Svizzera - Scelta del nuovo aereo

Area dedicata alla discussione sull’Aviazione Militare, gli Aerei, i Reparti e le Basi, le Pattuglie acrobatiche

Moderatore: Staff md80.it

Rispondi
Avatar utente
richelieu
FL 500
FL 500
Messaggi: 10179
Iscritto il: 22 dicembre 2008, 21:14

Re: Svizzera - Scelta del nuovo aereo

Messaggio da richelieu » 18 maggio 2014, 16:53

La Svizzera ha detto .... NO .....

"Les Suisses coupent les ailes au Gripen" ..... http://www.tdg.ch/suisse/suivez-resulta ... y/28362566

"Swiss Reject Gripen Buy" ..... http://www.bloomberg.com/news/2014-05-1 ... e-srf.html

Avatar utente
richelieu
FL 500
FL 500
Messaggi: 10179
Iscritto il: 22 dicembre 2008, 21:14

Re: Svizzera - Scelta del nuovo aereo

Messaggio da richelieu » 18 maggio 2014, 17:31

La maggioranza degli elettori ha detto "no" al fondo per l'acquisto dei Gripen.
Contro i caccia militari si sono pronunciati 1'542'875 cittadini.
I voti favorevoli sono stati invece 1'344'959.
Dodici i cantoni favorevoli, 11 i contrari.
Fonte ..... http://www.rsi.ch/news/svizzera/I-Gripe ... 60462.html

Avatar utente
richelieu
FL 500
FL 500
Messaggi: 10179
Iscritto il: 22 dicembre 2008, 21:14

Re: Svizzera - Scelta del nuovo aereo

Messaggio da richelieu » 18 maggio 2014, 17:40

Il voto nel Canton Ticino .....

"Il Ticino boccia i Gripen" ..... http://www.tio.ch/News/Ticino/792059/Il ... -i-Gripen/

"Anche il Ticino boccia gli aerei" ..... http://www.cdt.ch/ticino/cronaca/106957 ... aerei.html

Avatar utente
richelieu
FL 500
FL 500
Messaggi: 10179
Iscritto il: 22 dicembre 2008, 21:14

Re: Svizzera - Scelta del nuovo aereo

Messaggio da richelieu » 19 maggio 2014, 8:59

Flight International .....

"Saab responds to Swiss Gripen defeat" ..... http://www.flightglobal.com/news/articl ... at-399390/


SAAB .....

"Result in Swiss referendum announced" ..... http://www.saabgroup.com/en/About-Saab/ ... 3mqWj-KCM8
.

Avatar utente
MatteF88
FL 350
FL 350
Messaggi: 3800
Iscritto il: 6 dicembre 2011, 18:57

Re: Svizzera - Scelta del nuovo aereo

Messaggio da MatteF88 » 19 maggio 2014, 9:38

Oh, quindi F-5 forever?
Mendris che dici?

Avatar utente
richelieu
FL 500
FL 500
Messaggi: 10179
Iscritto il: 22 dicembre 2008, 21:14

Re: Svizzera - Scelta del nuovo aereo

Messaggio da richelieu » 19 maggio 2014, 13:58

MatteF88 ha scritto:Oh, quindi F-5 forever?
Mendris che dici?
Al momento ..... sembra essere impegnato in altri forum ..... :mrgreen:

Air & Cosmos" .....

"Gripen : la Suisse dit non" ..... http://www.air-cosmos.com/2014/05/19/22 ... se-dit-non


AINonline .....

"Swiss Reject Gripen Buy in Referendum" ..... http://www.ainonline.com/aviation-news/ ... referendum


Le Matin .....

"Les questions ouvertes après le «non» au Gripen" ..... http://www.lematin.ch/suisse/questions- ... y/26764443
.

Avatar utente
richelieu
FL 500
FL 500
Messaggi: 10179
Iscritto il: 22 dicembre 2008, 21:14

Re: Svizzera - Scelta del nuovo aereo

Messaggio da richelieu » 19 maggio 2014, 16:39

Jane's ..... dal Salone di Berlino .....

"ILA2014: Patrouille Suisse displays at Berlin Airshow as Switzerland votes against Gripen" .....

http://www.janes.com/article/38026/ila2 ... nst-gripen


Agenzia Reuters ..... le ripercussioni in borsa per Saab .....

"Saab shares fall after Swiss voters reject Gripen deal" .....

http://www.reuters.com/article/2014/05/ ... 1620140519
.

