Crash A320 GERMANWINGS BCN->DUS (thread tecnico)

Area dedicata alla discussione sugli incidenti e degli inconvenienti aerei e le loro cause. Prima di intervenire in quest'area leggete con attenzione il regolamento specifico riportato nel thread iniziale

Moderatore: Staff md80.it

Rispondi
Avatar utente
MR
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 310
Iscritto il: 17 aprile 2007, 0:33
Località: La Spezia

Re: Crash A320 GERMANWINGS BCN->DUS (thread tecnico)

Messaggio da MR » 2 aprile 2015, 16:09

Ultima modifica di MR il 2 aprile 2015, 16:13, modificato 1 volta in totale.

Avatar utente
Talpo71
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 203
Iscritto il: 20 agosto 2007, 15:28

Re: Crash A320 GERMANWINGS BCN->DUS (thread tecnico)

Messaggio da Talpo71 » 2 aprile 2015, 16:12

Conferme in questo senso arrivano anche da AvHerald.

"On Apr 2nd 2015 the States Attorney of Marseille announced, that the second black box, the flight data recorder, has been found and has been recovered from the crash site."

Fonte: http://avherald.com/h?article=483a5651&opt=0

Avatar utente
Red.Captain
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 238
Iscritto il: 16 febbraio 2013, 22:08
Località: Gallarate (VA)

Re: Crash A320 GERMANWINGS BCN->DUS (thread tecnico)

Messaggio da Red.Captain » 2 aprile 2015, 16:17

Tempistiche medie di decodifica FDR?
Cit.:"... non pensare mai al destino, perchè il destino è il pretesto dei falliti." P.N.

... volare per me è il modo per avere completezza nella percezione delle dimensioni, osservare dall'alto e scrutare la Terra dalla sua prospettiva migliore, sentire l'energia dell'aria...

Avatar utente
Valerio Ricciardi
FL 450
FL 450
Messaggi: 4735
Iscritto il: 22 agosto 2008, 8:33

Re: Crash A320 GERMANWINGS BCN->DUS (thread tecnico)

Messaggio da Valerio Ricciardi » 2 aprile 2015, 16:43

Ero intimamente convinto che l'avrebbero trovata, non poteva essere istantaneo fra tutti quei brandelli e rottami.

Sarà anche interessante verificare se dopo l'input iniziale per impostare il rateo di discesa ci sono state altre azioni su comandi (anche secondari) da parte del FO che era PF.

Sin qui nessun riscontro sulla voce iniziale secondo cui le salme di alcuni passeggeri sarebbero state trovate con le maschere di O2 indossate, vero? Perché se anche lo avessero fatto (cosa di cui non ho evidenze), avevo serissimi dubbi che oggetti tanto leggeri potessero essere rimasti addosso.
Che le cose siano così, non vuol dire che debbano andare così. Solo che, quando si tratta di rimboccarsi le maniche e incominciare a cambiare, vi è un prezzo da pagare, ed è allora che la stragrande maggioranza preferisce lamentarsi piuttosto che fare.
Giovanni Falcone

Avatar utente
FAS
Technical Airworthiness Authority
Technical Airworthiness Authority
Messaggi: 5855
Iscritto il: 12 maggio 2006, 7:20

Re: Crash A320 GERMANWINGS BCN->DUS (thread tecnico)

Messaggio da FAS » 2 aprile 2015, 19:08

Red.Captain ha scritto:Tempistiche medie di decodifica FDR?
Stesse che per il voice recorder....




Al momento si cercano anche le memorie del DMU...per verificare la perfornarmance dei differenti LRU
"Il buon senso c'era; ma se ne stava nascosto, per paura del senso comune" (Alessandro Manzoni)

Avatar utente
the driving dutch
00500 ft
00500 ft
Messaggi: 74
Iscritto il: 23 ottobre 2011, 17:12
Località: Milano

Re: Crash A320 GERMANWINGS BCN->DUS (thread tecnico)

Messaggio da the driving dutch » 2 aprile 2015, 19:12

Lampo 13 ha scritto:Non lo so, la vedo dura da sostenere, anche ad Idle il compressore gira molto veloce...
E' vero, e comunque anche il fatto che il motore girasse a regime sostenuto può voler dire tutto e niente. Potrebbe essere stata una semplice reazione dell'A/T ad una cabrata (manuale) nelle fasi finali, per dire.

