Piloti che dormono

Area dedicata alla discussione sugli incidenti e degli inconvenienti aerei e le loro cause. Prima di intervenire in quest'area leggete con attenzione il regolamento specifico riportato nel thread iniziale

Moderatore: Staff md80.it

Rispondi
Avatar utente
odisseo
00500 ft
00500 ft
Messaggi: 57
Iscritto il: 26 maggio 2006, 19:22
Località: Roma
Contatta:

Piloti che dormono

Messaggio da odisseo » 17 marzo 2008, 13:15

Ho appena sentito alla radio la notizia di un volo, non sono riuscito a sentire la compagnia aerea, in cui i due piloti si sono addormentati oltrepassando l'aeroporto sul quale dovevano atterrare. Il tutto negli USA.

La notizia riportava di ben 11 comunicazione dalla torre di controllo verso l'aereo in volo. Comunicazioni in cui si "chiedeva" di scendere di quota e iniziare la fase di atterraggio. I piloti a bordo non rispondevano alle comunicazioni e non iniziavano la discesa... perchè si erano addormentati. Oltrepassato l'aeroporto di destinazione, dopo l'undicesima chiamata da terra, si sono svegliati e sono tornati indietro.

Ora non voglio commentare il fatto che i due piloti dormissero (è una notizia, non ero sull'aereo e per il momento la prendo per buona :( ) però mi ponevo queste domande:
- quando si inizia un volo non dovrebbe essere impostata sui computer di bordo la destinazione?
- Se viene impostata la destinazione, il pilota automatico come si comporta? Inizia la discesa automaticamente? Continua a volare oltrepassando l'aeroporto di destinazione se nessuno dei piloti interviene? Lancia un qualche allarme a terra "comunicando" che la cabina di pilotaggio è vuota? :shock:

airbusfamilydriver
A320 Family First Officer
A320 Family First Officer
Messaggi: 3656
Iscritto il: 16 luglio 2007, 1:38

Re: Piloti che dormono

Messaggio da airbusfamilydriver » 17 marzo 2008, 13:20

odisseo ha scritto:Ho appena sentito alla radio la notizia di un volo, non sono riuscito a sentire la compagnia aerea, in cui i due piloti si sono addormentati oltrepassando l'aeroporto sul quale dovevano atterrare. Il tutto negli USA.

La notizia riportava di ben 11 comunicazione dalla torre di controllo verso l'aereo in volo. Comunicazioni in cui si "chiedeva" di scendere di quota e iniziare la fase di atterraggio. I piloti a bordo non rispondevano alle comunicazioni e non iniziavano la discesa... perchè si erano addormentati. Oltrepassato l'aeroporto di destinazione, dopo l'undicesima chiamata da terra, si sono svegliati e sono tornati indietro.

Ora non voglio commentare il fatto che i due piloti dormissero (è una notizia, non ero sull'aereo e per il momento la prendo per buona :( ) però mi ponevo queste domande:
- quando si inizia un volo non dovrebbe essere impostata sui computer di bordo la destinazione?
- Se viene impostata la destinazione, il pilota automatico come si comporta? Inizia la discesa automaticamente? Continua a volare oltrepassando l'aeroporto di destinazione se nessuno dei piloti interviene? Lancia un qualche allarme a terra "comunicando" che la cabina di pilotaggio è vuota? :shock:
se l'autopilota iniziasse a scendere si facesse l'avvicinamento e atterrasse,magari liberando la pista e andando al parcheggio i piloti non esisterebbero più
scusa se il controllore mi dice di prendere una prua o un quota,all'autopilota chi glielo dice?
che fa ascolta le comunicazioni l'autopilota?
mica è un uomo è un computer :mrgreen:

Avatar utente
MikeAlphaX-ray
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 725
Iscritto il: 21 ottobre 2007, 19:48
Località: LIRF - FCO

Re: Piloti che dormono

Messaggio da MikeAlphaX-ray » 17 marzo 2008, 13:22

odisseo ha scritto:Ho appena sentito alla radio la notizia di un volo, non sono riuscito a sentire la compagnia aerea, in cui i due piloti si sono addormentati oltrepassando l'aeroporto sul quale dovevano atterrare. Il tutto negli USA.

