Decolla ?

Area dedicata alla discussione di argomenti tecnici legati alla manutenzione degli aeroplani e operazioni tecniche. Quesiti e domande a cui risponderanno i Tecnici e il Personale di terra

Moderatore: Staff md80.it

Rispondi
Avatar utente
1stAirbus
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1465
Iscritto il: 24 dicembre 2007, 10:31
Località: Liguria

Re: Decolla ?

Messaggio da 1stAirbus » 3 marzo 2008, 10:55

zittozitto ha scritto:
Gozer ha scritto:
zittozitto ha scritto:ma sto tapis roulan ... o come cacchi si scrive ... è libero o a motore ?
E' lui che se move, quindi nel caso è a pedali...
allora se è il tapis a muoversi a motore nel senso opposto del decollo , l'aereo decolla se :
- il tapis è sufficientemente lungo.
- la velocità relativa che investe l'ala è sufficiente al sostentamento, sicuramente la velocità di rotolamento dei pneumatici sarà maggiore che su pista convenzionale ... a questo punto uniche limitazioni saranno i pneumatici che di solito non rotolano più veloci di 195 kts di ground speed.

ciao
No, non ce la può fare. A meno che l'attrito delle ruote sia di valore eccezionalmente grande (che so, cuscinetti bloccati/arruginiti da secoli e gomme sgonfie cementate al suolo). Quando l'attrito dell'aria controbilancia l'attrito del sistema ruote/cuscinetti, le ruote cominciano a girare all'indietro e l'accelerazione dell'aereo diventa uguale a zero. Inoltre uno dei postulati era che il tappeto ruotasse con verso opposto a quello di decollo, non concorde.

Avatar utente
Take Off
00500 ft
00500 ft
Messaggi: 67
Iscritto il: 6 gennaio 2007, 13:16
Località: Roma/Bruxelles

Re: Decolla ?

Messaggio da Take Off » 3 marzo 2008, 11:00

N757GF ha scritto:Ottima analisi, direi che si schianti in testa alla pista, opzione C.
Grazie :)
Ro60 ha scritto:Non vi capisco...

Il quesito è vago, nel senso che mancano alcuni parametri necssari ad una corretta valutazione...

E.g. la velocità di scorrimento del tappeto...
Per dare la mia risposta, avevo implicitamente ipotizzato che l'aereo possa utilizzare i motori, e che il tappeto scorra ad una velocità "sufficientemente" elevata (o che compensi esattamente la velocità all'aria dell'aereo: per esempio, se la IAS è 130 nodi al decollo, che il tappeto scorra in direzione opposta a 130 nodi. In questo caso, se la logica non mi inganna, le ruote dovrebbero sopportare una velocità di 260 nodi).

zittozitto

Re: Decolla ?

Messaggio da zittozitto » 3 marzo 2008, 11:08

zittozitto ha scritto:
Gozer ha scritto:
zittozitto ha scritto:ma sto tapis roulan ... o come cacchi si scrive ... è libero o a motore ?
E' lui che se move, quindi nel caso è a pedali...
allora se è il tapis a muoversi a motore nel senso opposto del decollo , l'aereo decolla se :
- il tapis è sufficientemente lungo.
- la velocità relativa che investe l'ala è sufficiente al sostentamento, sicuramente la velocità di rotolamento dei pneumatici sarà maggiore che su pista convenzionale ... a questo punto uniche limitazioni saranno i pneumatici che di solito non rotolano più veloci di 195 kts di ground speed.

ciao
se l'aereo non può usare i motori ... farà un bel botto alla fine del tapis dalla parte del tail.

Gozer

Re: Decolla ?

Messaggio da Gozer » 3 marzo 2008, 11:12

zittozitto ha scritto:
zittozitto ha scritto:
Gozer ha scritto:
zittozitto ha scritto:ma sto tapis roulan ... o come cacchi si scrive ... è libero o a motore ?
E' lui che se move, quindi nel caso è a pedali...
allora se è il tapis a muoversi a motore nel senso opposto del decollo , l'aereo decolla se :
- il tapis è sufficientemente lungo.
- la velocità relativa che investe l'ala è sufficiente al sostentamento, sicuramente la velocità di rotolamento dei pneumatici sarà maggiore che su pista convenzionale ... a questo punto uniche limitazioni saranno i pneumatici che di solito non rotolano più veloci di 195 kts di ground speed.

ciao
se l'aereo non può usare i motori ... farà un bel botto alla fine del tapis dalla parte del tail.
Se l'aereo non può usare i motori non capisco cosa ci faccia questo thread in area tecnica :)

P.S. è scomparso un mio post precedente in questo thread, se è stato rimosso siete pregati di notificarmelo, se invece è sparito da solo siete pregati di dare una registrata al server :c8l:

Black Magic

Re: Decolla ?

