ma è vero che un pilota AM lavora 8 ore al gorno?

Area dedicata alla discussione sull’Aviazione Militare, gli Aerei, i Reparti e le Basi, le Pattuglie acrobatiche

Moderatore: Staff md80.it

Rispondi
Avatar utente
Paternostro
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 211
Iscritto il: 29 maggio 2008, 20:09

ma è vero che un pilota AM lavora 8 ore al gorno?

Messaggio da Paternostro » 30 maggio 2008, 19:38

ed e vero che d'estate non gli danno neanche un mese di ferie?
Immagine
Immagine
Immagine


AMVI - Aeronautica Militare Virtuale Italiana
S.Ten. Antonio "Croxxus" Paternostro

Avatar utente
JT8D
Administrator
Administrator
Messaggi: 15475
Iscritto il: 2 agosto 2005, 20:38
Località: Limbiate (MB)
Contatta:

Re: ma è vero che un pilota AM lavora 8 ore al gorno?

Messaggio da JT8D » 30 maggio 2008, 21:28

Paternostro95 ha scritto:ed e vero che d'estate non gli danno neanche un mese di ferie?
Scusa, ma chiariamo subito un pò il discorso. Hai riempito l'area di diversi thread con una domanda per uno: accorpare tutte le domande in un unico thread no ?

E poi domande del tipo "quanto guadagna un pilota militare?" "ma la sera siete stanchi?", oppure quelle delle ferie più sopra, mi lasciano un pò perplesso.
Io non so le tue intenzioni, ma se sono curiosità che hai per intraprendere questa strada, beh, direi che parti con il piede sbagliato. Non è una strada che si prende così per così, ma si prende per una grande passione. Se ce l'hai non te ne frega nulla dello stipendio (anche se logicamente fa piacere essere ben retribuiti), e ancora meno del tornare stanchi la sera o del mese di ferie. La passione ti fa superare tutto.

Se uno vuol fare i lpilota in A.M. per fare il figh***o, ma non stancarsi, avere le ferie, ecc, insomma senza motivazione e passione, dopo un mese di addestramento torna a casa.

Paolo
"La corsa di decollo è una metamorfosi, una quantità di metallo che si trasforma in aeroplano per mezzo dell'aria. Ogni corsa di decollo è la nascita di un aeroplano."

Immagine

Avatar utente
Paternostro
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 211
Iscritto il: 29 maggio 2008, 20:09

Re: ma è vero che un pilota AM lavora 8 ore al gorno?

Messaggio da Paternostro » 30 maggio 2008, 21:37

Io non so le tue intenzioni, ma se sono curiosità che hai per intraprendere questa strada, beh, direi che parti con il piede sbagliato



scusa,ma che significa? e in che altro modo dovrei fare conoscenze su questo mestiere CHE MI AFFASCINA DA TEMPO?e allora che esiste a fare questo forum?


per quanto riguarda le domande,beh hai ragione.scusa,nn c'ho pensato
Immagine
Immagine
Immagine


AMVI - Aeronautica Militare Virtuale Italiana
S.Ten. Antonio "Croxxus" Paternostro

massyjeppesen
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 30
Iscritto il: 21 febbraio 2008, 20:48
Località: roma

Re: ma è vero che un pilota AM lavora 8 ore al gorno?

Messaggio da massyjeppesen » 30 maggio 2008, 22:13

Paternostro95 ha scritto:Io non so le tue intenzioni, ma se sono curiosità che hai per intraprendere questa strada, beh, direi che parti con il piede sbagliato



scusa,ma che significa? e in che altro modo dovrei fare conoscenze su questo mestiere CHE MI AFFASCINA DA TEMPO?e allora che esiste a fare questo forum?


