Aereo Yemenita caduto nell'Oceano Indiano (thread tecnico)

Area dedicata alla discussione sugli incidenti e degli inconvenienti aerei e le loro cause. Prima di intervenire in quest'area leggete con attenzione il regolamento specifico riportato nel thread iniziale

Moderatore: Staff md80.it

Avatar utente
Paolo_61
FL 500
FL 500
Messaggi: 9181
Iscritto il: 11 settembre 2008, 17:53
Località: MIL

Re: Aereo Yemenita caduto nell'Oceano Indiano (thread tecnico)

Messaggio da Paolo_61 » 30 giugno 2009, 16:06

G91 ha scritto:Da italiano mi vergogno solo a leggere certe dichiarazioni!
Che vorrebbe insinuare che hanno fatto scendere i passeggeri da un aereo ok (perché controllato dai francesi) x imbarcarli su un aereo "difettoso"?
Poi la Yemenia opera anche in Europa e non mi sembra inserita in nessuna black list!
Cosa vuole insinuare che la Yemenia ha una parte di velivoli certificati per volare in Europa e altri, su cui fa scarsa manutenzione, che invece usa x le tratte extra UE?
Ammazza in mano a chi stiamo!

Scusate l'OT!
A quanto pare è proprio così
dal CdS on line:
"«AEREO REVISIONATO A MAGGIO» - Il ministro dei trasporti yemenita ha dichiarato che l'A310 della Yemenia era stato revisionato completamente a maggio sotto la supervisione della stessa Airbus: «È stato controllato in Yemen con gli esperti di Airbus - ha detto Khaled Ibrahim -. Era in linea con gli standard internazionali». Il suo omologo francese, Dominique Bussereau, ha spiegato invece che sul velivolo erano stati riscontrati molti difetti e per questo gli era stato proibito di sorvolare lo spazio aereo francese. La Yemenia, spiega, è una compagnia che «viene monitorata molto da vicino» per la sicurezza. «L'A310 era stato controllato nel 2007 dalla Direzione generale dell'aviazione civile in Francia ed erano stati rilevati un certo numero di difetti» ha detto Bussereau, aggiungendo che «da allora l'apparecchio non è più riapparso nel nostro Paese».

Avatar utente
i-daxi
FL 500
FL 500
Messaggi: 9828
Iscritto il: 26 maggio 2009, 16:24
Località: milano

Re: Aereo Yemenita caduto nell'Oceano Indiano (thread tecnico)

Messaggio da i-daxi » 30 giugno 2009, 16:06

Maxlanz ha scritto:
Barney09 ha scritto:Secondo Tajani (vicepresidente della Commissione europea e commissario ai Trasporti) c'è stato un cambio di velivolo allo scalo di Sanaa:

"L'aereo che ha iniziato il viaggio partendo da Parigi con gli scali a Marsiglia e Sanaa, fino alle isole Comore, e' stato cambiato a Sanaa - ha sottolineato il commissario -. Non e' lo stesso che e' partito. Chiameremo la compagnia aerea yemenita per verificare cosa e' successo e controllare il livello di sicurezza".
L'aereo è stato cambiato perchè così doveva essere, egregio commissario ai trasporti.
La tratta da CDG a SAH è prevista col 330 (#749) e quella da SAH a HAH col 310 (#626).

Alè, ricominciamo......

Ciao
Massimo
Anche a mè é sembrato di sentire e leggere questo AF fino San'à e poi cambio con Yemenia.

Magari siamo diventati tutti ciechi, analfabeti e rinco?

Maxlanz
FL 300
FL 300
Messaggi: 3469
Iscritto il: 15 giugno 2007, 12:40

Re: Aereo Yemenita caduto nell'Oceano Indiano (thread tecnico)

Messaggio da Maxlanz » 30 giugno 2009, 16:09

i-daxi ha scritto:
Maxlanz ha scritto: L'aereo è stato cambiato perchè così doveva essere, egregio commissario ai trasporti.
La tratta da CDG a SAH è prevista col 330 (#749) e quella da SAH a HAH col 310 (#626).