Avatar utente
richelieu
FL 500
FL 500
Messaggi: 10179
Iscritto il: 22 dicembre 2008, 21:14

Re: Svizzera - Scelta del nuovo aereo

Messaggio da richelieu » 20 maggio 2014, 16:00

E la francese Dassault è pronta a riprovarci .....
Les cendres du Gripen ne sont pas refroidies après l'échec de son achat dans les urnes dimanche, qu'un premier avionneur s'approche déjà dans le ciel suisse.
Fonte ..... "L'échec du Gripen ouvre l'appétit du Français Dassault" .....

http://www.tdg.ch/suisse/echec-gripen-o ... y/13749603

Immagine

Avatar utente
richelieu
FL 500
FL 500
Messaggi: 10179
Iscritto il: 22 dicembre 2008, 21:14

Re: Svizzera - Scelta del nuovo aereo

Messaggio da richelieu » 20 maggio 2014, 18:15

Analisi Difesa ..... commenta la notizia e passa in rassegna le posizioni dei media d'oltre confine .....

"Il referendum svizzero boccia il Gripen" ..... http://www.analisidifesa.it/2014/05/il- ... -i-gripen/

mendris
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 620
Iscritto il: 15 aprile 2011, 8:54
Località: CH-6850 MENDRISIO

Re: Svizzera - Scelta del nuovo aereo

Messaggio da mendris » 21 maggio 2014, 9:22

Ahhhh, ci sono! C'è stata, in questi giorni, una vera "overdose" di commenti: valutazioni razionali, arrabbiate, proposte sensate, fantasiose, fumose e quant'altro.
Se permettete do qualche mia informazione e interpretazione dell' "affaire"...
- Innanzitutto la differenza fra SI e NO non è poi granché: 198'000 voti, con un mese in più di campagna forse il risultato sarebbe stato diverso
- Il NO è clamorosamente dato da tutti i Cantoni della Svizzera latina (la Repubblica e Cantone del Giura con il 75%!!!)
- In un mese la percentuale di SI è aumentata di un buon 10% (rapporto sondaggi/risultato effettivo)
- La sconfitta di Governo e Parlamento federali è stata determinata da aree normalmente "pro militare"
- L'aereo nella sua versione "E" non ha mai superato l'idea, nell'elettore medio, di essere sempre e ancora solo "sulla carta"
- I rapporti con la Svezia non sono stati chiarissimi: si è preferito un contratto con il Governo e non con SAAB
- Il costruttore di Linköping si è dimostrato in affanno nel raccogliere compensazioni industriali (obbligatorie per legge in Svizzera) pari al 100% del contratto stipulato
- Fra non pochi "supersvizzeri" è rimasta l'idea dell'acquisto (di compromesso per motivi solo finanziari) di un aereo ...non all'altezza
- Le ingenue interferenze svedesi nelle complicate faccende politiche della Confederazione ha scocciato parecchio
- Ci si deve poi lavare i panni in casa: è diffusa la sensazione che il ministro Maurer, già leader di successo del maggiore partito svizzero, sia troppo profilato, con discorsi validi... per il suo elettorato
- Maurer non parla bene le lingue oltre il suo dialetto e il suo "Schweizerdeutsch", non si è fatto certamente capire dall'elettorato di lingua francese
...
Cosa capiterà ora? Ci saranno soluzioni che saranno proposte da varie parti. L'inizio di una nuova valutazione, magari semplificata, potrebbe avvenire fra 4 o 5 anni quando (e qui rispondo a chi ha citato il Rafale poco sopra) l'aereo di Dassault sarà fuori produzione. Anche con aerei di seconda mano o in leasing si dovrebbe mettere in piedi un adeguato, ma sproporzionato, apparato logistico e manutentivo. Ci fossero Hornet C/D a disposizione... Potrebbe essere una soluzione.

Ho detto (quasi) tutto?... Non so.
Dite la vostra (se è il caso). Grazie!

