Manutenzione Alitalia

Area dedicata alla discussione di argomenti tecnici legati alla manutenzione degli aeroplani e operazioni tecniche. Quesiti e domande a cui risponderanno i Tecnici e il Personale di terra

Moderatore: Staff md80.it

Rispondi
Avatar utente
Pierluigi1963
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 22
Iscritto il: 27 ottobre 2011, 9:57

Manutenzione Alitalia

Messaggio da Pierluigi1963 » 31 ottobre 2011, 8:02

Buongiorno a tutti. Fino a qualche tempo fa la manutenzione fatta dai tecnici Alitalia era un po' il fiore all'occhiello della compagnia di bandiera; se non sbaglio, almeno a Fiumicino, la manutenzione era fatta dai tecnici Alitalia anche per alcune compagnie straniere. Poi lessi, al momento del "salvataggio", della compagnia che la nuova dirigenza aveva intenzione di esternalizzare la manutenzione :evil: :evil: ; non ho più trovato notizie, forse per mia incuria, chi ne sa di più?
Ciao
Pierluigi

Avatar utente
SuperMau
FL 450
FL 450
Messaggi: 4648
Iscritto il: 13 agosto 2009, 10:19
Località: Polderbaan, sempre dritto, semaforo, la seconda a destra....

Re: Manutenzione Alitalia

Messaggio da SuperMau » 31 ottobre 2011, 16:54

Pierluigi,
Prima di tutto, fai un giro in Spotters Area, vedrai ci sono diversi thread su FCO e NAP dove puoi dare un’occhiata alla situazione della manutenzione.

Correntemente, a FCO non sono cosi’ strapieni di lavoro come erano prima, ma la maggior parte degli A check, line maintenance e una parte dei C Check viene ancora fatta internamente, soprattutto per i 320 e il triplosette. Che ci sia “meno” manutenzione posso essere d’accordo, ma sicuramente non e’ chiusa.
Riguardo la manutenzione per terzi, se ne fa sicuramente…ho visto diverse macchine non Alitalia in manutenzione.

Inoltre, a vallo dell’accordo cnon AF/KL, ultimamente stanno scendendo spesso del 777 da Parigi per manutenzione. Uno al mese arriva sempre. La mia impressione e’ che questo tipo di “cooperazione” andra’ ad aumentare.

La manutenzione MD, l’ho vista fare a NAP soprattutto, dove trovi spesso anche dei 321. Non penso se ne fara’ piu’ a FCO visto il phase out di queste macchine previsto nel 2012….

Spero sia di aiuto
Ciao
M.
Be'....sono andato un po' in giro...
Immagine

Avatar utente
sigmet
FL 500
FL 500
Messaggi: 6015
Iscritto il: 23 dicembre 2008, 12:08

Re: Manutenzione Alitalia

Messaggio da sigmet » 31 ottobre 2011, 22:53

SuperMau ha scritto: Pierluigi,
Prima di tutto, fai un giro in Spotters Area, vedrai ci sono diversi thread su FCO e NAP dove puoi dare un’occhiata alla situazione della manutenzione.

Correntemente, a FCO non sono cosi’ strapieni di lavoro come erano prima, ma la maggior parte degli A check, line maintenance e una parte dei C Check viene ancora fatta internamente, soprattutto per i 320 e il triplosette. Che ci sia “meno” manutenzione posso essere d’accordo, ma sicuramente non e’ chiusa.
Riguardo la manutenzione per terzi, se ne fa sicuramente…ho visto diverse macchine non Alitalia in manutenzione.

Inoltre, a vallo dell’accordo cnon AF/KL, ultimamente stanno scendendo spesso del 777 da Parigi per manutenzione. Uno al mese arriva sempre. La mia impressione e’ che questo tipo di “cooperazione” andra’ ad aumentare.

La manutenzione MD, l’ho vista fare a NAP soprattutto, dove trovi spesso anche dei 321. Non penso se ne fara’ piu’ a FCO visto il phase out di queste macchine previsto nel 2012….

