Apertura Oristano...?

Le "case" dei nostri aerei e il punto di transito di ogni passeggero, parliamo degli aeroporti di tutto il mondo, ognuno con la sua storia, il suo fascino, le sue peculiarità

Moderatore: Staff md80.it

Rispondi
Avatar utente
AirGek
FL 500
FL 500
Messaggi: 12368
Iscritto il: 7 dicembre 2008, 12:02
Località: 12 o'clock opposite direction

Re: Apertura Oristano...?

Messaggio da AirGek » 1 dicembre 2009, 19:43

sardinian aviator ha scritto:
AirGek ha scritto:
sardinian aviator ha scritto:l'allungamento, meglio il rifacimento complessivo della pista fino a portarla a 1800 mt. Attualmente è 1199 x 30.
Senza variare l'orientamento della pista la vedo dura.
Dal punto di vista economico, per via degli espropri.
La pista si estenderebbe unicamente verso est, dove ci sono proprietà private. Chiaro che poi si porrebbero problemi di atterraggio strumentali (un diretto per 32 già non è possibile oggi per la presenza di un monte, figuriamoci dopo), ma venendo per 14 puoi fare ancora agevolmente un circling evitando gli ostacoli naturali.
Ma se l'ENAC ha approvato il piano, non vedo difficoltà operative.
Per quanto si dice, i comuni confinanti sono stati informati di andarci piano con nuove licenze edilizie nella zona del possibile prolungamento.
Bo bo, non mi esprimo perchè non interessandomi più di tanto non mi informo seriamente ma conoscendo gente che conosce veramente la situazione, a me non ispira tanta fiducia questo progetto... comunque ripeto, non sono informatissimo, io...
Tempi duri creano uomini forti,
Uomini forti creano tempi tranquilli,
Tempi tranquilli fanno gli uomini deboli,
Uomini deboli creano tempi duri

Avatar utente
sardinian aviator
FL 450
FL 450
Messaggi: 4849
Iscritto il: 20 ottobre 2009, 11:12
Località: Nord Sardegna

Re: Apertura Oristano...?

Messaggio da sardinian aviator » 1 dicembre 2009, 19:49

AirGek ha scritto:
sardinian aviator ha scritto:
AirGek ha scritto:
sardinian aviator ha scritto:l'allungamento, meglio il rifacimento complessivo della pista fino a portarla a 1800 mt. Attualmente è 1199 x 30.
Senza variare l'orientamento della pista la vedo dura.
Dal punto di vista economico, per via degli espropri.
La pista si estenderebbe unicamente verso est, dove ci sono proprietà private. Chiaro che poi si porrebbero problemi di atterraggio strumentali (un diretto per 32 già non è possibile oggi per la presenza di un monte, figuriamoci dopo), ma venendo per 14 puoi fare ancora agevolmente un circling evitando gli ostacoli naturali.
Ma se l'ENAC ha approvato il piano, non vedo difficoltà operative.
Per quanto si dice, i comuni confinanti sono stati informati di andarci piano con nuove licenze edilizie nella zona del possibile prolungamento.
Bo bo, non mi esprimo perchè non interessandomi più di tanto non mi informo seriamente ma conoscendo gente che conosce veramente la situazione, a me non ispira tanta fiducia questo progetto... comunque ripeto, non sono informatissimo, io...

Allora fai benissimo a non esprimerti. Ci sono già tanti disinformati che sparano giudizi a un tanto al chilo, come i famosi giornalisti di cui sopra.
È meglio rimanere in silenzio ed essere considerati imbecilli piuttosto che aprire bocca e togliere ogni dubbio

Avatar utente
AirGek
FL 500
FL 500
Messaggi: 12368
Iscritto il: 7 dicembre 2008, 12:02
Località: 12 o'clock opposite direction

Re: Apertura Oristano...?

Messaggio da AirGek » 1 dicembre 2009, 20:27

Il fatto è che son scomparsi troppi soldi in quell'aeroporto...
Tempi duri creano uomini forti,
Uomini forti creano tempi tranquilli,
Tempi tranquilli fanno gli uomini deboli,
Uomini deboli creano tempi duri

Avatar utente
sardinian aviator
FL 450
FL 450
Messaggi: 4849
Iscritto il: 20 ottobre 2009, 11:12
Località: Nord Sardegna

Re: Apertura Oristano...?

