Russia deploys heavy bombers against Islamic State

Area dedicata alla discussione sull’Aviazione Militare, gli Aerei, i Reparti e le Basi, le Pattuglie acrobatiche

Moderatore: Staff md80.it

Avatar utente
giragyro
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1439
Iscritto il: 21 luglio 2011, 15:59
Località: alessandria

Russia deploys heavy bombers against Islamic State

Messaggio da giragyro » 17 novembre 2015, 21:34

Non so se sia la sezione corretta , se non lo è chiedo ai moderatori di spostare il thread nella sezione corretta .

Tutto parte da qui :

http://m.repubblica.it/mobile/r/repubbl ... eo%7Cpos_2

Vladimir Putin fa capire che l'attentato al velivolo civile precipitato nel sinai non rimarrà impunito ( ed oggettivamente guardandolo in questo video fa paura l'espressione glaciale dell'ex colonnello del KGB )

Poche ore dopo arriva questa notizia

Russia sent to Syria heavyweight bombers against ISIS > long range bombers with heaviest armament > Tu-160, Tu-95MS and Tu-22M3, the exact rate 5 x Tu-160s 6 x Tu-95MS and 14 x Tu-22M3

decisamente una GROSSA potenza di fuoco
Argo riconobbe Ulisse, Penelope no.

Avatar utente
Valerio Ricciardi
FL 450
FL 450
Messaggi: 4674
Iscritto il: 22 agosto 2008, 8:33

Re: Russia deploys heavy bombers against Islamic State

Messaggio da Valerio Ricciardi » 17 novembre 2015, 22:41

Quello non deve raccogliere "like" su Facebook... mi sa che non sarà una sceneggiata dimostrativa.

Ricordo quando si arrabbiarono DAVVERO gli americani e sottoposero le postazioni di Hezbollah in Libano al bombardamento navale per mezza giornata dei nove pezzi da 405 della New Jersey: dovettero ridisegnare le carte al 25.000 di una certa zona perché la collina su cui si attestavano le ridotte di quelle milizie (responsabili del grande attentato al contingente americano) aveva cambiato sagoma e perso qualche decina di metri di quota massima.
Che le cose siano così, non vuol dire che debbano andare così. Solo che, quando si tratta di rimboccarsi le maniche e incominciare a cambiare, vi è un prezzo da pagare, ed è allora che la stragrande maggioranza preferisce lamentarsi piuttosto che fare.
Giovanni Falcone

Avatar utente
giragyro
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1439
Iscritto il: 21 luglio 2011, 15:59
Località: alessandria

Re: Russia deploys heavy bombers against Islamic State

Messaggio da giragyro » 17 novembre 2015, 23:00

a me preoccupa il fatto che tutte e tre le tipologie di aerei inviati sono adatti all'utilizzo di testate nucleari . anche se , realisticamente , si dovrebbe trattare di una sorta di operazione linebacker II in stile russo .
Argo riconobbe Ulisse, Penelope no.

Avatar utente
Lampo 13
Warned user
Warned user
Messaggi: 6653
Iscritto il: 21 agosto 2014, 23:44
Località: Lodz - Polonia

Re: Russia deploys heavy bombers against Islamic State

Messaggio da Lampo 13 » 17 novembre 2015, 23:32

Escludo l'utilizzo di armamento nucleare, troppe conseguenze politiche.
Degli eventuali morti civili, invece, non fregherebbe nulla a nessuno.

Avatar utente
richelieu
FL 500
FL 500
Messaggi: 10144
Iscritto il: 22 dicembre 2008, 21:14

Re: Russia deploys heavy bombers against Islamic State

Messaggio da richelieu » 17 novembre 2015, 23:37

giragyro ha scritto:a me preoccupa il fatto che tutte e tre le tipologie di aerei inviati sono adatti all'utilizzo di testate nucleari . anche se , realisticamente , si dovrebbe trattare di una sorta di operazione linebacker II in stile russo .
Guardate la parte iniziale del filmato che è stato diffuso .....



Si vedono decolli notturni di bombardieri (il tutto in stile occidentale) che poi, alla luce del giorno, lanciano alcuni missili da crociera ..... immagini che, ad un certo punto addirittura si ripetono ..... mi sa tanto si tratti di materiale d' archivio mostrato a scopo propagandistico .....
Siamo comunque ben lontani da un' operazione sulla falsariga della Linebacker II ..... nel corso della quale vennero effettuati massicci bombardamenti con largo impiego di armi a caduta libera .....

