Mistero Adam air

Area dedicata alla discussione sugli incidenti e degli inconvenienti aerei e le loro cause. Prima di intervenire in quest'area leggete con attenzione il regolamento specifico riportato nel thread iniziale

Moderatore: Staff md80.it

Rispondi
Avatar utente
Giulio88
FL 200
FL 200
Messaggi: 2402
Iscritto il: 7 dicembre 2006, 1:10
Località: Roma

Mistero Adam air

Messaggio da Giulio88 » 19 gennaio 2007, 20:17

Qualcuno ne sa qualcosa???
sembra che i media se ne siano scordati :(
PPL (A)

Cosiminux

Re: Mistero Adam air

Messaggio da Cosiminux » 19 gennaio 2007, 20:56

Giulio88 ha scritto:Sembra che i media se ne siano scordati :(
Questo è il motivo per cui i media non servono a nulla.
In ogni caso da quando ho sentito del ritrovamento del relitto subito smentito non ci penso più. E' evidente che si tratta di una nuova Ustica.
Del resto in quelle aree geografiche no è neanche un fatto insolito.

Franko
Banned user
Banned user
Messaggi: 97
Iscritto il: 15 settembre 2006, 12:17
Località: Roma

Messaggio da Franko » 20 gennaio 2007, 12:29

E' andato su Marte!

Avatar utente
SagaViking
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 30
Iscritto il: 15 novembre 2006, 15:02
Località: Tortona

Messaggio da SagaViking » 20 gennaio 2007, 13:34

Io avevo letto che avevano ritrovato un pezzo dell'aereo..
Immagine

Avatar utente
Giulio88
FL 200
FL 200
Messaggi: 2402
Iscritto il: 7 dicembre 2006, 1:10
Località: Roma

Messaggio da Giulio88 » 20 gennaio 2007, 13:35

anche io....ma da allora più nulla!!!!
PPL (A)

willy.mi
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 32
Iscritto il: 18 dicembre 2006, 17:52
Località: Sestri Levante

Messaggio da willy.mi » 21 gennaio 2007, 1:21

Infatti mi avete anticipato, volevo appunto fare questa domanda a voi....

comunque permettetemi di dire che è assurdo l'atteggiamento dei media in questi casi.... A volte per cose assurde portono avanti la notizia anche per mesi e mesi al punto che non si ce la fa più a sentire i TG, invece quando accadono cose così gravi e così importanti appena passa qualche giorno tutti se ne dimenticano! Mah...

Willy

Avatar utente
Dany80
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 909
Iscritto il: 29 luglio 2006, 16:36
Località: Palazzolo sull'Oglio (BS)
Contatta:

Messaggio da Dany80 » 21 gennaio 2007, 1:34

Come al solito diminuendo la possibilità di fare un servizio shock sull'accaduto (che indubbiamente farebbe salire l'audience) e diminuendo le possibilità di sapere qualcosa di concreto sull'accaduto in breve i media fingono di dimenticarsene perchè un "forse può darsi che stanno cercando di capire se probabilmente hanno trovato qualcosa" è molto meno vedibile di un "trovati i resti dell'aereo in fiamme ecc ecc... "

La notizia non fa ascolto e quindi si cancella... e così si mettono nel dimenticatoio tante cose che andrebbero quanto meno ricordate... ma questa è una delle tradizioni tipiche italiane...

