Ingegneri aeronautici - Subfornitura

Offerte e Richieste di impiego nel mondo aeronautico

Moderatore: Staff md80.it

Avatar utente
Challenger3
FL 150
FL 150
Messaggi: 1921
Iscritto il: 11 agosto 2006, 12:26
Località: ZSSS

Re: Ingegneri aeronautici - Subfornitura

Messaggio da Challenger3 » 18 febbraio 2008, 19:36

francesco.mi ha scritto:Beati voi ingenieri... :evil:

Anche mio fratello, che è ingeniere elettrico, ha deciso di rinunciare alle patetiche e deprimenti paghe (e mansioni) italiane per qualcosa di più gratificante a Londra.

Vabbè, scusate l'OT di sfogo. Pure io vorrei scappare dall'Italia, ma con una laurea in giurisprudenza non so che farci.. :banghead:
Beh, tuo fratello ha fatto bene! :D

Dopo l'università spero di poter andarmene anch'io dall'Italia... devo iniziare a studiare seriamente l'inglese!

cece
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 593
Iscritto il: 31 gennaio 2007, 11:48

Re: Ingegneri aeronautici - Subfornitura

Messaggio da cece » 18 febbraio 2008, 19:44

Pure io vorrei scappare dall'Italia, ma con una laurea in giurisprudenza non so che farci..

Sono anche io un laureato in giurisprudenza..., specializzazione in criminologia...,e faccio il commerciale.
Tu in che settore sei?

Avatar utente
Challenger3
FL 150
FL 150
Messaggi: 1921
Iscritto il: 11 agosto 2006, 12:26
Località: ZSSS

Re: Ingegneri aeronautici - Subfornitura

Messaggio da Challenger3 » 18 febbraio 2008, 20:00

cece ha scritto:Pure io vorrei scappare dall'Italia, ma con una laurea in giurisprudenza non so che farci..

Sono anche io un laureato in giurisprudenza..., specializzazione in criminologia...,e faccio il commerciale.
Tu in che settore sei?
Io studio ing. meccanica... quindi qualche speranza dovrei avercela, una volta presa la laurea e imparato l'inglese

Black Magic

Re: Ingegneri aeronautici - Subfornitura

Messaggio da Black Magic » 18 febbraio 2008, 20:41

flyforever85 ha scritto:Ah ok, scusa.. avevo letto sotto il tuo nick Turbomachinery Fluid Dynamics Engineer...

Volevo sapere anche un'altra cosa: tutti avete detto che c'è una buona remunerazione all'estero per gli ingegneri, ma quanto migliore di quella italiana?
Faccio un esempio: un mio amico ing. Aerospaziale lavora a Barcellona. Prende 1900€ circa. L'hanno chiamato all'Agusta dicendogli che il lordo sarebbe aumentato, ma essendoci molte tass in Italia il netto sarebbe sceso a 1700€... All'estero quanto di più si prendere? Non voglio avere cifre esatte ma almeno ordini di grandezza. Inoltre: mi sta bene prendere di più, ma il rapporto stipendio/costo della vita com'è? Immagino che una città come Londra non sia a buon mercato.
No problem... :)
Sono un fluidodinamico sperimentale.

A Londra non ho mai abitato...e la provincia è generalmente più economica.
Non avendo mai lavorato in Italia non so fare paragoni, ma il mio rapporto stipendio/costo della vita è più che soddisfacente...non fai il nababbo, ma qualche sfizio puoi togliertelo.
Senza rivelare le buste pagha 8) ... diciamo che un ingegnere M.Sc. (Laurea quinquennale) al suo primo contratto con un'azienda medio-grande guadagna 25,000£ lordi l'anno...che sono circa 37,000 euro.
Normalmente il contratto viene rivisto verso l'alto ogni anno, per i primi 5 anni di lavoro.
Poi la frequenza degli aumenti diminuisce, ma ogni volta sono più consistenti.