Immagine

Immagine

Ne parlano .....

'The Aviationist' ..... http://theaviationist.com/2015/11/17/ru ... -in-syria/

'RID' ..... http://www.portaledifesa.it/index~phppag,3_id,996.html
.

Avatar utente
Vultur
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1342
Iscritto il: 16 ottobre 2011, 13:28

Re: Russia deploys heavy bombers against Islamic State

Messaggio da Vultur » 18 novembre 2015, 0:02

Osama Bin Laden distrusse le Twin Towers, Bush attaccò Iraq e Afghanistan e Osama venne trovato a casa sua: in Pakistan.
Un aereo russo è distrutto in Egitto, Putin spiana la Siria, la mia vicina mi taglia le gomme della macchina, io bombardo la provincia di Belluno, se ho capito bene questa sarebbe la "guerra asimmetrica"?
Se si combatte un idea e non un esercito, Mao non diceva forse che la prima cosa da fare sarebbe togliere ai cattivi il sostegno (coatto o spontaneo) delle popolazioni locali, portandole dalla propria parte? Questo vogliono farlo con i bombardieri pesanti?

Avatar utente
richelieu
FL 500
FL 500
Messaggi: 10144
Iscritto il: 22 dicembre 2008, 21:14

Re: Russia deploys heavy bombers against Islamic State

Messaggio da richelieu » 18 novembre 2015, 0:13

Sia quel che sia ..... i Russi stanno facendo sul serio .....

Questo il loro comunicato ufficiale ..... http://eng.mil.ru/en/news_page/country/ ... 4%40egNews

Avatar utente
giragyro
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1439
Iscritto il: 21 luglio 2011, 15:59
Località: alessandria

Re: Russia deploys heavy bombers against Islamic State

Messaggio da giragyro » 18 novembre 2015, 9:19

la decisione presa di schierare questi aerei è un segnale oltre che militare politico molto forte , diretto sia all'occidente balbettante e spesso accondiscendente con chi pratica il terrorismo , alla turchia che apertamente foraggia i cosidetti ribelli anti assad vicini alle posizioni del califfato ma sopratutto ai grandi finanziatori sunniti dell'Isis Arabia saudita e Qatar in primis .
Argo riconobbe Ulisse, Penelope no.

Avatar utente
Vultur
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1342
Iscritto il: 16 ottobre 2011, 13:28

Re: Russia deploys heavy bombers against Islamic State

Messaggio da Vultur » 18 novembre 2015, 11:28

A quanto mi consta, è la prima volta che i Tu-160 entrano in azione. pare che non ci sia uno schieramento di questi bombardieri in Siria, ma che essi attacchino da molto più lontano, dato che la gittata di alcune armi come quelle del video di sopra permette loro di attaccare quasi dalle loro basi. In questo caso, i bombardieri russi avrebbero contato sullo spazio aereo iraniano, forse gli iraniani glielo avranno concesso anche perchè così almeno eventuali missili disfunzionanti nel mucchio se la finiscono di cadere in Iran e al massimo finiscono in Iraq.
Inoltre sembra che ci sia uno schieramento di forze di terra, soprattutto forze speciali e artiglieria.
In contemporanea, sottomarini russi di tutti i tipi avrebbero lanciato missili dal Mar Mediterraneo e dal Mar Nero, facendoli volare sopra le teste dei turchi, a scanso di equivoci.
Il vero bombardiere pesante rimane però pur sempre il Backfire.

http://werewolf0001.livejournal.com/2996888.html

Avatar utente
MatteF88
FL 350
FL 350
Messaggi: 3800
Iscritto il: 6 dicembre 2011, 18:57

Re: Russia deploys heavy bombers against Islamic State

Messaggio da MatteF88 » 18 novembre 2015, 12:09

"li spiezzo in due" semicit. Putin

Avatar utente
Valerio Ricciardi
FL 450
FL 450
Messaggi: 4674
Iscritto il: 22 agosto 2008, 8:33

Re: Russia deploys heavy bombers against Islamic State

Messaggio da Valerio Ricciardi » 18 novembre 2015, 22:40

MatteF88 ha scritto:"li spiezzo in due" semicit. Putin
Il problema non è mai la mera azione militare. Se una potenza o una coalizione decidono di sfiancare le difese di un gruppo in un piccolo areale coma la Siria, possono anche riuscirci.

