Aereo si schianta sull'autostrada a Dubai

Area dedicata alla discussione sugli incidenti e degli inconvenienti aerei e le loro cause. Prima di intervenire in quest'area leggete con attenzione il regolamento specifico riportato nel thread iniziale

Moderatore: Staff md80.it

AlexSubaru
00500 ft
00500 ft
Messaggi: 75
Iscritto il: 9 maggio 2010, 15:07
Località: Torino

Re: Aereo si schianta sull'autostrada a Dubai

Messaggio da AlexSubaru » 7 settembre 2010, 17:17

SuperMau ha scritto:Io la vedo in una altra maniera....
Non e' un problema se sono solo in due (o tre), visto che nella stiva cargo c'e' un sistema di soppressione degli incendi automatico.
Ah ma allora C'E'. Da come aveva risposto albert avevo capito il contrario. Scusate. Comunque sì, non metto in dubbio che di merce pericolosa ne circoli con estrema facilità dappertutto. Basta che acquistiate un air bag usato su ebay dagli stati uniti. Arriverà in un normalissimo scatolone. Ed è una carica esplosiva non poco potente.

Avatar utente
albert
md80.it Staff
md80.it Staff
Messaggi: 5834
Iscritto il: 9 ottobre 2007, 2:16
Località: Liguria

Re: Aereo si schianta sull'autostrada a Dubai

Messaggio da albert » 7 settembre 2010, 17:51

Per il 747-400F esiste un sistema di soppressione incendi in classe C obbligatorio per i compartimenti cargo inferiori. Può essere montato come accessorio opzionale per il compartimento cargo superiore. Non essendo obbligatorio non tutti gli operatori lo installano in ogni sezione dell'aereo.

Qui un articolo interessante sul problema degli incendi a bordo degli aerei cargo.
http://flightsafety.org/asw/jan08/cargofire.html
Alberto
MD80 Fan

«Ogni domanda alla quale si possa dare una risposta ragionevole è lecita.» Konrad Lorenz
«Un sogno scaturito da un grande desiderio: la grande voglia di volare e scoprire altri orizzonti verso i quali andare, con la voglia di nuovo. Per me questa è l'avventura.» Angelo D'Arrigo
«Non prendete la vita troppo sul serio, comunque vada non ne uscirete vivi.» Robert Oppenheimer

Avatar utente
JT8D
Administrator
Administrator
Messaggi: 15561
Iscritto il: 2 agosto 2005, 20:38
Località: Limbiate (MB)
Contatta:

Re: Aereo si schianta sull'autostrada a Dubai

Messaggio da JT8D » 7 settembre 2010, 23:41

Sembra che oggi sia stato ritrovato l'FDR dell'aereo, e che da quanto si apprende dovrebbe essere in condizioni relativamente buone.

Paolo
"La corsa di decollo è una metamorfosi, una quantità di metallo che si trasforma in aeroplano per mezzo dell'aria. Ogni corsa di decollo è la nascita di un aeroplano."

Immagine

Avatar utente
a_ndrea
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 353
Iscritto il: 25 agosto 2010, 11:04
Località: Roma
Contatta:

Re: Aereo si schianta sull'autostrada a Dubai

Messaggio da a_ndrea » 7 settembre 2010, 23:51

albert ha scritto:Per il 747-400F esiste un sistema di soppressione incendi in classe C obbligatorio per i compartimenti cargo inferiori. Può essere montato come accessorio opzionale per il compartimento cargo superiore. Non essendo obbligatorio non tutti gli operatori lo installano in ogni sezione dell'aereo.
Ora, a parte che per me ogni dispositivo di sicurezza dovrebbe essere obbligatorio per normativa, per rispetto alla vita dei piloti... vuoi dire che per risparmiare pochi spicci (in relazione al costo dell'a/m) alcune compagnie preferiscono rischiare (oltre l'equipaggio, che e' solo un costo, ormai... come tutti i dipendenti :cry: ) di perdere l'aereo ad ogni carico, messo su senza troppi controlli?
Non mi sembra un grosso investimento.
E le compagnie di assicurazione, assicurano alla stessa tariffa gli aerei, a prescindere dai dispositivi di sicurezza? Non cerdo... quindi, alla lunga, le compagnie hanno solo di che rimetterci, no?