Avatar utente
FAS
Technical Airworthiness Authority
Technical Airworthiness Authority
Messaggi: 5855
Iscritto il: 12 maggio 2006, 7:20

Re: Crash A320 GERMANWINGS BCN->DUS (thread tecnico)

Messaggio da FAS » 2 aprile 2015, 19:12

Valerio Ricciardi ha scritto:
Sarà anche interessante verificare se dopo l'input iniziale per impostare il rateo di discesa ci sono state altre azioni su comandi (anche secondari) da parte del FO che era PF.
Che sarebbero sti comandi secondari? Illuminaci please....
"Il buon senso c'era; ma se ne stava nascosto, per paura del senso comune" (Alessandro Manzoni)

Avatar utente
FAS
Technical Airworthiness Authority
Technical Airworthiness Authority
Messaggi: 5855
Iscritto il: 12 maggio 2006, 7:20

Re: Crash A320 GERMANWINGS BCN->DUS (thread tecnico)

Messaggio da FAS » 2 aprile 2015, 19:22

sigmet ha scritto:
Skyfall ha scritto:
Non è tranchant perché è, per l'appunto, una comunicazione preliminare, ma è un evidente indirizzo dell'indagine.
Il che non vuol dire niente di per sé, se non che probabilmente anche BEA sta seguendo più o meno la linea di approfondimento tracciata dal PM.
Che nulla dice sulla root cause...
Ma sinceramente ti aspettavi qualcosa di diverso dopo le parole del magistrato ? :roll:
Infatti il board BEA risulta seriamemte imbarazzato
Ma continuano nelle loro analisi. Al momento hanno richiesto ad Airbus la review di tutte le RAS del velivolo per tracciare cose é stato fatto per l'ottenimento dell'ESG
"Il buon senso c'era; ma se ne stava nascosto, per paura del senso comune" (Alessandro Manzoni)

Avatar utente
MatteF88
FL 350
FL 350
Messaggi: 3800
Iscritto il: 6 dicembre 2011, 18:57

Re: Crash A320 GERMANWINGS BCN->DUS (thread tecnico)

Messaggio da MatteF88 » 2 aprile 2015, 20:06

FAS ha scritto: Al momento hanno richiesto ad Airbus la review di tutte le RAS del velivolo per tracciare cose é stato fatto per l'ottenimento dell'ESG
RAS per ESG che tradotto terra-terra sarebbero le modifiche apportate per estendere la vita operativa dell'aereo?
(Ho googlato ma non so se ho capito giusto...)

Skyfall
01000 ft
01000 ft
Messaggi: 152
Iscritto il: 20 marzo 2014, 15:26

Re: Crash A320 GERMANWINGS BCN->DUS (thread tecnico)

Messaggio da Skyfall » 2 aprile 2015, 20:19

FAS ha scritto:
sigmet ha scritto:
Skyfall ha scritto:
Non è tranchant perché è, per l'appunto, una comunicazione preliminare, ma è un evidente indirizzo dell'indagine.
Il che non vuol dire niente di per sé, se non che probabilmente anche BEA sta seguendo più o meno la linea di approfondimento tracciata dal PM.
Che nulla dice sulla root cause...
Ma sinceramente ti aspettavi qualcosa di diverso dopo le parole del magistrato ? :roll:
Infatti il board BEA risulta seriamemte imbarazzato
Ma continuano nelle loro analisi. Al momento hanno richiesto ad Airbus la review di tutte le RAS del velivolo per tracciare cose é stato fatto per l'ottenimento dell'ESG
Pensate davvero che questo "imbarazzo" possa inficiare l'indagine BEA?
Mi stupirebbe apprendere di vostri "dubbi" sull'imparzialità dell'agenzia.
Io credo che farà, come al solito, un ottimo lavoro, imparziale e completo.

Avatar utente
sigmet
FL 500
FL 500
Messaggi: 5830
Iscritto il: 23 dicembre 2008, 12:08

Re: Crash A320 GERMANWINGS BCN->DUS (thread tecnico)

Messaggio da sigmet » 2 aprile 2015, 21:33

JT8D ha scritto: Esatto. Lo stato della palettatura dice molto sulle condizioni in cui funzionava il motore al momento dell'impatto. Logicamente un elevato danneggiamento, e un certo tipo di danneggiamento, possono indicare che il propulsore girava ad un regime di rotazione elevato.

Paolo
Low Rpm, low speed
Immagine
Immagine

High rpm, high speed
Immagine

Immagine


Engine stopped, high speed

Immagine

Low rpm , low speed
Immagine

High speed , Surge

Immagine

Ovviamente una sola foto non e' sufficiente a definire con certezza la dinamica essendo necessari esami approfonditi su tutta la struttura del motore compresi i danni rotazionali sugli accessori (da cui possiamo rilevare con esattezza il regime di funzionamento) ma alcuni elementi danno senz'altro una traccia interessante ai fini dell'indagine.
Ci sedemmo dalla parte del torto visto che tutti gli altri posti erano occupati.

