria

Messaggio da alb1982 » 18 gennaio 2017, 10:09

http://www.strill.it/citta/2017/01/aero ... -a-reggio/

su ryan air a reggio calabria:

"
.....

Per quanto concerne Reggio Calabria, invece, la risposta resta no. La pista dello scalo reggino – ha aggiunto Alborante – non ci consente di atterrare con i nostri equipaggi e questo perché, proprio per mantenere i costi così competitivi, anche l’addestramento dei piloti e l’utilizzo degli aerei sono standardizzati. Voliamo solo negli aeroporti capaci di accogliere, così com’è, la nostra flotta
"

Mah...

Avatar utente
sigmet
FL 500
FL 500
Messaggi: 6161
Iscritto il: 23 dicembre 2008, 12:08

Re: Aeroporto di Reggio Calabria

Messaggio da sigmet » 18 gennaio 2017, 14:16

er quanto concerne Reggio Calabria, invece, la risposta resta no. La pista dello scalo reggino – ha aggiunto Alborante – non ci consente di atterrare con i nostri equipaggi e questo perché, proprio per mantenere i costi così competitivi, anche l’addestramento dei piloti e l’utilizzo degli aerei sono standardizzati.
"

c***o dici??? :roll:
Ci sedemmo dalla parte del torto visto che tutti gli altri posti erano occupati.

alb1982
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 262
Iscritto il: 11 febbraio 2014, 14:17

Re: Aeroporto di Reggio Calabria

Messaggio da alb1982 » 2 marzo 2017, 8:50

Uhm.. che ne pensate di questa proposta?

http://www.zoomsud.it/index.php/cronaca ... -di-liotta

" L’Aeroporto dello stretto è stato l’oggetto della conferenza tenuta dal dott. Nino Liotta che alla presenza delle autorità competenti, di cittadini e giornalisti, ha illustrato la sua idea di progetto per lo sviluppo della viabilità aerea. “Ho un sogno- asserisce Liotta- che deve diventare collettivo; l’Area dello Stretto è una risorsa, Messina e Reggio Calabria separate dal mare sono periferie della Sicilia e della Calabria, ma se unite attraverso questa distesa d’acqua possono diventare aree metropolitane al centro dell’Europa con un’infinità di opportunità”.

Il progetto di Liotta pone delle soluzioni anche sul piano tecnico: consiste nella realizzazione a Messina -nell’area della stazione del porto- di un terminal aereoportuale (con specifico codice IATA) collegato direttamente al Tito Minniti.

La creazione del terminal darebbe ai cittadini Messinesi la consapevolezza di vivere il proprio aeroporto senza doversi recare a Catania. Nel caso in cui Reggio e Messina verrebbero collegate più di 500 mila abitanti usufruirebbero di tale trasporto.

L’idea è stata spiegata anche nei suoi dettagli tecnici. Prevede la realizzazione concreta dell’aeroporto dello stretto con check-in e controlli di sicurezza direttamente nel terminal di Messina, transfer e imbarco sull’aeromobile in 15 minuti con bagaglio direttamente a bordo. La realizzazione di tale progetto fornirà un incremento dei passeggeri. Anche dal punto di vista delle sane politiche di gestione, le società non mancheranno a proporsi perché troveranno mercato; inoltre risulteranno importanti le collaborazioni con i vicini aeroporti di Catania e Lamezia.

Insomma un progetto studiato nei minimi dettagli che può trovare attuazione concreta anche per la vera e propria soluzione tecnica. Infatti, ha spiegato Liotta, il mezzo che dovrebbe unire Reggio Calabria e Messina è l’HOVERCRAFT, un mezzo anfibio che non è una barca, ma un aeromobile di fatto. Ha grandi capacità di carico e di manovra, ed è totalmente indifferente alle superfici; un mezzo che oggi ha dei costi di gestione e manutenzione bassissimi e che attraverserebbe lo Stretto in 10 minuti. Il passeggero, dopo aver fatto i relativi controlli di sicurezza doganali e imbarco, arriverebbe sottobordo a Reggio con in mano una carta di imbarco. “Ho parlato di ZME (Il codice del terminale siculo) ha spiegato Liotta, perché il passeggero che va a Messina verrà tagliandato per l’aeroporto di Messina.”