Spero sia di aiuto
Ciao
M.
La manutenzione era insieme all'addestramento una delle punte di diamante di Alitalia. La prima caro Mau gia' da qualche anno faceva solo "lavoretti" (una volta si facevano in casa pure le revisioni delle palette dei motori , senza parlare delle gondole motori, della revisione dell'avionica etc etc),e la linea del troubleshooting era stata decapitata gia' all'epoca di Cimoli. La seconda praticamente e' diventata una succursale della CAE... :roll:
Ci sedemmo dalla parte del torto visto che tutti gli altri posti erano occupati.

Avatar utente
Pierluigi1963
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 22
Iscritto il: 27 ottobre 2011, 9:57

Re: Manutenzione Alitalia

Messaggio da Pierluigi1963 » 2 novembre 2011, 15:45

Grazie ragazzi. Sigmet hai centrato in pieno la questione, era proprio questo che intendevo, o meglio che pensavo e mi interessava capire. Scusa l'ignoranza (io sono solo un appassionato e mi sono iscritto qui per capire di più, per quanto possibile, anche tecnicamente), ma il cae cos'è? :oops:
Pierluigi

Avatar utente
sigmet
FL 500
FL 500
Messaggi: 6015
Iscritto il: 23 dicembre 2008, 12:08

Re: Manutenzione Alitalia

Messaggio da sigmet » 2 novembre 2011, 23:18

Pierluigi1963 ha scritto:Grazie ragazzi. Sigmet hai centrato in pieno la questione, era proprio questo che intendevo, o meglio che pensavo e mi interessava capire. Scusa l'ignoranza (io sono solo un appassionato e mi sono iscritto qui per capire di più, per quanto possibile, anche tecnicamente), ma il cae cos'è? :oops:
http://www.cae.com/en/
Ci sedemmo dalla parte del torto visto che tutti gli altri posti erano occupati.

Avatar utente
ingmb
00500 ft
00500 ft
Messaggi: 79
Iscritto il: 12 gennaio 2010, 20:28
Località: Roma

Re: Manutenzione Alitalia

Messaggio da ingmb » 5 novembre 2011, 2:14

Buonasera, ho avuto l'opportunità di visitare gli impianti di Fiumicino qualche anno fa (prima di CAI) ed ho riscontrato sinceramente un ambiente eccellente e professionale, però da una breve presentazione fatta dal personale ricordavo che la situazione è un pò complessa a livello di contratti con clienti esteri.
Oggi la società che si occupa della manutenzione per Alitalia CAI e non solo si chiama

Alitalia Maintenance Systems
http://www.alitaliamaintenancesystems.it/en

Al link sono disponibili tutte le informazioni sull'assetto societario, i clienti e le attività svolte attualmente.
Spero sia stato utile.

Matteo

Avatar utente
SuperMau
FL 450
FL 450
Messaggi: 4648
Iscritto il: 13 agosto 2009, 10:19
Località: Polderbaan, sempre dritto, semaforo, la seconda a destra....

Re: Manutenzione Alitalia

Messaggio da SuperMau » 5 novembre 2011, 13:29

Matteo,

AMS esisteva gia' con la vecchia Alitalia. Solamente che a quel tempo era 100% controllata Alitalia.

Oggi la nuova AMS e' parte di un investitore, parte AZ e parte di IAI Bedek Aviation.

Ma soprattutto, AMS si occupa solamente di motori e APU, non di tutto l'aereo! Tutta la parte cabina, interiors, avionica, landing gear ecc viene fatta come dicevo sopra in parte a FCO in parte all'estero

Ciao
M.
Be'....sono andato un po' in giro...
Immagine

Avatar utente
ingmb
00500 ft
00500 ft
Messaggi: 79
Iscritto il: 12 gennaio 2010, 20:28
Località: Roma

Re: Manutenzione Alitalia

Messaggio da ingmb » 7 novembre 2011, 0:57

SuperMau ha scritto:Matteo,

AMS esisteva gia' con la vecchia Alitalia. Solamente che a quel tempo era 100% controllata Alitalia.

Oggi la nuova AMS e' parte di un investitore, parte AZ e parte di IAI Bedek Aviation.

