incidente 738 TK a AMS

Area dedicata alla discussione sugli incidenti e degli inconvenienti aerei e le loro cause. Prima di intervenire in quest'area leggete con attenzione il regolamento specifico riportato nel thread iniziale

Moderatore: Staff md80.it

Rispondi
Avatar utente
neutrinomu
FL 150
FL 150
Messaggi: 1542
Iscritto il: 4 febbraio 2008, 13:00

Re: incidente 738 TK a AMS

Messaggio da neutrinomu » 25 febbraio 2009, 17:14

N176CM ha scritto:Dalla conferenza stampa terminata da poco si apprende che:
- le vittime sono 10, di cui 3 sono tuttora in cockpit per le indagini
- i feriti sono 82, di cui 24 gravi e 6 gravissimi
:cry: Un pensiero a tutte le vittime
Quindi ci sono anche i piloti tra le vittime?
Swishhhhh! Faster than light! :scrambleup:

Avatar utente
Fabri88
FL 400
FL 400
Messaggi: 4233
Iscritto il: 17 novembre 2007, 14:05
Località: Busto Arsizio (Büsti Grandi) - 4,69 nm HDG 84 from MXP

Re: incidente 738 TK a AMS

Messaggio da Fabri88 » 25 febbraio 2009, 17:17

neutrinomu ha scritto:Intanto, in un incontro con i giornalisti, il sindaco facente funzioni della municipalita' di Haarlemmermeer, Michel Bezuijen, ha affermato che probabilmente l'aereo non aveva carburante sufficiente per completare l'atterraggio. Lo stesso Bezuijen ha precisato che al momento si tratta di un'ipotesi da confermare ancora ufficialmente.

Ridicolo, come può "il sindaco" fare una affermazione del genere! :evil: E' un esperto di aviazione? Ha ascoltato una qualche comunicazione radio del pilota che segnalava un ran out of fuel? Vedo che anche all'estero hanno il malvezzo di sparare castronerie...

"L'aereo scendeva in direzione di un campo aperto. Abbiamo pensato che il pilota stesse scherzando. Abbiamo pensato ad una turbolenza". Queste alcune delle prime, frammentarie dichiarazioni fatte alla Cnn da uno dei superstiti dell'incidente.

"Il pilota stesse scherzando?" E' pratica comune dei piloti fare simili "scherzi"? Mah... Il problema è che poi queste affermazioni vengono prese dalla stampa come oro colato e riportate senza criterio. Già mi vedo stasera il TG affermare che "l'aereo volava senza carburante"...
Beh, le affermazioni del sindaco di Harlemmermeer consolano circa le affermazioni dei politici nostrani.

L'affermazione che "Pensavo il pilota stesse scherzando" è di una gravità inaudita!

Per quanto riguarda le vittime 2 di loro sono proprio il CPT e il F/O.
Immagine
ImmagineImmagine

Avatar utente
N176CM
md80.it Staff
md80.it Staff
Messaggi: 5247
Iscritto il: 9 settembre 2005, 13:02
Località: Milano

Re: incidente 738 TK a AMS

Messaggio da N176CM » 25 febbraio 2009, 17:17

Nel rispetto del regolamento di quest'area ho fatto un po' di pulizia di post superflui e di messaggi palesemente OT.

Ricordo che per informazioni non attinenti a questo incidente ci sono le altre aree del forum e che il valzer delle ipotesi non ha senso, oltre che essere contro regolamento, visto che in mancanza di qualcunque riscontro ufficiale qualunque supposizione potrebbe non avere alcun fondamento.
N176CM
n176cm AT md80.it

Immagine

maksim
Banned user
Banned user
Messaggi: 1255
Iscritto il: 17 gennaio 2006, 0:25

Re: incidente 738 TK a AMS

Messaggio da maksim » 25 febbraio 2009, 17:40

N176CM ha scritto:Nel rispetto del regolamento di quest'area ho fatto un po' di pulizia di post superflui e di messaggi palesemente OT.

Ricordo che per informazioni non attinenti a questo incidente ci sono le altre aree del forum e che il valzer delle ipotesi non ha senso, oltre che essere contro regolamento, visto che in mancanza di qualcunque riscontro ufficiale qualunque supposizione potrebbe non avere alcun fondamento.
su 73 post, tu nei hai postati 14. Se vuoi, il thread lo possiamo lasciare tutto a te, che fai, disfi, brighi, giochi e fai pure l'arbitro.

