Precipita Airbus A321 russo sul Sinai (Thread Tecnico)

Area dedicata alla discussione sugli incidenti e degli inconvenienti aerei e le loro cause. Prima di intervenire in quest'area leggete con attenzione il regolamento specifico riportato nel thread iniziale

Moderatore: Staff md80.it

Rispondi
Avatar utente
Tiennetti
A320 Family Captain
A320 Family Captain
Messaggi: 2157
Iscritto il: 24 maggio 2006, 13:04
Località: Hangar89
Contatta:

Re: Precipita Airbus A321 russo sul Sinai (Thread Tecnico)

Messaggio da Tiennetti » 14 novembre 2015, 13:23

sigmet ha scritto: Grazie anche a TNT per la foto del particolare da cui noto pero' alcune differenze e l'assenza sul relitto di quella crociera che evidenzia invece la foto segnalata.
Se vedi la foto del relitto sembra che i 4 punti di ancoraggio di quella raggera (che non ho idea di quale siala sua funzione, mi viene in mente solo di rinforzo) sono stati strappati via
Immagine
David

Avatar utente
Valerio Ricciardi
FL 500
FL 500
Messaggi: 5181
Iscritto il: 22 agosto 2008, 8:33

Re: Precipita Airbus A321 russo sul Sinai (Thread Tecnico)

Messaggio da Valerio Ricciardi » 14 novembre 2015, 21:46

sigmet ha scritto: L'ISIS (ammesso che siano stati loro..)
Bravo, come al solito...
"The curve is flattening: we can start lifting restrictions now" = "The parachute has slowed our rate of descent: we can take it off now!"
Chesley Burnett "Sully" Sullenberger

Avatar utente
sigmet
FL 500
FL 500
Messaggi: 6210
Iscritto il: 23 dicembre 2008, 12:08

Re: Precipita Airbus A321 russo sul Sinai (Thread Tecnico)

Messaggio da sigmet » 16 novembre 2015, 19:06

Tiennetti ha scritto:
Se vedi la foto del relitto sembra che i 4 punti di ancoraggio di quella raggera (che non ho idea di quale siala sua funzione, mi viene in mente solo di rinforzo) sono stati strappati via
Immagine
Infatti mi chiedevo proprio il motivo per cui la crociera ,che era vincolata con la sezione di coda, si sia separata e dove sia finita.
Ci sedemmo dalla parte del torto visto che tutti gli altri posti erano occupati.

Avatar utente
Tiennetti
A320 Family Captain
A320 Family Captain
Messaggi: 2157
Iscritto il: 24 maggio 2006, 13:04
Località: Hangar89
Contatta:

Re: Precipita Airbus A321 russo sul Sinai (Thread Tecnico)

Messaggio da Tiennetti » 16 novembre 2015, 23:59

E' rimasta attaccata alla sezione di coda (quella con il timone e il RPB)
Del perchè si sia separata in quel modo, ovviamente non ne ho idea
David

Avatar utente
sigmet
FL 500
FL 500
Messaggi: 6210
Iscritto il: 23 dicembre 2008, 12:08

Re: Precipita Airbus A321 russo sul Sinai (Thread Tecnico)

Messaggio da sigmet » 17 novembre 2015, 0:36

A me sembra di piu' la posizione delle flange di vincolo alla sezione anteriore.
Immagine
host image
Noto anche l'assenza nella foto dei fori di alleggerimento dell'ordinata.
Chiedo aiuto a FAS..
Ci sedemmo dalla parte del torto visto che tutti gli altri posti erano occupati.

alexrax
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 204
Iscritto il: 13 agosto 2008, 11:15

Re: Precipita Airbus A321 russo sul Sinai (Thread Tecnico)

Messaggio da alexrax » 17 novembre 2015, 11:12

DIchiarazione ufficiale del Cremlino, c'è conferma ufficiale che l'aereo è caduto a causa di una bomba imbarcata a bordo.

http://www.ansa.it/sito/notizie/mondo/e ... 7d33b.html

E' del tutto evidente che tale dichiarazione, fortemente sfavorevole al governo russo è supportata da prove evidenti in possesso degli investigatori.

A seguito di tali esiti delle indagini la russia ha sospeso tutti i voli da e verso Egitto a tempo indeterminato ovvero fino a quando non ci sarà certezza dell'affidabilità dei controlli di sicurezza.