La notizia riportava di ben 11 comunicazione dalla torre di controllo verso l'aereo in volo. Comunicazioni in cui si "chiedeva" di scendere di quota e iniziare la fase di atterraggio. I piloti a bordo non rispondevano alle comunicazioni e non iniziavano la discesa... perchè si erano addormentati. Oltrepassato l'aeroporto di destinazione, dopo l'undicesima chiamata da terra, si sono svegliati e sono tornati indietro.
:shock: :shock: :shock:
niente di male nel dormire ma almeno uno alla volta..... e svegliateviiiiiii!!!!!

Ro60

Re: Piloti che dormono

Messaggio da Ro60 » 17 marzo 2008, 13:23

E' una strana notizia, non hai citato la fonte e mi sembra impossibile che dopo l'11 settembre, venga permesso ad un velivolo che non da accuso di ricevuto a molteplici chiamate e non rispetta il f.p. non venga come minimo attorniato dai caccia della difesa...

Avatar utente
odisseo
00500 ft
00500 ft
Messaggi: 57
Iscritto il: 26 maggio 2006, 19:22
Località: Roma
Contatta:

Re: Piloti che dormono

Messaggio da odisseo » 17 marzo 2008, 13:31

La notizia l'ho sentita su Radio Dimensione Suono, più o meno verso le ore 12

Avatar utente
IGMD80
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 794
Iscritto il: 26 novembre 2005, 22:57
Località: Genova

Re: Piloti che dormono

Messaggio da IGMD80 » 17 marzo 2008, 13:34

Sul sito della CNN segnala solo che un pilota di un F-16 si è schiantato a terra durante un addestramento per quanto riguarda l' aviazione... Per cui sento odore di bufala... :lol:
Immagine

Avatar utente
SicurezzaVolo
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 368
Iscritto il: 23 novembre 2006, 17:26
Località: LIMS

Re: Piloti che dormono

Messaggio da SicurezzaVolo » 17 marzo 2008, 13:48

Avvenuto realmente in Messico il mese scorso.

Cerco notizie più precise comunque il messaggio di Odisseo è riprende la corretta dinamica dei fatti.

Avatar utente
odisseo
00500 ft
00500 ft
Messaggi: 57
Iscritto il: 26 maggio 2006, 19:22
Località: Roma
Contatta:

Re: Piloti che dormono

Messaggio da odisseo » 17 marzo 2008, 14:02

Messi, Giappone, ora USA.....
l'ho sentita con le mie orecchia su Radio Dimensione Suono ma..... mi sorge il dubbio che sia un mozzarella :wink:

Avatar utente
Fabri88
FL 400
FL 400
Messaggi: 4233
Iscritto il: 17 novembre 2007, 14:05
Località: Busto Arsizio (Büsti Grandi) - 4,69 nm HDG 84 from MXP

Re: Piloti che dormono

Messaggio da Fabri88 » 17 marzo 2008, 15:46

Ro60 ha scritto:E' una strana notizia, non hai citato la fonte e mi sembra impossibile che dopo l'11 settembre, venga permesso ad un velivolo che non da accuso di ricevuto a molteplici chiamate e non rispetta il f.p. non venga come minimo attorniato dai caccia della difesa...
Infatti.

Con le norme anti-terrorismo USA appena pisci fuori dal buco hai già i caccia della USAF alle calcagna.

Bufalaaaa!
Immagine
ImmagineImmagine

Avatar utente
touchdown
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 753
Iscritto il: 5 maggio 2006, 16:14

Re: Piloti che dormono

Messaggio da touchdown » 17 marzo 2008, 16:58

mah...siete sicuri che sia una bufala? :roll:

http://kgmb9.com/main/content/view/4199/40/
"...e mentre la mente, in silenziosa ascesa, superava l'alto, inviolato santuario dello spazio, levai in alto la mano e sentii il volto di Dio." - J.G.Magee Junior


Virtute Siderum Tenus!


controlli pre-acro fatti, virata di sicurezza, riferimento, 7000 ft, motore a 10 di PDA...85 nodi...83...82..81...80....TUTTO PEDALE E BARRA ALLA PANCIA!!