Avatar utente
Valerio Ricciardi
FL 450
FL 450
Messaggi: 4735
Iscritto il: 22 agosto 2008, 8:33

Re: Crash A320 GERMANWINGS BCN->DUS (thread tecnico)

Messaggio da Valerio Ricciardi » 2 aprile 2015, 22:28

FAS ha scritto:
Valerio Ricciardi ha scritto: Sarà anche interessante verificare se dopo l'input iniziale per impostare il rateo di discesa ci sono state altre azioni su comandi (anche secondari) da parte del FO che era PF.
Che sarebbero sti comandi secondari? Illuminaci please...
Semplicemente, mi riesce possibile immaginare che dopo aver settato la velocità di discesa lasciando alla macchina la gestione del processo, il PF non sia stato otto minuti a braccia conserte solo ad aspettare che arrivasse il suolo. Azione su qualsiasi comando della quale resti traccia nel FDR, e che sia riprova di uno stato di coscienza vigile.
UNA sola azione dal lato di "lock" della levetta che controllava il consenso all'apertura porta potrei anche immaginare sia stata frutto di un errore dovuto a malore/ipossia/stordimento, più distinte azioni coerenti su qualche comando, fanno invece pensare a una persona che non solo "respirava" ma sapeva sempre quel che faceva.
Che le cose siano così, non vuol dire che debbano andare così. Solo che, quando si tratta di rimboccarsi le maniche e incominciare a cambiare, vi è un prezzo da pagare, ed è allora che la stragrande maggioranza preferisce lamentarsi piuttosto che fare.
Giovanni Falcone

Arsene
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 28
Iscritto il: 17 dicembre 2007, 15:11

Re: Crash A320 GERMANWINGS BCN->DUS (thread tecnico)

Messaggio da Arsene » 2 aprile 2015, 23:41

In che caso una macchina può scendere al quel rateo con un alto rpm?

Avatar utente
Lampo 13
FL 500
FL 500
Messaggi: 6740
Iscritto il: 21 agosto 2014, 23:44
Località: Lodz - Polonia

Re: Crash A320 GERMANWINGS BCN->DUS (thread tecnico)

Messaggio da Lampo 13 » 3 aprile 2015, 0:00

Arsene ha scritto:In che caso una macchina può scendere al quel rateo con un alto rpm?
Non riesco a capire dove vuoi andare a parare...
Per scendere col 90% N1, 3.000ft/m e 300/320 kts c'è bisogno degli aerofreni fuori e forse nemmeno bastano.
Ma sarebbe una cosa assurda.
Come esempio, con l' MD80 una tipica discesa era 320 IAS, 2.800 ft/m e manette Idle.

Arsene
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 28
Iscritto il: 17 dicembre 2007, 15:11

Re: Crash A320 GERMANWINGS BCN->DUS (thread tecnico)

Messaggio da Arsene » 3 aprile 2015, 0:25

Lampo 13 ha scritto:
Arsene ha scritto:In che caso una macchina può scendere al quel rateo con un alto rpm?
Non riesco a capire dove vuoi andare a parare...
Per scendere col 90% N1, 3.000ft/m e 300/320 kts c'è bisogno degli aerofreni fuori e forse nemmeno bastano.
Ma sarebbe una cosa assurda.
Come esempio, con l' MD80 una tipica discesa era 320 IAS, 2.800 ft/m e manette Idle.
Non voglio andare a parare da nessuna parte. Sono un appassionato d'infanzia senza alcuna cultura specifica aeronautica che fa un altro mestiere e che vi segue spesso.
Ho visto quel motore e letto le successive considerazioni e mi chiedevo come potessero essere compatibili.
La tua risposta mi fa capire che avevo. Intuito. Non si può scendere a quel rateo con i motori ad alti regimi.
Chissà quindi che significa il motore in quelle condizioni.
Un saluto

Avatar utente
Valerio Ricciardi
FL 450
FL 450
Messaggi: 4735
Iscritto il: 22 agosto 2008, 8:33

Re: Crash A320 GERMANWINGS BCN->DUS (thread tecnico)

Messaggio da Valerio Ricciardi » 3 aprile 2015, 8:20

Presumo che l'FDR potrà rilevare certamente se vi è stato un intervento dell'A/T nell'ultima fase della discesa a fronte di qualche azione sul sidekick del PF, o se è stato disinserito o che altro.
Ciò dovrebbe chiarire molto delle modalità di "volontarietà", e in che direzione, e sullo stato di piena coscienza o meno nelle varie fasi della discesa da parte del FO.
Proprio per questo era il caso di, al limite, riportare l'essenziale di quel che si sapeva - e magari nemmeno tutto - per evitare speculazioni peggiori (come sostiene Skyfall) ma solo delle evidenze certe, non di interpretazioni preliminari su cui si stava appena lavorando.
Che le cose siano così, non vuol dire che debbano andare così. Solo che, quando si tratta di rimboccarsi le maniche e incominciare a cambiare, vi è un prezzo da pagare, ed è allora che la stragrande maggioranza preferisce lamentarsi piuttosto che fare.
Giovanni Falcone

Skyfall
01000 ft
01000 ft
Messaggi: 152
Iscritto il: 20 marzo 2014, 15:26

Re: Crash A320 GERMANWINGS BCN->DUS (thread tecnico)