Messaggio da sardinian aviator » 2 dicembre 2009, 10:42

AirGek ha scritto:Il fatto è che son scomparsi troppi soldi in quell'aeroporto...
Ecco un altro classico dei luoghi comuni: una macchina mangia soldi, un pozzo senza fondo ecc...
Mai che nessuno dica quanti soldi davvero è costato finora l'aeroporto. Allora provo a fare due conti io da documenti ufficiali.
Ebbene dal'inizio, ma proprio inizio, parlo del 1996, quando esisteva una pista praticamente scassata con intorno qualche vecchio manufatto ex AM (l'aeroporto è diventato civile nel 1981), sono stati spesi complessivamente, inclusi stipendi, ricapitalizzazioni, piani di sviluppo, opere, forniture, manutenzioni, consulenze ecc.....più o meno 16 milioni di Euro. Per avere oggi cosa? Un aeroporto aperto al traffico commerciale strumentale e notturno, per avvicinamenti non di precisione, sito in una posizione invidiabile al centro della Sardegna, a pochi metri dall'asse viario più importante dell'isola, da un porto di tutto rispetto, da una linea ferroviaria che, verso il capoluogo, è quasi veloce. Con servizio antincendio abilitato fino alla V cat. ICAO e che sta per ricevere le certificazioni ENAC sia per la struttura e la gestione, che per il servizio AFIS, che per la security, un deposito di Jet A1 e uno di AVGAS 100LL, un hangar per l'aviazione generale ed altro ancora.
Il valore di una simile struttura, pronta all'esercizio anche per il traffico di linea, è enormemente superiore al costo di realizzazione e gli azionisti pubblici alla fine faranno un affarone se intendessero, come intendono, mettere sul mercato le proprie quote.
A chi critica vorrei ricordare il costo di un chilometro di ferrovia o di autostrada e sottolineare che con quello che si è speso per Fenosu a stento si arrivava alla periferia di Oristano partendo dal centro.
È meglio rimanere in silenzio ed essere considerati imbecilli piuttosto che aprire bocca e togliere ogni dubbio

Avatar utente
AirGek
FL 500
FL 500
Messaggi: 12368
Iscritto il: 7 dicembre 2008, 12:02
Località: 12 o'clock opposite direction

Re: Apertura Oristano...?

Messaggio da AirGek » 2 dicembre 2009, 13:44

sardinian aviator ha scritto: Ebbene dal'inizio, ma proprio inizio, parlo del 1996, quando esisteva una pista praticamente scassata con intorno qualche vecchio manufatto ex AM (l'aeroporto è diventato civile nel 1981), sono stati spesi complessivamente, inclusi stipendi, ricapitalizzazioni, piani di sviluppo, opere, forniture, manutenzioni, consulenze ecc.....più o meno 16 milioni di Euro. Per avere oggi cosa? Un aeroporto aperto al traffico commerciale strumentale e notturno, per avvicinamenti non di precisione
Proprio oggi aperto alle cose che dici tu non mi pare. Poi devi dirmi con "oggi" che finestra temporale intendi.
sardinian aviator ha scritto:un deposito di Jet A1
Mai visto, sai dove è?
Tempi duri creano uomini forti,
Uomini forti creano tempi tranquilli,
Tempi tranquilli fanno gli uomini deboli,
Uomini deboli creano tempi duri

Avatar utente
sardinian aviator
FL 450
FL 450
Messaggi: 4849
Iscritto il: 20 ottobre 2009, 11:12
Località: Nord Sardegna

Re: Apertura Oristano...?

Messaggio da sardinian aviator » 2 dicembre 2009, 15:29

AirGek ha scritto:
sardinian aviator ha scritto: Ebbene dal'inizio, ma proprio inizio, parlo del 1996, quando esisteva una pista praticamente scassata con intorno qualche vecchio manufatto ex AM (l'aeroporto è diventato civile nel 1981), sono stati spesi complessivamente, inclusi stipendi, ricapitalizzazioni, piani di sviluppo, opere, forniture, manutenzioni, consulenze ecc.....più o meno 16 milioni di Euro. Per avere oggi cosa? Un aeroporto aperto al traffico commerciale strumentale e notturno, per avvicinamenti non di precisione
Proprio oggi aperto alle cose che dici tu non mi pare. Poi devi dirmi con "oggi" che finestra temporale intendi.
sardinian aviator ha scritto:un deposito di Jet A1
Mai visto, sai dove è?
Oggi è inteso come il presente immediato, non il 2 Dicembre. Saranno i team ENAC a fissare la data: entrambi sono stati già nominati e sono al lavoro. Dalle voci che sento si parla della certificazione di aeroporto entro Gennaio 2010; per la certificazione AFIS VFR dovrebbe essere altrettanto, mentre per l'IFR occorrerà il concorso di ENAV e AMI e quindi un pò di più, ma non si dovrebbe superare la primavera.
Non vedo tuttavia che differenza faccia ormai qualche mese in più o meno dopo 12 anni di gestazione.
Il deposito JET A1 risulta essere in fase di avanzata costruzione, fra l'hangar aeroclub e la base della forestale. Verificare per credere.
Un nuovo aeroporto in Sardegna dovrebbe essere motivo di gioia e di orgoglio, non già di recriminazioni, sospetti e diffidenze.
Comunque sul sito http://www.sogeaor.it ci sono i numeri di telefono e gli indirizzi email: chiedere conferme.
È meglio rimanere in silenzio ed essere considerati imbecilli piuttosto che aprire bocca e togliere ogni dubbio

