Ma ogni quanto si lavano gli aerei?

Area dedicata alla discussione di argomenti tecnici legati alla manutenzione degli aeroplani e operazioni tecniche. Quesiti e domande a cui risponderanno i Tecnici e il Personale di terra

Moderatore: Staff md80.it

Tone
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 405
Iscritto il: 14 aprile 2006, 11:44

Ma ogni quanto si lavano gli aerei?

Messaggio da Tone » 5 settembre 2006, 17:14

Non è nulla di tecnico, ma è solo una mia curiosità; guardando da fuori l A340 della SAS che mi avrebbe portato in Thailandia ho notato come all'esterno fosse molto sporco, al ritorno idem e poi mi sono venute in mente molte foto di dettagli di aerei viste su questo forum e ho notato che tutti sono molto sporchi!! qualcuno aveva anche commentato a riguardo dei velivoli della Air One.
Ma la pulizia esterna ogni quanto viene fatta? e che macchinari particolari si usano?? avere l'aereo molto sporco può dare qualche inconveniente??
sono domande forse ridicole, ma è una curiosità
grazie mille
enrico

Avatar utente
Slowly
Administrator
Administrator
Messaggi: 26108
Iscritto il: 28 settembre 2004, 12:43
Località: ...nei pensieri di chi mi vuole bene!
Contatta:

Messaggio da Slowly » 5 settembre 2006, 17:18

NOn lo so.

Certamente un aereo pulito oltre ad essre più bello è anche più comodo in sede di manutenzione, vero Eretiko?
SLOWLY
MD80.it Admin

e-mail: slowly@interfree.it
MSN: slowly@md80.it
Skype: slo.ita

Scarica il mio (oh) mamma devo prendere l'aereo!

Avatar utente
Nicolino
General Aviation Technician
General Aviation Technician
Messaggi: 2851
Iscritto il: 15 settembre 2005, 13:15
Località: K-Pax

Messaggio da Nicolino » 5 settembre 2006, 18:14

Non è solo questione di comodità...la pulizia di tutte le superfici di un aeromobile in fase di manutenzione è importantissima!!!!!! Consente l'osservazione di tutte le strutture, facilitando la osservazione visiva di crevices, cracks etc.etc.etc. Non sottovalutatela...
Nicolino

Ponch
B767 First Officer
B767 First Officer
Messaggi: 5568
Iscritto il: 30 aprile 2005, 18:48
Località: By the sea

Messaggio da Ponch » 5 settembre 2006, 23:19

Lufthansa ha dimostrato che lavando i propri aeromobili periodicamente, riesce a risparmiare sul consumo carburante, in quanto diminuisce la resistenza, l'attrito con l'aria. La percentuale è di circa l'1-2% di risparmio. :)
Is it light where you are yet?

Sidewinder
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1113
Iscritto il: 22 giugno 2006, 23:26

Messaggio da Sidewinder » 5 settembre 2006, 23:26

collaudatore ha scritto:Lufthansa ha dimostrato che lavando i propri aeromobili periodicamente, riesce a risparmiare sul consumo carburante, in quanto diminuisce la resistenza, l'attrito con l'aria. La percentuale è di circa l'1-2% di risparmio. :)
già, quantità di denaro che magari viene spesa per i prodotti e tutto l'ambaradan per la pulizia dell'aereo :)

Tone
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 405
Iscritto il: 14 aprile 2006, 11:44

Messaggio da Tone » 6 settembre 2006, 8:29

Da profano, direi che l'aereo pulito da la sensazione di essere più curato e quindi infonde sicurezza; chiaro che poi quello sporco è altrettanto sicuro, ma l'impatto del viaggiatore occasionale, nello specifico io, è quello

grazie delle risposte.

Avatar utente
Slowly
Administrator
Administrator
Messaggi: 26108
Iscritto il: 28 settembre 2004, 12:43
Località: ...nei pensieri di chi mi vuole bene!
Contatta:

Messaggio da Slowly » 6 settembre 2006, 9:37

Mizzeca!!!!!!!!! :shock:

Esistono società specializzate "solo in questo" o si "arrangiano" i tecnici stessi?
SLOWLY
MD80.it Admin

e-mail: slowly@interfree.it
MSN: slowly@md80.it
Skype: slo.ita

Scarica il mio (oh) mamma devo prendere l'aereo!