Messaggio da Skyfall » 3 aprile 2015, 8:42

Valerio Ricciardi ha scritto:Presumo che l'FDR potrà rilevare certamente se vi è stato un intervento dell'A/T nell'ultima fase della discesa a fronte di qualche azione sul sidekick del PF, o se è stato disinserito o che altro.
Ciò dovrebbe chiarire molto delle modalità di "volontarietà", e in che direzione, e sullo stato di piena coscienza o meno nelle varie fasi della discesa da parte del FO.
Proprio per questo era il caso di, al limite, riportare l'essenziale di quel che si sapeva - e magari nemmeno tutto - per evitare speculazioni peggiori (come sostiene Skyfall) ma solo delle evidenze certe, non di interpretazioni preliminari su cui si stava appena lavorando.
Premesso che nessuno di noi ha avuto accesso direttamante agli elementi a disposizione degli investigatori e quindi nessuno può dire con certezza se le loro dichiarazioni siano state effettivamente legittime e fondate o meno, sono molto piacevolmente sorpreso dal livello di estremo garantismo che sto constatando su questo forum. Mi auguro che identico garantismo ci sia per tutte le situazioni, ad esempio quando le nostre procure italiche arrestano determinanti personaggi sulla base di interpretazioni preliminari, li buttano in pasto alla folla forcaiola e poi magari ne chiedono dopo tre mesi l'archiviazione perché il fatto non sussiste.
È solo una mia considerazione generale, non intende essere polemica.

Avatar utente
Zapotec
FL 200
FL 200
Messaggi: 2253
Iscritto il: 18 febbraio 2008, 20:45
Contatta:

Re: Crash A320 GERMANWINGS BCN->DUS (thread tecnico)

Messaggio da Zapotec » 3 aprile 2015, 9:25

sigmet ha scritto:
JT8D ha scritto: Esatto. Lo stato della palettatura dice molto sulle condizioni in cui funzionava il motore al momento dell'impatto. Logicamente un elevato danneggiamento, e un certo tipo di danneggiamento, possono indicare che il propulsore girava ad un regime di rotazione elevato.

Paolo
Low Rpm, low speed

High rpm, high speed

ecc...
Se ho ben capito le palette non sono sempre "saldate" al rotore, ma solo "incastrate" (tlak tlak tlak quando sono in windmill a terra). Potrebbe un forte urto frontale averle separate dal rotore indipendentemente dal regime di rotazione ? (non trovo nemmeno più la foto del pezzo relativo all'aereo in questione...)

ciao !

Avatar utente
Valerio Ricciardi
FL 450
FL 450
Messaggi: 4735
Iscritto il: 22 agosto 2008, 8:33

Re: Crash A320 GERMANWINGS BCN->DUS (thread tecnico)

Messaggio da Valerio Ricciardi » 3 aprile 2015, 9:46

Skyfall ha scritto: sono molto piacevolmente sorpreso dal livello di estremo garantismo che sto constatando su questo forum.
Non è garantismo nei confronti di una persona (peraltro stramorta, quindi nulla rischia più né i suoi familiari, stante che la responsabilità penale è personale in tutti gli ordinamenti) ma preoccupazione verso effetti di involontario "inquinamento" di un'indagine che dev'essere assolutamente tecnico scientifica, senza connotazioni di giudizio di merito verso le persone.

E' successa una cosa, non doveva succedere, i protagonisti son morti tutti, il problema è capire nei minimi dettagli come sia potuta succedere, per ridurre quanto possibile la dimensione delle falle che al 100% sappiamo benissimo essere ineliminabili (si sono avute rarissime evasioni persino da Alcatraz).

Qui però a momenti si assiste a conversazioni del tipo (immaginaria, giusto per rendere l'idea)

- dice una voce ben informata che prima dell'impatto il FO avrebbe fatto questa e questa cosa.
- strano, hanno solo ascoltato e nemmeno a fondo il CVR, il comando che aziona questa funzione nemmeno fa click, come diamine avrebbero fatto a capirlo? Non mi torna
- allora vorresti dire fra le righe che l'aereo è stato tirato per sbaglio giù da un missile durante un'esercitazione militare e che stanno cercando di coprire tutto? Non ti sembra di essere troppo complottista?
Che le cose siano così, non vuol dire che debbano andare così. Solo che, quando si tratta di rimboccarsi le maniche e incominciare a cambiare, vi è un prezzo da pagare, ed è allora che la stragrande maggioranza preferisce lamentarsi piuttosto che fare.
Giovanni Falcone

Avatar utente
Lampo 13
FL 500
FL 500
Messaggi: 6740
Iscritto il: 21 agosto 2014, 23:44
Località: Lodz - Polonia

Re: Crash A320 GERMANWINGS BCN->DUS (thread tecnico)