Il problema è il progetto politico che è a monte. Ce n'è uno, o dobbiamo aspettarci una situazione tipo Golfo II (intanto lo destituiamo poi ci inventiamo qualcosa)? Se siamo nel secondo caso, che "vincano" (sic... anche ammettendo) russi e francesi da soli o insieme a americani, turchi e che ne so, curdi cambia poco.
Ultima modifica di Valerio Ricciardi il 18 novembre 2015, 22:48, modificato 1 volta in totale.
Che le cose siano così, non vuol dire che debbano andare così. Solo che, quando si tratta di rimboccarsi le maniche e incominciare a cambiare, vi è un prezzo da pagare, ed è allora che la stragrande maggioranza preferisce lamentarsi piuttosto che fare.
Giovanni Falcone

Avatar utente
Vultur
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1342
Iscritto il: 16 ottobre 2011, 13:28

Re: Russia deploys heavy bombers against Islamic State

Messaggio da Vultur » 19 novembre 2015, 23:45

Una bizzarra scia dei motori, forse qualcosa nel carburante e la stiva di un Backfire, caricata con 33 bombe (FAB-250?). Un Tu-22M3 può portarne 69.
Allegati
161287.jpg
-Tu22M.jpg

Avatar utente
richelieu
FL 500
FL 500
Messaggi: 10144
Iscritto il: 22 dicembre 2008, 21:14

Re: Russia deploys heavy bombers against Islamic State

Messaggio da richelieu » 20 novembre 2015, 0:13

Generali a rapporto ..... e una sala operativa quanto mai coreografica ..... fiori compresi ..... :shock:

Filmato .....

Avatar utente
Vultur
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1342
Iscritto il: 16 ottobre 2011, 13:28

Re: Russia deploys heavy bombers against Islamic State

Messaggio da Vultur » 20 novembre 2015, 1:48

Il nuovo Andrei Tupolev in rifornimento e quello che potrebbe essere l'affollato cielo siriano nell'ora di punta. Non riesco a trovare una buona foto del cruise russo dalla forma appiattita, probabilmente stealth, forse è il nuovo Raduga Kh-101 che a seconda del profilo di volo pare possa anche superare i 5.000 Km di gittata. La spiegazione della tonalità gialla pare stia anche nei postbruciatori e nel loro regime di spinta. Tu-160 Aleksandr Golovanov, 5 rosso, decolla da Engels in mezzo a fumi gialli, pare ricchi di nitruri (gialli), forse c'entra anche l'iniezione di acqua?
Allegati
173868.jpg
175361.jpg
1030310150.jpg
2279110.jpg

Avatar utente
richelieu
FL 500
FL 500
Messaggi: 10144
Iscritto il: 22 dicembre 2008, 21:14

Re: Russia deploys heavy bombers against Islamic State

Messaggio da richelieu » 20 novembre 2015, 8:26

"Russian bombers deploy Kh-101 cruise missiles over Syria" .....
https://www.flightglobal.com/news/artic ... -s-419305/

KH-101 ?
Immagine
.

ELTAR
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 755
Iscritto il: 30 settembre 2008, 18:29
Località: Near ELTAR

Re: Russia deploys heavy bombers against Islamic State

Messaggio da ELTAR » 20 novembre 2015, 17:56

Per tutto il resto, non riesco a capire la necessità operativa di schierare bombardieri pesanti in un'area dove confluiscono sia ribelli che civili.
Dal punto di vista geografico la zona può essere ben delimitata, ma da quello di ingaggio un pò meno.
Personalmente, e mi rendo conto delle mie forti limitazioni dal punto di vista strategico/politico ed economico, credo però che dopo i fasti del D-Day, siano ancora convinti di un certo tipo di modus operandi per condurre le guerre, soprattutto adesso che si è sviluppato il concetto di "assetti assimetrici".
Ho pianto, ho riso... Ho fatto scelte sbagliate, altre giuste... Sono amico di molti, voglio bene a pochi, non odio nessuno... Parlo poco ma dico sempre quello che penso... Qualcuno mi vuole bene, altri mi detestano... Pazienza è la vita!

Avatar utente
richelieu
FL 500
FL 500
Messaggi: 10144
Iscritto il: 22 dicembre 2008, 21:14

Re: Russia deploys heavy bombers against Islamic State

Messaggio da richelieu » 20 novembre 2015, 18:31

L'ultimo attacco dei bombardieri strategici russi è venuto dal Mediterraneo .....

The Aviationist ..... "Russian (armed) Tu-160 bombers circumnavigate Europe, launch cruise missiles against IS targets from Mediterranean Sea" ..... http://theaviationist.com/2015/11/20/ru ... anean-sea/

Scorta di caccia .....
.