Avatar utente
N176CM
md80.it Staff
md80.it Staff
Messaggi: 5247
Iscritto il: 9 settembre 2005, 13:02
Località: Milano

Re: incidente 738 TK a AMS

Messaggio da N176CM » 25 febbraio 2009, 17:41

maksim ha scritto:
N176CM ha scritto:Nel rispetto del regolamento di quest'area ho fatto un po' di pulizia di post superflui e di messaggi palesemente OT.

Ricordo che per informazioni non attinenti a questo incidente ci sono le altre aree del forum e che il valzer delle ipotesi non ha senso, oltre che essere contro regolamento, visto che in mancanza di qualcunque riscontro ufficiale qualunque supposizione potrebbe non avere alcun fondamento.
su 73 post, tu nei hai postati 14. Se vuoi, il thread lo possiamo lasciare tutto a te, che fai, disfi, brighi, giochi e fai pure l'arbitro.
guarda che il forum e quest'area in particolare non è una gara a chi mette più post. In ogni caso se hai qualcosa con me ne parliamo in mp.
N176CM
n176cm AT md80.it

Immagine

Avatar utente
Slowly
Administrator
Administrator
Messaggi: 26108
Iscritto il: 28 settembre 2004, 12:43
Località: ...nei pensieri di chi mi vuole bene!
Contatta:

Re: incidente 738 TK a AMS

Messaggio da Slowly » 25 febbraio 2009, 17:45

maksim ha scritto: il thread lo possiamo lasciare tutto a te, che fai, disfi, brighi, giochi e fai pure l'arbitro.
E' esattamente il motivo per il quale è verde. :wink:
SLOWLY
MD80.it Admin

e-mail: slowly@interfree.it
MSN: slowly@md80.it
Skype: slo.ita

Scarica il mio (oh) mamma devo prendere l'aereo!

Avatar utente
neutrinomu
FL 150
FL 150
Messaggi: 1542
Iscritto il: 4 febbraio 2008, 13:00

Re: incidente 738 TK a AMS

Messaggio da neutrinomu » 25 febbraio 2009, 18:37

http://www.repubblica.it/2009/02/sezion ... astro.html

Mi sembra il solito scadente articolo in cui il presunto "esperto" si lancia in ipotesi azzardate e affermazioni terroristiche sul wind-shear. Anche le affermazioni "L'aereo non è esploso in volo" (ce ne eravamo accorti...) e "I piloti sono stati bravissimi" (con tutto il rispetto, ma non sappiamo ancora nulla su quale sia stato ruolo dei piloti) lasciano il tempo che trovano. Mi ha colpito questa affermazione:

Come mai l'aereo non ha preso fuoco?
"La prima procedura in caso di atterraggio di emergenza è eliminare il carburante. (sempre?) In questo caso eravamo a volo concluso e quindi è probabile che i serbatoi fossero quasi vuoti. In ogni caso il pilota potrebbe aver aperto le bocchette (sic) e fatto uscire quel che restava. Una manovra che ha salvato la vita a moltissimi passeggeri (se lo hanno fatto...). D'altronde basta ricordare uno degli ultimi disastri aerei avvenuto in Spagna per capire che effetti provoca la combinazione tra impatto e carburante".


Il 738 ha la possibilità di fare fuel-dump? E ce ne sarebbe stato il tempo, data la dinamica dell'incidente?
Ultima modifica di neutrinomu il 25 febbraio 2009, 18:47, modificato 3 volte in totale.
Swishhhhh! Faster than light! :scrambleup:

Avatar utente
cabronte
FL 500
FL 500
Messaggi: 9831
Iscritto il: 10 giugno 2008, 21:45
Località: Nelle vicinanze di MXP

Re: incidente 738 TK a AMS

Messaggio da cabronte » 25 febbraio 2009, 18:44

Pace alle vittime.
Ale

Avatar utente
Dario The Pilot
01000 ft
01000 ft
Messaggi: 175
Iscritto il: 14 giugno 2008, 21:37
Località: Pisa

