Incidente aereo in Brianza

Area dedicata alla discussione sugli incidenti e degli inconvenienti aerei e le loro cause. Prima di intervenire in quest'area leggete con attenzione il regolamento specifico riportato nel thread iniziale

Moderatore: Staff md80.it

Avatar utente
JT8D
Administrator
Administrator
Messaggi: 15971
Iscritto il: 2 agosto 2005, 20:38
Località: Limbiate (MB)
Contatta:

Incidente aereo in Brianza

Messaggio da JT8D » 28 dicembre 2009, 20:33

Notizia appena sentita nel Tg Regionale e confermata dal Corriere della Sera:

http://www.corriere.it/cronache/09_dice ... aabe.shtml

Per ora non si sa nulla di più, ne sul tipo di velivolo ne sulle condizioni degli occupanti.
E' avvenuto a circa 10km da dove risiedo io :( :(

Paolo
"La corsa di decollo è una metamorfosi, una quantità di metallo che si trasforma in aeroplano per mezzo dell'aria. Ogni corsa di decollo è la nascita di un aeroplano."

Immagine

jasair
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 543
Iscritto il: 21 settembre 2007, 20:01
Località: Alghero

Re: Incidente aereo in Brianza

Messaggio da jasair » 28 dicembre 2009, 20:53

dal sito ANSV:

L’Agenzia nazionale per la sicurezza del volo (ANSV) informa di aver aperto un’inchiesta tecnica sull’incidente occorso nel pomeriggio di oggi 28 dicembre, nei pressi di Seregno, all’aeromobile DA-40 marche HB-SDW, mentre espletava un volo turistico da Lugano, con due occupanti, entrambi ricoverati a seguito dei traumi subiti.
L’incidente si è verificato alle 16.38, dopo che il pilota, alle 16.27, aveva dichiarato avaria motore.
Un investigatore dell’ANSV è in contatto con le locali Autorità per curare la preservazione delle evidenze utili all’attività di indagine e sta raggiungendo il luogo dell’evento.

Avatar utente
cabronte
FL 500
FL 500
Messaggi: 9824
Iscritto il: 10 giugno 2008, 21:45
Località: Nelle vicinanze di MXP

Re: Incidente aereo in Brianza

Messaggio da cabronte » 28 dicembre 2009, 21:42

Speriamo che si risolva tutto per il meglio!
Ale

Avatar utente
SaturnV
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 631
Iscritto il: 15 settembre 2008, 14:35
Località: I lost my "M" in Vegas...

Re: Incidente aereo in Brianza

Messaggio da SaturnV » 28 dicembre 2009, 21:59

Bella botta !
Ho visto che il "Piper" appartiene ad Avilu' dove vola un ragazzo che conosco. Spero tanto non ci fosse lui dentro.
Piloti gente strana:
Pagano quando vogliono volare e se li paghi non vogliono piu' volare...

JAA FAA FI FII MEI GrAn FiGl d PutT Gran FARab LaDr MaScalz d Gran CroC Duca VisConte... e pure Arch-Ing... Per chi capisce.

Avatar utente
DragonFly
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 210
Iscritto il: 20 luglio 2008, 18:01

Re: Incidente aereo in Brianza

Messaggio da DragonFly » 28 dicembre 2009, 22:05

montava un Thielert 125-02-99 ? Probabilmente sì visto il tipo di macchina.
Da circa 1 anno non sono nuovi inconvenienti di questo tipo, ovvero: spegnimento motore in volo!
E' successo a moltissimi DA42 al punto che sono uscite a distanza di pochi mesi diverse Prescrizioni di Aeronavigabilità per introdurre modifiche atte ad eliminare il problema.
Sono state individuate 2 differenti cause di spegnimento del motore in volo e tutti i D42 che montano il Thielert devono necessariamente effettuare la modifica introdotta dall'AD.....per adesso solo i D42....ma il motore è lo stesso.
Queste è solo una delle AD, ma per quel tipo di motore ne sono uscite molte altre:
http://ad.easa.europa.eu/blob/easa_ad_2 ... 008-0215_1

