Incidente aereo in Venezuela

Area dedicata alla discussione sugli incidenti e degli inconvenienti aerei e le loro cause. Prima di intervenire in quest'area leggete con attenzione il regolamento specifico riportato nel thread iniziale

Moderatore: Staff md80.it

Rispondi
Avatar utente
babsi
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 22
Iscritto il: 8 gennaio 2008, 15:32
Località: TREVISO

radio

Messaggio da babsi » 10 gennaio 2008, 23:41

ma mi sembra di aver letto su rescate che sono intervenuti subito..

Avatar utente
Tixio
FL 150
FL 150
Messaggi: 1658
Iscritto il: 30 ottobre 2006, 13:08
Località: Roma
Contatta:

Re: radio

Messaggio da Tixio » 10 gennaio 2008, 23:51

babsi ha scritto:ma mi sembra di aver letto su rescate che sono intervenuti subito..
Ecco, questo conferma quante notizie abbia sul fatto...resta però il mio dubbio, pur risultando valida l'ipotesi dell'inabissamento senza tracce in superficie (che, francamente, continuo a ritenere poco probabile, soprattutto se, come ha ipotizzato qualcuno, lo spegnimento dei motori ha avuto una causa simile all'incidente dell'ATR in Sicilia, ovvero carenza di carburante per pezzi non conformi)...
Sto continuando a cercare informazioni valide, sperando di capirci qualcosa.
Tixio®
********************
Un Ingegnere non vive, funziona
********************
Tixioland - Il mio diario di bordo

ImmagineImmagine

Avatar utente
babsi
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 22
Iscritto il: 8 gennaio 2008, 15:32
Località: TREVISO

ecco

Messaggio da babsi » 10 gennaio 2008, 23:59

noi leggiamo tutto qui, e c'è riportato tutto. trovi anche gli orari delle chiamate di emergenza e i "tempi di reazione"......scusa il gergo molto poco tecnico,ma io disegno vestiti!!
http://www.rescate.com/YV2081.html

Avatar utente
Tixio
FL 150
FL 150
Messaggi: 1658
Iscritto il: 30 ottobre 2006, 13:08
Località: Roma
Contatta:

Re: ecco

Messaggio da Tixio » 11 gennaio 2008, 0:10

babsi ha scritto:noi leggiamo tutto qui, e c'è riportato tutto. trovi anche gli orari delle chiamate di emergenza e i "tempi di rezione"......scusa il gergo molto poco tecnico,ma io disegno vestiti!!
http://www.rescate.com/YV2081.html
Sì, appena ho letto sull'altro post sono andato a vedere...in effetti riporta che l'emergenza è stata lanciata dando posizione:

radial 024° de Maiquetía a 64 millas náuticas al norte de SVMI con 3.000' pies de altura descendiendo trataría de amarizar cerca de la barrera coralina

Radiale 024 (ovvero stavano seguendo la rotta di direzione nord-nordest, cioè 24° rispetto al nord, dal Maiquetia di Caracas) 64 nm di distanza a nord dell'aeroporto (ovvero 119 km di distanza) a 3000 piedi di altezza (poco più di 900 metri) intenzionato ad ammarare vicino la barriera corallina
Ultima modifica di Tixio il 11 gennaio 2008, 0:23, modificato 1 volta in totale.
Tixio®
********************
Un Ingegnere non vive, funziona
********************
Tixioland - Il mio diario di bordo

ImmagineImmagine

Avatar utente
babsi
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 22
Iscritto il: 8 gennaio 2008, 15:32
Località: TREVISO

..