Re: incidente 738 TK a AMS

Messaggio da Dario The Pilot » 25 febbraio 2009, 18:50

Condoglianze alle vittime ed ai loro parenti :cry: :cry:,Non si sà ancora nulla di ufficiale sulle possibili cause del disastro aereo :?:
Il mio sogno della vita si avvererà il giorno in cui diventerò un pilota di aerei civili.
15 Luglio 2006-volo charter in Economy Class -Neos-B737-800-volo da Roma Fiumicino(LIRF) a Marsa Alam(HEMA) e ritorno il 22 Luglio
4 Luglio 2007-volo charter in Economy Class-Eurofly-A320-214-volo da Pisa(LIRP) a Sharm El Seihk(HESH) e ritorno l' 11 Luglio
7 Luglio 2008-volo charter in Economy Class -Nouvelair Tunisie-A320-214-volo da Pisa (LIRP) a Monastir(DTMB) via Genova(via LIMJ) e ritorno il 14 Luglio(operato da LTE Airways)

N757GF

Re: incidente 738 TK a AMS

Messaggio da N757GF » 25 febbraio 2009, 19:10

neutrinomu ha scritto: Il 738 ha la possibilità di fare fuel-dump? E ce ne sarebbe stato il tempo, data la dinamica dell'incidente?
La risposta e` no, e no. Il fuel dumping, per gli aerei che hanno la possibilita` di farla, e` una operazione che dura parecchio, dalla decina di minuti alla mezz'ora. Viene fatta solo nella prima parte del volo, poi bruciando il combustibile, si rientra nel massimo peso per l'atterraggio e non e` piu` necessario dumpare il combustibile.

Avatar utente
neutrinomu
FL 150
FL 150
Messaggi: 1542
Iscritto il: 4 febbraio 2008, 13:00

Re: incidente 738 TK a AMS

Messaggio da neutrinomu » 25 febbraio 2009, 19:13

N757GF ha scritto:
neutrinomu ha scritto: Il 738 ha la possibilità di fare fuel-dump? E ce ne sarebbe stato il tempo, data la dinamica dell'incidente?
La risposta e` no, e no. Il fuel dumping, per gli aerei che hanno la possibilita` di farla, e` una operazione che dura parecchio, dalla decina di minuti alla mezz'ora. Viene fatta solo nella prima parte del volo, poi bruciando il combustibile, si rientra nel massimo peso per l'atterraggio e non e` piu` necessario dumpare il combustibile.
Infatti ne avevo il sospetto. E allora mi sa che quello intervistato da repubblica è un "esperto" del piffero...
Swishhhhh! Faster than light! :scrambleup:

Avatar utente
Fabri88
FL 400
FL 400
Messaggi: 4233
Iscritto il: 17 novembre 2007, 14:05
Località: Busto Arsizio (Büsti Grandi) - 4,69 nm HDG 84 from MXP

Re: incidente 738 TK a AMS

Messaggio da Fabri88 » 25 febbraio 2009, 19:16

Senza contare che il fuel dumping viene fatto a quote sufficientemente alte da permettere al carburante di vaporizzarsi prima che arrivi al suolo.

Non credo sia permessa una manovra di fuel dumping a bassa quota in fase di atterraggio.
Immagine
ImmagineImmagine

Avatar utente
RussianIce
01000 ft
01000 ft
Messaggi: 144
Iscritto il: 1 aprile 2007, 14:14

Re: incidente 738 TK a AMS

Messaggio da RussianIce » 25 febbraio 2009, 19:16

A me é capitato un volo in cui siamo rientrati appena il decollo per problema tecnico con un being 737, guardavo le ali ma non ho visto uscita di carburante. E' possibile che non sia sempre necessario?

Avatar utente
neutrinomu
FL 150
FL 150
Messaggi: 1542
Iscritto il: 4 febbraio 2008, 13:00

Re: incidente 738 TK a AMS

Messaggio da neutrinomu » 25 febbraio 2009, 19:20

RussianIce ha scritto:A me é capitato un volo in cui siamo rientrati appena il decollo per problema tecnico con un being 737, guardavo le ali ma non ho visto uscita di carburante. E' possibile che non sia sempre necessario?
Per il 737 non ce ne è bisogno perché anche a pieno carico non supera i limiti di peso imposti all'atterraggio (Maximum Landing Weight, MLW)

Però stiamo andando di nuovo OT e la chiuderei qui.
Swishhhhh! Faster than light! :scrambleup:

taglio
01000 ft
01000 ft
Messaggi: 108
Iscritto il: 21 gennaio 2008, 11:45

Re: incidente 738 TK a AMS

Messaggio da taglio » 25 febbraio 2009, 19:25

Tralasciando le ipotesi fantasiose, sono disponibili foto del luogo del punto d'impatto?