Inoltre nel caso in cui potrebbero sorgere dei problemi nelle operazioni di check-in a Messina, i passeggeri si imbarcherebbero regolarmente sull’hovercraft senza far nulla. Il mezzo arrivato a Reggio entrerebbe direttamente in un’area Terminal 2 e i passeggeri andrebbero a fare i controlli al Terminal 1. Cioè non si avrà più ZME, ma semplicemente il Terminal 2.

Un’idea di progetto che Liotta meditava da molti anni. Sul finire della conferenza tante sono state le considerazioni che hanno supportato positivamente il progetto. Tutte riflessioni orientate verso l’obbiettivo comune di considerare l’aeroporto come risorsa di sviluppo. Per la prima volta anche l’amministrazione di Messina è stata coinvolta nelle decisioni e nei pareri al fine di una collaborazione sinergica.

Una proposta interessante, che potrebbe diventare volano per lo sviluppo dei trasporti locali, da sempre asfittici rispetto alle necessità del territorio.
"

Avatar utente
sigmet
FL 500
FL 500
Messaggi: 6161
Iscritto il: 23 dicembre 2008, 12:08

Re: Aeroporto di Reggio Calabria

Messaggio da sigmet » 2 marzo 2017, 10:37

alb1982 ha scritto:Uhm.. che ne pensate di questa proposta?

"

Chi paga? :roll:
Ci sedemmo dalla parte del torto visto che tutti gli altri posti erano occupati.

alb1982
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 262
Iscritto il: 11 febbraio 2014, 14:17

Re: Aeroporto di Reggio Calabria

Messaggio da alb1982 » 2 marzo 2017, 10:51

sigmet ha scritto:
alb1982 ha scritto:Uhm.. che ne pensate di questa proposta?

"

Chi paga? :roll:

In realtà non chiedevo tanto della sostenibilità economica della proposta, quanto più della bontà 'tecnica':
Il check in a messina.. il secondo terminal a reggio.. l'hovecraft ecc.. è un progetto che può ritenersi valido e interessante o è na stronzata? :wink:

Avatar utente
Lampo 13
FL 500
FL 500
Messaggi: 7203
Iscritto il: 21 agosto 2014, 23:44
Località: Lodz - Polonia

Re: Aeroporto di Reggio Calabria

Messaggio da Lampo 13 » 2 marzo 2017, 11:40

Mah! Io non sono in grado di affermarlo in modo netto, ma:

https://youtu.be/fSUwskIx9Wg

Avatar utente
Lampo 13
FL 500
FL 500
Messaggi: 7203
Iscritto il: 21 agosto 2014, 23:44
Località: Lodz - Polonia

Re: Aeroporto di Reggio Calabria

Messaggio da Lampo 13 » 2 marzo 2017, 12:07

Un pensiero in libertà:
leggo spesso delle lamentele della "popolazione" per il rumore e l'inquinamento causati dalla presenza degli aeroporti (in genere chi si lamenta ha costruito abusivamente e poi sanato ben dopo la costruzione dell'aeroporto), poi leggo le lamentele per la mancanza di aeroporti "sotto casa", eppure siamo la Nazione con il maggior numero di aeroporti in relazione alla superficie.
Che distanza c'è tra Messina e Catania?
Che distanza c'è tra Messina e Reggio Calabria?
A Roma se si vive a Montesacro ci si mette più di un ora per arrivare a Fiumicino, lo stesso a Milano con Malpensa.
Gli aeroporti vanno diminuiti, di molto, e meglio organizzati, specie per i trasporti di superficie.
Invece di inventarsi cose complicate come quella proposta, non sarebbe meglio creare una bella ferrovia con treni rapidi da Messina all'aeroporto di Catania?

Avatar utente
sigmet
FL 500
FL 500
Messaggi: 6161
Iscritto il: 23 dicembre 2008, 12:08

Re: Aeroporto di Reggio Calabria

Messaggio da sigmet » 2 marzo 2017, 14:33

alb1982 ha scritto:


In realtà non chiedevo tanto della sostenibilità economica della proposta, quanto più della bontà 'tecnica':
Il check in a messina.. il secondo terminal a reggio.. l'hovecraft ecc.. è un progetto che può ritenersi valido e interessante o è na stronzata? :wink:
Considerando che l'hovercraft potrebbe svolgere anche altri servizi si sfrutterebbe comunque la via del mare senza intasare le strade con altri pullman.Non so quali siano i costi orari di un hovercraft da 100/120 posti. Mi chiedo però' se le infrastrutture lo permettano. Il terminal 2 a REG non l'ho mai visto... :roll:
Ci sedemmo dalla parte del torto visto che tutti gli altri posti erano occupati.