Credo che comunque siamo davanti a una nuova Ustica davvero e ci vorrà molto tempo per venire a capo di qualcosa, certo che non riuscire a trovare un 737 precipitato è un tantino preoccupante, possibile che non ci sia modo di capire almeno il punto in cui si sono persi i contatti e trovare un'area in cui cercare?
Daniele
<br>
Immagine

Avatar utente
Aldus
FL 350
FL 350
Messaggi: 3791
Iscritto il: 25 luglio 2005, 22:06
Località: Varese

Messaggio da Aldus » 21 gennaio 2007, 17:27

Non corriamo a conclusioni affrettate e senza senso.
Probabilmente il relitto ora è stato ritrovato e staranno ancora procedendo alle operazioni di recupero dei pezzi. Se l'aereo è finito in mare ci vuole molto tempo prima che il tutto venga riportato in superfice (per l'incidente del Swissair MD11 ci vollero molti mesi!), e tutta questa procedura avviene in silenzio senza necessariamente occupare tutti i giorni le pagine dei quotidiani.
Dopodichè toccherà alla commissione d'inchiesta verificare tutto l'accaduto e stabilirne la cause.
Per chi è scettico basta pensare all'incidente del B737 in Brasile, scontratosi in volo con un Embraer Legacy 600 jet.
Ebbene l'evento è stato riportato solo nei giorni a seguire dall'incidente stesso, ma poi basta.
Ancora non si sà nulla di quell'incidente, non si sà come ha fatto un Embraer Legacy 600 ad "abbattere" un B737, non si conoscono i dati delle scatole nere, etc etc.
Il fatto che dopo 15 giorni nessun quotidiano si dedicasse più a quell'incidente non significa affatto che quell'incidente è stato "dimenticato".
Tutt'altro.
L'incidente è tutt'ora sotto analisi e ci vorrà parecchio tempo prima che se ne conoscano tutte le cause e tutti i dettagli.
La stessa cosa per L'Adam Air.
Per un po' ne hanno parlato, ma poi basta. Ora la faccenda passa in mano agli enti competenti, non ai quotidiani.
Diamo tempo al tempo e vedrete che l'incidente dell'Adam Air verrà chiuso, magari anche prima dell'incidente in Brasile (il quale come dinamica è forse ancora più "misterioso" di quello dell'Adam Air).

Avatar utente
Dany80
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 909
Iscritto il: 29 luglio 2006, 16:36
Località: Palazzolo sull'Oglio (BS)
Contatta:

Messaggio da Dany80 » 21 gennaio 2007, 23:43

Sono perfettamente convinto che chi di dovere continuerà le ricerche e farà del suo meglio per capire cosa è realmente accaduto, non sarà facile e ci vorrà molto tempo ma questo è normale...

Agli occhi del mondo però è la stampa che racconta gli avvenimenti e che racconta il cammino di un'inchiesta e se la stampa si dimentica di questo perchè non fa audience la gente ha l'impressione che non si lavori per scoprire cosa è accaduto... non dico che debba essere in risalto sempre ma man mano sarebbe giusto e importante anche raccontare i passi della ricerca, del ritrovamento e dell'inchiesta... perchè la gente ha diritto ad essere informata anche su fatti che non fanno scalpore o audience.
Daniele
<br>
Immagine

Avatar utente
Rob74
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 750
Iscritto il: 4 dicembre 2006, 20:03
Località: Modena

Messaggio da Rob74 » 24 settembre 2007, 9:53

In rete ho trovato questo

Jakarta (AsiaNews) – Potrebbe fare luce sul misterioso incidente aereo di Capodanno in Indonesia il ritrovamento ieri della scatola nera del Boeing 737 della compagnia Adam Air; l’aereo è scomparso mentre era in volo tra l’isola di Java e quella di Sulawesi lo scorso 1 gennaio. A bordo vi erano 102 persone tra passeggeri ed equipaggio, di cui non sono mai stati rinvenuti i corpi.

Dopo 8 mesi di ricerche, ieri mattina, il ritrovamento del pezzo che potrebbe risolvere il caso. Nella giornata del 27 agosto, un robot subacqueo, scandagliando i fondali di Majene (isola di Sulawesi), aveva individuato una parte della scatola nera contenente la registrazioni di volo, mentre ieri è stata rinvenuta anche la parte relativa alle comunicazioni della cabina di pilotaggio.