Avatar utente
bruno
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1430
Iscritto il: 15 ottobre 2004, 16:39
Località: Roma

Messaggio da bruno » 6 settembre 2006, 11:13

e si... sennò dopo l'aereo ti cataloga e la prossima volta che fai manutenzione e riconosce le tue impronte ti dà una cappellierata...
Se hai provato per una volta l'emozione del volo,camminerai per sempre sulla terra con gli occhi rivolti al cielo.

Immagine

Tone
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 405
Iscritto il: 14 aprile 2006, 11:44

Messaggio da Tone » 6 settembre 2006, 11:26

Grazie Eretiko!!

non pensavo così tanto, ma probabilmente le cifre che riguardano gli aerei sono fuori dalla mia immaginazione.

Avatar utente
CASALESE
00500 ft
00500 ft
Messaggi: 58
Iscritto il: 28 luglio 2006, 14:35

Messaggio da CASALESE » 6 settembre 2006, 14:39

Di solito la pulizia esterna viene effettuata nelle manutenzioni di tipo 4A dove l'areomobile è fermo per 2-3 giorni, oppure prima se il caso lo richiede.
Spugnetta morbida, stracci e fiumi di ardrox e tanto olio di gomito proprio tanto... specialmente sotto la wheel well dopo una perdita di olio idraulico.
DILIGENTIA-VIS-CELERITAS
PRECISIONE-POTENZA-VELOCITA'

Snap-on

Messaggio da Snap-on » 6 settembre 2006, 14:40

Scopettone, straccio, detergente (approvato) e olio di gomito


Mediamente un lavaggio esterno A320, costa 1.500 euri.

Ciao

Francesco
Invece gli americani, che sono ricchi, guarda cosa usano !

Immagine

Saluti

Steve

Avatar utente
pm
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 780
Iscritto il: 29 giugno 2005, 14:26
Località: bruxelles

Messaggio da pm » 6 settembre 2006, 15:00

Eretiko ha scritto:Scopettone, straccio, detergente (approvato) e olio di gomito
:happy3:

Mediamente un lavaggio esterno A320, costa 1.500 euri.

Ciao
:shock: :shock:

quasi quasi mi metto a bordo pista con secchio e scopettone.
"Ladies and Gentlemen, this is your Captain speaking. We have a small problem. All four engines have stopped. We are doing our damnedest to get them going again. I trust you are not in too much distress."

Avatar utente
Foxarts
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 221
Iscritto il: 5 maggio 2006, 14:02
Contatta:

Re: Ma ogni quanto si lavano gli aerei?

Messaggio da Foxarts » 6 settembre 2006, 15:32

Tone ha scritto:Ma la pulizia esterna ogni quanto viene fatta?
Quando piove??? :oops:

Vabbhè, battute a parte è davvero un bel quesito e l'idea di mettermi al fingers come al semaforo con lo straccio e il secchio non mi dispiace neanche :lol:

8)

Avatar utente
Dany80
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 909
Iscritto il: 29 luglio 2006, 16:36
Località: Palazzolo sull'Oglio (BS)
Contatta:

Messaggio da Dany80 » 6 settembre 2006, 16:50

Beh sicuramente l'aereo più pulito oltre che essere più bello da vedere e a inforndere più sicurezza (perchè sembra più nuovo e quindi più sicuro) sicuramente è più performante per il fatto che lo sporco anche se non sembra influisce sulla resistenza all'aria e quindi sui consumi...

Molte compagnie spendono qualcosa in più in pulizia sicuramente per fare più bella impressione, alcune un po' meno...

