Estensione slat

Area dedicata alla discussione di argomenti sulla meccanica del volo e aerotecnica. Quesiti su come fa un aeroplano a volare!

Moderatore: Staff md80.it

Avatar utente
nickthenava
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 229
Iscritto il: 22 settembre 2009, 21:17
Località: Stoccarda

Estensione slat

Messaggio da nickthenava » 23 marzo 2011, 15:28

Ciao a tutti
Se si estendono gli SLAT l'aereo che reazione immediata avrà? In teoria la corda cambia l'angolo d'attacco e in particolare lo riduce percui bisognerà richiamare l'aereo per mantenere la stessa portanza a parità di velocità ??
Grazie
Cessna Citation taxi driver

Avatar utente
Dav
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 395
Iscritto il: 19 ottobre 2009, 18:15
Località: LILH

Re: Estensione slat

Messaggio da Dav » 24 marzo 2011, 12:33

SLAT operate rather differently from flaps in that they have little effect on the lift at a given angle of attack. Rather, they extend the range of angles over which the flow remains attached.
http://adg.stanford.edu/aa241/highlift/ ... intro.html
Immagine

Quindi (per il caso del diagramma) nel caso senza flap l'input che devi dare è leggermente a cabrare per tornare ad avere la stessa portanza di prima. Nel caso di flap estesi l'aereo resta li dov'è.

Avatar utente
FAS
Technical Airworthiness Authority
Technical Airworthiness Authority
Messaggi: 5855
Iscritto il: 12 maggio 2006, 7:20

Re: Estensione slat

Messaggio da FAS » 24 marzo 2011, 12:36

nickthenava ha scritto:Ciao a tutti
Se si estendono gli SLAT l'aereo che reazione immediata avrà? In teoria la corda cambia l'angolo d'attacco e in particolare lo riduce percui bisognerà richiamare l'aereo per mantenere la stessa portanza a parità di velocità ??
Grazie

e in pratica????
"Il buon senso c'era; ma se ne stava nascosto, per paura del senso comune" (Alessandro Manzoni)

Avatar utente
nickthenava
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 229
Iscritto il: 22 settembre 2009, 21:17
Località: Stoccarda

Re: Estensione slat

Messaggio da nickthenava » 24 marzo 2011, 13:03

In pratica sto chiedendo che succederebbe
Cessna Citation taxi driver

Avatar utente
FAS
Technical Airworthiness Authority
Technical Airworthiness Authority
Messaggi: 5855
Iscritto il: 12 maggio 2006, 7:20

Re: Estensione slat

Messaggio da FAS » 24 marzo 2011, 13:17

nickthenava ha scritto: In teoria
"Il buon senso c'era; ma se ne stava nascosto, per paura del senso comune" (Alessandro Manzoni)

Avatar utente
nerico
00500 ft
00500 ft
Messaggi: 60
Iscritto il: 9 marzo 2011, 16:32

Re: Estensione slat

Messaggio da nerico » 24 marzo 2011, 13:44

scusatemi, lo so che dirò una castroneria, ma dal mio punto di vista vorrei dire che, come su l'altalena, se si muove qualcosa ci dovrebbe anche un cambiamento sulla parte opposta.
cioè, se lo slat è mosso questo è peso e quindi qualche cosa sull'equilibrio della bilancia cambierà.
non insisto ma credo che, dai miei studi pregressi, si debba guardare anche all'effetto dello spostamento dei vettori, non solo del cambiamento dei valori.
ciao
E

Avatar utente
m.forna
FL 450
FL 450
Messaggi: 4608
Iscritto il: 6 luglio 2010, 1:07

Re: Estensione slat

Messaggio da m.forna » 24 marzo 2011, 13:50

nerico ha scritto:scusatemi, lo so che dirò una castroneria, ma dal mio punto di vista vorrei dire che, come su l'altalena, se si muove qualcosa ci dovrebbe anche un cambiamento sulla parte opposta.
cioè, se lo slat è mosso questo è peso e quindi qualche cosa sull'equilibrio della bilancia cambierà.
non insisto ma credo che, dai miei studi pregressi, si debba guardare anche all'effetto dello spostamento dei vettori, non solo del cambiamento dei valori.
ciao
E
si, ma uno slat che si sposta di quanto? 20-30 cm?, quanto può influenzare il bilanciamento di un aereo di 40 metri?
Marco

Avatar utente
nerico
00500 ft
00500 ft
Messaggi: 60
Iscritto il: 9 marzo 2011, 16:32

Re: Estensione slat

Messaggio da nerico » 24 marzo 2011, 13:52

non so quanto pesa, ma credo che se si interessano di dove sono messi seduti i viaggiatori non penso sia ininfluente un attrezzo come quello in questione, perdipiù che poi cambia il comportamento dell'aereo.