Avatar utente
albert
md80.it Staff
md80.it Staff
Messaggi: 5834
Iscritto il: 9 ottobre 2007, 2:16
Località: Liguria

Re: Aereo si schianta sull'autostrada a Dubai

Messaggio da albert » 8 settembre 2010, 0:00

Le compagnie seguono le direttive della FAA e del costruttore (in questo caso Boeing).
Le motivazioni per cui vengono emanate alcune direttive non è mai improvvisata. Nel caso specifico sono le statistiche relative agli incendi nel vano cargo. Ovviamente se le statistiche vengono modificate perchè alcuni clienti spediscono merci vietate senza renderlo noto, potranno cambiare anche le direttive degli enti preposti e dei costruttori. La prima operazione da svolgere dovrebbe però consistere nel rallentare i tempi di distribuzione dei pacchi da parte dei corrieri e un più approfondito controllo dei pacchi stessi.

ciao!
Alberto
MD80 Fan

«Ogni domanda alla quale si possa dare una risposta ragionevole è lecita.» Konrad Lorenz
«Un sogno scaturito da un grande desiderio: la grande voglia di volare e scoprire altri orizzonti verso i quali andare, con la voglia di nuovo. Per me questa è l'avventura.» Angelo D'Arrigo
«Non prendete la vita troppo sul serio, comunque vada non ne uscirete vivi.» Robert Oppenheimer

taglio
01000 ft
01000 ft
Messaggi: 108
Iscritto il: 21 gennaio 2008, 11:45

Re: Aereo si schianta sull'autostrada a Dubai

Messaggio da taglio » 8 settembre 2010, 21:55

albert ha scritto:Le compagnie seguono le direttive della FAA e del costruttore (in questo caso Boeing).
Le motivazioni per cui vengono emanate alcune direttive non è mai improvvisata. Nel caso specifico sono le statistiche relative agli incendi nel vano cargo. Ovviamente se le statistiche vengono modificate perchè alcuni clienti spediscono merci vietate senza renderlo noto, potranno cambiare anche le direttive degli enti preposti e dei costruttori. La prima operazione da svolgere dovrebbe però consistere nel rallentare i tempi di distribuzione dei pacchi da parte dei corrieri e un più approfondito controllo dei pacchi stessi.

ciao!
Considerando il tempo di stazionamento di un pacco presso un hub, vedo un controllo quasi impossibile (mantendo questi standard).

Tracciando un mio pacco in arrivo dall'uk, ho socperto che il medesimo è stato in transito a liegi hub per 45 minuti....
in pratica nulla (scarica,smista,ricarica,,parti). Il tutto per garantire 16 ore tra la consengna e il corriere a casa mia, purtroppo qualche rischio và preso. :oops:

Il mio stupore per la mancanza di un responsabile del carico a bordo di un 747 , rimane.
Anche con un sistema antincendo a bordo, come fà l'equipaggio di condotta (qui addirittura al piano superiore..) a capire l'entità e la gravità della situazione? un sistema di telecamere mi pare inutile, dato che fiamme e fumo generalmente vanno a braccetto.. inoltre volevo sapere se esiste un sistema che permette lo smaltimento veloce di fumo dalla stiva. Perchè se spengo un incendio ma ho la cabina satura di fumo, non ho migliorato la mia sicurezza, anzi.

Anche partendo dal falso presupposto che si parli di materiale contenuto in un container aereo... se è merce "sfusa" la gestione dell'emergenza è ancora più critica (oltre al problema incendio parlo anche di movimenti del carico in volo).