Le ricerche, costate a Jakarta 3 milioni di dollari, sono state condotte dalla Phoenix International, una compagnia di salvataggio americana, dalla US National Transportation Safety Board, un'organizzazione indipendente responsabile delle indagini sugli incidenti che coinvolgono l'aviazione, e dalla Commissione indonesiana. Il ministro dei Trasporti, Jusman Syafii Djamal, ha reso noto che ora i due dispositivi saranno inviati a Washington per essere analizzati nella speranza di svelare le cause del disastro.
Subito dopo l’incidente si sono susseguite varie ipotesi a riguardo: dall’attacco terroristico con esplosione in volo, al guasto tecnico che avrebbe causato lo schianto a terra. Pochi giorni dopo il 1 gennaio, un cittadino identificato con il nome di Felix, ex dipendente della Adam Air, ha raccontato ai media indonesiani che alcuni mesi prima diversi piloti della compagnia sono stati licenziati perché si rifiutavano di volare per la scarsa sicurezza degli aerei.

Avatar utente
beluga
FL 150
FL 150
Messaggi: 1611
Iscritto il: 29 aprile 2006, 18:37
Località: LIQB

Re: Mistero Adam air

Messaggio da beluga » 25 marzo 2008, 13:50

Il comitato nazionale per la sicurezza dei trasporti indonesiano ha emesso il bollettino finale relativo all'incidente occorso al B733 di Adam Air marche PK-KKW.

articolo su flightglobal.com


notizia riportata su ASN

Da quest'ultimo bollettino ho estratto l'elenco delle cause
CAUSES:
1) Flight crew coordination was less than effective. The PIC did not manage the task sharing; crew resource management practices were not followed.
2) The crew focused their attention on trouble shooting the Inertial Reference System (IRS) failure and neither pilot was flying the aircraft.
3) After the autopilot disengaged and the aircraft exceeded 30 degrees right bank, the pilots appeared to have become spatially disoriented.
4) The AdamAir syllabus of pilot training did not cover complete or partial IRS failure.
5) The pilots had not received training in aircraft upset recovery, including spatial disorientation.

OTHER CAUSAL FACTORS:
1) At the time of the accident, AdamAir had not resolved the airworthiness problems with the IRS that had been reoccurring on their Boeing 737 fleet for more than 3 months.
2) The AdamAir maintenance engineering supervision and oversight was not effective and did not ensure that repetitive defects were rectified. (KNKT)
Fabrizio

Warnehmung / Constatazione
Als ich wiederkeherte / War mein Haar noch nicht grau / Da war ich froh. Die Muhen der Gebirge liegen hinter uns / Vor uns liegen die Muhen der Ebenen
Quando ritornai / i miei capelli non erano ancora grigi / ed ero contento. Le fatiche delle montagne sono alle nostre spalle / davanti a noi le fatiche delle pianure
Bertolt Brecht


Saltate pure e con coraggio di testa nel presente che non ritorna per ritrovarvi in un attimo nel cuore stesso dell'eternità...
Bohumil Hrabal (Brno 1914, Praha 1997)


Immagine

Avatar utente
Maximilian91
01000 ft
01000 ft
Messaggi: 100
Iscritto il: 8 settembre 2006, 17:47
Località: Venezia

Re: Mistero Adam air

Messaggio da Maximilian91 » 1 aprile 2008, 15:53

E' come se lo stessi guidando io....che non sono mai entrato in una cabina di pilotaggio! :oops: :shock: :shock:
(a parte il mitico "DumBaster" dell'Msx :mrgreen: )

Cioè..questi hanno perso di vista gli strumenti per occuparsi di una cosa sola!!!! Alla faccia della preparazione....da dove li hanno presi?!?! Sono stati scelti tra quelli che tirano i carretti-taxi sulle strade di terra della Malesya??????