Avatar utente
richelieu
FL 500
FL 500
Messaggi: 10179
Iscritto il: 22 dicembre 2008, 21:14

Re: Svizzera - Scelta del nuovo aereo

Messaggio da richelieu » 21 maggio 2014, 10:05

Resta comunque un dato di fatto ..... che la Confederazione, qualora volesse seriamente avere in futuro una qualche forma di difesa aerea PROPRIA, una decisione dovrà pur prenderla in tempi non troppo dilatati ..... in quanto gli 'Hornet' non dureranno in eterno ..... e, con la non lontana uscita di produzione degli attuali caccia bireattori occidentali (da sempre considerati eccessivamente costosi sotto il profilo operativo), l'alternativa che si presenterà sarà costituita nuovamente dal 'Gripen' (questa volta però in salsa latino-americana) o dal 'Lightning II' ..... un aereo, a detta di taluni, incline a sfasciare le economie .....
A meno che ..... non decidiate (cosa alquanto improbabile) di indirizzarvi verso Oriente ..... :mrgreen:

ELTAR
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 755
Iscritto il: 30 settembre 2008, 18:29
Località: Near ELTAR

Re: Svizzera - Scelta del nuovo aereo

Messaggio da ELTAR » 21 maggio 2014, 14:22

Pensandoci bene, stiamo discutendo, in stile gossip, circa l'acquisizione di un ventina di aeroplanini da parte di chi ha un servizio d'allarme (?) in orario d'ufficio e che decide le acquisizione militari ( strategiche) tramite alzata di mano all'asilo... E che critica il vicino ( ad est) perchè costui sa benissimo quello che vuole fare e con che cosa...
Ho pianto, ho riso... Ho fatto scelte sbagliate, altre giuste... Sono amico di molti, voglio bene a pochi, non odio nessuno... Parlo poco ma dico sempre quello che penso... Qualcuno mi vuole bene, altri mi detestano... Pazienza è la vita!

mendris
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 620
Iscritto il: 15 aprile 2011, 8:54
Località: CH-6850 MENDRISIO

Re: Svizzera - Scelta del nuovo aereo

Messaggio da mendris » 21 maggio 2014, 15:16

ELTAR ha scritto:Pensandoci bene, stiamo discutendo, in stile gossip, circa l'acquisizione di un ventina di aeroplanini da parte di chi ha un servizio d'allarme (?) in orario d'ufficio e che decide le acquisizione militari ( strategiche) tramite alzata di mano all'asilo... E che critica il vicino ( ad est) perchè costui sa benissimo quello che vuole fare e con che cosa...

Ma ti pareva se non si finiva in questi toni...!

ELTAR
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 755
Iscritto il: 30 settembre 2008, 18:29
Località: Near ELTAR

Re: Svizzera - Scelta del nuovo aereo

Messaggio da ELTAR » 21 maggio 2014, 15:36

mendris ha scritto: Ma ti pareva se non si finiva in questi toni...!
Più corretto sarebbe:"Ma ti pareva se non si finiva con questi discorsi...!"
I toni, possono essere ironici, o sarcastici, anche cinici, ma sono sempre pacati... E soprattutto corrispondono ( i discorsi) alla verità, nemmeno distorta da una pratica satirica dilettantesca!
Ho pianto, ho riso... Ho fatto scelte sbagliate, altre giuste... Sono amico di molti, voglio bene a pochi, non odio nessuno... Parlo poco ma dico sempre quello che penso... Qualcuno mi vuole bene, altri mi detestano... Pazienza è la vita!

Avatar utente
Valerio Ricciardi
FL 450
FL 450
Messaggi: 4688
Iscritto il: 22 agosto 2008, 8:33

Re: Svizzera - Scelta del nuovo aereo

Messaggio da Valerio Ricciardi » 21 maggio 2014, 16:57

Piaccia o non piaccia, una delle cifre della Svizzera è una costituzione federale che attribuisce la possibilità di scegliere tramite referendum, ossia per democrazia diretta, su una serie di temi per i quali in altre nazioni si ritiene si debba demandare ad organismi eletti una delega a decidere ed agire.

La Svizzera non è nella UE né nella NATO, fa quel che ritiene.

Poiché "tengono i soldi di tutti" (con una tradizionale viscida opacità che ora sta iniziando a mostrare le prime sostanziose crepe) stante che persino la Seconda Guerra Mondiale non li ha visti coinvolti, può darsi che le loro esigenze di difesa siano effettivamente più contenute di quelle di altri paesi.