Avatar utente
ciccioxx92
FL 500
FL 500
Messaggi: 5988
Iscritto il: 22 luglio 2009, 14:00
Località: 45.055686, 7.655159
Contatta:

Re: Estensione slat

Messaggio da ciccioxx92 » 24 marzo 2011, 13:52

m.forna ha scritto:
nerico ha scritto:scusatemi, lo so che dirò una castroneria, ma dal mio punto di vista vorrei dire che, come su l'altalena, se si muove qualcosa ci dovrebbe anche un cambiamento sulla parte opposta.
cioè, se lo slat è mosso questo è peso e quindi qualche cosa sull'equilibrio della bilancia cambierà.
non insisto ma credo che, dai miei studi pregressi, si debba guardare anche all'effetto dello spostamento dei vettori, non solo del cambiamento dei valori.
ciao
E
si, ma uno slat che si sposta di quanto? 20-30 cm?, quanto può influenzare il bilanciamento di un aereo di 40 metri?
E soprattutto di 50.000kg?
Immagine

"Dai diamanti non nasce niente, dal letame nascono i fiori"

Avatar utente
nerico
00500 ft
00500 ft
Messaggi: 60
Iscritto il: 9 marzo 2011, 16:32

Re: Estensione slat

Messaggio da nerico » 24 marzo 2011, 13:56

ciccioxx92 ha scritto:
m.forna ha scritto:
nerico ha scritto:scusatemi, lo so che dirò una castroneria, ma dal mio punto di vista vorrei dire che, come su l'altalena, se si muove qualcosa ci dovrebbe anche un cambiamento sulla parte opposta.
cioè, se lo slat è mosso questo è peso e quindi qualche cosa sull'equilibrio della bilancia cambierà.
non insisto ma credo che, dai miei studi pregressi, si debba guardare anche all'effetto dello spostamento dei vettori, non solo del cambiamento dei valori.
ciao
E
si, ma uno slat che si sposta di quanto? 20-30 cm?, quanto può influenzare il bilanciamento di un aereo di 40 metri?
E soprattutto di 50.000kg?
questo credo conti proprio poco.

Avatar utente
ciccioxx92
FL 500
FL 500
Messaggi: 5988
Iscritto il: 22 luglio 2009, 14:00
Località: 45.055686, 7.655159
Contatta:

Re: Estensione slat

Messaggio da ciccioxx92 » 24 marzo 2011, 14:01

nerico ha scritto:
ciccioxx92 ha scritto:
m.forna ha scritto:
nerico ha scritto:scusatemi, lo so che dirò una castroneria, ma dal mio punto di vista vorrei dire che, come su l'altalena, se si muove qualcosa ci dovrebbe anche un cambiamento sulla parte opposta.
cioè, se lo slat è mosso questo è peso e quindi qualche cosa sull'equilibrio della bilancia cambierà.
non insisto ma credo che, dai miei studi pregressi, si debba guardare anche all'effetto dello spostamento dei vettori, non solo del cambiamento dei valori.
ciao
E
si, ma uno slat che si sposta di quanto? 20-30 cm?, quanto può influenzare il bilanciamento di un aereo di 40 metri?
E soprattutto di 50.000kg?
questo credo conti proprio poco.
E' una questione di baricentro. E il baricentro dipende dalle forze. E il peso è una forza.
Immagine

"Dai diamanti non nasce niente, dal letame nascono i fiori"

Avatar utente
nerico
00500 ft
00500 ft
Messaggi: 60
Iscritto il: 9 marzo 2011, 16:32

Re: Estensione slat

Messaggio da nerico » 24 marzo 2011, 14:06

il peso è una forza ed è applicata al baricentro, il peso dello slat sposta il baricentro, ma il peso rimane lo stesso.
a mio modesto avviso il peso dell'aereo è ininfluente.