Avatar utente
JT8D
Administrator
Administrator
Messaggi: 16586
Iscritto il: 2 agosto 2005, 20:38
Località: Limbiate (MB)
Contatta:

Re: Precipita Airbus A321 russo sul Sinai (Thread Tecnico)

Messaggio da JT8D » 17 novembre 2015, 23:37

Da Avherald: "On Nov 17th 2015 the website of Russia's President issued a summary of a meeting conducted on Nov 16th 2015, during which the director of Russia's Federal Security Service stated: "Mr President, we have studied the passengers’ personal belongings and luggage and fragments of the plane that crashed in Egypt on October 31. An expert examination of all these objects has found traces of foreign-made explosives. According to our experts, a self-made explosive device equivalent up to 1 kg of TNT was set off on board, which explains why the fragments of the aircraft were scattered over a large area. We can say with confidence that this was a terrorist act." The website continues quoting the President: "We will act in compliance with Article 51 of the United Nations Charter, which envisages the right of a state to self-defence. Whoever tries to help the perpetrators ought to know that they would bear full responsibility for any attempts to harbour them. I would like all our special services to focus on this work."

Ormai sta diventando la norma che nelle indagini tecniche mettano tutti mano e che i risultati si sappiano in tempi rapidissimi.... :roll:

Paolo
"La corsa di decollo è una metamorfosi, una quantità di metallo che si trasforma in aeroplano per mezzo dell'aria. Ogni corsa di decollo è la nascita di un aeroplano".


Avatar utente
sigmet
FL 500
FL 500
Messaggi: 6210
Iscritto il: 23 dicembre 2008, 12:08

Re: Precipita Airbus A321 russo sul Sinai (Thread Tecnico)

Messaggio da sigmet » 18 novembre 2015, 2:03

sigmet ha scritto:..Comunque a questo punto a me la causa sembra piuttosto chiara...
JT8D ha scritto:...
Ormai sta diventando la norma che nelle indagini tecniche mettano tutti mano e che i risultati si sappiano in tempi rapidissimi.... :roll:

Paolo
Hai ragione Paolo, sta diventando una consuetudine.Se non altro qua era subito evidente l'origine dell'incidente e non sarebbe stato facile nascondere le vere cause.
Io stesso dopo aver visto alcune foto incontrovertibili dal punto di vista tecnico avevo avuto abbastanza chiaro il motivo del crash.
sigmet ha scritto:..Comunque a questo punto a me la causa sembra piuttosto chiara...
Ad ogni modo sono curioso di seguire il prosieguo dell'inchiesta penale..
Ci sedemmo dalla parte del torto visto che tutti gli altri posti erano occupati.

Andy
00500 ft
00500 ft
Messaggi: 50
Iscritto il: 29 luglio 2005, 11:40

Re: Precipita Airbus A321 russo sul Sinai (Thread Tecnico)

Messaggio da Andy » 18 novembre 2015, 10:44

alexrax ha scritto:DIchiarazione ufficiale del Cremlino, c'è conferma ufficiale che l'aereo è caduto a causa di una bomba imbarcata a bordo.
....
E' del tutto evidente che tale dichiarazione, fortemente sfavorevole al governo russo è supportata da prove evidenti in possesso degli investigatori.
E perchè dovrebbe essere "fortemente" sfavorevole al governo russo? :?:

Ciao a tutti
Andrea
Andy
Pilota e Controllore [CTR] su VATSIM

Immagine

Avatar utente
tartan
Aircraft Performance Supervisor
Aircraft Performance Supervisor
Messaggi: 9890
Iscritto il: 13 gennaio 2008, 18:40
Località: Ladispoli (Roma)
Contatta:

Re: Precipita Airbus A321 russo sul Sinai (Thread Tecnico)

Messaggio da tartan » 18 novembre 2015, 11:29

Come si lega il risultato ultimo con le rivendicazioni iniziali sul missile? Che tipo di attentato è? A chi attribuire la paternità?
La mia vita è dove mi spendo, non dove mi ingrasso!
Prima o poi si muore, non c'è scampo, l'importante è morire da vivi.
http://web.tiscali.it/windrider/
Prima di pretendere un diritto devi assolvere almeno ad un dovere.

