Ala aeroelastica e flessibile del Ty154

Area dedicata alla discussione di argomenti sulla meccanica del volo e aerotecnica. Quesiti su come fa un aeroplano a volare!

Moderatore: Staff md80.it

Rispondi
alainvolo

Ala aeroelastica e flessibile del Ty154

Messaggio da alainvolo » 9 maggio 2008, 21:02

L'utente alainvolo ha richiesto in data 31 ottobre 2011 la cancellazione del suo account e la rimozione dei suoi post.

alainvolo

Re: Ala aeroelastica e flessibile del Ty154

Messaggio da alainvolo » 10 maggio 2008, 15:09

L'utente alainvolo ha richiesto in data 31 ottobre 2011 la cancellazione del suo account e la rimozione dei suoi post.

Avatar utente
Dutchroll
00500 ft
00500 ft
Messaggi: 96
Iscritto il: 6 aprile 2008, 19:24
Località: Napoli

Re: Ala aeroelastica e flessibile del Ty154

Messaggio da Dutchroll » 10 maggio 2008, 16:09

Personalmente credo che l'argomento sia parecchio interessante. Le nuove tecnologie puntano sempre più a ridurre i costi di produzione e gestione e un'ala così flessibile significa meno peso e meno consumo. Purtroppo però leggo solo ora di questa "astuta novità"! E' per questo che almeno io non mi sono espresso sull'argomento...come dire...non parlo su cose che non conosco.
Posso dire però che come noto le forze che agiscono su un qualsiasi struttura causando movimenti, tensioni e deformazioni vanno il più possibile assecondate e controllate piuttosto che vincolate a non avvenire. Faccio un esempio stupido: i giapponesi, nota la frequenza dei terremoti da quelle parti, costruirono l'aeroporto di Kobe (spero di ricordare bene) con una struttura completamente mobile. Mi colpì molto che le passerelle che collegavano un lato all'altro dell'edificio erano fisse su di una parte e semplicemente appoggiate sull'altra, questo permetteva forti oscillazioni durante i terremoti ma nessuna rottura. Ora scusatemi per questo esempio, ma credo che il principio sia esattamente lo stesso, permettere all'ala di oscillare entro limiti stabiliti senza sollecitare più di tanto la radice. E' chiaro che questo comporta tanti altri problemi come il costo e come tu giustamente sostenevi la "deperibilità" del materiale. Tutto sommato mi sembra un buon inizio, alemeno io credo che tutte le nuove tecnologie cominciano così.
:mrgreen: :microwave: :mrgreen:

Avatar utente
Atr72
FL 400
FL 400
Messaggi: 4420
Iscritto il: 25 maggio 2007, 12:22
Località: 7,69 nm 356° OutBound LIN VOR, Monza

Re: Ala aeroelastica e flessibile del Ty154

Messaggio da Atr72 » 10 maggio 2008, 16:58

L'argomento è interessante, anzi ho scoperto caratteristiche e peculiarità del Tupolev che non conoscevo, ma essendo in 2 ^ superiore scientifico, non saprei proprio dire se la tua analisi è corretta, ma ho comunque imparato qualcosa di nuovo,
Grazie

Atr72
BSc in Aerospace Eng. (PoliMi)
Student at MSc in Aeronautical Eng. - Flight Mechanics (PoliMi)
Erasmus+ Experience at ENAC, in Toulouse.


---

O siamo capaci di sconfiggere le idee contrarie con la discussione, o dobbiamo lasciarle esprimere. Non è possibile sconfiggere le idee con la forza, perché questo blocca il libero sviluppo dell'intelligenza.

(Ernesto Che Guevara)

Avatar utente
JT8D
Administrator
Administrator
Messaggi: 15985
Iscritto il: 2 agosto 2005, 20:38
Località: Limbiate (MB)
Contatta:

Re: Ala aeroelastica e flessibile del Ty154

Messaggio da JT8D » 10 maggio 2008, 18:17

Interessa sì, solo che non conoscevo prima di avere letto il tuo post questa caratteristica del Tu154.

Ci vorrebbe uno strutturista, ma così a occhio si potrebbero fare delle considerazioni: in effetti mi viene da pensare che la sua vita operativa sia minore a causa delle maggiori sollecitazioni a fatica che agiscono. Premetto che non esistono ali rigide, tutte le ali sono flessibili e oscillano, ma secondo quanto tu dici questa "flette" molto di più rispetto alle altre.

Ma non sono riuscito ad afferrare completamente l'utilità di una simile soluzione. Un ala che flette troppo potrebbe anche dare anche qualche problema nella condotta del volo.

Aspetto con curiosità ulteriori info su questa soluzione :wink:

Paolo
"La corsa di decollo è una metamorfosi, una quantità di metallo che si trasforma in aeroplano per mezzo dell'aria. Ogni corsa di decollo è la nascita di un aeroplano."