Avatar utente
SicurezzaVolo
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 368
Iscritto il: 23 novembre 2006, 17:26
Località: LIMS

Re: Piloti che dormono

Messaggio da SicurezzaVolo » 17 marzo 2008, 17:41

Ok mi sono ricordato che era Go! quando ho letto l'articolo che ha linkato touchdown.

Ciao a tutti

Avatar utente
Fabri88
FL 400
FL 400
Messaggi: 4233
Iscritto il: 17 novembre 2007, 14:05
Località: Busto Arsizio (Büsti Grandi) - 4,69 nm HDG 84 from MXP

Re: Piloti che dormono

Messaggio da Fabri88 » 17 marzo 2008, 18:04

Ah! :shock:

Ma i piloti di solito dove fanno colazione? Non può esser stata una piccolissima dose di sonnifero (giusto il tempo di far dormire una paersona per 1 oretta o 2) somministrata da qualche barista dell'aeroporto di Honolulu a provocare l'addormentamento (mamma che termine! :shock: ) di entrambi i piloti?

E' un'ipotesi buttata lì ma potrebbe essere verosimile.

Piloti narcolettici penso non ce ne possano essere in quanto le visite mediche per poter esercitare la professione sono molto accurate.
Immagine
ImmagineImmagine

Avatar utente
odisseo
00500 ft
00500 ft
Messaggi: 57
Iscritto il: 26 maggio 2006, 19:22
Località: Roma
Contatta:

Re: Piloti che dormono

Messaggio da odisseo » 18 marzo 2008, 14:01

se si tratta di una bufala però....... è una bufala che parte dall'alto!!! :mrgreen:

Avatar utente
araial14
FL 500
FL 500
Messaggi: 11575
Iscritto il: 19 giugno 2007, 15:25
Località: Torino (Italia) Bahia (Brasile)

Re: Piloti che dormono

Messaggio da araial14 » 18 marzo 2008, 14:06

odisseo ha scritto:se si tratta di una bufala però....... è una bufala che parte dall'alto!!! :mrgreen:
Non più l'asino che vola, bensì...la bufala!!! :lol:
Immagine
Immagine

Avatar utente
IGMD80
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 794
Iscritto il: 26 novembre 2005, 22:57
Località: Genova

Re: Piloti che dormono

Messaggio da IGMD80 » 18 marzo 2008, 14:08

Fabri88 ha scritto:Ah! :shock:

Ma i piloti di solito dove fanno colazione? Non può esser stata una piccolissima dose di sonnifero (giusto il tempo di far dormire una paersona per 1 oretta o 2) somministrata da qualche barista dell'aeroporto di Honolulu a provocare l'addormentamento (mamma che termine! :shock: ) di entrambi i piloti?

E' un'ipotesi buttata lì ma potrebbe essere verosimile.

Piloti narcolettici penso non ce ne possano essere in quanto le visite mediche per poter esercitare la professione sono molto accurate.
Si agli aeroporti addormentano i piloti così che terze persone possono entrare tranquillamente in cabina e attivare i dispositivi delle scie chimiche a loro insaputa. :mrgreen:
Immagine

Avatar utente
Galaxy
FL 400
FL 400
Messaggi: 4448
Iscritto il: 9 maggio 2005, 21:38
Località: Torino

Re: Piloti che dormono

Messaggio da Galaxy » 18 marzo 2008, 15:43

Fabri88 ha scritto:Ma i piloti di solito dove fanno colazione? Non può esser stata una piccolissima dose di sonnifero (giusto il tempo di far dormire una paersona per 1 oretta o 2) somministrata da qualche barista dell'aeroporto di Honolulu a provocare l'addormentamento (mamma che termine! :shock: ) di entrambi i piloti?
Sempre e comunque i due piloti di condotta fanno pasti diversi proprio per scongiurare il pericolo di intossicazioni e di malori legati al cibo.
Federico
Immagine
Immagine