alb1982
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 262
Iscritto il: 11 febbraio 2014, 14:17

Re: Aeroporto di Reggio Calabria

Messaggio da alb1982 » 2 marzo 2017, 15:57

sigmet ha scritto:
alb1982 ha scritto:


In realtà non chiedevo tanto della sostenibilità economica della proposta, quanto più della bontà 'tecnica':
Il check in a messina.. il secondo terminal a reggio.. l'hovecraft ecc.. è un progetto che può ritenersi valido e interessante o è na stronzata? :wink:
Considerando che l'hovercraft potrebbe svolgere anche altri servizi si sfrutterebbe comunque la via del mare senza intasare le strade con altri pullman.Non so quali siano i costi orari di un hovercraft da 100/120 posti. Mi chiedo però' se le infrastrutture lo permettano. Il terminal 2 a REG non l'ho mai visto... :roll:
Il terminal due a REG non esiste, mi immagino che sarebbe una nuova costruzione lato mare, opposto al terminal esistente. Piuttosto non capisco sto hovercraft se si può muovere solo sull'acqua ed in caso contrario fino a dove può spingersi (arriverebbe a portare i passeggeri fino al terminal?)

alb1982
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 262
Iscritto il: 11 febbraio 2014, 14:17

Re: Aeroporto di Reggio Calabria

Messaggio da alb1982 » 24 marzo 2017, 14:38

http://www.zoomsud.it/index.php/cronaca ... marzo-pero

Dalle notizie ufficiose che trapelano da Roma (che dovrebbero venire confermate e ufficializzate nelle prossime ore) si sarebbe trovato un accordo con Alitalia per impedire la cessazione dei voli a partire dal 27 marzo, così come la ex compagnia di bandiera aveva annunciato nelle scorse settimane.

L’accordo prevede che Alitalia garantisca i precedenti collegamenti aerei per tutto magio. Intanto alla fallita Sogas subentrerebbe la Sacal che avrebbe così il tempo per trovare una soluzione definitiva al problema.

Insomma, per la città e i 58 dipendenti Alitalia una notizia che, al momento, fa tirare un respiro di sollievo.

Avatar utente
Valerio Ricciardi
FL 500
FL 500
Messaggi: 5128
Iscritto il: 22 agosto 2008, 8:33

Re: Aeroporto di Reggio Calabria

Messaggio da Valerio Ricciardi » 25 marzo 2017, 14:43

Maxx ha scritto: Non ci vorrebbe manco l'AV, basterebbe un collegamento normale su rotaie normali con infrastrutture normali.
E no, eh? :shock: Poi costerebbe... cifre normali.

Io vaticino che la Giunta Regionale calabrese prima o poi proponga una linea AV su monorotaia a levitazione magnetica sino a Lamezia, costo previsto 467 milioni di euro, durata dei lavori prevista un anno e nove mesi, :)

a consuntivo :oops: verranno spesi dodici miliardi di euro e ventisette anni, quattro mesi e venti giorni (salvo poi bloccarla prestissimo per manutenzione straordinaria perché qualche pilone già cederà essendo stato realizzato con cemento depotenziato e metà dei tondini di ferro previsti dal progetto).

E' la Calabria, bellezza! :cry:
Se viene fatta rapidamente una cosa normale che funziona in modo normale ed ha dei costi ragionevoli, è finito tutto! :|
"The curve is flattening: we can start lifting restrictions now" = "The parachute has slowed our rate of descent: we can take it off now!"
Chesley Burnett "Sully" Sullenberger

alb1982
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 262
Iscritto il: 11 febbraio 2014, 14:17

Re: Aeroporto di Reggio Calabria

Messaggio da alb1982 » 3 agosto 2017, 16:40

Dal 18 settembre BluExpress raddoppia il giornaliero su Reggio:

La compagnia aerea Blu-express marchio della Blue Panorama Airlines continua ad investire sull’Aeroporto di Reggio Calabria. Questa mattina, nel corso della conferenza stampa che ha avuto luogo nella Sala Barbaro dell’Aeroporto di Reggio Calabria alla presenza del Sindaco di Reggio, Giuseppe Falcomatà, dell’Assessore alla Mobilità della città di Messina, Gaetano Cacciola e del Consigliere regionale Romeo, il Presidente De Felice ha firmato il contratto tra Sacal Spa e Blue Panorama rappresentata, nella circostanza, dall’Amministratore Delegato della Compagnia, Giancarzo Zeni, finalizzato all’incremento dei voli in partenza dall’Aeroporto dello Stretto. Infatti, dal prossimo 18 settembre prenderanno avvio i voli Blue Panorama Airlines con collegamenti su Roma Fiumicino bi-giornalieri in entrambe le direzioni ed equipaggi basati sull’Aeroporto di Reggio, che andranno ad aggiungersi ai voli già operati dalla Compagnia per Milano Linate e Torino.