Alè, ricominciamo......

Ciao
Massimo
Anche a mè é sembrato di sentire e leggere questo AF fino San'à e poi cambio con Yemenia.
No, anche il 330 era Yemenia.

Ciao
Massimo

Avatar utente
i-daxi
FL 500
FL 500
Messaggi: 9828
Iscritto il: 26 maggio 2009, 16:24
Località: milano

Re: Aereo Yemenita caduto nell'Oceano Indiano (thread tecnico)

Messaggio da i-daxi » 30 giugno 2009, 16:14

Ok.

Sapevo che ne aveva qualcuno in linea.

Grazie.

Si sà anche se non é proptriamente in tema, come mai il volo Parigi San'à é stato intervallato da almeno 2 scali intermedi?

2) Come mai la tratta più lunga San'à - Isole Comore é stata svolta da un aereo (ottimo se manutenuto a dovere) con meno autonomia?

Avatar utente
i-daxi
FL 500
FL 500
Messaggi: 9828
Iscritto il: 26 maggio 2009, 16:24
Località: milano

Re: Aereo Yemenita caduto nell'Oceano Indiano (thread tecnico)

Messaggio da i-daxi » 30 giugno 2009, 16:17

Trovata un'immagine.

Video da Corriere.it

http://www.corriere.it/cronache/09_giug ... aabc.shtml

Il bimbo sopravvissuto avrebbe 5 anni.
Allegati
225922109wFHRlC_ph.jpg

Avatar utente
arciere
FL 200
FL 200
Messaggi: 2037
Iscritto il: 30 agosto 2008, 14:14
Località: London

Re: Aereo Yemenita caduto nell'Oceano Indiano (thread tecnico)

Messaggio da arciere » 30 giugno 2009, 16:24

Repubblica.it riporta che oltre al bimbo di 5 anni, sarebbe sopravvissuto anche il comandante :shock:
Vi Veri Veniversum Vivus Vici
(By the power of truth, I, while living, have conquered the universe)


My photos on Flickr

Immagine

Avatar utente
i-daxi
FL 500
FL 500
Messaggi: 9828
Iscritto il: 26 maggio 2009, 16:24
Località: milano

Re: Aereo Yemenita caduto nell'Oceano Indiano (thread tecnico)

Messaggio da i-daxi » 30 giugno 2009, 16:32

arciere ha scritto:Repubblica.it riporta che oltre al bimbo di 5 anni, sarebbe sopravvissuto anche il comandante :shock:
Speriamo bene.

Nella tragedia, potrebbe essere una piccola-grande notizia di speranza.

Avatar utente
I-MTRV
00500 ft
00500 ft
Messaggi: 69
Iscritto il: 29 settembre 2005, 1:17

Re: Aereo Yemenita caduto nell'Oceano Indiano (thread tecnico)

Messaggio da I-MTRV » 30 giugno 2009, 16:49

da quello che ho letto:
meteo difficile
aereoporto non facile, alcune compagnie non atterrano di notte.

non gettiamo subito addosso la croce ad Airbus..

con il comandante vivo, presto sapremo.
TAF 219 tropic air virtual

Avatar utente
Slowly
Administrator
Administrator
Messaggi: 26108
Iscritto il: 28 settembre 2004, 12:43
Località: ...nei pensieri di chi mi vuole bene!
Contatta:

Re: Aereo Yemenita caduto nell'Oceano Indiano (thread tecnico)

Messaggio da Slowly » 30 giugno 2009, 16:49

arciere ha scritto:Repubblica.it riporta che oltre al bimbo di 5 anni, sarebbe sopravvissuto anche il comandante :shock:
E' l'unica a dirlo, non trovo altre fonti (fonti, non giornali che riportano) che confermi o anche solo accenni ad un altro superstite oltre il bimbo, che tra l'latro sembra stia in maniera accettabile.
Purtroppo non dicono da chi avrebbero appreso la notizia ed è impossibile verificare.

naturalmente speriamo tutti sia vero.
SLOWLY
MD80.it Admin

e-mail: slowly@interfree.it
MSN: slowly@md80.it
Skype: slo.ita

Scarica il mio (oh) mamma devo prendere l'aereo!