Avatar utente
giova-
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 496
Iscritto il: 9 gennaio 2008, 19:32
Località: medio campidano

Re: Apertura Oristano...?

Messaggio da giova- » 13 dicembre 2009, 0:03

io sono favorevole
"Di solito gli uomini quando sono tristi non fanno niente: si limitano a piangere sulla propria situazione. Ma quando si arrabbiano, allora si danno da fare per cambiare le cose"

Malcom X

fly53
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 438
Iscritto il: 28 agosto 2006, 9:29

Re: Apertura Oristano...?

Messaggio da fly53 » 16 dicembre 2009, 9:39

fotografia del piazzale oggi.
e per l'apertura speriamo sia la volta buona!
Allegati
14636_1226202349107_1650504947_573119_4566647_n.jpg

Avatar utente
sardinian aviator
FL 450
FL 450
Messaggi: 4849
Iscritto il: 20 ottobre 2009, 11:12
Località: Nord Sardegna

Re: Apertura Oristano...?

Messaggio da sardinian aviator » 16 dicembre 2009, 15:41

fly53 ha scritto:fotografia del piazzale oggi.
e per l'apertura speriamo sia la volta buona!
Ma quella non può essere la segnaletica definitiva: i lavori spero siano ancora in corso!
È meglio rimanere in silenzio ed essere considerati imbecilli piuttosto che aprire bocca e togliere ogni dubbio

PRU
00500 ft
00500 ft
Messaggi: 80
Iscritto il: 26 luglio 2006, 12:41

Re: Apertura Oristano...?

Messaggio da PRU » 17 dicembre 2009, 12:31

Ho appreso con soddisfazione la notizia dell'istituzione dell' Università agli studi della sardegna centrale di nuoro e oristano, sulle ceneri dei consorzi universitari appunto di or e nu prossimi alla chiusura, a causa della nuova legislazione governativa e dei tagli dei finanziamenti operati dalla regione sardegna. Direte voi che c'entra quanto sopra detto con il tema aeroporti? C'entra eccome, nel senso che l'unione fa la forza, due aeroporti minori come or e tortolì, sinergicamente organizzati e perchè no, con un'unica società di gestione possono a mio avviso competere con gli altri 3 scali sardi. E' ora di abbattere qualche campanile di troppo! :? ciao

Avatar utente
sardinian aviator
FL 450
FL 450
Messaggi: 4849
Iscritto il: 20 ottobre 2009, 11:12
Località: Nord Sardegna

Re: Apertura Oristano...?

Messaggio da sardinian aviator » 18 dicembre 2009, 9:57

PRU ha scritto:Ho appreso con soddisfazione la notizia dell'istituzione dell' Università agli studi della sardegna centrale di nuoro e oristano, sulle ceneri dei consorzi universitari appunto di or e nu prossimi alla chiusura, a causa della nuova legislazione governativa e dei tagli dei finanziamenti operati dalla regione sardegna. Direte voi che c'entra quanto sopra detto con il tema aeroporti? C'entra eccome, nel senso che l'unione fa la forza, due aeroporti minori come or e tortolì, sinergicamente organizzati e perchè no, con un'unica società di gestione possono a mio avviso competere con gli altri 3 scali sardi. E' ora di abbattere qualche campanile di troppo! :? ciao
E perchè no?
È meglio rimanere in silenzio ed essere considerati imbecilli piuttosto che aprire bocca e togliere ogni dubbio

fly53
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 438
Iscritto il: 28 agosto 2006, 9:29

Re: Apertura Oristano...?

Messaggio da fly53 » 9 gennaio 2010, 11:05

Il presidente della provincia di oristano, durante una intervista televisiva del 31/12/09, ha detto che il volo per roma è in programma dalla prossima primavera. Ha aggiunto che per motivi di opportunità non poteva ancora svelare chi è la compagnia che effettuerà il collegamento. Speriamo sia la volta buona!

fly53
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 438
Iscritto il: 28 agosto 2006, 9:29

Re: Apertura Oristano...?

