Incidente AW 609 in provincia di Vercelli

Area dedicata alla discussione sugli incidenti e degli inconvenienti aerei e le loro cause. Prima di intervenire in quest'area leggete con attenzione il regolamento specifico riportato nel thread iniziale

Moderatore: Staff md80.it

Rispondi

Avatar utente
Red.Captain
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 238
Iscritto il: 16 febbraio 2013, 22:08
Località: Gallarate (VA)

Re: Incidente AW 609 in provincia di Vercelli

Messaggio da Red.Captain » 30 ottobre 2015, 13:58

Purtroppo ero lì, stavo volando in circuito a Biella per un passaggio macchina con il mio istruttore, quando, ci hanno richiesto se eravamo disponibili a dirigerci sull'ultima posizione nota del Tilt Rotor per ricercare il sito, ci siamo ritrovati davanti a tre colonne di fumo dense e relativi incendi al suolo, i due motori ci è sembrato che si fossero distaccati dalla fusoliera che giaceva poco distante in fiamme e quasi totalmente distrutta. Il luogo dell'impatto è un campo di mais nei pressi di una strada principale, erano già presenti vigili del fuoco e parecchie persone "civili", grande stragedia umana e anche una bella mazzata per il progetto del convertiplano, vediamo se le indagini faranno luce sulle cause.

R.I.P per i piloti
Cit.:"... non pensare mai al destino, perchè il destino è il pretesto dei falliti." P.N.

... volare per me è il modo per avere completezza nella percezione delle dimensioni, osservare dall'alto e scrutare la Terra dalla sua prospettiva migliore, sentire l'energia dell'aria...

Avatar utente
Maxx
FL 500
FL 500
Messaggi: 9565
Iscritto il: 24 ottobre 2006, 10:12
Località: Arese

Re: Incidente AW 609 in provincia di Vercelli

Messaggio da Maxx » 30 ottobre 2015, 14:04

Ma quando è successa la cosa? Mi è stato riferito che già ieri sera, sul gruppo Facebook degli amici del 72° Stormo, si piangeva la perdita dei due piloti, che in passato appartenevano al reparto.

edit: i nomi dei piloti defunti
http://torino.repubblica.it/cronaca/201 ... ef=HREC1-5

Avatar utente
tartan
Aircraft Performance Supervisor
Aircraft Performance Supervisor
Messaggi: 9557
Iscritto il: 13 gennaio 2008, 18:40
Località: Ladispoli (Roma)
Contatta:

Re: Incidente AW 609 in provincia di Vercelli

Messaggio da tartan » 30 ottobre 2015, 14:19

Persone al lavoro che muoiono per il lavoro. Questa è una vera tragedia. Mi auguro che venga fatta piena luce sull'accaduto.
La mia vita è dove mi spendo, non dove mi ingrasso!
Prima o poi si muore, non c'è scampo, l'importante è morire da vivi.
http://web.tiscali.it/windrider/
Prima di pretendere un diritto devi assolvere almeno ad un dovere.

Avatar utente
Red.Captain
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 238
Iscritto il: 16 febbraio 2013, 22:08
Località: Gallarate (VA)

Re: Incidente AW 609 in provincia di Vercelli

Messaggio da Red.Captain » 30 ottobre 2015, 14:24

l'incidente è di stamattina..
Cit.:"... non pensare mai al destino, perchè il destino è il pretesto dei falliti." P.N.

... volare per me è il modo per avere completezza nella percezione delle dimensioni, osservare dall'alto e scrutare la Terra dalla sua prospettiva migliore, sentire l'energia dell'aria...

Avatar utente
Maxx
FL 500
FL 500
Messaggi: 9565
Iscritto il: 24 ottobre 2006, 10:12
Località: Arese

Re: Incidente AW 609 in provincia di Vercelli

Messaggio da Maxx » 30 ottobre 2015, 14:28

Red.Captain ha scritto:l'incidente è di stamattina..
Ok grazie.