Avatar utente
ciccioxx92
FL 500
FL 500
Messaggi: 5988
Iscritto il: 22 luglio 2009, 14:00
Località: 45.055686, 7.655159
Contatta:

Re: Estensione slat

Messaggio da ciccioxx92 » 24 marzo 2011, 14:09

nerico ha scritto:il peso è una forza ed è applicata al baricentro, il peso dello slat sposta il baricentro, ma il peso rimane lo stesso.
a mio modesto avviso il peso dell'aereo è ininfluente.
Aaaaaah... Scusami, allora. Non avevo capito la questione della domanda. Ah, ok. Se la metti così allora ti dico che il peso dello slat in relazione al peso di carico dell'aereo non mi sembra così tanto imponente, o mi sbaglio? Poi come giustamente detto dall'altro forumista (di cui adesso mi sfugge il nome), sono pochi cm... A mio avviso, eh...
Immagine

"Dai diamanti non nasce niente, dal letame nascono i fiori"

Avatar utente
nerico
00500 ft
00500 ft
Messaggi: 60
Iscritto il: 9 marzo 2011, 16:32

Re: Estensione slat

Messaggio da nerico » 24 marzo 2011, 14:19

nickthenava ha scritto:Ciao a tutti
Se si estendono gli SLAT l'aereo che reazione immediata avrà? In teoria la corda cambia l'angolo d'attacco e in particolare lo riduce percui bisognerà richiamare l'aereo per mantenere la stessa portanza a parità di velocità ??
Grazie
la domanda era questa qui sopra. che reazione avrà ? se sposto il baricentro io, continuo a dire che mi pare così, penserei al fatto che si spostano i vettori.
per la seconda domanda non saprei che dire, mi viene solo da pensare, secondo la mia visione delle cose, a che serve far uscire gli slat se poi tengo la stessa velocità ?
volevo solo contribuire, ciao
E

Avatar utente
ciccioxx92
FL 500
FL 500
Messaggi: 5988
Iscritto il: 22 luglio 2009, 14:00
Località: 45.055686, 7.655159
Contatta:

Re: Estensione slat

Messaggio da ciccioxx92 » 24 marzo 2011, 14:22

nerico ha scritto:
nickthenava ha scritto:Ciao a tutti
Se si estendono gli SLAT l'aereo che reazione immediata avrà? In teoria la corda cambia l'angolo d'attacco e in particolare lo riduce percui bisognerà richiamare l'aereo per mantenere la stessa portanza a parità di velocità ??
Grazie
la domanda era questa qui sopra. che reazione avrà ? se sposto il baricentro io, continuo a dire che mi pare così, penserei al fatto che si spostano i vettori.
per la seconda domanda non saprei che dire, mi viene solo da pensare, secondo la mia visione delle cose, a che serve far uscire gli slat se poi tengo la stessa velocità ?
volevo solo contribuire, ciao
E
Ovvio, anche io contribuisco. Forse sbagliando, ma ogni contributo di ognuno è importante.
Torno a dire, che facendo uscire gli slat, non si vuole mica rallentare. Si vuol solo ottenere più portanza. E' questo il concetto.
Immagine

"Dai diamanti non nasce niente, dal letame nascono i fiori"

Avatar utente
nerico
00500 ft
00500 ft
Messaggi: 60
Iscritto il: 9 marzo 2011, 16:32

Re: Estensione slat

Messaggio da nerico » 24 marzo 2011, 14:26

ottenere più portanza, non mi riesco ad orientare più, se produco più portanza non ne ho di più di quella che il peso dell'aeroplano vuole ?

Avatar utente
Dav
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 395
Iscritto il: 19 ottobre 2009, 18:15
Località: LILH

Re: Estensione slat

Messaggio da Dav » 24 marzo 2011, 14:30

ciccioxx92 ha scritto:facendo uscire gli slat, non si vuole mica rallentare. Si vuol solo ottenere più portanza
Se è vero che aumenta la portanza, allora per ottenere la stessa portanza di prima devi ridurre l'AoA. Ma non mi risulta che gli slat inducano quell'aumento di portanza percepibile, e comunque non è questa la loro funzione.
nerico ha scritto:a che serve far uscire gli slat se poi tengo la stessa velocità ?
Per avere più margine sullo stallo
nerico ha scritto:ottenere più portanza, non mi riesco ad orientare più, se produco più portanza non ne ho di più di quella che il peso dell'aeroplano vuole ?
e quindi se non fai niente per impedirlo l'aereo accelera verso l'alto o rallenta la sua discesa.