Messaggio da babsi » 11 gennaio 2008, 0:18

Jacopo ha scritto:Al Tgcom hanno appena detto "vista la profondità dei fondali,il recupero dei corpi è improbabile"
Non sono stati trovati ne corpi ne pezzi dell'aereo,mi viene da pensare che si sia inabissato integro intrappolando i passeggeri e i piloti :(
Successe lo stesso più di un anno fa ad un mio ex istruttore
davvero?

giangia
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 430
Iscritto il: 19 giugno 2007, 16:45

Messaggio da giangia » 11 gennaio 2008, 0:35

un sogno fatto realta ha scritto:Ciao giangia, il termine usato da te "no le paren bola" mi fa capire che dalle mie parti ci sei stato, comunque e vero molte compagnie usano spesso questo termine cosi come il ,"se estrello el avion, mala leche, paga el seguro" ma purtroppo da un paio di anni a questa parte e difficile fare un manutenzione doc come si dovrebbe giacche non si riesce ad acquistare dollari al mercato ufficiale, e farlo al mercato nero aumenta la spesa di un 200%.
Che ci vorrebbe aiuto da parte dei paesi stranieri non c e dubbio giacche il venezuela non a i mezzi sufficienti per poterlo fare.
Oggi hanno cominciato le ricerche con l aiuto di un sottomarino speriamo possano risolvere qualcosa giacche sono passati 7 giorni ed ancora non si sa nulla. Mi spiace per i familiari che tutt ora non sanno niente e non possono fare niente.

Di nuovo un saluto
beh..parlo un po´per esperienza personale....
il Venezuela non ha i mezzi e la volonta di averli...

ma con il combustibile a quei prezzi....

e´triste...un´agonia per i parenti..

Avatar utente
babsi
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 22
Iscritto il: 8 gennaio 2008, 15:32
Località: TREVISO

Re: ecco

Messaggio da babsi » 11 gennaio 2008, 0:48

Tixio ha scritto: Sì, appena ho letto sull'altro post sono andato a vedere...in effetti riporta che l'emergenza è stata lanciata dando posizione:

radial 024° de Maiquetía a 64 millas náuticas al norte de SVMI con 3.000' pies de altura descendiendo trataría de amarizar cerca de la barrera coralina

Radiale 024 (ovvero stavano seguendo la rotta di direzione nord-nordest, cioè 24° rispetto al nord, dal Maiquetia di Caracas) 64 nm di distanza a nord dell'aeroporto (ovvero 119 km di distanza) a 3000 piedi di altezza (poco più di 900 metri) intenzionato ad ammarare vicino la barriera corallina
bene,quindi messaggio ok,giusto? è stato perfetto questo pilota...e probabilmente anche nell'ammaraggio non è andato poi così male visto che pezzi non ne stanno trovando....Quindi? che è successo? forse è possibile che comunque l'aereo sia arrivato inclinato e quindi subito sceso sotto?

Avatar utente
Tixio
FL 150
FL 150
Messaggi: 1658
Iscritto il: 30 ottobre 2006, 13:08
Località: Roma
Contatta:

Messaggio da Tixio » 11 gennaio 2008, 0:58

Ho letto adesso la pagina di report della Rescate venezuelana...francamente, da quel report, mi sembra che stiano veramente facendo tutto il possibile per trovare l'aeroplano, non ho avuto l'impressione che qualcosa sia stato lasciato al caso. Ovviamente dico questo sulla base di un documento redatto da loro stessi, quindi date a questo il peso che volete...ma non riesco a credere che ci sia la volontà di lasciar perdere, soprattutto non con le pressioni che credo ci siano da parte diplomatica italiana.

E' tutto tristissimo, comprendo e abbraccio virtualmente i famigliari e gli amici dei passeggeri perchè posso solo lontanamente immaginare cosa può voler dire...ma nello stesso tempo dico anche di tener duro, perchè sono convinto che si giungerà ad una conclusione. Coraggio...

Passando al "tecnico": leggendo non ho ancora ben compreso (derivato forse solo dal mio spagnolo rugginoso...) quale conclusioni sono state tratte, se sono state tratte, in seguito al ritrovamento della macchia di combustibile, avvistata tra l'altro in una posizione piuttosto compatibile con la rotta del velivolo, correnti ed "errori" vari considerando. Chi ne sa di più?
Tixio®
********************
Un Ingegnere non vive, funziona
********************
Tixioland - Il mio diario di bordo

ImmagineImmagine

Avatar utente
Tixio
FL 150
FL 150
Messaggi: 1658
Iscritto il: 30 ottobre 2006, 13:08
Località: Roma
Contatta:

Re: ecco

Messaggio da Tixio » 11 gennaio 2008, 1:12

babsi ha scritto: bene,quindi messaggio ok,giusto? è stato perfetto questo pilota...e probabilmente anche nell'ammaraggio non è andato poi così male visto che pezzi non ne stanno trovando....Quindi? che è successo? forse è possibile che comunque l'aereo sia arrivato inclinato e quindi subito sceso sotto?
Se il pilota sia stato perfetto non lo posso sapere, mi spiace...a giudicare da quanto riportato dal sito da te segnalatomi la comunicazione di posizione è stata effettuata, il mio dubbio era su questo e sulla partenza dei soccorsi. Che però pure sembrano essere partiti in tempo.

L'ammaraggio? ...davvero non saprei: ho già detto che è possibile, ma che *personalmente* non lo reputo probabile, più che altro per l'ipotesi che era stata fatta a base dello spegnimento dei motori.
Si era infatti ipotizzato (chiedo venia, ma non ricordo dove l'ho letto...non una fonte ufficiale, nè aeronauticamente valida comunque) che il velivolo avesse avuto un problema simile a quello dell'ATR caduto in Sicilia, ovvero una mancanza di carburante dovuto ad una errata lettura della sua quantità. Un'ala così vuota di carburante avrebbe dovuto galleggiare, come è successo in Sicilia, probabilmente...ma stiamo nel mero campo delle ipotesi, e senza fondamento.
Tixio®
********************
Un Ingegnere non vive, funziona
********************
Tixioland - Il mio diario di bordo

ImmagineImmagine

Avatar utente
tovi
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 640
Iscritto il: 7 settembre 2007, 17:26

Messaggio da tovi » 11 gennaio 2008, 2:18

oggi su studio aperto hanno detto che a motori spenti a quella altezza (circa1000 metri) quel velivolo avrebbe potuto planare per 15 minuti.

per assurdo: nelle vicinanze non ci sono terre su cui potrebbe essere "atterrato"??

N757GF

Messaggio da N757GF » 11 gennaio 2008, 4:13

tovi ha scritto:oggi su studio aperto hanno detto che a motori spenti a quella altezza (circa1000 metri) quel velivolo avrebbe potuto planare per 15 minuti.
Mi sa tanto di fesseria: vorrebbe dire che l'aereo scendeva a 1 m/s che e` proprio poco. I conti un'altra volta, adesso devo recuperare il jet lag di 12 ore di volo.

Trasponder
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 25
Iscritto il: 17 maggio 2007, 2:12

Messaggio da Trasponder » 11 gennaio 2008, 4:58

A quelle profondità l'aereo esplode e i detriti arrivano in superficie.

anche i sottomarini a quelle profondità esplodono per la pressione dell'acqua.

l'aereo di cui si parla sarebbe affondato a 1300 mt di profondità e se questo era integro quindi aveva aria all'interno di conseguenza sarebbe esploso e gli oggetti sarebbero affiorati in superficie.

ciao

Avatar utente
LS4
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 542
Iscritto il: 19 luglio 2007, 14:49
Località: LILC

Messaggio da LS4 » 11 gennaio 2008, 8:44

oggi su studio aperto hanno detto che a motori spenti a quella altezza (circa1000 metri) quel velivolo avrebbe potuto planare per 15 minuti
si sono confusi con un aliante!
Don't worry about the world coming to an end today. It's already tomorrow in Australia

Avatar utente
pippo682
FL 450
FL 450
Messaggi: 4572
Iscritto il: 21 ottobre 2005, 16:25
Località: Padova (LIPU)
Contatta:

Re: ..

Messaggio da pippo682 » 11 gennaio 2008, 10:05

babsi ha scritto:
Jacopo ha scritto:Al Tgcom hanno appena detto "vista la profondità dei fondali,il recupero dei corpi è improbabile"
Non sono stati trovati ne corpi ne pezzi dell'aereo,mi viene da pensare che si sia inabissato integro intrappolando i passeggeri e i piloti :(
Successe lo stesso più di un anno fa ad un mio ex istruttore
davvero?
Purtroppo sì. E' vero. I corpi sono stati recuperati, evidentemente in qualche modo sono stati sbalzati fuori, ma dell'aereo nessuna traccia. Si trattava di un piccolo aereo a due posti.
Non è quindi così improbabile che non si trovino relitti in superfice.