Tra l'altro "l'esperto" di repubblica dice che il carrello potrebbe essere stato retratto, ma dalle foto che ho visto non riesco a comprenderlo.

Da notare che il campo su cui è impattato era molto fangoso, mi ha fatto impresisone vedere ancora oggi dei feriti caricati su carri agricoli trainati da trattori agricoli, per uscire dal fango..... (vedi foto http://www.repubblica.it/2006/05/galler ... eo/25.html )

Avatar utente
neutrinomu
FL 150
FL 150
Messaggi: 1542
Iscritto il: 4 febbraio 2008, 13:00

Re: incidente 738 TK a AMS

Messaggio da neutrinomu » 25 febbraio 2009, 19:38

taglio ha scritto:Tralasciando le ipotesi fantasiose, sono disponibili foto del luogo del punto d'impatto?

Tra l'altro "l'esperto" di repubblica dice che il carrello potrebbe essere stato retratto, ma dalle foto che ho visto non riesco a comprenderlo.

Da notare che il campo su cui è impattato era molto fangoso, mi ha fatto impresisone vedere ancora oggi dei feriti caricati su carri agricoli trainati da trattori agricoli, per uscire dal fango..... (vedi foto http://www.repubblica.it/2006/05/galler ... eo/25.html )
Per quello che se ne capisce dalle foto poteva essere stato benissimo esteso ma poi essere collassato nell'impatto... mah

Un'altra cosa mi ha colpito: entrambi i motori si sono staccati dalle semiali (foto 2 e 7, sono entrambi qualche metro più avanti). Se non vado errato è prevista la possibilità che i motori si stacchino dai piloni in caso di forti vibrazioni (per evitare danni alla semiala), ma ciò può accadere anche in conseguenza dell'impatto?
Swishhhhh! Faster than light! :scrambleup:

H725
00500 ft
00500 ft
Messaggi: 93
Iscritto il: 7 dicembre 2006, 12:53

Re: incidente 738 TK a AMS

Messaggio da H725 » 25 febbraio 2009, 20:08

Alla Tv hanno parlato di WIND SHARE come possibile causa..
è possibile???

Avatar utente
Slowly
Administrator
Administrator
Messaggi: 26108
Iscritto il: 28 settembre 2004, 12:43
Località: ...nei pensieri di chi mi vuole bene!
Contatta:

Re: incidente 738 TK a AMS

Messaggio da Slowly » 25 febbraio 2009, 20:19

neutrinomu ha scritto:
N757GF ha scritto:
neutrinomu ha scritto: Il 738 ha la possibilità di fare fuel-dump? E ce ne sarebbe stato il tempo, data la dinamica dell'incidente?
La risposta e` no, e no. Il fuel dumping, per gli aerei che hanno la possibilita` di farla, e` una operazione che dura parecchio, dalla decina di minuti alla mezz'ora. Viene fatta solo nella prima parte del volo, poi bruciando il combustibile, si rientra nel massimo peso per l'atterraggio e non e` piu` necessario dumpare il combustibile.
Infatti ne avevo il sospetto. E allora mi sa che quello intervistato da repubblica è un "esperto" del piffero...
Probabilmente ne sa quanto me di tecniche di nuoto.

Mi rincresce che a fare da cornice ad un evento simile sia sempre questo velo di sufficienza da parte di chi non dovrebbe averlo, per professione.

Io non so più come dirlo: la classe giornalistica italiana è questa, non possiamo farci niente.

Comportiamoci noi, però, da fonte (perchè lo siamo a nostra volta) seria e senza dicerie.

Diamo l'esempio.

In quet'area voglio la massima serietà.

Da parte di tutti e senza eccezione.

