Crash A320 GERMANWINGS BCN->DUS (thread tecnico)

Area dedicata alla discussione sugli incidenti e degli inconvenienti aerei e le loro cause. Prima di intervenire in quest'area leggete con attenzione il regolamento specifico riportato nel thread iniziale

Moderatore: Staff md80.it

Rispondi
Avatar utente
sigmet
FL 500
FL 500
Messaggi: 5830
Iscritto il: 23 dicembre 2008, 12:08

Re: Crash A320 GERMANWINGS BCN->DUS (thread tecnico)

Messaggio da sigmet » 31 marzo 2015, 18:06

Skyfall ha scritto:
Non è tranchant perché è, per l'appunto, una comunicazione preliminare, ma è un evidente indirizzo dell'indagine.
Il che non vuol dire niente di per sé, se non che probabilmente anche BEA sta seguendo più o meno la linea di approfondimento tracciata dal PM.
Che nulla dice sulla root cause...
Ma sinceramente ti aspettavi qualcosa di diverso dopo le parole del magistrato ? :roll:
Ci sedemmo dalla parte del torto visto che tutti gli altri posti erano occupati.

Skyfall
01000 ft
01000 ft
Messaggi: 152
Iscritto il: 20 marzo 2014, 15:26

Re: Crash A320 GERMANWINGS BCN->DUS (thread tecnico)

Messaggio da Skyfall » 31 marzo 2015, 20:19

sigmet ha scritto:
Skyfall ha scritto:
Non è tranchant perché è, per l'appunto, una comunicazione preliminare, ma è un evidente indirizzo dell'indagine.
Il che non vuol dire niente di per sé, se non che probabilmente anche BEA sta seguendo più o meno la linea di approfondimento tracciata dal PM.
Che nulla dice sulla root cause...
Ma sinceramente ti aspettavi qualcosa di diverso dopo le parole del magistrato ? :roll:
Beh io mi immagino che un ente indipendente e competente come BEA non si spaventi di condurre indagini e arrivare a conclusioni scomode, se deve.
Nel caso AF447 ha condotto magistralmente l'indagine, nonostante AF non fosse molto contenta di quello che si è scoperto.
Non dubito che anche stavolta sapranno essere imparziali ed esaustivi sotto ogni aspetto.
Immagino che tu sia d'accordo con me, visto che penso tu li conosca molto meglio di me!

educatedguess
Banned user
Banned user
Messaggi: 372
Iscritto il: 13 settembre 2013, 18:31

Re: Crash A320 GERMANWINGS BCN->DUS (thread tecnico)

Messaggio da educatedguess » 31 marzo 2015, 22:25

sigmet ha scritto:
MickyG ha scritto:Un pezzo di un motore nella prima foto ?
http://www.repubblica.it/esteri/2015/03 ... =HREC1-1#1
Si' e finalmente abbiamo l'evidenza di qualcosa di certo...
Da quello he ho capito non puoi fornire opinioni al riguardo. Magari puoi però riferiti genericamente alla casistica e dare qualche informazione generica?

- il pezzo di motore che si vede è la "palettatura statorica della turbina" o un "compressore centrifugo"? Perdona se sembra stupida ma ho preso uno spaccato di un motore da wiki per cercare di capire.

- è quella la parte del motore più solida e resistente ed è per questo che si vede nella foto mentre il resto è stato distrutto?

- dalla foto non si vede bene ma sono riconoscibili deformazioni peculiari che indicano uno stato del motore in particolare? Acceso spento funzionante malfunzionante?

- è possibile che la parte restante del motore sia sotto i detriti (frana?) Che si vedono nella foto?

- in quali circostanze un motore si riduce in quel modo? Velocità, angolo di impatto etc?

Avatar utente
JT8D
Administrator
Administrator
Messaggi: 15582
Iscritto il: 2 agosto 2005, 20:38
Località: Limbiate (MB)
Contatta:

Re: Crash A320 GERMANWINGS BCN->DUS (thread tecnico)

Messaggio da JT8D » 31 marzo 2015, 22:52

Il CFM56-5A che equipaggiava l'A320 coinvolto nell'incidente non ha compressori centrifughi, ma compressori assiali, LP e HP, come tutti i motori di una certa dimensione. Quella non è una palettatura statorica, ma un rotore. Lo stato dei resti del motore dice moltissime cose, in primis se il motore girava al momento dell'impatto, e se a basso o alto regime. Già quella foto può dire tante cose......

Paolo
"La corsa di decollo è una metamorfosi, una quantità di metallo che si trasforma in aeroplano per mezzo dell'aria. Ogni corsa di decollo è la nascita di un aeroplano."

Immagine

educatedguess
Banned user
Banned user
Messaggi: 372
Iscritto il: 13 settembre 2013, 18:31

Re: Crash A320 GERMANWINGS BCN->DUS (thread tecnico)

Messaggio da educatedguess » 31 marzo 2015, 23:19

JT8D ha scritto:Il CFM56-5A che equipaggiava l'A320 coinvolto nell'incidente non ha compressori centrifughi, ma compressori assiali, LP e HP, come tutti i motori di una certa dimensione. Quella non è una palettatura statorica, ma un rotore. Lo stato dei resti del motore dice moltissime cose, in primis se il motore girava al momento dell'impatto, e se a basso o alto regime. Già quella foto può dire tante cose......