Avatar utente
Lampo 13
FL 500
FL 500
Messaggi: 7281
Iscritto il: 21 agosto 2014, 23:44
Località: Lodz - Polonia

Re: Precipita Airbus A321 russo sul Sinai (Thread Tecnico)

Messaggio da Lampo 13 » 18 novembre 2015, 12:33

tartan ha scritto:Come si lega il risultato ultimo con le rivendicazioni iniziali sul missile? Che tipo di attentato è? A chi attribuire la paternità?
Per la precisione, la rivendicazione affermava che l'incidente era stato provocato
da loro ma senza specificare come, se con un missile o con una bomba.

Sempre che sia stato causato da un attentato.
Stiamo a vedere... anche se ormai la situazione politica è tale che non so se verrà fuori la verità,
troppi interessi di troppi soggetti sono coinvolti...

Avatar utente
Lampo 13
FL 500
FL 500
Messaggi: 7281
Iscritto il: 21 agosto 2014, 23:44
Località: Lodz - Polonia

Re: Precipita Airbus A321 russo sul Sinai (Thread Tecnico)

Messaggio da Lampo 13 » 18 novembre 2015, 17:35


Avatar utente
Peretola
FL 500
FL 500
Messaggi: 8103
Iscritto il: 17 maggio 2008, 12:52
Località: Berlin

Re: Precipita Airbus A321 russo sul Sinai (Thread Tecnico)

Messaggio da Peretola » 18 novembre 2015, 19:37

sigmet ha scritto:L'analisi spettrografica del rumore e' un lavoro piuttosto complesso [....] che viene effettuata filtrando a diverse frequenze i vari rumori attraverso l'uso di particolari strumenti e registratori multipista (dopo aver chiaramente sincronizzato il CVR con i dati del FDR) ma non e' neanche lunghissima e sopratutto non e' l'unico ausilio a disposizione degli investigatori.
Grazie mille, chiarissimo! :wink: A questo punto anche i russi si sono espressi chiaramente su come la pensano... però almeno loro hanno voce in capitolo essendo quelli più coinvolti dal disastro.
Aspettiamo la relazione degli investigatori egiziani e vediamo che viene fuori.

Nel frattempo il magazine "Dabiq" (il mezzo stampa di Daesh) pubblica la foto del dispositivo usato per l'attentato... e la mia perplessità aumenta.
Allegati
bomba2-kkWC-U43130624803884Ti-1224x916@Corriere-Web-Sezioni.jpg
"...One equal temper of heroic hearts - Made weak by time and fate, but strong in will - to strive, to seek, to find and not to yield"- Lord Alfred Tennyson

Avatar utente
JT8D
Administrator
Administrator
Messaggi: 16586
Iscritto il: 2 agosto 2005, 20:38
Località: Limbiate (MB)
Contatta:

Re: Precipita Airbus A321 russo sul Sinai (Thread Tecnico)

Messaggio da JT8D » 18 novembre 2015, 20:19

sigmet ha scritto:Hai ragione Paolo, sta diventando una consuetudine.Se non altro qua era subito evidente l'origine dell'incidente e non sarebbe stato facile nascondere le vere cause. Io stesso dopo aver visto alcune foto incontrovertibili dal punto di vista tecnico avevo avuto abbastanza chiaro il motivo del crash.
D'accordo con te. Anche io osservando i resti dell'a/m ho avuto una impressione, pur da inesperto, ben definita sull'origine dell'evento. Hai ragione: stavolta, se qualcuno lo voleva, era un pò più difficile nascondere le cause rispetto ad altri eventi.

Paolo
"La corsa di decollo è una metamorfosi, una quantità di metallo che si trasforma in aeroplano per mezzo dell'aria. Ogni corsa di decollo è la nascita di un aeroplano".


paolodivi
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 27
Iscritto il: 27 gennaio 2011, 12:17

Re: Precipita Airbus A321 russo sul Sinai (Thread Tecnico)

Messaggio da paolodivi » 18 novembre 2015, 22:00

Immagine


Quindi quel labbro ahimè piegato, appunto, verso l esterno è stato causato da un ordigno a bordo e questo è quanto????!!!!!!!! :shock:

Se io fossi un pilota sarei inca**ato come una iena, perché ci può stare il guasto tecnico, o la causa esterna all aeromobile ( maltempo, missili,droni, ufo ecc ecc)....ma la bomba a bordo al giorno d oggi è inconcepibile.

Speriamo che almeno nn si siano accorti....e speriamo che nn capiti MAI PIÙ.