per quanto riguarda le domande,beh hai ragione.scusa,nn c'ho pensato
Questo non è un mestiere che ti deve affascinare , se ti affascina quando poi lo vai a fare per dovere duri max un mese.Questo è un mestiere duro non ti regala niente nessuno e non devi essere motivato di più. Mi spiego meglio: quando senti la parola aereo non hai più il sangue che ti scorre nelle vene perchè diventa champange e le bollicine ti vanno alla testa e tu rimani spiazzato non capisci più nulla e dentro di te ti viene una morsa forte al cuore che ti impedisce di stare fermo e che ti fa dire oddio non posso vivere senza quei cosi , oddio mi sento male se non ci riesco, il tuo umore della giornata varia al pensiero che tu riesca a volare che tu riesca a coronare un sogno , che tu riesca a vivere a contatto degli aerei per tutta la vita. Io più che passione direi che si tratta di Amore (notare la A maiuscola) , perchè è qualcosa di irrazionale è una cosa a cui ti aggrappi per non sentirti pazzo quando fissi il cielo per ore e anche un uccello che vola ti suscita scalpore.Ho cercato di esprimere quello che provo quando vedo un aereo volare , è come dire a Dio (se ne esiste uno) guarda anche noi non siamo poi tanto male.Ti parlo da concorsista per l'accademia , passo le notti insonni a pensare se riuscirò a realizzare un sogno a cui ho legato la realizzazione della mia vita. Ti assicuro che i sacrifici che dovrai fare pee diventare pilota le persone "normali" non li fanno , semplicemente perchè non lo ritengono possibbile. Sei piccolo io ti do un consiglio e spero tu lo prenda , guarda bene dentro di te esplora il mondo dell'aviazione ed alla fine valuta bene le tue idee e le tue emozioni a riguardo.
Massimiliano

flyaway
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 14
Iscritto il: 8 maggio 2008, 11:59

Re: ma è vero che un pilota AM lavora 8 ore al gorno?

Messaggio da flyaway » 30 maggio 2008, 22:36

complimenti gran belle parole..m è scesa pure una lacrimuccia.tanto dalle'emozione :oops:

Avatar utente
mAav
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 423
Iscritto il: 28 maggio 2008, 23:22
Località: col corpo qua giù, ma con la mente lassù

Re: ma è vero che un pilota AM lavora 8 ore al gorno?

Messaggio da mAav » 30 maggio 2008, 23:36

massyjeppesen ha scritto:
Paternostro95 ha scritto:Io non so le tue intenzioni, ma se sono curiosità che hai per intraprendere questa strada, beh, direi che parti con il piede sbagliato



scusa,ma che significa? e in che altro modo dovrei fare conoscenze su questo mestiere CHE MI AFFASCINA DA TEMPO?e allora che esiste a fare questo forum?


per quanto riguarda le domande,beh hai ragione.scusa,nn c'ho pensato
Questo non è un mestiere che ti deve affascinare , se ti affascina quando poi lo vai a fare per dovere duri max un mese.Questo è un mestiere duro non ti regala niente nessuno e non devi essere motivato di più. Mi spiego meglio: quando senti la parola aereo non hai più il sangue che ti scorre nelle vene perchè diventa champange e le bollicine ti vanno alla testa e tu rimani spiazzato non capisci più nulla e dentro di te ti viene una morsa forte al cuore che ti impedisce di stare fermo e che ti fa dire oddio non posso vivere senza quei cosi , oddio mi sento male se non ci riesco, il tuo umore della giornata varia al pensiero che tu riesca a volare che tu riesca a coronare un sogno , che tu riesca a vivere a contatto degli aerei per tutta la vita. Io più che passione direi che si tratta di Amore (notare la A maiuscola) , perchè è qualcosa di irrazionale è una cosa a cui ti aggrappi per non sentirti pazzo quando fissi il cielo per ore e anche un uccello che vola ti suscita scalpore.Ho cercato di esprimere quello che provo quando vedo un aereo volare , è come dire a Dio (se ne esiste uno) guarda anche noi non siamo poi tanto male.Ti parlo da concorsista per l'accademia , passo le notti insonni a pensare se riuscirò a realizzare un sogno a cui ho legato la realizzazione della mia vita. Ti assicuro che i sacrifici che dovrai fare pee diventare pilota le persone "normali" non li fanno , semplicemente perchè non lo ritengono possibbile. Sei piccolo io ti do un consiglio e spero tu lo prenda , guarda bene dentro di te esplora il mondo dell'aviazione ed alla fine valuta bene le tue idee e le tue emozioni a riguardo.
Massimiliano

bravissimo massy..tu si k sai parlare veramente! hai 1 forte xsonalità, hai carattere ragazzo...farai strada (se nn l'hai già fatta..nn ti conosco)!!! in ogni caso gran bel discorso..bravo 8)
Immagine
...E vedrai che se e' destino staccherai i piedi da terra, in un modo o nell'altro..