Immagine

alainvolo

Re: Ala aeroelastica e flessibile del Ty154

Messaggio da alainvolo » 11 maggio 2008, 7:30

L'utente alainvolo ha richiesto in data 31 ottobre 2011 la cancellazione del suo account e la rimozione dei suoi post.

Avatar utente
Santa
FL 150
FL 150
Messaggi: 1826
Iscritto il: 7 marzo 2008, 19:46
Località: Orbetello
Contatta:

Re: Ala aeroelastica e flessibile del Ty154

Messaggio da Santa » 11 maggio 2008, 11:39

alainvolo ha scritto:Non so se sapevate l'altra caratteristica "nascosta" del Tu154:in meno di un'ora,attraverso un apposito KIT militare,puo' essere trasformato in un aeroplano da guerra elettronica e bombardiere.

CIAO
ALAIN C.
:shock: :shock: :shock:
!!
è un po' come il 737QC ma molto, molto più, passatemi il termine, "incazzoso" :lol:

comunque, alain, l'argomento è interessantissimo!

alainvolo

Re: Ala aeroelastica e flessibile del Ty154

Messaggio da alainvolo » 11 maggio 2008, 13:40

L'utente alainvolo ha richiesto in data 31 ottobre 2011 la cancellazione del suo account e la rimozione dei suoi post.

alainvolo

Re: Ala aeroelastica e flessibile del Ty154

Messaggio da alainvolo » 11 maggio 2008, 14:07

L'utente alainvolo ha richiesto in data 31 ottobre 2011 la cancellazione del suo account e la rimozione dei suoi post.

Avatar utente
FAS
Technical Airworthiness Authority
Technical Airworthiness Authority
Messaggi: 5855
Iscritto il: 12 maggio 2006, 7:20

Re: Ala aeroelastica e flessibile del Ty154

Messaggio da FAS » 17 maggio 2008, 19:12

alainvolo ha scritto: Dall'analisi da me fatta,che non pretendo assolutamente sia corretta,ho potuto dedurre:

-l'ala molto flessibile e' sollecitata a fatica piu' di una convenzionale ala=>avra' meno cicli vitali=>dura meno



analisi fatta da te? :shock: :shock: :shock:
tua deduzione? :shock: :shock: :shock:
ma se lo hai saputo da me!...


ps..(quindi é corretto!)
"Il buon senso c'era; ma se ne stava nascosto, per paura del senso comune" (Alessandro Manzoni)

alainvolo

Re: Ala aeroelastica e flessibile del Ty154

Messaggio da alainvolo » 17 maggio 2008, 20:14

L'utente alainvolo ha richiesto in data 31 ottobre 2011 la cancellazione del suo account e la rimozione dei suoi post.

Avatar utente
Hitman079
01000 ft
01000 ft
Messaggi: 191
Iscritto il: 14 febbraio 2008, 18:13

Re: Ala aeroelastica e flessibile del Ty154

Messaggio da Hitman079 » 17 maggio 2008, 20:28

alainvolo ha scritto:
Santa ha scritto:
alainvolo ha scritto:Non so se sapevate l'altra caratteristica "nascosta" del Tu154:in meno di un'ora,attraverso un apposito KIT militare,puo' essere trasformato in un aeroplano da guerra elettronica e bombardiere.

CIAO
ALAIN C.
:shock: :shock: :shock:
!!
è un po' come il 737QC ma molto, molto più, passatemi il termine, "incazzoso" :lol:
Piu' o meno;solo che il 737 diventa cargo,mentre il TU diventa una macchina da guerra.
CIAO
ALAIN C.
in caso di 3 guerra mondiale requisiscono tutti gli aerei di Aeroflot e gazpromavia... :lol:
Immagine

Avatar utente
Peretola
FL 500
FL 500
Messaggi: 8103
Iscritto il: 17 maggio 2008, 12:52
Località: Berlin

Re: Ala aeroelastica e flessibile del Ty154

Messaggio da Peretola » 17 maggio 2008, 20:30

Sapevo di questa caratteristica sulle ali di molti aerei russi....c'era chi diceva lo facessero perchè sono sempre stati dei "bastian contrari", ma non penso sia una spiegazione sufficiente :lol:
Secondo me, da intenditore e non da espertissimo di aereonautica, potrebbero esserci dei vantaggi aerodinamici...La butto là....
"...One equal temper of heroic hearts - Made weak by time and fate, but strong in will - to strive, to seek, to find and not to yield"- Lord Alfred Tennyson

alainvolo

Re: Ala aeroelastica e flessibile del Ty154

Messaggio da alainvolo » 17 maggio 2008, 20:46

L'utente alainvolo ha richiesto in data 31 ottobre 2011 la cancellazione del suo account e la rimozione dei suoi post.

alainvolo

Re: Ala aeroelastica e flessibile del Ty154

Messaggio da alainvolo » 21 giugno 2008, 11:38

L'utente alainvolo ha richiesto in data 31 ottobre 2011 la cancellazione del suo account e la rimozione dei suoi post.