Comunque aspettiamo i risultati dell'inchiesta e speriamo che gli occupanti non abbiano riportato ferite gravi.
Immagine

Avatar utente
Middle Marker
Banned user
Banned user
Messaggi: 1350
Iscritto il: 31 maggio 2007, 14:26
Località: Udine

Re: Incidente aereo in Brianza

Messaggio da Middle Marker » 28 dicembre 2009, 23:13

:cry:
Fortunati i piloti, per ora entrambi vivi! Diciamo che gli è andata bene nel panorama degli incidenti di aerei leggeri.
Nikon D90 User - Nikon 18-105 f.3.5/5.6 -Nikon 70-300 mm F/4.5-5.6G AF-S VR
Immagine
Click Here to view my aircraft photos at JetPhotos.Net!

".. it is a tale
Told by an idiot, full of sound and fury,
Signifying nothing."

Avatar utente
sigmet
FL 500
FL 500
Messaggi: 6016
Iscritto il: 23 dicembre 2008, 12:08

Re: Incidente aereo in Brianza

Messaggio da sigmet » 28 dicembre 2009, 23:43

DragonFly ha scritto:montava un Thielert 125-02-99 ? Probabilmente sì visto il tipo di macchina.
Da circa 1 anno non sono nuovi inconvenienti di questo tipo, ovvero: spegnimento motore in volo!
E' successo a moltissimi DA42 al punto che sono uscite a distanza di pochi mesi diverse Prescrizioni di Aeronavigabilità per introdurre modifiche atte ad eliminare il problema.
Sono state individuate 2 differenti cause di spegnimento del motore in volo e tutti i D42 che montano il Thielert devono necessariamente effettuare la modifica introdotta dall'AD.....per adesso solo i D42....ma il motore è lo stesso.
Queste è solo una delle AD, ma per quel tipo di motore ne sono uscite molte altre:
http://ad.easa.europa.eu/blob/easa_ad_2 ... 008-0215_1

Comunque aspettiamo i risultati dell'inchiesta e speriamo che gli occupanti non abbiano riportato ferite gravi.
I motori in questione dovrebbero essere tutti stati aggiornati.Comunque era anche un un problema relativo ad un errato uso in quanto gli incidenti si erano verificati per una sottotensione della batteria(ora ne e' stata messa una in backup).Il manuale di volo gia' diceva comunque di non andare in volo in quelle condizioni.
Attualmente il motore maggiormente utilizzato sul DA 40 e' il Lycoming a benzina.
Ci sedemmo dalla parte del torto visto che tutti gli altri posti erano occupati.

Avatar utente
Appe
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 534
Iscritto il: 14 gennaio 2008, 0:52
Località: 250 km a nord di genova! :)

Re: Incidente aereo in Brianza

Messaggio da Appe » 29 dicembre 2009, 0:21

Non so niente se non quello che si legge in rete... conosco l'istruttore che era a bordo, non l'allievo... magari di viso non so, ma non di nome... Si legge che l'istruttore non è in pericolo di vita, ma non di dice niente del pilota, solo che è grave... speriamo bene :(
Se era libero, prenotavo sempre quell'aereo,il whiskino...l'adoravo... speriamo bene per chi è in ospedale ora...

proximo86

Re: Incidente aereo in Brianza

Messaggio da proximo86 » 29 dicembre 2009, 0:40

Eh si... me lo sentivo che prima o poi sarebbe capitato anche a uno dei nostri DA40... ero in scuola quando è successo, dovevo volare io l'aereo dopo quei due ragazzi, ma poi abbiamo ricevuto la notizia dell'emergenza. È stato davvero scioccante... Fino a quando non ti coinvolge direttamente pensi sempre che queste cose succedano negli "altri" aeroclub... Le foto sono impressionanti...
Io di solito evitavo il whisky Appe, preferivo il kilo! Questione di gusti...
Ora speriamo in un indagine dettagliata e veloce!