Immagine

Avatar utente
Paternostro
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 211
Iscritto il: 29 maggio 2008, 20:09

Re: ma è vero che un pilota AM lavora 8 ore al gorno?

Messaggio da Paternostro » 31 maggio 2008, 12:53

Questo non è un mestiere che ti deve affascinare , se ti affascina quando poi lo vai a fare per dovere duri max un mese.Questo è un mestiere duro non ti regala niente nessuno e non devi essere motivato di più. Mi spiego meglio: quando senti la parola aereo non hai più il sangue che ti scorre nelle vene perchè diventa champange e le bollicine ti vanno alla testa e tu rimani spiazzato non capisci più nulla e dentro di te ti viene una morsa forte al cuore che ti impedisce di stare fermo e che ti fa dire oddio non posso vivere senza quei cosi , oddio mi sento male se non ci riesco, il tuo umore della giornata varia al pensiero che tu riesca a volare che tu riesca a coronare un sogno , che tu riesca a vivere a contatto degli aerei per tutta la vita. Io più che passione direi che si tratta di Amore (notare la A maiuscola) , perchè è qualcosa di irrazionale è una cosa a cui ti aggrappi per non sentirti pazzo quando fissi il cielo per ore e anche un uccello che vola ti suscita scalpore.Ho cercato di esprimere quello che provo quando vedo un aereo volare , è come dire a Dio (se ne esiste uno) guarda anche noi non siamo poi tanto male.Ti parlo da concorsista per l'accademia , passo le notti insonni a pensare se riuscirò a realizzare un sogno a cui ho legato la realizzazione della mia vita. Ti assicuro che i sacrifici che dovrai fare pee diventare pilota le persone "normali" non li fanno , semplicemente perchè non lo ritengono possibbile. Sei piccolo io ti do un consiglio e spero tu lo prenda , guarda bene dentro di te esplora il mondo dell'aviazione ed alla fine valuta bene le tue idee e le tue emozioni a riguardo.
Massimiliano



sono state delle belle parole,potresti fare lo scrittore,ma possibile si scrive cn una b!!!
Immagine
Immagine
Immagine


AMVI - Aeronautica Militare Virtuale Italiana
S.Ten. Antonio "Croxxus" Paternostro

Avatar utente
Paternostro
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 211
Iscritto il: 29 maggio 2008, 20:09

Re: ma è vero che un pilota AM lavora 8 ore al gorno?

Messaggio da Paternostro » 31 maggio 2008, 12:54

scusate,ma è davvero cosi emozionante portare un aereo?
Immagine
Immagine
Immagine


AMVI - Aeronautica Militare Virtuale Italiana
S.Ten. Antonio "Croxxus" Paternostro

Avatar utente
Eberk89
00500 ft
00500 ft
Messaggi: 73
Iscritto il: 18 dicembre 2007, 22:29
Località: troppo distante dal cielo
Contatta:

Re: ma è vero che un pilota AM lavora 8 ore al gorno?

Messaggio da Eberk89 » 31 maggio 2008, 13:16


Avatar utente
Paternostro
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 211
Iscritto il: 29 maggio 2008, 20:09

Re: ma è vero che un pilota AM lavora 8 ore al gorno?

Messaggio da Paternostro » 31 maggio 2008, 13:24

ma è vero che i piloti am lavorano 8 ore al giorno? si o no?
Immagine
Immagine
Immagine


AMVI - Aeronautica Militare Virtuale Italiana
S.Ten. Antonio "Croxxus" Paternostro

Avatar utente
Antipasto
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 17
Iscritto il: 8 maggio 2008, 15:10
Località: Ferrara

Re: ma è vero che un pilota AM lavora 8 ore al gorno?