Messaggio da Lampo 13 » 3 aprile 2015, 9:52

Arsene ha scritto:
Lampo 13 ha scritto:
Arsene ha scritto:In che caso una macchina può scendere al quel rateo con un alto rpm?
Non riesco a capire dove vuoi andare a parare...
Per scendere col 90% N1, 3.000ft/m e 300/320 kts c'è bisogno degli aerofreni fuori e forse nemmeno bastano.
Ma sarebbe una cosa assurda.
Come esempio, con l' MD80 una tipica discesa era 320 IAS, 2.800 ft/m e manette Idle.
Non voglio andare a parare da nessuna parte. Sono un appassionato d'infanzia senza alcuna cultura specifica aeronautica che fa un altro mestiere e che vi segue spesso.
Ho visto quel motore e letto le successive considerazioni e mi chiedevo come potessero essere compatibili.
La tua risposta mi fa capire che avevo. Intuito. Non si può scendere a quel rateo con i motori ad alti regimi.
Chissà quindi che significa il motore in quelle condizioni.
Un saluto
Ma anche con le manette ad idle i regimi sono piuttosto elevati.
Non è come l'automobile che gira a 800RPM al minimo ed arriva a 6.000RPM al massimo, la differenza di rotazione tra idle (minimo) e potenza di decollo (circa il massimo) ha proporzioni molto inferiori, non conosco il 320, ma un Pilota di questo aereo potrà darti le % di Idle e T/O speed.

Avatar utente
MR
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 310
Iscritto il: 17 aprile 2007, 0:33
Località: La Spezia

Re: Crash A320 GERMANWINGS BCN->DUS (thread tecnico)

Messaggio da MR » 3 aprile 2015, 10:52

E' stata pubblicata la foto del FDR:
http://avherald.com/h?article=483a5651&opt=0

Ho provato con Google Earth a "visitare" il luogo dell'impatto (N44.280 E6.439). E' interessante osservare da dietro, verso la probabile rotta di arrivo, ci sono montagne più alte. Vedremo dal FDR a che inclinazione è avvenuto l'impatto e se vi sono stati altri contatti col terreno prima.

Avatar utente
albert
md80.it Staff
md80.it Staff
Messaggi: 5834
Iscritto il: 9 ottobre 2007, 2:16
Località: Liguria

Re: Crash A320 GERMANWINGS BCN->DUS (thread tecnico)

Messaggio da albert » 3 aprile 2015, 12:02

Comunicato dal sito BEA:
(al momento è disponibile solamente la versione rilasciata in francese)
http://www.bea.aero/fr/enquetes/vol.gwi ... 015.fr.php

"Accident d'un Airbus A320-211 immatriculé D-AIPX, vol GWI18G, survenu le 24 mars 2015

INFORMATION DU 3 AVRIL 2015

L’enregistreur de paramètres de vol de l’avion (FDR, Flight Data Recorder) a été acheminé vers les locaux du BEA hier dans la soirée. Les équipes du BEA ont débuté les opérations d’ouverture dès son arrivée.

Une première lecture fait apparaître que le pilote présent dans le cockpit a utilisé le pilote automatique pour engager l’avion en descente vers une altitude de 100 ft, puis, à plusieurs reprises au cours de la descente, le pilote a modifié le réglage du pilote automatique pour augmenter la vitesse de l’avion en descente.

Les travaux continuent pour établir le déroulement factuel précis du vol."
Alberto
MD80 Fan

«Ogni domanda alla quale si possa dare una risposta ragionevole è lecita.» Konrad Lorenz
«Un sogno scaturito da un grande desiderio: la grande voglia di volare e scoprire altri orizzonti verso i quali andare, con la voglia di nuovo. Per me questa è l'avventura.» Angelo D'Arrigo
«Non prendete la vita troppo sul serio, comunque vada non ne uscirete vivi.» Robert Oppenheimer

Avatar utente
sidew
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1351
Iscritto il: 24 maggio 2007, 8:28
Località: Milan, Italy
Contatta:

Re: Crash A320 GERMANWINGS BCN->DUS (thread tecnico)

Messaggio da sidew » 3 aprile 2015, 14:19

uptimo update su avherald
On Apr 3rd 2015 the French BEA reported that the flight data recorder was received by the BEA on Apr 2nd 2015, it was opened and a first read out of the data showed, that the pilot in the cockpit used the autopilot to descend the aircraft down to 100 feet, on several occasions the speed of the aircraft was adjusted during the descent.
Aldo

"Oops!" - Shannon Foraker, Ashes of victory

Avatar utente
JT8D
Administrator
Administrator
Messaggi: 15573
Iscritto il: 2 agosto 2005, 20:38
Località: Limbiate (MB)
Contatta:

Re: Crash A320 GERMANWINGS BCN->DUS (thread tecnico)