Comunque se gentilmente qualcuno mi chiarisce un pochino cos'è l'IRS e a cosa serve :oops: ve ne sarei gratissimo...anzi mo lo cerco nel forum.... :mrgreen:

Avatar utente
gianloria
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 436
Iscritto il: 19 dicembre 2006, 12:20
Località: Alighera

Re: Mistero Adam air

Messaggio da gianloria » 1 aprile 2008, 17:43

beluga ha scritto: Da quest'ultimo bollettino ho estratto l'elenco delle cause
CAUSES:
1) Flight crew coordination was less than effective. The PIC did not manage the task sharing; crew resource management practices were not followed.
2) The crew focused their attention on trouble shooting the Inertial Reference System (IRS) failure and neither pilot was flying the aircraft.
3) After the autopilot disengaged and the aircraft exceeded 30 degrees right bank, the pilots appeared to have become spatially disoriented.
4) The AdamAir syllabus of pilot training did not cover complete or partial IRS failure.
5) The pilots had not received training in aircraft upset recovery, including spatial disorientation.

OTHER CAUSAL FACTORS:
1) At the time of the accident, AdamAir had not resolved the airworthiness problems with the IRS that had been reoccurring on their Boeing 737 fleet for more than 3 months.
2) The AdamAir maintenance engineering supervision and oversight was not effective and did not ensure that repetitive defects were rectified. (KNKT)
...agghiacciante...
"la pace e la senerità del cuore derivano dal fare ciò che riteniamo giusto e doveroso,non dal fare quello che gli altri dicono e fanno"
Ghandi.

Avatar utente
JT8D
Administrator
Administrator
Messaggi: 15439
Iscritto il: 2 agosto 2005, 20:38
Località: Limbiate (MB)
Contatta:

Re: Mistero Adam air

Messaggio da JT8D » 1 aprile 2008, 18:49

Maximilian91 ha scritto:E' come se lo stessi guidando io....che non sono mai entrato in una cabina di pilotaggio! :oops: :shock: :shock:
(a parte il mitico "DumBaster" dell'Msx :mrgreen: )

Cioè..questi hanno perso di vista gli strumenti per occuparsi di una cosa sola!!!! Alla faccia della preparazione....da dove li hanno presi?!?! Sono stati scelti tra quelli che tirano i carretti-taxi sulle strade di terra della Malesya??????
Capisco lo sconcerto per un incidente causato, a quanto sembra, da una totale dimenticanza dei concetti di CRM e da una scarsissima consapevolezza situazionale, ma il tuo commento sopra è un pò esagerato e non si addice a questa che vuole essere un'area tecnica per discutere di cause e prevenzione degli incidenti.

Incidenti del genere purtroppo sono capitati, anche fuori dall'indonesia, e compito del sistema è fare che non accadano più, migliorando l'addestramento e concentrandosi sullo human factor, eliminando le criticità ove ci siano.

Paolo
"La corsa di decollo è una metamorfosi, una quantità di metallo che si trasforma in aeroplano per mezzo dell'aria. Ogni corsa di decollo è la nascita di un aeroplano."

Immagine

Avatar utente
Maximilian91
01000 ft
01000 ft
Messaggi: 100
Iscritto il: 8 settembre 2006, 17:47
Località: Venezia

Re: Mistero Adam air

Messaggio da Maximilian91 » 8 aprile 2008, 13:03

Ok, scusatemi dell'esagerazione :oops: ...pero' questo mi sconcerta....proprio ora che sto riprendendo sicurezza nel volo....grazie a VOI! :lol:

Chiaramente il mio commento era una "provocazione" perchè non riesco a darmi una spiegazione....se sto facendo una cosa cerco di dare sempre e comunque il meglio possibile, facendo attenzione a tutto, non capisco come un pilota che riceve addestramento,ecc, possa non tenere conto di tutta la situazione che gli sta intorno!!!!

Cio' mi rende perplesso pero' spero sempre che si tratti un singolo "caso", che insegni a non fare gli stessi errori soprattutto....comunque dei piloti mi fido sempre! :mrgreen:

Rispondi