Come è nata la vostra passione per il volo?

Area dedicata alla discussione sull’Aviazione Militare, gli Aerei, i Reparti e le Basi, le Pattuglie acrobatiche

Moderatore: Staff md80.it

Rispondi
Avatar utente
mAav
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 423
Iscritto il: 28 maggio 2008, 23:22
Località: col corpo qua giù, ma con la mente lassù

Come è nata la vostra passione per il volo?

Messaggio da mAav » 13 luglio 2008, 11:55

Ciao a tutti,
sarebbe interessante sapere come è nata per voi questa "matta passione :mrgreen: " per il volo..
cosa vi ha portato a pensare di intraprendere questa strada, ardua e faticosa..

Bè, la mia storia è semplice:Settembre 2007, stavo lavorando in campagna(vendemmia) quando ad un tratto sentì un rombo assordante e 30 secondi dopo circa alzai gli occhi e vidi due caccia ricognitori; accusai in maniera sconvolgente un brivido e un lieve dolore alla pancia, ma non smisi di guardare quei due uccellini finchè non scomparvero dietro le montagne.
Nel frattempo mi bloccai a bocca aperta, con l'attrezzo del mestiere lasciato cadere a terra e gli occhi pressapoco così :shock: ....
è stato un momento, un attimo e la mia vita da lì in poi cambiò...adesso ho un progetto in testa, fare il pilota militare, e BRAMO per riuscirci, a tutti i costi.

Penso di aver aperto un topic interessante..adesso aspetto la vostra esperienza...ciauu :P
Immagine
...E vedrai che se e' destino staccherai i piedi da terra, in un modo o nell'altro..

Immagine

Avatar utente
iceam
01000 ft
01000 ft
Messaggi: 170
Iscritto il: 14 febbraio 2008, 22:40
Località: Roma

Re: Come è nata la vostra passione per il volo?

Messaggio da iceam » 13 luglio 2008, 18:52

All'età di due anni mio padre mi ha messo dentro un f104 a Pratica di Mare,man mano che crescevo ho cominciato ad avere passione per questo tipo di volo per via che spesso e volentieri andavo con mio padre a Pratica di Mare a trovare un paio di amici piloti al 14°stormo.Dopo che mi sono fatto la foto dentro il g222 un tornado fece un passaggio basso,io lo guardai e dissi a papà"Ho deciso voglio fare il pilota militare"

Avatar utente
coach
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 343
Iscritto il: 19 gennaio 2006, 18:18
Località: firenze

Re: Come è nata la vostra passione per il volo?

Messaggio da coach » 13 luglio 2008, 19:43

Io devo essere sincero.Non so se mi e' nata in un certo momento della mia vita o se e' nata insieme a me.Sono certo solo di una cosa;che da quando ho memoria non ho mai smesso di volgere i miei occhi a qualunque cosa volasse,sempre, con lo stesso stupore,lo stesso "amore" e la stessa passione.
"....non dar retta ai tuoi occhi e non credere a quello che vedi.gli occhi vedono solo cio' che e' limitato.guarda col tuo intelletto e scopri quello che conosci gia'.allora imparerai come si vola".
R.Bach il gabbiano jonathan livingston

Avatar utente
mAav
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 423
Iscritto il: 28 maggio 2008, 23:22
Località: col corpo qua giù, ma con la mente lassù

Re: Come è nata la vostra passione per il volo?

Messaggio da mAav » 13 luglio 2008, 19:53

iceam ha scritto:All'età di due anni mio padre mi ha messo dentro un f104 a Pratica di Mare,man mano che crescevo ho cominciato ad avere passione per questo tipo di volo per via che spesso e volentieri andavo con mio padre a Pratica di Mare a trovare un paio di amici piloti al 14°stormo.Dopo che mi sono fatto la foto dentro il g222 un tornado fece un passaggio basso,io lo guardai e dissi a papà"Ho deciso voglio fare il pilota militare"
Bella anche quest'esperienza :)
Immagine
...E vedrai che se e' destino staccherai i piedi da terra, in un modo o nell'altro..

Immagine

Avatar utente
M4tt_89
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 18
Iscritto il: 6 dicembre 2007, 17:59
Località: Padru

Re: Come è nata la vostra passione per il volo?