:wink:

So che posso fidarmi.
SLOWLY
MD80.it Admin

e-mail: slowly@interfree.it
MSN: slowly@md80.it
Skype: slo.ita

Scarica il mio (oh) mamma devo prendere l'aereo!

alessandrogentili
FL 150
FL 150
Messaggi: 1635
Iscritto il: 14 novembre 2006, 17:59
Località: Milano Malpensa

Re: incidente 738 TK a AMS

Messaggio da alessandrogentili » 25 febbraio 2009, 20:26

H725 ha scritto:Alla Tv hanno parlato di WIND SHARE come possibile causa..
è possibile???
Si scrive "wind shear", le condizioni meteo non sembrerebbero tali da causare wind shear...

Io ho sentito questa cosa alla radio "wind shear causato da un'altro aereo" ma penso che la definizione più corretta sia "wake turbolence".

Avatar utente
aetio57
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1202
Iscritto il: 11 settembre 2007, 19:21
Località: nel mulino a vento di "MORE"
Contatta:

Re: incidente 738 TK a AMS

Messaggio da aetio57 » 25 febbraio 2009, 20:55

maksim ha scritto: su 73 post, tu nei hai postati 14. Se vuoi, il thread lo possiamo lasciare tutto a te, che fai, disfi, brighi, giochi e fai pure l'arbitro.
A bordo degli aerei l'intera responsabilità è del Comandante. In campo è dell'arbitro. Qui è dello staff abilitato a fare "pulizia". Quando ti registri al Forum accetti queste condizioni, che mi sembrano assai sensate...e dato che molti di noi non hanno il tempo materiale (dato che lavorano...) per leggere le minch** che scrivono quelli che non hanno un tubo da fare... sia benedetto il lavoro dello staff, che apprezziamo molto. Se non ti stanno bene queste regole, vai pure a leggere altro...
ezio.

maksim
Banned user
Banned user
Messaggi: 1255
Iscritto il: 17 gennaio 2006, 0:25

Re: incidente 738 TK a AMS

Messaggio da maksim » 25 febbraio 2009, 20:59

aetio57 ha scritto:A bordo degli aerei l'intera responsabilità è del Comandante. In campo è dell'arbitro.
in genere l'arbitro non gioca

Avatar utente
aetio57
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1202
Iscritto il: 11 settembre 2007, 19:21
Località: nel mulino a vento di "MORE"
Contatta:

Re: incidente 738 TK a AMS

Messaggio da aetio57 » 25 febbraio 2009, 21:03

maksim ha scritto: in genere l'arbitro non gioca
...l'importante è che arbitri bene............................

Avatar utente
Slowly
Administrator
Administrator
Messaggi: 26108
Iscritto il: 28 settembre 2004, 12:43
Località: ...nei pensieri di chi mi vuole bene!
Contatta:

Re: incidente 738 TK a AMS

Messaggio da Slowly » 25 febbraio 2009, 21:03

On Topic.
SLOWLY
MD80.it Admin

e-mail: slowly@interfree.it
MSN: slowly@md80.it
Skype: slo.ita

Scarica il mio (oh) mamma devo prendere l'aereo!

Avatar utente
Zapotec
FL 200
FL 200
Messaggi: 2253
Iscritto il: 18 febbraio 2008, 20:45
Contatta:

Re: incidente 738 TK a AMS

Messaggio da Zapotec » 25 febbraio 2009, 21:10

Strano che girino con mezzi motorizzati in prossimità dell'aereo... possibile non ci sia perdite di carburante dalle ali così conciate ?

strano no ?

lux636
01000 ft
01000 ft
Messaggi: 128
Iscritto il: 21 novembre 2005, 22:38

Re: incidente 738 TK a AMS

Messaggio da lux636 » 25 febbraio 2009, 21:19

OMISSIS

EDIT by Admin:
scusa ma con questi toni mi pare un tantinello esagerato!

Lo so hai ragione, ma lo avevo fatto apposta, credo che sia stato grazie alle critiche mie e di altri , rivolte direttamente e indirettamente a Repubblica che almeno stavolta hanno chiesto ad un esperto (grazie alla polemica nata sul recente incidente di Roma)
Ultima modifica di lux636 il 25 febbraio 2009, 21:32, modificato 1 volta in totale.

taglio
01000 ft
01000 ft
Messaggi: 108
Iscritto il: 21 gennaio 2008, 11:45

Re: incidente 738 TK a AMS

Messaggio da taglio » 25 febbraio 2009, 21:23

video BBc che riprende dall'alto il luogo dell'impatto

http://news.bbc.co.uk/2/hi/europe/7911050.stm

Da notare i piani di coda.