Trasponder
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 25
Iscritto il: 17 maggio 2007, 2:12

Messaggio da Trasponder » 11 gennaio 2008, 10:20

E' da giorni che si parla tra conferme e smentite di un segnale di un cellulare avvenuto 8 ore dopo che l'aereo era caduto in mare, oggi invece sulla tribuna di treviso si parla di 2 cellulari attivati mentre stavano precipitando.

da oggi l'aeronautica civile venezuelana inizierà una simulazione della caduta dell'aereo, sono state sospese le ricerche in superficie e prosseguono quelle sottomarine.

i parenti e amici dei passeggeri ipotizano anche un dirottamento ma la farnesina esculde questa ipotesi.

Avatar utente
Tixio
FL 150
FL 150
Messaggi: 1658
Iscritto il: 30 ottobre 2006, 13:08
Località: Roma
Contatta:

Messaggio da Tixio » 11 gennaio 2008, 11:59

tovi ha scritto:oggi su studio aperto hanno detto che a motori spenti a quella altezza (circa1000 metri) quel velivolo avrebbe potuto planare per 15 minuti.

per assurdo: nelle vicinanze non ci sono terre su cui potrebbe essere "atterrato"??
Usando Google Earth, partendo dalle coordinate del VOR di Maiquetia (MIQ) e impostando la radiale 024 per 64 miglia, si arriva in un punto ad almeno 20 nm dalla più vicina terra (uno degli isolotti vicini a Ros Roques).
Tra l'altro sto notando come il punto riportato sul sito di Recate non coincida con il mio...ma probabilmente ho sbagliato io...restano però valide le distanze dalla terra.

Per il resto, 15 minuti di planata per 20 miglia la vedo abbastanza dura...vuol dire un angolo di discesa di 1.05° (supponendo che partissero da una velocità di 100 nodi...giusto per fare più "tondi" i conti...), ad 1 m/s circa di velocità verticale...uno Schweizer...

Io ribadisco la mia domanda: qualcuno ha capito meglio che fine ha fatto 'sta macchia di carburante che era stata avvistata in un punto compatibile con la rotta del velivolo? Trovata...poi?
Tixio®
********************
Un Ingegnere non vive, funziona
********************
Tixioland - Il mio diario di bordo

ImmagineImmagine

Avatar utente
babsi
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 22
Iscritto il: 8 gennaio 2008, 15:32
Località: TREVISO

Messaggio da babsi » 11 gennaio 2008, 12:41

Tixio ha scritto: Usando Google Earth, partendo dalle coordinate del VOR di Maiquetia (MIQ) e impostando la radiale 024 per 64 miglia, si arriva in un punto ad almeno 20 nm dalla più vicina terra (uno degli isolotti vicini a Ros Roques).
Tra l'altro sto notando come il punto riportato sul sito di Recate non coincida con il mio...ma probabilmente ho sbagliato io...restano però valide le distanze dalla terra.

Per il resto, 15 minuti di planata per 20 miglia la vedo abbastanza dura...vuol dire un angolo di discesa di 1.05° (supponendo che partissero da una velocità di 100 nodi...giusto per fare più "tondi" i conti...), ad 1 m/s circa di velocità verticale...uno Schweizer...

Io ribadisco la mia domanda: qualcuno ha capito meglio che fine ha fatto 'sta macchia di carburante che era stata avvistata in un punto compatibile con la rotta del velivolo? Trovata...poi?
quindi dici che sia impossibile che siano arrivati ad un'isoletta?