Messaggio da fly53 » 28 gennaio 2010, 7:51

il primo volo per Fiumicino dovrebbe avvenire il 30 Aprile, o forse il 1 Maggio (comunque, più o meno, in quei giorni...). Qualcuno, per caso, conosce già il nome della compagnia? e da quando si potranno acquistare i biglietti? :?

Avatar utente
sardinian aviator
FL 450
FL 450
Messaggi: 4849
Iscritto il: 20 ottobre 2009, 11:12
Località: Nord Sardegna

Re: Apertura Oristano...?

Messaggio da sardinian aviator » 28 gennaio 2010, 11:06

Che l'aeroporto di Oristano aprirà al traffico aereo commerciale con in tasca le certificazioni ENAC per la struttura, l'organizzazione ed un servizio AFIS IFR mi pare ormai certo. Che il primo volo commerciale con pax paganti a bordo decolli proprio entro il 30 Aprile (100 giorni) mi pare più una scommessa che una previsione ragionata. Aprire un nuovo aeroporto da zero non è un gioco da ragazzi, e per molti aspetti ci sono dei tempi tecnici che vanno oltre la capacità e la buona volontà di chi ci sta lavorando da anni. Però sperare è gratis. Sono anch'io curioso di conoscere il vettore e soprattutto l'aeromobile impiegato.
Forza Oristano!
È meglio rimanere in silenzio ed essere considerati imbecilli piuttosto che aprire bocca e togliere ogni dubbio

Avatar utente
AirGek
FL 500
FL 500
Messaggi: 12368
Iscritto il: 7 dicembre 2008, 12:02
Località: 12 o'clock opposite direction

Re: Apertura Oristano...?

Messaggio da AirGek » 28 gennaio 2010, 11:10

sardinian aviator ha scritto:Sono anch'io curioso di conoscere il vettore e soprattutto l'aeromobile impiegato.
Forza Oristano!
Per l'aereo considerando la pista e le struttre a disposizione penso si possa trattare di uno tra i seguenti modelli: ATR, Dornier 328, Saab 2000, Fokker 27 o 50 e Avro RJ
Tempi duri creano uomini forti,
Uomini forti creano tempi tranquilli,
Tempi tranquilli fanno gli uomini deboli,
Uomini deboli creano tempi duri

Avatar utente
sardinian aviator
FL 450
FL 450
Messaggi: 4849
Iscritto il: 20 ottobre 2009, 11:12
Località: Nord Sardegna

Re: Apertura Oristano...?

Messaggio da sardinian aviator » 28 gennaio 2010, 11:19

Sul Fokker 50 avrei qualche riserva e anche sul 72.
Comunque il problema credo sia trovare un vettore disponibile con una di queste macchine.
A parte l'ATR 42 non è che ce ne siano poi tanti in giro.
È meglio rimanere in silenzio ed essere considerati imbecilli piuttosto che aprire bocca e togliere ogni dubbio

Avatar utente
AirGek
FL 500
FL 500
Messaggi: 12368
Iscritto il: 7 dicembre 2008, 12:02
Località: 12 o'clock opposite direction

Re: Apertura Oristano...?

Messaggio da AirGek » 28 gennaio 2010, 11:20

sardinian aviator ha scritto:Sul Fokker 50 avrei qualche riserva e anche sul 72.
Comunque il problema credo sia trovare un vettore disponibile con una di queste macchine.
A parte l'ATR 42 non è che ce ne siano poi tanti in giro.
Se consideri che il vettore potrebbe essere estero la lista si amplia, forse non di molto ma si amplia.
Tempi duri creano uomini forti,
Uomini forti creano tempi tranquilli,
Tempi tranquilli fanno gli uomini deboli,
Uomini deboli creano tempi duri

Nonno Salt
01000 ft
01000 ft
Messaggi: 146
Iscritto il: 14 luglio 2009, 15:07
Contatta:

Re: Apertura Oristano...?

Messaggio da Nonno Salt » 28 gennaio 2010, 11:24

Cari amici sardi,
mi attirero' sicuramnete le vostre ire ma, in una regione di 1,7 milioni scarsi di abitanti, ancorchè isola, con tre aeroporti internazionali e due università fra le migliori d'Italia (15.000 studenti SS e 35.000 CA), temo che non vi sia spazio nè per altri aeroporti commerciali nè per altre Università.

Perchè non prevedere un Consorzio per potenziare, come dovrebbe essere, il trasporto ferroviario interno e prevederlo dove oggi non arriva (sfruttando l'autonomia della Regione)?

Saluti senza polemiche
N-ONNO

http:/www.fiorenzadebernardi.it
Aeralpi 1967, prima donna pilota commerciale in Italia

Avatar utente
sardinian aviator
FL 450
FL 450
Messaggi: 4849
Iscritto il: 20 ottobre 2009, 11:12
Località: Nord Sardegna

Re: Apertura Oristano...?