AlexSubaru
00500 ft
00500 ft
Messaggi: 75
Iscritto il: 9 maggio 2010, 15:07
Località: Torino

Re: Aereo si schianta sull'autostrada a Dubai

Messaggio da AlexSubaru » 9 settembre 2010, 9:45

Quindi, ricapitolando... l'anti incendio c'è obbligatoriamente solo nel vano di carico inferiore (quella che sarebbe la stiva bagagli sulla versione pax, no?), mentre in quello superiore è a discrezione della compagnia cliente... un optional diciamo. Per cui ci si basa sul fatto che se un pacco è potenzialmente infiammabile lo si carica nel vano di sotto così siamo sicuri. Ma per sapere se un pacco è potenzialmente infiammabile... ci si limita a leggere l'etichetta e quindi si va "sulla fiducia".... :shock: :shock: :shock: Ok, mi piace sempre di più l'idea di Taglio di un terzo cristiano a bordo con un estintore brandeggiabile che faccia il "pompiere" del caso.

Avatar utente
SuperMau
FL 450
FL 450
Messaggi: 4635
Iscritto il: 13 agosto 2009, 10:19
Località: Polderbaan, sempre dritto, semaforo, la seconda a destra....

Re: Aereo si schianta sull'autostrada a Dubai

Messaggio da SuperMau » 9 settembre 2010, 10:41

AlexSubaru ha scritto:Quindi, ricapitolando... l'anti incendio c'è obbligatoriamente solo nel vano di carico inferiore (quella che sarebbe la stiva bagagli sulla versione pax, no?), mentre in quello superiore è a discrezione della compagnia cliente... un optional diciamo. Per cui ci si basa sul fatto che se un pacco è potenzialmente infiammabile lo si carica nel vano di sotto così siamo sicuri.
No. Semplicemente non si carica se non e' appositamente confezionato. Per quello che so ci sono appositi contenitori dove riporre materiale "pericoloso" (non solo infiammabile, ma liquidi strani, corrosivi, acidi di vario tipo, ecc).
Tanto per farti un esempio, le batterie (da quelle dei telefoni a quelle delle auto) sono TUTTE considerate pericolose e come tale vanno trattate
AlexSubaru ha scritto: Ma per sapere se un pacco è potenzialmente infiammabile... ci si limita a leggere l'etichetta e quindi si va "sulla fiducia"....
Il manifesto di carico e' una responsabilita' dello spedizioniere. Oltre a cio' tutti i pacchi DOVREBBERO passare sotto i raggi X (come fanno con il bagaglio normale). Se non lo fanno, prima o poi il problema salta fuori...
Be'....sono andato un po' in giro...
Immagine

Avatar utente
JT8D
Administrator
Administrator
Messaggi: 15561
Iscritto il: 2 agosto 2005, 20:38
Località: Limbiate (MB)
Contatta:

Re: Aereo si schianta sull'autostrada a Dubai

Messaggio da JT8D » 15 settembre 2010, 21:22

Inviati in USA i registratori di volo:

http://www.dedalonews.it/it/index.php/0 ... ri-di-volo

Paolo
"La corsa di decollo è una metamorfosi, una quantità di metallo che si trasforma in aeroplano per mezzo dell'aria. Ogni corsa di decollo è la nascita di un aeroplano."

Immagine

Avatar utente
sidew
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1351
Iscritto il: 24 maggio 2007, 8:28
Località: Milan, Italy
Contatta:

Re: Aereo si schianta sull'autostrada a Dubai

Messaggio da sidew » 9 ottobre 2010, 11:50

Se e' vera questa news riportata al link in cui c'e una voce in riferimento alla causa dellos chiando del 747 UPS
http://chicagobreakingbusiness.com/2010 ... eries.html , tra un po tutti rifiuteranno di trasportare batterie via aerea...
Aldo

"Oops!" - Shannon Foraker, Ashes of victory

Avatar utente
SuperMau
FL 450
FL 450
Messaggi: 4635
Iscritto il: 13 agosto 2009, 10:19
Località: Polderbaan, sempre dritto, semaforo, la seconda a destra....

