transponder

Area dedicata alla discussione di argomenti sulla meccanica del volo e aerotecnica. Quesiti su come fa un aeroplano a volare!

Moderatore: Staff md80.it

Avatar utente
Nik
Banned user
Banned user
Messaggi: 2661
Iscritto il: 15 agosto 2007, 21:28
Località: Vedano Beach near to LILN
Contatta:

Messaggio da Nik » 6 dicembre 2007, 20:39

Un ultima cosa:per scaldare intendevo che viene messo in stand by per far accumular tensione....con questo intendevo scaldare.
Visita medica prima classe superata.
PPL (A) all'inizio.
Speriamo in un buon futuro!!!!!!!

Avatar utente
JT8D
Administrator
Administrator
Messaggi: 15874
Iscritto il: 2 agosto 2005, 20:38
Località: Limbiate (MB)
Contatta:

Messaggio da JT8D » 6 dicembre 2007, 20:43

Nik ha scritto:Un ultima cosa:per scaldare intendevo che viene messo in stand by per far accumular tensione....con questo intendevo scaldare.
A parte che non so se sia vero, ma ti sembra la stessa cosa dire "scaldare" e dire "accumulare tensione"? Ti sembra la stessa cosa?
Vedi che ho ragione quando dico che tu ed altri dovete pensare un pò di più e contare fino a dieci prima di scrivere, soprattutto NELLE AREE TECNICHE?

Paolo
"La corsa di decollo è una metamorfosi, una quantità di metallo che si trasforma in aeroplano per mezzo dell'aria. Ogni corsa di decollo è la nascita di un aeroplano."

Immagine

Avatar utente
Nik
Banned user
Banned user
Messaggi: 2661
Iscritto il: 15 agosto 2007, 21:28
Località: Vedano Beach near to LILN
Contatta:

Messaggio da Nik » 6 dicembre 2007, 20:46

A parte che non so se sia vero, ma ti sembra la stessa cosa dire "scaldare" e dire "accumulare tensione"? Ti sembra la stessa cosa?
No....ammetto che hai perfettamente ragione.Sai com'è abitudine a dire in questa maniera.
Visita medica prima classe superata.
PPL (A) all'inizio.
Speriamo in un buon futuro!!!!!!!

Avatar utente
pastorized
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 387
Iscritto il: 5 settembre 2005, 21:29
Località: Pieris (GO)

Messaggio da pastorized » 6 dicembre 2007, 20:46

Nik ha scritto:E' meglio portarla in stand by perchè così il controllore non vede un continuo cabio di numeri sullo schermo.
Non perchè non veda il "continuo cambio di numeri" ma perchè selezionando un determinato squawk si potrebbe avere per qualche istante un codice identico ad altri velivoli (con relativo conflitto) o riservato a determinate situazioni (es. emergenza), specie con selettori sequenziali.
Nik ha scritto:In stand by si mette per riscaldare i condensatori
Idealmente un condensatore NON si scalda, tralasciando le inevitabili perdite nel dielettrico e lo scambio termico coi componenti adiacenti. Di certo non lo si fa di proposito.
Alberto

Echo
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 322
Iscritto il: 25 novembre 2005, 14:42

Messaggio da Echo » 6 dicembre 2007, 20:46

E' meglio portarla in stand by perchè così il controllore non vede un continuo cabio di numeri sullo schermo
Non credo sia la procedura che si adotta. Preferisco di gran lunga veder i numeri che girano piuttosto che non vederlo più. In ogni caso prima di vedere un ident o un cambio codice passano un bel po' di secondi (6-12 circa).
E le torri radarizzate cosa ce l'hanno a fare lo schermo radar?
Non sono poi così tante (sicuramente Linate, Malpensa e Fiumicino mi pare poi nessun altro)... e se ce l'hanno lo utilizzano per fornire i servizi previsti dall'uso del radar nel servizio di controllo di aerodromo.
Lo schermo che hanno davanti i controllori riporta la traccia del velivolo (tra l'altro opportunamente filtrata dal sistema...ma questa è un'altra storia) identificata dai dati inviati dal xpdr....
Lo schermo mi visualizza tutti i segnali (elaborati e filtrati) che le testate radar ricevono. Primari, secondari e primari+secondari combianti. Si vede tutto: è un radar! Ad identificare, poi, ci pensa il controllore.