Messaggio da sardinian aviator » 28 gennaio 2010, 11:32

No, no, avevo già messo nel conto che potesse (anzi quasi dovesse) essere estero.
Oltretutto temo che bisognerà riconoscergli qualche benefit economico (leggi: garantirgli il corrispettivo di tutte le poltrone piene), altrimenti chi si avvicinerà mai?
Lasciamo il problema ai commerciali della società di gestione.
Certo che Stato e Regione potrebbero e dovrebbero riconoscere lo status di continuità territoriale ai voli operati da/per LIER, sennò non se ne esce.

Nonno, hai una pallida idea di quanto costi rendere le ferrovie sarde lontanamente paragonabili a quelle del continente? Impresa assurda! E poi col treno come ci arrivi in Italia continentale? O in Europa?
Meglio puntare sul trasporto aereo. Fenosu è costato (dal finocchio selvatico ad aeroporto IFR tutto incluso ) circa 16 milioni di euro. Quanto un paio di km. di ferrovia. Se anche riuscisse a movimentare 100.000 pax/anno (due aerei al giorno) sarebbe stato un ottimo investimento. Senza contare il trasporto merci e posta in virtù della posizione baricentrica.
È meglio rimanere in silenzio ed essere considerati imbecilli piuttosto che aprire bocca e togliere ogni dubbio

Avatar utente
AirGek
FL 500
FL 500
Messaggi: 12368
Iscritto il: 7 dicembre 2008, 12:02
Località: 12 o'clock opposite direction

Re: Apertura Oristano...?

Messaggio da AirGek » 28 gennaio 2010, 12:25

sardinian aviator ha scritto: Certo che Stato e Regione potrebbero e dovrebbero riconoscere lo status di continuità territoriale ai voli operati da/per LIER, sennò non se ne esce.
La continuità territoriale è una presa in giro se mi scontano appena 1 euro.
Tempi duri creano uomini forti,
Uomini forti creano tempi tranquilli,
Tempi tranquilli fanno gli uomini deboli,
Uomini deboli creano tempi duri

fly53
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 438
Iscritto il: 28 agosto 2006, 9:29

Re: Apertura Oristano...?

Messaggio da fly53 » 28 gennaio 2010, 13:19

AirGek ha scritto:
La continuità territoriale è una presa in giro se mi scontano appena 1 euro.

si tu hai ragione, però chi viaggia per necessità dalla Sardegna non ha modo per ribellarsi a questo andazzo :twisted:

Nonno Salt
01000 ft
01000 ft
Messaggi: 146
Iscritto il: 14 luglio 2009, 15:07
Contatta:

Re: Apertura Oristano...?

Messaggio da Nonno Salt » 28 gennaio 2010, 14:37

sardinian aviator ha scritto: Nonno, hai una pallida idea di quanto costi rendere le ferrovie sarde lontanamente paragonabili a quelle del continente? Impresa assurda! E poi col treno come ci arrivi in Italia continentale? O in Europa?
Meglio puntare sul trasporto aereo. Fenosu è costato (dal finocchio selvatico ad aeroporto IFR tutto incluso ) circa 16 milioni di euro. Quanto un paio di km. di ferrovia. Se anche riuscisse a movimentare 100.000 pax/anno (due aerei al giorno) sarebbe stato un ottimo investimento. Senza contare il trasporto merci e posta in virtù della posizione baricentrica.
Si, ce l'ho.
Costa 100 milioni di euro ogni 50 Km circa di ferrovia (doppio binario), compreso il materiale rotabile diesel. Con il treno si arriva ad uno dei tre aeroporti esistenti e si va dove si vuole. Ma serve anche, e soprattutto, per la mobilità interna nel senso piu' lato.

Vediamo un ipotesi spannometrica.

Cagliari-Oristano: 100 Km (200 mil.)
Oristano-Nuoro: 100 Km (200 mil.)
Nuoro-Arbatax: 50 Km (100 mil.)
Nuoro-Olbia: 100 Km (200 mil.)
Ghilarza-Sassari-Alghero: 100 Km (200 mil.)

Totale: 1 miliardo di euro circa (200 miliardi vecchie lire) e passa la paura a tutta la Sardegna per sempre. Anche se costasse il doppio, non è così sballata l'ipotesi se pensi che il progetto della sola terza corsia dell'autostrada VE-TS ha un preventivo di 2,3 miliardi di euro.....
E in questo modo, partendo da un qualsiasi punto dell'isola, in un'ora di treno sei all'aeroporto. Oltre ad aver collegato tutte le città sarde.
N-ONNO

http:/www.fiorenzadebernardi.it
Aeralpi 1967, prima donna pilota commerciale in Italia

Avatar utente
sardinian aviator
FL 450
FL 450
Messaggi: 4849
Iscritto il: 20 ottobre 2009, 11:12
Località: Nord Sardegna

Re: Apertura Oristano...?