Messaggio da Antipasto » 31 maggio 2008, 13:31

Questo non è un mestiere che ti deve affascinare , se ti affascina quando poi lo vai a fare per dovere duri max un mese.Questo è un mestiere duro non ti regala niente nessuno e non devi essere motivato di più. Mi spiego meglio: quando senti la parola aereo non hai più il sangue che ti scorre nelle vene perchè diventa champange e le bollicine ti vanno alla testa e tu rimani spiazzato non capisci più nulla e dentro di te ti viene una morsa forte al cuore che ti impedisce di stare fermo e che ti fa dire oddio non posso vivere senza quei cosi , oddio mi sento male se non ci riesco, il tuo umore della giornata varia al pensiero che tu riesca a volare che tu riesca a coronare un sogno , che tu riesca a vivere a contatto degli aerei per tutta la vita. Io più che passione direi che si tratta di Amore (notare la A maiuscola) , perchè è qualcosa di irrazionale è una cosa a cui ti aggrappi per non sentirti pazzo quando fissi il cielo per ore e anche un uccello che vola ti suscita scalpore.Ho cercato di esprimere quello che provo quando vedo un aereo volare , è come dire a Dio (se ne esiste uno) guarda anche noi non siamo poi tanto male.Ti parlo da concorsista per l'accademia , passo le notti insonni a pensare se riuscirò a realizzare un sogno a cui ho legato la realizzazione della mia vita. Ti assicuro che i sacrifici che dovrai fare pee diventare pilota le persone "normali" non li fanno , semplicemente perchè non lo ritengono possibbile. Sei piccolo io ti do un consiglio e spero tu lo prenda , guarda bene dentro di te esplora il mondo dell'aviazione ed alla fine valuta bene le tue idee e le tue emozioni a riguardo.
Massimiliano
fantastico!!!....veramente fantastico!!!...hai saputo esprimere al meglio quello che uno prova per questo incredibile sogno che è il volo...queste righe che hia scritto trasudano veramente di passione!!!

Avatar utente
blackbird
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 432
Iscritto il: 23 novembre 2005, 19:01

Re: ma è vero che un pilota AM lavora 8 ore al gorno?

Messaggio da blackbird » 31 maggio 2008, 14:36

Paternostro95 ha scritto:ma è vero che i piloti am lavorano 8 ore al giorno? si o no?
ma è così strano lavorare 8 ore al giorno?
no perchè io ne lavoro 9 a volte anche 10 :wink:
The SR71 unofficially called as "BLACKBIRD"

6 March 1990
Crew: Lt. Col. Ed Yeilding and Lt. Col. Joseph T. Vida
Speed Over a Recognized Course - St. Louis to Cincinnati (311.44 mi)
Time: 8 minutes 31.97 seconds
Average Speed: 2,189.94 mph

Avatar utente
air.surfer
FL 500
FL 500
Messaggi: 9127
Iscritto il: 18 aprile 2007, 9:36

Re: ma è vero che un pilota AM lavora 8 ore al gorno?

Messaggio da air.surfer » 31 maggio 2008, 16:02

Paternostro95 ha scritto: sono state delle belle parole,potresti fare lo scrittore,ma possibile si scrive cn una b!!!
E "con" con la "o"... :wink:

Avatar utente
innox
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 257
Iscritto il: 25 marzo 2008, 22:49
Località: Lucca (lirq) & LIRP

Re: ma è vero che un pilota AM lavora 8 ore al gorno?

Messaggio da innox » 31 maggio 2008, 16:25

da base a base l'orario puo variare;
Solitamente 8.00/16.30, se non impegnati in attività di volo;
per il resto:
http://www.md80.it/bbforum/viewtopic.ph ... 48#p396806
It's always better to be down here wishing you were up there than up there wishing you were down here.

Avatar utente
Paternostro
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 211
Iscritto il: 29 maggio 2008, 20:09

Re: ma è vero che un pilota AM lavora 8 ore al gorno?

Messaggio da Paternostro » 31 maggio 2008, 17:36

ok grazie,ma il mangiare che vi danno li è buono?
Immagine
Immagine
Immagine


AMVI - Aeronautica Militare Virtuale Italiana
S.Ten. Antonio "Croxxus" Paternostro

giangia
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 430
Iscritto il: 19 giugno 2007, 16:45

Re: ma è vero che un pilota AM lavora 8 ore al gorno?