Discorso tasse...
lo straniero residente in UK ha un regime fiscale particolarmente favorevole sul reddito percepito nel Regno... (Valentino Rossi insegna ;) )
Non ricordo l'aliquota esatta, ma e' intorno al 20% e non aumenta con il reddito.

Avatar utente
francesco.mi
FL 150
FL 150
Messaggi: 1643
Iscritto il: 18 ottobre 2005, 0:44
Località: Milano

Re: Ingegneri aeronautici - Subfornitura

Messaggio da francesco.mi » 18 febbraio 2008, 21:17

Challenger3 ha scritto:
francesco.mi ha scritto:Beati voi ingenieri... :evil:

Anche mio fratello, che è ingeniere elettrico, ha deciso di rinunciare alle patetiche e deprimenti paghe (e mansioni) italiane per qualcosa di più gratificante a Londra.

Vabbè, scusate l'OT di sfogo. Pure io vorrei scappare dall'Italia, ma con una laurea in giurisprudenza non so che farci.. :banghead:
Beh, tuo fratello ha fatto bene! :D

Dopo l'università spero di poter andarmene anch'io dall'Italia... devo iniziare a studiare seriamente l'inglese!
Fai subito domanda per l'ERASMUS in un paese anglofono o comunque del nord Europa tipo Danimarca, Germania :wink:
Voi ingenieri siete anche in questo avantaggiati perchè vi riconoscono praticamente tutti gli esami sostenuti :banghead:
Considerate la vostra semenza:
fatti non foste a viver come bruti,
ma per seguir virtute e canoscenza

Avatar utente
francesco.mi
FL 150
FL 150
Messaggi: 1643
Iscritto il: 18 ottobre 2005, 0:44
Località: Milano

Re: Ingegneri aeronautici - Subfornitura

Messaggio da francesco.mi » 18 febbraio 2008, 21:31

cece ha scritto:Pure io vorrei scappare dall'Italia, ma con una laurea in giurisprudenza non so che farci..

Sono anche io un laureato in giurisprudenza..., specializzazione in criminologia...,e faccio il commerciale.
Tu in che settore sei?
Per adesso mi tocca la pratica. Per ora mi sto occupando di proprietà industriale, principalmente sul diritto d'autore.
Considerate la vostra semenza:
fatti non foste a viver come bruti,
ma per seguir virtute e canoscenza

Avatar utente
LS4
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 542
Iscritto il: 19 luglio 2007, 14:49
Località: LILC

Re: Ingegneri aeronautici - Subfornitura

Messaggio da LS4 » 19 febbraio 2008, 9:07

Black Magic ha scritto:Non ricordo l'aliquota esatta, ma e' intorno al 20% e non aumenta con il reddito
@@@@@######### :evil: :evil: CENSURED#########@@@@@@@@@!!!
Don't worry about the world coming to an end today. It's already tomorrow in Australia

Avatar utente
flyforever85
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1383
Iscritto il: 23 aprile 2006, 5:07
Località: Dayton, OH

Re: Ingegneri aeronautici - Subfornitura

Messaggio da flyforever85 » 19 febbraio 2008, 9:54

LS4 ha scritto:
Black Magic ha scritto:Non ricordo l'aliquota esatta, ma e' intorno al 20% e non aumenta con il reddito
@@@@@######### :evil: :evil: CENSURED#########@@@@@@@@@!!!
quotissimo!!!!!! :albino:
"Una volta che avrete conosciuto il volo, camminerete sulla terra guardando il cielo, perchè là siete stati e là desiderate tornare" di Leonardo da Vinci
Immagine

Black Magic

Re: Ingegneri aeronautici - Subfornitura

Messaggio da Black Magic » 19 febbraio 2008, 11:55

flyforever85 ha scritto:
LS4 ha scritto:
Black Magic ha scritto:Non ricordo l'aliquota esatta, ma e' intorno al 20% e non aumenta con il reddito
@@@@@######### :evil: :evil: CENSURED#########@@@@@@@@@!!!
quotissimo!!!!!! :albino:
E` una delle soluzioni per far in modo che gli stranieri validi vengano a lavorare in UK. ;)
I "cervelli" non fuggono solo perche` in Italia non c`e` mediamente il giusto ambiente per lavorare... :D