Messaggio da Black Magic » 3 marzo 2008, 11:18

Gozer ha scritto: Se l'aereo non può usare i motori non capisco cosa ci faccia questo thread in area tecnica :)
Esatto. ;)
P.S. è scomparso un mio post precedente in questo thread, se è stato rimosso siete pregati di notificarmelo, se invece è sparito da solo siete pregati di dare una registrata al server :c8l:
Ti prego di comunicare ogni commento in merito anche all`amministratore, utente Gozer :P

Avatar utente
kodex
01000 ft
01000 ft
Messaggi: 183
Iscritto il: 7 ottobre 2006, 21:00
Località: Cagliari

Re: Decolla ?

Messaggio da kodex » 3 marzo 2008, 11:55

Uhmm.... io il quesito l'ho interpretato in questo modo:

supponiamo una condizione ideale in cui il moto dell'aereo sia bilanciato dal moto uguale in modulo e direzione, ma di verso opposto, del tapis roulant e supponiamo che la struttura dell'aereo sia tale da reggere qualsiasi sollecitazione che tale situazione viene a determinare.....

in questo caso la velocità relativa rispetto al tapis roulant è doppia rispetto a quella nominale, ma è nulla rispetto al fluido, per cui non c'è moto rispetto ad esso, non si genera portanza e l'aereo non va su neanche se dovesse andare velocissimo rispetto al tapis roulant.

se invece si dovesse supporre un delta positivo di velocità relativa rispetto al fluido, perchè i moduli delle velocità di aereo e tapis roulant non sono uguali, è evidente che il decollo si potrebbe ottenere..... ma mi sembra che questa supposizione "vanificherebbe" il senso del quesito.....
Riccardo

Avatar utente
1stAirbus
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1465
Iscritto il: 24 dicembre 2007, 10:31
Località: Liguria

Re: Decolla ?

Messaggio da 1stAirbus » 3 marzo 2008, 12:15

kodex ha scritto:Uhmm.... io il quesito l'ho interpretato in questo modo:

supponiamo una condizione ideale in cui il moto dell'aereo sia bilanciato dal moto uguale in modulo e direzione, ma di verso opposto, del tapis roulant e supponiamo che la struttura dell'aereo sia tale da reggere qualsiasi sollecitazione che tale situazione viene a determinare.....

in questo caso la velocità relativa rispetto al tapis roulant è doppia rispetto a quella nominale, ma è nulla rispetto al fluido, per cui non c'è moto rispetto ad esso, non si genera portanza e l'aereo non va su neanche se dovesse andare velocissimo rispetto al tapis roulant.
Hai praticamente dato la soluzione.
se invece si dovesse supporre un delta positivo di velocità relativa rispetto al fluido, perchè i moduli delle velocità di aereo e tapis roulant non sono uguali, è evidente che il decollo si potrebbe ottenere..... ma mi sembra che questa supposizione "vanificherebbe" il senso del quesito.....
Più che altro a me sembra impossibile che l'attrito delle ruote sia così grande da generare una dV abbastanza significativa.

Gozer

Re: Decolla ?

Messaggio da Gozer » 3 marzo 2008, 12:20

Black Magic ha scritto:
Gozer ha scritto:P.S. è scomparso un mio post precedente in questo thread, se è stato rimosso siete pregati di notificarmelo, se invece è sparito da solo siete pregati di dare una registrata al server :c8l:
Ti prego di comunicare ogni commento in merito anche all`amministratore, utente Gozer :P
Tranquillo, non ti chiamerei mai in causa quando occorresse qualcuno che conta qualcosa :mrgreen:

Black Magic

Re: Decolla ?

Messaggio da Black Magic » 3 marzo 2008, 12:23

1stAirbus ha scritto:
kodex ha scritto:Uhmm.... io il quesito l'ho interpretato in questo modo:

supponiamo una condizione ideale in cui il moto dell'aereo sia bilanciato dal moto uguale in modulo e direzione, ma di verso opposto, del tapis roulant e supponiamo che la struttura dell'aereo sia tale da reggere qualsiasi sollecitazione che tale situazione viene a determinare.....

in questo caso la velocità relativa rispetto al tapis roulant è doppia rispetto a quella nominale, ma è nulla rispetto al fluido, per cui non c'è moto rispetto ad esso, non si genera portanza e l'aereo non va su neanche se dovesse andare velocissimo rispetto al tapis roulant.
Hai praticamente dato la soluzione.
se invece si dovesse supporre un delta positivo di velocità relativa rispetto al fluido, perchè i moduli delle velocità di aereo e tapis roulant non sono uguali, è evidente che il decollo si potrebbe ottenere..... ma mi sembra che questa supposizione "vanificherebbe" il senso del quesito.....
Più che altro a me sembra impossibile che l'attrito delle ruote sia così grande da generare una dV abbastanza significativa.
Mi sono scritto due relazioni sul tovagliolo dopo aver letto kodex :) ed esce quello detto da voi.
In pratica l`aria e` solidale al riferimento fisso terrestre e noi dobbiamo andare a vedere i valori su questo riferimento. Segue tutto il discorso sulla velocita` rispetto all`aria.
Grandi! :D

Black Magic

Re: Decolla ?