Bisognerebbe sentire qualcuno che fa i conti su queste cose per sapere se effettivamente è conveniente avere l'aereo più pulito...
Daniele
<br>
Immagine

Avatar utente
CASALESE
00500 ft
00500 ft
Messaggi: 58
Iscritto il: 28 luglio 2006, 14:35

Messaggio da CASALESE » 7 settembre 2006, 14:29

Sta, bono che i 737 Airone sono anni che non vedono 'no straccio!!!
:D :D :D [/quote]

Bhe, adesso non esageriamo...diciamo che si sporcano subito :lol: :lol:
DILIGENTIA-VIS-CELERITAS
PRECISIONE-POTENZA-VELOCITA'

Avatar utente
pippo682
FL 450
FL 450
Messaggi: 4572
Iscritto il: 21 ottobre 2005, 16:25
Località: Padova (LIPU)
Contatta:

Messaggio da pippo682 » 7 settembre 2006, 15:03

Parlando con il tecnico della Air Dolomite proprio di questo argomento, ci ha riferito che loro lo fanno "abbastanza" spesso (come lo quantifichiamo? Boh...), non a Ronchi, e che mettono un telo sotto l'aereo con dei bordi rialzati, in modo da riciclare l'acqua, che passa attraverso un filtro.

Poi, se fanno come la mia macchina, l'aereo si lava solo il giorno prima di un matrimonio al quale hanno invitato CPT o FO :D

davierosoft
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 550
Iscritto il: 3 agosto 2005, 12:13
Località: Chieti N42°21.07 E14°11.71
Contatta:

Messaggio da davierosoft » 7 settembre 2006, 15:25

Eretiko ha scritto:
CASALESE ha scritto:Di solito la pulizia esterna viene effettuata nelle manutenzioni di tipo 4A dove l'areomobile è fermo per 2-3 giorni, oppure prima se il caso lo richiede.
Spugnetta morbida, stracci e fiumi di ardrox e tanto olio di gomito proprio tanto... specialmente sotto la wheel well dopo una perdita di olio idraulico.
Sta, bono che i 737 Airone sono anni che non vedono 'no straccio!!!
:D :D :D

Ciao
Qua da noi vengono abbastanza puliti, certo che se per i vetri la SEA chiede 90€ sono fesso io che li pulisco aggratisse!
Infatti abbiamo una ditta apposta che ce li pulisce ad ogni manutenzione (poi a seconda del tipo di manutenzione o dello stato vengono effettuate maggiori o minori pulizie).
Il problema è sempre uno... i soldi, manca ilpersonale, l'attrezzatura ecc... magari ad avere macchinari tipo quello della foto!

Io dal canto mio spesso ripulisco oltre a quello che sporco anche + di quanto sono pagato!
CASALESE vero? Ci tocca pulire pure l'ala perchè chi era pagato per pulire pensava a fare il ponte di ferragosto!!!! :twisted: :twisted:

Avatar utente
CASALESE
00500 ft
00500 ft
Messaggi: 58
Iscritto il: 28 luglio 2006, 14:35

Messaggio da CASALESE » 7 settembre 2006, 20:24

Vero, vero porco giuda... :evil: :evil: :evil: :evil: :evil: :evil:
DILIGENTIA-VIS-CELERITAS
PRECISIONE-POTENZA-VELOCITA'

Avatar utente
Ema
00500 ft
00500 ft
Messaggi: 73
Iscritto il: 27 luglio 2005, 21:33
Località: CAG

Messaggio da Ema » 7 settembre 2006, 20:45

Ma tenere gli aerei sempre lindi e candidi, a fin dei conti ti fa anche risparmiare carburante? Avevo letto un articolo a riguardo non ricordo se su Volare o JP4...
Emanuele Tiddia
Immagine

Avatar utente
Sonny
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 760
Iscritto il: 20 luglio 2006, 20:59
Località: IN OGNI DOVE

Messaggio da Sonny » 7 settembre 2006, 20:52

Sì...meno sporco= minore reistenza all'avanzamento=meno potenza motore buttata via=meno carburante
Ciò che facciamo in vita rieccheggia per l'eternità

Avatar utente
Challenger3
FL 150
FL 150
Messaggi: 1921
Iscritto il: 11 agosto 2006, 12:26
Località: ZSSS

Messaggio da Challenger3 » 7 settembre 2006, 21:25

Sonny ha scritto:Sì...meno sporco= minore reistenza all'avanzamento=meno potenza motore buttata via=meno carburante
uhmm... allora lavo la macchina più spesso!!! :lol:

Avatar utente
Ema
00500 ft
00500 ft
Messaggi: 73
Iscritto il: 27 luglio 2005, 21:33
Località: CAG