Messaggio da giangia » 31 maggio 2008, 18:17

Paternostro95 ha scritto:ok grazie,ma il mangiare che vi danno li è buono?
Alla mensa ufficiali e' ottimo, poi il giovedi e la domenica compete anche il dolce (almeno ai miei tempi)

Avatar utente
Paternostro
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 211
Iscritto il: 29 maggio 2008, 20:09

Re: ma è vero che un pilota AM lavora 8 ore al gorno?

Messaggio da Paternostro » 31 maggio 2008, 18:52

sei vecchiotto eh? ma per passare da un grado all'altro,come si fa?
Immagine
Immagine
Immagine


AMVI - Aeronautica Militare Virtuale Italiana
S.Ten. Antonio "Croxxus" Paternostro

Avatar utente
innox
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 257
Iscritto il: 25 marzo 2008, 22:49
Località: Lucca (lirq) & LIRP

Re: ma è vero che un pilota AM lavora 8 ore al gorno?

Messaggio da innox » 31 maggio 2008, 19:08

Paternostro95 ha scritto:ok grazie,ma il mangiare che vi danno li è buono?
ottimo e abbondante...
e sappi che ti danno anche le divise, gratis! (ti anticipo la domanda)
It's always better to be down here wishing you were up there than up there wishing you were down here.

Avatar utente
Danny_Seaflame_Walker
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 298
Iscritto il: 1 aprile 2007, 21:06

Re: ma è vero che un pilota AM lavora 8 ore al gorno?

Messaggio da Danny_Seaflame_Walker » 2 giugno 2008, 0:11

dai non attaccatelo per questa tipologia di domande...cè anche quello e lui magari per l'età la pone su un piano meno astratto, ma capirà con il tempo se vuole fare questo mestiere da un punto di vista puramente emozionale.
buona fortuna con il liceo scientifico!

Avatar utente
IGMD80
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 794
Iscritto il: 26 novembre 2005, 22:57
Località: Genova

Re: ma è vero che un pilota AM lavora 8 ore al gorno?

Messaggio da IGMD80 » 2 giugno 2008, 0:29

Non è che sia da marziani lavorare 8 ore al giorno... Se vuoi lavorare 3 giorni alla settimana candidati e fai il parlamentare, si guadagna pure bene. :lol:
Immagine

Avatar utente
Paternostro
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 211
Iscritto il: 29 maggio 2008, 20:09

Re: ma è vero che un pilota AM lavora 8 ore al gorno?

Messaggio da Paternostro » 3 giugno 2008, 15:23

grande dannyyyyyyy mio protettore
Immagine
Immagine
Immagine


AMVI - Aeronautica Militare Virtuale Italiana
S.Ten. Antonio "Croxxus" Paternostro

Avatar utente
gabry90
01000 ft
01000 ft
Messaggi: 188
Iscritto il: 26 maggio 2008, 18:38

Re: ma è vero che un pilota AM lavora 8 ore al gorno?

Messaggio da gabry90 » 3 giugno 2008, 15:41

hai 13anni? però :) beh dai vedrai che con il tempo le tue idee sul futuro saranno molto più chiare te lo assicuro! e non farti problemi a far domande! sei nel posto giusto!

Avatar utente
Appe
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 534
Iscritto il: 14 gennaio 2008, 0:52
Località: 250 km a nord di genova! :)

Re: ma è vero che un pilota AM lavora 8 ore al gorno?

Messaggio da Appe » 3 giugno 2008, 15:51

Paternostro95 ha scritto:scusate,ma è davvero cosi emozionante portare un aereo?
Sai, a volte chi vola si maledisce per questa ragione di vita,perchè se non l'avesse sarebbe tutto maledettamente più facile...ma ti mancherebbe un senso dentro...

Pilotare un aereo è emozionante?

Non è il ragionamento giusto: pilotare un aereo può essere bellissimo o noioso,dipende da mille fattori.

Il fattore importante è uno solo: come ti senti quando scendi dall'aereo che hai appena pilotato? Come ti svegli alla mattina sapendo che devi studiare e di aerei neanche l'ombra? Perchè rispondi male a tua madre che non ti ha fatto niente? ah,è perchè vuoi essere su un aereo e non lì dove sei?
perchè vai a dormire depresso o ti svegli depresso? Perchè non sei su un aereo forse?
Allora fai il pilota,sennò non sarai mai felice. Sei distrutto dai sacrifici,dai turni di lavoro,da una vita familiare turbolenta?sei un pilota,è una conseguenza delle tue scelte.