Avatar utente
i-daxi
FL 500
FL 500
Messaggi: 9828
Iscritto il: 26 maggio 2009, 16:24
Località: milano

Re: Aereo Yemenita caduto nell'Oceano Indiano (thread tecnico)

Messaggio da i-daxi » 30 giugno 2009, 16:56

Slowly ha scritto:
arciere ha scritto:Repubblica.it riporta che oltre al bimbo di 5 anni, sarebbe sopravvissuto anche il comandante :shock:
E' l'unica a dirlo, non trovo altre fonti (fonti, non giornali che riportano) che confermi o anche solo accenni ad un altro superstite oltre il bimbo, che tra l'latro sembra stia in maniera accettabile.
Purtroppo non dicono da chi avrebbero appreso la notizia ed è impossibile verificare.

naturalmente speriamo tutti sia vero.
Altra sacrosanta verità :(

Avatar utente
i-daxi
FL 500
FL 500
Messaggi: 9828
Iscritto il: 26 maggio 2009, 16:24
Località: milano

Re: Aereo Yemenita caduto nell'Oceano Indiano (thread tecnico)

Messaggio da i-daxi » 30 giugno 2009, 17:03

I-MTRV ha scritto:da quello che ho letto:
meteo difficile
aereoporto non facile, alcune compagnie non atterrano di notte.

non gettiamo subito addosso la croce ad Airbus..

con il comandante vivo, presto sapremo.
Gli Airbus sono ottime macchine, come anche i Boeing gli MD, gli Atr etc.

Non vorrei che con la crisi però le compagnie tendessero anche marginalmente a tagliare i costi delle manutenzioni oppure a cambiare pezzi con parti non originali e che per rimanere attive modificassero le certificazioni.

Qualche mese fà un noto giornale di aviazione pubblicò un articolo piùttosto inquietante a proposito di aerei americani che dalla West Coast diretti in Europa atterravano a New York, Boston , Chicago, Washington e Filadelfia perché in riserva di carburante.

Per quanto riguarda lo scalo in questione avevo pubblicato alcune cose in precedenza, ma su google puoi vedere anche la foto satellitare.

Avatar utente
Slowly
Administrator
Administrator
Messaggi: 26108
Iscritto il: 28 settembre 2004, 12:43
Località: ...nei pensieri di chi mi vuole bene!
Contatta:

Re: Aereo Yemenita caduto nell'Oceano Indiano (thread tecnico)

Messaggio da Slowly » 30 giugno 2009, 17:14

Se addocchiate qualche sito attendibile che supporta il fatto di "ocmandante vivo" me lo passate qui o in MP? Così aggiorno anch'io il nostro articolo.

Al momento il superstite è uno.
SLOWLY
MD80.it Admin

e-mail: slowly@interfree.it
MSN: slowly@md80.it
Skype: slo.ita

Scarica il mio (oh) mamma devo prendere l'aereo!

cece
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 593
Iscritto il: 31 gennaio 2007, 11:48

Re: Aereo Yemenita caduto nell'Oceano Indiano (thread tecnico)

Messaggio da cece » 30 giugno 2009, 17:15

i-daxi ha scritto:Ok.

Sapevo che ne aveva qualcuno in linea.

Grazie.

Si sà anche se non é proptriamente in tema, come mai il volo Parigi San'à é stato intervallato da almeno 2 scali intermedi?