Avatar utente
babsi
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 22
Iscritto il: 8 gennaio 2008, 15:32
Località: TREVISO

ma

Messaggio da babsi » 11 gennaio 2008, 12:43

Trasponder ha scritto:A quelle profondità l'aereo esplode e i detriti arrivano in superficie.

anche i sottomarini a quelle profondità esplodono per la pressione dell'acqua.

l'aereo di cui si parla sarebbe affondato a 1300 mt di profondità e se questo era integro quindi aveva aria all'interno di conseguenza sarebbe esploso e gli oggetti sarebbero affiorati in superficie.

ciao
ma mi hanno detto che se nell'aereo fosse entrata dell'acqua non sarebbe esploso o accartocciato perchè la pressione interna sarebbe stata uguale a quella esterna. e ho sentito un'intervista di una persona che aveva viaggiato poco tempo prima con lo stesso aereo che dalle giunture si vedeva il mare sotto...quindi non era molto stagno!

Avatar utente
Tixio
FL 150
FL 150
Messaggi: 1658
Iscritto il: 30 ottobre 2006, 13:08
Località: Roma
Contatta:

Messaggio da Tixio » 11 gennaio 2008, 12:51

babsi ha scritto:
quindi dici che sia impossibile che siano arrivati ad un'isoletta?
Impossibile non saprei, improbabile forse. Conti sull'autonomia a parte, comunque, l'isola più lontana, è a sole 10 miglia da Los Roques: è strano che non sia stato avvistato mentre atterrava, ecco...tra l'altro parlo non conoscendo la situazione abitativa di quelle isole, ma tra Cayo Grande e Cayo Frances non credo che siano isole disabitate. Ma, ovviamente potrei sbagliare...perciò attendo conferme (o smentite).
Tixio®
********************
Un Ingegnere non vive, funziona
********************
Tixioland - Il mio diario di bordo

ImmagineImmagine

Avatar utente
wintaco
00500 ft
00500 ft
Messaggi: 51
Iscritto il: 6 settembre 2005, 18:51
Località: Roma

Messaggio da wintaco » 11 gennaio 2008, 12:51

Come si vede anche sulla foto che c'e' sul sito Rescate il velivolo, alcune settimane prima dell'incidente, non aveva piu' i due serbatoi alari. E' possibile che, eliminando i due serbatoi alari e non sostituendo l'indicatore, lo strumento non fornisse una non corretta misurazione del carburante?

Avatar utente
araial14
FL 500
FL 500
Messaggi: 11575
Iscritto il: 19 giugno 2007, 15:25
Località: Torino (Italia) Bahia (Brasile)

Messaggio da araial14 » 11 gennaio 2008, 12:55

babsi ha scritto:
Tixio ha scritto: Usando Google Earth, partendo dalle coordinate del VOR di Maiquetia (MIQ) e impostando la radiale 024 per 64 miglia, si arriva in un punto ad almeno 20 nm dalla più vicina terra (uno degli isolotti vicini a Ros Roques).
Tra l'altro sto notando come il punto riportato sul sito di Recate non coincida con il mio...ma probabilmente ho sbagliato io...restano però valide le distanze dalla terra.

Per il resto, 15 minuti di planata per 20 miglia la vedo abbastanza dura...vuol dire un angolo di discesa di 1.05° (supponendo che partissero da una velocità di 100 nodi...giusto per fare più "tondi" i conti...), ad 1 m/s circa di velocità verticale...uno Schweizer...

Io ribadisco la mia domanda: qualcuno ha capito meglio che fine ha fatto 'sta macchia di carburante che era stata avvistata in un punto compatibile con la rotta del velivolo? Trovata...poi?
quindi dici che sia impossibile che siano arrivati ad un'isoletta?
Sei una persona da stimare, comprendo fino in fondo la tua angoscia e il tuo dolore, come posso tristemente immaginare quello delle famiglie.E' dolorosissimo il non sapere, porsi delle domande lecite , essere arrabbiati e disorientati, ma pur nel non volerti rassegnare-cosa sacrosanta umana e giustissima- il mio forse inutile consiglio è quello di aspettare.Se in questa attesa troverai la forza non della rassegnazione, ma della razionalità più crudele, allora certo i tuoi dolori non si leniranno, ma avrai almeno la certezza che per quanto l'amore possa esser forte, non è mai purtroppo sufficiente a modificare il destino.Ti abbraccio caramente.