Re: Aereo si schianta sull'autostrada a Dubai

Messaggio da SuperMau » 9 ottobre 2010, 12:54

sidew ha scritto:Se e' vera questa news riportata al link in cui c'e una voce in riferimento alla causa dellos chiando del 747 UPS
http://chicagobreakingbusiness.com/2010 ... eries.html , tra un po tutti rifiuteranno di trasportare batterie via aerea...
Senza offesa, ma questo non e' niente di nuovo. Si sa gia' di questo problema e di come le batterie sono definite "merce pericolosa" all'origine, e vanno trasportate (ma meglio dire IMBALLATE) in maniera differente.\

Putroppo i soliti pezzenti che le comprano in cina a vagonate, invece che farle imballare in contenitori ignifughi di sicurezza le mettono a pallet interi in scatole di cartone (cinese) usate, e i risultati si vedono... (ah, chiaramente, i pallet sono caricati oltre limite di carico, si sa, li squali-pezzenti devono risparmiare...)
Be'....sono andato un po' in giro...
Immagine

Avatar utente
araial14
FL 500
FL 500
Messaggi: 11575
Iscritto il: 19 giugno 2007, 15:25
Località: Torino (Italia) Bahia (Brasile)

Re: Aereo si schianta sull'autostrada a Dubai

Messaggio da araial14 » 11 ottobre 2010, 9:18

SuperMau ha scritto:ci sono in giro troppi squali che giocano sulla pelle degli altri. Guarda caso questo UPS andava da Dubai in Germania mentre il LH cargo MD11 arrivava dalla germania a Riyhad... e tutti e due hanno avuto incendio nella stiva....Coincidenza???? Mah....
Quello che mi "stupisce" è che sono incidenti legati a supercompagnie e non ad una piccola linea aerea cargo della repubblica delle banane.
Immagine
Immagine

Avatar utente
JT8D
Administrator
Administrator
Messaggi: 15561
Iscritto il: 2 agosto 2005, 20:38
Località: Limbiate (MB)
Contatta:

Re: Aereo si schianta sull'autostrada a Dubai

Messaggio da JT8D » 12 ottobre 2010, 22:58

A riguardo, aggiornamento apparso Venerdì scorso su avherald:

"The UAE GCAA reported on Sep 23rd that the data were completely and successfully downloaded from the flight data and cockpit voice recorders and analysis is making progress. The investigation is focussing on "understanding the issues involved around the cargo carried and the associated risks." The airplane had just reached the top of climb at 19:12L (15:12Z) when the crew received a main deck fire warning. The crew executed the according checklists and requested the nearest airport from Bahrain ATC. They were offered Doha but decided to return to Dubai. Over time a number of additional fire warnings arrived from the main and lower cargo deck. There is evidence that during the descent the crew had difficulty to see their primary flight instruments due to thick smoke. There is also evidence that there was difficulty in the communication. The aircraft subsequently overflew Dubai's runway at 4000 feet and entered a right hand turn. About 5 minutes later air traffic control alerted emergency services that there had been an accident at the Nad Al Sheba area.

The FAA reported in their Safety Alert for Operators (SAFO) 10017, that the airplane's cargo contained a large quantity of lithium batteries. While the investigation is still underway and the cause of the crash has not been determined, the FAA believes it is prudent to inform operators of this fact as well as remind operators of the characteristics of thermal runaways of lithium batteries. The FAA states further, that the fire suppression agent Halon 1301 found in class C cargo compartments is ineffective controlling lithium metal cell fires. For an earlier SAFO including a video see: How to fight fires caused by Lithium batteries in portable electronic devices ."


(http://www.avherald.com)

Paolo
"La corsa di decollo è una metamorfosi, una quantità di metallo che si trasforma in aeroplano per mezzo dell'aria. Ogni corsa di decollo è la nascita di un aeroplano."