Con il raddoppio dei collegamenti con Roma Fiumicino, Blue Panorama sale dunque a 48 voli alla settimana sull'Aeroporto dello Stretto, fra Roma, Milano e Torino, ad orari specificatamente costruiti per servire sia chi parte da Calabria e Sicilia, sia chi ha come destinazione Reggio, Messina e le isole Eolie. Blue Panorama sostiene inoltre la crescente interconnessione dell'aeroporto con le aree di gravitazione naturale, distribuendo sul proprio sito web non solo i voli ma anche le connessioni via mare”. E’ quanto ha affermato nel corso della conferenza stampa Giancarlo Zeni “l'espansione su Reggio Calabria coincide con l'ampliamento della flotta che ha visto l'inserimento a luglio del 4° Boeing 737-800 NextGeneration, che porta la flotta complessiva a 11 velivoli (3 B767 e 8 B737, che salgono a 11 nel picco estivo). La compagnia serve 46 destinazioni fra Europa e Lungo Raggio, e nel 2017 trasporterà oltre 1 milione e mezzo di passeggeri con una crescita rispetto all'anno precedente superiore al 25%”. Il Presidente di Sacal, Arturo De Felice, nel ringraziare la Blue Panorama ha espresso viva soddisfazione per l’attenzione posta allo scalo reggino, foriera di una sempre più stretta collaborazione, in sinergia con le Istituzioni locali e regionali. Ciò, soprattutto, per rispondere alle sempre più incalzanti richieste del territorio non solo calabrese ma anche della vicina città Metropolitana di Messina.

I nuovi voli, in vendita a partire da questa mattina sul sito della, avranno i seguenti orari:

OPERATIVO VOLI (a partire dal 18 sep 2017 - orari locali)

Reggio - Roma 07:30 08:45 16:45 18:00

Roma - Reggio 09:30 10:50 18:45 20:05


http://www.lametino.it/Ultimora/riprist ... elice.html

alb1982
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 262
Iscritto il: 11 febbraio 2014, 14:17

Re: Aeroporto di Reggio Calabria

Messaggio da alb1982 » 7 settembre 2017, 16:09

Dal 2 novembre Alitalia tornerà a collegare Reggio Calabria con Torino grazie a un volo diretto che sarà operato due volte alla settimana. Una frequenza più bassa rispetto a qualche tempo fa.

La compagnia, inoltre, ha contestualmente reso noto che continuerà a offrire un collegamento quotidiano dal Tito Minniti di Reggio anche per Roma Fiumicino e Milano Linate. Tutti i voli da e per Reggio Calabria saranno effettuati con aerei Airbus A319, per un totale di 32 voli di andata e ritorno verso la città calabrese: 14 (A/R) per Roma e Milano e 2 per Torino

I nuovi voli per Torino partiranno da Reggio Calabria ogni martedì e giovedì alle ore 14:40 con arrivo a Torino Caselle alle ore 16:35. Da Torino, i voli decolleranno alle ore 12:00 per atterrare a Reggio Calabria alle ore 13:55.

Nel marzo scorso, Alitalia, che ancora non era entrata nella gestione commissariale, aveva annunciato il taglio di tutti i di 56 voli sull’Aeroporto dello Stretto. A quella data, in particolare, Alitalia collegava la città 38 volte (A/R) a settimana con Fiumicino, 14 con Linate e 4 con Torino. Insomma, la frequenza con Milano rimane la stessa, mentre sono dimezzate Roma e Torino.

In occasione dell’annuncio del taglio, l’ex Amministratore Delegato della Compagnia, Cramer Ball, aveva detto che «Alitalia è una compagnia privata che deve effettuare le proprie scelte esclusivamente sulla base della sostenibilità economica». Vista la scarsità della domanda e la poca redditività delle rotte, il nodo del contendere tra la Alitalia e gli enti locali calabresi riguardava soprattutto gli oneri di sevizio pubblico, di fatto il sussidio che avrebbe permesso alla Compagnia di continuare a volare, anche se in perdita.

