assumed temperature e derated take off thrust

Area dedicata alla discussione di argomenti tecnici legati alla manutenzione degli aeroplani e operazioni tecniche. Quesiti e domande a cui risponderanno i Tecnici e il Personale di terra

Moderatore: Staff md80.it

Rispondi
Luca2789
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 19
Iscritto il: 30 gennaio 2019, 0:30

assumed temperature e derated take off thrust

Messaggio da Luca2789 » 18 novembre 2020, 22:30

buona sera , aiutatemi a capire : l'assumed temperature è quella temperatura maggiore della OAT che è usata diciamo per ingannare i motori , e quindi portarli a credere che l'aria è meno densa e sfruttare meno potenza di quella richiesta , che si traduce in minore costi di manutenzione e minore consumi mentre la derated take off thrust , è una spinta minore rispetto alla take off thrust solo che è riportato sui manuali di volo?

Avatar utente
AirGek
FL 500
FL 500
Messaggi: 12380
Iscritto il: 7 dicembre 2008, 12:02
Località: 12 o'clock opposite direction

Re: assumed temperature e derated take off thrust

Messaggio da AirGek » 19 novembre 2020, 9:50

Il derate è una riduzione fissa. Ad esempio i nostri motori al massimo erogano 26.000lb di spinta (26K) ma possiamo scegliere un derate a 24K o a 22K.

Poi oltre al derate se le condizioni lo permettono puoi ulteriormente ridurre la spinta con l’ATM.

Non è inusuale in questo periodo con poco carico decollare con derate a 22K e ATM a 60°.
Tempi duri creano uomini forti,
Uomini forti creano tempi tranquilli,
Tempi tranquilli fanno gli uomini deboli,
Uomini deboli creano tempi duri

Avatar utente
bande
01000 ft
01000 ft
Messaggi: 177
Iscritto il: 6 dicembre 2012, 20:47

Re: assumed temperature e derated take off thrust

Messaggio da bande » 19 novembre 2020, 15:50

Luca2789 ha scritto:
18 novembre 2020, 22:30
buona sera , aiutatemi a capire : l'assumed temperature è quella temperatura maggiore della OAT che è usata diciamo per ingannare i motori , e quindi portarli a credere che l'aria è meno densa e sfruttare meno potenza di quella richiesta
Ni. La spinta che può fornire un motore è limitata dalle temperature massime raggiungibili nelle zone più calde (subito dopo le camere di combustione); fornendo una temperatura dell'aria più alta, il FADEC limita il flusso di carburante per non superare i limiti, non c'entra la densità dell'aria.
In pratica l'FMS dice ai motori che fuori ci sono 55°C e loro limitano le prestazioni perchè credono di squagliare la turbina di alta pressione, se no!

Luca2789
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 19
Iscritto il: 30 gennaio 2019, 0:30

Re: assumed temperature e derated take off thrust

Messaggio da Luca2789 » 19 novembre 2020, 17:56

grazie 1000 adesso mi è tutto più chiaro, un altra domanda per il derate c'è qualcosa in più che si può dire? per es non capito xk comporta benefici per la Vmcg

Avatar utente
AirGek
FL 500
FL 500
Messaggi: 12380
Iscritto il: 7 dicembre 2008, 12:02
Località: 12 o'clock opposite direction

Re: assumed temperature e derated take off thrust

Messaggio da AirGek » 19 novembre 2020, 19:33

Perché se perdi un motore quello rimanente spingendo meno fa sbandare meno l’aereo.
Tempi duri creano uomini forti,
Uomini forti creano tempi tranquilli,
Tempi tranquilli fanno gli uomini deboli,
Uomini deboli creano tempi duri

Luca2789
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 19
Iscritto il: 30 gennaio 2019, 0:30

Re: assumed temperature e derated take off thrust

Messaggio da Luca2789 » 20 novembre 2020, 1:45

grazie non c'ero arrivato a questo

Avatar utente
JT8D
Administrator
Administrator
Messaggi: 16715
Iscritto il: 2 agosto 2005, 20:38
Località: Limbiate (MB)
Contatta:

Re: assumed temperature e derated take off thrust

Messaggio da JT8D » 28 dicembre 2020, 21:32

AirGek ha scritto:
19 novembre 2020, 9:50
Il derate è una riduzione fissa. Ad esempio i nostri motori al massimo erogano 26.000lb di spinta (26K) ma possiamo scegliere un derate a 24K o a 22K.

Poi oltre al derate se le condizioni lo permettono puoi ulteriormente ridurre la spinta con l’ATM.

Non è inusuale in questo periodo con poco carico decollare con derate a 22K e ATM a 60°.
Se non ricordo male, al contrario che sul 737, sull'Airbus non è permesso decollare con FLEX e derate insieme. Tra l'altro, al contrario che in FLEX, dove il passaggio a TOGA è sempre disponibile, se di decolla in derate non è permesso il passaggio in TOGA Thrust (prima della F Speed).

Paolo
"La corsa di decollo è una metamorfosi, una quantità di metallo che si trasforma in aeroplano per mezzo dell'aria. Ogni corsa di decollo è la nascita di un aeroplano".


Avatar utente
AirGek
FL 500
FL 500
Messaggi: 12380
Iscritto il: 7 dicembre 2008, 12:02
Località: 12 o'clock opposite direction

Re: assumed temperature e derated take off thrust

Messaggio da AirGek » 29 dicembre 2020, 6:58

Sì è corretto perché la VMCG/VMCA sono calcolate sul derate e non sulla ATM. In caso di avaria motore per esempio se in decollo aumenti la spinta del motore restante oltre quella del derate selezionato potresti essere troppo lento perché il timone abbia sufficiente autorità e perdere il controllo.

Per quanto riguarda l’uso di derate e ATM insieme dipende ci sono casi in cui anche da noi è proibito come sù pista contaminata o con antiskid inoperativo ma non so se sia una limitazione Boeing o di compagnia.
Tempi duri creano uomini forti,
Uomini forti creano tempi tranquilli,
Tempi tranquilli fanno gli uomini deboli,
Uomini deboli creano tempi duri

Rispondi