E' una scelta di vita,non un mestiere.

Sai cos'è l'AERITE?? scherzosamente in aeroclub è la malattia di cui siamo affetti tutti! E sai qual'è il problema di questa malattia? Se non voli,stai male. Se NON PUOI più volare,stai a pezzi. Ed è molto più cara della droga come malattia!! :) :)
Volare è tutto,e chi vola spesso è un sognatore. L'uomo ha sempre voluto volare, e chi vive con questo sogno dentro è meno materiale degli altri uomini. Ferie?Stipendi? Puoi avere tutti i giorni e i soldi che vuoi, ma se hai l'aerite starai male comunque!

Avvicinati al volo in modo meno asettico,trova il lato romantico. Ma stai attento: se te ne innamori,non te ne liberi più!

Leggi Bach, il gabbiano Jonathan Livingston e compagnia bella.
Non è solo un lavoro! O come diceva la campagna arruolamento della Navy : Non è un lavoro,ma un'avventura!! Si lo so,questa è esagerata e global!!!! :) :) :) :)

God bless the Wright Brothers! :mrgreen:

Jammy
01000 ft
01000 ft
Messaggi: 101
Iscritto il: 26 maggio 2008, 13:33
Località: Avigliana - TORINO

Re: ma è vero che un pilota AM lavora 8 ore al gorno?

Messaggio da Jammy » 3 giugno 2008, 15:55

Paternostro95 ha scritto:ok grazie,ma il mangiare che vi danno li è buono?
ma che nabbo
se io andrei in accademia, l' ultima cosa che penserai è il cibo.

Avatar utente
innox
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 257
Iscritto il: 25 marzo 2008, 22:49
Località: Lucca (lirq) & LIRP

Re: ma è vero che un pilota AM lavora 8 ore al gorno?

Messaggio da innox » 3 giugno 2008, 19:17

Draklor ha scritto: Nelle Maristaeli(e quindi anche nelle basi AM) il mangiare è ottimo.

Comunque vi assicuro che dopo un pò di tempo la roba che mangi comincia ad essere importante eccome...
Draklor, Base che vai, cibo che trovi...
It's always better to be down here wishing you were up there than up there wishing you were down here.

Avatar utente
Paternostro
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 211
Iscritto il: 29 maggio 2008, 20:09

Re: ma è vero che un pilota AM lavora 8 ore al gorno?

Messaggio da Paternostro » 3 giugno 2008, 19:55

Jammy ha scritto:
Paternostro95 ha scritto:ok grazie,ma il mangiare che vi danno li è buono?
ma che nabbo
se io andrei in accademia, l' ultima cosa che penserai è il cibo.

che????il mangiare è la cosa piu importante! e non dite che non è vero.vorrei vedere te mangiare tutti i giorni per pranzo pasta al pomodoro fredda e pisellil lessi il tutto cucinato almeno un paio d'ore prima(cosa che faccio quitidianamente stando a scuola)
Immagine
Immagine
Immagine


AMVI - Aeronautica Militare Virtuale Italiana
S.Ten. Antonio "Croxxus" Paternostro

Avatar utente
innox
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 257
Iscritto il: 25 marzo 2008, 22:49
Località: Lucca (lirq) & LIRP

Re: ma è vero che un pilota AM lavora 8 ore al gorno?

Messaggio da innox » 3 giugno 2008, 20:09

Paternostro95 ha scritto: che????il mangiare è la cosa piu importante! e non dite che non è vero.vorrei vedere te mangiare tutti i giorni per pranzo pasta al pomodoro fredda e pisellil lessi il tutto cucinato almeno un paio d'ore prima(cosa che faccio quitidianamente stando a scuola)
Quoto

Non è proprio la cosa piu importante (questioni di punti di vista) ma...all' Italiano generico medio, toccagli il cibo e vedrai che rivoluzione che ti tira su! :lol:
E poi si, mi costringi a mangiare sul luogo di lavoro? Beh, che sia QUANTOMENO decente e ...digeribile.
It's always better to be down here wishing you were up there than up there wishing you were down here.

