Rimandato lancio Shuttle Atlantis sts-122

Area dedicata alla discussione sugli incidenti e degli inconvenienti aerei e le loro cause. Prima di intervenire in quest'area leggete con attenzione il regolamento specifico riportato nel thread iniziale

Moderatore: Staff md80.it

Avatar utente
aviatore73
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 489
Iscritto il: 29 giugno 2007, 18:45
Località: Rome

Messaggio da aviatore73 » 9 dicembre 2007, 12:56

» 2007-12-09 08:25
Lanciato satellite Cosmo Skymed- 2
Per l'osservazione della Terra
(ANSA) - ROMA, 9 DIC - E' stato lanciato da una base californiana il secondo satellite della costellazione italiana Cosmo SkyMed per l'osservazione della Terra.Il lancio e' avvenuto dalla base di Vandenberg con un razzo Delta II della Boeing. Il vento molto forte aveva costretto nei giorni scorsi a rinviare il lancio per due volte. Compie cosi' il secondo passo la realizzazione della costellazione Cosmo SkyMed, il piu' grande programma spaziale mai affrontato dall'Italia, con un costo complessivo di un miliardo
La mente è come un paracadute, funziona sole se si apre[font=Times New Roman][/font]

Avatar utente
star2
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 224
Iscritto il: 16 settembre 2007, 23:43
Località: Milano

Messaggio da star2 » 9 dicembre 2007, 12:58

Voci di possibile rinvio del lancio.... Per adesso si và avanti. Tecnici in briefing.
Guardate avanti e puntate sempre in alto : le stelle non sono poi cosi' lontano ! Paolo Nespoli STS-120

Avatar utente
star2
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 224
Iscritto il: 16 settembre 2007, 23:43
Località: Milano

Messaggio da star2 » 9 dicembre 2007, 13:22

Trà poco si saprà...... Tecnici in riunione con il flight director.
Guardate avanti e puntate sempre in alto : le stelle non sono poi cosi' lontano ! Paolo Nespoli STS-120

Avatar utente
star2
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 224
Iscritto il: 16 settembre 2007, 23:43
Località: Milano

Messaggio da star2 » 9 dicembre 2007, 13:25

Lancio rinviato ufficialmente..... Per oggi niente da fare.

Vedremo il da farsi per i prossimi giorni. :angry5:

Avatar utente
star2
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 224
Iscritto il: 16 settembre 2007, 23:43
Località: Milano

Messaggio da star2 » 9 dicembre 2007, 13:31

Adesso stanno svuotando L'ET..
Guardate avanti e puntate sempre in alto : le stelle non sono poi cosi' lontano ! Paolo Nespoli STS-120

Avatar utente
Nik
Banned user
Banned user
Messaggi: 2661
Iscritto il: 15 agosto 2007, 21:28
Località: Vedano Beach near to LILN
Contatta:

Messaggio da Nik » 9 dicembre 2007, 13:41

Uff che peccato....a quando il lancio?
Visita medica prima classe superata.
PPL (A) all'inizio.
Speriamo in un buon futuro!!!!!!!

Avatar utente
star2
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 224
Iscritto il: 16 settembre 2007, 23:43
Località: Milano

Messaggio da star2 » 9 dicembre 2007, 13:54

Non si sà ancora. Bisognerà aspettare le prossime ore.

Intanto altra novità negativa alcuni sensori hanno fallito durante le operazioni di svuotamento dell' Et Questi sensori sono di vitale importanza in quanto un non coretto funzionamento potrebbe far spegnere un motore durante l'ascesa.
Una miscelazione non corretta trà idrogeno e ossigeno potrebbe causare l'esplosione del motore..... Meglio non lanciare e perdere 500 mila dollari di propellente.
Conferenza stampa entro un ora.

Avatar utente
Nik
Banned user
Banned user
Messaggi: 2661
Iscritto il: 15 agosto 2007, 21:28
Località: Vedano Beach near to LILN
Contatta:

Messaggio da Nik » 9 dicembre 2007, 13:56

Meglio non lanciare e perdere 500 mila dollari di propellente.
E gli astronauti soprattutto.
Visita medica prima classe superata.
PPL (A) all'inizio.
Speriamo in un buon futuro!!!!!!!