Non è che il comunicato dell'ambasciatore USA circa l'eventualità della riduzione della commessa prevista di F35 da parte dell'Italia ci dia molto da deridere il prossimo. Quasi quasi i bambini dell'asilo che decidono per alzata di mano su scelte strategiche, buffo per buffo son più dignitosi. Almeno, nel caso, sbagliano in proprio.
Che le cose siano così, non vuol dire che debbano andare così. Solo che, quando si tratta di rimboccarsi le maniche e incominciare a cambiare, vi è un prezzo da pagare, ed è allora che la stragrande maggioranza preferisce lamentarsi piuttosto che fare.
Giovanni Falcone

ELTAR
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 755
Iscritto il: 30 settembre 2008, 18:29
Località: Near ELTAR

Re: Svizzera - Scelta del nuovo aereo

Messaggio da ELTAR » 21 maggio 2014, 17:51

Evito di rispondere in modo esplicito per due sostanziali motivi...
Il primo per non accendere un probabilissimo flame inutile.
Il secondo perchè, questa volta si, i toni sarebbero veramente diversi... Ma molto diversi...
Ho pianto, ho riso... Ho fatto scelte sbagliate, altre giuste... Sono amico di molti, voglio bene a pochi, non odio nessuno... Parlo poco ma dico sempre quello che penso... Qualcuno mi vuole bene, altri mi detestano... Pazienza è la vita!

mendris
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 620
Iscritto il: 15 aprile 2011, 8:54
Località: CH-6850 MENDRISIO

Re: Svizzera - Scelta del nuovo aereo

Messaggio da mendris » 22 maggio 2014, 15:29

Valerio Ricciardi ha scritto:Piaccia o non piaccia, una delle cifre della Svizzera è una costituzione federale che attribuisce la possibilità di scegliere tramite referendum, ossia per democrazia diretta, su una serie di temi per i quali in altre nazioni si ritiene si debba demandare ad organismi eletti una delega a decidere ed agire.

La Svizzera non è nella UE né nella NATO, fa quel che ritiene.

Poiché "tengono i soldi di tutti" (con una tradizionale viscida opacità che ora sta iniziando a mostrare le prime sostanziose crepe) stante che persino la Seconda Guerra Mondiale non li ha visti coinvolti, può darsi che le loro esigenze di difesa siano effettivamente più contenute di quelle di altri paesi.

Non è che il comunicato dell'ambasciatore USA circa l'eventualità della riduzione della commessa prevista di F35 da parte dell'Italia ci dia molto da deridere il prossimo. Quasi quasi i bambini dell'asilo che decidono per alzata di mano su scelte strategiche, buffo per buffo son più dignitosi. Almeno, nel caso, sbagliano in proprio.
Risposta con considerazione apprezzata su un intervento improprio, direi maleducato per non dire oltre. Grazie!

Avatar utente
Valerio Ricciardi
FL 450
FL 450
Messaggi: 4688
Iscritto il: 22 agosto 2008, 8:33

Re: Svizzera - Scelta del nuovo aereo

Messaggio da Valerio Ricciardi » 22 maggio 2014, 16:57

Prego. Tengo però a precisare che non è che l'idea che alcuni temi possano essere oggetto di referendum mi trovi del tutto sempre e comunque rassicurato.

Esistono temi in cui l'esperienza di vita individuale, il c.d. "comune buon senso" (che poi dire buon senso comune ormai è un ossimoro... se è buono, tipicamente... non è poi tanto comune...) e la saggezza portato, si spera, della vita e dell'età, permettono di supplire bene ad una preparazione specifica, quando mancante, che non tutti possono avere.

Ad esempio, la grassa signora che prepara le puntarelle al mercato rionale di Piazza San Giovanni d Dio, che ha già sei nipoti, son convinto abbia avuto pieno titolo per esprimersi circa, che ne so, l'indissolubilità o meno del matrimonio civile. O sull'abrogazione o meno della legge attuale sull'immigrazione.

Però se lo Stato nel quale voto sottoponesse a referendum l'acquisto o meno della Portaerei Garibaldi, chiedendomi se sia meglio puntare sull'implementazione di basi in sedi periferiche della Nazione o su una nave dedicata, io mi sentirei preso in giro, sotto sotto: non essendo un tecnico di questioni militari, il mio apparentemente sensato ragionamento potrebbe invece, visto da un vero tecnico "ipoteticamente neutrale" che sapesse valutare le cose in modo obiettivo senza aver pronti favori e/o prebende da chicchessia, probabilmente apparire superficiale e ingenuo.