Avatar utente
odisseo
00500 ft
00500 ft
Messaggi: 57
Iscritto il: 26 maggio 2006, 19:22
Località: Roma
Contatta:

Re: Piloti che dormono

Messaggio da odisseo » 19 marzo 2008, 12:36

Non soltanto i piloti fanno pasti diversi.....
ma quando devono prendere un caffè o altro, a terra vanno in bar diversi..... :mrgreen:

alessandrogentili
FL 150
FL 150
Messaggi: 1635
Iscritto il: 14 novembre 2006, 17:59
Località: Milano Malpensa

Re: Piloti che dormono

Messaggio da alessandrogentili » 19 marzo 2008, 12:53

Galaxy ha scritto:Sempre e comunque i due piloti di condotta fanno pasti diversi proprio per scongiurare il pericolo di intossicazioni e di malori legati al cibo.
mi fai venire in mente un film... :mrgreen:

Codice: Seleziona tutto

Ladies and gentlemen, this is your stewardess speaking. [...] There is no reason to become alarmed, and we hope you enjoy the rest of your flight.
...
By the way, is there anyone on ­board who knows how to fly a plane?

Avatar utente
touchdown
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 753
Iscritto il: 5 maggio 2006, 16:14

Re: Piloti che dormono

Messaggio da touchdown » 19 marzo 2008, 17:43

odisseo ha scritto:Non soltanto i piloti fanno pasti diversi.....
ma quando devono prendere un caffè o altro, a terra vanno in bar diversi..... :mrgreen:

alla faccia!quasi da paranoia! :shock:
"...e mentre la mente, in silenziosa ascesa, superava l'alto, inviolato santuario dello spazio, levai in alto la mano e sentii il volto di Dio." - J.G.Magee Junior


Virtute Siderum Tenus!


controlli pre-acro fatti, virata di sicurezza, riferimento, 7000 ft, motore a 10 di PDA...85 nodi...83...82..81...80....TUTTO PEDALE E BARRA ALLA PANCIA!!

Avatar utente
Daniele77
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1160
Iscritto il: 28 febbraio 2007, 12:07
Località: Milano e dintorni

Re: Piloti che dormono

Messaggio da Daniele77 » 20 marzo 2008, 19:47

odisseo ha scritto:Non soltanto i piloti fanno pasti diversi.....
ma quando devono prendere un caffè o altro, a terra vanno in bar diversi..... :mrgreen:
è una battuta? :?:
Se amiamo tutti gli animali perche' alcuni li chiamiamo 'amoruccio santo' e altri 'cena' ?

Avatar utente
air.surfer
FL 500
FL 500
Messaggi: 9210
Iscritto il: 18 aprile 2007, 9:36

Re: Piloti che dormono

Messaggio da air.surfer » 20 marzo 2008, 23:34

odisseo ha scritto: - Se viene impostata la destinazione, il pilota automatico come si comporta? Inizia la discesa automaticamente? Continua a volare oltrepassando l'aeroporto di destinazione se nessuno dei piloti interviene?
Non ci ho mai provato, pero':
Le variazioni sul profilo verticale devono essere confermate dal pilota (eg. armare una quota). La rotta, invece, viene seguita fino all'ultimo punto (di solito l'holding della riattaccata).
Un po' quello che è successo al 737 (cipriota?) un paio d'anni fa che si è messo in holding fino a quando non ha esaurito il carburante.
odisseo ha scritto:Lancia un qualche allarme a terra "comunicando" che la cabina di pilotaggio è vuota? :shock:
Non credo che esista un simile marchingegno.

Ro60

Re: Piloti che dormono

Messaggio da Ro60 » 21 marzo 2008, 9:34

Daniele77 ha scritto:
odisseo ha scritto:Non soltanto i piloti fanno pasti diversi.....
ma quando devono prendere un caffè o altro, a terra vanno in bar diversi..... :mrgreen:
è una battuta? :?:
Quella dei bar si, quella dei pasti a bordo, no.