Avatar utente
star2
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 224
Iscritto il: 16 settembre 2007, 23:43
Località: Milano

Messaggio da star2 » 9 dicembre 2007, 13:59

Dopo la perdita di vite umane degli anni scorsi nessuno se la sente di rischiare. Comunque non era mai successo che un numero cosi' elevato di sensori non funzionasse. Mah . Questo dimostra che ancora oggi andare nello spazio non è cosi' facile.
Guardate avanti e puntate sempre in alto : le stelle non sono poi cosi' lontano ! Paolo Nespoli STS-120

Avatar utente
star2
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 224
Iscritto il: 16 settembre 2007, 23:43
Località: Milano

Messaggio da star2 » 9 dicembre 2007, 14:08

Conferenza MMT ore 15:00. Vediamo cosa dicono.
Guardate avanti e puntate sempre in alto : le stelle non sono poi cosi' lontano ! Paolo Nespoli STS-120

Avatar utente
star2
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 224
Iscritto il: 16 settembre 2007, 23:43
Località: Milano

Messaggio da star2 » 9 dicembre 2007, 14:20

I flight director stà rispondendo alle damane del commentatore di Nasa tv e conferma il problema ai sensori e che dovrebbero essere sostituiti mà il tutto si sta molto complicando.Si profila un ritorno al VAB per le riparazioni.Comunque decideranno la strada più giusta da percorrere al più presto possibile.
Guardate avanti e puntate sempre in alto : le stelle non sono poi cosi' lontano ! Paolo Nespoli STS-120

Avatar utente
star2
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 224
Iscritto il: 16 settembre 2007, 23:43
Località: Milano

Messaggio da star2 » 9 dicembre 2007, 14:22

Voci provenienti dall'esa dicono che faranno un test tenendo al 5% il serbatoio di idrogeno per circa 4 ore di seguito per vedere cosa succede al sensore...
Guardate avanti e puntate sempre in alto : le stelle non sono poi cosi' lontano ! Paolo Nespoli STS-120

Avatar utente
Nik
Banned user
Banned user
Messaggi: 2661
Iscritto il: 15 agosto 2007, 21:28
Località: Vedano Beach near to LILN
Contatta:

Messaggio da Nik » 9 dicembre 2007, 14:25

Voci provenienti dall'esa dicono che faranno un test tenendo al 5% il serbatoio di idrogeno per circa 4 ore di seguito per vedere cosa succede al sensore...
Bene facci sapere visto che ti interess del caso.....star 2 sei un notiziario umano!! :lol:
Visita medica prima classe superata.
PPL (A) all'inizio.
Speriamo in un buon futuro!!!!!!!

Avatar utente
star2
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 224
Iscritto il: 16 settembre 2007, 23:43
Località: Milano

Messaggio da star2 » 9 dicembre 2007, 14:37

Appena ci sono novità le posterò sicuramente.
Guardate avanti e puntate sempre in alto : le stelle non sono poi cosi' lontano ! Paolo Nespoli STS-120

Avatar utente
star2
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 224
Iscritto il: 16 settembre 2007, 23:43
Località: Milano

Messaggio da star2 » 9 dicembre 2007, 14:41

Per sdramatizzare una simpatica immagine :D

Immagine

Avatar utente
star2
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 224
Iscritto il: 16 settembre 2007, 23:43
Località: Milano

Messaggio da star2 » 9 dicembre 2007, 15:29

Nuova data di lancio ufficiale: Net( non prima di) 2 gennaio 2008 alle 11:45 circa italiane.
Decisione presa dalla nasa che vuole risolvere radicalmente i problemi ai sensori. Anche risolvessero prima bisognerebbe ritornare prima della mezzanotte del 31 dicembre in quanto il cambio di data viene ritenuto critico per la sincronizazzione di tutti i sistemi, quindi tutto rimandato a gennaio.
Guardate avanti e puntate sempre in alto : le stelle non sono poi cosi' lontano ! Paolo Nespoli STS-120

Avatar utente
Nik
Banned user
Banned user
Messaggi: 2661
Iscritto il: 15 agosto 2007, 21:28
Località: Vedano Beach near to LILN
Contatta:

Messaggio da Nik » 9 dicembre 2007, 15:49

Benissimo allora aspettiamo il 2008!!!
Visita medica prima classe superata.
PPL (A) all'inizio.
Speriamo in un buon futuro!!!!!!!