2) Come mai la tratta più lunga San'à - Isole Comore é stata svolta da un aereo (ottimo se manutenuto a dovere) con meno autonomia?
Il volo per Sanaa sarà stato intervallato da uno o due scali perchè sarà previsto che imbarchino pax anche in quegli scali. Non c'è niente di strano. 2) Le tratte vengono effettuate con aerei che possono coprire la distanza, ma soprattutto è in base alla richiesta di pax. Il 310 ha sufficiente autonomia per fare quella tratta e forse non era il caso viste le prenotazioni di farla con il 330.

Avatar utente
Maxx
FL 500
FL 500
Messaggi: 9602
Iscritto il: 24 ottobre 2006, 10:12
Località: Arese

Re: Aereo Yemenita caduto nell'Oceano Indiano (thread tecnico)

Messaggio da Maxx » 30 giugno 2009, 17:17

2) Come mai la tratta più lunga San'à - Isole Comore é stata svolta da un aereo (ottimo se manutenuto a dovere) con meno autonomia?

La CSA fa il Praga-JFK con il 310, quindi mi sembra avere una buona autonomia!
Ultima modifica di Maxx il 30 giugno 2009, 17:25, modificato 1 volta in totale.

Avatar utente
G91
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 21
Iscritto il: 18 giugno 2009, 11:50

Re: Aereo Yemenita caduto nell'Oceano Indiano (thread tecnico)

Messaggio da G91 » 30 giugno 2009, 17:20

"No one believes the CFD results
except the one who performed the calculation,
and everyone believes the experimental results
except the one who performed the experiment"


P.J. Roache

cece
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 593
Iscritto il: 31 gennaio 2007, 11:48

Re: Aereo Yemenita caduto nell'Oceano Indiano (thread tecnico)

Messaggio da cece » 30 giugno 2009, 17:24

Maxx ha scritto:La CSA fa il Praga-JFK con il 310, quindi mi sembra avere una buona autonomia!
certo che si.
Da Airliners

Range at typical airliner operating weight with 218 passengers and baggage and reserves 6800km (3670nm) for A310-200, 7982km (4310nm) for CF6 powered A310-300, 9580km (5170nm) for high gross weight A310-300 with CF6s.

Avatar utente
i-daxi
FL 500
FL 500
Messaggi: 9828
Iscritto il: 26 maggio 2009, 16:24
Località: milano

Re: Aereo Yemenita caduto nell'Oceano Indiano (thread tecnico)

Messaggio da i-daxi » 30 giugno 2009, 17:24

cece ha scritto:
i-daxi ha scritto:Ok.

Sapevo che ne aveva qualcuno in linea.

Grazie.

Si sà anche se non é proptriamente in tema, come mai il volo Parigi San'à é stato intervallato da almeno 2 scali intermedi?

2) Come mai la tratta più lunga San'à - Isole Comore é stata svolta da un aereo (ottimo se manutenuto a dovere) con meno autonomia?
Il volo per Sanaa sarà stato intervallato da uno o due scali perchè sarà previsto che imbarchino pax anche in quegli scali. Non c'è niente di strano. 2) Le tratte vengono effettuate con aerei che possono coprire la distanza, ma soprattutto è in base alla richiesta di pax. Il 310 ha sufficiente autonomia per fare quella tratta e forse non era il caso viste le prenotazioni di farla con il 330.
Vero anche questo, però al di là del fattore meteo e della difficoltà dell'aeroporto di arrivo, se é vero che c'erano dubbi sullo stato di salute dell'A310 bisognava pensare e riflettere maggiormente sul discorso della sicurezza e sul fatto che magari conoscendo i limiti di quelle zone un aeromobile più giovane e forse meglio manutenuto avrebbe forse dato più garanzie.

Per il resto ricordo gli A310 PAN AM a Malpensa e Fiumicino quindi il discorso autonomia si sà, io dicevo solamente che in caso di avaria ad uno dei motori (ipotesi) il motore più potente dell'A330 avrebbe retto forse un pò di più le sollecitazioni e forse dirottare l'aereo su un altro scalo.