Messaggio da sardinian aviator » 28 gennaio 2010, 15:07

"Totale: 1 miliardo di euro circa (200 miliardi vecchie lire)"

Non mi tornano i conti, mi sa che manca uno zero.
E poi sulla VE-TS passeranno x milioni di macchine al mese = y milioni persone, sulla rete ferroviaria interna sarda sarebbero un numero irrisorio.
Insomma sono sempre 1 + 9 zeri di euro contro 32! :bounce:
Senza contare che un nuovo aeroporto in una regione depressa come l'oristanese crea nuove possibilità di sviluppo.
Secondo il tuo ragionamento l'aeroporto di Olbia non avrebbe dovuto nascere: c'era già Alghero 130 km.); bastava potenziare la linea ferroviaria esistente e la rete stradale.
Poi è nata la Costa Smeralda, Olbia ha raddoppiato gli abitanti, e la Gallura da zona depressa è diventata un'economia trainante, e poi c'è Meridiana.
D'accordo, è arrivato anche Briatore con il Billionair, ma non si può avere tutto :mrgreen:
Oramai indietro non si torna, inutile fare considerazioni fuori tempo. Concentriamoci sul nuovo aeroporto e vediamo di farlo funzionare al meglio.

Comunque sono argomenti già discussi sul forum
È meglio rimanere in silenzio ed essere considerati imbecilli piuttosto che aprire bocca e togliere ogni dubbio

fly53
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 438
Iscritto il: 28 agosto 2006, 9:29

Re: Apertura Oristano...?

Messaggio da fly53 » 3 febbraio 2010, 9:04

sono appena iniziati i lavori per l'adattamento degli edifici esistenti (porzione di piccolissimo prefabbricato+vecchio hangar aeroclub) ad aerostazione.
Quindi facile prevedere tempi di apertura lunghi...

Avatar utente
sardinian aviator
FL 450
FL 450
Messaggi: 4849
Iscritto il: 20 ottobre 2009, 11:12
Località: Nord Sardegna

Re: Apertura Oristano...?

Messaggio da sardinian aviator » 3 febbraio 2010, 15:18

fly53 ha scritto:sono appena iniziati i lavori per l'adattamento degli edifici esistenti (porzione di piccolissimo prefabbricato+vecchio hangar aeroclub) ad aerostazione.
Quindi facile prevedere tempi di apertura lunghi...
Per quanto paradossale possa sembrare, per un aeroporto che nasce dal nulla come LIER l'aerostazione dovrebbe essere l'ultimo dei problemi: c'è ben altro da fare, a cominciare dalle procedure strumentali in un spazio aereo che confina con un poligono militare ed il rifornimento di Jet A1. In fondo, seppure in emergenza e d'estate, una bella tensostruttura all'aperto e vai. Ripeto: in emergenza. Da quello che so, hanno appunto avuto l'idea di pannellare e controsofittare l'hangaretto per trasformarlo in zona arrivi e consegna bagagli, mentre il vecchio prefabbricato sarebbe destinato alle partenze.
I giornali di oggi parlano anche di un finanziamento regionale di 3 milioni di euro, che serviranno come il pane anche se legati a progetti specifici.
Allacciate le cinture.
È meglio rimanere in silenzio ed essere considerati imbecilli piuttosto che aprire bocca e togliere ogni dubbio

fly53
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 438
Iscritto il: 28 agosto 2006, 9:29

Re: Apertura Oristano...?

Messaggio da fly53 » 4 febbraio 2010, 8:12

sardinian aviator ha scritto:
I giornali di oggi parlano anche di un finanziamento regionale di 3 milioni di euro, che serviranno come il pane anche se legati a progetti specifici.

hai ragione, quei 3 milioni pare serviranno per altro, tipo progettare la nuova e definitiva aerostazione da ubicare (verso sud-ovest) all'opposto di quella attuale.
Io spero solo che tutte le incombenze che restano da sbrigare e che ormai conosciamo a memoria, vengano evase in tempo utile, per poter partire con i voli in tempo utile per prendere, almeno, in pieno la prossima stagione estiva!

Avatar utente
sardinian aviator
FL 450
FL 450
Messaggi: 4849
Iscritto il: 20 ottobre 2009, 11:12
Località: Nord Sardegna

Re: Apertura Oristano...?