Avatar utente
=Casio=
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 642
Iscritto il: 3 aprile 2007, 12:58

Re: Incidente aereo in Brianza

Messaggio da =Casio= » 29 dicembre 2009, 1:22

Mi spiace tanto meno male che sono vivi. la macchina era questa, davvero un bel mezzo....
Immagine

Avatar utente
Prisucci89
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 414
Iscritto il: 26 ottobre 2009, 20:43
Località: Pensacola, FL

Re: Incidente aereo in Brianza

Messaggio da Prisucci89 » 29 dicembre 2009, 1:24

ma sempre piper dicono? poi hanno detto che era un biposto... ma il DA40 non è da 4 posti? vabbè.... giornalisti....

un pensiero agli incidentati, che possano guarire presto
PPL (A)- Student
Quanto più ci innalziamo, tanto più piccoli sembriamo a quelli che non possono volare.(Nietzsche)

Avatar utente
Appe
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 534
Iscritto il: 14 gennaio 2008, 0:52
Località: 250 km a nord di genova! :)

Re: Incidente aereo in Brianza

Messaggio da Appe » 29 dicembre 2009, 8:16

=Casio= ha scritto:Mi spiace tanto meno male che sono vivi. la macchina era questa, davvero un bel mezzo....
Immagine
questo era un mio decollo una domenica dopo la fine della lezione atpl, il copi nella foto un mio compagno di studi...

Hartmann
FL 500
FL 500
Messaggi: 10617
Iscritto il: 7 marzo 2007, 9:44

Re: Incidente aereo in Brianza

Messaggio da Hartmann » 29 dicembre 2009, 8:46

Speriamo bene

Avatar utente
stedias21
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 344
Iscritto il: 9 giugno 2009, 10:18
Località: Lugano

Re: Incidente aereo in Brianza

Messaggio da stedias21 » 29 dicembre 2009, 9:52

Sono rimasto scioccato a leggere la notizia questa mattina! Avevo avuto lezione sul HBSDW prorpio domenica pomeriggio e tutto era filato liscio...e questa mattina avrei avuto ancora lezione ma ieri sera ho ricevuto tramite SMS la triste notizia! :(
Vi posto il link sul sito TIO.ch
http://www.tio.ch/aa_pagine_comuni/arti ... 1&idtipo=3

Speriamo vivamente che entrambi si riprendano in fretta e che l'inchiesta saprà chiarire questo guasto, anche se come si diceva prima il motore in questione aveva già avuto alcuni problemi di spegnimento in volo.

Avatar utente
stedias21
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 344
Iscritto il: 9 giugno 2009, 10:18
Località: Lugano

Re: Incidente aereo in Brianza

Messaggio da stedias21 » 29 dicembre 2009, 10:01

Scusa, vi posto un'altro link con contengono delle foto...

http://www.cdt.ch/ticino-e-regioni/cron ... zzeri.html

Kappa
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 614
Iscritto il: 7 gennaio 2009, 14:00
Località: In between 52k of thrust

Re: Incidente aereo in Brianza

Messaggio da Kappa » 29 dicembre 2009, 10:10

Che botta... :( Spero si rimettano presto!!