Avatar utente
Peretola
FL 500
FL 500
Messaggi: 8103
Iscritto il: 17 maggio 2008, 12:52
Località: Berlin

Re: Ala aeroelastica e flessibile del Ty154

Messaggio da Peretola » 21 giugno 2008, 12:27

alainvolo ha scritto:Di recente ho avuto modo di parlare con un avio ingegnere ,il quale mi ha dato alcune informazioni in piu':l'ala del TU5,e' costruita con materiali molto speciali (leghe probabilmente coperte ancora da segreto),che conferiscono all'ala una notevole robustezza strutturale e nel contempo molta flessibilita'.La flessione all'estremita' e' di un metro e mezzo (escursione totale).
Pensate che solo i nuovi Boeing NG e il 787 che hanno buona parte dell'ala costruita in compositi riescono ad avere un'ala molto flessibile,ma non come quella del TU5.

Le sollecitazioni a fatica di cui parlavamo,non intimoriscono l'ala del TU5,poiche' costruita appunto con materiali molto speciali.


Ave.
Ma guarda te stì russi cosa non fanno....Però adesso voglio scoprire il segreto delle "leghe misteriose"! Quindi, parafrasando Indiana Jones: "Alainvolo e il segreto delle leghe misteriose" :mrgreen: Un saluto
"...One equal temper of heroic hearts - Made weak by time and fate, but strong in will - to strive, to seek, to find and not to yield"- Lord Alfred Tennyson

alainvolo

Re: Ala aeroelastica e flessibile del Ty154

Messaggio da alainvolo » 21 giugno 2008, 13:07

L'utente alainvolo ha richiesto in data 31 ottobre 2011 la cancellazione del suo account e la rimozione dei suoi post.

Avatar utente
Ayrton
B747 Senior First Officer / Instructor
B747 Senior First Officer / Instructor
Messaggi: 3671
Iscritto il: 21 novembre 2007, 21:15
Località: Gni Gni Gni

Re: Ala aeroelastica e flessibile del Ty154

Messaggio da Ayrton » 21 giugno 2008, 13:29



date un occhiata a questo...di un boeing 777
Immagine

alainvolo

Re: Ala aeroelastica e flessibile del Ty154

Messaggio da alainvolo » 21 giugno 2008, 22:54

L'utente alainvolo ha richiesto in data 31 ottobre 2011 la cancellazione del suo account e la rimozione dei suoi post.

N757GF

Re: Ala aeroelastica e flessibile del Ty154

Messaggio da N757GF » 21 giugno 2008, 23:11

alainvolo ha scritto:
Ayrton ha scritto:

date un occhiata a questo...di un boeing 777
Mappate! :shock:
Bello, vero? Questo e` il test che il 380 aveva fallito di pochissimo la prima volta.

Visto che stai ancora aspettando la risposta del perche' delle ali flessibili, la ragione principale e` che sono piu` leggere e permettono un carico pagante maggiore.

alainvolo

Re: Ala aeroelastica e flessibile del Ty154

Messaggio da alainvolo » 21 giugno 2008, 23:12

L'utente alainvolo ha richiesto in data 31 ottobre 2011 la cancellazione del suo account e la rimozione dei suoi post.

Avatar utente
I-DISA
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 428
Iscritto il: 16 settembre 2006, 13:43
Località: Roma

Re: Ala aeroelastica e flessibile del Ty154

Messaggio da I-DISA » 3 luglio 2008, 16:36

Attenzione, come dicevi, non esistono strutture rigide. In particolar modo se si parla di strutture avio cioè: snelle ed ad alto allungamento.

Già da un viaggio in aere dal finestrino ti accorgi di quanto le strutture alari si inflettano per via dei carichi aerodinamici o delle turbolenze che scuotono il velivolo. (vedere banali filmatini su utube).

Pensa che la semiala del 777 è arrivata ad inflettersi per 9 metri (!!!) verso l'alto prima di arrivare a rottura durante le prove al banco statico.

Forse maggiore flessibilità può derivare da caratteristiche costruttive come alti allungamenti alari (come ha il 777, come il TU aveva rispetto ai velivoli dell'epoca come 737, DC10...), ma non dal fatto che si facciano ali che si inflettano il più possibile. Magari qualche accorgimento che rende la struttura un po' più cedevole riduce i carichi all'incastro ma nulla di più.

Diverso è negli elicotteri...ma la è un altro mondo...
Aer Lingus, Aeropostale, Air Europa, Air France, Air One, Alitalia, Alitalia Express, ATI, Aviaco, British Airways, Continental, Delta Airlines, EasyJet, Iberia, Icelandair, KLM, Lufthansa, Lufthansa Italia, Olympic, SAS, Spanair, Swissair, Volareweb, Wizz.

Rispondi