Avatar utente
star2
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 224
Iscritto il: 16 settembre 2007, 23:43
Località: Milano

Messaggio da star2 » 9 dicembre 2007, 16:28

Con la conferma al problema del sensore ECO numero 3 avvenuta nel tentativo di lancio odierno la successiva riunione del MMT ha deciso di non effettuare ulteriori tentativi di lancio in questa finestra, che si chiude il 13 Dicembre, rimandando ogni proposito a non prima del 2 Gennaio 2008, quando si riaprirà una nuova finestra di lancio.
La finestra si aprirebbe teoricamente il 29 Dicembre ma non si vogliono prendere rischi con alcuni dubbi sorti sul cambio d'anno al software di bordo.
La causa del problema sembra sempre più un circuito aperto nella linea di trasmissione fra i sensori e l'unità di controllo sulla navetta; mentre quest'ultima è facilmente raggiungibile anche in rampa, l'ispezione di buona parte della connessione esterna sarà piuttosto difficoltosa.
Una decisione su questo non è comunque ancora stata presa, ovvero se tentare una riparazione in rampa oppure effettuare direttamente un rollback.
Altro inconveniente avvenuto stamattina al set di pannelli solari S4, quello già afflitto dai problemi del SARJ(solar array rotary joint), durante un comando inviato da terra per posizionare il set di array nella posizione adeguata a ricevere lo shuttle è intervenuto un breaker che ha impedito la prosecuzione dell'azione.
Il problema ha interessato solo uno dei due set dell'S4, mentre prima si riusciva a catturare la maggior quantità di luce solare possibile facendo ruotare sull'altro asse i pannelli, anche senza ruotare il SARJ, ora uno dei due è temporaneamente bloccato.Non è ancora chiaro cosa abbia provocato l'apertura del circuito da parte del breaker.
L'equipaggio sulla ISS è già stato informato della decisione, e allo stesso tempo pre-allertato per una possibile EVA verso fine anno per effettuare l'ispezione al SARJ che doveva essere compiuta dall'equipaggio della STS-122.
Il primo team d'indagine consegnerà i propri risultati martedì prossimo.
Il giorno prima del lancio apriro una discussione chi vorra seguire con mè è benvenuto.
Guardate avanti e puntate sempre in alto : le stelle non sono poi cosi' lontano ! Paolo Nespoli STS-120

Avatar utente
Galaxy
FL 400
FL 400
Messaggi: 4448
Iscritto il: 9 maggio 2005, 21:38
Località: Torino

Messaggio da Galaxy » 9 dicembre 2007, 16:40

Che sfortuna... potevano festeggiare il mio compleanno con il lancio dello Space Shuttle :lol:

Grazie mille per queste informazioni così precise e tecniche, Star2! ;)
Federico
Immagine
Immagine

Avatar utente
star2
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 224
Iscritto il: 16 settembre 2007, 23:43
Località: Milano

Messaggio da star2 » 9 dicembre 2007, 16:42

Tanti auguri !!!
Guardate avanti e puntate sempre in alto : le stelle non sono poi cosi' lontano ! Paolo Nespoli STS-120

Avatar utente
Galaxy
FL 400
FL 400
Messaggi: 4448
Iscritto il: 9 maggio 2005, 21:38
Località: Torino

Messaggio da Galaxy » 9 dicembre 2007, 16:52

Ehi... è il 29 :)
Federico
Immagine
Immagine

Avatar utente
star2
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 224
Iscritto il: 16 settembre 2007, 23:43
Località: Milano

Messaggio da star2 » 9 dicembre 2007, 16:53

Scusa avevo capito che era oggi... auguri lo stesso.
Guardate avanti e puntate sempre in alto : le stelle non sono poi cosi' lontano ! Paolo Nespoli STS-120

Avatar utente
Nik
Banned user
Banned user
Messaggi: 2661
Iscritto il: 15 agosto 2007, 21:28
Località: Vedano Beach near to LILN
Contatta:

Messaggio da Nik » 9 dicembre 2007, 18:10

Scusa avevo capito che era oggi... auguri lo stesso.
In <nticipo portano male!!! :lol: quindi a me fammeli domani!!!!
Visita medica prima classe superata.
PPL (A) all'inizio.
Speriamo in un buon futuro!!!!!!!