davierosoft
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 550
Iscritto il: 3 agosto 2005, 12:13
Località: Chieti N42°21.07 E14°11.71
Contatta:

Messaggio da davierosoft » 6 dicembre 2007, 20:49

In realtà molti XPDR sono powered all'accensione dell'aereo, stby non è ON ma non è OFF! Il transponder è pronto a trasmettere e aspetta che qualcuno gli dia il via.
I transponder si stanno evolvendo e comprendono invio di dati sempre più ampi, dalla semplice quota (con intervalli di precisione sempre crescentre) si passa ai dati di navigazione tra i quali dati della posizione, assetto, velocità al suolo, dati di autopilota, flight id ed altro! Molte flotte eutropee stanno passando a questi sistemi tramite upgrade dei transponder (es. TPR-901 Collins) e dei pannelli che hanno tastierini numerici con la possibilità di digitare anche il flight id a mo di SMS.
Info sull'implementazione di ELS e EHS le trovate qui:
link

Avatar utente
Tixio
FL 150
FL 150
Messaggi: 1658
Iscritto il: 30 ottobre 2006, 13:08
Località: Roma
Contatta:

Messaggio da Tixio » 6 dicembre 2007, 21:03

Echo ha scritto:
Lo schermo che hanno davanti i controllori riporta la traccia del velivolo (tra l'altro opportunamente filtrata dal sistema...ma questa è un'altra storia) identificata dai dati inviati dal xpdr....
Lo schermo mi visualizza tutti i segnali (elaborati e filtrati) che le testate radar ricevono. Primari, secondari e primari+secondari combianti. Si vede tutto: è un radar! Ad identificare, poi, ci pensa il controllore.
Se leggi bene sopra è quello che dico anche io per spiegare la questione "accensione=ti vedo".... :roll:

Una questione, che chiedo però ai controllori del forum perchè la cosa non mi è chiarissima: il sistema dei terminali è impostato per visualizzare principalmente i secondari?
Lo so che dipende anche dalla classe di spazio aereo controllato, per questo mi vado a spiegare: leggendo un articolo sulla rete ho trovato l'opinione di un esperto (con tanto di credenziali! :!: ) che asseriva che, se un controllore perde la traccia xpdr di un velivolo deve poi cercare oltre i filtri di riprendere la traccia primaria relativa....mi chiedo: è vero??
Tixio®
********************
Un Ingegnere non vive, funziona
********************
Tixioland - Il mio diario di bordo

ImmagineImmagine

peterfly 65

Messaggio da peterfly 65 » 6 dicembre 2007, 21:11

Certo che se uno voleva capirci qualcosa .........dirò la mia: i nuovi trasponder sugli aerei commerciali oltre ad emettere la traccia secondaria in volo hanno anche il modo s che scrivendo il numero di volo nello schermo del trasponder fa si che sugli schermi radar sia a terra che in volo venga rilevato il nominativo.

Echo
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 322
Iscritto il: 25 novembre 2005, 14:42

Messaggio da Echo » 6 dicembre 2007, 21:20

Una questione, che chiedo però ai controllori del forum perchè la cosa non mi è chiarissima: il sistema dei terminali è impostato per visualizzare principalmente i secondari?
Lo so che dipende anche dalla classe di spazio aereo controllato...
No, assolutamente.
Sullo schermo radar, ripeto, si vede tutto. Assolutamente indipendentemente dallo spazio aereo... ma casomai a seconda della copertura radar in quella zona.
Si vedono i segnali primari, i segnali secondari e i segnali primari+secondari combinati... ognuno rappresentato in modo diverso (rispettivamente +, x e •).
Se si perde il segnale del xpdr si continuerà a vedere il simbolo del primario. Ciò che il sistema elimina sono solo i primari dovuti a ostacoli fissi a terra.
Ultima modifica di Echo il 6 dicembre 2007, 21:21, modificato 1 volta in totale.

davierosoft
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 550
Iscritto il: 3 agosto 2005, 12:13
Località: Chieti N42°21.07 E14°11.71
Contatta:

Messaggio da davierosoft » 6 dicembre 2007, 21:20

E' meglio portarla in stand by perchè così il controllore non vede un continuo cabio di numeri sullo schermo
Non ricordo di preciso i vecchi pannellini che avevamo, ma su quelli nuovi quando premi un numero per cambiare codice il display visualizza solio il numeretto premuto (cancella il vecchio codice insomma) e attende qualche secondo che tu inserisca il codice nuovo, o lo fai, o lui ritorna al vecchio codice! Nel frattempo anche se hai digitato 3 cifre, lui continua a trasmettere il vecchio!
E francamente non mi sorprenderebbe che si prendesse anche qualche secondo dopo l'inserimento del codice prima di passare tra l'uno e l'altro! (forse sui vecchi accadeva, questo evitava che durante lo swap delle cifre potesse capitare che venisse inviato un codice che è in pratica non valido)

Avatar utente
Tixio
FL 150
FL 150
Messaggi: 1658
Iscritto il: 30 ottobre 2006, 13:08
Località: Roma
Contatta:

Messaggio da Tixio » 6 dicembre 2007, 21:42

Echo ha scritto: Sullo schermo radar, ripeto, si vede tutto. Assolutamente indipendentemente dallo spazio aereo... ma casomai a seconda della copertura radar in quella zona.
Beh, sì, ovviamente a seconda della copertura quello era ovvio...ma quindi non c'è una differenziazione in base alla classe dello spazio controllato? Oddio, in effetti a ragionarci bene (sulle classi) è possibile, in effetti...ma pensavo che negli spazi (tipo E, p.e.) dove non è fornita la separazione IFR-VFR i velivoli senza xpdr non venissero visualizzati per "semplificare"....grazie della info. :wink:

Ma tu sei ATC?

Tornando al discorso di cui sopra sulla visualizzazione degli schermi, volevo precisare che la domanda nasceva da questa lettura:

http://www.attivissimo.net/11settembre/ ... pilota.htm

dove si dice che:

Se un controllore vuole vedere il blip relativo ad un simbolo sintetico, agisce sui controlli della propria console, escludendo tutta una serie di filtri e facendo riemergere la rappresentazione grezza. In questo modo ha a disposizione sia il primario, sia il secondario, oltre ad una serie di schifezze (disturbi, falsi echi, eccetera) che inevitabilmente emergono escludendo i filtri.Ma in condizioni normali questo non si fa mai. [...]
Se il civile perde il contatto col transponder di un dato aereo, non vede più nulla di quell'aereo. Il controllore potrebbe allora cercare la traccia primaria escludendo i filtri, ma non sempre ciò è possibile[...]


Essendo rimasto io stesso basito, ho preferito chiedere ai professionals! :wink:
Ultima modifica di Tixio il 6 dicembre 2007, 22:30, modificato 2 volte in totale.
Tixio®
********************
Un Ingegnere non vive, funziona
********************
Tixioland - Il mio diario di bordo

ImmagineImmagine

Avatar utente
Fearless flyer
FL 400
FL 400
Messaggi: 4026
Iscritto il: 19 maggio 2006, 11:43
Località: Roma - Milano - Catania - Venezia

Messaggio da Fearless flyer » 6 dicembre 2007, 21:51

Nik ha scritto:Guarda che davvero accade così....prima di accendelo si fa questa operazione....e i numeri vanno dallo zero al 7 perchè funziona col sistema binario.
E pensare che per tanti anni sono stato convinto che il sistema binario fosse composto solo da due numeri: 0 e 1 :roll:
Grazie Nik...non lo sapevo :shock:

Luca
Luca Evangelisti
Responsabile "Voglia di Volare"
A L I T A L I A


Sito ufficiale "Voglia di volare".
VADO VIA DAL FORUM

evangelisti.luca@alitalia.it

Chi vuole sul serio qualcosa trova una strada, gli altri una scusa.
Proverbio africano

Avatar utente
Tixio
FL 150
FL 150
Messaggi: 1658
Iscritto il: 30 ottobre 2006, 13:08
Località: Roma
Contatta:

Messaggio da Tixio » 6 dicembre 2007, 21:55

Fearless flyer ha scritto:
Nik ha scritto:Guarda che davvero accade così....prima di accendelo si fa questa operazione....e i numeri vanno dallo zero al 7 perchè funziona col sistema binario.
E pensare che per tanti anni sono stato convinto che il sistema binario fosse composto solo da due numeri: 0 e 1 :roll:
Grazie Nik...non lo sapevo :shock:

Luca
:lol: :lol:

Vabbè, era detta male, però non era sbagliatissima: il transponder invia un treno di 12 impulsi utili (diciamo così...non entriamo nel dettaglio! :lol:), binari appunto. Il che significa praticamente un totale di 2 alla 12 possibili codici, ovvero 4096. Essendo i codici xpdr di quattro cifre, la radice quarta di 4096 quanto fa? Otto....ovvero: 0,1,2,3,4,5,6,7 :D
Tixio®
********************
Un Ingegnere non vive, funziona
********************
Tixioland - Il mio diario di bordo

ImmagineImmagine

Avatar utente
Fearless flyer
FL 400
FL 400
Messaggi: 4026
Iscritto il: 19 maggio 2006, 11:43
Località: Roma - Milano - Catania - Venezia

Messaggio da Fearless flyer » 6 dicembre 2007, 21:58

Tixio ha scritto:
Fearless flyer ha scritto:
Nik ha scritto:Guarda che davvero accade così....prima di accendelo si fa questa operazione....e i numeri vanno dallo zero al 7 perchè funziona col sistema binario.
E pensare che per tanti anni sono stato convinto che il sistema binario fosse composto solo da due numeri: 0 e 1 :roll:
Grazie Nik...non lo sapevo :shock:

Luca
:lol: :lol:

Vabbè, era detta male, però non era sbagliatissima: il transponder invia un treno di 12 impulsi utili (diciamo così...non entriamo nel dettaglio! :lol:), binari appunto. Il che significa praticamente un totale di 2 alla 12 possibili codici, ovvero 4096. Essendo i codici xpdr di quattro cifre, la radice quarta di 4096 quanto fa? Otto....ovvero: 0,1,2,3,4,5,6,7 :D
Allora confesso la mia ignoranza e me ne ritorno mestamente in paura di volare...però magari cambierei il termine "binari"... :wink:

Luca
Luca Evangelisti
Responsabile "Voglia di Volare"
A L I T A L I A


Sito ufficiale "Voglia di volare".
VADO VIA DAL FORUM

evangelisti.luca@alitalia.it

Chi vuole sul serio qualcosa trova una strada, gli altri una scusa.
Proverbio africano

Avatar utente
Tixio
FL 150
FL 150
Messaggi: 1658
Iscritto il: 30 ottobre 2006, 13:08
Località: Roma
Contatta:

Messaggio da Tixio » 6 dicembre 2007, 22:05

Fearless flyer ha scritto:.però magari cambierei il termine "binari"... :wink:
Lo so che stiamo per scadere nell'OT più cupo, ma...perchè? Non ti piace binari? :lol:
Tixio®
********************
Un Ingegnere non vive, funziona
********************
Tixioland - Il mio diario di bordo

ImmagineImmagine

Avatar utente
Fearless flyer
FL 400
FL 400
Messaggi: 4026
Iscritto il: 19 maggio 2006, 11:43
Località: Roma - Milano - Catania - Venezia

Messaggio da Fearless flyer » 6 dicembre 2007, 22:07

No no, mi piace molto, ma binari, se riferito ad una serie di numeri che vanno da uno a sette, mi sembra misleading...no?

Luca
Luca Evangelisti
Responsabile "Voglia di Volare"
A L I T A L I A


Sito ufficiale "Voglia di volare".
VADO VIA DAL FORUM

evangelisti.luca@alitalia.it

Chi vuole sul serio qualcosa trova una strada, gli altri una scusa.
Proverbio africano

Avatar utente
Tixio
FL 150
FL 150
Messaggi: 1658
Iscritto il: 30 ottobre 2006, 13:08
Località: Roma
Contatta:

Messaggio da Tixio » 6 dicembre 2007, 22:24

Fearless flyer ha scritto:No no, mi piace molto, ma binari, se riferito ad una serie di numeri che vanno da uno a sette, mi sembra misleading...no?

Luca
Ah, allora non avevo capito! :)

Bhe, ma "binario" non è riferito alle cifre da 0 a 7, ma ai singoli impulsi "sparati" dal xpdr...che sono binari, appunto: 0 o 1.
Tixio®
********************
Un Ingegnere non vive, funziona
********************
Tixioland - Il mio diario di bordo

ImmagineImmagine

Avatar utente
Dany80
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 909
Iscritto il: 29 luglio 2006, 16:36
Località: Palazzolo sull'Oglio (BS)
Contatta:

Messaggio da Dany80 » 6 dicembre 2007, 22:27

Nik ha scritto:
Compari sul radar, come fa a non capirlo?
Infati il radar lo capisce,ma nello schermo dei transponder non ti vedono.
uhm...