Per cui, ad esempio, se in un altro thread ho manifestato con chiarezza spero sufficiente le mie perplessità sull'affaire F35, ciò è stato incentrato sopratutto su considerazioni di baricentro geopolitico, di rapporti con l'Europa piuttosto che con gli USA e di ruolo dell'Europa nello scacchiere mondiale, sul ruolo e sul futuro di Finmeccanica etc, e non ultimo di costi in rapporto alla nostra condizione economica, ma certo non di efficacia delle armi stivabili o di coerenza del profilo di missione tipico di quel velivolo con le esigenze militari italiane, aspetti su cui qualsiasi cosa scrivessi... sarebbe di seconda mano.

Resta il fatto che la Svizzera è Paese sovrano, e che io al massimo posso pretendere moralmente che mi riveli dove sono nascosti i soldi degli evasori italiani, non che compri o non compri un aereo X piuttosto che Y piuttosto che nulla.
Che le cose siano così, non vuol dire che debbano andare così. Solo che, quando si tratta di rimboccarsi le maniche e incominciare a cambiare, vi è un prezzo da pagare, ed è allora che la stragrande maggioranza preferisce lamentarsi piuttosto che fare.
Giovanni Falcone

Avatar utente
richelieu
FL 500
FL 500
Messaggi: 10179
Iscritto il: 22 dicembre 2008, 21:14

Re: Svizzera - Scelta del nuovo aereo

Messaggio da richelieu » 23 maggio 2014, 0:03

Gripen E ..... le intenzioni della Svezia alla luce dell'addio elvetico .....
The Swedish government has signaled it is ready to roll back a stipulation in its 2012 agreement with Saab that required an international partner to be in place before funding could continue for the Gripen-E project.
The government’s new, softer line, reinforced by the Ministry of Defense, puts the Gripen-E project into the category of “too big to fail.”
Fonte ..... "Sweden May Fund Gripen-E Even Without International Partner" .....

http://www.defensenews.com/article/2014 ... ionstories
.

Avatar utente
richelieu
FL 500
FL 500
Messaggi: 10179
Iscritto il: 22 dicembre 2008, 21:14

Re: Svizzera - Scelta del nuovo aereo

Messaggio da richelieu » 23 maggio 2014, 21:06

Switzerland has defended its neutrality for decades, but now its people has decided that their country - one of the richest in the world - cannot afford to spend money on a new fighter.
Questo è l'esordio, condito con un pizzico di ironia, di un articolo dedicato all'affaire Gripen (a firma Tony Osborne & Bill Sweetman) che appare sul numero datato 26 Maggio del settimanale AW&ST .....

Immagine

Cyberx
00500 ft
00500 ft
Messaggi: 60
Iscritto il: 20 giugno 2008, 19:35

Re: Svizzera - Scelta del nuovo aereo

Messaggio da Cyberx » 24 maggio 2014, 18:55

Non mi sembra sia stato citato il comunicato di RUAG:

http://www.ruag.com/en/Group/Media/Medi ... ail?id=614

dove evidenziano un possibile impatto occupazionale negativo dovuto all'annullamento dei contratti di scambio previsti dall'affare Gripen e in previsione della dismissione degli F-5.

Sembra un deja-vu dei discorsi relativi alla riduzione degli F-35 italiani... :roll:

Cyb

Avatar utente
Valerio Ricciardi
FL 450
FL 450
Messaggi: 4688
Iscritto il: 22 agosto 2008, 8:33

Re: Svizzera - Scelta del nuovo aereo

Messaggio da Valerio Ricciardi » 24 maggio 2014, 19:42

Quello dei ritorni occupazionali è un argomento che non dovrebbe essere citato MAI da NESSUNO che sia in buona fede, il costo dell'acquisizione e del mantenimento di qualsiasi moderna piattaforma d'armadi "quarta generazione e mezzo" o di "quinta generazione" è talmente alto, che se dovessero essere i mitici "posti di lavoro" una ragione di scelta, al posto dell'acquisto degli F35 o dei Gripen o quel che ti pare (di B2 Spirit nemmeno accennare per decenza) si farebbe prima a garantire da subito a fronte di nulla ai potenziali nuovi assunti una pensione da dirigente pubblico di prima fascia, e il contribuente risparmierebbe lo stesso miliardi e miliardi di euro o dollari.