Avatar utente
i-daxi
FL 500
FL 500
Messaggi: 9828
Iscritto il: 26 maggio 2009, 16:24
Località: milano

Re: Aereo Yemenita caduto nell'Oceano Indiano (thread tecnico)

Messaggio da i-daxi » 30 giugno 2009, 17:29

cece ha scritto:
Maxx ha scritto:La CSA fa il Praga-JFK con il 310, quindi mi sembra avere una buona autonomia!
certo che si.
Da Airliners

Range at typical airliner operating weight with 218 passengers and baggage and reserves 6800km (3670nm) for A310-200, 7982km (4310nm) for CF6 powered A310-300, 9580km (5170nm) for high gross weight A310-300 with CF6s.
Anche l'aeroflot in passato mi pare.

Ma il mio discorso non era legato ad un problema di carburante, quanto ad una maggiore (forse) tenuta dei motori in caso di grandi sollecitazioni atmosferiche; per il resto ho volato anch'io sull'A310 senza alcun problema.

matfac25
01000 ft
01000 ft
Messaggi: 185
Iscritto il: 23 giugno 2009, 16:41

Re: Aereo Yemenita caduto nell'Oceano Indiano (thread tecnico)

Messaggio da matfac25 » 30 giugno 2009, 17:29

2 persone sopravvissute... quindi ( mi sembra l'ipotesi piu plausibile ) è stato tentato un ammaraggio??
le condizioni meteo difficili a che quota erano?? perchè mi sembra di sapere che con un solo motore si debba scendere di quota e non poco...( se non è vero mi corigerete :mrgreen: )


Avatar utente
G91
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 21
Iscritto il: 18 giugno 2009, 11:50

Re: Aereo Yemenita caduto nell'Oceano Indiano (thread tecnico)

Messaggio da G91 » 30 giugno 2009, 17:46

matfac25 ha scritto:2 persone sopravvissute... quindi ( mi sembra l'ipotesi piu plausibile ) è stato tentato un ammaraggio??
le condizioni meteo difficili a che quota erano?? perchè mi sembra di sapere che con un solo motore si debba scendere di quota e non poco...( se non è vero mi corigerete :mrgreen: )
Secondo un portavoce del governo delle Comore, Abdourahim Said Bacar, l'aereo era in fiamme prima di inabissarsi nell'Oceano Indiano. Parlando all'agenzia di stampa Dpa, Bacar ha citato "una testimone che ha raccontato di aver visto fiamme provenire dall'aereo prima che precipitasse in mare". La donna vive in un villaggio sulla costa sorvolato dall'Airbus A-310 dopo il primo tentativo fallito di atterrare all'aeroporto di Moroni, dove imperversavano venti fortissimi.

Su un altro sito si parlava di richiesta di atterraggio di emergenza ma ora non riesco + a trovarlo!
"No one believes the CFD results
except the one who performed the calculation,
and everyone believes the experimental results
except the one who performed the experiment"


P.J. Roache

Avatar utente
i-daxi
FL 500
FL 500
Messaggi: 9828
Iscritto il: 26 maggio 2009, 16:24
Località: milano

Re: Aereo Yemenita caduto nell'Oceano Indiano (thread tecnico)

Messaggio da i-daxi » 30 giugno 2009, 17:59

G91 ha scritto:
matfac25 ha scritto:2 persone sopravvissute... quindi ( mi sembra l'ipotesi piu plausibile ) è stato tentato un ammaraggio??
le condizioni meteo difficili a che quota erano?? perchè mi sembra di sapere che con un solo motore si debba scendere di quota e non poco...( se non è vero mi corigerete :mrgreen: )
Secondo un portavoce del governo delle Comore, Abdourahim Said Bacar, l'aereo era in fiamme prima di inabissarsi nell'Oceano Indiano. Parlando all'agenzia di stampa Dpa, Bacar ha citato "una testimone che ha raccontato di aver visto fiamme provenire dall'aereo prima che precipitasse in mare". La donna vive in un villaggio sulla costa sorvolato dall'Airbus A-310 dopo il primo tentativo fallito di atterrare all'aeroporto di Moroni, dove imperversavano venti fortissimi.