La situazione degli aeroporti calabresi è però piuttosto ingarbugliata, con la gestione degli scali di Reggio e Crotone che è da poco passata alla SACAL, azienda pubblico-privata che già controlla l’aeroporto di Lamezia Terme. E dalle parti delle Stretto temono che il controllo dell’aeroporto da parte di un’azienda di origine lametina possa penalizzare lo scalo di Reggio, il secondo della Regione, e favorire, con nuovi investimenti, solo Lamezia.

Già qualche tempo dopo l’annuncio di Alitalia era intervenuto il Ministero dei Trasporti, scongiurando, almeno per un po’ la chiusura di tutti i voli. Ora il nuovo impegno della Compagnia, anche se con voli ridotti (da 56 a 32 settimanali, 24 in meno), che sembra smentire quest’ipotesi. Almeno per il momento.

http://www.flyorbitnews.com/2017/09/07/ ... -calabria/

alb1982
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 262
Iscritto il: 11 febbraio 2014, 14:17

Re: Aeroporto di Reggio Calabria

Messaggio da alb1982 » 7 novembre 2017, 13:12

Provo a caricare un paio di foto (tra l'altro di pessima qualità fatte al cellulare) del volo blupanorama da reggio a fiumicino di sabato scorso. Partenza 16.45 arrivo 18.00.

Decollo dalla pista 15/33 in perfetto orario:

Immagine

Immagine

Immagine

Sorvolo di Messina:

Immagine

Immagine

Immagine

Le Elolie!!

Immagine

Immagine

Ed eccoci a Fiumicino, davanti al satellite:

Immagine

alb1982
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 262
Iscritto il: 11 febbraio 2014, 14:17

Re: Aeroporto di Reggio Calabria

Messaggio da alb1982 » 7 settembre 2018, 15:57

Alitalia. Toninelli: "presto ripristino voli da Reggio a Milano e Roma"

Reggio Calabria. "Alitalia a breve dovrebbe ripristinare i collegamenti tra Reggio Calabria, Roma e Milano". E' quanto scrive su Twitter il ministro delle Infrastrutture Danilo Toninelli precisando: "ci stiamo lavorando duramente".
"La Calabria e tutto il Sud - conclude il Ministro - così si avvicinano al resto del Paese. E' un bel segnale cui ne seguiranno a breve tanti altri".

https://www.reggiotv.it/notizie/cronaca ... ilano-roma

Be in realtà nonostante la forte riduzione di 1anno e mezzo fa, alitalia ad oggi fornisce alla città di reggio 1 volo al giorno da/per roma/milano. Quindi che intende il ministro per ripristino? Si torna ai bei tempi quando c'erano 3/4 voli al giorno per Roma e altrettanti per Milano?

alb1982
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 262
Iscritto il: 11 febbraio 2014, 14:17

Re: Aeroporto di Reggio Calabria

Messaggio da alb1982 » 12 settembre 2018, 12:38

http://www.strettoweb.com/2018/09/aerop ... ia/749984/

"...
I nuovi voli per Roma Fiumicino, che saranno presto in vendita, consentiranno comode connessioni con il network internazionale e intercontinentale di Alitalia e partiranno da Reggio Calabria tutti i giorni alle ore 6:45 (arrivo a Fiumicino alle 8:00), alle 11:10 (arrivo alle 12:25) e alle 18:30 (arrivo alle 19:45). Da Roma i voli per Reggio Calabria decolleranno alle ore 9:10 (arrivo al Tito Minniti alle 10:20), alle 13:30 (arrivo alle 14.40) e alle 21:35 (arrivo alle 22:45). I collegamenti fra Milano e Reggio Calabria prevedono la partenza da Linate alle ore 8:40, con arrivo a Reggio alle 10:20. Dall’Aeroporto dello Stretto il volo per Milano decolla alle 11:05 e atterra a Linate alle 12:45. I soci del programma MilleMiglia possono accumulare e spendere miglia su tutti i collegamenti da e per Reggio Calabria. I biglietti potranno essere acquistati su tutti i canali di vendita Alitalia: sito web alitalia.com, call center, agenzie di viaggio e biglietterie aeroportuali.
...
"
Interessante comunque anche la critica del PRI calabrese che afferma:

"..gettare dei soldi nel tentativo di sanare con delle cure palliative il malato aeroporto, non è la strada da percorrere. Serve con urgenza un piano industriale e strategico, questa è l’unica soluzione per salvare lo scalo. Solo creando un incastro tra la struttura aeroportuale e i nodi intermodali del territorio si avrà un’infrastruttura che sia calamita attrattiva di passeggeri, in grado di soddisfare la domanda di un bacino d’utenza individuabile con l’intera Area Metropolitana dello Stretto. Il problema non è aumentare i voli ma attirare i passeggeri in modo tale che l’infrastruttura possa risultare produttiva, funzionale e competitiva e, soprattutto, gestita secondo logiche di mercato"

https://www.calabriapost.net/politica/r ... ta-del-pri

Avatar utente
tartan
Aircraft Performance Supervisor
Aircraft Performance Supervisor
Messaggi: 9886
Iscritto il: 13 gennaio 2008, 18:40
Località: Ladispoli (Roma)
Contatta:

Re: Aeroporto di Reggio Calabria

Messaggio da tartan » 12 settembre 2018, 21:50

alb1982 ha scritto:Uhm.. che ne pensate di questa proposta?

http://www.zoomsud.it/index.php/cronaca ... -di-liotta

" L’Aeroporto dello stretto è stato l’oggetto della conferenza tenuta dal dott. Nino Liotta che alla presenza delle autorità competenti, di cittadini e giornalisti, ha illustrato la sua idea di progetto per lo sviluppo della viabilità aerea. “Ho un sogno- asserisce Liotta- che deve diventare collettivo; l’Area dello Stretto è una risorsa, Messina e Reggio Calabria separate dal mare sono periferie della Sicilia e della Calabria, ma se unite attraverso questa distesa d’acqua possono diventare aree metropolitane al centro dell’Europa con un’infinità di opportunità”.

Il progetto di Liotta pone delle soluzioni anche sul piano tecnico: consiste nella realizzazione a Messina -nell’area della stazione del porto- di un terminal aereoportuale (con specifico codice IATA) collegato direttamente al Tito Minniti.

La creazione del terminal darebbe ai cittadini Messinesi la consapevolezza di vivere il proprio aeroporto senza doversi recare a Catania. Nel caso in cui Reggio e Messina verrebbero collegate più di 500 mila abitanti usufruirebbero di tale trasporto.

L’idea è stata spiegata anche nei suoi dettagli tecnici. Prevede la realizzazione concreta dell’aeroporto dello stretto con check-in e controlli di sicurezza direttamente nel terminal di Messina, transfer e imbarco sull’aeromobile in 15 minuti con bagaglio direttamente a bordo. La realizzazione di tale progetto fornirà un incremento dei passeggeri. Anche dal punto di vista delle sane politiche di gestione, le società non mancheranno a proporsi perché troveranno mercato; inoltre risulteranno importanti le collaborazioni con i vicini aeroporti di Catania e Lamezia.

Insomma un progetto studiato nei minimi dettagli che può trovare attuazione concreta anche per la vera e propria soluzione tecnica. Infatti, ha spiegato Liotta, il mezzo che dovrebbe unire Reggio Calabria e Messina è l’HOVERCRAFT, un mezzo anfibio che non è una barca, ma un aeromobile di fatto. Ha grandi capacità di carico e di manovra, ed è totalmente indifferente alle superfici; un mezzo che oggi ha dei costi di gestione e manutenzione bassissimi e che attraverserebbe lo Stretto in 10 minuti. Il passeggero, dopo aver fatto i relativi controlli di sicurezza doganali e imbarco, arriverebbe sottobordo a Reggio con in mano una carta di imbarco. “Ho parlato di ZME (Il codice del terminale siculo) ha spiegato Liotta, perché il passeggero che va a Messina verrà tagliandato per l’aeroporto di Messina.”

Inoltre nel caso in cui potrebbero sorgere dei problemi nelle operazioni di check-in a Messina, i passeggeri si imbarcherebbero regolarmente sull’hovercraft senza far nulla. Il mezzo arrivato a Reggio entrerebbe direttamente in un’area Terminal 2 e i passeggeri andrebbero a fare i controlli al Terminal 1. Cioè non si avrà più ZME, ma semplicemente il Terminal 2.