Messaggio da M4tt_89 » 17 luglio 2008, 13:31

Non sono in grado di dire quando la mia passione per il volo abbia visto la luce per la prima volta... so solo che la ho e la voglio coronare! Ricordo comunque che intorno all'età di 8 anni sono andato ad una manifestazione aerea e mi è sfrecciato sopra la testa un Tornado, lo ho seguito con lo sguardo non curante della luce accecante del sole, ma prima ancora chiedevo sempre a mio padre di fermarsi vicino all'aeroporto per vedere gli aerei atterrare e decollare. Ciò che maggiormente mi affascinava da piccolo erano le frecce tricolori! Sarebbe un sogno entrare a farne parte! Ogni volta che posso mi reco a qualche manifestazione aerea civile o militare che sia e scatto un sacco di foto, poco tempo fa sono entrato nella cabina di pilotaggio del C-27J... allibito.

massyjeppesen
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 30
Iscritto il: 21 febbraio 2008, 20:48
Località: roma

Re: Come è nata la vostra passione per il volo?

Messaggio da massyjeppesen » 18 luglio 2008, 10:53

Avevo 5 anni ero all'asilo dalle suore , ad un certo punto inciampo su una radice di pino cado e batto la testa....a parte gli scherzi , fin da piccolo ho sempre passato le mie giornate a disegnare aerei e a costruirli quindi non so dare un preciso riferimento temporale alla mia passione, mi piace e basta come l'amore non sai i motivi... :D :D

Avatar utente
Almost Blue
FL 150
FL 150
Messaggi: 1628
Iscritto il: 21 maggio 2008, 14:03

Re: Come è nata la vostra passione per il volo?

Messaggio da Almost Blue » 18 luglio 2008, 13:29

massyjeppesen ha scritto:Avevo 5 anni ero all'asilo dalle suore , ad un certo punto inciampo su una radice di pino cado e batto la testa....a parte gli scherzi , fin da piccolo ho sempre passato le mie giornate a disegnare aerei e a costruirli quindi non so dare un preciso riferimento temporale alla mia passione, mi piace e basta come l'amore non sai i motivi... :D :D
Idem.
Di preciso non saprei dire il "cosa" ed il "perchè" ed il "quando".
So solo che il volo mi ha sempre attratto. Fin da piccolo perdevo tempo a costruire modellini e a leggere pubblicazioni varie. Una delle prime, mi ricordo, fu Mach1.
Però ricordo di preciso come fosse oggi la prima volta che vidi da vicino un vero F 104. Non ci fu nulla da fare, fu amore a prima vista. Era un biposto. Mi parve un opera d'arte che in più volava pure! Anno 1983.
Ricordo anche quando uno zio di un mio amico (che entrò in Accademia aeron. Corso Nibbio IV) ci chiamò entrambi perchè sulla pista di Falconara dove lui prestava servizio erano atterrati due F 14 del VF 102, uno dei quali in avaria. Uno rimase a terra per problemi ad un motore, l'altro ripartì subito ed io non feci in tempo a vederlo, ma quello con l'avaria gli abbiamo girato attorno per un bel pezzo e ci siamo goduti anche le prove motori dopo la riparazione qualche giorno dopo (lo zio del mio amico ci disse che era arrivato un C-2 Greyhound di notte con i tecnici e il pezzo di ricambio) ed abbiamo conosciuto pure il pilota e il navigatore, che acconsentirono a farci avvicinare alla piazzola dove era parcheggiato l'aereo, che gran bel Micione! Una cosa simile si ripetè, sempre con un F14, in seguito anche nel 1995, ma ormai eravamo troppo cresciutelli e non ci fecero entrare.

Comunque, se devo dire cosa abbia contribuito di più ad avvicinarmi all' aviazione, credo sia stata colpa di Top Gun visto e rivisto in troppo tenera età....anno 1986. Fu un "danno" psicologico enorme....avevo solo 14 anni! Certe ferite non si rimarginano... :D

Corsi subito dallo zio di quel mio amico e non gli detti pace finchè non mi portò per aria con un Cessna 172. Si prese la sua vendetta: manovrò e manovrò finchè non cominciai a vomitare e vomitare.....ricordo che quando finii le buste di plastica, disperato cominciai a vomitare nello zainetto di scuola che mi ero portato per la merenda....Passai alla storia, ancora mi ci prendono in giro.
Il volo più bello, un pomeriggio d'estate su un Tampico (Bristol, o Aerospatiale? Nun me ricordo).
Il mio volo più lungo però e stato un Amsterdam- San Francisco con un 747 KLM.
Ecco, è stata tutta colpa sua, è lui che me lha detto.... :mrgreen:
Allegati
topgun2.jpg
"Find a job you like and and you'll not have to work a single day in your life".