Avatar utente
richelieu
FL 500
FL 500
Messaggi: 10144
Iscritto il: 22 dicembre 2008, 21:14

Re: Russia deploys heavy bombers against Islamic State

Messaggio da richelieu » 20 novembre 2015, 20:42

richelieu ha scritto:Scorta di caccia .....
Un'altra scorta ..... e che razza di scorta .....

:shock:

Avatar utente
Vultur
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1342
Iscritto il: 16 ottobre 2011, 13:28

Re: Russia deploys heavy bombers against Islamic State

Messaggio da Vultur » 20 novembre 2015, 21:59

Fa impressione, una scorta d'altri tempi. F-14 che accompagnano Backfire a bombardare qualcosa.

Avatar utente
Valerio Ricciardi
FL 450
FL 450
Messaggi: 4674
Iscritto il: 22 agosto 2008, 8:33

Re: Russia deploys heavy bombers against Islamic State

Messaggio da Valerio Ricciardi » 20 novembre 2015, 22:24

ELTAR ha scritto:Per tutto il resto, non riesco a capire la necessità operativa di schierare bombardieri pesanti in un'area dove confluiscono sia ribelli che civili.
Non ve n'è alcuna necessità, in effetti, ma considerali come piattaforme d'arma, non come bombardieri pesanti che scaricano tonnellate di bombe a gravità. Io penso che utilizzino sopratutto missili da crociera, ormai di rimarchevole precisione, la cui "chirurgica efficacia" ovvero stomachevole propensione a realizzare stragi collaterali insensate e digustose dipende sopratutto dalla qualità dell'informazione di chi ha identificato il bersaglio.

Tutti i filmati che girano a mio avviso nascono da esigenze di propaganda di una Russia che vuol cogliere l'occasione per rileggittimarsi come potenza internazionale utile per il mantenimento dell'ordine dopo il cul de sac in cui è finita/si è cacciata/l'hanno fatta finire (tutte e tre le cose insieme in proporzioni difficili da stabilire) in Ucraina
ELTAR ha scritto: Dal punto di vista geografico la zona può essere ben delimitata, ma da quello di ingaggio un pò meno.
Mah, immagino che Putin tenga DAVVERO ad ottenere un risultato percettibile contro l'ISIS in Siria, a vantaggio proprio e a danno dell'immagine ondivaga e a volte irresoluta (anche se tutti i torti a non volersi impantanare in Siria non mi riesce di darglieli...) di Obama.
ELTAR ha scritto: Personalmente, e mi rendo conto delle mie forti limitazioni dal punto di vista strategico/politico ed economico, credo però che dopo i fasti del D-Day, siano ancora convinti di un certo tipo di modus operandi per condurre le guerre, soprattutto adesso che si è sviluppato il concetto di "assetti asimetrici".
Il D-Day usufruì di uno smodato numero di truppe di terra, che all'inizio avanzarono a carissimo prezzo... talmente caro che al di fuori di un "ufficiale conflitto mondiale" nessun politico oggi è disposto ad affrontarlo elettoralmente.
Che le cose siano così, non vuol dire che debbano andare così. Solo che, quando si tratta di rimboccarsi le maniche e incominciare a cambiare, vi è un prezzo da pagare, ed è allora che la stragrande maggioranza preferisce lamentarsi piuttosto che fare.
Giovanni Falcone

ELTAR
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 755
Iscritto il: 30 settembre 2008, 18:29
Località: Near ELTAR