Messaggio da Black Magic » 3 marzo 2008, 12:25

Gozer ha scritto: Tranquillo, non ti chiamerei mai in causa quando occorresse qualcuno che conta qualcosa :mrgreen:
Ce lo sai allora... ;) :mrgreen:
Cambia tutto perche` nulla cambi... :lol: :lol:

Ro60

Re: Decolla ?

Messaggio da Ro60 » 3 marzo 2008, 13:14

Ehnnoèhhh!

Non si cambiano le carte in tavola!

Francè aveva scritto che i motori su aereo ci sono e vanno usati (sic!)!

Io avevo dato full throttle, ecchecavolo!

Gozer

Re: Decolla ?

Messaggio da Gozer » 3 marzo 2008, 13:20

Ro60 ha scritto:Ehnnoèhhh!

Non si cambiano le carte in tavola!

Francè aveva scritto che i motori su aereo ci sono e vanno usati (sic!)!

Io avevo dato full throttle, ecchecavolo!
Quello che non t'ha detto è che non c'era benza :mrgreen:

Black Magic

Re: Decolla ?

Messaggio da Black Magic » 3 marzo 2008, 13:23

Ro60 ha scritto:Ehnnoèhhh!

Non si cambiano le carte in tavola!

Francè aveva scritto che i motori su aereo ci sono e vanno usati (sic!)!

Io avevo dato full throttle, ecchecavolo!
No, no..ci sono.

Senza motori cadrebbe tutto il discorso sopra...e pure l`aereo :D

Ro60

Re: Decolla ?

Messaggio da Ro60 » 3 marzo 2008, 13:39

Gozer ha scritto:
Ro60 ha scritto:Ehnnoèhhh!

Non si cambiano le carte in tavola!

Francè aveva scritto che i motori su aereo ci sono e vanno usati (sic!)!

Io avevo dato full throttle, ecchecavolo!
Quello che non t'ha detto è che non c'era benza :mrgreen:
Aaaaaaaaaaahh...! :oops:

Andiamo male...
:shock:

Нitman079
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 8
Iscritto il: 14 febbraio 2008, 18:16

Re: Decolla ?

Messaggio da Нitman079 » 3 marzo 2008, 13:48

Tra la notte (che porta consiglio)
e parlarne con gli amici sono arrivato alla seguente conclusione:
l'aereo non decolla, perchè essendo fermo, non c'è una massa d'aria che gli viene incontro (facciamo che non ci sia vento) e che genera portanza

ma...un mio amico sostiene che

le ruote non trasmettono forza al tapis-roulant quindi l'aereo può andare avanti (e in teoria decollare)

Avatar utente
kodex
01000 ft
01000 ft
Messaggi: 183
Iscritto il: 7 ottobre 2006, 21:00
Località: Cagliari

Re: Decolla ?

Messaggio da kodex » 3 marzo 2008, 17:13

Нitman079 ha scritto: ....

le ruote non trasmettono forza al tapis-roulant quindi l'aereo può andare avanti (e in teoria decollare)
Ma in realtà non importa che le ruote siano o meno motrici (se è quello che si intende quando si parla di forza trasmessa)... quello che importa è che ci sia attrito. D'altronde se non ci fosse alcun tipo di attrito non avrebbe neanche senso il quesito sul tapis roulant, perchè qualsiasi moto dello stesso sarebbe ininfluente sull'aereo..... :wink:
Riccardo

Avatar utente
1stAirbus
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1465
Iscritto il: 24 dicembre 2007, 10:31
Località: Liguria

Re: Decolla ?

Messaggio da 1stAirbus » 3 marzo 2008, 17:54

Black Magic ha scritto:
1stAirbus ha scritto:
kodex ha scritto:Uhmm.... io il quesito l'ho interpretato in questo modo:

supponiamo una condizione ideale in cui il moto dell'aereo sia bilanciato dal moto uguale in modulo e direzione, ma di verso opposto, del tapis roulant e supponiamo che la struttura dell'aereo sia tale da reggere qualsiasi sollecitazione che tale situazione viene a determinare.....