proximo86

Re: Incidente aereo in Brianza

Messaggio da proximo86 » 29 dicembre 2009, 10:22

Sto facendo l'istruzione al night vfr proprio all'avilù e il mio istruttore mi ha sempre ripetuto che il night vfr è uno strumento di riserva e che con un monomotore è pericoloso andare in giro a volare di notte. Il night vfr serve solo nel caso in cui ci sia la necessità di arrivare un poco oltre il tramonto, per ritardi o per diversions, ...
Volare di notte è una sensazione davvero affascinante, ma spaventosa al tempo stesso: è difficile distinguere i campi dalle montagne, le colline dai laghi. Sulla pianura padana dove è successo l'incidente inoltre la quota massima è 2000 piedi amsl o 1000 piedi ground, vi lascio immaginare il tempo che ci mette un da40 con l'elica in windmilling ad arrivare a terra: a 500 piedi al minuto di glide, in neanche 3 minuti sei a terra.
Ora pensate di notte, con un monomotore, a 1000 fr agl cosa significhi avere un engine failure: non avere il tempo di scegliersi il campo, non avere la possibilità di capire se il campo è un campo adatto... praticamente se ti salvi è per c**o!

Avatar utente
sigmet
FL 500
FL 500
Messaggi: 6016
Iscritto il: 23 dicembre 2008, 12:08

Re: Incidente aereo in Brianza

Messaggio da sigmet » 29 dicembre 2009, 12:19

b
proximo86 ha scritto:Sto facendo l'istruzione al night vfr proprio all'avilù e il mio istruttore mi ha sempre ripetuto che il night vfr è uno strumento di riserva e che con un monomotore è pericoloso andare in giro a volare di notte. Il night vfr serve solo nel caso in cui ci sia la necessità di arrivare un poco oltre il tramonto, per ritardi o per diversions, ...

Quoto! In molte scuole (per fortuna la maggioranza) le ore di notturno si fanno con un bimotore.

dalle foto l'elica sembrerebbe ferma al momento dell'impatto .Da notare la cabina e la parafiamma disintegrata (n.d.r. :aereo in composito),con l'ala sinistra danneggiata all'estremita',e trave di coda spezzato nel classico "crack" degli alianti con impennaggio a T.
Ultima modifica di sigmet il 29 dicembre 2009, 13:21, modificato 1 volta in totale.
Ci sedemmo dalla parte del torto visto che tutti gli altri posti erano occupati.

Avatar utente
Tony88
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1250
Iscritto il: 25 febbraio 2009, 11:47
Località: Varedo (MI)

Re: Incidente aereo in Brianza

Messaggio da Tony88 » 29 dicembre 2009, 13:05

azz, quella strada la faccio molte volte...mi dispiace tantissimo...anzi è andata bene che si trovavano in quella zona dato che ci sono molti campi dove atterrare...solo che di notte le cose diventano un po più complicate....speriamo che si rimettano presto... :(
Aeroclub Milano Student
ATPL theorical started!!!
PPL (A) obtained!!!
22/09/09...da oggi si iniza...

Avatar utente
albert
md80.it Staff
md80.it Staff
Messaggi: 5837
Iscritto il: 9 ottobre 2007, 2:16
Località: Liguria

Re: Incidente aereo in Brianza

Messaggio da albert » 29 dicembre 2009, 15:01

Perché di notte? L'ANSV scrive nel suo sito che l'ncidente è avvenuto alle 16:38. OK che a quell'ora non è piena luce, ma neppure notte.....

ciao!
Alberto
MD80 Fan

«Ogni domanda alla quale si possa dare una risposta ragionevole è lecita.» Konrad Lorenz
«Un sogno scaturito da un grande desiderio: la grande voglia di volare e scoprire altri orizzonti verso i quali andare, con la voglia di nuovo. Per me questa è l'avventura.» Angelo D'Arrigo
«Non prendete la vita troppo sul serio, comunque vada non ne uscirete vivi.» Robert Oppenheimer

proximo86

Re: Incidente aereo in Brianza

Messaggio da proximo86 » 29 dicembre 2009, 15:10

L'incidente è avvenuto alle 16:38z, quindi alle 17:38 locali. Il sunset ieri era alle 16.48 locali a Milano...