Avatar utente
Eberk89
00500 ft
00500 ft
Messaggi: 73
Iscritto il: 18 dicembre 2007, 22:29
Località: troppo distante dal cielo
Contatta:

Re: ma è vero che un pilota AM lavora 8 ore al gorno?

Messaggio da Eberk89 » 3 giugno 2008, 20:17

in mensa ufficiali mi hanno dato delle stupende penne al ragù, un pollo praticamente intero, formaggi assortiti, insalata e pomodori, una pesca e potevi andare a rifornirti di bevande quanto voleviiiii O_O....

quando mi sono alzato, ho realizzato che 20 min dopo avrei dovuto volare.. troppo tardi...

Avatar utente
aetio57
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1201
Iscritto il: 11 settembre 2007, 19:21
Località: nel mulino a vento di "MORE"
Contatta:

Re: ma è vero che un pilota AM lavora 8 ore al gorno?

Messaggio da aetio57 » 3 giugno 2008, 20:24

JT8D ha scritto: Se uno vuol fare i lpilota in A.M. per fare il figh***o, ma non stancarsi, avere le ferie, ecc, insomma senza motivazione e passione, dopo un mese di addestramento torna a casa.

Paolo
dopo un mese di addestramento?!? ...........dopo 1 settimana di Accademia!!!

Avatar utente
Paternostro
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 211
Iscritto il: 29 maggio 2008, 20:09

Re: ma è vero che un pilota AM lavora 8 ore al gorno?

Messaggio da Paternostro » 3 giugno 2008, 20:55

Non è proprio la cosa piu importante (questioni di punti di vista) ma...all' Italiano generico medio, toccagli il cibo e vedrai che rivoluzione che ti tira su! :lol:
E poi si, mi costringi a mangiare sul luogo di lavoro? Beh, che sia QUANTOMENO decente e ...digeribile.
ecco appunto
Immagine
Immagine
Immagine


AMVI - Aeronautica Militare Virtuale Italiana
S.Ten. Antonio "Croxxus" Paternostro

Avatar utente
innox
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 257
Iscritto il: 25 marzo 2008, 22:49
Località: Lucca (lirq) & LIRP

Re: ma è vero che un pilota AM lavora 8 ore al gorno?

Messaggio da innox » 4 giugno 2008, 0:03

Eberk89 ha scritto:in mensa ufficiali mi hanno dato delle stupende penne al ragù, un pollo praticamente intero, formaggi assortiti, insalata e pomodori, una pesca e potevi andare a rifornirti di bevande quanto voleviiiii O_O....

quando mi sono alzato, ho realizzato che 20 min dopo avrei dovuto volare.. troppo tardi...
eri "gradito ospite" per un giorno? :mrgreen: In caso contrario dimmi dove che la prossima volta di sicuro mi fermo a mangiare li con tutto l'equipaggio! 8)
It's always better to be down here wishing you were up there than up there wishing you were down here.

Avatar utente
raoul80
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1272
Iscritto il: 17 maggio 2006, 12:27
Località: Milano - Bari

Re: ma è vero che un pilota AM lavora 8 ore al gorno?

Messaggio da raoul80 » 5 giugno 2008, 14:06

Appe ha scritto:
Paternostro95 ha scritto:scusate,ma è davvero cosi emozionante portare un aereo?
Sai, a volte chi vola si maledisce per questa ragione di vita,perchè se non l'avesse sarebbe tutto maledettamente più facile...ma ti mancherebbe un senso dentro...

Pilotare un aereo è emozionante?

Non è il ragionamento giusto: pilotare un aereo può essere bellissimo o noioso,dipende da mille fattori.

Il fattore importante è uno solo: come ti senti quando scendi dall'aereo che hai appena pilotato? Come ti svegli alla mattina sapendo che devi studiare e di aerei neanche l'ombra? Perchè rispondi male a tua madre che non ti ha fatto niente? ah,è perchè vuoi essere su un aereo e non lì dove sei?
perchè vai a dormire depresso o ti svegli depresso? Perchè non sei su un aereo forse?
Allora fai il pilota,sennò non sarai mai felice. Sei distrutto dai sacrifici,dai turni di lavoro,da una vita familiare turbolenta?sei un pilota,è una conseguenza delle tue scelte.