Re: Russia deploys heavy bombers against Islamic State

Messaggio da ELTAR » 21 novembre 2015, 2:47

Valerio Ricciardi ha scritto: Non ve n'è alcuna necessità, in effetti, ma considerali come piattaforme d'arma, non come bombardieri pesanti che scaricano tonnellate di bombe a gravità. Io penso che utilizzino sopratutto missili da crociera, ormai di rimarchevole precisione, la cui "chirurgica efficacia" ovvero stomachevole propensione a realizzare stragi collaterali insensate e digustose dipende sopratutto dalla qualità dell'informazione di chi ha identificato il bersaglio.
Non è un problema considerarli piattaforme d'arma... Sarebbe un problema ( di salute mentale :mrgreen: ) l'opposto caso mai.
Per come la vedo io il "missile da crociera" ha un ruolo ben preciso. Essere lanciato da distanza ( stand off) evitando il raggio d'azione dei sistemi di difesa aerea e colpire bersagli appaganti.
Non mi sembra il caso del territorio in questione, dove, parte del munizionamento a disposizione ( mi riferisco più che altro alla controparte occidentale, come prestazioni, non conoscendo per niente quelle russe, ma comunque equiparabili credo) può essere altrettanto efficace, in considerazione delle reali potenzialità delle difese aeree.
Valerio Ricciardi ha scritto: Tutti i filmati che girano a mio avviso nascono da esigenze di propaganda di una Russia che vuol cogliere l'occasione per rileggittimarsi come potenza internazionale utile per il mantenimento dell'ordine dopo il cul de sac in cui è finita/si è cacciata/l'hanno fatta finire (tutte e tre le cose insieme in proporzioni difficili da stabilire) in Ucraina
Forse... Ma in Ucraina chi ci ha rimesso di più è l'Europa, mica Putin...
Valerio Ricciardi ha scritto: Mah, immagino che Putin tenga DAVVERO ad ottenere un risultato percettibile contro l'ISIS in Siria, a vantaggio proprio e a danno dell'immagine ondivaga e a volte irresoluta (anche se tutti i torti a non volersi impantanare in Siria non mi riesce di darglieli...) di Obama.
Sono convinto che il problema ISIS sia molto più complesso di quello che si crede... Oppure tutto sommato molto più semplice... Dipende sempre quanti e quali interessi ha la Russia nella zona.
Valerio Ricciardi ha scritto: Il D-Day usufruì di uno smodato numero di truppe di terra, che all'inizio avanzarono a carissimo prezzo... talmente caro che al di fuori di un "ufficiale conflitto mondiale" nessun politico oggi è disposto ad affrontarlo elettoralmente.
Ho usato il D-Day impropriamente per riportare la seconda guerra mondiale a esempio...

P.S. Al di là delle opinioni personali, condivisibili o meno, un riconoscimento di stima per Valerio.
Ho pianto, ho riso... Ho fatto scelte sbagliate, altre giuste... Sono amico di molti, voglio bene a pochi, non odio nessuno... Parlo poco ma dico sempre quello che penso... Qualcuno mi vuole bene, altri mi detestano... Pazienza è la vita!

Avatar utente
Valerio Ricciardi
FL 450
FL 450
Messaggi: 4674
Iscritto il: 22 agosto 2008, 8:33

Re: Russia deploys heavy bombers against Islamic State

Messaggio da Valerio Ricciardi » 21 novembre 2015, 7:32

ELTAR ha scritto: il "missile da crociera" ha un ruolo ben preciso. Essere lanciato da distanza ( stand off) evitando il raggio d'azione dei sistemi di difesa aerea e colpire bersagli appaganti.
Fa tanta più scena però far alzare un bestione del genere per inviare un Cruise... è un simmetrico (con maggiori intenti propagandistici) degli incrociatori americani che dal Golfo tiravano i Tomahawk.
Il comportamento russo negli ultimi tempi (anche ad uso interno) è saturo di un "ci siamo anche noi, e non penserete mica di vedervela a livello geopolitico planetario solo fra Russia e Cina, vero?"
Però alla fine qualche risultato questa smania la dà, dubito che senza i russi lo straccio di appeasement e di accodo con gli iraniani sul nucleare si sarebbe potuto arrivare a chiudere.