Avatar utente
Tony88
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1250
Iscritto il: 25 febbraio 2009, 11:47
Località: Varedo (MI)

Re: Incidente aereo in Brianza

Messaggio da Tony88 » 29 dicembre 2009, 15:24

proximo86 ha scritto:L'incidente è avvenuto alle 16:38z, quindi alle 17:38 locali. Il sunset ieri era alle 16.48 locali a Milano...
e alle 17:38 quà non è che ci sia moltissima luce... :|
Aeroclub Milano Student
ATPL theorical started!!!
PPL (A) obtained!!!
22/09/09...da oggi si iniza...

Avatar utente
albert
md80.it Staff
md80.it Staff
Messaggi: 5837
Iscritto il: 9 ottobre 2007, 2:16
Località: Liguria

Re: Incidente aereo in Brianza

Messaggio da albert » 29 dicembre 2009, 15:27

Tony88 ha scritto:
proximo86 ha scritto:L'incidente è avvenuto alle 16:38z, quindi alle 17:38 locali. Il sunset ieri era alle 16.48 locali a Milano...
e alle 17:38 quà non è che ci sia moltissima luce... :|
si scusate, errore mio. Ho letto troppo velocemente il comunicato ANSV..... :oops:
Alberto
MD80 Fan

«Ogni domanda alla quale si possa dare una risposta ragionevole è lecita.» Konrad Lorenz
«Un sogno scaturito da un grande desiderio: la grande voglia di volare e scoprire altri orizzonti verso i quali andare, con la voglia di nuovo. Per me questa è l'avventura.» Angelo D'Arrigo
«Non prendete la vita troppo sul serio, comunque vada non ne uscirete vivi.» Robert Oppenheimer

Avatar utente
SaturnV
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 631
Iscritto il: 15 settembre 2008, 14:35
Località: I lost my "M" in Vegas...

Re: Incidente aereo in Brianza

Messaggio da SaturnV » 29 dicembre 2009, 16:12

Sono daccordo che volare di notte con un single sia piu' pericoloso di quanto la gente creda, ma metterei dei distinguo al definire il vfr notturno uno srumento in piu'.
Primo: l'ifr notturno invecie che ha di piu' sicuro rispetto al vfr ? E' il notturno in se con un mono che implica essere consci in ogni momento che se molla il motore devi avere un'alternativa.
Secondo quindi: la pianificazione e' vitale. Evitare di passare attraverso monti e zone desolatamente buie, cercare sempre percorsi che offrono la possibilita' di avere posti dove buttarsi in caso l'aereo vada giu'.
Terzo, volare a mille agl e' un suicidio anche di giorno a meno che non voliate che ne so, sopra la valle della morte o il deserto dei gobi.
Altra cosa, avete detto che si sapeva che st'aereo aveva avuto una storia di problemi al motore: e io lo vado a prendere per volare di notte a mille agl ? prima parlando di pianificazione intendevo anche questi ragionamenti pre volo.
Vorrei che da questo, gli italiani, capissero che la lezione da imparare sia: notte uguale grande prudenza e accurata pianificazione, non che, italianamente, volare di notte e' "cattivo e non si tocca".
Noto la differenza tra me egli italiani che vengono qua (USA) a volare di notte. A loro non pare vero, e' come andare a Gardaland. Per me e' sempre uno stare sul chi va la'. Avere una strada in vista o cercare zone dove un, inprobabile safe, landing sia possibile.
Questo detto da uno che combina ca**ate come molti altri.
Ma ho letto, magari non voluto, un modo tipico di fare italiano: per non sbagliare non lo fare.
Ciao.
Piloti gente strana:
Pagano quando vogliono volare e se li paghi non vogliono piu' volare...

JAA FAA FI FII MEI GrAn FiGl d PutT Gran FARab LaDr MaScalz d Gran CroC Duca VisConte... e pure Arch-Ing... Per chi capisce.