Avatar utente
Tixio
FL 150
FL 150
Messaggi: 1658
Iscritto il: 30 ottobre 2006, 13:08
Località: Roma
Contatta:

Re: ma

Messaggio da Tixio » 11 gennaio 2008, 13:01

babsi ha scritto: ma mi hanno detto che se nell'aereo fosse entrata dell'acqua non sarebbe esploso o accartocciato perchè la pressione interna sarebbe stata uguale a quella esterna.
In effetti se fosse entrata acqua potrebbe non essere esploso, è questo il punto su cui si poggia l'ipotesi dell'inabissamento.
e ho sentito un'intervista di una persona che aveva viaggiato poco tempo prima con lo stesso aereo che dalle giunture si vedeva il mare sotto...quindi non era molto stagno!
Io lascerei perdere le impressioni postume di vecchi passeggeri...ma resta la possibilità di cui sopra. Tant'è che le autorità stanno operando proprio in tal senso, mi par di capire.
Tixio®
********************
Un Ingegnere non vive, funziona
********************
Tixioland - Il mio diario di bordo

ImmagineImmagine

un sogno fatto realta
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 292
Iscritto il: 28 gennaio 2007, 12:45

Messaggio da un sogno fatto realta » 11 gennaio 2008, 14:36

Salve a tutti sono le 9 di mattina e vi scrivo da l isla, da quello che ho saputo stamattina le ricerche marittime e aeree non sono finite ancora, ci sono elicotteri e navi che continuano a girare, c e il sottomarino ed i sommozzatori.
Saluto a tixio, e correggo su cio che ha scritto, gli unici cayos dove abita della gente sono Fransisky che e un isoletta attaccata al gran roque, Craski, quest ultima e abitata da 3 famiglie due di loro titolari di ristorantini nel cayo ed una famiglia di pescatori. Poi c e Dos Mosquises abitata ma solo dal personale De la estacion biologica. Tutti gli altri cayos sono disabitati.
Da noi si esclude totalmente l ipotesi del dirottamento, a ameno che uno dei passeggeri registrati ed elencati nella lista siano stati i dirottatori, Riguardo i 4 famosi passeggeri che dovevano salire a bordo di quell aereo non c e nessun mistero giacche uno di loro era un dipendente di una posada che lavora con transaven e gli altri tre erano la madre la moglie ed una figlia, non sono saliti a bordo giacche il dipendente non era riuscito a terminare un lavoro sulla posada. Comunque sono partiti con il volo delle 17. fonte confermata da un dipendente di transaven. Il cayo piu vicino al punto dove e successo l incidente si chiama cayo salina, un cayo frequentato la maggior parte il fine settimana e disabitato totalmente, cayo de agua e cayo grande sono un po lontanucci dal luogo.
Un saluto a tutti se qualcuno vuole avere informazione piu precise mandatemi un MP e potro fornirvi un numero di telefono del personale di transaven che potranno darvi notizie veraci su come si sta svolgendo la ricerca.
Un saluto
Massimo
Piloto comercial, habilitacion en Dash 7,
Habilitacion PAY2

Avatar utente
babsi
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 22
Iscritto il: 8 gennaio 2008, 15:32
Località: TREVISO

ulteriore dubbio...

Messaggio da babsi » 11 gennaio 2008, 16:54

ma secondo voi è possibile che siano riusciti ad accendere il telefono e chiamare nel tempo intercorso dal lancio dell'sos al momento dell'ammaraggio? un altro pilota mi ha detto che dovrebbero essere morti in pochi secondi. ...

Avatar utente
babsi
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 22
Iscritto il: 8 gennaio 2008, 15:32
Località: TREVISO

Messaggio da babsi » 11 gennaio 2008, 17:36

bel fimatino ...cosa hanno concluso? a cosa serve? boh..


Avatar utente
araial14
FL 500
FL 500
Messaggi: 11575
Iscritto il: 19 giugno 2007, 15:25
Località: Torino (Italia) Bahia (Brasile)

Messaggio da araial14 » 11 gennaio 2008, 17:40

babsi ha scritto:bel fimatino ...cosa hanno concluso? a cosa serve? boh..