Avatar utente
Red.Captain
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 238
Iscritto il: 16 febbraio 2013, 22:08
Località: Gallarate (VA)

Re: Incidente AW 609 in provincia di Vercelli

Messaggio da Red.Captain » 30 ottobre 2015, 14:32

Grazie a te per l'articolo, il pilota italiano lo conoscevo di vista... R.I.P.
Cit.:"... non pensare mai al destino, perchè il destino è il pretesto dei falliti." P.N.

... volare per me è il modo per avere completezza nella percezione delle dimensioni, osservare dall'alto e scrutare la Terra dalla sua prospettiva migliore, sentire l'energia dell'aria...

Avatar utente
albert
md80.it Staff
md80.it Staff
Messaggi: 5831
Iscritto il: 9 ottobre 2007, 2:16
Località: Liguria

Re: Incidente AW 609 in provincia di Vercelli

Messaggio da albert » 30 ottobre 2015, 16:46

ANSV ha avviato l'inchiesta investigativa.

http://www.ansv.it/It/detail_Relazioni.asp?ID=1970


"Incidente in provincia di Vercelli. Inviato un team di investigatori

L’Agenzia nazionale per la sicurezza del volo (ANSV) comunica l’apertura di un’inchiesta sull’incidente occorso oggi 30 ottobre all’aeromobile AW 609 marche N609AG, in provincia di Vercelli. Deceduti i due occupanti, distrutto l’aeromobile.
L’ANSV ha prontamente disposto l’invio di un team investigativo sul sito dell’evento. "
Alberto
MD80 Fan

«Ogni domanda alla quale si possa dare una risposta ragionevole è lecita.» Konrad Lorenz
«Un sogno scaturito da un grande desiderio: la grande voglia di volare e scoprire altri orizzonti verso i quali andare, con la voglia di nuovo. Per me questa è l'avventura.» Angelo D'Arrigo
«Non prendete la vita troppo sul serio, comunque vada non ne uscirete vivi.» Robert Oppenheimer

Avatar utente
sigmet
FL 500
FL 500
Messaggi: 5818
Iscritto il: 23 dicembre 2008, 12:08

Re: Incidente AW 609 in provincia di Vercelli

Messaggio da sigmet » 30 ottobre 2015, 21:15

Dalle prime voci si sospetta un in flight break up.
Una perdita enorme per l'aviazione.
Ricordo una favolosa presentazione del 104 a LIRE. Non erano in molti a a saperlo volare cosi'.
Ciao Pietro...
Ci sedemmo dalla parte del torto visto che tutti gli altri posti erano occupati.

taglio
01000 ft
01000 ft
Messaggi: 108
Iscritto il: 21 gennaio 2008, 11:45

Re: Incidente AW 609 in provincia di Vercelli

Messaggio da taglio » 31 ottobre 2015, 14:21

Una domanda :
L'aeromobile aw609 è già certificato?
Gli organi di stampa parlano di prototipo , ed effettivamente non è un aeromobile prodotto in serie.

Ma aveva marche americane N609AG, in che contesto normativo operano i prototipi?

Avatar utente
Maxx
FL 500
FL 500
Messaggi: 9565
Iscritto il: 24 ottobre 2006, 10:12
Località: Arese

Re: Incidente AW 609 in provincia di Vercelli

Messaggio da Maxx » 2 novembre 2015, 9:49

sigmet ha scritto:Dalle prime voci si sospetta un in flight break up.
Cosa significa?

Avatar utente
Maxx
FL 500
FL 500
Messaggi: 9565
Iscritto il: 24 ottobre 2006, 10:12
Località: Arese

Re: Incidente AW 609 in provincia di Vercelli

Messaggio da Maxx » 2 novembre 2015, 9:54

Per sole ragioni di correttezza e credibilità della discussione, preciso che il messaggio di cordoglio apparso sulla pagina Facebook degli "Amici del 72° Stormo" riguardava un fatto diverso dall'incidente dell'AW609 e sul quale non ho dettagli, se non che abbia apparentemente coinvolto due ex piloti del Reparto. Non so nemmeno se sia un incidente aeronautico e di altra natura.