Avatar utente
stedias21
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 344
Iscritto il: 9 giugno 2009, 10:18
Località: Lugano

Re: Incidente aereo in Brianza

Messaggio da stedias21 » 29 dicembre 2009, 16:31

Non discuto la questione sul volare di Notte in VFR con un monomotore perchè nn ho questa esperienza, comunque ho letto su questo sito http://www.tio.ch/welcome_tio.asp?wemf=0 che purtroppo l'allievo pilota è in coma! :(

Per quanto riguarda la dinamica, aspettiamo il rapporto, ma da quello che si inizia a capire l'istruttore ha segnalato problemi al motore, ha tentato l'atterraggi di emergenza e forse poco prima dell'impatto a toccato dei rami/alberi che hanno colpito l'ala sinistra (se vedete nelle foto è quasi tranciata a metà rispetto a quella dx) e questo potrebbe aver causato un cambiamento di pitch che gli ha portati a impattare il suolo con il muso.
Questo si capisce dalle dichiarazioni rilasciate da Dario Kessel su questo sito: http://www.ticinonews.ch/articolo.aspx? ... &rubrica=2

Ulteriori fotografie e notizie le trovate qui:

http://www.ilcittadinomb.it/

Avatar utente
DragonFly
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 210
Iscritto il: 20 luglio 2008, 18:01

Re: Incidente aereo in Brianza

Messaggio da DragonFly » 29 dicembre 2009, 16:57

sigmet ha scritto: I motori in questione dovrebbero essere tutti stati aggiornati.Comunque era anche un un problema relativo ad un errato uso in quanto gli incidenti si erano verificati per una sottotensione della batteria(ora ne e' stata messa una in backup).Il manuale di volo gia' diceva comunque di non andare in volo in quelle condizioni.
Attualmente il motore maggiormente utilizzato sul DA 40 e' il Lycoming a benzina.
per il da42 non c'era solo il problema dell'errato uso. Erano le vibrazioni una delle cause scatenanti gli shutdown.
In questo caso comunque il motore era proprio un thielert e non mi stupirei affatto se dall'inchiesta si scoprisse l'ennesimo spegnimento in volo.
Immagine

hb-cdh
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 1
Iscritto il: 29 dicembre 2009, 17:31

Re: Incidente aereo in Brianza

Messaggio da hb-cdh » 29 dicembre 2009, 18:14

Ho volato sabato scorso con il SDW. Nel vederlo in quelle condizioni potete immaginare la sensazione che ho provato. La dinamica verrà accertata delle autorità competenti e a tutte le parti interessate e ci aiuterà a volare più sicuri. In questo momento il mio pensiero va a Michel, istruttore e pilota professionista di grande esperienza ed al suo allievo: ad Agno vogliamo vederli presto di nuovo sul tarmac.

Avatar utente
sigmet
FL 500
FL 500
Messaggi: 6016
Iscritto il: 23 dicembre 2008, 12:08