Serve a "placare" una forma di esibizionismo globalizzata, che purtroppo, invece di mitigare il becero dell'umano, lo enfatizza. :cry:

Black Magic

Messaggio da Black Magic » 11 gennaio 2008, 19:49

babsi ha scritto:bel fimatino ...cosa hanno concluso? a cosa serve? boh..

Comprendo la voglia di informarsi e di capire.
Ma lascerei perdere queste porcherie, fatte solo per i motivi che ha spiegato araial14.

Le investigazioni attendibili sulle cause e le ricostruzioni (mi spiace, ma è bene che ve ne facciate una ragione) non sono cosa di pochi giorni.

Avatar utente
babsi
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 22
Iscritto il: 8 gennaio 2008, 15:32
Località: TREVISO

Messaggio da babsi » 12 gennaio 2008, 14:17

Tixio ha scritto: Per il resto, 15 minuti di planata per 20 miglia la vedo abbastanza dura...vuol dire un angolo di discesa di 1.05° (supponendo che partissero da una velocità di 100 nodi...giusto per fare più "tondi" i conti...), ad 1 m/s circa di velocità verticale...uno Schweizer...

Io ribadisco la mia domanda: qualcuno ha capito meglio che fine ha fatto 'sta macchia di carburante che era stata avvistata in un punto compatibile con la rotta del velivolo? Trovata...poi?
ma ci avrà messo alcuni minuti comunque a scendere.....ma uno dei 2 piloti non poteva lanciare un altro messaggio? a dire cosa succedeva?

ma i motori spenti si possono riaccendere ?(riscusatemi x l'ignoranza..)

betty

Messaggio da betty » 12 gennaio 2008, 14:29

Oggi al tg5 hanno riportato la notizia che il cellulare di una delle vittime, contattato da un amico il giorno dopo la tragedia, suonasse libero.
Questo fatto potrebbe creare nuovi dubbi, specie sull'ipotesi dirottamento... in acqua i cellulari si danneggiano, e in volo vanno tenuti spenti, quindi come poteva quello essere acceso e funzionante? Non sono riusciti a localizzare il telefono tramite una triangolazione di segnale?
(mi baso solo su mie supposizioni e non conosco l'organizzazione delle reti cellulari in Venezuela, scusate eventuali strafalcioni)

Avatar utente
Bacione
FL 250
FL 250
Messaggi: 2515
Iscritto il: 22 ottobre 2005, 19:29

Messaggio da Bacione » 12 gennaio 2008, 14:50

Ricordo a tutti che nell'area incidenti/inconvenienti dobbiamo sempre essere molto attenti a quello che scriviamo e alla fondatezza delle ipotesi che prospettiamo. In questo caso specifico ancora di più, visto che sono fra di noi due utenti che sono personalmente coinvolti per comprendere questo incidente, e che da noi si aspettano, per quanto al momento possibile, chiarimenti e spiegazioni tecniche.

In quest'area non ci deve essere mai spazio per supposizioni non fondate o dubbie. E in questo caso meno che meno, per un supplementare dovere di rispetto nei confronti di due nostri colleghi di forum.

Trasponder
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 25
Iscritto il: 17 maggio 2007, 2:12

Messaggio da Trasponder » 12 gennaio 2008, 16:10

tutta una serie di fatti strani

http://notizie.alice.it/aereo_scomparso.html

Avatar utente
araial14
FL 500
FL 500
Messaggi: 11575
Iscritto il: 19 giugno 2007, 15:25
Località: Torino (Italia) Bahia (Brasile)

Messaggio da araial14 » 12 gennaio 2008, 16:13

Bacione ha scritto:Ricordo a tutti che nell'area incidenti/inconvenienti dobbiamo sempre essere molto attenti a quello che scriviamo e alla fondatezza delle ipotesi che prospettiamo. In questo caso specifico ancora di più, visto che sono fra di noi due utenti che sono personalmente coinvolti per comprendere questo incidente, e che da noi si aspettano, per quanto al momento possibile, chiarimenti e spiegazioni tecniche.