Non c'è uno "schermo dei trasponder"

caso 1 -> volo con trasponder spento / stby che arriva sotto controllo radar di LIME TWR

Appare un simbolo che identifica il contatto radar senza nessuna info supplementare, il controllore si preoccupa e cerca di contattare il volo se quello non ha già chiamato la torre, ovviamente non ha idea del callsign o di altro in quanto NON ha info su quel volo.

caso 2 -> volo con trasponder in charlie che arriva sotto controllo radar di LIME TWR

Appare il simbolo che identifica il contatto corredato di un po' di info varie: codice sqawk - quota - eventuale variazione salita / discesa - rotta ecc...

Le due tracce (primaria e secondaria) sono appunto primaria e secondaria in quanto viene poi miscelata e presentata al controllore tramite un solo sistema e sullo stesso schermo.
Daniele
<br>
Immagine

Avatar utente
Dany80
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 909
Iscritto il: 29 luglio 2006, 16:36
Località: Palazzolo sull'Oglio (BS)
Contatta:

Messaggio da Dany80 » 6 dicembre 2007, 22:43

Nik ha scritto:Un ultima cosa:per scaldare intendevo che viene messo in stand by per far accumular tensione....con questo intendevo scaldare.
Oddio... non è che serve scaldarlo... mica è un amplificatore a transistor :)

E nemmeno deve accumulare tensione... semplicemente se lo accendi trasmette, se è spento non lo fa.

Ormai la gran parte dei trasponder sui liner è stby all'accensione dell'avionica e resta stby finchè non messo in alfa o charlie...

Non ha una posizione di spento vero e proprio, resta sempre in stby fino allo spegnimento completo... va di conseguenza che non si mette acceso in stby per accumulare tensione ma per una specifica progettuale.

Nei piccoli di aviazione generale il trasponder è generalmente usato molto meno che nei liner e solitamente viene usato solo in VFR quindi con impostato sempre 7000 e viene semplicemente messo in charlie all'entrata in pista e premuto l'ident dopo il decollo.
Anche in questo caso comunque solitamente si lascia in stby e viene acceso con il resto dell'elettronica e resta sempre acceso.

Il cambio dei codici si fa solitamente con il trasponder in charlie in quanto solitamente fino a che non si è cambiato completamente il codice non c'è cambiamento da parte del controllore e solitamente è necessario premere l'ident per far si che le info si aggiornino completamente.
Daniele
<br>
Immagine

alainvolo

Messaggio da alainvolo » 7 dicembre 2007, 3:46

L'utente alainvolo ha richiesto in data 31 ottobre 2011 la cancellazione del suo account e la rimozione dei suoi post.

N757GF

Messaggio da N757GF » 7 dicembre 2007, 4:33

Nik ha scritto:Un ultima cosa:per scaldare intendevo che viene messo in stand by per far accumular tensione....con questo intendevo scaldare.
Non sai che cosa sia un condensatore, che cosa voglia dire accumulare tensione (te lo dico io: frase senza senso), e cosa voglia dire scalare :).

Un consiglio: lascia perdere! Ogni tanto leggi la mia signature, e cerca di seguirla.

N757GF

Messaggio da N757GF » 7 dicembre 2007, 4:38

Fearless flyer ha scritto:No no, mi piace molto, ma binari, se riferito ad una serie di numeri che vanno da uno a sette, mi sembra misleading...no?
Eh si` :) e` la rappresentazione con quattro cifre ottali di un numero di 12 bit. Ti piace di piu` ottale? Era stato fatto cosi` per semplificare il progetto elettronico dato che la conversione da ottale a binario e` banale (all'epoca niente microprocessori) e ovviamente cosi` e` rimasto.