Avatar utente
star2
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 224
Iscritto il: 16 settembre 2007, 23:43
Località: Milano

Messaggio da star2 » 9 dicembre 2007, 20:23

Osservazione personale.
Attualmente non si sa come procederenno i tecnici fino a martedi (riunione tecnica) per ovviare a questo inconveniente, ma spero vivamente che riportino lo Shuttle nel VAB piuttosto che tenerlo in rampa per altro tempo; tenerlo in rampa potrebbe portare ad avere ulteriori problemi dovuti alle intemperie o similari.
Dal mio punto di vista, sarebbe meglio rientrare nel VAB e fare i dovuti controlli atti ad eliminare il problema.
Speriamo solo che questo nuovo slittamento non comporti altri ritardi per le future missioni.
Guardate avanti e puntate sempre in alto : le stelle non sono poi cosi' lontano ! Paolo Nespoli STS-120

Avatar utente
Nik
Banned user
Banned user
Messaggi: 2661
Iscritto il: 15 agosto 2007, 21:28
Località: Vedano Beach near to LILN
Contatta:

Messaggio da Nik » 9 dicembre 2007, 20:25

Neh secondo me osservazione più che giusta.
Visita medica prima classe superata.
PPL (A) all'inizio.
Speriamo in un buon futuro!!!!!!!

Avatar utente
star2
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 224
Iscritto il: 16 settembre 2007, 23:43
Località: Milano

Messaggio da star2 » 9 dicembre 2007, 23:25

Stò notando che dà alcune ore una webcam stà inquadrando la parte alta dell'ET dove si notnano dei segni più chiari che sembrano delle abrasioni dello strato protettivo.Secondo mè sono delle piccole riparazioni che sono state effettuate la settimana scorsa.Nessuno alla Nasa aveva creato dubbi sull'integrità della schiuma... penso siano i soliti "abbiocchi" di chi manovra le webcam...

Immagine

Avatar utente
luciocaste
FL 150
FL 150
Messaggi: 1978
Iscritto il: 3 agosto 2007, 0:15
Località: FLR - Italy
Contatta:

Messaggio da luciocaste » 9 dicembre 2007, 23:34

Speriamo in un buon inizio del 2008.
Luciano

Per vedere le mie foto clicca qui

Immagine

Avatar utente
star2
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 224
Iscritto il: 16 settembre 2007, 23:43
Località: Milano

Messaggio da star2 » 10 dicembre 2007, 12:57

Aggiornamento:

La rampa di lancio è stata ruotata per permettere ai tecnici di operare sullo shuttle

Immagine

Se si riuscirà a riparare i sensori sulla rampa la data del 2 gennaio verrà rispettata,mentre se si decidesse di riportare lao shuttle al vab per le riparazioni il tutto slitterebbe a metà gennaio.
Ad ogni modo ,in definitiva, mi sembra di capire che si tratta di un dispositivo on /off il cui valore viene letto ed elaborato per stabilire se l'et contiene ancora sufficiente LH2. Il problema è che tale dispositivo (non il sensore ma tutto il sistema che va dal sensore all'unità di elaborazione, comprendendo le connessioni e le linee di comnicazione) non è isolato ma integrato ad altri dispositivi e, in questi casi le interferenze sono all'ordine del giorno.
Intanto l'equipaggio sts-122 è ripartito per Houston per continuare l'addestramento di missione.
Seguiranno aggiornamenti. Ciao. :D

Avatar utente
star2
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 224
Iscritto il: 16 settembre 2007, 23:43
Località: Milano

Messaggio da star2 » 10 dicembre 2007, 20:20

Aggiornamento.

I tecnici della nasa stanno cercando di trovare il problema ai sensori eco, che si stà presentando molto più critico del previsto, non si sà ancora se lo shuttle vera riportato al vab (forse si saprà domani).
E' certo che con il ritorno nel VAB la data di lancio slitterebbe ulteriormente, ma meglio non rischiare.
Se poi guardiamo da un'altro pto di vista, nel 2008 ci troveremo con ben 5 missioni in 1 anno; saranno in grado di farle tutte o si slitterà ulteriormente?
Se non ci saranno cambiamenti, il 14 /02/2008 dovrebbe partire anche la missione STS-123, se la STS-122 dovesse slittare ulteriormente, si rischierebbe di veder slittare tutto. In atteesa poi per la missione sts-125 prevista per agosto per la riparazione del telescopio spaziale (hubble), ritenuta molto pericolosa in quanto non si porà avere il supporto della iss. La Nasa stà preparando questa missione molto scrupolosamente. Voci filtrate dalla nasa dicono che si stà pensando di tenere pronto un altro shuttle sù una rampa da lanciare immediatamente nel caso ci fossero problemi gravi. (sicuramente da seguire).