Ma soprattutto, AMS si occupa solamente di motori e APU, non di tutto l'aereo! Tutta la parte cabina, interiors, avionica, landing gear ecc viene fatta come dicevo sopra in parte a FCO in parte all'estero

Ciao
M.
Graie per le info, in effetti...durante la presentazione dell'azienda ero un pò distratto dal ben di dio in hangar!! Ops...grazie ancora per le precise informazioni.

Matteo

Avatar utente
b747-8
FL 150
FL 150
Messaggi: 1912
Iscritto il: 24 settembre 2008, 21:25

Re: Manutenzione Alitalia

Messaggio da b747-8 » 8 novembre 2011, 0:48

Comunque, bei tempi quelli del sito della "Città del volo", quando stava nascendo la mia passione per l'aviazione. Era bellissimo per le spiegazioni di COME la gente lavorava, di cosa facevano durante i check. Ora, purtroppo è tutto cambiato, al di là del cambio amministrativo di AMS...
Quello che credo sia importante, comunque, è che, o all'estero, o qui in Italia, ma continua a sussistere l'impegno per tenere la flotta ai massimi per quanto riguarda la sicurezza. Certo, mi dispiace per come la situazione si sia evoluta, anche per l'orgoglio e la passione che ci mettevano e ci mettono le persone nello svolgere un lavoro così particolare.
Non sono mai salito su un aereo, se non quando avevo circa 1 anno, però voglio ringraziare tutti quelli che fanno questo lavoro, e ne conosco anche qualcuno...un certo tartan, vi dice niente il nome?
Acquistiamo il diritto di criticare severamente una persona solo quando siamo riusciti a convincerla del nostro affetto e della lealtà del nostro giudizio, e quando siamo sicuri di non rimanere assolutamente irritati se il nostro giudizio non viene accettato o rispettato. In altre parole, per poter criticare, si dovrebbe avere un'amorevole capacità, una chiara intuizione ed un'assoluta tolleranza. MOHANDAS KARAMCHAND GANDHI

Immagine
BIRRA POINT
Ministro rapporti CULturali

Lele Venezia
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 34
Iscritto il: 21 novembre 2011, 20:15

Re: Manutenzione Alitalia

Messaggio da Lele Venezia » 15 febbraio 2012, 18:19

SuperMau ha scritto:Matteo,

AMS esisteva gia' con la vecchia Alitalia. Solamente che a quel tempo era 100% controllata Alitalia.

Oggi la nuova AMS e' parte di un investitore, parte AZ e parte di IAI Bedek Aviation.

Ma soprattutto, AMS si occupa solamente di motori e APU, non di tutto l'aereo! Tutta la parte cabina, interiors, avionica, landing gear ecc viene fatta come dicevo sopra in parte a FCO in parte all'estero

Ciao
M.

Scusa la domanda, ma sai percaso se la parte cabina, interiors e avionica vengano trattati anche a Venezia?

B797
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 38
Iscritto il: 20 aprile 2009, 21:06

Re: Manutenzione Alitalia

Messaggio da B797 » 28 marzo 2012, 7:33

Le attività di manutenzione che si faceva prima sono state drasticamente ridotte, così come è stato fortemente ridotto il personale tecnico. I conti terzi non si fanno più. I 777 dell'Air France sono venuti a causa di agitazioni sindacali del personale francese che ne impedivano la manutenzione. Due hangar sono stati chiusi, quello della verniciatura e quello che si chiama AVIO 7, mentre l'AVIO 3 (3 baie per A/M wide body) è usato come magazzino. E' rimasto un hangar wide body e due narrow body. In Alitalia sono rimaste attività leggere, fino ad operazioni A, e qualche pesante. Gli AA/MM si mandano a Napoli, Aititech, o a Dublino e Tel Aviv. Diverse attività, come revisioni ruote e ceppi, verrano terzializzate. La strada fatta dal managment sembra essere quella dell'outsorcing della maggior parte delle attività di manutezione, facendo rimanere solo quelle essenziali. Questo non vuol dire che gli AA/MM di Alitalia non sono più sottoposti a manutenzione, o che sia minore. E' una questione proprio di 'scelta industriale'.

fulmin
Warned user
Warned user
Messaggi: 955
Iscritto il: 17 marzo 2011, 2:41
Località: SALAP

Re: Manutenzione Alitalia

Messaggio da fulmin » 2 aprile 2012, 13:30

i 330 vanno ad amman!
B737- 800WL

Avatar utente
SuperMau
FL 450
FL 450
Messaggi: 4648
Iscritto il: 13 agosto 2009, 10:19
Località: Polderbaan, sempre dritto, semaforo, la seconda a destra....