Su un altro sito si parlava di richiesta di atterraggio di emergenza ma ora non riesco + a trovarlo!
Motore in fiamme, cortocircuito al sistema elettrico?

Tutto e niente, bisognerebbe ovviamente non subito, cercare segni di bruciature sul corpo del bimbo sopravvissuto e se venisse confermato anche su quello del comandante, diversamente non credo abbiano aperto così le uscite di emergenza gettandosi deliberatamente in mare.

Aereo in fiamme fà subito pensare ad una palla di fuoco, in quel caso dubito fortemente che qualcuno avesse avuto possibilità di salvarsi, un motore é molto più plausibile, anche se pensare ad un ammaraggio cercando di spegnere le fiamme con condizioni meteo così avverse i piloti dovevano avere proprio due p..... ed un c...... tanto.

Avatar utente
i-daxi
FL 500
FL 500
Messaggi: 9828
Iscritto il: 26 maggio 2009, 16:24
Località: milano

Re: Aereo Yemenita caduto nell'Oceano Indiano (thread tecnico)

Messaggio da i-daxi » 30 giugno 2009, 18:00

Se trovi il sito pubblica.

Grazie.

Avatar utente
blusky
FL 500
FL 500
Messaggi: 7538
Iscritto il: 23 novembre 2006, 11:38

Re: Aereo Yemenita caduto nell'Oceano Indiano (thread tecnico)

Messaggio da blusky » 30 giugno 2009, 18:22

pace all´anima loro!!!
Einstein:"Tutti sanno che una cosa é impossibile da realizzare, finché arriva uno sprovveduto che non lo sa e la inventa."
Einstein:"Solo due cose sono infinite: l'universo e la stupidità umana e non sono sicuro della prima."
Einstein:"Non cercare di diventare un uomo di successo, ma piuttosto un uomo di valore."
Sono una goccia... Plic Plic Plic
http://www.taize.fr

PRESIDENTE DI BIRRA POINT- IL PUNTO DI INCONTRO MASCHILE DI MD80.IT
Immagine Immagine

Avatar utente
i-daxi
FL 500
FL 500
Messaggi: 9828
Iscritto il: 26 maggio 2009, 16:24
Località: milano

Re: Aereo Yemenita caduto nell'Oceano Indiano (thread tecnico)

Messaggio da i-daxi » 30 giugno 2009, 19:33

ciao!

sentivo ora Berti che diceva alcune cose interessanti, innanzi tutto che a Moroni mancherebbe l'Ils e quindi gli aerei devono atterrare a vista, inoltre sembra che non vi fosse in atto un vero e proprio temporale ma solo vento molto forte.

Del bimbo non si parlla più adeso compare come unica superstitie una quattordicenne, mentre il pilota secondo il ministro dei trasporti Yemenita non si sarebbe salvato, in ultimo secondo il Tg il cambio maccina sarebbe avvenuto a Djibuti dopo lo scalo a San'à.

Ditemi voi.

betty

Re: Aereo Yemenita caduto nell'Oceano Indiano (thread tecnico)

Messaggio da betty » 30 giugno 2009, 19:41

i-daxi ha scritto:sembra che non vi fosse in atto un vero e proprio temporale ma solo vento molto forte.
in base al METAR è così.

macroney
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 6
Iscritto il: 1 agosto 2008, 16:42

Re: Aereo Yemenita caduto nell'Oceano Indiano (thread tecnico)

Messaggio da macroney » 30 giugno 2009, 19:52

i-daxi ha scritto:ciao!

sentivo ora Berti che diceva alcune cose interessanti, innanzi tutto che a Moroni mancherebbe l'Ils e quindi gli aerei devono atterrare a vista, inoltre sembra che non vi fosse in atto un vero e proprio temporale ma solo vento molto forte.
Ditemi voi.
No, a Moroni l'ILS è solo sulla 02 , l'aereo precipitato tentava un Visual sulla 20.