Comunque stasera da cape canaveral verrà lanciato (previo problemi tecnici) un vettore atlas V che metterà in orbità un satellite dell'NRO (national reconaissance office). Consiglio di seguire il lancio in diretta in quanto penso sia una buona lezione di aerodinamica. Da vedere il passaggio del muro del suono (max q) e la separazione degli stadi.

Qui il link
http://www.ulalaunch.com/index_webcast.html
Inizio live webcast coverage ore 22:40 italiane lancio ore 23:03 italiane

Ormai i vari lanci commerciali vengono fatti vedere in diretta on line, e durante l'anno c'è ne sono parecchi ( bellissimi i lanci ariane in quanto è un lanciatore enorme .) Se a qualuno interessa il giorno del lancio vi posto il link.

Qusta la pagina dei lanci nei prossimi mesi:
http://www.spaceflightnow.com/tracking/index.html

Ciao :D

Avatar utente
star2
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 224
Iscritto il: 16 settembre 2007, 23:43
Località: Milano

Messaggio da star2 » 11 dicembre 2007, 17:39

Oggi nessun aggiornamento di rilievo, si saprà di più nella audio conferenza della nasa prevista per le ore 21:30 italiane.

Intanto rilasciato il video del ragno gigante che attacca la shuttle. :shock: :D :lol:


Avatar utente
star2
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 224
Iscritto il: 16 settembre 2007, 23:43
Località: Milano

Messaggio da star2 » 11 dicembre 2007, 21:48

Dall'audio conferenza Nasa.

E' stato definito oggi il piano d'intervento per scoprire la causa del problema ai sensori ECO, dal Program Requirements Control Board (PRCB) con l'intenzione di lanciare ai primi di Gennaio.
Il piano si muoverà su diversi fronti indipendenti, il primo sarà l'analisi di tutto l'hardware interessato sia su Atlantis sia utilizzando dei testbed per i vari sistemi, questo principalmente per trovare la causa del problema che rimane ad oggi sconosciuta. C'è però una serie di possibili cause che verranno valutate per individuarla:
- ET Sensor Failure Due To High Resistance Above False Dry Value Due To Broken Lead Wire
- ET LLCO (Low Level Cut Off) Harness High Resistance Due To Broken / Damaged Conductor - ET Connector High Resistance Due To Recessed Pin or Socket
- ET Connector High Resistance Due To Contamination that causes an Insulation Between the Pins and Sockets
- ET Wire Splice High Resistance Due To Broken / Damaged Conductor. Tolerance Stack Up in feed-thru connector.

Un'altro intervento è quello di individuare il componente corrotto attraverso un test sul pad all'ET, che consiste nell'utilizzo di un Time-Domain Reflectometer (TDR) che collegato ad un capo della linea di trasmissione invia un impulso e ne ascolta il riflesso, in base al tempo di ritorno si potrà individuare il punto dove la linea potrebbe essere danneggiata.
Questa è per ora l'ipotesi preferita anche dal PRCB.
Non è comunque un test semplice in quanto per avere dei dati precisi bisogna avere ben chiaro il tipo di risposta che un sistema "normale" darebbe e successivamente individuarne le differenze, in più c'è da smontare qualche componente nella parte posteriore dello shuttle per arrivare ai capi della linea di trasmissione.
Per avere maggiori dati si è anche proposto di eseguire quest'ultimo test in contemporanea ad un tanking test, almeno per il serbatoio dell'idrogeno in modo da avere un profilo del comportamento nelle varie fasi di riempimento.
Questo test però richiede la presenza di personale in rampa durante il travaso dell'idrogeno per cui dovrà avere l'approvazione delle commissioni di sicurezza, visto che solitamente la rampa in queste occasioni deve essere sgombra o con il personale ridotto al minimo.
Il test se verrà approvato sarà eseguito non prima del 17/18 Dicembre.

Avatar utente
star2
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 224
Iscritto il: 16 settembre 2007, 23:43
Località: Milano

Messaggio da star2 » 12 dicembre 2007, 11:03

Aggiornamento tecnico

Il test con il tanking è confermato per martedì prossimo, 18 Dicembre, se tutta la preparazione si svolgerà come previsto. Non sarà presente nessuno in rampa durante la fase di riempimento e svuotamento del serbatoio, ma il team che svolgerà il test sarà presente solamente nella fase di mantenimento del livello.
La preparazione che si svolgerà in questi giorni invece, consisterà nel tagliare tutti i cavi dei sensori e inserire dei "jumper" per la lettura dei dati con il TDR.
La lettura potrebbe essere fatta anche in remoto, e quindi senza la presenza di personale in rampa ma la fase di spostamento fra una linea e l'altra richiede obbligatoriamente del personale.
Si svolgeranno intanto dei test in laboratorio con il sensore in ambiente criogenico.
Wayne Hale ha anche detto che dopo il test deciderà se lasciare i giorni di Natale e la settimana successiva liberi ai tecnici per passarli con le proprie famiglie visto il duro lavoro degli ultimi mesi e l'altrettanto impegnativo lavoro che si prospetta nei prossimi, si potrebbe decidere in questo senso anche a scapito di ritardare di qualche giorno la prima data utile per il lancio.