Avatar utente
JT8D
Administrator
Administrator
Messaggi: 16031
Iscritto il: 2 agosto 2005, 20:38
Località: Limbiate (MB)
Contatta:

Re: incidente 738 TK a AMS

Messaggio da JT8D » 25 febbraio 2009, 21:27

Evitiamo di citare in seguito l'articolo di Repubblica, data l'assoluta poca serietà di esso. Il fuel dumping su un 737 (che non lo può fare), tra l'altro in un incidente con la dinamica di quello di oggi, penso sia una "perla" proprio da dimenticare. Alla faccia dell'esperto....
Ma tant'è..... ormai siamo abituati alle risposte della classe giornalistica nostrana quando accadono incidenti aerei.

Un pò tutti sulle agenzia stanno parlando di Wind Shear, ma allo stato attuale, tecnicamente, non è niente di più che un'ipotesi ancora completamente da verificare.

Qualche dato sul velivolo: B 737-800, Marche TC-JGE, primo volo a Gennaio 2002.

Dato che vi sono state lamentele (con un post decisamente infelice a mio parere) sull'operato dello staff, dico solo che il moderatore ha fatto egregiamente il proprio lavoro, facendo rispettare il regolamento d'area e la linea di condotta che md80.it adotta quando accadono simili tristi eventi.

Lo staff eliminerà senza preavviso qualunque post che andrà contro il regolamento e il modo di operare in quest'area, molto importante e delicata.

Paolo
"La corsa di decollo è una metamorfosi, una quantità di metallo che si trasforma in aeroplano per mezzo dell'aria. Ogni corsa di decollo è la nascita di un aeroplano."

Immagine

Hartmann
FL 500
FL 500
Messaggi: 10617
Iscritto il: 7 marzo 2007, 9:44

Re: incidente 738 TK a AMS

Messaggio da Hartmann » 25 febbraio 2009, 21:35

Chiedo scusa, ma si hanno informazioni certe sulla posizione dell'aereo rispetto alla pista? Non sono riuscito a capire se ha toccato prima o se è andato lungo.

Grazie
H

panino
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 15
Iscritto il: 24 aprile 2006, 12:27
Località: Amsterdam

Re: incidente 738 TK a AMS

Messaggio da panino » 25 febbraio 2009, 21:43

Hartmann ha scritto:Chiedo scusa, ma si hanno informazioni certe sulla posizione dell'aereo rispetto alla pista? Non sono riuscito a capire se ha toccato prima o se è andato lungo.

Grazie
H
Ma come il thread non l'hai letto? Alla pista non ci e' arrivato, è sceso in un campo a 800-900 di distanza dalla testata della 18R

Avatar utente
aetio57
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1202
Iscritto il: 11 settembre 2007, 19:21
Località: nel mulino a vento di "MORE"
Contatta:

Re: incidente 738 TK a AMS

Messaggio da aetio57 » 25 febbraio 2009, 21:53

taglio ha scritto:video BBc che riprende dall'alto il luogo dell'impatto

http://news.bbc.co.uk/2/hi/europe/7911050.stm

Da notare i piani di coda.
...GRAZIE!! il video è molto interessante... e anche la tua osservazione.

Avatar utente
Slowly
Administrator
Administrator
Messaggi: 26108
Iscritto il: 28 settembre 2004, 12:43
Località: ...nei pensieri di chi mi vuole bene!
Contatta:

Re: incidente 738 TK a AMS

Messaggio da Slowly » 25 febbraio 2009, 22:00

aetio57 ha scritto:
taglio ha scritto:video BBc che riprende dall'alto il luogo dell'impatto

http://news.bbc.co.uk/2/hi/europe/7911050.stm

Da notare i piani di coda.
...GRAZIE!! il video è molto interessante... e anche la tua osservazione.
Impressiona ben più di una immagine fissa.

Gran botta, comunque sia andata.

:cry:
SLOWLY
MD80.it Admin

e-mail: slowly@interfree.it
MSN: slowly@md80.it
Skype: slo.ita

Scarica il mio (oh) mamma devo prendere l'aereo!