in questo caso la velocità relativa rispetto al tapis roulant è doppia rispetto a quella nominale, ma è nulla rispetto al fluido, per cui non c'è moto rispetto ad esso, non si genera portanza e l'aereo non va su neanche se dovesse andare velocissimo rispetto al tapis roulant.
Hai praticamente dato la soluzione.
se invece si dovesse supporre un delta positivo di velocità relativa rispetto al fluido, perchè i moduli delle velocità di aereo e tapis roulant non sono uguali, è evidente che il decollo si potrebbe ottenere..... ma mi sembra che questa supposizione "vanificherebbe" il senso del quesito.....
Più che altro a me sembra impossibile che l'attrito delle ruote sia così grande da generare una dV abbastanza significativa.
Mi sono scritto due relazioni sul tovagliolo dopo aver letto kodex :) ed esce quello detto da voi.
In pratica l`aria e` solidale al riferimento fisso terrestre e noi dobbiamo andare a vedere i valori su questo riferimento. Segue tutto il discorso sulla velocita` rispetto all`aria.
Grandi! :D
Uaoooo! Un complimento così dal Mitico BM :D :D :D :D :D
Mi sento sulle nuvole :hello1: :oops:
Grazie.
P.S. (naturalmente condiviso con kodex!)

Otaku

Re: Decolla ?

Messaggio da Otaku » 3 marzo 2008, 21:49

kodex ha scritto:
Нitman079 ha scritto: ....

le ruote non trasmettono forza al tapis-roulant quindi l'aereo può andare avanti (e in teoria decollare)
Ma in realtà non importa che le ruote siano o meno motrici (se è quello che si intende quando si parla di forza trasmessa)... quello che importa è che ci sia attrito...
Un momento: si può quantificare questo attrito o qualcuno ha stabilito che crea una resistenza del tutto insormontabile?
Io direi di provare a calzare un cuscinetto su un albero che possa ruotare. Poi lo fate girare a 10 giri al minuto, e successivamente a 1000, tenendo con le dita la pista esterna. Non vi preoccupate, non ci rimettete la mano.

Cosa è successo? A 1000 giri il cuscinetto offre una resistenza 100 volte superiore? Direi proprio di no, a tatto si avverte qualche fluttuazione, ma non si riesce a stabilire la velocità di rotazione basandosi sulla resistenza avvertita.

Se le ruote dell'aereo sono libere di girare (in quanto montate SU CUSCINETTI), il nastro quanta resistenza può opporre alla spinta dei motori (tonnellate di spinta)? Forse questa resistenza è significativa? Se il tappeto fa girare le ruote a velocità maggiore, l'attrito è molto maggiore???

E soprattutto, perchè insistete a dire che dando motore l'aereo rimane fermo rispetto all'aria??? Un motore che scarica il getto in aria, come minimo comincia a muoversi rispetto all'aria! :lol:
A meno che non incontri una resistenza significativa, ma per carità, non quella del tappeto che va all'indietro, casomai quella dei freni, o di una robusta fune.

Avatar utente
kodex
01000 ft
01000 ft
Messaggi: 183
Iscritto il: 7 ottobre 2006, 21:00
Località: Cagliari

Re: Decolla ?

Messaggio da kodex » 3 marzo 2008, 22:18

Per come l'ho inteso io (ma sia chiaro, è solo una mia interpretazione) stiamo parlando di un sistema ideale, anche perché io non ho mai visto un enorme tapis roulant con quelle caratteristiche.
Partendo da questo presupposto immagino che lo scopo di questo quesito sia di analizzare una situazione particolare, che è quella, sempre a mio avviso, di una velocità uguale e contraria di aereo e tappetto, trascurando pertanto i transitori.
Se così non fosse, ossia supponendo un delta del modulo di velocità aereo-tappetto, concettualmente saremmo nel caso ordinario del decollo di un aereo in cui, "semplicemente", la velocità per decollare la si raggiungerebbe con una spinta ulteriore atta ad annullare l'effetto del moto contrario del tapis roulant. In tal caso si dovrebbe passare da un'analisi qualitativa ad una quantitativa e quindi bisognerebbe entrare in tutte le considerazioni che giustamente Otaku faceva.
Ma il fatto che Eretiko non ne abbia fatto cenno, mi induce a ritenere che l'analisi del problema sia qualitativa e che perciò l'impostazione sia quella di velocità nulla rispetto al sistema di riferimento terrestre
Riccardo

Otaku

Re: Decolla ?

Messaggio da Otaku » 3 marzo 2008, 22:40

Perdonami, ma in un sistema ideale gli attriti delle ruote che si suppongono libere di girare non esistono, se si, si suppongono sufficientemente piccoli...

Avatar utente
Take Off
00500 ft
00500 ft
Messaggi: 67
Iscritto il: 6 gennaio 2007, 13:16
Località: Roma/Bruxelles

Re: Decolla ?

Messaggio da Take Off » 3 marzo 2008, 22:59

Otaku ha scritto:Un momento: si può quantificare questo attrito o qualcuno ha stabilito che crea una resistenza del tutto insormontabile?
Io direi di provare a calzare un cuscinetto su un albero che possa ruotare. Poi lo fate girare a 10 giri al minuto, e successivamente a 1000, tenendo con le dita la pista esterna. Non vi preoccupate, non ci rimettete la mano.