In quest'area non ci deve essere mai spazio per supposizioni non fondate o dubbie. E in questo caso meno che meno, per un supplementare dovere di rispetto nei confronti di due nostri colleghi di forum.
Parole sacrosante!

Avatar utente
babsi
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 22
Iscritto il: 8 gennaio 2008, 15:32
Località: TREVISO

Messaggio da babsi » 12 gennaio 2008, 16:19

Bacione ha scritto:Ricordo a tutti che nell'area incidenti/inconvenienti dobbiamo sempre essere molto attenti a quello che scriviamo e alla fondatezza delle ipotesi che prospettiamo. In questo caso specifico ancora di più, visto che sono fra di noi due utenti che sono personalmente coinvolti per comprendere questo incidente, e che da noi si aspettano, per quanto al momento possibile, chiarimenti e spiegazioni tecniche.

In quest'area non ci deve essere mai spazio per supposizioni non fondate o dubbie. E in questo caso meno che meno, per un supplementare dovere di rispetto nei confronti di due nostri colleghi di forum.
grazie....Io comunque lo so che sono supposizioni, ipotesi..Al momento le spiegazioni tecniche però non ci sono e quindi chiedo a voi esperti un parere,un aiuto per riuscire quantomeno ad avvicinarmi all'idea di cosa sia successo in quel maledetto volo.
grazie a tutti,
ciao

Black Magic

Messaggio da Black Magic » 12 gennaio 2008, 16:21

Trasponder ha scritto:tutta una serie di fatti strani

http://notizie.alice.it/aereo_scomparso.html
Mi dispiace dirlo e ovviamente non attribuisco responsabilità a chi l'ha postato convinto di aiutare a comprendere.

Ma questo link è parte delle porcherie di cui parlavo sopra (fatto di informazioni contraddttorie, approssimative e di 3^ o 4^ mano) che "si trastullano" nelle tragedie altrui.
Personalmente non penso che postare queste considerazioni di un "sig. nessuno" possa fare lumi.

Avatar utente
araial14
FL 500
FL 500
Messaggi: 11575
Iscritto il: 19 giugno 2007, 15:25
Località: Torino (Italia) Bahia (Brasile)

Messaggio da araial14 » 12 gennaio 2008, 16:30

babsi ha scritto:
Bacione ha scritto:Ricordo a tutti che nell'area incidenti/inconvenienti dobbiamo sempre essere molto attenti a quello che scriviamo e alla fondatezza delle ipotesi che prospettiamo. In questo caso specifico ancora di più, visto che sono fra di noi due utenti che sono personalmente coinvolti per comprendere questo incidente, e che da noi si aspettano, per quanto al momento possibile, chiarimenti e spiegazioni tecniche.

In quest'area non ci deve essere mai spazio per supposizioni non fondate o dubbie. E in questo caso meno che meno, per un supplementare dovere di rispetto nei confronti di due nostri colleghi di forum.
grazie....Io comunque lo so che sono supposizioni, ipotesi..Al momento le spiegazioni tecniche però non ci sono e quindi chiedo a voi esperti un parere,un aiuto per riuscire quantomeno ad avvicinarmi all'idea di cosa sia successo in quel maledetto volo.
grazie a tutti,
ciao
Tu hai tutte le ragioni del mondo, come già avevo detto, ma sai benissimo che difronte a questi avvenimenti, soprattutto quando non ci sono notizie attendibili, esiste spesso un vero e proprio""sciacallaggio"" (alle volte anche fatto in buona fede) proprio perchè ogni ipotesi potrebbe esser buona in assenza di fatti certi, ma che altro non fa se non confondere ancor di più le idee. Come ha dimostrato quel bassissimo video che hai postato ieri, ognuno si sente in dovere di intervenire e di fare supposizioni, elucrubazioni,che di fondo hanno un'umana, ma vitupirabile voglia di protagonismo. Se i tecnici di quest'area che presediono all'amministrazione del forum non si sbilanciano giustamente a fare delle ipotesi inconcludenti, devi avere la penosa pazienza di aspettare.Sicuramente, anche se sarà una questione di tempi non molto brevi, si arriverà ad avere notizie più commensurabili. Ti abbraccio caramente.

Rispondi