Messaggio da JT8D » 3 aprile 2015, 14:40

Fatta una bella pulizia, e da ora in avanti sarà ancora più stretta la moderazione.
Lampo 13 ha scritto:Non lo so, la vedo dura da sostenere, anche ad Idle il compressore gira molto veloce...
Che vi siano differenze nel danneggiamento è una cosa ampiamente verificata, come ti ha dimostrato sigmet qualche post sopra con tanto di foto. Poi certo, bisogna approfondire la cosa, fare altre veriviche e unire il tutto alle altre evidenze, ma l'analisi dei resti del motore è certo che dà elementi molto importanti. In generale, in caso di ritrovamento di dischi rotorici, oltre allo stato della palettatura, anche il tipo di deformazione e di rottura dell'albero pone indicazioni utili alle indagini.
Zapotec ha scritto:Se ho ben capito le palette non sono sempre "saldate" al rotore, ma solo "incastrate" (tlak tlak tlak quando sono in windmill a terra). Potrebbe un forte urto frontale averle separate dal rotore indipendentemente dal regime di rotazione ? (non trovo nemmeno più la foto del pezzo relativo all'aereo in questione...).
Sì esatto, le blades non sono saldate. In caso di urto ad alto rpm e alta intensità puoi avere un danno sia dovuto all'interferenza delle blades con il case, sia dovuto all'urto, in questo caso più sul compressore, perchè è più avanzato della turbina. Però dalla foto del disco di questo evento, direi che le blades appaiono molto consumate, segno secondo me di una notevole interferenza con il case, dovuto ad un impatto con il motore che non girava piano. Questa è la mia impressione, poi sigmet potrà correggermi e integrare.
Lampo 13 ha scritto:Ma anche con le manette ad idle i regimi sono piuttosto elevati.
Non è come l'automobile che gira a 800RPM al minimo ed arriva a 6.000RPM al massimo, la differenza di rotazione tra idle (minimo) e potenza di decollo (circa il massimo) ha proporzioni molto inferiori, non conosco il 320, ma un Pilota di questo aereo potrà darti le % di Idle e T/O speed.
Se vuoi proprio i dati precisi, un propulsore CFM56-5B (quello del 320 dell'evento in questione era un -5A, ma non dovrebbe variare di molto), presenta al 100% 5000 rpm N1, al 90% 4500 rpm N1 e al 20% 1000 rpm N1.

Riguardo l'annuncio di BEA, ci dà qualche elemento in più riguardo la modalità di discesa.

Paolo
"La corsa di decollo è una metamorfosi, una quantità di metallo che si trasforma in aeroplano per mezzo dell'aria. Ogni corsa di decollo è la nascita di un aeroplano."

Immagine

Skyfall
01000 ft
01000 ft
Messaggi: 152
Iscritto il: 20 marzo 2014, 15:26

Re: Crash A320 GERMANWINGS BCN->DUS (thread tecnico)

Messaggio da Skyfall » 3 aprile 2015, 14:46

JT8D ha scritto:Fatta una bella pulizia, e da ora in avanti sarà ancora più stretta la moderazione.
Paolo, mi scuso molto per gli eventuali OT. Volevo segnalare che, nelle cancellazioni, è saltata anche la traduzione in italiano (seppur fatta da me) del comunicato BEA.

In ogni caso è uscita anche la versione inglese che incollo qui sotto.

Grazie. Ciao.


INFORMATION ON 3 APRIL 2015

The aeroplane's Flight Data Recorder (FDR) was brought to the BEA's premises yesterday evening. The BEA team started opening operations as soon as it arrived.

The initial readout shows that the pilot present in the cockpit used the autopilot to put the aeroplane into a descent towards an altitude of 100 ft then, on several occasions during the descent, the pilot modified the autopilot setting to increase the speed of the aeroplane in descent.

Work is continuing to establish the precise history of the flight.

Avatar utente
flyingbrandon
A320 Family First Officer
A320 Family First Officer
Messaggi: 11198
Iscritto il: 23 febbraio 2006, 9:40

Re: Crash A320 GERMANWINGS BCN->DUS (thread tecnico)

Messaggio da flyingbrandon » 3 aprile 2015, 14:52

JT8D ha scritto:
Riguardo l'annuncio di BEA, ci dà qualche elemento in più riguardo la modalità di discesa.

Paolo
Beh, quindi ora si può escludere la perdita di coscienza perché ci sono state diverse correzioni di velocità, volontarie. Se AP e AT erano inseriti e non sono mai stati disinseriti, e l'impatto indicasse N1 alto, la modalità di discesa non può essere OPEN DES, perché se avesse anche aumentato la velocità, avrebbe solo abbassato il muso dell'aereo. Quindi la discesa doveva essere in v/s e dovrebbe emergere un ulteriore aumento di speed affinché l'AT rispondesse dando motore poco prima dell'impatto.
The ONLY time you have too much fuel is when you're on fire.
Immagine


(È!)
(יוני)

O t'elevi o te levi

GiuseppeC89
00500 ft
00500 ft
Messaggi: 96
Iscritto il: 10 luglio 2011, 13:17

Re: Crash A320 GERMANWINGS BCN->DUS (thread tecnico)

Messaggio da GiuseppeC89 » 3 aprile 2015, 15:16

Ma a livello tecnico, questi aggiustamenti di velocità hanno un senso logico ?

Cioè, lui ha impostato una discesa fino a 100 piedi e qui ci siamo.

A quel punto l aereo non fa tutto da solo ?
E la cosa che non capisco è: se voglio andare giu che mi frega di fare aggiustamenti di manetta, tanto una volta chiuso l altro pilota fuori, prima o poi ci arrivo comunque al terreno..