Mi si parli di deterrente, mi si parli di ricaduta tecnologica al limite, mi si parli di esigenze strategiche e di ruolo geopolitico, ascolterò con attenzione e se forse un poco all'altezza ne ragionerò volentieri: ma non mi si parli di poche centinaia o di qualche migliaio di famiglie al massimo che ne vivrebbero, perché mi sale la pressione.
Che le cose siano così, non vuol dire che debbano andare così. Solo che, quando si tratta di rimboccarsi le maniche e incominciare a cambiare, vi è un prezzo da pagare, ed è allora che la stragrande maggioranza preferisce lamentarsi piuttosto che fare.
Giovanni Falcone

Cyberx
00500 ft
00500 ft
Messaggi: 60
Iscritto il: 20 giugno 2008, 19:35

Re: Svizzera - Scelta del nuovo aereo

Messaggio da Cyberx » 24 maggio 2014, 20:55

Concordo, infatti ho messo la faccina perplessa...

Ho postato il link perchè pertinente alla discussione, non per farti salire la pressione (che poi sarà colpa di RUAG, mica mia, se ti sale la pressione... :D )

Cyb

Avatar utente
richelieu
FL 500
FL 500
Messaggi: 10179
Iscritto il: 22 dicembre 2008, 21:14

Re: Svizzera - Scelta del nuovo aereo

Messaggio da richelieu » 27 maggio 2014, 10:02

Umorismo d'oltralpe .....

Immagine
Le peuple suisse refuse le Gripen ..... :-"

freeflight63
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 20
Iscritto il: 1 aprile 2014, 13:57

Re: Svizzera - Scelta del nuovo aereo

Messaggio da freeflight63 » 28 maggio 2014, 13:51

Ammetto che dagli svizzeri non me lo sarei mai aspettata la bocciatura del Gripen-E...
--
Freefligh, liberi di volare

Avatar utente
richelieu
FL 500
FL 500
Messaggi: 10179
Iscritto il: 22 dicembre 2008, 21:14

Re: Svizzera - Scelta del nuovo aereo

Messaggio da richelieu » 28 maggio 2014, 21:03

L'alternativa .....
..... ovvero ..... dalle stelle ..... alle stalle ..... :shock:
Textron Airland is to offer its Scorpion combat aircraft to Switzerland in the wake of the country's rejection of the Saab Gripen E earlier this month, national media reported on 27 May.
The intelligence, surveillance, and reconnaissance (ISR)/light strike twin-engined jet is being offered as a low-cost alternative to the Gripen E for the Swiss Air Force's Tiger II fighter replacement requirement, Textron Airland President Bill Anderson reportedly said to the daily newspaper Tages Anzeiger .
Fonte ..... "Textron to offer Scorpion jet to Swiss Air Force" .....
http://www.janes.com/article/38396/text ... -air-force

'Tages Anzeiger' ..... http://www.tagesanzeiger.ch/schweiz/sta ... 3850746562

Sia quel che sia ..... i quattrini risparmiati non andranno comunque alle forze armate .....
Les 800 millions de francs qui auraient dû aller à l'achat des avions de combat Gripen iront à d'autres projets. Le Conseil fédéral a décidé de ne pas laisser ces fonds à l'armée, contrairement aux voeux d'Ueli Maurer.
Fonte ..... "Berne ne laissera pas l'argent du Gripen à l'armée" .....
http://www.tdg.ch/suisse/conseil-federa ... y/16859438

:bounce:

mendris
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 620
Iscritto il: 15 aprile 2011, 8:54
Località: CH-6850 MENDRISIO

Re: Svizzera - Scelta del nuovo aereo

Messaggio da mendris » 29 maggio 2014, 14:01

I toni dell' "affaire Gripen" si stanno smorzando in Svizzera. Una soluzione la si troverà. La discussione, a livello politico, la si amplia ora in ambito Forze armate. Il presidente socialista Levrat propone un Esercito del futuro con, al massimo, 50'000 membri. Chiede poi la rinuncia alla collaborazione con organizzazioni sportive (gare del Lauberhorn, Patrouille des Glaciers...) per orientarsi a scopi più istituzionali quali la difesa nazionale o l'intervento (compatibile con la neutralità) all'estero, l'intervento in caso di gravi calamità. Un parere "estremista" di un partito che ha negli statuti l'eliminazione dell'Esercito. Ci saranno reazioni dal centro e della destra e, forse, l'insuccesso dell'acquisto dei Gripen potrà dare una scossa a un'istituzione che, più di altrove, è in crisi di identità.