Re: Incidente aereo in Brianza

Messaggio da sigmet » 29 dicembre 2009, 18:46

b
DragonFly ha scritto:
per il da42 non c'era solo il problema dell'errato uso. Erano le vibrazioni una delle cause scatenanti gli shutdown.
In questo caso comunque il motore era proprio un thielert e non mi stupirei affatto se dall'inchiesta si scoprisse l'ennesimo spegnimento in volo.
In effetti erano stati segnalati casi di problemi alla prop control valve e EASA (che ha certificato il motore) aveva emesso un AD (se non sbaglio proprio a ottobre di quest'anno).Ma il problema era relativo al solo DA 42.Altri problemi relativi a "possible engine shutdown" erano dovuti alla scavenge pump dei primi modelli e al disco della frizione del riduttore.
Linconveniente cui mi riferivo era questo:"
"Recently, a double in-flight engine shut down incident occurred on a DA42
aircraft equipped with TAE125-01 engines. The BFU (German Accident
Investigation Body) found the root cause to be a violation of the AFM
procedures (take-off with an insufficiently charged main aircraft battery) and
momentary low voltage in the electric system of the aircraft. This situation can
occur when the aircraft electrical system is not in the certified condition
(battery failure or other failure case) and significant electric loads (for
example the hydraulic motor of the landing gear) are switched on the aircraft
system. This has been the subject of Diamond Service Information (SI) 42-
040 and a subsequent EASA Safety Information Notice, SIN 2007-08, issued
on 18 April 2007. The TAE125 engines are FADEC controlled and are not
totally independent from the aircraft electrical power supply. A significant drop
of the voltage causes a reset of the FADEC on both engines, automatically
moving the propeller blades into the feathered position. This condition, if not
corrected, could lead to further cases of in-flight engine shutdown and
subsequent loss of control of the aircraft.
Following the described incident, the Engine TC holder, Thielert Aircraft
Engines (TAE), has reviewed and revised the Engine Installation Manuals IM-
02-01 and IM-02-02, specifically Chapter 13 (02-IM-13-01 and 02-IM-13-02,
respectively) dealing with the Electrical System and FDEC Installation. Since
an unsafe condition has been identified that is likely to exist or develop on
other engine installations of this type design, this Airworthiness Directive
requires an inspection of the engines already installed."
Anche i problemi economici penso abbiano influito sullo sviluppo di questo motore.
Ci sedemmo dalla parte del torto visto che tutti gli altri posti erano occupati.

Avatar utente
Tony88
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1250
Iscritto il: 25 febbraio 2009, 11:47
Località: Varedo (MI)

Re: Incidente aereo in Brianza

Messaggio da Tony88 » 29 dicembre 2009, 21:48

SaturnV ha scritto:Terzo, volare a mille agl e' un suicidio anche di giorno a meno che non voliate che ne so, sopra la valle della morte o il deserto dei gobi.
a che quota voleresti in quella zona?
Aeroclub Milano Student
ATPL theorical started!!!
PPL (A) obtained!!!
22/09/09...da oggi si iniza...

proximo86

Re: Incidente aereo in Brianza

Messaggio da proximo86 » 30 dicembre 2009, 10:13

Tony88 ha scritto:
SaturnV ha scritto:Terzo, volare a mille agl e' un suicidio anche di giorno a meno che non voliate che ne so, sopra la valle della morte o il deserto dei gobi.
a che quota voleresti in quella zona?
beh, a una quota un po' più safe, che ti permetta di aver e il tempo di trovare un campo (o una pista) adatti, fare le checklist e in caso atterrarci... Purtroppo in pianura si è obbligati a stare a 1000 agl o 2000 amsl (quale delle due è più alta), cioè poco meno di 500 metri dal terreno in quella zona...
Ieri si è svolto il sopralluogo dei periti dell'Agenzia nazionale per la sicurezza del volo, e stando a quanto riporta la stampa locale non sarebbe stata rinvenuta la scatola nera dell’aereo, cosa che potrebbe rendere più difficile stabilire con chiarezza le cause dell’incidente.

Fonte: http://www.tio.ch/aa_pagine_comuni/arti ... 1&idtipo=3

La SCATOLA NERA?????????
Ultima modifica di proximo86 il 30 dicembre 2009, 10:25, modificato 2 volte in totale.

Avatar utente
Tony88
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1250
Iscritto il: 25 febbraio 2009, 11:47
Località: Varedo (MI)

Re: Incidente aereo in Brianza

Messaggio da Tony88 » 30 dicembre 2009, 10:17

proximo86 ha scritto:beh, a una quota un po' più safe, che ti permetta di aver e il tempo di trovare un campo (o una pista) adatti, fare le checklist e in caso atterrarci... Purtroppo in pianura si è obbligati a stare a 1000 agl o 2000 amsl (quale delle due è più alta), cioè poco meno di 500 metri dal terreno in quella zona...
esatto, a seconda della sua rotta non aveva un grandissimo range di altitudini;
nel caso stesse andando a sud infatti avrebbe dovuto stare per forze di cose abbastanza basso poichè a 3000 ft sul QNH sarebbe entrato nel ctr di linate...cosa diversa se stava andando a nord...
Aeroclub Milano Student
ATPL theorical started!!!
PPL (A) obtained!!!
22/09/09...da oggi si iniza...