A me piu che dare "sicurezza" sull ipotesi del suicidio (come ne da ai media e a molti qui sul forum) questa storia ne da sempre di meno..
Immagine

bulldog89
FL 250
FL 250
Messaggi: 2944
Iscritto il: 8 gennaio 2009, 13:04
Località: 16nm NE LIML

Re: Crash A320 GERMANWINGS BCN->DUS (thread tecnico)

Messaggio da bulldog89 » 3 aprile 2015, 15:21

Più aumento la velocità, più l'impatto diventa non-survivable...

GiuseppeC89
00500 ft
00500 ft
Messaggi: 96
Iscritto il: 10 luglio 2011, 13:17

Re: Crash A320 GERMANWINGS BCN->DUS (thread tecnico)

Messaggio da GiuseppeC89 » 3 aprile 2015, 15:24

bulldog89 ha scritto:Più aumento la velocità, più l'impatto diventa non-survivable...

Si, qui ci ero arrivato.. Però si parla di "aggiustamenti" avvenuti a step.. Non è stata sparata la manetta al 100%..

La discesa è durata 8 minuti.. E se il pilota fosse riuscito a rientrare ? Si sarebbe beccato il ritiro del brevetto (cosa che secondo i media era la cosa da cui scappava ) ?? Allora perche non tagliare corto ?
Immagine

Avatar utente
flyingbrandon
A320 Family First Officer
A320 Family First Officer
Messaggi: 11198
Iscritto il: 23 febbraio 2006, 9:40

Re: Crash A320 GERMANWINGS BCN->DUS (thread tecnico)

Messaggio da flyingbrandon » 3 aprile 2015, 15:28

GiuseppeC89 ha scritto:Ma a livello tecnico, questi aggiustamenti di velocità hanno un senso logico ?

Cioè, lui ha impostato una discesa fino a 100 piedi e qui ci siamo.

A quel punto l aereo non fa tutto da solo ?
E la cosa che non capisco è: se voglio andare giu che mi frega di fare aggiustamenti di manetta, tanto una volta chiuso l altro pilota fuori, prima o poi ci arrivo comunque al terreno..
L'aereo fa tutto da solo ma dipende cosa vuoi tu che faccia. Il fatto che fosse cosciente esclude il malore e restringe il campo. In assenza di malfunzionamenti significa che l'aereo lo hai fatto scendere tu. Se avesse voluto impattare alla massima velocità possibile avrebbe dovuto "ritoccare" la velocità se avesse scelto un rateo costante. Sarebbe bastato metterlo in OPEN DES alla velocità massima, però il rateo ,nel corso della discesa , sarebbe variato di più. Se ha scelto un rateo per finire in un punto preciso allora ha senso il v/s ma ha dovuto variare la speed per mettere quella che preferiva.
Ciao!
The ONLY time you have too much fuel is when you're on fire.
Immagine


(È!)
(יוני)

O t'elevi o te levi

Avatar utente
sigmet
FL 500
FL 500
Messaggi: 5830
Iscritto il: 23 dicembre 2008, 12:08

Re: Crash A320 GERMANWINGS BCN->DUS (thread tecnico)

Messaggio da sigmet » 3 aprile 2015, 17:06

Lampo 13 ha scritto:
Arsene ha scritto:In che caso una macchina può scendere al quel rateo con un alto rpm?
Non riesco a capire dove vuoi andare a parare...
.
penso intendesse dire una con un alto numero di giri in quella condizione potrebbe riscontrarsi o una riduzione del rateo o un aumento di velocita'.
Il grado di danneggiamento delle palette dipende oltre che dai giri anche dalla coppia che in quel momento e' erogata dalla turbina.
Ci sedemmo dalla parte del torto visto che tutti gli altri posti erano occupati.

maurom
00500 ft
00500 ft
Messaggi: 92
Iscritto il: 9 giugno 2011, 19:29

Re: Crash A320 GERMANWINGS BCN->DUS (thread tecnico)

Messaggio da maurom » 3 aprile 2015, 19:34

MR ha scritto:E' stata pubblicata la foto del FDR:
http://avherald.com/h?article=483a5651&opt=0

Ho provato con Google Earth a "visitare" il luogo dell'impatto (N44.280 E6.439). E' interessante osservare da dietro, verso la probabile rotta di arrivo, ci sono montagne più alte. Vedremo dal FDR a che inclinazione è avvenuto l'impatto e se vi sono stati altri contatti col terreno prima.
Ho l'impressione che la longitudine non sia esatta (dovrebbe essere poco più di E6°30' (Barcelonnette è sul meridiano 6°40' e il luogo dell'impatto è a ovest). Comunque conosco abbastanza bene la zona (abito lì per buona parte dell'anno). Dunque se la rotta seguita dall'a/m è 25° l' aereo deve aver sorvolato a -1' montagne di altezza variante tra i 1800m e i 2100 (l'Ardech), quindi a -30" dovrebbe essere passato tra la Croix (1770m) e la som.t du Caduc (2654m) per poi impattare a 1500m circa (quota riferita dai socorritori) sotto la vetta de la Tete de l'Estrope (2961m).