Jammy
01000 ft
01000 ft
Messaggi: 101
Iscritto il: 26 maggio 2008, 13:33
Località: Avigliana - TORINO

Re: Come è nata la vostra passione per il volo?

Messaggio da Jammy » 18 luglio 2008, 19:43

non è nata, è sempre stata dentro di me.
fin da piccolo, ogni volta che passava un aereo, qualche elicottero, mi affaccio alla finestra, per vederli volare...
capita una volta ogni 2 anni che mi passa un aereo militare, e ogni volta rimango sempre emozionato..non ci sono parole per descrivere i sentimenti che provo quando vedo passare un elicottero o aereo militare.
capita anche a me a volte quando mi trovo in zona a torino, di chiedere a qualcuno di portarmi all' aeroporto per vedere atterrare e decollare gli aerei ^^

Avatar utente
Bafio
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 850
Iscritto il: 20 febbraio 2007, 11:33
Località: LIDF

Re: Come è nata la vostra passione per il volo?

Messaggio da Bafio » 18 luglio 2008, 19:50

La mia passione per il volo è nata nel 1989, alla tenera età di 6 anni. Ero al mio primo volo, Roma Fiumicino - Tunisi con Alitalia, mi ricordo benissimo che dissi a mia madre: "Da grande voglio fare il pilota"; non ricordo la sua risposta, ma penso fosse qualcosa tipo: "Sì, sì...", com'è logico che si dica ad un bambino di 6 anni. Però non ho tuttora cambiato idea !

A proposito di Top Gun, citato da Almost Blue, un piccolo aneddoto per dire quanto quel film abbia segnato moltissimi di noi appassionati.
All' Università un professore parlava di un aereo, l' A4, ma in pochi nell' aula ce l' avevano ben presente in testa; il professore, per farci capire: "Dai, ragazzi, l' addestratore americano... Leggero..."; molti però, non avevano ancora capito, ed allora il professore, un po' spazientito: "Ragazzi, l' aereo di Top Gun". E l' aula: "Aaah ! Capito !"

Avatar utente
araial14
FL 500
FL 500
Messaggi: 11575
Iscritto il: 19 giugno 2007, 15:25
Località: Torino (Italia) Bahia (Brasile)

Re: Come è nata la vostra passione per il volo?

Messaggio da araial14 » 18 luglio 2008, 20:29

Nella posizione coatta all'età di 24 anni ero obbligato a volare tre volte alla settimana per lavoro. Il mio primo volo però l'ho fatto nel pancione della mia mamma in volo per Goteborg :lol:
Immagine
Immagine

Avatar utente
Ashaman
FL 400
FL 400
Messaggi: 4197
Iscritto il: 1 agosto 2005, 21:19
Località: N40°54'53.57" E14°49'29.08"

Re: Come è nata la vostra passione per il volo?

Messaggio da Ashaman » 19 luglio 2008, 7:28

Anni 70, eravamo tutti più o meno poveri quanto siamo oggi (beh, forse all'epoca eravamo un po più ricchi di oggi... potevamo permetterci di andare in vacanza all'epoca :( se l'importante è migliorarsi, mi sa che qualcuno non ha capito qualcosa di fondamentale... o forse aveva altre priorità :x ) ...comunque, mio padre, invece di portare me e le mie sorelle all'Edenlandia (parco giochi di Napoli), dove andare sulle giostre sarebbe stato necessario accattare il biglietto, sceglieva spesso e volentieri l'alternativa gratuita di portarci con la macchina su una stradina attorno alla 24 di LIRN (stradina che esiste tutt'oggi, ma è presidiata da scassamarons in camionetta che all'epoca non c'erano) a vedere gli aerei che atterravano e decollavano. :)

Da li il passo è stato breve. :D
Salva una pianta! Mangia un vegano!