Avatar utente
aetio57
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1202
Iscritto il: 11 settembre 2007, 19:21
Località: nel mulino a vento di "MORE"
Contatta:

Re: incidente 738 TK a AMS

Messaggio da aetio57 » 25 febbraio 2009, 22:22

taglio ha scritto:video BBc che riprende dall'alto il luogo dell'impatto

http://news.bbc.co.uk/2/hi/europe/7911050.stm

Da notare i piani di coda.
senza fare supposizioni gratuite, ma esaminando il video: da notare che prima è avvenuto il distacco dei piani di coda (si vedono pochi detriti prima della perdita degli stessi...), poi...si nota un breve rimbalzo e poi una prima fitta serie di detriti...poi un ben più lungo rimbalzo... poi ancora pochi detriti... poi la perdita del cono di coda...poi molto ravvicianti ad esso i tronconi... il percorso fatto dall'aereo dopo l'impatto col terreno, nel suo complesso, non sembra particolarmente lungo... quindi oltre ai rimbalzi c'è stata una violenta decelerazione dato che l'aereo s'è spezzato, ma è rimasto pressoché unito.
Quindi quoto al 100% Slowly:
Gran botta, comunque sia andata

taglio
01000 ft
01000 ft
Messaggi: 108
Iscritto il: 21 gennaio 2008, 11:45

Re: incidente 738 TK a AMS

Messaggio da taglio » 25 febbraio 2009, 22:32

Il times nella sua edizione on line (più autorevole di altre testate ma pur sempre mass-media) pone l'attenzione su alcuni particolari interessanti.

http://www.timesonline.co.uk/tol/news/w ... 803352.ece

I tre membri dell'equipaggio presenti nel cockpit , sarebbero deceduti a seguito del rientro del carrello anteriore nella carlinga.
Si parla anche delle pale ventola del motore fotografato (credo si riferisca a questo in questa parte "One analyst said that the engines appeared not to have been turning at the time of impact. There were other suggestions that the aircraft somehow stalled.").

Hartmann
FL 500
FL 500
Messaggi: 10617
Iscritto il: 7 marzo 2007, 9:44

Re: incidente 738 TK a AMS

Messaggio da Hartmann » 25 febbraio 2009, 22:32

panino ha scritto:
Hartmann ha scritto:Chiedo scusa, ma si hanno informazioni certe sulla posizione dell'aereo rispetto alla pista? Non sono riuscito a capire se ha toccato prima o se è andato lungo.

Grazie
H
Ma come il thread non l'hai letto? Alla pista non ci e' arrivato, è sceso in un campo a 800-900 di distanza dalla testata della 18R
Pardon, mi sarò perso qualcosa. All'inizio si diceva 200 metri, poi si è parlato anche di chilometri.

Grazie

H

Avatar utente
Valerio Ricciardi
FL 450
FL 450
Messaggi: 4942
Iscritto il: 22 agosto 2008, 8:33

Re: incidente 738 TK a AMS

Messaggio da Valerio Ricciardi » 25 febbraio 2009, 23:09

taglio ha scritto:Si parla anche delle pale ventola del motore fotografato (credo si riferisca a questo in questa parte "One analyst said that the engines appeared not to have been turning at the time of impact. There were other suggestions that the aircraft somehow stalled.").
Questa, scritta in questi termini, mi sembra fuori dal mondo.

Se anche avessero "piantato" tutti e due i motori, come praticamente avvenuto a Londra al 777 che veniva da Shangai, il momento della quantità di moto del rotore lo avrebbe fatto girare per inerzia - anche se a una velocità inadeguata a fornire una propulsione accettabile - per minuti prima di fermarsi, non secondi. I rotori sono la gran parte della massa dei motori. E sono montati su sofisticatissimi cuscinetti a rotolamento. E poi, la velocità relativa rispetto all'aria avrebbe agito sulle pale del turbofan anche se fossero stati del tutto spenti, come in caso di mancata alimentazione di carburante, favorendone una sorta di "autorotazione", o meglio allungandone e ritardandone il tempo di arresto.

Per me il giornalista ha orecchiato in giro che le indagini avrebbero cercato di stabilire se i motori fossero pienamente efficienti al momento dell'impatto o se fossero troppo bassi di régime e di potenza.
Poi ha distorto lui sulla base della sua conoscenza dell'argomento.
"The curve is flattening: we can start lifting restrictions now" = "The parachute has slowed our rate of descent: we can take it off now!"
Chesley Burnett "Sully" Sullenberger

Rispondi