proximo86

Re: Incidente aereo in Brianza

Messaggio da proximo86 » 30 dicembre 2009, 10:21

Vi rimando a questa discussione su Airliners.net... Le cose si fanno preoccupatamente interessanti, per chi come me vola il DA40 e devo finire il mio training atpl su quel tipo di macchina:

http://www.airliners.net/aviation-forum ... n/4656486/

Avatar utente
stedias21
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 344
Iscritto il: 9 giugno 2009, 10:18
Località: Lugano

Re: Incidente aereo in Brianza

Messaggio da stedias21 » 30 dicembre 2009, 11:15

ciao proximo, infatti stavo leggendo pure io i commenti su quel forum e devo dire che inizia a preoccuparmi pure io...

Domenica ho volato con il SDW e alla partenza quando eravamo ancora in gorund, c'era segnalato ECU A fail, poi però dopo il warm up è sparito... devo dire che ora che leggo tutte queste cose mi passa un brivido su per la schiena!!

proximo86

Re: Incidente aereo in Brianza

Messaggio da proximo86 » 30 dicembre 2009, 11:37

stedias21 ha scritto:ciao proximo, infatti stavo leggendo pure io i commenti su quel forum e devo dire che inizia a preoccuparmi pure io...

Domenica ho volato con il SDW e alla partenza quando eravamo ancora in gorund, c'era segnalato ECU A fail, poi però dopo il warm up è sparito... devo dire che ora che leggo tutte queste cose mi passa un brivido su per la schiena!!
Non sei il primo che mi parla di ECU Fail sul Wiskey... Da manuale, qualora tu vedessi un ECU fail evita di volare, fa parte della Minimum equipment list e secondo me è davvero un azzardo ignorarlo...

Spesso in aviazione generale si tende a speculare su questo genere di cose (lo faccio anch'io). Sarà capitato anche a te che quando accendi il motore, soprattutto a freddo, ti si spegne l'MFD. Io ho sempre resettato semplicemente i circuit breakers e poi la cosa si risolveva senza problemi. In futuro ci penserò due volte, anche perché sempre meglio volare una volta in meno che subire un engine failure una volta di troppo...
Il da40 D è un aereo di nuova generazione, che ha cercato di seguire la filosofia degli ariliners (motore diesel common rail a iniezione, FADEC, G1000,...) cosa che lo rende sempre più dipendente dall'elettronica; sottovalutare un problema elettrico, un calo di tensione in accensione, un messaggio ecu fail è a mio avviso stupido...

Avatar utente
stedias21
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 344
Iscritto il: 9 giugno 2009, 10:18
Località: Lugano

Re: Incidente aereo in Brianza

Messaggio da stedias21 » 30 dicembre 2009, 13:09

Concordo con te! Ovviamente essendo con l'istruttore e visto che poi la spia è sparita, siamo partiti comunque, ma ora come ora non lo rifarei e poi ti confermo anche lo spegnimento del MFD varie volte, e sempre come tu ha scritto, per farlo ripartire si toglie il circuit brakers e voilà! Ora evvidentemente questo tipo d'aereo è modernissimo, ma si vede che la sua dipendenza all'elettornica puo' diventare un'arma a doppio taglio, infatti i vari FADEC, G1000 sono degli strumenti di vitale importanza x l'aereo, se uno di questi non funziona l'aereo è veramente menomato!

comunque ritengo e spero, che l'indagini portino a galla il vero problema e che possa essere risolto per la sicurezza di tutti noi piloti non solo alla Avilù ma anche nel resto del mondo.

Per ora però i nostri pensieri rimangono ai due piloti e alla loro pronta guarigione!

Rispondi