Cosa è successo? A 1000 giri il cuscinetto offre una resistenza 100 volte superiore? Direi proprio di no, a tatto si avverte qualche fluttuazione, ma non si riesce a stabilire la velocità di rotazione basandosi sulla resistenza avvertita.
Per me il punto è proprio questo: in che maniera gli attriti crescono al crescere della velocità (lineare, quadratica, etc.)?

Secondo me l'aereo è in grado di decollare, spinto dai suoi motori (che esercitano la loro spinta sull'aria, e non sulle ruote) fino a che il tapis-roulant non raggiunga una velocità critica tale per cui:

a) le gomme esplodano per effetto della forza centrifuga;
b) (qualora le gomme non siano soggette a questo problema) gli attriti meccanici non diventino così grandi da rendere la spinta dei motori insufficiente a far raggiungere all'aereo la velocità (all'aria) di rotazione.

SE (e ripeto SE) questo ragionamento è corretto, magari a partire da alcuni dati base (massa dell'aereo, spinta dei motori, coefficiente di attrito, etc.) si potrebbe tentare un calcolo "spannometrico" di questa velocità critica a cui dovrebbe andare il tapis-roulant...

...ovviamente lascio l'incombenza agli ingegneri presenti sul forum... :wink: :lol:

Otaku

Re: Decolla ?

Messaggio da Otaku » 3 marzo 2008, 23:14

L'attrito (sia volvente che radente) non varia al variare della velocità. Del resto, il coefficiente di attrito non tiene conto della velocità di spostamento (con qualche eccezione in casi specifici).
Discorso diverso per l'attrito viscoso, come potrebbe essere quello opposto dal grasso all'interno degli schermi dei cuscinetti. Ma attenzione: si parla di pochi centimetri cubi di grasso a fronte di una spinta dei motori di molte tonnellate!

Avatar utente
Take Off
00500 ft
00500 ft
Messaggi: 67
Iscritto il: 6 gennaio 2007, 13:16
Località: Roma/Bruxelles

Re: Decolla ?

Messaggio da Take Off » 3 marzo 2008, 23:22

Otaku ha scritto:L'attrito (sia volvente che radente) non varia al variare della velocità. Del resto, il coefficiente di attrito non tiene conto della velocità di spostamento (con qualche eccezione in casi specifici).
Discorso diverso per l'attrito viscoso, come potrebbe essere quello opposto dal grasso all'interno degli schermi dei cuscinetti. Ma attenzione: si parla di pochi centimetri cubi di grasso a fronte di una spinta dei motori di molte tonnellate!
Interessante! Questo vuol dire che ad esempio, in un cuscinetto, gli unici problemi dati da alte velocità di rotazione sono dovuti alla resistenza dei materiali?

Otaku

Re: Decolla ?

Messaggio da Otaku » 4 marzo 2008, 0:15

Take Off ha scritto:
Otaku ha scritto:L'attrito (sia volvente che radente) non varia al variare della velocità. Del resto, il coefficiente di attrito non tiene conto della velocità di spostamento (con qualche eccezione in casi specifici).
Discorso diverso per l'attrito viscoso, come potrebbe essere quello opposto dal grasso all'interno degli schermi dei cuscinetti. Ma attenzione: si parla di pochi centimetri cubi di grasso a fronte di una spinta dei motori di molte tonnellate!
Interessante! Questo vuol dire che ad esempio, in un cuscinetto, gli unici problemi dati da alte velocità di rotazione sono dovuti alla resistenza dei materiali?
Si, anche perchè, tipicamente, un cuscinetto per alte velocità ha un numero di sfere minore per limitare i fenomeni di usura: è diverso se ad ogni giro passano tra le due piste di rotolamento, interna ed esterna, dodici sfere oppure venti.
Naturalmente un cuscinetto con meno sfere regge un minore carico, e tende a sgabbiarsi con più facilità sotto carico assiale.
Stessa storia con i cuscinetti a strisciamento, finchè non si fondono, o si grippano, l'attrito è costante con il variare della velocità.
Pressochè costante, a ben guardare: all'inizio esiste un picco di attrito che scompare quando le parti cominciano il movimento.

Avatar utente
Take Off
00500 ft
00500 ft
Messaggi: 67
Iscritto il: 6 gennaio 2007, 13:16
Località: Roma/Bruxelles

Re: Decolla ?