"He who sacrifices freedom for security deserves neither."
-Benjamin Franklin

Avatar utente
mAav
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 423
Iscritto il: 28 maggio 2008, 23:22
Località: col corpo qua giù, ma con la mente lassù

Re: Come è nata la vostra passione per il volo?

Messaggio da mAav » 3 agosto 2008, 21:51

coach ha scritto:Io devo essere sincero.Non so se mi e' nata in un certo momento della mia vita o se e' nata insieme a me.Sono certo solo di una cosa;che da quando ho memoria non ho mai smesso di volgere i miei occhi a qualunque cosa volasse,sempre, con lo stesso stupore,lo stesso "amore" e la stessa passione.
e ora sei un pilota?
Immagine
...E vedrai che se e' destino staccherai i piedi da terra, in un modo o nell'altro..

Immagine

Avatar utente
struzzovolante
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1008
Iscritto il: 2 luglio 2008, 14:23
Località: LIRE

Re: Come è nata la vostra passione per il volo?

Messaggio da struzzovolante » 8 agosto 2008, 10:21

Che bello, leggere i vostri messaggi mi ha fatto ricordare un sacco di cose :drunken:
Io a tre anni giravo per ore con un modellino in mano imitando il rumore di un jet, più tardi ho scoperto le riviste di volo e non mi perdevo un numero di "aviazione e marina internazionale" che forse qualcuno di voi ricorda e di JP4 che compro ancora adesso. Purtroppo più tardi ho avuto dei problemi di salute che non mi avrebbero mai permesso di fare il pilota come professione, comunque nel 1994 ho preso un attestato VDS per il parapendio e mi sono divertito come un matto per anni. Giravo con due amici per il mondo con la sacca del parapendio sulle spalle, il paracadute d'emergenza e l'altimetro-variometro nello zaino e la macchina fotografica. Facevamo dei servizi per alcune riviste di volo sportivo, un mio amico scriveva gli articoli ed io facevo le foto. Adesso di anni ne ho 38, continuo a fare foto a qualsiasi cosa voli, sto seriamente pensando di iniziare a volare in aliante e mia moglie deve scollarmi dalle finestre ogni volta che passa un aereo (considerato che abito davanti all'aeroporto di Pratica di Mare per lei poverina il problema è serio :mrgreen:).
Spero di non aver tediato nessuno e ringrazio chi ha postato questo argomento che mi ha fatto ripensare a tante cose, tuttte belle
:thanks:

Buon ferragosto a tutti
Stefano


Le mie foto su jetphotos.net:
http://www.jetphotos.net/showphotos.php?userid=15858

Avatar utente
mAav
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 423
Iscritto il: 28 maggio 2008, 23:22
Località: col corpo qua giù, ma con la mente lassù

Re: Come è nata la vostra passione per il volo?

Messaggio da mAav » 8 agosto 2008, 16:50

struzzovolante ha scritto:Che bello, leggere i vostri messaggi mi ha fatto ricordare un sacco di cose :drunken:
Io a tre anni giravo per ore con un modellino in mano imitando il rumore di un jet, più tardi ho scoperto le riviste di volo e non mi perdevo un numero di "aviazione e marina internazionale" che forse qualcuno di voi ricorda e di JP4 che compro ancora adesso. Purtroppo più tardi ho avuto dei problemi di salute che non mi avrebbero mai permesso di fare il pilota come professione, comunque nel 1994 ho preso un attestato VDS per il parapendio e mi sono divertito come un matto per anni. Giravo con due amici per il mondo con la sacca del parapendio sulle spalle, il paracadute d'emergenza e l'altimetro-variometro nello zaino e la macchina fotografica. Facevamo dei servizi per alcune riviste di volo sportivo, un mio amico scriveva gli articoli ed io facevo le foto. Adesso di anni ne ho 38, continuo a fare foto a qualsiasi cosa voli, sto seriamente pensando di iniziare a volare in aliante e mia moglie deve scollarmi dalle finestre ogni volta che passa un aereo (considerato che abito davanti all'aeroporto di Pratica di Mare per lei poverina il problema è serio :mrgreen:).
Spero di non aver tediato nessuno e ringrazio chi ha postato questo argomento che mi ha fatto ripensare a tante cose, tuttte belle
:thanks:

Buon ferragosto a tutti
Stefano


Le mie foto su jetphotos.net:
http://www.jetphotos.net/showphotos.php?userid=15858
l'argomento l'ho postato io..ma ringrazio te di averci raccontato la tua..
peccato che non hai potuto intraprendere il tuo sogno..
io ci proverò a gennaio..e che Dio me al mandi buona:)
Immagine
...E vedrai che se e' destino staccherai i piedi da terra, in un modo o nell'altro..