Avatar utente
m.forna
FL 450
FL 450
Messaggi: 4608
Iscritto il: 6 luglio 2010, 1:07

Re: Estensione slat

Messaggio da m.forna » 24 marzo 2011, 14:31

nerico ha scritto:ottenere più portanza, non mi riesco ad orientare più, se produco più portanza non ne ho di più di quella che il peso dell'aeroplano vuole ?
beh ma li estendi in avvicinamento e continui a diminuire la velocità, no?


non ti ricordi il mio nome eh :roll:
Marco

Avatar utente
ciccioxx92
FL 500
FL 500
Messaggi: 5988
Iscritto il: 22 luglio 2009, 14:00
Località: 45.055686, 7.655159
Contatta:

Re: Estensione slat

Messaggio da ciccioxx92 » 24 marzo 2011, 14:32

Dav ha scritto:
ciccioxx92 ha scritto:facendo uscire gli slat, non si vuole mica rallentare. Si vuol solo ottenere più portanza
Se è vero che aumenta la portanza, allora per ottenere la stessa portanza di prima devi ridurre l'AoA. Ma non mi risulta che gli slat inducano quell'aumento di portanza percepibile, e comunque non è questa la loro funzione.
nerico ha scritto:a che serve far uscire gli slat se poi tengo la stessa velocità ?
Per avere più margine sullo stallo
nerico ha scritto:ottenere più portanza, non mi riesco ad orientare più, se produco più portanza non ne ho di più di quella che il peso dell'aeroplano vuole ?
e quindi se non fai niente per impedirlo l'aereo accelera verso l'alto o rallenta la sua discesa.
Sì, hai ragione. Ho sbagliato ad esprimermi. La funzione è quella che hai detto tu.
Immagine

"Dai diamanti non nasce niente, dal letame nascono i fiori"

Avatar utente
nerico
00500 ft
00500 ft
Messaggi: 60
Iscritto il: 9 marzo 2011, 16:32

Re: Estensione slat

Messaggio da nerico » 24 marzo 2011, 14:32

oddio perdonatemi, mi state facendo confondere, ma un margine maggiore sullo stallo ( credo si parli di velocità ) a che serve ?
aggiungo un'altra domanda, un aereoplano accelera in salita o rallenta la discesa per lo slat?
Ultima modifica di nerico il 24 marzo 2011, 14:36, modificato 1 volta in totale.

Avatar utente
m.forna
FL 450
FL 450
Messaggi: 4608
Iscritto il: 6 luglio 2010, 1:07

Re: Estensione slat

Messaggio da m.forna » 24 marzo 2011, 14:35

nerico ha scritto:oddio perdonatemi, mi state facendo confondere, ma un margine sullo stallo ( credo si parli di velocità ) a che serve ?
a non cadere come una pera, presumo
Marco

Avatar utente
nerico
00500 ft
00500 ft
Messaggi: 60
Iscritto il: 9 marzo 2011, 16:32

Re: Estensione slat

Messaggio da nerico » 24 marzo 2011, 14:41

m.forna ha scritto:
nerico ha scritto:oddio perdonatemi, mi state facendo confondere, ma un margine sullo stallo ( credo si parli di velocità ) a che serve ?
a non cadere come una pera, presumo
vuol dire che prima di far uscire lo slat ero in pericolo ?

scusate ancora, avevo delle idee a riguardo, ma non mi sembrano più giuste. qualcuno può aiutarci ?

non ricordo il tuo nome, e perchè dovrei saperlo ?

Avatar utente
ciccioxx92
FL 500
FL 500
Messaggi: 5988
Iscritto il: 22 luglio 2009, 14:00
Località: 45.055686, 7.655159
Contatta:

Re: Estensione slat

Messaggio da ciccioxx92 » 24 marzo 2011, 14:44

Allora... Quando tu decelleri e sei in avvicinamento alla pista, non potendo arrivarci a 270 nodi, rallenti. Ma se rallenti sotto una velocità rischi lo stallo. Allora per mantenere una velocità abbastanza bassa senza pericolo di stallare ti aiutano gli slat (prima) e i flaps (poi). Così la velocità a cui stalli, se prima era 160, adesso diventa 140, per dire! E' un esempio...
Immagine

"Dai diamanti non nasce niente, dal letame nascono i fiori"

Avatar utente
m.forna
FL 450
FL 450
Messaggi: 4608
Iscritto il: 6 luglio 2010, 1:07