Messaggio da sardinian aviator » 4 febbraio 2010, 19:12

fly53 ha scritto:sardinian aviator ha scritto:
I giornali di oggi parlano anche di un finanziamento regionale di 3 milioni di euro, che serviranno come il pane anche se legati a progetti specifici.

hai ragione, quei 3 milioni pare serviranno per altro, tipo progettare la nuova e definitiva aerostazione da ubicare (verso sud-ovest) all'opposto di quella attuale.
Io spero solo che tutte le incombenze che restano da sbrigare e che ormai conosciamo a memoria, vengano evase in tempo utile, per poter partire con i voli in tempo utile per prendere, almeno, in pieno la prossima stagione estiva!
Mah! Spero di no. Per spostare tutte le infrastrutture a sud della pista servirà ben altro che tre mln. Tra l'altro se la pista si allunga di un solo metro passa in classe 3 e cambiano le strip e le superfici protezione ostacoli, per cui tutti i manufatti attuali andranno abbattuti (non i nuovi però).
Quello a cui alludi si chiama fase 1 del Piano di Sviluppo e per quella i finanziamenti sono ancora da trovare (ora sono in fase zero).
Spero che i 3 mln servano per potenziare i radioaiuti (servirebbe un VOR), e per pensare ad una diversa ubicazione dell'elisuperficie della Forestale.
È meglio rimanere in silenzio ed essere considerati imbecilli piuttosto che aprire bocca e togliere ogni dubbio

fly53
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 438
Iscritto il: 28 agosto 2006, 9:29

Re: Apertura Oristano...?

Messaggio da fly53 » 5 febbraio 2010, 10:17

sono d'accordo sul fatto che sarà necessario pensare a un riposizionamento della base della Forestale.
Per quanto riguarda le voci che appaiono sui quotidiani locali circa una compagnia straniera olandese che dovrebbe inaugurare i prossimi voli, io azzardo il nome della Interstate Airlines che è attrezzata, come risulta dal sito, (http://www.interstateairlines.com), di ATR42-500.
Sarà? vedremo...

Avatar utente
sardinian aviator
FL 450
FL 450
Messaggi: 4849
Iscritto il: 20 ottobre 2009, 11:12
Località: Nord Sardegna

Re: Apertura Oristano...?

Messaggio da sardinian aviator » 8 febbraio 2010, 19:37

Magari fosse!
L'ATR42/500 sarebbe l'ideale su quella pista. Invece si sente parlare di F50 e qui storco il naso: a pieno carico mi sa che non ce la fa. Qualcuno ha le tabelle di prestazione del F50? Ho cercato a lungo ma la Fokker non le dà.
È meglio rimanere in silenzio ed essere considerati imbecilli piuttosto che aprire bocca e togliere ogni dubbio

PRU
00500 ft
00500 ft
Messaggi: 80
Iscritto il: 26 luglio 2006, 12:41

Re: Apertura Oristano...?

Messaggio da PRU » 9 febbraio 2010, 8:53

FOKKER 50
DATI TECNICI:
Costruttore: Fokker Aircraft BV, Olanda Classe: aereo da trasporto regionale a corto raggio per 50-58 passeggeri Equipaggio: due piloti ed uno-due assistenti di volo Motori: due turboeliche Pratt & Whitney Canada PW124 da 2.160 cv in alternativa Pratt & Whitney Canada PW125B da 2.500 cv o Pratt & Whitney Canada PW127B da 2.750 cv di potenza al decollo, tutte azionanti eliche a sei pale con 4,19 metri di diametro a passo variabile e reversibile con servo-freno.

CARATTERISTICHE:
Apertura alare: 29,00 m Lunghezza: 25,25 m Altezza: 8,60 m Diametro della fusoliera: 2,50 m Superficie alare: 70,00 mq Peso a vuoto: 12.650 kg Peso massimo al decollo: 22.110 kg Peso massimo all’atterraggio: 19.730 kg Massimo carico utile: 6.840 kg Capacità dei serbatoi: 5.136 litri Velocità massima a 20.000 ft: 532 km/h Velocità di crociera a 22.000 ft: 495 km/h Tangenza operativa: 25.000 ft Velocità di salita: 1.200 ft/min Lunghezza di decollo con ostacolo di 15 metri: 1.400 m Lunghezza di atterraggio su ostacolo di 15 metri: 1.000 m Autonomia con massimo carico pagante: 2.030 km Autonomia con serbatoi pieni e 40 passeggeri: 4.010 km Consumo di carburante a velocità di crociera: 530 L/h .........
probabilmente non hai torto, mi sa tano di bufala per imbrogliare le carte.
chi vivrà vedra!! :wink:

Avatar utente
sardinian aviator
FL 450
FL 450
Messaggi: 4849
Iscritto il: 20 ottobre 2009, 11:12
Località: Nord Sardegna

Re: Apertura Oristano...?