Re: Manutenzione Alitalia

Messaggio da SuperMau » 2 aprile 2012, 14:42

fulmin ha scritto:i 330 vanno ad amman!
e da quando in Joramco hanno la capability sul 330?
Be'....sono andato un po' in giro...
Immagine

Avatar utente
MatteF88
FL 350
FL 350
Messaggi: 3800
Iscritto il: 6 dicembre 2011, 18:57

Re: Manutenzione Alitalia

Messaggio da MatteF88 » 2 aprile 2012, 15:04


Avatar utente
SuperMau
FL 450
FL 450
Messaggi: 4648
Iscritto il: 13 agosto 2009, 10:19
Località: Polderbaan, sempre dritto, semaforo, la seconda a destra....

Re: Manutenzione Alitalia

Messaggio da SuperMau » 2 aprile 2012, 15:21

MatteF88 ha scritto:Stando al loro sito, almeno dal novembre 2009: http://www.joramco.com.jo/index.php/med ... ews?id=119


http://www.joramco.com.jo/index.php/capabilities
Stando ai siti degli MRO, tutti fanno tutto dalla notte dei tempi...poi vai in giro per gli hangar e ti accorgi che le cose sono "un pochettino" differenti.... :| :mrgreen:
Be'....sono andato un po' in giro...
Immagine

fulmin
Warned user
Warned user
Messaggi: 955
Iscritto il: 17 marzo 2011, 2:41
Località: SALAP

Re: Manutenzione Alitalia

Messaggio da fulmin » 3 aprile 2012, 9:16

io sapevo cosi! periodicamente ci vanno, come il 77 va al cairo, ma a sto punto non so a fare cosa!
B737- 800WL

Lele Venezia
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 34
Iscritto il: 21 novembre 2011, 20:15

Re: Manutenzione Alitalia

Messaggio da Lele Venezia » 3 aprile 2012, 18:49

B797 ha scritto:Le attività di manutenzione che si faceva prima sono state drasticamente ridotte, così come è stato fortemente ridotto il personale tecnico. I conti terzi non si fanno più. I 777 dell'Air France sono venuti a causa di agitazioni sindacali del personale francese che ne impedivano la manutenzione. Due hangar sono stati chiusi, quello della verniciatura e quello che si chiama AVIO 7, mentre l'AVIO 3 (3 baie per A/M wide body) è usato come magazzino. E' rimasto un hangar wide body e due narrow body. In Alitalia sono rimaste attività leggere, fino ad operazioni A, e qualche pesante. Gli AA/MM si mandano a Napoli, Aititech, o a Dublino e Tel Aviv. Diverse attività, come revisioni ruote e ceppi, verrano terzializzate. La strada fatta dal managment sembra essere quella dell'outsorcing della maggior parte delle attività di manutezione, facendo rimanere solo quelle essenziali. Questo non vuol dire che gli AA/MM di Alitalia non sono più sottoposti a manutenzione, o che sia minore. E' una questione proprio di 'scelta industriale'.
Scusa la domanda, ma per OUTSORCING intendi lo "spostamento" delle attività manutentive all'estero?

fulmin
Warned user
Warned user
Messaggi: 955
Iscritto il: 17 marzo 2011, 2:41
Località: SALAP

Re: Manutenzione Alitalia

Messaggio da fulmin » 3 aprile 2012, 18:52

comunque outsourcing
B737- 800WL

Avatar utente
SuperMau
FL 450
FL 450
Messaggi: 4648
Iscritto il: 13 agosto 2009, 10:19
Località: Polderbaan, sempre dritto, semaforo, la seconda a destra....