Avatar utente
richelieu
FL 500
FL 500
Messaggi: 10179
Iscritto il: 22 dicembre 2008, 21:14

Re: Svizzera - Scelta del nuovo aereo

Messaggio da richelieu » 5 giugno 2014, 20:02

OT ..... riguardante comunque la Svizzera .....

"L'esercito ha scelto i nuovi droni" .....
http://www.cdt.ch/svizzera/politica/108 ... droni.html

"Switzerland selects Hermes 900 as Ranger replacement" .....
http://www.flightglobal.com/news/articl ... nt-400129/

Avatar utente
FAS
Technical Airworthiness Authority
Technical Airworthiness Authority
Messaggi: 5855
Iscritto il: 12 maggio 2006, 7:20

Re: Svizzera - Scelta del nuovo aereo

Messaggio da FAS » 5 giugno 2014, 21:33

secondo me si sono resi conto che nella RFQ ed anche nella tender spec che loro stessi avevano mandato alle industrie vi era il requisito fondamentale di avere una piataforma bimotore........
per non dire al mondo cacchio abbiamo scelto la macchina sbagliata, perche non sapevamo le forze aeree cose volevanorealmente, hanno manipolato I risultati del referendum ....per lavarsipoi le mani dagli impegni presi con gli svedesi.......


:lol: :alien: :alien:

che poi come la popolazione puo decidereper una cosa cosi critica per la sicurezza nazionale....un poco come il referendum sul nucleare in Italia.....abbiamo fatto decidere a persone ignoranti sul tema la politica energetica del nostro paese
"Il buon senso c'era; ma se ne stava nascosto, per paura del senso comune" (Alessandro Manzoni)

Avatar utente
Valerio Ricciardi
FL 450
FL 450
Messaggi: 4688
Iscritto il: 22 agosto 2008, 8:33

Re: Svizzera - Scelta del nuovo aereo

Messaggio da Valerio Ricciardi » 6 giugno 2014, 4:02

Da persona "alquanto ben informata dei fatti" che si occupa di nucleare civile dal 1986, posso dirti che casualmente (ambedue i referendum avvennero sotto un'ondata emotiva che tutto doveva essere men che il riferimento di una scelta generale) nel caso italiano quelle due bocciature ci han salvato da un pericoloso, costoso e assolutamente non conveniente pasticcio al cui confronto il Mose di Venezia fa la figura di un appalto condominiale mal gestito, eppure in generale son d'accordo con te.

Come già detto, ci sono argomenti intrinsecamente poco adatti alla democrazia diretta, "chiedere al popolo" vuol dire in fondo prenderlo in giro e contare solo sulla tua capacità di orientare il consenso col marketing.
Far valutare "al popolo" una piattaforma d'arma è come far scegliere la strategia del numero di pit stop in un GP di Formula 1 ad un espertissimo restauratore e lucidatore a gomma lacca e spirito di mobili antichi.

Però un quesito del tipo "vogliamo decidere di avere una forza aerea adatta a certi ruoli potenziali, vogliamo in futuro avere una capability di un certo tipo o vogliamo scientemente rinunciarci decidendo di assumere una posizione diversa sullo scacchiere e nei rapporti internazionali futuri?" è invece una domanda legittima.

Il problema è che quando la democrazia è rappresentativa, poi i rappresentanti in una prospettiva di potere di uno-due lustri tendono a decidere a suon di mazzette. Se il Rafale fa grossomodo tutto quel che fa l'EFA ed è come impostazione generale un po' lo stesso genere di piattaforma, solo che l'EFA "fa tutto un po' meglio", ed i costi alla fine son quelli, allora per l'India la sfida poteva essere fra Gripen ed EFA e Super Hornet o qualche caccia russo, ossia aerei abbastanza diversi come caratteristiche, ma non fra EFA e Rafale.