Paolo
Thanks. Perdona l ignoranza ma devo aver preso lo spaccato sbagliato su wiki. Mea culpa.
Il motore, o quel che ne resta,che indicazioni può dare? Girava? E a che regime?

Avatar utente
sigmet
FL 500
FL 500
Messaggi: 5830
Iscritto il: 23 dicembre 2008, 12:08

Re: Crash A320 GERMANWINGS BCN->DUS (thread tecnico)

Messaggio da sigmet » 31 marzo 2015, 23:33

educatedguess ha scritto:
Thanks. Perdona l ignoranza ma devo aver preso lo spaccato sbagliato su wiki. Mea culpa.
Il motore, o quel che ne resta,che indicazioni può dare? Girava? E a che regime?
girava, girava...
Ci sedemmo dalla parte del torto visto che tutti gli altri posti erano occupati.

educatedguess
Banned user
Banned user
Messaggi: 372
Iscritto il: 13 settembre 2013, 18:31

Re: Crash A320 GERMANWINGS BCN->DUS (thread tecnico)

Messaggio da educatedguess » 31 marzo 2015, 23:39

sigmet ha scritto:
educatedguess ha scritto:
Thanks. Perdona l ignoranza ma devo aver preso lo spaccato sbagliato su wiki. Mea culpa.
Il motore, o quel che ne resta,che indicazioni può dare? Girava? E a che regime?
girava, girava...
Sì capisce dalla deformazione del rotore?
Un discorso simile ai motori ad elica che hanno le pale deformate o spezzate nel senso di rotazione a seguito di un impatto con motore "girante"?

Che il motore fosse funzionante/girante che indicazioni può dare? Tentativo di controllo/recupero del mezzo?

C è qualche altro dettaglio in quella foto che risalta All occhio esperto?

Thanks.

Avatar utente
MR
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 310
Iscritto il: 17 aprile 2007, 0:33
Località: La Spezia

Re: Crash A320 GERMANWINGS BCN->DUS (thread tecnico)

Messaggio da MR » 1 aprile 2015, 1:12

In un post si parlava di rilevamenti sismici dell'impatto dell'A320. Leggendo (per caso) in una vecchia rivista di astronomia un articolo di sismologia terrestre e planetaria, ho trovato un riferimento a questo studio della Columbia University.
http://www.ldeo.columbia.edu/LCSN/Eq/20 ... EO_KIM.pdf
La rete INGV non ha rilevato nulla, almeno per quello che si puo' controllare:
incidente 24 marzo 9.39UTC
data - oraUTC lat long prof. M
2015-03-24 10:32:45.520 42.678 11.98 10.1 1.0
2015-03-24 09:37:27.960 42.994 12.671 9.3 1.2
2015-03-24 09:31:54.160 43.454 12.755 14.2 0.9
(fonte http://iside.rm.ingv.it/iside/standard/ ... NTS#result)
La rete francese nulla
24/03/2015 11:09:17 53.63° 161.62° 4.9
24/03/2015 04:53:17 36.02° 140.29° 4.8
(fonte http://renass.unistra.fr/les-derniers-seismes/page/3)

Avatar utente
giordy
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 15
Iscritto il: 29 marzo 2015, 18:30
Località: Torino

Re: Crash A320 GERMANWINGS BCN->DUS (thread tecnico)

Messaggio da giordy » 1 aprile 2015, 1:52

Questa sera rientravo da FCO con un A320 e lo osservavo bene, quanta roba c'è di varie dimensioni e materiali... che davvero per me è difficile capire come si possa polverizzare tutto... neanche un sedile intero per quello che abbiamo potuto vedere.

Così mi è venuta in mente una puntata di MythBusters nella quale sparavano un auto contro un ostacolo a 1.000 km/h e sono andato a rivedere il video... beh non rimane più nulla! Certo con la dovuta tara - un auto non è un A320, nel video l'impatto è tenuto in linea da un binario, i materiali sono diversi - un po' mi sono chiarito, perché davvero faccio fatica a capire cosa succede a impattare contro qualcosa a 800 km/h

Il video è qui la cosa interessante inizia al minuto 3:20

"The rocket sled struck the compact car at a speed of 648 miles per hour (1,043 km/h), completely disintegrating the compact car."

Dal resto delle foto ci vuole un occhio esperto per capire se qualcosa non torna.
Pare comunque ci sia un video trovato su un telefonino girato a bordo degli ultimi istanti.

Notte!

Simone

Avatar utente
Gliding Bricola
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 288
Iscritto il: 1 giugno 2011, 23:32

Re: Crash A320 GERMANWINGS BCN->DUS (thread tecnico)

Messaggio da Gliding Bricola » 1 aprile 2015, 2:18

JT8D ha scritto: Già quella foto può dire tante cose....
sigmet ha scritto: girava, girava...
Siamo in area tecnica, giusto?
E allora perché i puntini di sospensione invece di approfondire la risposta?
Senza fare ipotesi, parlando solamente di compatibilità (termine caro a sigmet) o magari spiegando in generale quali tracce lasciano vari possibili guasti/danneggiamenti del motore.

Se avete un qualche vincolo di riservatezza ditelo: vedrete che capiremo.