Re: Manutenzione Alitalia

Messaggio da SuperMau » 4 aprile 2012, 9:43

Lele Venezia ha scritto:Scusa la domanda, ma per OUTSORCING intendi lo "spostamento" delle attività manutentive all'estero?
Outsourcing e' lo spostamento di una qualsiasi attivita' operativa all'esterno di una azienda, indifferentemente che questa sia effettuata in ambito nazionale o estero.
Per cui se anche la facesse SuperJet a Venezia (per estremo) sempre resterebbe Outsourcing in quanto non fatta da personale proprio interno all'azienda...
Be'....sono andato un po' in giro...
Immagine

SHINRA
Banned user
Banned user
Messaggi: 1061
Iscritto il: 10 aprile 2012, 15:08

Re: Manutenzione Alitalia

Messaggio da SHINRA » 8 settembre 2012, 21:46

Atitech ai tempi di Alitalia-LAI era una spettacolo: hangar sempre pieni, tanto che gli aerei restavano pure fuori sul piazzale in attesa del loro turno, e compagnie da tutto il mondo (incluse major come Swiss e Iberia) che si affidavano a dei tecnici super qualificati, contattati anche per consulenze e aiuti e impegnati full-time

E adesso... beh adesso gli effetti sono piuttosto evidenti: hangar deserti, ogni tanto Alitalia manda qualcosina, più di 2/3 della forza lavorativa in CIGS o fuori definitivamente. Una desolazione per una realtà di quel livello. Con gli MD80 che usciranno a breve, la situazione si farà tragica, a meno che non si diano una mossa e provino a portare la manutenzione degli Embraer che garantirebbe lavoro continuo

Peccato che in Italia si creda poco alla manutenzione come attività di guadagno, come invece succede in altri paesi

Avatar utente
SuperMau
FL 450
FL 450
Messaggi: 4648
Iscritto il: 13 agosto 2009, 10:19
Località: Polderbaan, sempre dritto, semaforo, la seconda a destra....

Re: Manutenzione Alitalia

Messaggio da SuperMau » 9 settembre 2012, 13:51

SHINRA ha scritto:Atitech ai tempi di Alitalia-LAI era una spettacolo: hangar sempre pieni, tanto che gli aerei restavano pure fuori sul piazzale in attesa del loro turno, e compagnie da tutto il mondo (incluse major come Swiss e Iberia) che si affidavano a dei tecnici super qualificati, contattati anche per consulenze e aiuti e impegnati full-time

E adesso... beh adesso gli effetti sono piuttosto evidenti: hangar deserti, ogni tanto Alitalia manda qualcosina, più di 2/3 della forza lavorativa in CIGS o fuori definitivamente. Una desolazione per una realtà di quel livello. Con gli MD80 che usciranno a breve, la situazione si farà tragica, a meno che non si diano una mossa e provino a portare la manutenzione degli Embraer che garantirebbe lavoro continuo

Peccato che in Italia si creda poco alla manutenzione come attività di guadagno, come invece succede in altri paesi
Scusa Shinra quando sei stato in hangar a Napoli l'ultima volta?
Be'....sono andato un po' in giro...
Immagine

SHINRA
Banned user
Banned user
Messaggi: 1061
Iscritto il: 10 aprile 2012, 15:08

Re: Manutenzione Alitalia

Messaggio da SHINRA » 9 settembre 2012, 15:58

SuperMau ha scritto:
SHINRA ha scritto:Atitech ai tempi di Alitalia-LAI era una spettacolo: hangar sempre pieni, tanto che gli aerei restavano pure fuori sul piazzale in attesa del loro turno, e compagnie da tutto il mondo (incluse major come Swiss e Iberia) che si affidavano a dei tecnici super qualificati, contattati anche per consulenze e aiuti e impegnati full-time

E adesso... beh adesso gli effetti sono piuttosto evidenti: hangar deserti, ogni tanto Alitalia manda qualcosina, più di 2/3 della forza lavorativa in CIGS o fuori definitivamente. Una desolazione per una realtà di quel livello. Con gli MD80 che usciranno a breve, la situazione si farà tragica, a meno che non si diano una mossa e provino a portare la manutenzione degli Embraer che garantirebbe lavoro continuo