Immagine

Avatar utente
tartan
Aircraft Performance Supervisor
Aircraft Performance Supervisor
Messaggi: 9552
Iscritto il: 13 gennaio 2008, 18:40
Località: Ladispoli (Roma)
Contatta:

Re: Come è nata la vostra passione per il volo?

Messaggio da tartan » 8 agosto 2008, 17:10

struzzovolante ha scritto:Che bello, leggere i vostri messaggi mi ha fatto ricordare un sacco di cose :drunken:
Io a tre anni giravo per ore con un modellino in mano imitando il rumore di un jet, più tardi ho scoperto le riviste di volo e non mi perdevo un numero di "aviazione e marina internazionale" che forse qualcuno di voi ricorda e di JP4 che compro ancora adesso. Purtroppo più tardi ho avuto dei problemi di salute che non mi avrebbero mai permesso di fare il pilota come professione, comunque nel 1994 ho preso un attestato VDS per il parapendio e mi sono divertito come un matto per anni. Giravo con due amici per il mondo con la sacca del parapendio sulle spalle, il paracadute d'emergenza e l'altimetro-variometro nello zaino e la macchina fotografica. Facevamo dei servizi per alcune riviste di volo sportivo, un mio amico scriveva gli articoli ed io facevo le foto. Adesso di anni ne ho 38, continuo a fare foto a qualsiasi cosa voli, sto seriamente pensando di iniziare a volare in aliante e mia moglie deve scollarmi dalle finestre ogni volta che passa un aereo (considerato che abito davanti all'aeroporto di Pratica di Mare per lei poverina il problema è serio :mrgreen:).
Spero di non aver tediato nessuno e ringrazio chi ha postato questo argomento che mi ha fatto ripensare a tante cose, tuttte belle
:thanks:

Buon ferragosto a tutti
Stefano


Le mie foto su jetphotos.net:
http://www.jetphotos.net/showphotos.php?userid=15858
Hai collaborato, per caso, anche a Hobby Volo?
La mia vita è dove mi spendo, non dove mi ingrasso!
Prima o poi si muore, non c'è scampo, l'importante è morire da vivi.
http://web.tiscali.it/windrider/
Prima di pretendere un diritto devi assolvere almeno ad un dovere.

Avatar utente
struzzovolante
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1008
Iscritto il: 2 luglio 2008, 14:23
Località: LIRE

Re: Come è nata la vostra passione per il volo?

Messaggio da struzzovolante » 9 agosto 2008, 16:29

Si, un paio di servizi mi pare, uno in Turchia e uno in Israele.







Le mie foto su jetphotos.net:
http://www.jetphotos.net/showphotos.php?userid=15858

Avatar utente
struzzovolante
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1008
Iscritto il: 2 luglio 2008, 14:23
Località: LIRE

Re: Come è nata la vostra passione per il volo?

Messaggio da struzzovolante » 9 agosto 2008, 16:38

maAv, in bocca al lupo, a gennaio terrrò le dita incrociate per te =D>







Le mie foto su jetphotos.net:
http://www.jetphotos.net/showphotos.php?userid=15858

Avatar utente
mAav
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 423
Iscritto il: 28 maggio 2008, 23:22
Località: col corpo qua giù, ma con la mente lassù

Re: Come è nata la vostra passione per il volo?

Messaggio da mAav » 9 agosto 2008, 19:50

struzzovolante ha scritto:maAv, in bocca al lupo, a gennaio terrrò le dita incrociate per te =D>







Le mie foto su jetphotos.net:
http://www.jetphotos.net/showphotos.php?userid=15858
grazie mille struzzovolante :mrgreen:
Immagine
...E vedrai che se e' destino staccherai i piedi da terra, in un modo o nell'altro..