O forse temete che con le nuove informazioni, per forza di cose non completamente esaustive, alcuni di noi profani piantino un'ulteriore diatriba in generiche? :lol:

Magari è solamente perché si era fatto troppo tardi...
Buonanotte :P
Leonardo

Se l'uomo fosse stato creato per volare avrebbe avuto più soldi!

Avatar utente
MatteF88
FL 350
FL 350
Messaggi: 3800
Iscritto il: 6 dicembre 2011, 18:57

Re: Crash A320 GERMANWINGS BCN->DUS (thread tecnico)

Messaggio da MatteF88 » 1 aprile 2015, 9:33

giordy ha scritto: Certo con la dovuta tara - un auto non è un A320, nel video l'impatto è tenuto in linea da un binario, i materiali sono diversi - un po' mi sono chiarito, perché davvero faccio fatica a capire cosa succede a impattare contro qualcosa a 800 km/h
Guarda, questo é un aereo contro un muro di cemento

Non c'è rimasto niente, ma fatte le distinzioni tra aereo, masse, velocità , muro piatto vs parete rocciosa, è possibile che il cvr sia stato trovato, e funzionante più o meno bene, mentre il fdr ( se ho capito bene posizionato di fianco al cvr, credo l'abbia scritto jt8d) si sia totalmente " polverizzato" ? O è plausibile che invece sia finito da qualche parte sia soltanto in attesa di essere individuato e recuperato?

Avatar utente
Orsovolante
01000 ft
01000 ft
Messaggi: 130
Iscritto il: 3 febbraio 2009, 14:54

Re: Crash A320 GERMANWINGS BCN->DUS (thread tecnico)

Messaggio da Orsovolante » 1 aprile 2015, 10:04

Ma... Io sarò prevenuto ma continuo a leggere commenti che secondo me voglio sotto intendere altro.

Perché i vestiti sono "sembrano" puliti? Perché non si trova il FDR? Perché non si vede il cratere d'impatto? Ecc..

Tanto per cominciare nessuna indagine si può fare a distanza.
I vestiti sono un buon esempio. Ho centinai di foto in cui la mia tuta da hangar, pataccata di grasso, sembra nuova nuova. Si tratta semplicemente di un effetto dovuto a vari fattori.

Se si guarda le foto dei soccorsi, si vede che in alcuni punti i mucchi di detriti sono alti un metro e più. Il FDR a potrebbe semplicemente essere li in mezzo. Salterà probabilmente fuori tra settimane, quando inizierà la rimozione sistematica degli oggetti.
O magari si è infilato nel terreno per un metro ed è più o meno perso per sempre.

Ma quello che voglio dire è che sollevare dubbi su come ha impattato, o addirittura sotto intendere "se ha" impattato, non è certo da "area" tecnica.
Testimoni hanno visto l'aereo basso. Hanno sentito lo schianto, hanno filmato l'incendio successivo.
Non si vede il cratere? Forse perché dalle foto non si discrimina. Forse perché il terreno non ha ceduto a sufficienza. Forse perché un LINER ha una densità piuttosto bassa anche se pesa tanto.

Ma tutto questo a cosa vorrebbe condurre?
Che non è caduto li? Che è stato abbattuto? Che è esploso in aria?

Tranne nel primo caso, che oltre ad aprire scenari da film di 007 contro la spectre, contrasta con le testimonianze di chi li ci abita, gli altri vedrebbero uno scenario con i frammenti ben più sparpagliati su un area ben più vasta.

Quindi davvero o fraintendo tutto io, o la mia sensazione è che anche tra gli addetti ai lavori e gli appassionati stia prendendo piede la mania di cercare ovunque un complotto, un sotterfugio, una menzogna.

Non interverrò più in questo 3D fino a quando non cominceranno ad emergere evidenze maggiori dall'indagine. Trovo però che stia prendendo una bruttissima piega.
Ultima modifica di Orsovolante il 1 aprile 2015, 10:12, modificato 2 volte in totale.

Avatar utente
the driving dutch
00500 ft
00500 ft
Messaggi: 74
Iscritto il: 23 ottobre 2011, 17:12
Località: Milano

Re: Crash A320 GERMANWINGS BCN->DUS (thread tecnico)

Messaggio da the driving dutch » 1 aprile 2015, 10:05

Gliding Bricola ha scritto:
JT8D ha scritto: Già quella foto può dire tante cose....
sigmet ha scritto: girava, girava...
Siamo in area tecnica, giusto?
E allora perché i puntini di sospensione invece di approfondire la risposta?
Senza fare ipotesi, parlando solamente di compatibilità (termine caro a sigmet) o magari spiegando in generale quali tracce lasciano vari possibili guasti/danneggiamenti del motore.

Se avete un qualche vincolo di riservatezza ditelo: vedrete che capiremo.

O forse temete che con le nuove informazioni, per forza di cose non completamente esaustive, alcuni di noi profani piantino un'ulteriore diatriba in generiche? :lol:

Magari è solamente perché si era fatto troppo tardi...
Buonanotte :P
Da quel che abbiamo visto, anzi che Sigmet ci ha fatto notare, in altre occasioni, il fatto che si veda un rotore completamente privo di palette può essere indice di un'elevata velocità di rotazione del motore al momento dell'impatto.