Peccato che in Italia si creda poco alla manutenzione come attività di guadagno, come invece succede in altri paesi
Scusa Shinra quando sei stato in hangar a Napoli l'ultima volta?
Ci passo davanti tutti i giorni. C'è solo EI-DSA in c-check

SHINRA
Banned user
Banned user
Messaggi: 1061
Iscritto il: 10 aprile 2012, 15:08

Re: Manutenzione Alitalia

Messaggio da SHINRA » 9 settembre 2012, 21:49

Perchè avete rimosso il nome del proprietario dell'azienda? Manco fosse un segreto di stato!

Avatar utente
SuperMau
FL 450
FL 450
Messaggi: 4648
Iscritto il: 13 agosto 2009, 10:19
Località: Polderbaan, sempre dritto, semaforo, la seconda a destra....

Re: Manutenzione Alitalia

Messaggio da SuperMau » 10 settembre 2012, 13:39

SHINRA ha scritto:
SuperMau ha scritto:
SHINRA ha scritto:Atitech ai tempi di Alitalia-LAI era una spettacolo: hangar sempre pieni, tanto che gli aerei restavano pure fuori sul piazzale in attesa del loro turno, e compagnie da tutto il mondo (incluse major come Swiss e Iberia) che si affidavano a dei tecnici super qualificati, contattati anche per consulenze e aiuti e impegnati full-time

E adesso... beh adesso gli effetti sono piuttosto evidenti: hangar deserti, ogni tanto Alitalia manda qualcosina, più di 2/3 della forza lavorativa in CIGS o fuori definitivamente. Una desolazione per una realtà di quel livello. Con gli MD80 che usciranno a breve, la situazione si farà tragica, a meno che non si diano una mossa e provino a portare la manutenzione degli Embraer che garantirebbe lavoro continuo

Peccato che in Italia si creda poco alla manutenzione come attività di guadagno, come invece succede in altri paesi
Scusa Shinra quando sei stato in hangar a Napoli l'ultima volta?
Ci passo davanti tutti i giorni. C'è solo EI-DSA in c-check
Ma I'll servisair in piazzale e stato gia consegnato?
Be'....sono andato un po' in giro...
Immagine

SHINRA
Banned user
Banned user
Messaggi: 1061
Iscritto il: 10 aprile 2012, 15:08

Re: Manutenzione Alitalia

Messaggio da SHINRA » 10 settembre 2012, 15:07

SuperMau ha scritto:
SHINRA ha scritto:
SuperMau ha scritto:
SHINRA ha scritto:Atitech ai tempi di Alitalia-LAI era una spettacolo: hangar sempre pieni, tanto che gli aerei restavano pure fuori sul piazzale in attesa del loro turno, e compagnie da tutto il mondo (incluse major come Swiss e Iberia) che si affidavano a dei tecnici super qualificati, contattati anche per consulenze e aiuti e impegnati full-time

E adesso... beh adesso gli effetti sono piuttosto evidenti: hangar deserti, ogni tanto Alitalia manda qualcosina, più di 2/3 della forza lavorativa in CIGS o fuori definitivamente. Una desolazione per una realtà di quel livello. Con gli MD80 che usciranno a breve, la situazione si farà tragica, a meno che non si diano una mossa e provino a portare la manutenzione degli Embraer che garantirebbe lavoro continuo

Peccato che in Italia si creda poco alla manutenzione come attività di guadagno, come invece succede in altri paesi
Scusa Shinra quando sei stato in hangar a Napoli l'ultima volta?
Ci passo davanti tutti i giorni. C'è solo EI-DSA in c-check
Ma I'll servisair in piazzale e stato gia consegnato?
Sta lì in esposizione da un anno e mezzo. Il destino di quell'aereo è ormai segnato (come dell'altro che è parcheggiato da tempo immemore fuori l'hangar di Alenia in compagnia dell'MD80 di ItAli)

Rispondi