Avatar utente
Bacione
FL 250
FL 250
Messaggi: 2515
Iscritto il: 22 ottobre 2005, 19:29

Messaggio da Bacione » 7 dicembre 2007, 7:36

alainvolo ha scritto:Misleading...mi piace sto termine;chiedo a Fearless:che significa esattamente?
Provo a spiegarlo io, poi casomai doc integrerà.
La traduzione di misleading è "ingannevole", oppure "fuorviante".
L'idea che c'è dentro la parola è fatta di due parti: "leading", dal verbo to lead, che significa in questo caso "condurre", "dirigere"; e il prefisso "mis-", invece, che significa "cattivo", "sbagliato", "non corretto".
Quindi, "dirigere al non corretto", "condurre allo sbagliato".

Un altro esempio, forse più conosciuto, dell'uso del prefisso "mis-" è misunderstanding: fraintendimento, cioè "capire la cosa sbagliata".

Gozer

Messaggio da Gozer » 7 dicembre 2007, 8:06

Chi non riesce a fare a meno (e dopo un po' di episodi si capisce benissimo) di scrivere CA22ATE è meglio che si limiti a leggere.
Qualcuno s'è mai chiesto perché intervengo pochissimo nei thread tecnici? E' evidente, perché sennò SCRIVEREI CA22ATE.
Lo faccio io, me lo aspetto dagli altri.

Avatar utente
Fearless flyer
FL 400
FL 400
Messaggi: 4026
Iscritto il: 19 maggio 2006, 11:43
Località: Roma - Milano - Catania - Venezia

Messaggio da Fearless flyer » 7 dicembre 2007, 8:29

Bacione ha scritto:
alainvolo ha scritto:Misleading...mi piace sto termine;chiedo a Fearless:che significa esattamente?
Provo a spiegarlo io, poi casomai doc integrerà.
La traduzione di misleading è "ingannevole", oppure "fuorviante".
L'idea che c'è dentro la parola è fatta di due parti: "leading", dal verbo to lead, che significa in questo caso "condurre", "dirigere"; e il prefisso "mis-", invece, che significa "cattivo", "sbagliato", "non corretto".
Quindi, "dirigere al non corretto", "condurre allo sbagliato".

Un altro esempio, forse più conosciuto, dell'uso del prefisso "mis-" è misunderstanding: fraintendimento, cioè "capire la cosa sbagliata".
Quoto e non avrei saputo spiegarlo meglio :wink:

Comunque esistono anche i dizionari eh... :P :lol: :lol: :lol:

Luca
Luca Evangelisti
Responsabile "Voglia di Volare"
A L I T A L I A


Sito ufficiale "Voglia di volare".
VADO VIA DAL FORUM

evangelisti.luca@alitalia.it

Chi vuole sul serio qualcosa trova una strada, gli altri una scusa.
Proverbio africano

alainvolo

Messaggio da alainvolo » 7 dicembre 2007, 11:58

L'utente alainvolo ha richiesto in data 31 ottobre 2011 la cancellazione del suo account e la rimozione dei suoi post.

Avatar utente
Flyfree
FL 150
FL 150
Messaggi: 1799
Iscritto il: 17 gennaio 2007, 18:41

Messaggio da Flyfree » 7 dicembre 2007, 19:15

Oddio... non è che serve scaldarlo... mica è un amplificatore a transistor
A VALVOLE TERMOIONICHE o tubo a vuoto!! :evil: :)

MD82_Lover
FL 500
FL 500
Messaggi: 9556
Iscritto il: 15 novembre 2007, 18:11

Messaggio da MD82_Lover » 7 dicembre 2007, 19:17

Dany80 ha scritto:
Nik ha scritto:Un ultima cosa:per scaldare intendevo che viene messo in stand by per far accumular tensione....con questo intendevo scaldare.
Oddio... non è che serve scaldarlo... mica è un amplificatore a transistor :)

E nemmeno deve accumulare tensione... semplicemente se lo accendi trasmette, se è spento non lo fa.

Ormai la gran parte dei trasponder sui liner è stby all'accensione dell'avionica e resta stby finchè non messo in alfa o charlie...
Visto che siete in tre a parlare di questo dettaglio, leggo che " al momento dell'accensione il selettore (di modo) va comunque lasciato su SBY per alcune decine di secondi, così da permettere alla valvola termoionica del trasmettitore di scaldarsi.Portando il selettore direttamente da OFF a ON, senza attendere che il filamento della valvola abbia raggiunto la temperatura necessaria, si può danneggiare l'apparato."