Avatar utente
i-daxi
FL 500
FL 500
Messaggi: 9828
Iscritto il: 26 maggio 2009, 16:24
Località: milano

Re: Aereo Yemenita caduto nell'Oceano Indiano (thread tecnico)

Messaggio da i-daxi » 30 giugno 2009, 20:26

macroney ha scritto:
i-daxi ha scritto:ciao!

sentivo ora Berti che diceva alcune cose interessanti, innanzi tutto che a Moroni mancherebbe l'Ils e quindi gli aerei devono atterrare a vista, inoltre sembra che non vi fosse in atto un vero e proprio temporale ma solo vento molto forte.
Ditemi voi.
No, a Moroni l'ILS è solo sulla 02 , l'aereo precipitato tentava un Visual sulla 20.
Sì ma causa vendo forte non poteva atterrare da quella parte, poiche l'avvicinamento viene fatto sempre dal mare la pista è parallela alla costa con troppo vento temo che potesse finire in mare.

Molto simile a ciò che succede a genova.

Avatar utente
i-daxi
FL 500
FL 500
Messaggi: 9828
Iscritto il: 26 maggio 2009, 16:24
Località: milano

Re: Aereo Yemenita caduto nell'Oceano Indiano (thread tecnico)

Messaggio da i-daxi » 30 giugno 2009, 20:27

est ovest genova, nord sud Moroni, provate (quando c'era ancora) a fare un atterraggio da sud al Kai Tak.

Avatar utente
JT8D
Administrator
Administrator
Messaggi: 15709
Iscritto il: 2 agosto 2005, 20:38
Località: Limbiate (MB)
Contatta:

Re: Aereo Yemenita caduto nell'Oceano Indiano (thread tecnico)

Messaggio da JT8D » 30 giugno 2009, 22:36

Comunicato di Airbus sull'evento:

http://www.airbus.com/crisis/index.html


Oltre al report preliminare di ASN:

http://aviation-safety.net/database/rec ... 20090630-0


Paolo
"La corsa di decollo è una metamorfosi, una quantità di metallo che si trasforma in aeroplano per mezzo dell'aria. Ogni corsa di decollo è la nascita di un aeroplano."

Immagine

Avatar utente
sigmet
FL 500
FL 500
Messaggi: 5900
Iscritto il: 23 dicembre 2008, 12:08

Re: Aereo Yemenita caduto nell'Oceano Indiano (thread tecnico)

Messaggio da sigmet » 30 giugno 2009, 22:44

i-daxi ha scritto:
Sì ma causa vendo forte non poteva atterrare da quella parte, poiche l'avvicinamento viene fatto sempre dal mare la pista è parallela alla costa con troppo vento temo che potesse finire in mare.
L'aereo non e' precipitato in avvicinamento ma durante la riattaccata (dal tracciato era anche fuori rotta).

YEMEN



The regulations do not comply in all respects with ICAO SARPs.

There is no established training policy or programme for technical staff.

The Flight Operations Division suffers from a shortage of adequately qualified and experienced operations inspectors.

There is a need to establish a more comprehensive system for the certification and surveillance of air operators that conforms to the requirements of Annex 6 and related guidance material.

With respect to airworthiness supervision and control functions, the CAMA does not comply in many respects with the relevant SARPs in Annex 6, Chapters 8 and 11, and Annex 8.

There is a need to establish a more comprehensive system for the approval of maintenance organizations, maintenance programmes and on-going surveillance that conforms to the requirements of Annex 6 and related guidance material.