ELTAR ha scritto: parte del munizionamento a disposizione ( mi riferisco più che altro alla controparte occidentale, come prestazioni, non conoscendo per niente quelle russe, ma comunque equiparabili credo) può essere altrettanto efficace, in considerazione delle reali potenzialità delle difese aeree.
Mah, una cosa realmente efficace nel suo piccolo è farli restare senza un'autocisterna di greggio da vendere ai turchi, che sinora l'hanno comprato sottocosto in quantità industriali diventando fra i sostenitori non dichiarati dell'ISIS - almeno sinché nella libanizzazione della Siria avanzavano restringendo l'area controllata da Assad... e per quello in effetti andrebbe benone una pattuglia di Warhog, altro che geometria variabile...
...poi ci sono tutti i collezionisti americani da convincere a non comprarsi sul mercato di Londra senza il minimo scrupolo ed esitazione il ben di Dio che arriva dagli scavi clandestini gestiti dall'ISIS in Iraq...
Bella pelliccia sullo stomaco ne hanno in tanti
ELTAR ha scritto: Forse... Ma in Ucraina chi ci ha rimesso di più è l'Europa, mica Putin...
Vaglielo a dire alla Merkel, che quando era forse il caso di trattare direttamente con Putin sulla sostituzione di Janukovyč con una figura un po' più decente dando per scontate precise garanzie sul mantenimento della base di Sebastopoli, se ne uscì arrivando ad ipotizzare non solo un'entrata dell'Ucraina nella UE (si, mo' piano piano pure la Mongolia... con tutta la simpatia, ma che accidenti condividono dell'identità europea gli Ucraini? Va bene l'apertura dei mercati, va bene il superamento dell'Europa solo delle nazioni, va bene tutto... ma insomma, sono slavi asiatici con tradizioni ben più lontane da noi rispetto a polacchi e ungheresi...) ma addirittura nella NATO!
Ora la mia simpatia per gli occhietti algidi e inquietanti di Putin confesso essere scarsina, l'unico con una faccia che mi rassicurava da quelle parti era Gorbačëv, però come fai a chiedere a un russo di ritrovarsi l'Ucraina nella NATO sotto le porte di casa e perdere ovviamente la base di Sebastopoli?
L'Occidente ha vinto la Guerra Fredda, e alla fine è stato ben meglio, ma insomma, non si deve pretendere di stravincere... Sebastopoli era irrinunciabile per la flotta del Mar Nero, se la NATO si fosse accontentata del fatto che i più grandi ekranoplani stan lì ad arrugginire pian piano al sole era forse meglio...
SECONDO TE se un gruppo di nativi dell'Isola di Guam dichiarassero l'indipendenza e l'autodeterminazione proclamando nuove elezioni per la formazione di una piccola Repubblica Socialista Oceanica con al primo punto del programma il recupero della piena sovranità su tutto il territorio e la chiusura della base americana, gli USA direbbero "oh, scusate, si, in effetti siamo un po' ingombranti ma adesso ce ne andiamo subito"?
ELTAR ha scritto: Sono convinto che il problema ISIS sia molto più complesso di quello che si crede... Oppure tutto sommato molto più semplice... Dipende sempre quanti e quali interessi ha la Russia nella zona.
Quanto ai russi, basta Tartus da sola: l'unica base del Cremlino (pure piccola...) che non si trovi in paesi ex-sovietici.
questo sotto mi par ben scritto...
http://www.nododigordio.org/in-evidenza ... pliamento/

Quanto agli altri, trovo davvero condivisibile quanto scrisse Ranieri sul Foglio di G.Ferrara ad agosto di due anni fa (l'ho ritrovato...):

C’è chi dice: “Assad non è stupido, non avrebbe attaccato con armi chimiche proprio quando c’era una squadra di ispettori Onu a Damasco”. Damasco ha completamente gestito la situazione. E’ vero che gli ispettori dell’Onu alloggiavano al Four Seasons, un hotel a cinque stelle nel centro della capitale distante tra i quindici e i venti chilometri dai siti colpiti con armi chimiche e sarebbero potuti andare sul posto in meno di un’ora di automobile. Ma sono stati bloccati dal governo per cinque giorni. Il mandato delle Nazioni Unite dava loro accesso soltanto ad altri tre posti, non erano liberi di muoversi. Nel frattempo l’esercito siriano ha bombardato quegli stessi siti con un fuoco d’artiglieria che è stato definito da chi è a Damasco “uno dei più intensi della guerra”. Le armi chimiche sono volatili. Non ci sono più prove fresche.

e ancora:

La guerra civile in Siria è davvero un garbuglio di torbidissime interferenze straniere, dal Qatar all’Iran, ma se si parla di intervento diretto e di potenze imperialiste – quindi: dell’America – non c’è mai stata così tanta riluttanza a intervenire. L’aggressione imperialista è una categoria obsoleta per giudicare questa situazione nel Mediterraneo orientale (eppure va ancora forte: basta vedere il blog di Beppe Grillo).
Il precedente più citato è l’Iraq del 2003, ma anche in questo caso non regge. Quella fu un’invasione di terra, con il dichiarato intento del regime change: cacciare Saddam Hussein. Questo sarebbe un intervento limitato, una campagna aerea che non ha il fine ambizioso di sostituire Bashar el Assad con qualcun altro. Come dice la pagina satirica del sito del New Yorker: “Obama rassicura che la guerra non ha nessun obiettivo".


fonte:
http://www.ilfoglio.it/articoli/2013/08 ... e_c390.htm
Che le cose siano così, non vuol dire che debbano andare così. Solo che, quando si tratta di rimboccarsi le maniche e incominciare a cambiare, vi è un prezzo da pagare, ed è allora che la stragrande maggioranza preferisce lamentarsi piuttosto che fare.
Giovanni Falcone