Un’idea di progetto che Liotta meditava da molti anni. Sul finire della conferenza tante sono state le considerazioni che hanno supportato positivamente il progetto. Tutte riflessioni orientate verso l’obbiettivo comune di considerare l’aeroporto come risorsa di sviluppo. Per la prima volta anche l’amministrazione di Messina è stata coinvolta nelle decisioni e nei pareri al fine di una collaborazione sinergica.

Una proposta interessante, che potrebbe diventare volano per lo sviluppo dei trasporti locali, da sempre asfittici rispetto alle necessità del territorio.
"
E' passato più di un anno dal 2 marzo del 2017 e leggo solo ora della proposta di un collegamento marittimo per l'aeroporto di Reggio che passi lo stretto ma collegato con il biglietto aereo.
Non intervengo per dare un parere, ma solo per dare una testimonianza: circa 20 anni fa o poco più fui inviato in Malmo (con due puntini sopra la o) per conoscere e dialogare con dei fornitori di performance di decollo per la compagnia aerea italiana per la quale lavoravo allora. Bene, per andare a Malmo con i due puntini feci un biglietto aereo per Malmo, però atterrammo a Copenaghen airport e proseguimmo, sempre con lo stesso biglietto aereo, per Malmo (sempre con i due puntini) tramite un battello. Rimasi sorpreso ma la cosa mi piacque. Tutto sommato l'idea per Reggio e Messina non è stata una novità e magari non sarebbe neanche male poterla attuare.
Solo per parlare e senza giudicare. E' una tesimonianza, come già detto sopra.
La mia vita è dove mi spendo, non dove mi ingrasso!
Prima o poi si muore, non c'è scampo, l'importante è morire da vivi.
http://web.tiscali.it/windrider/
Prima di pretendere un diritto devi assolvere almeno ad un dovere.

alb1982
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 262
Iscritto il: 11 febbraio 2014, 14:17

Re: Aeroporto di Reggio Calabria

Messaggio da alb1982 » 13 settembre 2018, 9:47

Ciao Tartan, guarda io sono calabrese, e se da una parte posso essere contento per la notizia della triplice apertura da roma, dall'altra so benissimo che siamo alle solite (dietro le nuove aperture c'è la regione calabria, che ci mette un bel pò di soldi per coprire delle rotte che risulterebbero per AZ del tutto anti-economiche). Se reggio non diventa una attrattiva, e richiama i passeggeri, l'anno prossimo quando il politico di turno chiuderà i rubinetti della regione saremo punto e a capo.
Il collegamento via mare tra messina e l'aeroporto secondo me è un'ottima idea. Non so se quell'implementazione descritta è la migliore o se c'è di meglio, ma l'idea di per sè è valida; presumo ci sarebbe convenienza sia in termini di soldi che di tempo rispetto a dover prendere il traghetto a villa san giovanni e poi arrivare all'aeroporto. Messina e dintorni ad oggi preferiscono catania, e se reggio offre una valida alternativa al messinese, tanto di guadagnato per il tito minniti.
Sarebbe una di quelle iniziative che, come ho detto prima, attirano passeggeri ..che è appunto quello di cui ha bisogno reggio, se vuole sopravvivere nel medio/lungo termine.

Avatar utente
Exence
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 789
Iscritto il: 18 ottobre 2017, 22:01

Re: Aeroporto di Reggio Calabria

Messaggio da Exence » 13 settembre 2018, 16:06

@Tartan

ora tra Copenaghen e malmo con i puntini c'è un ponte su cui sono passata in macchina a luglio!!! il pedaggio è salatissimo ma è davvero una costruzione bellissima da vedere : )
it's only rock'n roll but I like it!

Avatar utente
tartan
Aircraft Performance Supervisor
Aircraft Performance Supervisor
Messaggi: 9886
Iscritto il: 13 gennaio 2008, 18:40
Località: Ladispoli (Roma)
Contatta:

Re: Aeroporto di Reggio Calabria

Messaggio da tartan » 14 settembre 2018, 22:23

Me sa che noi i ponti è mejo che nun li famo! E un pensiero che m'è venuto così, senza una ragione!
La mia vita è dove mi spendo, non dove mi ingrasso!
Prima o poi si muore, non c'è scampo, l'importante è morire da vivi.
http://web.tiscali.it/windrider/
Prima di pretendere un diritto devi assolvere almeno ad un dovere.