The airworthiness inspectors do not have the required knowledge and maintenance experience to discharge the duties expected of them.

Inspectors lack adequate training, regulations are not up-to-date, and guidance material and procedures have not been adequately developed.
Ci sedemmo dalla parte del torto visto che tutti gli altri posti erano occupati.

Avatar utente
i-daxi
FL 500
FL 500
Messaggi: 9828
Iscritto il: 26 maggio 2009, 16:24
Località: milano

Re: Aereo Yemenita caduto nell'Oceano Indiano (thread tecnico)

Messaggio da i-daxi » 30 giugno 2009, 22:52

Grazie dei contributi.

ex Air Libertè e winglettato in seguito.

Avatar utente
i-daxi
FL 500
FL 500
Messaggi: 9828
Iscritto il: 26 maggio 2009, 16:24
Località: milano

Re: Aereo Yemenita caduto nell'Oceano Indiano (thread tecnico)

Messaggio da i-daxi » 30 giugno 2009, 22:54

sigmet ha scritto:
i-daxi ha scritto:
Sì ma causa vendo forte non poteva atterrare da quella parte, poiche l'avvicinamento viene fatto sempre dal mare la pista è parallela alla costa con troppo vento temo che potesse finire in mare.
L'aereo non e' precipitato in avvicinamento ma durante la riattaccata (dal tracciato era anche fuori rotta).

YEMEN



The regulations do not comply in all respects with ICAO SARPs.

There is no established training policy or programme for technical staff.

The Flight Operations Division suffers from a shortage of adequately qualified and experienced operations inspectors.

There is a need to establish a more comprehensive system for the certification and surveillance of air operators that conforms to the requirements of Annex 6 and related guidance material.

With respect to airworthiness supervision and control functions, the CAMA does not comply in many respects with the relevant SARPs in Annex 6, Chapters 8 and 11, and Annex 8.

There is a need to establish a more comprehensive system for the approval of maintenance organizations, maintenance programmes and on-going surveillance that conforms to the requirements of Annex 6 and related guidance material.

The airworthiness inspectors do not have the required knowledge and maintenance experience to discharge the duties expected of them.

Inspectors lack adequate training, regulations are not up-to-date, and guidance material and procedures have not been adequately developed.
Stava solamente cercando di ripetere la manovra, l'unica che sembrava possibile in questa circostanza e quindi l'atterraggio nella testata purtroppo non coperta dal sistema Ils.

Avatar utente
MR
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 313
Iscritto il: 17 aprile 2007, 0:33
Località: La Spezia

Re: Aereo Yemenita caduto nell'Oceano Indiano (thread tecnico)

Messaggio da MR » 30 giugno 2009, 23:11

Mi sembra che qui http://aviation-safety.net/database/rec ... 20090630-0 siano riportati gli unici dati certi.
Qui invece ci sono le carte di Comoros: http://www.ais-asecna.org/en/atlas/comores/moroni.htm

Comunque io lavoro in una TV alla Spezia, e oggi due nostri operatori sono andati a Viareggio... Che giornata...

Avatar utente
sigmet
FL 500
FL 500
Messaggi: 5900
Iscritto il: 23 dicembre 2008, 12:08

Re: Aereo Yemenita caduto nell'Oceano Indiano (thread tecnico)

Messaggio da sigmet » 30 giugno 2009, 23:20

matfac25 ha scritto:2 persone sopravvissute... quindi ( mi sembra l'ipotesi piu plausibile ) è stato tentato un ammaraggio??
le condizioni meteo difficili a che quota erano?? perchè mi sembra di sapere che con un solo motore si debba scendere di quota e non poco...( se non è vero mi corigerete :mrgreen: )
Ti corigiamo! Non e' vero :wink:
Ci sedemmo dalla parte del torto visto che tutti gli altri posti erano occupati.

Rispondi