Immagine

Avatar utente
JT8D
Administrator
Administrator
Messaggi: 15561
Iscritto il: 2 agosto 2005, 20:38
Località: Limbiate (MB)
Contatta:

Re: Aereo si schianta sull'autostrada a Dubai

Messaggio da JT8D » 16 ottobre 2010, 21:06

Boeing prevede di apportare modifiche al manuale in seguito alle prime evidenze emerse da questo incidente:

"Boeing stated in a message to all Boeing 747-400 freighter operators released on Oct 13th, that they plan to modify the fire indication checklists following discovery on the flight data recorders of this crash, that none of the air conditioning systems was working following the fire indication. Boeing plans to add text indicating that after two of the three air conditioning systems are shut down per system design following a fire indication, either air conditioning system 1 or 3 must continue to work in order to prevent excessive smoke accumulation on the flight deck. This modification is planned to be released with the November flight crew operating manual bulletins, further modifications of the manuals are under consideration."

(http://www.avherald.com)

Paolo
"La corsa di decollo è una metamorfosi, una quantità di metallo che si trasforma in aeroplano per mezzo dell'aria. Ogni corsa di decollo è la nascita di un aeroplano."

Immagine

Avatar utente
JT8D
Administrator
Administrator
Messaggi: 15561
Iscritto il: 2 agosto 2005, 20:38
Località: Limbiate (MB)
Contatta:

Re: Aereo si schianta sull'autostrada a Dubai

Messaggio da JT8D » 4 aprile 2011, 22:24

Rilasciato il preliminary report :

http://www.gcaa.gov.ae/en/ePublication/ ... DXB%20.pdf

Ulteriori info su avherald:

http://avherald.com/h?article=4307772e/0004&opt=0

Paolo
"La corsa di decollo è una metamorfosi, una quantità di metallo che si trasforma in aeroplano per mezzo dell'aria. Ogni corsa di decollo è la nascita di un aeroplano."

Immagine

Avatar utente
albert
md80.it Staff
md80.it Staff
Messaggi: 5834
Iscritto il: 9 ottobre 2007, 2:16
Località: Liguria

Re: Aereo si schianta sull'autostrada a Dubai

Messaggio da albert » 24 luglio 2013, 18:44

Pubblicato il final report relativo a questo incidente.

http://www.gcaa.gov.ae/en/ePublication/ ... 202010.pdf
Alberto
MD80 Fan

«Ogni domanda alla quale si possa dare una risposta ragionevole è lecita.» Konrad Lorenz
«Un sogno scaturito da un grande desiderio: la grande voglia di volare e scoprire altri orizzonti verso i quali andare, con la voglia di nuovo. Per me questa è l'avventura.» Angelo D'Arrigo
«Non prendete la vita troppo sul serio, comunque vada non ne uscirete vivi.» Robert Oppenheimer

Avatar utente
sigmet
FL 500
FL 500
Messaggi: 5826
Iscritto il: 23 dicembre 2008, 12:08

Re: Aereo si schianta sull'autostrada a Dubai

Messaggio da sigmet » 24 luglio 2013, 19:50

Una delle peggiori avarie che puo' capitare ad un equipaggio.
Da un punto di vista HFe' una Caporetto... sembra un incidente di cinquanta anni fa e invece e' dei giorni nostri... :(
Ci sedemmo dalla parte del torto visto che tutti gli altri posti erano occupati.

Avatar utente
CP-861
01000 ft
01000 ft
Messaggi: 189
Iscritto il: 11 settembre 2011, 19:34
Località: World

Re: Aereo si schianta sull'autostrada a Dubai

Messaggio da CP-861 » 22 agosto 2013, 20:57

Ecco un riassunto, fatto bene, del incidente...

http://pilotisnotafourletterword.blogsp ... eport.html


È piuttosto agghiacciante!
Hello L.A.
Immagine

Avatar utente
maxago
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 214
Iscritto il: 22 aprile 2008, 17:44
Località: Milano

Re: Aereo si schianta sull'autostrada a Dubai

Messaggio da maxago » 23 agosto 2013, 15:13

Veramente drammatico. :(

Se ho capito bene il guasto al PACK 1 (che si era già verificato nella tratta precedente) non è stato conseguente all' incendio del carico. Tuttavia il guasto del PACK 1 insieme allo spegnimento dei PACK 2 e 3 (richiesto dalla check-list) ha provocato l'entrata del fumo in cabina con le gravissime conseguenze che ne sono seguite.