Re: Estensione slat

Messaggio da m.forna » 24 marzo 2011, 14:45

nerico ha scritto:
non ricordo il tuo nome, e perchè dovrei saperlo ?
era per ciccioxx92 :|
Marco

Avatar utente
nerico
00500 ft
00500 ft
Messaggi: 60
Iscritto il: 9 marzo 2011, 16:32

Re: Estensione slat

Messaggio da nerico » 24 marzo 2011, 14:47

ciccioxx92 ha scritto:Allora... Quando tu decelleri e sei in avvicinamento alla pista, non potendo arrivarci a 270 nodi, rallenti. Ma se rallenti sotto una velocità rischi lo stallo. Allora per mantenere una velocità abbastanza bassa senza pericolo di stallare ti aiutano gli slat (prima) e i flaps (poi). Così la velocità a cui stalli, se prima era 160, adesso diventa 140, per dire! E' un esempio...
ok ci sono, mi pare giusto e comprensibile. è che una delle domante che erano all'inizio della discussione parla proprio di slat e mantenere la stessa velocità.

Avatar utente
ciccioxx92
FL 500
FL 500
Messaggi: 5988
Iscritto il: 22 luglio 2009, 14:00
Località: 45.055686, 7.655159
Contatta:

Re: Estensione slat

Messaggio da ciccioxx92 » 24 marzo 2011, 14:49

nerico ha scritto:
ciccioxx92 ha scritto:Allora... Quando tu decelleri e sei in avvicinamento alla pista, non potendo arrivarci a 270 nodi, rallenti. Ma se rallenti sotto una velocità rischi lo stallo. Allora per mantenere una velocità abbastanza bassa senza pericolo di stallare ti aiutano gli slat (prima) e i flaps (poi). Così la velocità a cui stalli, se prima era 160, adesso diventa 140, per dire! E' un esempio...
ok ci sono, mi pare giusto e comprensibile. è che una delle domante che erano all'inizio della discussione parla proprio di slat e mantenere la stessa velocità.
Dai potenza, quanto basta. :mrgreen:
Insomma con Autothrust e Autopilot, si combinano per mantenere velocità, con gli slat estesi.
Immagine

"Dai diamanti non nasce niente, dal letame nascono i fiori"

Avatar utente
nerico
00500 ft
00500 ft
Messaggi: 60
Iscritto il: 9 marzo 2011, 16:32

Re: Estensione slat

Messaggio da nerico » 24 marzo 2011, 14:52

abbandono la partita, non capisco. non riesco a capire a che serve uscire lo slat e poi rimanere alla stessa velocità.
e il movimento che fa l'aereo non ho capito quale sarà.
ciao a tutti
E

Avatar utente
ciccioxx92
FL 500
FL 500
Messaggi: 5988
Iscritto il: 22 luglio 2009, 14:00
Località: 45.055686, 7.655159
Contatta:

Re: Estensione slat

Messaggio da ciccioxx92 » 24 marzo 2011, 14:56

nerico ha scritto:abbandono la partita, non capisco. non riesco a capire a che serve uscire lo slat e poi rimanere alla stessa velocità.
e il movimento che fa l'aereo non ho capito quale sarà.
ciao a tutti
E
L'aereo cambia angolo, come già detto precedentemente.
Ma se vuoi sapere perché mettere gli slat e poi mantenere la stessa velocità, allora non ti so dire. Credo che serva per essere già pronti a ridurre velocità, ma forse, con gli slat estesi aumenti anche i consumi, quindi non ti so dire...
Immagine

"Dai diamanti non nasce niente, dal letame nascono i fiori"

Avatar utente
FAS
Technical Airworthiness Authority
Technical Airworthiness Authority
Messaggi: 5855
Iscritto il: 12 maggio 2006, 7:20

Re: Estensione slat

Messaggio da FAS » 24 marzo 2011, 15:13

ragá
quale é la funzione degli slat?

ps
peso????? cambia semplicemente il modo di vibrare della semiala.....
"Il buon senso c'era; ma se ne stava nascosto, per paura del senso comune" (Alessandro Manzoni)

Avatar utente
ciccioxx92
FL 500
FL 500
Messaggi: 5988
Iscritto il: 22 luglio 2009, 14:00
Località: 45.055686, 7.655159
Contatta:

Re: Estensione slat

Messaggio da ciccioxx92 » 24 marzo 2011, 15:19

FAS ha scritto:ragá
quale é la funzione degli slat?

ps
peso????? cambia semplicemente il modo di vibrare della semiala.....
ILLUMINACI. Sentivo il tuo bisogno in questa discussione... :mrgreen:
Io come funzione degli slat direi aumento della superficie alare.
Immagine

"Dai diamanti non nasce niente, dal letame nascono i fiori"

Avatar utente
Dav
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 395
Iscritto il: 19 ottobre 2009, 18:15
Località: LILH

Re: Estensione slat

Messaggio da Dav » 24 marzo 2011, 15:24

FAS ha scritto:ragá
quale é la funzione degli slat?
i ragazzi sono distratti e non leggono bene :mrgreen:
Dav ha scritto:Immagine
Dav ha scritto:
nerico ha scritto:a che serve far uscire gli slat se poi tengo la stessa velocità ?
Per avere più margine sullo stallo
Mettiamo che fai l'avvicinamento a 140Kts e l'aereo stalla a 120Kts con slat retratti. Raffica in coda di 25 kts = morto perché stupido.

Mettiamo che fai l'avvicinamento a 140Kts e l'aereo stalla a 100Kts con slat estesi. Raffica in coda di 25 kts = prosegui normali operazioni.

Giusto FAS? :mrgreen:

Avatar utente
FAS
Technical Airworthiness Authority
Technical Airworthiness Authority
Messaggi: 5855
Iscritto il: 12 maggio 2006, 7:20

Re: Estensione slat

Messaggio da FAS » 24 marzo 2011, 15:50

DAV dá il consiglio giusto, il suo grafico aiuta:

partiamo veramente dalla base.....

c'é la nomenclatura inglese che é quanto mai giusta (come al solito)

slat = high lift device

= un dispositivo che serve ad ottenere un valore di portanza maggiore......

quindi al di la di cosa succede alla geometria dell'ala state attenti a vedere cosa succede al velivolo....viene perturbato l'equilibrio della macchina per via del fatto che ho un aumento di energia del flusso.

Inoltre fondamentalemente: con lo slat cerco di ritardare lo stallo.....

e non dimenticate che lo utilizziamo quasi sempre insieme al flap...

adesso combinate tutte queste cose :mrgreen:
"Il buon senso c'era; ma se ne stava nascosto, per paura del senso comune" (Alessandro Manzoni)

Avatar utente
A320 Pilot
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1042
Iscritto il: 10 gennaio 2009, 13:38

Re: Estensione slat

Messaggio da A320 Pilot » 24 marzo 2011, 16:30

se estendiamo lo slat l'angolo d'attacco diminuisce , inoltre il center of pressure si sposta indietro creando un nose down pitching moment che va bilanciato con un richiamo (nose up).

è molto efficiente perchè rienergizza lo strato limite di MOLTO diminuendo il gradiente di pressione avverso , con un poco incremento di resistenza parassita. quindi il flusso dorsale è meno frenato e separa ad angoli d'attacco più alti , infatti il CLMAX aumenta e l'alpha critico anche .....

infatti viene usato anche per ritardare lo stallo all' estremità facendolo avvenire prima dalla radice in modo tale da avere gli alettoni ancora efficienti e portanti....
Ultima modifica di A320 Pilot il 24 marzo 2011, 16:49, modificato 1 volta in totale.
Immagine
Immagine
Frozen ATPL(A)-CPL/IR/MEP/MCC/FI

Ponch
B767 First Officer
B767 First Officer
Messaggi: 5569
Iscritto il: 30 aprile 2005, 18:48
Località: By the sea

Re: Estensione slat

Messaggio da Ponch » 24 marzo 2011, 16:46

A320 Pilot ha scritto:se estendiamo lo slat l'angolo d'attacco diminuisce , inoltre il center of pressure si sposta indietro creando un nose down pitching moment che va bilanciato con un richiamo (nose up).
Sei sicuro?
Is it light where you are yet?

Avatar utente
A320 Pilot
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1042
Iscritto il: 10 gennaio 2009, 13:38

Re: Estensione slat

Messaggio da A320 Pilot » 24 marzo 2011, 16:52

eh da quello che sò si perchè il picco della pressione dinamica si sposta verso il trailing edge...
Immagine
Immagine
Frozen ATPL(A)-CPL/IR/MEP/MCC/FI

Rispondi