Avatar utente
sochmer
FL 500
FL 500
Messaggi: 5435
Iscritto il: 27 gennaio 2009, 17:31

Re: Incidente AW 609 in provincia di Vercelli

Messaggio da sochmer » 6 novembre 2015, 21:58

Maxx ha scritto:
sigmet ha scritto:Dalle prime voci si sospetta un in flight break up.
Cosa significa?
rottura della struttura in volo...

Oltre non si sa... (In AW si susseguono voci su voci ma solo chi stava dietro agli schermi della telemetria sa cosa è successo realmente)
taglio ha scritto:Una domanda :
L'aeromobile aw609 è già certificato?
Gli organi di stampa parlano di prototipo , ed effettivamente non è un aeromobile prodotto in serie.
no, è in fase di certificazione e vorrei precisare che non si tratta di un prototipo militare come hanno detto i vari TG e giornali... è pensato principalmente per il mercato civile

il progetto originariamente era di Bell, in seguito Agusta è entrata e poi ha acquisito i diritti del progetto quando Bell non ha creduto più nel convertiplano
Attualmente ne rimane solo uno basato in USA e un altro è in fase di costruzione a Vergiate..

Domani mattina alle 11.00 circa si terranno i funerali di Venanzi e Herb a Volandia

Avatar utente
Maxx
FL 500
FL 500
Messaggi: 9565
Iscritto il: 24 ottobre 2006, 10:12
Località: Arese

Re: Incidente AW 609 in provincia di Vercelli

Messaggio da Maxx » 9 novembre 2015, 14:07


Avatar utente
sochmer
FL 500
FL 500
Messaggi: 5435
Iscritto il: 27 gennaio 2009, 17:31

Re: Incidente AW 609 in provincia di Vercelli

Messaggio da sochmer » 10 novembre 2015, 13:01

non per togliere nulla ad Herb e Venanzi ma... se è vera la storia del cedimento strutturale... non avrebbero avuto modo di portarlo via dalle case
nella tragedia c'è stata fortuna...

Avatar utente
JT8D
Administrator
Administrator
Messaggi: 15475
Iscritto il: 2 agosto 2005, 20:38
Località: Limbiate (MB)
Contatta:

Re: Incidente AW 609 in provincia di Vercelli

Messaggio da JT8D » 18 febbraio 2016, 23:14

ANSV oggi ha comunicato che ha scaricato i dati contenuti nel registratore di bordo combinato FDR/CVR dell’AW 609, marche N609AG, coinvolto nell'incidente dello scorso 30 ottobre:

http://www.ansv.it/It/Detail_relazioni.asp?ID=1982

Paolo
"La corsa di decollo è una metamorfosi, una quantità di metallo che si trasforma in aeroplano per mezzo dell'aria. Ogni corsa di decollo è la nascita di un aeroplano."

Immagine

Avatar utente
Red.Captain
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 238
Iscritto il: 16 febbraio 2013, 22:08
Località: Gallarate (VA)

Re: Incidente AW 609 in provincia di Vercelli

Messaggio da Red.Captain » 19 febbraio 2016, 19:39

JT8D ha scritto:ANSV oggi ha comunicato che ha scaricato i dati contenuti nel registratore di bordo combinato FDR/CVR dell’AW 609, marche N609AG, coinvolto nell'incidente dello scorso 30 ottobre:

http://www.ansv.it/It/Detail_relazioni.asp?ID=1982

Paolo
Grazie per aver postato.. vedremo gli sviluppi..
Cit.:"... non pensare mai al destino, perchè il destino è il pretesto dei falliti." P.N.