ELTAR
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 755
Iscritto il: 30 settembre 2008, 18:29
Località: Near ELTAR

Re: Russia deploys heavy bombers against Islamic State

Messaggio da ELTAR » 21 novembre 2015, 10:14

Valerio Ricciardi ha scritto: Vaglielo a dire alla Merkel, che quando era forse il caso di trattare direttamente con Putin sulla sostituzione di Janukovyč con una figura un po' più decente dando per scontate precise garanzie sul mantenimento della base di Sebastopoli...
Non capisco... Putin avrebbe dovuto trattare con la Merkel sulla sostituzione di un politico filo-russo, in un paese sostanzialmente diviso tra "occidentalisti" e "russi"??...
Valerio Ricciardi ha scritto: SECONDO TE se un gruppo di nativi dell'Isola di Guam dichiarassero l'indipendenza e l'autodeterminazione proclamando nuove elezioni per la formazione di una piccola Repubblica Socialista Oceanica con al primo punto del programma il recupero della piena sovranità su tutto il territorio e la chiusura della base americana, gli USA direbbero "oh, scusate, si, in effetti siamo un po' ingombranti ma adesso ce ne andiamo subito"?
Valerio, non volermene, ma con tutto il rispetto l'acqua calda è già stata inventata.
Ho pianto, ho riso... Ho fatto scelte sbagliate, altre giuste... Sono amico di molti, voglio bene a pochi, non odio nessuno... Parlo poco ma dico sempre quello che penso... Qualcuno mi vuole bene, altri mi detestano... Pazienza è la vita!

Avatar utente
Valerio Ricciardi
FL 450
FL 450
Messaggi: 4674
Iscritto il: 22 agosto 2008, 8:33

Re: Russia deploys heavy bombers against Islamic State

Messaggio da Valerio Ricciardi » 21 novembre 2015, 14:09

Beh, estromettere (meritatamente) il fantoccio filorusso corrotto e cinico Yanukovitch con una figura non sgradita a Mosca ma più presentabile, decoroso e meno ridicolo nei suoi comportamenti e tenori di vita da satrapo mi pare sarebbe stata cosa negoziabile, tutto qui. Inventarsi un'Ucraina nella NATO è una provocazione che non puoi aspettarti che un ex colonnello del KGB accetti senza fare un plissé con grande fair play.
Chi troppo vuole nulla stringe.
Alla lunga, se vai a vedere lo stato sociale della socialdemocrazia scandinava sta ancora lì.
Dopo le grandi rivoluzioni son sempre arrivate controriforme varie e Congressi di Vienna assortiti e dopo coloro che sognavano la realizzazione del programma massimo stavan peggio di prima.
Che le cose siano così, non vuol dire che debbano andare così. Solo che, quando si tratta di rimboccarsi le maniche e incominciare a cambiare, vi è un prezzo da pagare, ed è allora che la stragrande maggioranza preferisce lamentarsi piuttosto che fare.
Giovanni Falcone

anonymous12345

Re: Russia deploys heavy bombers against Islamic State

Messaggio da anonymous12345 » 21 novembre 2015, 17:08

Vultur ha scritto:Fa impressione, una scorta d'altri tempi. F-14 che accompagnano Backfire a bombardare qualcosa.
Più che accompagnare a bombardare era un "ok ciccio fin qui sei arrivato, però mó basta né...."

Avatar utente
MatteF88
FL 350
FL 350
Messaggi: 3800
Iscritto il: 6 dicembre 2011, 18:57

Re: Russia deploys heavy bombers against Islamic State

Messaggio da MatteF88 » 21 novembre 2015, 17:35

richelieu ha scritto: Un'altra scorta ..... e che razza di scorta .....

:shock:
Trionfo di tecnologia vintage :mrgreen:

Avatar utente
AirGek
FL 500
FL 500
Messaggi: 12025
Iscritto il: 7 dicembre 2008, 12:02
Località: 12 o'clock opposite direction

Re: Russia deploys heavy bombers against Islamic State

Messaggio da AirGek » 21 novembre 2015, 18:09

robygun82 ha scritto:
Vultur ha scritto:Fa impressione, una scorta d'altri tempi. F-14 che accompagnano Backfire a bombardare qualcosa.
Più che accompagnare a bombardare era un "ok ciccio fin qui sei arrivato, però mó basta né...."
Credo si tratti di Tomcat iraniani... L'Iran è ufficialmente anti-ISIS no?
Football, basketball, baseball, tennis, golf? No thanks, I fly. Why? Because all that stuff requires one ball only!