Messaggio da Ema » 8 settembre 2006, 0:39

Sonny ha scritto:Sì...meno sporco= minore reistenza all'avanzamento=meno potenza motore buttata via=meno carburante
Si ovvvio, mi chiedevo quale fosse l'ordine di grandezza di carburante risparmiato.
Emanuele Tiddia
Immagine

davierosoft
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 550
Iscritto il: 3 agosto 2005, 12:13
Località: Chieti N42°21.07 E14°11.71
Contatta:

Messaggio da davierosoft » 8 settembre 2006, 0:59

mi pare lo abbiano scritto qualche post sopra... M la cosa importante non è il risparmio (controbilanciato per di più dalla spesa per la pulizia) ma è che se un aereo è pulito di solito è più facile individuare danni, problemi, perdite!

Avatar utente
I-AFHY
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 30
Iscritto il: 22 agosto 2006, 4:17
Località: Modena

Messaggio da I-AFHY » 13 settembre 2006, 4:12

Eretiko ha scritto:
Dany80 ha scritto:Beh sicuramente l'aereo più pulito oltre che essere più bello da vedere e a inforndere più sicurezza (perchè sembra più nuovo e quindi più sicuro) sicuramente è più performante per il fatto che lo sporco anche se non sembra influisce sulla resistenza all'aria e quindi sui consumi...

Molte compagnie spendono qualcosa in più in pulizia sicuramente per fare più bella impressione, alcune un po' meno...

Bisognerebbe sentire qualcuno che fa i conti su queste cose per sapere se effettivamente è conveniente avere l'aereo più pulito...
Influisce influisce!!
8)
Anzi l'ideale sarebbe non verniciarlo proprio!!
:D

Ciao


Infatti la cataya pacific ha deciso di non verniciare i 747, per risparmiare sul peso degli aerei. Almeno cosi ho letto.
In caso di contestazioni si prega di contattare il numero verde di catayap. a Hong Kong 8) (operatore di lingua cinese.... è un bel risparmio anche questo 8)

Avatar utente
FAS
Technical Airworthiness Authority
Technical Airworthiness Authority
Messaggi: 5855
Iscritto il: 12 maggio 2006, 7:20

Messaggio da FAS » 18 gennaio 2008, 15:42

si parla di preventive maintenance

dal punto di vista strutturale é di fondamentale importanza per evitare la corrosione dovuta a depositi di sale (salsedine).
Quindi come prevenzione si adotta un ciclo costante di lavaggi.

Ricordo che la prevenzione della corrosione limita i danni strutturali

gli aircraft/weapon system devono seguire dei precisi intervalli di wash.
In base all´Air base location l´intervallo puó essere:

severe (ogni 30 giorni)
moderate (ogni 90 giorni)
mild (120 giorni)

ad esempio
Aviano é mild
Bagram (Afganistan) é moderate
Sigonella é severe


perché bisoga pulire:
-abbiamo gia detto prevenzione della corrosione
-mantenere la visibilitá del canopie o delle windshield o delle window
-favorire le ispezioni (se la parte da ispezionare é sporca il lavoro non é facile)
-mantenere l´efficienza dei motori
-ridurre il pericolo di incendio riducendo l´accumulo di leaking del fluido (perdite)
-migliorare l´aspetto
-assicurare l´efficienza aerodinamica
-mantenere le caratteristiche degli eventuali schemi dipinti (ad esempio no step, ect)


si usano a volte speciali detergenti
l´importante é avere CWR (clear water = libera da calcare)

in casi particolari
tutti i velivoli stazionati in basi locate entro 1.25 miglia da acqua salata devono essere lavati ogni 15 giorni; se i velivoli operanti nella stessa base effettuano due o piu TO and LAN, incluso touch and go landing il velivolo deve essere lavato dopo l´ultimo volo della giornata.
"Il buon senso c'era; ma se ne stava nascosto, per paura del senso comune" (Alessandro Manzoni)

Avatar utente
araial14
FL 500
FL 500
Messaggi: 11575
Iscritto il: 19 giugno 2007, 15:25
Località: Torino (Italia) Bahia (Brasile)

Re: Ma ogni quanto si lavano gli aerei?