... volare per me è il modo per avere completezza nella percezione delle dimensioni, osservare dall'alto e scrutare la Terra dalla sua prospettiva migliore, sentire l'energia dell'aria...

Avatar utente
JT8D
Administrator
Administrator
Messaggi: 15475
Iscritto il: 2 agosto 2005, 20:38
Località: Limbiate (MB)
Contatta:

Re: Incidente AW 609 in provincia di Vercelli

Messaggio da JT8D » 23 giugno 2016, 20:51

Oggi ANSV ha rilasciato un Interim Statement relativo a questo evento, scaricabile da qui:

http://www.ansv.it/It/Detail_relazioni.asp?ID=2003

Paolo
"La corsa di decollo è una metamorfosi, una quantità di metallo che si trasforma in aeroplano per mezzo dell'aria. Ogni corsa di decollo è la nascita di un aeroplano."

Immagine

Avatar utente
sigmet
FL 500
FL 500
Messaggi: 5818
Iscritto il: 23 dicembre 2008, 12:08

Re: Incidente AW 609 in provincia di Vercelli

Messaggio da sigmet » 26 giugno 2016, 0:01

JT8D ha scritto:Oggi ANSV ha rilasciato un Interim Statement relativo a questo evento, scaricabile da qui:

http://www.ansv.it/It/Detail_relazioni.asp?ID=2003

Paolo
Veramente preoccupante...
Ci sedemmo dalla parte del torto visto che tutti gli altri posti erano occupati.

Avatar utente
JT8D
Administrator
Administrator
Messaggi: 15475
Iscritto il: 2 agosto 2005, 20:38
Località: Limbiate (MB)
Contatta:

Re: Incidente AW 609 in provincia di Vercelli

Messaggio da JT8D » 28 giugno 2016, 22:46

Sì, non sono belle notizie per il progetto. In pratica la macchina sembra sia andata in Dutch Roll (Augmented Dutch Roll dice il report). L'attenzione è rivolta alle control laws del velivolo, che possono innescare tale comportamento in particolari condizioni, tra l'altro già evidenziato anche in voli precedenti a quello dell'incidente, con la conseguente raccomandazione di rivalutare le control laws. Sembra inoltre che il comportamento ad alta velocità non sia stato previsto in maniera ottimale tramite il software di simulazione utilizzato per sviluppare le control laws, raccomandando quindi che il comportamento in high-speed venga rivalutato anche in galleria del vento, oltre alle simulazioni. La terza raccomandazione vorrebbe rendere obbligatoria l'installazione di CVR e FDR anche sugli experimental aircraft (il velivolo dell'incidente aveva un MPFR), con lo stesso numero di parametri previsto per i velivoli dopo la certificazione.

Paolo
"La corsa di decollo è una metamorfosi, una quantità di metallo che si trasforma in aeroplano per mezzo dell'aria. Ogni corsa di decollo è la nascita di un aeroplano."

Immagine

Avatar utente
Alien
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 256
Iscritto il: 18 novembre 2004, 13:24
Località: Torino