Nemmeno il discorso delle compensazioni industriali mi convince del tutto, salvo eccezioni; co' 'sta storia delle compensazioni allora alla fine ti potresti ritrovare l'appalto per la fornitura dei taxi di Milano vinto dalla Mazda con una sua spyder due posti e bagagliaio in cui entra una 24 ore, però è pure vero che la Mazda poi ti fornisce tutte le timbratrici per i biglietti sugli autobus... rischia di diventare un immane pasticcio.
Che le cose siano così, non vuol dire che debbano andare così. Solo che, quando si tratta di rimboccarsi le maniche e incominciare a cambiare, vi è un prezzo da pagare, ed è allora che la stragrande maggioranza preferisce lamentarsi piuttosto che fare.
Giovanni Falcone

Avatar utente
FAS
Technical Airworthiness Authority
Technical Airworthiness Authority
Messaggi: 5855
Iscritto il: 12 maggio 2006, 7:20

Re: Svizzera - Scelta del nuovo aereo

Messaggio da FAS » 6 giugno 2014, 13:38

Valerio Ricciardi ha scritto: Nemmeno il discorso delle compensazioni industriali mi convince del tutto.
il fatto è che noi siamo (management industriale italiano servitore del governo) come quei cani che stanno sotto al tavolo ad aspettare le mollicchine che cadono dall'alto ......quelle stesse piccole comesse che ci vengono promesse dalle nazioni e le industri oltreoceano.....che poi immancabilmente vengono cambiate dal succedere degli eventi

ricordo la conversione dei tanker per l'AMI e tante altre commesse che erano destinate alla nostra industria e poi sono state trattenute negli USA per via di problmei relativi all'ITAR e cose simili....

i vari partner si sono abituati al fatto che con noi (industria italiana) posson fare qualsiasi cosa....non ci lamenteremo mai.....
"Il buon senso c'era; ma se ne stava nascosto, per paura del senso comune" (Alessandro Manzoni)

mendris
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 620
Iscritto il: 15 aprile 2011, 8:54
Località: CH-6850 MENDRISIO

Re: Svizzera - Scelta del nuovo aereo

Messaggio da mendris » 24 giugno 2014, 15:27

Fra gli argomenti "estivi" anche quello dell'eventualità di prolungare la vita operativa dei Tiger svizzeri oltre la metà del 2016. Una maggioranza in tal senso ci sarebbe nelle due commissioni parlamentari per la politica di sicurezza. Questa soluzione, tipo "Brasile", consentirebbe di diminuire le ore di volo degli Hornet e del conseguente loro aumento della vita operativa di almeno 5 anni. I Tiger sarebbero sottoposti evidentemente a opportuni adeguamenti per un loro uso notturno e con tempo sfavorevole. Sarebbe una soluzione-ponte nell'attesa di una nuova valutazione.

Avatar utente
MatteF88
FL 350
FL 350
Messaggi: 3800
Iscritto il: 6 dicembre 2011, 18:57

Re: Svizzera - Scelta del nuovo aereo

Messaggio da MatteF88 » 24 giugno 2014, 15:43

Ma il KAI T-50 é mai stato preso in considerazione ?

mendris
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 620
Iscritto il: 15 aprile 2011, 8:54
Località: CH-6850 MENDRISIO

Re: Svizzera - Scelta del nuovo aereo

Messaggio da mendris » 24 giugno 2014, 18:18

MatteF88 ha scritto:Ma il KAI T-50 é mai stato preso in considerazione ?
No. L'ultima valutazione ha avuto inizio nel 2008, la prossima?... Mah... Occorre un ripensamento, soprattutto, del ruolo dell'Esercito, priorità, ecc... Un eventuale prolungamento della vita operativa dei Tiger servirebbe come periodo intermedio in vista della sostituzione degli Hornet nel 2025. Nei prossimi anni, fino al 2020, è il totale rinnovo della DCA (contraerea) che in Svizzera è parte delle Forze aeree a occupare pianificatori militari in modo preponderante. Serviranno ancora aerei da combattimento secondo i concetti del passato e attuali?...

Avatar utente
richelieu
FL 500
FL 500
Messaggi: 10179
Iscritto il: 22 dicembre 2008, 21:14

Re: Svizzera - Scelta del nuovo aereo

Messaggio da richelieu » 14 luglio 2014, 13:47

Nonostante tutto ..... Saab ci crede ancora .....
Saab’s chief executive remains hopeful about future business opportunities in Switzerland despite a May public referendum rejecting its planned deal to supply the nation with 22 next-generation Gripen E fighters.
Chief executive Hakan Buskhe, speaking at a Farnborough briefing yesterday, said that although the Swedish manufacturer "respects" the decision to block the acquisition, it is still working with the government there.
Fonte ..... "FARNBOROUGH: Saab philosophical on Gripen's Swiss miss" .....
http://www.flightglobal.com/news/articl ... ss-401425/
.

Rispondi