Avatar utente
sigmet
FL 500
FL 500
Messaggi: 5830
Iscritto il: 23 dicembre 2008, 12:08

Re: Crash A320 GERMANWINGS BCN->DUS (thread tecnico)

Messaggio da sigmet » 1 aprile 2015, 11:23

the driving dutch ha scritto: Da quel che abbiamo visto, anzi che Sigmet ci ha fatto notare, in altre occasioni, ...
Grazie DD ! Almeno qualcuno mi ascolta.
Ultimamente la mia autostima vacillava...
Ci sedemmo dalla parte del torto visto che tutti gli altri posti erano occupati.

willy73
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 517
Iscritto il: 10 settembre 2009, 16:00
Località: Milano

Re: Crash A320 GERMANWINGS BCN->DUS (thread tecnico)

Messaggio da willy73 » 1 aprile 2015, 12:04

Orsovolante ha scritto: Se si guarda le foto dei soccorsi, si vede che in alcuni punti i mucchi di detriti sono alti un metro e più. Il FDR a potrebbe semplicemente essere li in mezzo. Salterà probabilmente fuori tra settimane, quando inizierà la rimozione sistematica degli oggetti.
O magari si è infilato nel terreno per un metro ed è più o meno perso per sempre.
Scusate, ma CVR e FDR non hanno un sistema che emette impulsi riscontrabili in caso di incidente? O si attiva solo quando sono immerse in acqua?

Avatar utente
Valerio Ricciardi
FL 450
FL 450
Messaggi: 4735
Iscritto il: 22 agosto 2008, 8:33

Re: Crash A320 GERMANWINGS BCN->DUS (thread tecnico)

Messaggio da Valerio Ricciardi » 1 aprile 2015, 12:08

Orsovolante ha scritto: Perché i vestiti sono "sembrano" puliti?
Perché la massima parte lo erano, sono usciti dalle valigie e proiettati in giro, ciò li sporca ben poco, che c'è di strano?
Orsovolante ha scritto:Perché non si trova il FDR?
Perché semplicemente non l'hanno ancora trovato e lì ci sono 65 t di roba da discriminare
Orsovolante ha scritto:Perché non si vede il cratere d'impatto?
Ne ho già scritto, evidenziando non che non esista, ma che io non lo veda ancora. Bulldog89 ha fatto un'ipotesi - che giustificherebbe la sua apparente assenza -ragionevole.
Io ho rimarcato solo che
1) se l'aereo ha impattato ben integro deve essersi prodotto, anche se non lo vedo io dalle foto "libere" in rete
2) deve esserci stato un risentimento sismico dell'ordine di grandezza di una Magnitudo Richter fra 1 e 2, ossia molto piccola. Se c'erano sismografi in servizio entro un certo raggio abbastanza ampio, detti sismografi NON POSSONO non averla rilevata. Se non esiste, e i sismografi funzionavano, ipotizzo che la deframmentazione del velivolo non sia avvenuta tutta in un impatto solo, ma lievissimamente anticipata da un evento esplosivo alimentato dal carburante derivante magari da un contatto di una parte dell'aereo con qualcosa del paesaggio poche centinaia di metri prima dall'impatto principale.

Cosa che può essere avvenuta sia perché l'aereo stava scendendo di quota per via di una decompressione e poi il copilota è svenuto ai comandi, sia se il copilota voleva morire con tutti gli occupanti dell'aereo. Un eventuale urto iniziale cui segue lo schianto di tutto l'insieme che però si sta già sbrindellando in molte parti ci sta con qualsiasi scenario.