Avatar utente
star2
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 224
Iscritto il: 16 settembre 2007, 23:43
Località: Milano

Messaggio da star2 » 12 dicembre 2007, 19:40

Altro problema:

Durante le ultime ispezioni prima del rollout dell'Endeavour (9 Gennaio)per la missione sts-123 prevista per il 14 febbraio 2008, è stata rilevata una perdita nel carrello principale di sinistra.
Fortunatamente un paio di specialisti era già in questi giorni al KSC per terminare il lavoro sul Discovery che già aveva avuto problemi al carrello prima dell'ultimo lancio.
Sono quindi subito intervenuti e stanno in queste ore esaminando la consistenza della perdita sia in configurazione estesa sia retratta.
Si è deciso quindi effettuare la sostituzione su entrambi i carrelli principali, iniziando oggi, con tutte le ruote già rimosse, si completerà il lavoro per fine settimana.
I problemi a prima vista sembrano molto simili anche se l'investigazione dopo la perdita al Discovery ha rilevato un montaggio errato di quella parte del carrello, ed era così montata da 27 missioni.
Adesso si spera che l'esperienza accumulata con il Discovery non porti ad un ritardo nel rollout dell'Endeavour, anche se questo dipenderà soprattutto dalla decisione che arriverà per la STS-122.
La riparazione dovrebbe concludersi nel weekend per poi effettuare tutti i test prima delle vacanze natalizie.
Per il processo di approntamento al lancio intanto non ci sono particolari problemi, con una 20ina di piastrelle ancora da fissare ma un tempo prima del rollout decisamente adeguato.
Nel VAB intanto gli SRB sono già stati completamente montati e l'ET è quasi pronto per essere fissato.

Avatar utente
star2
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 224
Iscritto il: 16 settembre 2007, 23:43
Località: Milano

Messaggio da star2 » 12 dicembre 2007, 20:43

A causa del rinvio del lancio della STS-122 è stata programmata una EVA aggiuntiva per l'equipaggio della ISS, EVA che doveva essere svolta dai membri della STS-122 per ispezionare il SARJ danneggiato.
La particolare urgenza nell'effettuare questa passaggiata è appunto dovuta al problema del SARJ sull'S4 della ISS, il quale dovrà essere pronto per poter supportare a Febbraio l'arrivo di Kibo.
Il tempo stringe per cui l'ispezione verrà eseguita martedì prossimo, 18 Dicembre con inizio previsto alle 12:00 ora italiana (con la non remota possibilità di un anticipo se l'equipaggio sarà pronto prima).
I task saranno, una nuova ricognizione fotografica del SARJ danneggiato e una ispezione al 1A BGA (Beta Gimbal Assembly) che la settimana scorsa ha dato problemi in fase di manovra, in particolare si ispezionerà il BMRRM (Bearing Motor Roll Ring Module) dell'S4.
La durata prevista è di 6 ore e 40 min.
Inizio live web coverage sù nasa tv ore 10:30 italiane del 18/12.

Foto del danno, nei link qui sotto in HQ.

http://collectspace.com/review/iss16_sa ... t02-lg.jpg
http://collectspace.com/review/iss16_sa ... t03-lg.jpg
http://collectspace.com/review/iss16_sa ... t04-lg.jpg

Guardate in basso alla cremagliera di destra come è ben visibile la "limatura" magnetizzata provocata dal danno.

Avatar utente
Nik
Banned user
Banned user
Messaggi: 2661
Iscritto il: 15 agosto 2007, 21:28
Località: Vedano Beach near to LILN
Contatta:

Messaggio da Nik » 12 dicembre 2007, 20:47

Star2 sei troppo bravo...sei un tg come ti ho gia detto :lol: .....tienici aggiornati e speriamo bene!!!!
Visita medica prima classe superata.
PPL (A) all'inizio.
Speriamo in un buon futuro!!!!!!!

Rispondi