Mi complimento con chi l aveva capito sin dall inizio, ma soprattutto mi complimento per la tecnicità e l obiettività con cui è stato portato avanti il 3D.....siete il TOP.

Avatar utente
FAS
Technical Airworthiness Authority
Technical Airworthiness Authority
Messaggi: 5855
Iscritto il: 12 maggio 2006, 7:20

Re: Precipita Airbus A321 russo sul Sinai (Thread Tecnico)

Messaggio da FAS » 19 novembre 2015, 7:58

paolodivi ha scritto::
ci può stare il guasto tecnico, o la causa esterna all aeromobile ( maltempo, missili,droni, ufo ecc ecc).....
Non ci puo' stare
"Il buon senso c'era; ma se ne stava nascosto, per paura del senso comune" (Alessandro Manzoni)

Avatar utente
MartaP
FL 250
FL 250
Messaggi: 2551
Iscritto il: 17 luglio 2012, 12:30
Località: Vicenza

Re: Precipita Airbus A321 russo sul Sinai (Thread Tecnico)

Messaggio da MartaP » 19 novembre 2015, 8:41

sigmet ha scritto:
sigmet ha scritto:..Comunque a questo punto a me la causa sembra piuttosto chiara...
Sigmet....posso approfittare di te, senza dover spulciarmi tutti i post/foto del volo MH17?? :wink:

Volevo chiederti, a grandi linee e se possibile:
quali sono le principali differenze, o analogie, strutturali tra il relitto dell'aereo russo, abbattuto da un missile, e ed i resti del Metrojet...?

... :roll:
ImmagineImmagine
"Spock?" "Sì?" "A proposito delle colorite metafore di cui abbiamo parlato, penso che tu non debba più cercare di farne uso." .."m***a, non lo farò più."

edivad77
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 35
Iscritto il: 27 marzo 2015, 11:26

Re: Precipita Airbus A321 russo sul Sinai (Thread Tecnico)

Messaggio da edivad77 » 19 novembre 2015, 8:48

Vorrei chiedere qui in area tecnica se ad oggi bombe unicamente ad attivazione meccanica possono passare inosservate ai raggi x per poi finirie in stiva.

Avatar utente
Peretola
FL 500
FL 500
Messaggi: 8103
Iscritto il: 17 maggio 2008, 12:52
Località: Berlin

Re: Precipita Airbus A321 russo sul Sinai (Thread Tecnico)

Messaggio da Peretola » 19 novembre 2015, 15:56

edivad77 ha scritto:Vorrei chiedere qui in area tecnica se ad oggi bombe unicamente ad attivazione meccanica possono passare inosservate ai raggi x per poi finirie in stiva.
Per quanto ne sappia io, è impossibile. E se è impossibile ma passa lo stesso vuol dire che qualcuno l'ha fatta passare
"...One equal temper of heroic hearts - Made weak by time and fate, but strong in will - to strive, to seek, to find and not to yield"- Lord Alfred Tennyson

Avatar utente
Lampo 13
FL 500
FL 500
Messaggi: 7281
Iscritto il: 21 agosto 2014, 23:44
Località: Lodz - Polonia

Re: Precipita Airbus A321 russo sul Sinai (Thread Tecnico)

Messaggio da Lampo 13 » 19 novembre 2015, 16:26

Impossibile è una parola impegnativa...

edivad77
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 35
Iscritto il: 27 marzo 2015, 11:26

Re: Precipita Airbus A321 russo sul Sinai (Thread Tecnico)

Messaggio da edivad77 » 19 novembre 2015, 16:26

Ma come rilevano una bomba unicamente meccanica? Coi raggi x?

Enviado de meu MotoG3 usando Tapatalk

Avatar utente
Lampo 13
FL 500
FL 500
Messaggi: 7281
Iscritto il: 21 agosto 2014, 23:44
Località: Lodz - Polonia

Re: Precipita Airbus A321 russo sul Sinai (Thread Tecnico)

Messaggio da Lampo 13 » 19 novembre 2015, 16:30

Ufficialmente non si sa, comunque dipende anche dall'aeroporto, ci sono i raggi, ci sono gli "sniffers"...

bulldog89
FL 250
FL 250
Messaggi: 2944
Iscritto il: 8 gennaio 2009, 13:04
Località: 16nm NE LIML

Re: Precipita Airbus A321 russo sul Sinai (Thread Tecnico)

Messaggio da bulldog89 » 19 novembre 2015, 17:58

edivad77 ha scritto:Ma come rilevano una bomba unicamente meccanica? Coi raggi x?