Non serve che sia esploso in quota.
Non che c'entri la CIA, il Mossad, la NSA, il MI5, il KGB o un gruppo jihadista.
Non che sia venuto giù perché si erano dimenticati di fare il pieno.
Non che gli abbiano tirato un missile perché a bordo c'era Michael Jackson che non era affatto morto (ma se si fosse saputo addio eredità).
Orsovolante ha scritto:Se si guarda le foto dei soccorsi, si vede che in alcuni punti i mucchi di detriti sono alti un metro e più. Il FDR a potrebbe semplicemente essere li in mezzo. Salterà probabilmente fuori tra settimane, quando inizierà la rimozione sistematica degli oggetti.
Quel che immagino anch'io.
Orsovolante ha scritto:Ma quello che voglio dire è che sollevare dubbi su come ha impattato, o addirittura sotto intendere "se ha" impattato, non è certo da "area" tecnica.
Testimoni hanno visto l'aereo basso. Hanno sentito lo schianto, hanno filmato l'incendio successivo.
E chi ha mai detto il contrario? Io ho scritto CHIARAMENTE PIU' VOLTE sino allo sfinimento che al limite in assenza di cratere posso immaginare un velivolo che quando finisce per schiantarsi contro quel costone che vediamo stessa già in fase di deflagrazione esplosiva per un urto tangente (un istante prima) contro una cresta, uno spuntone, qualcosa.
Mai scritto che potrebbe essere esploso in volo (attentato?) ma ciò continua ad essere messo a forza, con l'imbuto, spingendo come fossimo oche per il foie gras, in bocca a me e ad altri. Noi non lo diciamo, ma veniamo accusati di averlo inteso dire fra le righe. Non ne posso veramente più: rileggetemi, rileggete gli altri. Il mio italiano non è così tanto male.
Orsovolante ha scritto: Forse perché un LINER ha una densità piuttosto bassa anche se pesa tanto.
Ma NLG, due MLG e due propulsori hanno densità altissima, sono compatti, gajardi e tosti, e sono quasi in linea. Perciò mi aspetto uno smoking hole, sia pure al limite obliterato subito da una frana indotta dallo scuotimento elastico e dall'onda d'urto sonica.
Orsovolante ha scritto:Che non è caduto li? Che è stato abbattuto? Che è esploso in aria?
Aridaje... che 'ddeveno da chiaccherà de meno quanno li dati so' pochi ed attenne er preliminary report primma da comincià a 'dì che è annata, sarvognuno, in un certo modo preciso. (mi permetto di tentare col vernacolo romanesco, il mio fraseggiare italiano ha miseramente fallito sin qui).
Orsovolante ha scritto:Quindi davvero o fraintendo tutto io, o la mia sensazione è che anche tra gli addetti ai lavori e gli appassionati stia prendendo piede la mania di cercare ovunque un complotto, un sotterfugio, una menzogna.
A me pare simmetricamente si stia consolidando un'ossessione a cercar complottisti sciachimisti paragnosti affascinati dal paranormale e dai libri gialli dove non ve ne sono.
Io non sono nessuno nel settore, però non son nemmeno un giovincello di primo pelo, ho avuto una formazione universitaria di tipo scientifico, in cui per anni i miei eccellentissimi docenti son stati particolarmente attenti ad insegnarci a distinguere fra Ipotesi di lavoro, Ipotesi, Teorie e Fatti; perciò pensavo un minimo di credibilità di essermela creata; evidentemente non è così. Ma qui ci sono dei professionisti di lungo corso che probabilmente (direi certamente) ad incidenti precedenti avranno dedicato attenzione, letture e analisi ben superiori alle nostre, almeno date un po' retta a loro - come atteggiamento di fronte all'evento, intendo.
Ultima modifica di Valerio Ricciardi il 1 aprile 2015, 12:13, modificato 1 volta in totale.
Che le cose siano così, non vuol dire che debbano andare così. Solo che, quando si tratta di rimboccarsi le maniche e incominciare a cambiare, vi è un prezzo da pagare, ed è allora che la stragrande maggioranza preferisce lamentarsi piuttosto che fare.
Giovanni Falcone

Avatar utente
the driving dutch
00500 ft
00500 ft
Messaggi: 74
Iscritto il: 23 ottobre 2011, 17:12
Località: Milano

Re: Crash A320 GERMANWINGS BCN->DUS (thread tecnico)

Messaggio da the driving dutch » 1 aprile 2015, 12:11

sigmet ha scritto:
the driving dutch ha scritto: Da quel che abbiamo visto, anzi che Sigmet ci ha fatto notare, in altre occasioni, ...
Grazie DD ! Almeno qualcuno mi ascolta.
Ultimamente la mia autostima vacillava...
:mrgreen: io ti seguo sempre con interesse, e non penso di essere il solo.. Vorrà dire che cercheremo di dare maggiore riscontro ai tuoi interventi :thumbleft: :

Comunque pongo un quesito a chi ha maggior sensibilità di me su questi numeri: se l'a/m era in Open Descent da FL380 a circa 400 kts di media, con un rateo di circa 3000 ft/min, con AP e AT inseriti, non vi aspettereste di trovare i motori in idle o quasi? (Questi, correggetemi se sbaglio, sono i dati ADS-B ottenuti da Flightradar..)

Avatar utente
flyingbrandon
A320 Family First Officer
A320 Family First Officer
Messaggi: 11202
Iscritto il: 23 febbraio 2006, 9:40

Re: Crash A320 GERMANWINGS BCN->DUS (thread tecnico)

Messaggio da flyingbrandon » 1 aprile 2015, 12:17

the driving dutch ha scritto:
Comunque pongo un quesito a chi ha maggior sensibilità di me su questi numeri: se l'a/m era in Open Descent da FL380 a circa 400 kts di media, con un rateo di circa 3000 ft/min, con AP e AT inseriti, non vi aspettereste di trovare i motori in idle o quasi? (Questi, correggetemi se sbaglio, sono i dati ADS-B ottenuti da Flightradar..)
Non è che te lo aspetti...DEVONO essere in IDLE. È da escludersi la discesa in managed descent, proprio perché sarebbe sceso con un rateo di 1000ft/min. In OPEN DES, deve avere i motori ad IDLE. Oppure, con AP inserito, deve aver impostato un v/s a scendere e, in quel caso, che la quota sia armata è ininfluente...nel senso che se non la armi, scende e basta.
Ciao!
The ONLY time you have too much fuel is when you're on fire.
Immagine


(È!)
(יוני)

O t'elevi o te levi

Avatar utente
the driving dutch
00500 ft
00500 ft
Messaggi: 74
Iscritto il: 23 ottobre 2011, 17:12
Località: Milano

Re: Crash A320 GERMANWINGS BCN->DUS (thread tecnico)