anonymous12345

Re: Russia deploys heavy bombers against Islamic State

Messaggio da anonymous12345 » 21 novembre 2015, 18:17

AirGek ha scritto:
robygun82 ha scritto:
Vultur ha scritto:Fa impressione, una scorta d'altri tempi. F-14 che accompagnano Backfire a bombardare qualcosa.
Più che accompagnare a bombardare era un "ok ciccio fin qui sei arrivato, però mó basta né...."
Credo si tratti di Tomcat iraniani... L'Iran è ufficialmente anti-ISIS no?
Mi sa che hai ragione.. anche perché la US Navy ha radiato il gattone già da un pó...

Avatar utente
richelieu
FL 500
FL 500
Messaggi: 10144
Iscritto il: 22 dicembre 2008, 21:14

Re: Russia deploys heavy bombers against Islamic State

Messaggio da richelieu » 22 novembre 2015, 9:29

Dal 'Facebook' dell' Ambasciata Russa nel Regno Unito .....


Avatar utente
Vultur
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1342
Iscritto il: 16 ottobre 2011, 13:28

Re: Russia deploys heavy bombers against Islamic State

Messaggio da Vultur » 22 novembre 2015, 10:03

Solo 250 Kg, io mi offenderei. Non conosco il russo: "per Parigi" significa "per Parigi", o "PER Parigi" come moto a luogo?
La Francia non era contro Assad?

Avatar utente
richelieu
FL 500
FL 500
Messaggi: 10144
Iscritto il: 22 dicembre 2008, 21:14

Re: Russia deploys heavy bombers against Islamic State

Messaggio da richelieu » 22 novembre 2015, 11:40

Vultur ha scritto:Solo 250 Kg, io mi offenderei.
Non conosco il russo: "per Parigi" significa "per Parigi", o "PER Parigi" come moto a luogo?
La Francia non era contro Assad?

"That's for Paris" ..... lo interpreto come ..... 'per vendicare (gli attentati di) Parigi' .....
D' altronde ora la Russia è alleata della Francia ..... e lo stesso Putin ha ordinato (lo si vede in quel video relativo alla sala operativa russa che ho postato un paio di giorni fa) al comandante dell' incrociatore lanciamissili 'Mosca' di contattare il comandante del gruppo navale francese (portaerei 'De Gaulle') in arrivo e di trattarlo da alleato .....

Avatar utente
giragyro
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1439
Iscritto il: 21 luglio 2011, 15:59
Località: alessandria

Re: Russia deploys heavy bombers against Islamic State

Messaggio da giragyro » 22 novembre 2015, 11:43

gli F14 iraniani sono ancora in condizioni di volo ? mi domando come sia possibile dato che quelli Usa sono stati demoliti e non stoccati proprio per evitare il traffico di pezzi di ricambio ...
Argo riconobbe Ulisse, Penelope no.

Avatar utente
Vultur
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1342
Iscritto il: 16 ottobre 2011, 13:28

Re: Russia deploys heavy bombers against Islamic State

Messaggio da Vultur » 22 novembre 2015, 11:45

Gli iraniani non diranno mai il contrario, comunque si dice che gli F14 iraniani sono in buone condizioni meccaniche e avioniche. Agli iraniani non credo interessi continuare a dipendere da pezzi americani, sarebbe inutile. (Io comunque ne avrei fatto lo stesso espressa richiesta per vedere la risposta).
Nel video di sopra mi paiono disarmati, d'altronde che bisogno c'era?
Ho visto anche questa, di un Tomcat con un R-27 (aa-10) e relativo pilone russo, se è vero, vuol dire che anche l'avionica dovrebbe essere adattata.
Allegati
OBtPG.jpg

Avatar utente
giragyro
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1439
Iscritto il: 21 luglio 2011, 15:59
Località: alessandria

Re: Russia deploys heavy bombers against Islamic State

Messaggio da giragyro » 22 novembre 2015, 12:19

come si dice fare di necessità virtù
Argo riconobbe Ulisse, Penelope no.

Avatar utente
MatteF88
FL 350
FL 350
Messaggi: 3800
Iscritto il: 6 dicembre 2011, 18:57

Re: Russia deploys heavy bombers against Islamic State

Messaggio da MatteF88 » 22 novembre 2015, 12:29

Pare che possano anche usare i missili hawk (che sono dei sam) (e che assomigliano un sacco ai phoenix)

Rispondi