Avatar utente
Zapotec
FL 200
FL 200
Messaggi: 2253
Iscritto il: 18 febbraio 2008, 20:45
Contatta:

Re: Piloti che dormono

Messaggio da Zapotec » 21 marzo 2008, 12:11

non ricordo l'altezza dell'aereo (e adesso non posso accedere a quel sito dove c'è la notizia), ma non potrebbe esserci stato un problema (temporaneo) di pressurizzazione in cabina ?

Avatar utente
Galaxy
FL 400
FL 400
Messaggi: 4448
Iscritto il: 9 maggio 2005, 21:38
Località: Torino

Re: Piloti che dormono

Messaggio da Galaxy » 21 marzo 2008, 12:31

Zapotec ha scritto:non ricordo l'altezza dell'aereo (e adesso non posso accedere a quel sito dove c'è la notizia), ma non potrebbe esserci stato un problema (temporaneo) di pressurizzazione in cabina ?
Con relativa pertida di coscienza di buona parte degli occupanti del velivolo, con morte degli stessi per ipossia
Federico
Immagine
Immagine

Avatar utente
Zapotec
FL 200
FL 200
Messaggi: 2253
Iscritto il: 18 febbraio 2008, 20:45
Contatta:

Re: Piloti che dormono

Messaggio da Zapotec » 21 marzo 2008, 13:13

Galaxy ha scritto:Con relativa pertida di coscienza di buona parte degli occupanti del velivolo, con morte degli stessi per ipossia
Non sono separati i sistemi di condizionamento tra cabina piloti e cabina passeggeri ? (e magari tengono anche la porta chiusa adesso). Ovviamente intendevo un "lieve" malfunzionamento ;)

ciao ciao

Avatar utente
vichinga
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 845
Iscritto il: 29 ottobre 2006, 15:26

Re: Piloti che dormono

Messaggio da vichinga » 21 marzo 2008, 14:44

devo essere sincera, la cosa mi puzza parecchio...anche perchè gli assistenti di volo sono tenuti a contattare costantemente i piloti per verificare che stiano bene e che tutto proceda regolarmente...davvero, mi sembra una bufala!
:ahhhhhhhhhhhhhhhhh: Wild Simo :ahhhhhhhhhhhhhhhhh:

...Non ridete per la mia stranezza perchè io piango per la vostra banalità

Avatar utente
odisseo
00500 ft
00500 ft
Messaggi: 57
Iscritto il: 26 maggio 2006, 19:22
Località: Roma
Contatta:

Re: Piloti che dormono

Messaggio da odisseo » 26 marzo 2008, 10:21

Non soltanto i piloti fanno pasti diversi.....
ma quando devono prendere un caffè o altro, a terra vanno in bar diversi..... :mrgreen:
Come già detto da altri, confermo che la mia affermazione del "prendere un caffè in bar diversi" era una battuta... :D
(ovviamente i pasti diversi vengono fatti veramente, nessuna battuta)

Detto questo, anche in considerazione del fatto che -come si diceva nei messaggi precedenti- determinate operazioni devono essere effettuate dai piloti e non possono essere "automatiche"... ci sono comunque diversi elementi che non quadrano:
il personale di bordo comunica "ogni tanto" con i piloti...
leggera depressurizzazione? Mah, mi sembra difficile, e poi solo cabina pilotaggio?

Non posso certo dire che si tratta di bufala con certezza, però il dubbio resta.

Avatar utente
Aldus
FL 350
FL 350
Messaggi: 3791
Iscritto il: 25 luglio 2005, 22:06
Località: Varese

Re: Piloti che dormono

Messaggio da Aldus » 31 marzo 2008, 14:55

odisseo ha scritto:
La notizia riportava di ben 11 comunicazione dalla torre di controllo verso l'aereo in volo. Comunicazioni in cui si "chiedeva" di scendere di quota e iniziare la fase di atterraggio. I piloti a bordo non rispondevano alle comunicazioni e non iniziavano la discesa... perchè si erano addormentati. Oltrepassato l'aeroporto di destinazione, dopo l'undicesima chiamata da terra, si sono svegliati e sono tornati indietro.