Messaggio da Take Off » 4 marzo 2008, 10:53

Otaku ha scritto:Si, anche perchè, tipicamente, un cuscinetto per alte velocità ha un numero di sfere minore per limitare i fenomeni di usura: è diverso se ad ogni giro passano tra le due piste di rotolamento, interna ed esterna, dodici sfere oppure venti.
Naturalmente un cuscinetto con meno sfere regge un minore carico, e tende a sgabbiarsi con più facilità sotto carico assiale.
Stessa storia con i cuscinetti a strisciamento, finchè non si fondono, o si grippano, l'attrito è costante con il variare della velocità.
Pressochè costante, a ben guardare: all'inizio esiste un picco di attrito che scompare quando le parti cominciano il movimento.
Grazie Otaku! Non si finisce mai di imparare su questo forum...
Questa risposta dovrebbe quindi rafforzare l'ipotesi che l'aereo ce la faccia a decollare, a meno che la velocità del tapis-roulant non sia tale da generare rotture "distruttive" all'insieme carrello/ruote, giusto?

lucax1x

Re: Decolla ?

Messaggio da lucax1x » 4 marzo 2008, 13:53

:shock: sto vedendo i ragionamenti più assurdi e devo dire la verità che per poco non mi convincevo che l'aereo sarebbe decollato. Ad ogni modo poichè le informazioni a disposizione sono limitate io farei un disorso moltoooooo semplice ossia se sono su un tapi' rulànt 8) e corro alla velocità dello stesso ma in senso opposto sono sicuro di fare una buona mezz'ora di ginnastica sempre sullo stesso posto cioè il tapi' rulànt. Poniamo che mentre sto correndo entra qualcuno in camera e mi vede correre, egli mi vedra correre sempre sul tapi' rulànt ossia sempre nello stesso punto (a meno che non fa il ba**ardo e mette il tappeto a manetta :lol: ). Dal suo sistema di riferimento, la persona non mi vede andare nè avanti nè indietro (la mia velocità è uguale a tapi' rulàny) il che vuol dire che sono fermo rispetto all'aria, quindi, alla stessa velocità del tappeto non potrò mai e nè mai decollare.
Per decollare devo aggiungere alla normale velocità di decollo quella del tappeto ossia invece di decollare normalmente a 200 Km/h devo decollare a 210, 220 Km/h a secondo della velocità del tapi'.

U capisti stu fatto ???

Non ne farei un discorso di ruote, attrito volvente e quant'altro per me l'unica cosa che conta è la velocità dell'aereo rispetto all'aria...ma scusate provate a correre in senso opposto e alla stessa velocità di una scala mobile, percaso vi sentite il vento in faccia :D no e allora non si decolla !!!

CIAOOOOOOOOOOOO

Avatar utente
Take Off
00500 ft
00500 ft
Messaggi: 67
Iscritto il: 6 gennaio 2007, 13:16
Località: Roma/Bruxelles

Re: Decolla ?

Messaggio da Take Off » 4 marzo 2008, 14:32

lucax1x ha scritto: sto vedendo i ragionamenti più assurdi e devo dire la verità che per poco non mi convincevo che l'aereo sarebbe decollato. Ad ogni modo poichè le informazioni a disposizione sono limitate io farei un disorso moltoooooo semplice ossia se sono su un tapi' rulànt e corro alla velocità dello stesso ma in senso opposto sono sicuro di fare una buona mezz'ora di ginnastica sempre sullo stesso posto cioè il tapi' rulànt. Poniamo che mentre sto correndo entra qualcuno in camera e mi vede correre, egli mi vedra correre sempre sul tapi' rulànt ossia sempre nello stesso punto (a meno che non fa il ba**ardo e mette il tappeto a manetta ). Dal suo sistema di riferimento, la persona non mi vede andare nè avanti nè indietro (la mia velocità è uguale a tapi' rulàny) il che vuol dire che sono fermo rispetto all'aria, quindi, alla stessa velocità del tappeto non potrò mai e nè mai decollare.
Supponi di avere dei razzetti sulla schiena, che esercitano la loro spinta sull'aria e non sul tapì, a differenza delle tue gambe. Quindi su un sistema di riferimento esterno (non so se è corretto esprimersi così, eventualmente correggetemi).

A questo punto, che ti importa sapere a che velocità va il tapis-roulant? tu comunque andresti avanti, spinto dai razzetti!

L'unico limite nascerebbe dal fatto che, oltre una certa velocità, le tue gambe non sosterrebbero la velocità... esattamente come suppongo possa accadere per le ruote di un aereo.
lucax1x ha scritto:Per decollare devo aggiungere alla normale velocità di decollo quella del tappeto ossia invece di decollare normalmente a 200 Km/h devo decollare a 210, 220 Km/h a secondo della velocità del tapi'.

U capisti stu fatto ???
Penso di averlo capito. Però servono dei distinguo. L'aereo decolla sempre a 200 km/h rispetto all'ARIA. I 210, 220 km/h sono rispetto al SUOLO.