Enviado de meu MotoG3 usando Tapatalk
Cosa intendi per bomba unicamente meccanica?

Avatar utente
sigmet
FL 500
FL 500
Messaggi: 6210
Iscritto il: 23 dicembre 2008, 12:08

Re: Precipita Airbus A321 russo sul Sinai (Thread Tecnico)

Messaggio da sigmet » 19 novembre 2015, 19:13

MartaP ha scritto: quali sono le principali differenze, o analogie, strutturali tra il relitto dell'aereo russo, abbattuto da un missile, e ed i resti del Metrojet...?

... :roll:
L'argomento non e' semplice . Diciamo che a grandi linee vi sono differenze valutabili obiettivamente e sono relative alla deformazione dei resti. Ovviamente una esplosione dall'interno verso l'esterno e' facilmente verificabile. Nel caso del MH17 invece l'esplosione e' avvenuta al di fuori del velivolo che poi si e' disintegrato per cedimento della struttura.
Altri segni evidenti sono il tipo di frammenti e le loro traiettoria, i fori di ingresso e/o uscita, i segni relativi al fuoco, alla fusione e la velocita' di propagazione dell'esplosione che e' differente a seconda del tipo di esplosivo.
Ulteriori indagini poi rilevano le tracce chimiche di esplosivo che generalmente nel caso di ordigni piazzati a bordo e' di tipo differente da quello delle testate dei missili e di potenziale piu' basso.
L'individuazione del composto chimico puo' essere utile agli investigatori per risalire alla fonte di approvvigionamento.
Ci sedemmo dalla parte del torto visto che tutti gli altri posti erano occupati.

Avatar utente
MartaP
FL 250
FL 250
Messaggi: 2551
Iscritto il: 17 luglio 2012, 12:30
Località: Vicenza

Re: Precipita Airbus A321 russo sul Sinai (Thread Tecnico)

Messaggio da MartaP » 20 novembre 2015, 9:42

sigmet ha scritto:
MartaP ha scritto: quali sono le principali differenze, o analogie, strutturali tra il relitto dell'aereo russo, abbattuto da un missile, e ed i resti del Metrojet...?
... :roll:
L'argomento non e' semplice . Diciamo che a grandi linee vi sono differenze valutabili obiettivamente e sono relative alla deformazione dei resti. Ovviamente una esplosione dall'interno verso l'esterno e' facilmente verificabile. Nel caso del MH17 invece l'esplosione e' avvenuta al di fuori del velivolo che poi si e' disintegrato per cedimento della struttura.
Altri segni evidenti sono il tipo di frammenti e le loro traiettoria, i fori di ingresso e/o uscita, i segni relativi al fuoco, alla fusione e la velocita' di propagazione dell'esplosione che e' differente a seconda del tipo di esplosivo.
Ulteriori indagini poi rilevano le tracce chimiche di esplosivo che generalmente nel caso di ordigni piazzati a bordo e' di tipo differente da quello delle testate dei missili e di potenziale piu' basso.
L'individuazione del composto chimico puo' essere utile agli investigatori per risalire alla fonte di approvvigionamento.
Grazie! :wink:

..uno sguardo ai rottami e tu ( e immagino che non sei stato il solo...) hai capito in quattro e quattr'otto, cos'era successo....
ImmagineImmagine
"Spock?" "Sì?" "A proposito delle colorite metafore di cui abbiamo parlato, penso che tu non debba più cercare di farne uso." .."m***a, non lo farò più."

Avatar utente
FAS
Technical Airworthiness Authority
Technical Airworthiness Authority
Messaggi: 5855
Iscritto il: 12 maggio 2006, 7:20

Re: Precipita Airbus A321 russo sul Sinai (Thread Tecnico)

Messaggio da FAS » 20 novembre 2015, 11:51

MartaP ha scritto:
Grazie! :wink:

..uno sguardo ai rottami e tu ( e immagino che non sei stato il solo...) hai capito in quattro e quattr'otto, cos'era successo....
Anche in occasione dell'evento Germanwing
"Il buon senso c'era; ma se ne stava nascosto, per paura del senso comune" (Alessandro Manzoni)

Avatar utente
MartaP
FL 250
FL 250
Messaggi: 2551
Iscritto il: 17 luglio 2012, 12:30
Località: Vicenza