Il tutto negli USA.
Proprio perchè è avvenuto in USA.
Dopo l'11/9 se un liner non risponde a ben 11 chiamate, non cambia quota, non cambia velocità, ma anzi supera l'aeroporto di destinazione e se ne va in giro a zonzo per il cielo, scatta subito uno scramble, e per quel liner (dipende dalle circostanze) c'è il serio rischio di essere abbattuto.
Dubito che una notizia così grave (perchè il fatto è di per sè molto grave) non si venga a sapere in tutto il mondo tramite le televisioni e i giornali, bensì la sappia solo "radio dimensione suono". :roll:

Tuttavia magari è anche vero.
Questo sito...
http://kgmb9.com/main/content/view/4199/40/
... postato dall'utente Touchdown riporta una notiza similare.
Forse il fraintendimento è dovuto tutto alla frase "negli USA", e quando si sente parlare di USA si tende ad immaginare subito qualcosa di importante tipo chessò Boston, New York, Washington, etc etc!
Ma non certo le....Hawai. :D
Il sito infatti parla di Honolulu ed Hilo, ossia un volo avvenuto nelle Hawai (e le Hawai costituiscono il 50º degli stati che compongono l'USA).
Con questo non vuol dire che le Hawai sono "sacrificabili" ad un ipotetico attentato terroristico.
Affatto.
Però un conto è immaginare nel collettivo un grosso liner che vola sopra una grossa città come Boston senza rispondere agli ordini dei controllori, un conto invece è un piccolo liner (dalla foto sembrerebbe un ERJ) che fa tappa tra un isola all'altra delle Hawai.
Nel primo caso l'episodio sarebbe percepito forse con maggior gravità e non si scarterebbe assolutamente l'ipotesi di attentato simile all'11/9 (per cui ci sarebbe il serio rischio di abbattimento o non so cosa).
Nel secondo caso sarebbe interpretato come una avaria di qualche genere o cos'altro, per cui diciamo in forma "meno grave" tra virgolette (anche se comunque si tratta lo stesso di un fatto GRAVE, perchè a prescindere da tutto un aereo che vola senza rispondere a nessuno, nè esegue gli ordini impartiti da terra, è di per sè grave). :roll:

Concludendo diciamo che se la notizia riportata da radio dimensione suono E' quella del volo delle Hawai, sarebbe stato meglio dire che "..un aereo in volo tra le isole HAWAI ha avuto..", anzichè dire"...un aereo in volo..puntini puntini..il tutto negli USA". :shock:

Non bisogna mai generalizzare i contesti e gli scenari, altrimenti è un casino.
Infatti un conto è dire "un aereo si è schiantato in europa", un altro è dire "un aereo si è schiantato in una pianura desolata della francia", e un altro ancora è dire "un aereo si è schiantato contro il duomo di milano".
In tutti e tre i casi si tratterebbe di un episodio accaduto in Europa (bella scoperta), ma c'è una gran bella differenza tra i tre eventi e al come si riportano.
Tranne una: quell'aereo si è schiantato. :roll:

Avatar utente
gianloria
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 436
Iscritto il: 19 dicembre 2006, 12:20
Località: Alighera

Re: Piloti che dormono

Messaggio da gianloria » 1 aprile 2008, 18:12

Aldus ha scritto:Tranne una: quell'aereo si è schiantato. :roll:
Abbiamo trovato l'elemento comune!
comunque mha'...non so se crederci no(parafrasando una canzone,per altro in tema,delgi 883),io non l'ho visto mai...

Ciauz!
"la pace e la senerità del cuore derivano dal fare ciò che riteniamo giusto e doveroso,non dal fare quello che gli altri dicono e fanno"
Ghandi.

Rispondi