Avatar utente
Lampo 13
FL 500
FL 500
Messaggi: 6740
Iscritto il: 21 agosto 2014, 23:44
Località: Lodz - Polonia

Re: Crash A320 GERMANWINGS BCN->DUS (thread tecnico)

Messaggio da Lampo 13 » 3 aprile 2015, 19:36

JT8D ha scritto:Fatta una bella pulizia, e da ora in avanti sarà ancora più stretta la moderazione.
Lampo 13 ha scritto:Non lo so, la vedo dura da sostenere, anche ad Idle il compressore gira molto veloce...
Che vi siano differenze nel danneggiamento è una cosa ampiamente verificata, come ti ha dimostrato sigmet qualche post sopra con tanto di foto. Poi certo, bisogna approfondire la cosa, fare altre veriviche e unire il tutto alle altre evidenze, ma l'analisi dei resti del motore è certo che dà elementi molto importanti. In generale, in caso di ritrovamento di dischi rotorici, oltre allo stato della palettatura, anche il tipo di deformazione e di rottura dell'albero pone indicazioni utili alle indagini.
Zapotec ha scritto:Se ho ben capito le palette non sono sempre "saldate" al rotore, ma solo "incastrate" (tlak tlak tlak quando sono in windmill a terra). Potrebbe un forte urto frontale averle separate dal rotore indipendentemente dal regime di rotazione ? (non trovo nemmeno più la foto del pezzo relativo all'aereo in questione...).
Sì esatto, le blades non sono saldate. In caso di urto ad alto rpm e alta intensità puoi avere un danno sia dovuto all'interferenza delle blades con il case, sia dovuto all'urto, in questo caso più sul compressore, perchè è più avanzato della turbina. Però dalla foto del disco di questo evento, direi che le blades appaiono molto consumate, segno secondo me di una notevole interferenza con il case, dovuto ad un impatto con il motore che non girava piano. Questa è la mia impressione, poi sigmet potrà correggermi e integrare.
Lampo 13 ha scritto:Ma anche con le manette ad idle i regimi sono piuttosto elevati.
Non è come l'automobile che gira a 800RPM al minimo ed arriva a 6.000RPM al massimo, la differenza di rotazione tra idle (minimo) e potenza di decollo (circa il massimo) ha proporzioni molto inferiori, non conosco il 320, ma un Pilota di questo aereo potrà darti le % di Idle e T/O speed.
Se vuoi proprio i dati precisi, un propulsore CFM56-5B (quello del 320 dell'evento in questione era un -5A, ma non dovrebbe variare di molto), presenta al 100% 5000 rpm N1, al 90% 4500 rpm N1 e al 20% 1000 rpm N1.

Riguardo l'annuncio di BEA, ci dà qualche elemento in più riguardo la modalità di discesa.

Paolo
Ok, e a quanti RPM gira ad idle?

massimo67
01000 ft
01000 ft
Messaggi: 104
Iscritto il: 21 agosto 2008, 21:29

Re: Crash A320 GERMANWINGS BCN->DUS (thread tecnico)

Messaggio da massimo67 » 3 aprile 2015, 21:44

bulldog89 ha scritto:Più aumento la velocità, più l'impatto diventa non-survivable...
Non so di quanto possa variare la velocita in discesa però direi che in un range possibile di volo (quindi non in stallo) un impatto contro la montagna è "non-survivable" sia in Idle che alla massima potenza....poi se la follia ti porta a passare gli ultimi minuti della tua vita a giocare a fare il pilota....lo diranno alla fine dell'inchiesta...

Avatar utente
giordy
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 15
Iscritto il: 29 marzo 2015, 18:30
Località: Torino

Re: Crash A320 GERMANWINGS BCN->DUS (thread tecnico)

Messaggio da giordy » 3 aprile 2015, 22:39

Ciao,

l'FDR sembra stia risolvendo un po' di dubbi... e se tutto sarà confermato, probabilmente anche il procuratore avrà avuto le sue pressioni per sgombrare il campo dalle ipotesi attentati, a poche settimane di distanza da Parigi... vedremo.

Avrei due domande:

1) Anche l'FDR è stato letto subito a poche ore di distanza dal ritrovamento. A questo punto mi domando: le settimane normalmente necessarie, vengono richieste dagli investigatori per avere tutte le certezze prima di sparare sentenze, oppure c'è proprio un fatto tecnico di lettura / decodifica / altro?

2) In questa immagine si vede il grafico della velocità / altitudine del volo secondo FR24. Mi ha incuriosito il fatto che il pilota avesse accelerato due volte, e lo si vede in effetti al minuto 9.34 circa e 9.41. Ma la discesa con AP è incompatibile con un accelerazione e/o velocità costante? Scusate la domanda banale... ma è possibile scendere accelerando?

Immagine

Grazie sempre per le riposte
Simone

Rispondi