Ovviamente attendo smentite perchè, come dicevo sopra, di fisica so ben poco... :wink:

Gozer

Re: Decolla ?

Messaggio da Gozer » 4 marzo 2008, 14:41

lucax1x ha scritto::shock: sto vedendo i ragionamenti più assurdi e devo dire la verità che per poco non mi convincevo che l'aereo sarebbe decollato. Ad ogni modo poichè le informazioni a disposizione sono limitate io farei un disorso moltoooooo semplice ossia se sono su un tapi' rulànt 8) e corro alla velocità dello stesso ma in senso opposto sono sicuro di fare una buona mezz'ora di ginnastica sempre sullo stesso posto cioè il tapi' rulànt. Poniamo che mentre sto correndo entra qualcuno in camera e mi vede correre, egli mi vedra correre sempre sul tapi' rulànt ossia sempre nello stesso punto (a meno che non fa il ba**ardo e mette il tappeto a manetta :lol: ). Dal suo sistema di riferimento, la persona non mi vede andare nè avanti nè indietro (la mia velocità è uguale a tapi' rulàny) il che vuol dire che sono fermo rispetto all'aria, quindi, alla stessa velocità del tappeto non potrò mai e nè mai decollare.
Per decollare devo aggiungere alla normale velocità di decollo quella del tappeto ossia invece di decollare normalmente a 200 Km/h devo decollare a 210, 220 Km/h a secondo della velocità del tapi'.

U capisti stu fatto ???

Non ne farei un discorso di ruote, attrito volvente e quant'altro per me l'unica cosa che conta è la velocità dell'aereo rispetto all'aria...ma scusate provate a correre in senso opposto e alla stessa velocità di una scala mobile, percaso vi sentite il vento in faccia :D no e allora non si decolla !!!

CIAOOOOOOOOOOOO
Eh, peccato che se dai una bella spintarella a un carrellino con ruote ben oliate su strada piana fa parecchi metri prima di fermarsi, se dai la stessa spintarella a un tizio se non continua a spingere con le proprie gambe non va oltre i due-tre metri... questo per non farne un discorso di ruote... :roll:

lucax1x

Re: Decolla ?

Messaggio da lucax1x » 4 marzo 2008, 14:44

Supponi di avere dei razzetti sulla schiena, che esercitano la loro spinta sull'aria e non sul tapì, a differenza delle tue gambe. Quindi su un sistema di riferimento esterno (non so se è corretto esprimersi così, eventualmente correggetemi).

A questo punto, che ti importa sapere a che velocità va il tapis-roulant? tu comunque andresti avanti, spinto dai razzetti!

L'unico limite nascerebbe dal fatto che, oltre una certa velocità, le tue gambe non sosterrebbero la velocità... esattamente come suppongo possa accadere per le ruote di un aereo.
Aiuto non ci ho capito nulla...come si fa ad esercitare una spinta sull'aria ? ad ogni modo mi interessa la velocità del tapì soprattutto se è in senso opposto alla direzione di decollo. Se l'aereo è sul tapì e questo si muove vuol dire che esso viene spostato dal tapì no ? non penso che un aereo possa decollare a retromarcia per cui deve vincere prima la velocità del tappeto e poi portarsi alla velocità di decollo, che sul tappeto è 220 Km/h
Penso di averlo capito. Però servono dei distinguo. L'aereo decolla sempre a 200 km/h rispetto all'ARIA. I 210, 220 km/h sono rispetto al SUOLO.

Ovviamente attendo smentite perchè, come dicevo sopra, di fisica so ben poco... :wink:
Esatto, mi ero spiegato male io...i 220 sono rispetto al suolo ma se il tapi' va a 20 Km/h in senso opposto all'aereo esso decolla sempre a 200 Km/h cioè la sua velocità rispetto all'aria.

lucax1x

Re: Decolla ?

Messaggio da lucax1x » 4 marzo 2008, 14:48

Gozer ha scritto:
lucax1x ha scritto::shock: sto vedendo i ragionamenti più assurdi e devo dire la verità che per poco non mi convincevo che l'aereo sarebbe decollato. Ad ogni modo poichè le informazioni a disposizione sono limitate io farei un disorso moltoooooo semplice ossia se sono su un tapi' rulànt 8) e corro alla velocità dello stesso ma in senso opposto sono sicuro di fare una buona mezz'ora di ginnastica sempre sullo stesso posto cioè il tapi' rulànt. Poniamo che mentre sto correndo entra qualcuno in camera e mi vede correre, egli mi vedra correre sempre sul tapi' rulànt ossia sempre nello stesso punto (a meno che non fa il ba**ardo e mette il tappeto a manetta :lol: ). Dal suo sistema di riferimento, la persona non mi vede andare nè avanti nè indietro (la mia velocità è uguale a tapi' rulàny) il che vuol dire che sono fermo rispetto all'aria, quindi, alla stessa velocità del tappeto non potrò mai e nè mai decollare.
Per decollare devo aggiungere alla normale velocità di decollo quella del tappeto ossia invece di decollare normalmente a 200 Km/h devo decollare a 210, 220 Km/h a secondo della velocità del tapi'.