Re: Precipita Airbus A321 russo sul Sinai (Thread Tecnico)

Messaggio da MartaP » 20 novembre 2015, 12:54

FAS ha scritto: Anche in occasione dell'evento Germanwing
Si, ho pensato anche a quello.. :( ...
ImmagineImmagine
"Spock?" "Sì?" "A proposito delle colorite metafore di cui abbiamo parlato, penso che tu non debba più cercare di farne uso." .."m***a, non lo farò più."

edivad77
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 35
Iscritto il: 27 marzo 2015, 11:26

Re: Precipita Airbus A321 russo sul Sinai (Thread Tecnico)

Messaggio da edivad77 » 21 novembre 2015, 15:12

bulldog89 ha scritto:
edivad77 ha scritto:Ma come rilevano una bomba unicamente meccanica? Coi raggi x?

Enviado de meu MotoG3 usando Tapatalk
Cosa intendi per bomba unicamente meccanica?
Intendo una bomba che è costituita unicamente da parti meccaniche

Avatar utente
Lampo 13
FL 500
FL 500
Messaggi: 7281
Iscritto il: 21 agosto 2014, 23:44
Località: Lodz - Polonia

Re: Precipita Airbus A321 russo sul Sinai (Thread Tecnico)

Messaggio da Lampo 13 » 21 novembre 2015, 17:04

edivad77 ha scritto:
bulldog89 ha scritto:
edivad77 ha scritto:Ma come rilevano una bomba unicamente meccanica? Coi raggi x?

Enviado de meu MotoG3 usando Tapatalk
Cosa intendi per bomba unicamente meccanica?
Intendo una bomba che è costituita unicamente da parti meccaniche
Ok, una bomba ad innesco barometrico, si arma quando la quota supera una certa quota ed esplode durante la discesa ad una quota più bassa.
Comunque ci deve essere un innesco, elettrico, per far deflagrare l'esplosivo, una batteria, i cavi e l'esplosivo.
Le bombe con il timer non si usano, se c'è un ritardo scoppierebbero con l'aereo a terra, comunque sempre di cavi ed esplosivo hai bisogno.
Si potrebbe usare un circuito creato su un circuito stampato, la capsula barometrica, la batteria, travestiti da radio (vedi Lockerbie) ma sempre dell'esplosivo devi metterci.
Gli "sniffers" sono degli apparecchi in grado di annusare e scoprire la presenza di esplosivo nei bagagli... Il problema è obbligare tutti gli aeroporti a comprare le apparecchiature di scan di ultima generazione.
Chi paga? Le Compagnie aumentando il costo dei biglietti... e il trasporto low cost che fine fa?
Quando passo i controlli mi fanno sempre estrarre il PC dalla custodia, mai mi hanno chiesto di accenderlo, lo passano ai raggi, ma la batteria è un ottimo travestimento...

Avatar utente
andwork
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 697
Iscritto il: 26 dicembre 2006, 19:14
Località: Rosà (VI)

Re: Precipita Airbus A321 russo sul Sinai (Thread Tecnico)

Messaggio da andwork » 21 novembre 2015, 19:31

Lampo 13 ha scritto:[
.....
Quando passo i controlli mi fanno sempre estrarre il PC dalla custodia, mai mi hanno chiesto di accenderlo, lo passano ai raggi, ma la batteria è un ottimo travestimento...
A me a Venezia hanno chiesto di accenderlo una volta... subito dopo l'attentato di Madrid.
Poi mai più.

Avatar utente
aetio57
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1202
Iscritto il: 11 settembre 2007, 19:21
Località: nel mulino a vento di "MORE"
Contatta:

Re: Precipita Airbus A321 russo sul Sinai (Thread Tecnico)