Messaggio da araial14 » 2 febbraio 2008, 14:15

Gli aerei si lavano anche così........ :wink:
Immagine
Immagine

Avatar utente
i_disa
FL 500
FL 500
Messaggi: 7207
Iscritto il: 30 gennaio 2008, 22:43

Re: Ma ogni quanto si lavano gli aerei?

Messaggio da i_disa » 2 febbraio 2008, 14:52

vedendo alcune foto su airliners.net mi sono accorto che molti 744, 772, 332 e M11 della KLM sono puliti a metà: o la parte anteriore o quella posteriore. non completano il lavaggio per via del tempo che ci vuole, viste le grandi dimensioni? completano la pulizia al successivo check?mi pare che la KLM sia l'unica che adotta questa tattica.
Anni vidi in televisione come avviene la pulizia di un 777 dell' Alitalia. per pulirlo ci vogliono dai due a quattro turni di lavoro, confermate?

Anche nel caso dell Alitalia l' acqua viene depurata e riutilizzata
la hostess ideale? quella che vi chiede: caffè, the o me

Avatar utente
Nik
Banned user
Banned user
Messaggi: 2661
Iscritto il: 15 agosto 2007, 21:28
Località: Vedano Beach near to LILN
Contatta:

Re: Ma ogni quanto si lavano gli aerei?

Messaggio da Nik » 3 febbraio 2008, 14:50

Si ma arial14 quella la assumo io,per il mio radiocomandato :lol:
Visita medica prima classe superata.
PPL (A) all'inizio.
Speriamo in un buon futuro!!!!!!!

Avatar utente
FAS
Technical Airworthiness Authority
Technical Airworthiness Authority
Messaggi: 5855
Iscritto il: 12 maggio 2006, 7:20

Re: Ma ogni quanto si lavano gli aerei?

Messaggio da FAS » 3 febbraio 2008, 19:15

i_disa ha scritto:vedendo alcune foto su airliners.net mi sono accorto che molti 744, 772, 332 e M11 della KLM sono puliti a metà: o la parte anteriore o quella posteriore. non completano il lavaggio per via del tempo che ci vuole, viste le grandi dimensioni? completano la pulizia al successivo check?mi pare che la KLM sia l'unica che adotta questa tattica.
Anni vidi in televisione come avviene la pulizia di un 777 dell' Alitalia. per pulirlo ci vogliono dai due a quattro turni di lavoro, confermate?

Anche nel caso dell Alitalia l' acqua viene depurata e riutilizzata

le cose che ho scritto su! valgono principalmente per i velivoli militari.
gli aerei civili seguono regole meno ristrette.

si effettuano rotazioni di macchina in maniera tale da non far operare lo stesso velivolo per piìu di una volta al giorno in aeroporti con pista vicino al mare...(aeroporto tipo nizza per render l idea). ovviamente se la flotta conta un numero di velivoli ristretti bisogna adottare diverse strategie.

per un 330 ci vogliono 16 ore di lavoro, costo complessivo (manpower, acqua e prodotti) si puìo arrivare sino a 16 000 dollari di costo.
"Il buon senso c'era; ma se ne stava nascosto, per paura del senso comune" (Alessandro Manzoni)

Avatar utente
Nik
Banned user
Banned user
Messaggi: 2661
Iscritto il: 15 agosto 2007, 21:28
Località: Vedano Beach near to LILN
Contatta:

Re: Ma ogni quanto si lavano gli aerei?

Messaggio da Nik » 3 febbraio 2008, 19:21

16000 dollari?mamma mia che costo.
Scusate,ho sentito dire che particolare cura andava riservata agli alianti tanto da pulirli dopo ogni singolo volo.....qualcuno conferma?
Visita medica prima classe superata.
PPL (A) all'inizio.
Speriamo in un buon futuro!!!!!!!

N757GF

Re: Ma ogni quanto si lavano gli aerei?

Messaggio da N757GF » 3 febbraio 2008, 19:45

Nik ha scritto:16000 dollari?mamma mia che costo.
Scusate,ho sentito dire che particolare cura andava riservata agli alianti tanto da pulirli dopo ogni singolo volo.....qualcuno conferma?
Si`, anche perche' in termica, oltre agli alianti, ci sono anche i moscerini che si spiaccicano sui bordi di attacco dell'ala e della coda. Per alcuni profili critici o supercritici Il bordo dell'ala pieno di moscerini porta ad un sensibile aumento della resistenza.