Conseguentemente Boeing modifica il manuale del 747-400: In caso di indicazione di incendio PACK 1 o PACK 3 DEVONO continuare a funzionare.

Spero di aver interpretato bene.
Max

Avatar utente
sigmet
FL 500
FL 500
Messaggi: 5826
Iscritto il: 23 dicembre 2008, 12:08

Re: Aereo si schianta sull'autostrada a Dubai

Messaggio da sigmet » 23 agosto 2013, 22:03

maxago ha scritto:Veramente drammatico. :(

Se ho capito bene il guasto al PACK 1 (che si era già verificato nella tratta precedente) non è stato conseguente all' incendio del carico. Tuttavia il guasto del PACK 1 insieme allo spegnimento dei PACK 2 e 3 (richiesto dalla check-list) ha provocato l'entrata del fumo in cabina con le gravissime conseguenze che ne sono seguite.

Conseguentemente Boeing modifica il manuale del 747-400: In caso di indicazione di incendio PACK 1 o PACK 3 DEVONO continuare a funzionare.

Spero di aver interpretato bene.
Il pack 1 generalmente e' quello che fornisce il maggior afflusso di aria al cockpit. La sua avaria ha permesso che il fumo si diffondesse piu' rapidamente.
Ma questo incidente deve segnare un punto di svolta. Troppi elementi sono stati sottovalutati a partire dalla regolamentazione del trasporto delle batterie al litio (e di altri HAZMAT il cui livello di rischio non e' stato valutato opportunamente) che in più di un occasione hanno creato problemi simili. La paletizzazione di certi materiali contribuisce a "nascondere" i sintomi dell'incendio e impedisce una efficace estinzione.
Da un punto di vista HF inoltre e' chiaro che gli operatori stanno sottovalutando questo tipo di rischi (sono gia' diversi gli incidenti di questo tipo) . Il 747 e' nato con il flight engineer e io penso che in questo come in altri casi, la presenza a bordo di un terzo elemento avrebbe potuto fare la differenza.
In questi incidenti il tempo a disposizione e' pochissimo (da 5min a 35 min) e dall'inizio del fuoco alla prima avaria sono occorsi solo 3 min. Una presentazione sull'EICAS della em. ck list e' indispensabile come e' necessario rivedere il design delle maschere ( magari con un selettore automatico dell O2 su emer). Il fumo e' il nemico principale in quanto i suoi effetti possono incapacitare l'equipaggio gia' prima che il fuoco provochi i primi danni.Sarebbe auspicabile ridisegnare i sistemi di ventilazione in cockpit particolarmente nella zona degli strumenti.Inoltre debbono essere rese subito disponibili tutte le risorse alternate quali le bombole portatili di O2 e le smoke hoods.
L'addestramento a questo tipo di emergenza va implementato alla luce di scenari che spesso non sono prevedibili data l'estrema varieta' di situazioni che possono scaturire da un incendio a bordo e dai tempi strettissimi di intervento, migliorando la crew coordination .
Da questa lesson learnt ci si aspetta molto.
Bellissima inchiesta da tenere nel cassetto di ogni investigatore.
Ci sedemmo dalla parte del torto visto che tutti gli altri posti erano occupati.

Avatar utente
maxago
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 214
Iscritto il: 22 aprile 2008, 17:44
Località: Milano

Re: Aereo si schianta sull'autostrada a Dubai

Messaggio da maxago » 26 agosto 2013, 10:33

Condivido tutto, grazie per gli approfondimenti sigmet, e spero con te che questo incidente serva a migliorare la prevenzione degli incendi in volo e ad adottare adeguate contromisure per poterli affrontare con esiti meno drammatici.
Ciao
Max

Rispondi