Re: Incidente AW 609 in provincia di Vercelli

Messaggio da Alien » 2 luglio 2016, 10:35

Permettetemi di dire la mia, visto che qui, purtroppo, sembra che siamo di fronte ad un incidente che coinvolge i Flight Controls.
Prendetela ovviamente con le dovute molle.
Il Dutch Roll è un modo oscillatorio aerodinamico, laterodirezionale, le cui caratteristiche dipendono dalla configurazione del velivolo. Un qualunque disturbo, come nei sistemi dinamici, può innescarlo, indipendentemente dalle Control Laws che sono nel software dei computer. L'innesco può essere un comando del pilota, oppure una raffica esterna. Normalmente, però, si tratta di una moderata instabilità dinamica, cioè oscillazioni con coefficiente di smorzamento basso, ma non negativo. Le oscillazioni si smorzano da sole, e l'effetto si limita a qualche passeggero che riempie il sacchetto di plastica.
Le Control Laws, allora, hanno il compito di generare uno smorzamento aggiuntivo, in modo da limitare al minimo le oscillazioni (miglioramento delle cosiddette Qualità di Volo).
Essendo però questo un velivolo poco ortodosso, con una configurazione di momenti di inerzia inusuali, almeno intorno agli assi laterodirezionali (motori così distanti dall'asse di inerzia), potrebbe darsi che le caratteristiche aerodinamiche siano tali da peggiorare lo smorzamento proprio, e cioè da abbassarlo. Potrebbe forse essere che (pura ipotesi, in quanto il Dutch Roll peggiora a basse velocità, non ad alte: i piloti lo sanno bene, in quanto normalmente gli capita in avvicinamento) in questo caso le caratteristiche di smorzamento peggiorino ad alte velocità, e il design degli algoritmi delle Control Laws non ne tenessero in debito conto.
Sembra infatti che l'incidente sia occorso al superamento di una certa velocità di flight test, o sbaglio?
Giorgio

Avatar utente
JT8D
Administrator
Administrator
Messaggi: 15475
Iscritto il: 2 agosto 2005, 20:38
Località: Limbiate (MB)
Contatta:

Re: Incidente AW 609 in provincia di Vercelli

Messaggio da JT8D » 3 luglio 2016, 20:06

Esatto, stavano effettuando test a high speed. Entrambi i velivoli di test avevano già sperimentato in precedenza oscillazioni laterodirezionali. Nel volo dell'incidente per la prima volta si è toccata una maximum dive speed di 293 KIAS con la nuova configurazione della coda, i precedenti test avevano raggiunto 285 KIAS. Durante il volo dell'incidente sono state eseguite due picchiate a 293 KIAS, nella terza è accaduto l'incidente.

Paolo
"La corsa di decollo è una metamorfosi, una quantità di metallo che si trasforma in aeroplano per mezzo dell'aria. Ogni corsa di decollo è la nascita di un aeroplano."

Immagine

Avatar utente
sigmet
FL 500
FL 500
Messaggi: 5818
Iscritto il: 23 dicembre 2008, 12:08

Re: Incidente AW 609 in provincia di Vercelli

Messaggio da sigmet » 3 luglio 2016, 22:27

Ma il dutch roll non e' un fenomeno tipico degli aerei con ala a freccia?
:roll:
Ci sedemmo dalla parte del torto visto che tutti gli altri posti erano occupati.

Avatar utente
JT8D
Administrator
Administrator
Messaggi: 15475
Iscritto il: 2 agosto 2005, 20:38
Località: Limbiate (MB)
Contatta:

Re: Incidente AW 609 in provincia di Vercelli

Messaggio da JT8D » 4 luglio 2016, 8:20

Sì, in teoria il dutch roll è un fenomeno che si verifica in particolare con ali con diedro e frecciate.

Paolo
"La corsa di decollo è una metamorfosi, una quantità di metallo che si trasforma in aeroplano per mezzo dell'aria. Ogni corsa di decollo è la nascita di un aeroplano."

Immagine

Avatar utente
Alien
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 256
Iscritto il: 18 novembre 2004, 13:24
Località: Torino