Avatar utente
Nik
Banned user
Banned user
Messaggi: 2661
Iscritto il: 15 agosto 2007, 21:28
Località: Vedano Beach near to LILN
Contatta:

Re: Ma ogni quanto si lavano gli aerei?

Messaggio da Nik » 3 febbraio 2008, 19:53

Grazie della risposta :thanks:
Visita medica prima classe superata.
PPL (A) all'inizio.
Speriamo in un buon futuro!!!!!!!

Avatar utente
Fabri88
FL 400
FL 400
Messaggi: 4233
Iscritto il: 17 novembre 2007, 14:05
Località: Busto Arsizio (Büsti Grandi) - 4,69 nm HDG 84 from MXP

Re:

Messaggio da Fabri88 » 3 febbraio 2008, 23:02

Eretiko ha scritto:Se pensate che per lavare i vetri dei piloti la SEA chiede 90 euri!!!
L'animaccia loro! Ditegli chi bazzica più spesso di me dalle parti di Malpensa che io a volte sono a casa a fare un cavolo. Sevuole SEA gli faccio qualche domenica mattina, gli lavo un 5-6 parabrezza, glieli disinfetto pure.

A proposito di disinfezione, ma su questo ci posso mangiare pure di sopra!
http://www.airliners.net/open.file?id=0 ... id=0980363 :shock: :shock:
Eretiko ha scritto: Anzi l'ideale sarebbe non verniciarlo proprio!!
American Airlines!!! I love It! 8)

Al 2 Maggio voglio andare a vederlo atterrare con un bel riflesso del sole a picco!
Immagine
ImmagineImmagine

Avatar utente
Nik
Banned user
Banned user
Messaggi: 2661
Iscritto il: 15 agosto 2007, 21:28
Località: Vedano Beach near to LILN
Contatta:

Re: Re:

Messaggio da Nik » 4 febbraio 2008, 17:37

Fabri88 ha scritto:
Eretiko ha scritto:Se pensate che per lavare i vetri dei piloti la SEA chiede 90 euri!!!
L'animaccia loro! Ditegli chi bazzica più spesso di me dalle parti di Malpensa che io a volte sono a casa a fare un cavolo. Sevuole SEA gli faccio qualche domenica mattina, gli lavo un 5-6 parabrezza, glieli disinfetto pure.

A proposito di disinfezione, ma su questo ci posso mangiare pure di sopra!
http://www.airliners.net/open.file?id=0 ... id=0980363 :shock: :shock:
Eretiko ha scritto: Anzi l'ideale sarebbe non verniciarlo proprio!!
American Airlines!!! I love It! 8)

Al 2 Maggio voglio andare a vederlo atterrare con un bel riflesso del sole a picco!
Scusate la domanda derivata da ragionamento personale:la vernice potrebbe svolgere un ruolo anche di isolante,senza verniciare un aereo,gli scarichi le perdite,potrebbero danneggiare direttamente la struttura,quindi,verniciarli non è un bene?
Visita medica prima classe superata.
PPL (A) all'inizio.
Speriamo in un buon futuro!!!!!!!

Avatar utente
Tixio
FL 150
FL 150
Messaggi: 1658
Iscritto il: 30 ottobre 2006, 13:08
Località: Roma
Contatta:

Re: Re:

Messaggio da Tixio » 4 febbraio 2008, 18:15

Nik ha scritto: Scusate la domanda derivata da ragionamento personale:la vernice potrebbe svolgere un ruolo anche di isolante,senza verniciare un aereo,gli scarichi le perdite,potrebbero danneggiare direttamente la struttura,quindi,verniciarli non è un bene?
La vernice, in effetti, svolge anche (e in un certo senso, soprattutto) questo compito, ovvero quello di prevenire i fenomeni di corrosione, e quindi di "proteggere" la cellula.
Tixio®
********************
Un Ingegnere non vive, funziona
********************
Tixioland - Il mio diario di bordo

ImmagineImmagine

Rispondi