E non è tratto dal libro "come cucinare con la pentola a pressione eh?". :wink:

Nick studia che poi ti interrogo! :P :lol:

Avatar utente
Flyfree
FL 150
FL 150
Messaggi: 1799
Iscritto il: 17 gennaio 2007, 18:41

Messaggio da Flyfree » 7 dicembre 2007, 19:36

Nik ha scritto:Un ultima cosa:per scaldare intendevo che viene messo in stand by per far accumular tensione....con questo intendevo scaldare.
Nik, scusami ma in tutta sincerita mi dici che ambienti tecnici frequenti per sparare ca&&ate cosi enormi???
Ciao!

Avatar utente
Flyfree
FL 150
FL 150
Messaggi: 1799
Iscritto il: 17 gennaio 2007, 18:41

Messaggio da Flyfree » 7 dicembre 2007, 19:39

E non è tratto dal libro "come cucinare con la pentola a pressione eh?".
immagino che il libro sia recente.... :)

Avatar utente
Nik
Banned user
Banned user
Messaggi: 2661
Iscritto il: 15 agosto 2007, 21:28
Località: Vedano Beach near to LILN
Contatta:

Messaggio da Nik » 7 dicembre 2007, 19:39

Nik, scusami ma in tutta sincerita mi dici che ambienti tecnici frequenti per sparare ca&&ate cosi enormi???
Ciao!
NO sapendo che funzionava con condensatori ho pensato un po' alla funzione di esso alle armature e robe varie e ho tratto conclusione...a scuola abbiamo studiato solo codice ident.
Visita medica prima classe superata.
PPL (A) all'inizio.
Speriamo in un buon futuro!!!!!!!

Avatar utente
Nik
Banned user
Banned user
Messaggi: 2661
Iscritto il: 15 agosto 2007, 21:28
Località: Vedano Beach near to LILN
Contatta:

Messaggio da Nik » 7 dicembre 2007, 19:40

solo codice ident
Pardon solo i codici e l'ident.
Visita medica prima classe superata.
PPL (A) all'inizio.
Speriamo in un buon futuro!!!!!!!

Avatar utente
Flyfree
FL 150
FL 150
Messaggi: 1799
Iscritto il: 17 gennaio 2007, 18:41

Messaggio da Flyfree » 7 dicembre 2007, 19:49

Nik ha scritto:
Nik, scusami ma in tutta sincerita mi dici che ambienti tecnici frequenti per sparare ca&&ate cosi enormi???
Ciao!
NO sapendo che funzionava con condensatori ho pensato un po' alla funzione di esso alle armature e robe varie e ho tratto conclusione...a scuola abbiamo studiato solo codice ident.
Nik, non scrivere di cose che non conosci. Anche questa risposta è un'altra enorme ca&&ata!!!
Ma perchè non ti spari un’altra frittura di patatine!!
Anzi, non farlo altrimenti continui a ingrassare.
Uffff :lol:

Avatar utente
Nik
Banned user
Banned user
Messaggi: 2661
Iscritto il: 15 agosto 2007, 21:28
Località: Vedano Beach near to LILN
Contatta:

Messaggio da Nik » 7 dicembre 2007, 19:54

Nik, non scrivere di cose che non conosci. Anche questa risposta è un'altra enorme ca&&ata!!!
Ma perchè non ti spari un’altra frittura di patatine!!
Anzi, non farlo altrimenti continui a ingrassare.
Uffff
Ho appena mangiato...ma poi che dici...sono un figurino!! :D
Visita medica prima classe superata.
PPL (A) all'inizio.
Speriamo in un buon futuro!!!!!!!

Avatar utente
Flyfree
FL 150
FL 150
Messaggi: 1799
Iscritto il: 17 gennaio 2007, 18:41

Messaggio da Flyfree » 7 dicembre 2007, 20:00

Nik ha scritto:
Nik, non scrivere di cose che non conosci. Anche questa risposta è un'altra enorme ca&&ata!!!
Ma perchè non ti spari un’altra frittura di patatine!!
Anzi, non farlo altrimenti continui a ingrassare.
Uffff
Ho appena mangiato...ma poi che dici...sono un figurino!! :D
Si, un figurino che fa figuracce.
Guarda che ti salvi perchè hai solo 15'anni,
Ricordati, dopo i 16'anni scade l'immunità! :wink:

Bloccato