U capisti stu fatto ???

Non ne farei un discorso di ruote, attrito volvente e quant'altro per me l'unica cosa che conta è la velocità dell'aereo rispetto all'aria...ma scusate provate a correre in senso opposto e alla stessa velocità di una scala mobile, percaso vi sentite il vento in faccia :D no e allora non si decolla !!!

CIAOOOOOOOOOOOO
Eh, peccato che se dai una bella spintarella a un carrellino con ruote ben oliate su strada piana fa parecchi metri prima di fermarsi, se dai la stessa spintarella a un tizio se non continua a spingere con le proprie gambe non va oltre i due-tre metri... questo per non farne un discorso di ruote... :roll:
appunto...

Avatar utente
Take Off
00500 ft
00500 ft
Messaggi: 67
Iscritto il: 6 gennaio 2007, 13:16
Località: Roma/Bruxelles

Re: Decolla ?

Messaggio da Take Off » 4 marzo 2008, 14:57

lucax1x ha scritto:Aiuto non ci ho capito nulla...come si fa ad esercitare una spinta sull'aria ?
Oddio...hai presente come fanno gli aerei a volare? Mica hanno le ruote! :shock:

In teoria, per i motori a reazione non credo sia neanche necessaria l' "aria", proprio perchè funzionano a "reazione"...

lucax1x

Re: Decolla ?

Messaggio da lucax1x » 4 marzo 2008, 15:03

Take Off ha scritto:
lucax1x ha scritto:Aiuto non ci ho capito nulla...come si fa ad esercitare una spinta sull'aria ?
Oddio...hai presente come fanno gli aerei a volare? Mica hanno le ruote! :shock:

In teoria, per i motori a reazione non credo sia neanche necessaria l' "aria", proprio perchè funzionano a "reazione"...
e certo ad ogni azione corrisponde una reazione uguale e contraria...scusami lo so come vola un aereo ma non riesco a percepire ciò che vuoi dire, sarà l'ora. Per quanto riguarda i motori a reazione che vuol dire "non credo sia neanche necessaria l' aria, proprio perchè funzionano a reazione ? che gli aerei potrebbero volare anche nello spazio in assenza di aria e ossigeno ? (addio la combustione ndr) :lol:

Avatar utente
Take Off
00500 ft
00500 ft
Messaggi: 67
Iscritto il: 6 gennaio 2007, 13:16
Località: Roma/Bruxelles

Re: Decolla ?

Messaggio da Take Off » 4 marzo 2008, 15:12

lucax1x ha scritto:e certo ad ogni azione corrisponde una reazione uguale e contraria...scusami lo so come vola un aereo ma non riesco a percepire ciò che vuoi dire, sarà l'ora. Per quanto riguarda i motori a reazione che vuol dire "non credo sia neanche necessaria l' aria, proprio perchè funzionano a reazione ? che gli aerei potrebbero volare anche nello spazio in assenza di aria e ossigeno ? (addio la combustione ndr)
No, intendo dire che nel concetto del motore a reazione non serve un fluido su cui "spingere"...
i razzi di uno shuttle (che si portano appresso combustibile e ossigeno) fanno il loro dovere anche nel vuoto :D

lucax1x

Re: Decolla ?

Messaggio da lucax1x » 4 marzo 2008, 15:53

Take Off ha scritto:
lucax1x ha scritto:e certo ad ogni azione corrisponde una reazione uguale e contraria...scusami lo so come vola un aereo ma non riesco a percepire ciò che vuoi dire, sarà l'ora. Per quanto riguarda i motori a reazione che vuol dire "non credo sia neanche necessaria l' aria, proprio perchè funzionano a reazione ? che gli aerei potrebbero volare anche nello spazio in assenza di aria e ossigeno ? (addio la combustione ndr)
No, intendo dire che nel concetto del motore a reazione non serve un fluido su cui "spingere"...
i razzi di uno shuttle (che si portano appresso combustibile e ossigeno) fanno il loro dovere anche nel vuoto :D
si però lo shuttle non decolla sul tapì rulànt eh eh eh eh :lol:

Avatar utente
Take Off
00500 ft
00500 ft
Messaggi: 67
Iscritto il: 6 gennaio 2007, 13:16
Località: Roma/Bruxelles

Re: Decolla ?

Messaggio da Take Off » 4 marzo 2008, 16:03

lucax1x ha scritto:si però lo shuttle non decolla sul tapì rulànt eh eh eh eh :lol:
:lol:

Rispondi