Messaggio da the driving dutch » 1 aprile 2015, 12:23

flyingbrandon ha scritto:
the driving dutch ha scritto:
Comunque pongo un quesito a chi ha maggior sensibilità di me su questi numeri: se l'a/m era in Open Descent da FL380 a circa 400 kts di media, con un rateo di circa 3000 ft/min, con AP e AT inseriti, non vi aspettereste di trovare i motori in idle o quasi? (Questi, correggetemi se sbaglio, sono i dati ADS-B ottenuti da Flightradar..)
Non è che te lo aspetti...DEVONO essere in IDLE. È da escludersi la discesa in managed descent, proprio perché sarebbe sceso con un rateo di 1000ft/min. In OPEN DES, deve avere i motori ad IDLE. Oppure, con AP inserito, deve aver impostato un v/s a scendere e, in quel caso, che la quota sia armata è ininfluente...nel senso che se non la armi, scende e basta.
Ciao!
Come immaginavo, grazie. Quindi anche se fosse stato impostato V/S -3000 ft/min, AT inserito e speed 400 kts sarebbe stato comunque in idle?

educatedguess
Banned user
Banned user
Messaggi: 372
Iscritto il: 13 settembre 2013, 18:31

Re: Crash A320 GERMANWINGS BCN->DUS (thread tecnico)

Messaggio da educatedguess » 1 aprile 2015, 12:28

flyingbrandon ha scritto:
the driving dutch ha scritto:
Comunque pongo un quesito a chi ha maggior sensibilità di me su questi numeri: se l'a/m era in Open Descent da FL380 a circa 400 kts di media, con un rateo di circa 3000 ft/min, con AP e AT inseriti, non vi aspettereste di trovare i motori in idle o quasi? (Questi, correggetemi se sbaglio, sono i dati ADS-B ottenuti da Flightradar..)
Non è che te lo aspetti...DEVONO essere in IDLE. È da escludersi la discesa in managed descent, proprio perché sarebbe sceso con un rateo di 1000ft/min. In OPEN DES, deve avere i motori ad IDLE. Oppure, con AP inserito, deve aver impostato un v/s a scendere e, in quel caso, che la quota sia armata è ininfluente...nel senso che se non la armi, scende e basta.
Ciao!
Ma se dalla foto i motori non sembrano in idle, e correggetemi se dico una castroneria, allora "qualcuno" non aveva impostato la discesa in "automatico" così come si è ipotizzato fino ad ora?

Avatar utente
flyingbrandon
A320 Family First Officer
A320 Family First Officer
Messaggi: 11202
Iscritto il: 23 febbraio 2006, 9:40

Re: Crash A320 GERMANWINGS BCN->DUS (thread tecnico)

Messaggio da flyingbrandon » 1 aprile 2015, 12:45

the driving dutch ha scritto:
Come immaginavo, grazie. Quindi anche se fosse stato impostato V/S -3000 ft/min, AT inserito e speed 400 kts sarebbe stato comunque in idle?
No se scendi in v/s dipende. In v/s è primario il rateo e non la velocità che hai selezionato. Se il v/s risulta superiore alla velocità che vorresti tenere, la manette vanno ad IDLE perché cercano di tenerti anche la velocità ma se non riescono ciccia...l'aereo aumenta la velocità. Se il rateo è inferiore alla velocità che hai impostato allora l'aereo darà motore per tenere la speed da te impostata scendendo con il rateo che hai impostato.
Ciao!
The ONLY time you have too much fuel is when you're on fire.
Immagine


(È!)
(יוני)

O t'elevi o te levi

Avatar utente
sigmet
FL 500
FL 500
Messaggi: 5830
Iscritto il: 23 dicembre 2008, 12:08

Re: Crash A320 GERMANWINGS BCN->DUS (thread tecnico)

Messaggio da sigmet » 1 aprile 2015, 13:55

flyingbrandon ha scritto: No se scendi in v/s dipende. In v/s è primario il rateo e non la velocità che hai selezionato. Se il v/s risulta superiore alla velocità che vorresti tenere, la manette vanno ad IDLE perché cercano di tenerti anche la velocità ma se non riescono ciccia...l'aereo aumenta la velocità. Se il rateo è inferiore alla velocità che hai impostato allora l'aereo darà motore per tenere la speed da te impostata scendendo con il rateo che hai impostato.
Ciao!
Con un 90% di N1 , per esempio, che variometro devi tenere per non andare in overspeed? (a spanne eh...)
Ci sedemmo dalla parte del torto visto che tutti gli altri posti erano occupati.

Avatar utente
Lampo 13
FL 500
FL 500
Messaggi: 6743
Iscritto il: 21 agosto 2014, 23:44
Località: Lodz - Polonia

Re: Crash A320 GERMANWINGS BCN->DUS (thread tecnico)

Messaggio da Lampo 13 » 1 aprile 2015, 15:11

sigmet ha scritto:
flyingbrandon ha scritto: No se scendi in v/s dipende. In v/s è primario il rateo e non la velocità che hai selezionato. Se il v/s risulta superiore alla velocità che vorresti tenere, la manette vanno ad IDLE perché cercano di tenerti anche la velocità ma se non riescono ciccia...l'aereo aumenta la velocità. Se il rateo è inferiore alla velocità che hai impostato allora l'aereo darà motore per tenere la speed da te impostata scendendo con il rateo che hai impostato.
Ciao!
Con un 90% di N1 , per esempio, che variometro devi tenere per non andare in overspeed? (a spanne eh...)
Non conosco il 320 ma con circa 3.000 ft/m e 300/320 kts sei ad idle di solito...