Messaggio da aetio57 » 24 novembre 2015, 9:40

Lampo 13 ha scritto: ...
Gli "sniffers" sono degli apparecchi in grado di annusare e scoprire la presenza di esplosivo nei bagagli... Il problema è obbligare tutti gli aeroporti a comprare le apparecchiature di scan di ultima generazione.
Chi paga? Le Compagnie aumentando il costo dei biglietti... e il trasporto low cost che fine fa?
Quando passo i controlli mi fanno sempre estrarre il PC dalla custodia, mai mi hanno chiesto di accenderlo, lo passano ai raggi, ma la batteria è un ottimo travestimento...
il discorso che sto per abbozzare è forse più da "generiche", ma qui lo apro e qui lo chiudo... casomai lo si potrà proseguire in quella sede.
Lampo mi dai lo spunto per fare una riflessione, che mi faccio ormai da anni: non è oltremodo esagerata questa "psicosi" che frulla intorno al trasporto aereo? ... o anche lì in fondo al fondo del fondo dl fondo di tutto l'ambradan alla fine ci sono tanti pìccioli che RUOTANO VORTICOSAMENTE in tutte queste "misure...ehm... di sicurezza"? (non perdiamo di vista l'aspetto "psicosi" che alla fine porta a giustificarle).
- In un anno nel mondo +/- abbiamo un paio di miliardi di viaggiatori (1/3 dell'umanità)
- in un anno per cause terroristiche con obiettivo aerei civili quante vittime? 500?
- in un anno quante vittime per "terrorismo" automobilistico? al 500 metteteci pure l'esponente...
Per farla breve, per ipotesi: sono arrivato con la mia famiglia a destinazione dopo un viaggio aereo, dove ci hanno fatto praticamente un conteggio dei peli che abbiamo sopra il coccige. Attraversiamo la strada, sulle zebre, arriva il classico romeno ubriaco fradicio e ci falcia. tutti al creatore.
Il succo della storia: perché non applicano la stessa "filosofia" legata alla sicurezza che OGGI c'è in campo aviatorio anche al settore trasporto auto, dato che i numeri sono tra loro in rapporto ESPONENZIALE?? Psicosi, appunto.... e tanti, tanti quattrini (apparecchiature, personale, servizi di ... sicurezza ect. che poi (vedi twin towers, che li conoscevano benissimo tutti, i terroristi!!) N-O-N__S-E-R-V-E__A__U-N (scusate, ma non ho trovato sinonimi) C-A-Z-Z-O.
Come ho già scritto, credo in una pagina di questo thread, OGGI ci sono dei sistemi assai, ma tanto, più efficaci che i terroristi (inteso, quelli che sono in grado di organizzare e realizzare un attentato aereo) hanno GIA' in mano... ad esempio: coltivare batteri letali su larga scala non è poi così complicato come mettere una bomba su un aereo. il tempo dirà se ci ho azzeccato o no

Come dicevo sopra, CHIUDO l'argomento generico.
Per non dimenticare:

I-REMS - "Falco" [22.08.2009]

Mattia TORRUSIO [14.05.2008]

edivad77
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 35
Iscritto il: 27 marzo 2015, 11:26

Re: Precipita Airbus A321 russo sul Sinai (Thread Tecnico)

Messaggio da edivad77 » 24 novembre 2015, 14:23

aetio57 ha scritto:
Lampo 13 ha scritto: ...
Gli "sniffers" sono degli apparecchi in grado di annusare e scoprire la presenza di esplosivo nei bagagli... Il problema è obbligare tutti gli aeroporti a comprare le apparecchiature di scan di ultima generazione.
Chi paga? Le Compagnie aumentando il costo dei biglietti... e il trasporto low cost che fine fa?
Quando passo i controlli mi fanno sempre estrarre il PC dalla custodia, mai mi hanno chiesto di accenderlo, lo passano ai raggi, ma la batteria è un ottimo travestimento...
il discorso che sto per abbozzare è forse più da "generiche", ma qui lo apro e qui lo chiudo... casomai lo si potrà proseguire in quella sede.
Lampo mi dai lo spunto per fare una riflessione, che mi faccio ormai da anni: non è oltremodo esagerata questa "psicosi" che frulla intorno al trasporto aereo? ... o anche lì in fondo al fondo del fondo dl fondo di tutto l'ambradan alla fine ci sono tanti pìccioli che RUOTANO VORTICOSAMENTE in tutte queste "misure...ehm... di sicurezza"? (non perdiamo di vista l'aspetto "psicosi" che alla fine porta a giustificarle).
- In un anno nel mondo +/- abbiamo un paio di miliardi di viaggiatori (1/3 dell'umanità)
- in un anno per cause terroristiche con obiettivo aerei civili quante vittime? 500?
- in un anno quante vittime per "terrorismo" automobilistico? al 500 metteteci pure l'esponente...
Per farla breve, per ipotesi: sono arrivato con la mia famiglia a destinazione dopo un viaggio aereo, dove ci hanno fatto praticamente un conteggio dei peli che abbiamo sopra il coccige. Attraversiamo la strada, sulle zebre, arriva il classico romeno ubriaco fradicio e ci falcia. tutti al creatore.
Il succo della storia: perché non applicano la stessa "filosofia" legata alla sicurezza che OGGI c'è in campo aviatorio anche al settore trasporto auto, dato che i numeri sono tra loro in rapporto ESPONENZIALE?? Psicosi, appunto.... e tanti, tanti quattrini (apparecchiature, personale, servizi di ... sicurezza ect. che poi (vedi twin towers, che li conoscevano benissimo tutti, i terroristi!!) N-O-N__S-E-R-V-E__A__U-N (scusate, ma non ho trovato sinonimi) C-A-Z-Z-O.
Come ho già scritto, credo in una pagina di questo thread, OGGI ci sono dei sistemi assai, ma tanto, più efficaci che i terroristi (inteso, quelli che sono in grado di organizzare e realizzare un attentato aereo) hanno GIA' in mano... ad esempio: coltivare batteri letali su larga scala non è poi così complicato come mettere una bomba su un aereo. il tempo dirà se ci ho azzeccato o no