Immagine

modix
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 10
Iscritto il: 9 marzo 2008, 21:50
Località: Predazzo (TN)
Contatta:

Re: Come è nata la vostra passione per il volo?

Messaggio da modix » 2 giugno 2009, 21:14

Anche per me non è nata ma è sempre stata dentro di me...
volo con aerei di linea 4 volte l'anno da ancora prima di nascere...quando mia madre era incinta, poi pausa e da quando ho 1 anno sono sempre andato in aereo quindi la passione si è sedimentata nel mio subconscio...

Di pari passo anche la passione per le armi e la vita militare, che comunque è sempre stata nel sangue visto che il nonno ha combattuto la II GM, il padre è ufficiale GDF, zio guardia carceraria e altro fratello di mio padre poliziotto...direi che la vita militare non manca in famiglia...

Unendo le due ne è uscita una passione che mi ha spinto nel 98 a farmi regalare il mio primo Flight Simulator, per accrescere quella che per i primi 8 anni della mia vita è stata un: bello quell'aereo (e basta!!)

Al tutto ha contribuito il fatto dell'ancora non avvenuto 11 settembre: ina ereo bastava dire: "scusi, si può visitare la cabina di pilotaggio?" e gentilmente ti ci facevano andare senza il minimo problma...quindi la cabina di pilotaggio la conosco da molto tempo!!



p.s.: ragà, le vostre storie sono molto belle!!
CON L'ALA TESA A GLORIA O MORTE
Waiting for NibbioV

Avatar utente
DragonFly
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 210
Iscritto il: 20 luglio 2008, 18:01

Re: Come è nata la vostra passione per il volo?

Messaggio da DragonFly » 2 giugno 2009, 21:24

Riporto da un testo di Richard Bach, non trovo delle parole efficaci come le sue per descrivere la nostra grande passione:
" ogni tanto percorrendo il nostro cammino in questo piccolo pianeta tondo è bene pensare che un bel po' di strada può essere fatta volando. Potremmo anche scoprire, alla fine del viaggio, che la prospettiva trovata in volo significa per noi qualcosa di più di tutta la distanza polverosa che abbiamo potuto percorrere"

e vi dirò di +...adesso se ci sta me la inserisco in firma!
Immagine

Avatar utente
marco.md80
01000 ft
01000 ft
Messaggi: 138
Iscritto il: 3 novembre 2008, 23:13

Re: Come è nata la vostra passione per il volo?

Messaggio da marco.md80 » 3 giugno 2009, 15:24

la mia passione per il volo è nata circa un'anno e mezzo fa' quando,essendo spaventato a morte di fare un palermo-frankfurt,mi documentavo notte e giorno di aviazione.nel giro di qualche mesetto ho imparato tantissime cose grazie anche a questo forum.
E adesso l'aviazione è la mia passione quasi al livello di malattia mentale! :shock: :mrgreen:
I-DATO
Mc Donnell Douglas super 80 x

omaha
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 7
Iscritto il: 9 luglio 2009, 16:11
Località: Altamura

Re: Come è nata la vostra passione per il volo?

Messaggio da omaha » 12 luglio 2009, 2:11

La mia passione per il volo è nata semplicemente grazie a mio padre: è stato un ufficiale medico nell'A.M. per una quindicina d'anni (si è congedato come Tenente Colonnello poco prima di diventare Colonnello), quindi sin da piccolo ho frequentato manifestazioni aeree, base militari (sono salito su un tornado e su un aermacchi mb-339 e fu bellissimo) e gli ambienti relativi. Tutto qua! :bom:

Avatar utente
Storm91
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 22
Iscritto il: 13 luglio 2009, 19:32
Località: Canosa di Puglia (BT)

Re: Come è nata la vostra passione per il volo?

Messaggio da Storm91 » 14 luglio 2009, 13:01

La mia passione per il volo è nata tempo fa (credo quando avevo 7/8 anni) guardando dal vivo la PAN e da quel momento il mio unico scopo era entrare nell'aeronautica. In famiglia non ho nessuno che abbia intrapreso la carriera militare ma voglio incominciare io.. spero solo che un po di fortuna sia dalla mia parte!
Aspirante allievo ufficiale: ruolo pilota/armi Punteggio preselezione: 28,08.

Immagine

Indirizzo msn: nunz.1.o@live.it

Rispondi