Messaggio da sardinian aviator » 9 febbraio 2010, 9:30

Grazie per i dati. Ecco, lo dicevo!
Gli servono 1400 mt. Dato anche che in decollo non ci sono ostacoli e al contrario una abbondante CWY ed una modesta SWY, con 1199 mt di TORA mi sa che comunque deve lasciare a terra qualcuno. Non oso pensare poi se tutti i pax hanno bagaglio stivato ed in piena estate con temperature sui 40°.
È meglio rimanere in silenzio ed essere considerati imbecilli piuttosto che aprire bocca e togliere ogni dubbio

fly53
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 438
Iscritto il: 28 agosto 2006, 9:29

Re: Apertura Oristano...?

Messaggio da fly53 » 9 febbraio 2010, 11:38

Sardinian Aviator ha scritto:
... servono 1400 mt. Dato anche che in decollo non ci sono ostacoli e al contrario una abbondante CWY ed una modesta SWY, con 1199 mt di TORA...

Qui trovi i dati finora in vigore:

http://www.aeroporto-oristano.it/attach ... 0chart.pdf

Avatar utente
sardinian aviator
FL 450
FL 450
Messaggi: 4849
Iscritto il: 20 ottobre 2009, 11:12
Località: Nord Sardegna

Re: Apertura Oristano...?

Messaggio da sardinian aviator » 9 febbraio 2010, 11:48

fly53 ha scritto:Sardinian Aviator ha scritto:
... servono 1400 mt. Dato anche che in decollo non ci sono ostacoli e al contrario una abbondante CWY ed una modesta SWY, con 1199 mt di TORA...

Qui trovi i dati finora in vigore:

http://www.aeroporto-oristano.it/attach ... 0chart.pdf

La aerodrome chart mi sembra ampiamente da rivedere alla luce dei lavori effettuati, comunque le distanze dichiarate sono rimaste invariate.
È meglio rimanere in silenzio ed essere considerati imbecilli piuttosto che aprire bocca e togliere ogni dubbio

Avatar utente
pasubio
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1017
Iscritto il: 25 novembre 2009, 20:03

Re: Apertura Oristano...?

Messaggio da pasubio » 9 febbraio 2010, 19:46

La mia opinione su questo argomento è che un aeroporto sia economicamente sostenibile quando raccoglie un bacino d'utenza sufficiente a coprire i costi, anche sociali, che una tale infrastruttura sostiene.
Ora, mi pare che la Sardegna abbia un aeroporto (Cagliari) per il sud dell'isola, Olbia per la parte nord e ovest, Alghero per la parte est.
L'aeroporto di Oristano, come ha detto Sardinian, intercetterebbe la corrente di traffico passeggeri e merci interessata alle zone centroccidentali dell'isola.
Ma ci sarebbe davvero tutto questo traffico?
In estate forse sì, anche se le località turisticamente più richieste sono già servite dagli altri aeroporti.
Ma anche ammesso che durante l'estate l'aeroporto sia interessato da una consistente mole di traffico, cosa succederebbe in inverno? Qui non stiamo parlando di centri strategici per una clientela business e non mi sembra che ci siano località d'arte che "tirano" anche in inverno, stile Venezia, Firenze, Roma....
Insomma, mi chiedo (e vi chiedo): vale davvero la pena aprire e mantenere un aeroporto per un traffico che potrebbe ragionevolmente stimarsi in un paio di ATR al giorno?

Avatar utente
sardinian aviator
FL 450
FL 450
Messaggi: 4849
Iscritto il: 20 ottobre 2009, 11:12
Località: Nord Sardegna

Re: Apertura Oristano...?

Messaggio da sardinian aviator » 9 febbraio 2010, 20:03

"Ora, mi pare che la Sardegna abbia un aeroporto (Cagliari) per il sud dell'isola, Olbia per la parte nord e ovest, Alghero per la parte est."

Ah, la geografia... :mrgreen:

Guardati i post precedenti e troverai elementi a favore dei piccoli aeroporti.
Ripeto solo un concetto: se ad Olbia (130 km da Alghero) avessero fatto questo ragionamento negli anni 60, oggi non ci sarebbero né la Costa Smeralda né Meridiana.

Poi naturalmente ognuno ha le sue idee, ma non dimenticare che la Sardegna è un'isola
È meglio rimanere in silenzio ed essere considerati imbecilli piuttosto che aprire bocca e togliere ogni dubbio

Rispondi