E' una scelta di vita,non un mestiere.

Sai cos'è l'AERITE?? scherzosamente in aeroclub è la malattia di cui siamo affetti tutti! E sai qual'è il problema di questa malattia? Se non voli,stai male. Se NON PUOI più volare,stai a pezzi. Ed è molto più cara della droga come malattia!! :) :)
Volare è tutto,e chi vola spesso è un sognatore. L'uomo ha sempre voluto volare, e chi vive con questo sogno dentro è meno materiale degli altri uomini. Ferie?Stipendi? Puoi avere tutti i giorni e i soldi che vuoi, ma se hai l'aerite starai male comunque!

Avvicinati al volo in modo meno asettico,trova il lato romantico. Ma stai attento: se te ne innamori,non te ne liberi più!

Leggi Bach, il gabbiano Jonathan Livingston e compagnia bella.
Non è solo un lavoro! O come diceva la campagna arruolamento della Navy : Non è un lavoro,ma un'avventura!! Si lo so,questa è esagerata e global!!!! :) :) :) :)

God bless the Wright Brothers! :mrgreen:
Bellissima descrizione Appe!

Avatar utente
Eberk89
00500 ft
00500 ft
Messaggi: 73
Iscritto il: 18 dicembre 2007, 22:29
Località: troppo distante dal cielo
Contatta:

Re: ma è vero che un pilota AM lavora 8 ore al gorno?

Messaggio da Eberk89 » 6 giugno 2008, 17:21

innox ha scritto:
Eberk89 ha scritto:in mensa ufficiali mi hanno dato delle stupende penne al ragù, un pollo praticamente intero, formaggi assortiti, insalata e pomodori, una pesca e potevi andare a rifornirti di bevande quanto voleviiiii O_O....

quando mi sono alzato, ho realizzato che 20 min dopo avrei dovuto volare.. troppo tardi...
eri "gradito ospite" per un giorno? :mrgreen: In caso contrario dimmi dove che la prossima volta di sicuro mi fermo a mangiare li con tutto l'equipaggio! 8)
sisi, ero gradito ospite :P
per un po', gradito ospite dell'amato siai marchetti antidiluviano XD

Avatar utente
Robbiberto
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 9
Iscritto il: 26 marzo 2008, 21:26
Località: Roma/Treviso

Re: ma è vero che un pilota AM lavora 8 ore al gorno?

Messaggio da Robbiberto » 24 giugno 2008, 11:16

JT8D ha scritto:
Paternostro95 ha scritto:ed e vero che d'estate non gli danno neanche un mese di ferie?
Scusa, ma chiariamo subito un pò il discorso. Hai riempito l'area di diversi thread con una domanda per uno: accorpare tutte le domande in un unico thread no ?

E poi domande del tipo "quanto guadagna un pilota militare?" "ma la sera siete stanchi?", oppure quelle delle ferie più sopra, mi lasciano un pò perplesso.
Io non so le tue intenzioni, ma se sono curiosità che hai per intraprendere questa strada, beh, direi che parti con il piede sbagliato. Non è una strada che si prende così per così, ma si prende per una grande passione. Se ce l'hai non te ne frega nulla dello stipendio (anche se logicamente fa piacere essere ben retribuiti), e ancora meno del tornare stanchi la sera o del mese di ferie. La passione ti fa superare tutto.

Se uno vuol fare i lpilota in A.M. per fare il figh***o, ma non stancarsi, avere le ferie, ecc, insomma senza motivazione e passione, dopo un mese di addestramento torna a casa.

Paolo

Stima e riconoscenza per un grande amministratore!! :!: (da notare la slinguazzata :) )

No seriamente, parole sagge sulla passione!!
-
Concorso ammissione corsi regolari dell’Accademia aeronautica. Leone V
-Visita medica 14 aprile-
-Tirocinio 21/07-
torobertoto@hotmail.it per i tirocinanti!


Complimenti a tutti, ammessi e non. Onore leoni!

Rispondi