Sochi: overrun per un 738 UTAir

Area dedicata alla discussione sugli incidenti e degli inconvenienti aerei e le loro cause. Prima di intervenire in quest'area leggete con attenzione il regolamento specifico riportato nel thread iniziale

Moderatore: Staff md80.it

Rispondi
Avatar utente
Talpo71
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 203
Iscritto il: 20 agosto 2007, 15:28

Sochi: overrun per un 738 UTAir

Messaggio da Talpo71 » 3 settembre 2018, 10:02

Tutti in salvo i passeggeri e l'equipaggio: risulta purtroppo un morto tra i soccorritori colpito da attaco cardiaco.

http://avherald.com/h?article=4bd19050&opt=0

https://www.repubblica.it/esteri/2018/0 ... 205380328/

Claudio

Avatar utente
spiridione
FL 350
FL 350
Messaggi: 3563
Iscritto il: 16 aprile 2011, 21:02
Località: Oristano (LIER/FNU)

Re: Sochi: overrun per un 738 UTAir

Messaggio da spiridione » 3 settembre 2018, 11:26

Talpo71 ha scritto:Tutti in salvo i passeggeri e l'equipaggio: risulta purtroppo un morto tra i soccorritori colpito da attaco cardiaco.

http://avherald.com/h?article=4bd19050&opt=0

https://www.repubblica.it/esteri/2018/0 ... 205380328/

Claudio
Così, ad occhiometro, mi ricorda molto il caso del 734 ungherese in ACMI a DHL, che andò lungo in atterraggio a Orio al Serio, ad agosto del 2016....
Spiridione.


Ho volato su un MD80 così vecchio, che sulla porta di una toilette c'era scritto ORVILLE
e sulla porta dell'altra WILBUR....





Avatar utente
JT8D
Administrator
Administrator
Messaggi: 15625
Iscritto il: 2 agosto 2005, 20:38
Località: Limbiate (MB)
Contatta:

Re: Sochi: overrun per un 738 UTAir

Messaggio da JT8D » 7 novembre 2018, 19:14

Rilasciato il preliminary report, riassunto su AvHerald:

http://avherald.com/h?article=4bd19050&opt=0

Paolo
"La corsa di decollo è una metamorfosi, una quantità di metallo che si trasforma in aeroplano per mezzo dell'aria. Ogni corsa di decollo è la nascita di un aeroplano."

Immagine

Avatar utente
la franci
FL 200
FL 200
Messaggi: 2234
Iscritto il: 9 maggio 2006, 20:26

Re: Sochi: overrun per un 738 UTAir

Messaggio da la franci » 10 novembre 2018, 9:12

Domanda stupida....
ma non esistono reti o sistemi di frenata (avevo sentito qualcosa di simile previsto negli States, ma ad occhio non ho mai notato nulla) che evitino la distruzione dell'aereo (con o rischi che ne conseguono)??????
Non mi sembra una genialata mantenere un fosso (e quindi un dislivello) a fine pista.... pensando anche al 777 AF in Canada...... (o era un 330...)

Avatar utente
Lampo 13
FL 500
FL 500
Messaggi: 6791
Iscritto il: 21 agosto 2014, 23:44
Località: Lodz - Polonia

Re: Sochi: overrun per un 738 UTAir

Messaggio da Lampo 13 » 11 novembre 2018, 10:36

la franci ha scritto:Domanda stupida....
ma non esistono reti o sistemi di frenata (avevo sentito qualcosa di simile previsto negli States, ma ad occhio non ho mai notato nulla) che evitino la distruzione dell'aereo (con o rischi che ne conseguono)??????
Non mi sembra una genialata mantenere un fosso (e quindi un dislivello) a fine pista.... pensando anche al 777 AF in Canada...... (o era un 330...)
Negli aeroporti militari possono esserci le "bliss back", dei cavi posti quasi a fine pista e collegati a dei sistemi a frizione per fermare un aereo che sta uscendo, ma lo stesso deve avere l'apposito gancio posteriore; oppure ci possono essere delle "barriere" che sono delle reti poste grossomodo nello stesso punto; o anche entrambe le cose, ma non sono in grado di fermare un aeroplano di linea che pesa un'ira di Dio in confronto ad un caccia.
Quella sotto è una bliss back, non sono riuscito a trovare la foto di una barriera.
Allegati
fn24566-2.jpg

Avatar utente
sardinian aviator
FL 450
FL 450
Messaggi: 4701
Iscritto il: 20 ottobre 2009, 11:12
Località: Nord Sardegna

Re: Sochi: overrun per un 738 UTAir

Messaggio da sardinian aviator » 12 novembre 2018, 16:18

La barriera sarebbe la famosa "GINA"?
È meglio rimanere in silenzio ed essere considerati imbecilli piuttosto che aprire bocca e togliere ogni dubbio

Avatar utente
JT8D
Administrator
Administrator
Messaggi: 15625
Iscritto il: 2 agosto 2005, 20:38
Località: Limbiate (MB)
Contatta:

Re: Sochi: overrun per un 738 UTAir

Messaggio da JT8D » 18 gennaio 2020, 19:24

Rilasciato a dicembre il final report dal MAK:

https://mak-iac.org/upload/iblock/500/r ... bji_en.pdf

Riassunto anche qui:

http://avherald.com/h?article=4bd19050/0000&opt=0

"The aircraft overrun, destroying and damage by fire were caused by the following factors: - repeated disregarding of the windshear warnings which when entered a horizontal windshear (changing from the head wind to tail one) at low altitude resulted in landing at distance of 1285 m from the RWY threshold (overrunning the landing zone by 385 m) with the increased IAS and tail wind;
- landing to the runway, when its normative friction coefficient was less than 0.3 that according to the regulations in force, did not allow to land"
.

Paolo
"La corsa di decollo è una metamorfosi, una quantità di metallo che si trasforma in aeroplano per mezzo dell'aria. Ogni corsa di decollo è la nascita di un aeroplano."

Immagine

Rispondi