Avatar utente
flyingbrandon
A320 Family First Officer
A320 Family First Officer
Messaggi: 11202
Iscritto il: 23 febbraio 2006, 9:40

Re: Crash A320 GERMANWINGS BCN->DUS (thread tecnico)

Messaggio da flyingbrandon » 1 aprile 2015, 16:08

sigmet ha scritto:
Con un 90% di N1 , per esempio, che variometro devi tenere per non andare in overspeed? (a spanne eh...)
No aspetta non ho capito. Vuoi tenere la velocità , e per quello ti ritrovi 90% di N1 o vuoi scendere? No perché a 90% di N1 , spesso, manco ci decolli....a meno che non parliamo di un transiente momentaneo. (AT inserito o disinserito?)
Ciao!
The ONLY time you have too much fuel is when you're on fire.
Immagine


(È!)
(יוני)

O t'elevi o te levi

Avatar utente
flyingbrandon
A320 Family First Officer
A320 Family First Officer
Messaggi: 11202
Iscritto il: 23 febbraio 2006, 9:40

Re: Crash A320 GERMANWINGS BCN->DUS (thread tecnico)

Messaggio da flyingbrandon » 1 aprile 2015, 16:14

Lampo 13 ha scritto:
sigmet ha scritto:
flyingbrandon ha scritto: No se scendi in v/s dipende. In v/s è primario il rateo e non la velocità che hai selezionato. Se il v/s risulta superiore alla velocità che vorresti tenere, la manette vanno ad IDLE perché cercano di tenerti anche la velocità ma se non riescono ciccia...l'aereo aumenta la velocità. Se il rateo è inferiore alla velocità che hai impostato allora l'aereo darà motore per tenere la speed da te impostata scendendo con il rateo che hai impostato.
Ciao!
Con un 90% di N1 , per esempio, che variometro devi tenere per non andare in overspeed? (a spanne eh...)
Non conosco il 320 ma con circa 3.000 ft/m e 300/320 kts sei ad idle di solito...
Ma lui parlava di 90% di N1....
The ONLY time you have too much fuel is when you're on fire.
Immagine


(È!)
(יוני)

O t'elevi o te levi

Avatar utente
Lampo 13
FL 500
FL 500
Messaggi: 6743
Iscritto il: 21 agosto 2014, 23:44
Località: Lodz - Polonia

Re: Crash A320 GERMANWINGS BCN->DUS (thread tecnico)

Messaggio da Lampo 13 » 1 aprile 2015, 19:20

Credo che volesse sapere con il 90% di N1 che variometro viene fuori a 300/320 kts.
Io ho risposto che, facendo riferimento al GW, con 300/320 kts di IAS e 3.000 ft a scendere
dovresti avere i motori ad Idle e non al 90% di N1, ma non conosco l' A320.

Avatar utente
Michele
FL 200
FL 200
Messaggi: 2490
Iscritto il: 24 agosto 2005, 10:40

Re: Crash A320 GERMANWINGS BCN->DUS (thread tecnico)

Messaggio da Michele » 1 aprile 2015, 21:18

Sì capito io ma se vista la montagna avesse pensato bene di dare vitamine ai motori?

Chi può dirlo? Ci vuole il fdr e più dati, per ora che piaccia o quel che si sa é copilota solo in cabina per qualche motivo con passato da depresso e cfit.(altrimenti crukkiansa certamente certamente ce l'avrebbe fatto sapere)

non si puó pendere dai giornalai ma nemmeno scartare tutto a priori. Ci saranno cose che non tornano ma anche altre che non sembrano proprio coincidenze.

Lufthansa e magistrati sicuro non ci tengono a fare una figura di melma.

E' ancora presto, mancano i dati ma per ora non butta bene.

Almeno che non mi sia perso qualcosa.
RMKS////

Avatar utente
giordy
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 15
Iscritto il: 29 marzo 2015, 18:30
Località: Torino

Re: Crash A320 GERMANWINGS BCN->DUS (thread tecnico)

Messaggio da giordy » 1 aprile 2015, 21:57

Ciao,

grazie Matte per il video, molto meglio di quello che ho trovato io e perfettamente chiaro sull'impatto!

Interessante questa cosa dei motori in idle, ora ho capito perché fosse importante il dettaglio se giravano o meno.

Una domanda riguardo la possibile depressurizzazione: è plausibile uno scenario di perdita di pressione in cabina passeggeri ma non in cockpit? Oppure viceversa? Detto in altro modo, la porta blindata del cockpit sarebbe sufficiente a tenere in pressione uno dei due ambienti tale da rendere conveniente / sconveniente la sua apertura?

Grazie

Simone

** Modifica **

Pardon aveva già risposto Lampo sull'altro thread
Non so cosa sia stato scritto, forse è un fraintendimento, la porta del cockpit NON è a tenuta stagna, se c'è per esempio una rottura di un vetro del cockpit, si depressurizza tutto l'aereo. Con la porta chiusa probabilmente con un po' più di lentezza, ma si depressurizza tutto. Non ho fatto i calcoli ma, a buon bisogno la porta potrebbe anche essere divelta dalla differenza di pressione istantanea.
Considerando circa 1/2 kg di pressione per cm2 ed una superficie della porta di circa 12.000 cm2, la pressione istantanea sarebbe intorno alle 6 tonnellate.
Mi rimane quindi solo il dubbio sulla "lentezza" cioè se è un fenomeno che può essere compreso negli 8 minuti di discesa oppure no...