Re: Incidente AW 609 in provincia di Vercelli

Messaggio da Alien » 6 luglio 2016, 22:31

Allora comincio a sospettare che si sia trattato di PIO (Pilot Induced Oscillations).
Le Control Laws contengono la funzione di compensazione Roll-Yaw; il pilota comanda in rollio, normalmente, e le CLaws compensano l'imbardata inversa degli alettoni fornendo comando di timone. Se facciamo l'ipotesi che questa compensazione automatica abbia un guadagno troppo elevato, l'ammontare di comando timone potrebbe essere sovrabbondante, cioè con angolo maggiore del necessario. Il pilota, essendo nel loop di controllo "esterno", tenterebbe allora di compensare in senso opposto, generando così una instabilità, in questo caso laterodirezionale. L'instabilità quindi sarebbe qualcosa di simile ad un Dutch Roll, ma esasperato e portato da stabile (anche se con basso smorzamento) a instabile per effetto dell'intervento pilota accoppiato, in controfase, con il valore di guadagno troppo elevato.
Se così fosse, il design della automatic yaw compensation sarebbe il nocciolo del problema.
E, se non sbaglio, la ANSV ha proprio sospettato (o verificato addirittura) che il modello velivolo sul quale si fa il design delle Control Laws non fosse sufficientemente accurato.
In generale, se un modello di sistema non è abbastanza adeguato, si rischia di rendere instabile il controllo definendo dei guadagni troppo elevati nel software. Cioè, adeguati per il modello, ma inadeguati per il vero.
Nel caso peggiore, più sfortunato, potrebbe perfino non essere necessario l'intervento peggiorativo del pilota. La Yaw compensation potrebbe essere instabilizzante di per sè.
Giorgio

Avatar utente
JT8D
Administrator
Administrator
Messaggi: 15475
Iscritto il: 2 agosto 2005, 20:38
Località: Limbiate (MB)
Contatta:

Re: Incidente AW 609 in provincia di Vercelli

Messaggio da JT8D » 10 maggio 2017, 21:48

E' stata rilasciata da ANSV la Relazione di Inchiesta relativa a questo incidente:

http://www.ansv.it/It/Detail_relazioni.asp?ID=2046

Paolo
"La corsa di decollo è una metamorfosi, una quantità di metallo che si trasforma in aeroplano per mezzo dell'aria. Ogni corsa di decollo è la nascita di un aeroplano."

Immagine

Avatar utente
sigmet
FL 500
FL 500
Messaggi: 5818
Iscritto il: 23 dicembre 2008, 12:08

Re: Incidente AW 609 in provincia di Vercelli

Messaggio da sigmet » 15 maggio 2017, 13:16

I sospetti di Alien erano più' che fondati. Complimenti!
Ci sedemmo dalla parte del torto visto che tutti gli altri posti erano occupati.

Avatar utente
JT8D
Administrator
Administrator
Messaggi: 15475
Iscritto il: 2 agosto 2005, 20:38
Località: Limbiate (MB)
Contatta:

Re: Incidente AW 609 in provincia di Vercelli

Messaggio da JT8D » 15 maggio 2017, 22:31

Sì, Alien ha centrato perfettamente il problema. Il convertiplano è per sua natura una macchina molto complessa, certamente non facile da mettere a punto. Questo incidente rappresenta comunque un caso importante, dato che deriva dalle leggi di controllo della macchina. Il PF ha messo in pratica una risposta corretta, ma le oscillazioni non si sono smorzate, al contrario sono aumentate fino a a portare il sideslip oltre la soglia ammessa, con successiva distruzione dell'aeromobile in seguito a eccessivo flapping delle pale del proprotor, che lo hanno portato al contatto con la semiala. La cosa su cui riflettere è che il SIMRX non è stato in grado di prevedere l'evento e riprodurre le condizioni incontrate durante l'incidente, non rappresentando quindi il reale comportamento della macchina in quelle condizioni.

In generale, è un incidente su cui riflettere e da tenere a mente in futuro. Certo, pur considerando tutte le grandi difficoltà nello sviluppare una machina così complessa e particolare come il tilt rotor.

Paolo
"La corsa di decollo è una metamorfosi, una quantità di metallo che si trasforma in aeroplano per mezzo dell'aria. Ogni corsa di decollo è la nascita di un aeroplano."

Immagine

Avatar utente
sigmet
FL 500
FL 500
Messaggi: 5818
Iscritto il: 23 dicembre 2008, 12:08

Re: Incidente AW 609 in provincia di Vercelli

Messaggio da sigmet » 2 giugno 2017, 16:43

Ci sedemmo dalla parte del torto visto che tutti gli altri posti erano occupati.

Rispondi