Come dicevo sopra, CHIUDO l'argomento generico.
Scusa, ma ti sei mai chiesto perché l'assicurazione di un tir costa di piú di quella di una berlina?

Avatar utente
aetio57
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1202
Iscritto il: 11 settembre 2007, 19:21
Località: nel mulino a vento di "MORE"
Contatta:

Re: Precipita Airbus A321 russo sul Sinai (Thread Tecnico)

Messaggio da aetio57 » 24 novembre 2015, 14:49

edivad77 ha scritto: Scusa, ma ti sei mai chiesto perché l'assicurazione di un tir costa di piú di quella di una berlina?
certamente :mrgreen:
ma non divagare... altrimenti fai perdere il "filo del discorso" :alien:
il concetto è assai, assai diverso (quando intorno all'argomento girano montagne- non in senso metaforico, montagne vere- di quattrini)
Invece ti chiedo: tu sai a che livello di "raffinazione" sono OGGI i servizi di intelligence? dalla tua risposta sopra, credo di no. Non è fantascienza, i bombaroli (terroristi, che dir si voglia) sono ben conosciuti, e sono monitorati. In altre parole: sanno mesi prima dove, quando e cosa faranno. Quasi tutto l'ambaradan "a valle" è ormai superfluo/obsoleto (ma redditizio). Tornando alle cifre esposte più sopra, su un paio di miliardi di viaggiatori (1/3 dell'umanità) potrebbero esserci si e no una cinquantina di "soggetti pericolosi" attivi, tutti pressoché sotto controllo e quindi neutralizzabili in qualsiasi momento, possibilmente PRIMA. Questa è la vera falla del sistema (costosissimo): è moooolto... ehm... rilassato. Non so se ti ho reso l'idea.
Per non dimenticare:

I-REMS - "Falco" [22.08.2009]

Mattia TORRUSIO [14.05.2008]

Avatar utente
JT8D
Administrator
Administrator
Messaggi: 16586
Iscritto il: 2 agosto 2005, 20:38
Località: Limbiate (MB)
Contatta:

Re: Precipita Airbus A321 russo sul Sinai (Thread Tecnico)

Messaggio da JT8D » 25 novembre 2015, 20:49

Argomento generico chiuso, la discussione può essere proseguita nel thread generico. Qui proseguiamo a discutere solo ed unicamente dei risvolti tecnici dell'evento.

Paolo
"La corsa di decollo è una metamorfosi, una quantità di metallo che si trasforma in aeroplano per mezzo dell'aria. Ogni corsa di decollo è la nascita di un aeroplano".


Avatar utente
aetio57
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1202
Iscritto il: 11 settembre 2007, 19:21
Località: nel mulino a vento di "MORE"
Contatta:

Re: Precipita Airbus A321 russo sul Sinai (Thread Tecnico)

Messaggio da aetio57 » 26 novembre 2015, 0:12

Grazie Paolo :wink:
la mia era solo una riflessione-flash sul discorso di Lampo, con l'invito di proseguire eventualmente in generiche.
hai fatto bene a sottolinearlo perché c'è il rischio di risposte alle quali, anche per questione di cortesia ed educazione, dovrei rispondere.
Per non dimenticare:

I-REMS - "Falco" [22.08.2009]

Mattia TORRUSIO [14.05.2008]

Rispondi