Avatar utente
the driving dutch
00500 ft
00500 ft
Messaggi: 74
Iscritto il: 23 ottobre 2011, 17:12
Località: Milano

Re: Crash A320 GERMANWINGS BCN->DUS (thread tecnico)

Messaggio da the driving dutch » 1 aprile 2015, 23:17

flyingbrandon ha scritto:
the driving dutch ha scritto:
Come immaginavo, grazie. Quindi anche se fosse stato impostato V/S -3000 ft/min, AT inserito e speed 400 kts sarebbe stato comunque in idle?
No se scendi in v/s dipende. In v/s è primario il rateo e non la velocità che hai selezionato. Se il v/s risulta superiore alla velocità che vorresti tenere, la manette vanno ad IDLE perché cercano di tenerti anche la velocità ma se non riescono ciccia...l'aereo aumenta la velocità. Se il rateo è inferiore alla velocità che hai impostato allora l'aereo darà motore per tenere la speed da te impostata scendendo con il rateo che hai impostato.
Ciao!
Grazie a tutti, era giusto quello che pensavo. Verosimilmente quindi anche in V/S dovremmo aver avuto avere i motori in idle fino all'impatto. Comincio a capire alcune delle perplessità sollevate qualche post più addietro (sempre da Sigmet se non sbaglio) anche se purtroppo siamo ancora in attesa del FDR...

Avatar utente
JT8D
Administrator
Administrator
Messaggi: 15582
Iscritto il: 2 agosto 2005, 20:38
Località: Limbiate (MB)
Contatta:

Re: Crash A320 GERMANWINGS BCN->DUS (thread tecnico)

Messaggio da JT8D » 1 aprile 2015, 23:18

the driving dutch ha scritto:Da quel che abbiamo visto, anzi che Sigmet ci ha fatto notare, in altre occasioni, il fatto che si veda un rotore completamente privo di palette può essere indice di un'elevata velocità di rotazione del motore al momento dell'impatto.
Esatto. Lo stato della palettatura dice molto sulle condizioni in cui funzionava il motore al momento dell'impatto. Logicamente un elevato danneggiamento, e un certo tipo di danneggiamento, possono indicare che il propulsore girava ad un regime di rotazione elevato.

Paolo
"La corsa di decollo è una metamorfosi, una quantità di metallo che si trasforma in aeroplano per mezzo dell'aria. Ogni corsa di decollo è la nascita di un aeroplano."

Immagine

Avatar utente
Lampo 13
FL 500
FL 500
Messaggi: 6743
Iscritto il: 21 agosto 2014, 23:44
Località: Lodz - Polonia

Re: Crash A320 GERMANWINGS BCN->DUS (thread tecnico)

Messaggio da Lampo 13 » 2 aprile 2015, 0:44

Non lo so, la vedo dura da sostenere, anche ad Idle il compressore gira molto veloce...

Avatar utente
flyingbrandon
A320 Family First Officer
A320 Family First Officer
Messaggi: 11202
Iscritto il: 23 febbraio 2006, 9:40

Re: Crash A320 GERMANWINGS BCN->DUS (thread tecnico)

Messaggio da flyingbrandon » 2 aprile 2015, 2:01

Lampo 13 ha scritto:Credo che volesse sapere con il 90% di N1 che variometro viene fuori a 300/320 kts.
Io ho risposto che, facendo riferimento al GW, con 300/320 kts di IAS e 3.000 ft a scendere
dovresti avere i motori ad Idle e non al 90% di N1, ma non conosco l' A320.
Eh appunto a 90 di N1 non riesci a scendere...se poi hai l'AT toglie per forza motore. Per avere 90 e scendere devi aver tolto l'AT.
Ciao!
The ONLY time you have too much fuel is when you're on fire.
Immagine


(È!)
(יוני)

O t'elevi o te levi

dave91
01000 ft
01000 ft
Messaggi: 189
Iscritto il: 11 giugno 2014, 22:19

Re: Crash A320 GERMANWINGS BCN->DUS (thread tecnico)

Messaggio da dave91 » 2 aprile 2015, 9:51

Ma l'FDR si trova anche lui nel cockpit? Io ho sempre pensato che si trovasse in coda all'aereo, o sbaglio?

Avatar utente
Tiennetti
A320 Family Captain
A320 Family Captain
Messaggi: 2156
Iscritto il: 24 maggio 2006, 13:04
Località: Hangar89
Contatta:

Re: Crash A320 GERMANWINGS BCN->DUS (thread tecnico)

Messaggio da Tiennetti » 2 aprile 2015, 10:17

Non sbagli
David

Avatar utente
sardinian aviator
FL 450
FL 450
Messaggi: 4689
Iscritto il: 20 ottobre 2009, 11:12
Località: Nord Sardegna

Re: Crash A320 GERMANWINGS BCN->DUS (thread tecnico)

Messaggio da sardinian aviator » 2 aprile 2015, 16:03

Pare abbiano trovato il FDR
È meglio rimanere in silenzio ed essere considerati imbecilli piuttosto che aprire bocca e togliere ogni dubbio

Rispondi