Avatar utente
Exence
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 789
Iscritto il: 18 ottobre 2017, 22:01

Re: Aeroporto di Reggio Calabria

Messaggio da Exence » 16 settembre 2018, 8:15

tartan ha scritto:Me sa che noi i ponti è mejo che nun li famo! E un pensiero che m'è venuto così, senza una ragione!
L’ho pensato anch’io ma non osavo scriverlo :P
it's only rock'n roll but I like it!

Avatar utente
tartan
Aircraft Performance Supervisor
Aircraft Performance Supervisor
Messaggi: 9886
Iscritto il: 13 gennaio 2008, 18:40
Località: Ladispoli (Roma)
Contatta:

Re: Aeroporto di Reggio Calabria

Messaggio da tartan » 16 settembre 2018, 13:36

Per me diventa sempre più facile esprimermi liberamente, al massimo me danno i domiciliari! :mrgreen:
La mia vita è dove mi spendo, non dove mi ingrasso!
Prima o poi si muore, non c'è scampo, l'importante è morire da vivi.
http://web.tiscali.it/windrider/
Prima di pretendere un diritto devi assolvere almeno ad un dovere.

Avatar utente
Exence
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 789
Iscritto il: 18 ottobre 2017, 22:01

Re: Aeroporto di Reggio Calabria

Messaggio da Exence » 17 settembre 2018, 8:51

tartan ha scritto:Per me diventa sempre più facile esprimermi liberamente, al massimo me danno i domiciliari! :mrgreen:
vero! Anche mia mamma lo dice sempre! Avendo superato l'età "incarcerabile", dice che prima o dopo si toglie qualche sassolino dalle scarpe ahaha :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol:
it's only rock'n roll but I like it!

Avatar utente
sidew
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1380
Iscritto il: 24 maggio 2007, 8:28
Località: Milan, Italy
Contatta:

Re: Aeroporto di Reggio Calabria

Messaggio da sidew » 17 settembre 2018, 9:21

Exence ha scritto: ora tra Copenaghen e malmo con i puntini c'è un ponte su cui sono passata in macchina a luglio!!! il pedaggio è salatissimo ma è davvero una costruzione bellissima da vedere : )
Parli dell'Oresund Bridge? Si il pedaggio epr una macchina e' di circa 50 euro....
Aldo

"Oops!" - Shannon Foraker, Ashes of victory

Avatar utente
Exence
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 789
Iscritto il: 18 ottobre 2017, 22:01

Re: Aeroporto di Reggio Calabria

Messaggio da Exence » 17 settembre 2018, 9:49

sidew ha scritto:
Exence ha scritto: ora tra Copenaghen e malmo con i puntini c'è un ponte su cui sono passata in macchina a luglio!!! il pedaggio è salatissimo ma è davvero una costruzione bellissima da vedere : )
Parli dell'Oresund Bridge? Si il pedaggio epr una macchina e' di circa 50 euro....
sì... ho passato sia l'Oresund sia il Ponte dello Storebaelt e il prezzo era sui 50 euro l'uno ... è stata un'esperienza bellissima arrivare così lontano in macchina (senza nulla togliere ai viaggi in aereo :P )
it's only rock'n roll but I like it!

fly53
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 436
Iscritto il: 28 agosto 2006, 9:29

Re: Aeroporto di Reggio Calabria

Messaggio da fly53 » 8 novembre 2018, 9:51

Idee per idee … ne avete dimenticata una? Eccola: un bel tunnel sottomarino da Messina all'aeroporto di Reggio Calabria.

Avatar utente
Lampo 13
FL 500
FL 500
Messaggi: 7203
Iscritto il: 21 agosto 2014, 23:44
Località: Lodz - Polonia

Re: Aeroporto di Reggio Calabria

Messaggio da Lampo 13 » 8 novembre 2018, 13:46

fly53 ha scritto:Idee per idee … ne avete dimenticata una? Eccola: un bel tunnel sottomarino da Messina all'aeroporto di Reggio Calabria.
Meglio del ponte di sicuro… ma sempre zona altamente sismica è, una faglia tettonica passa proprio lì.
Comunque la profondità massima dello Stretto di Messina è di 250 metri,
quello del Canale della Manica è di 174 metri, ci sono 76 metri in più.
Comunque qui c'è un articolo che ne parla.

http://www.ingegneri.info/news/infrastr ... -al-ponte/

Rispondi