Avatar utente
MoFo
01000 ft
01000 ft
Messaggi: 129
Iscritto il: 26 dicembre 2007, 16:42

Re: Ingegneri aeronautici - Subfornitura

Messaggio da MoFo » 19 febbraio 2008, 17:53

pero' tra 3mila euro al mese a londra e 1700 in italia non so quale ti permette un tenore di vita migliore...siamo li'...
forse meglio i 1900 in spagna :wink:

Black Magic

Re: Ingegneri aeronautici - Subfornitura

Messaggio da Black Magic » 19 febbraio 2008, 23:43

UK non è solo Londra. ;)
E' errato accomunare il paese alla capitale.
Si fa perchè del Regno Unito tutti non conoscono altro che Londra.

Tra l'altro a Londa non c'è lavoro per ingegneri meccanici...a meno che tu non voglia fare il disegnatore CAD.

Avatar utente
francesco.mi
FL 150
FL 150
Messaggi: 1643
Iscritto il: 18 ottobre 2005, 0:44
Località: Milano

Re: Ingegneri aeronautici - Subfornitura

Messaggio da francesco.mi » 20 febbraio 2008, 0:24

Black Magic ha scritto:UK non è solo Londra. ;)
E' errato accomunare il paese alla capitale.
Si fa perchè del Regno Unito tutti non conoscono altro che Londra.

Tra l'altro a Londa non c'è lavoro per ingegneri meccanici...a meno che tu non voglia fare il disegnatore CAD.
O fare l'analista in qualche banca d'affari ;)
(gli ingegneri sono molto richiesti)
Considerate la vostra semenza:
fatti non foste a viver come bruti,
ma per seguir virtute e canoscenza

Avatar utente
Hitman079
01000 ft
01000 ft
Messaggi: 191
Iscritto il: 14 febbraio 2008, 18:13

Re: Ingegneri aeronautici - Subfornitura

Messaggio da Hitman079 » 24 aprile 2008, 17:40

domanda da bimbominkia..

tra due anni finisco le superiori...

ora sono indeciso tra
ing. aerospaziale
ing. areonautica
ing. nucleare

che possibilità di lavoro ho in italia e all'estero per queste tre (laureandomi in italia)?
Immagine

Avatar utente
85TheBoss85
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 5
Iscritto il: 21 aprile 2008, 11:50
Località: Palermo

Re: Ingegneri aeronautici - Subfornitura

Messaggio da 85TheBoss85 » 28 aprile 2008, 16:53

Io mi sono laureato da un mese in Ingegneria Aerospaziale (laurea di primo livello) con 110 e lode...ho inviato un casino di curriculum ma per il momento neanche l'ombra di una chiamata...chissà magari è ancora presto!
Staremo a vedere!
Una volta che avrai gustato il volo, camminerai sulla terra con gli occhi rivolti sempre in alto, perchè la sei stato, e la agogni a tornare!

Avatar utente
Gianluca_91
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 253
Iscritto il: 6 aprile 2008, 22:11
Località: Quartu Sant'Elena (CA)

Re: Ingegneri aeronautici - Subfornitura

Messaggio da Gianluca_91 » 28 aprile 2008, 17:34

85TheBoss85 ha scritto:Io mi sono laureato da un mese in Ingegneria Aerospaziale (laurea di primo livello) con 110 e lode...ho inviato un casino di curriculum ma per il momento neanche l'ombra di una chiamata...chissà magari è ancora presto!
Staremo a vedere!
... siamo in Italia...

Avatar utente
lo spaziale
01000 ft
01000 ft
Messaggi: 172
Iscritto il: 23 aprile 2006, 17:58
Contatta:

Re: Ingegneri aeronautici - Subfornitura

Messaggio da lo spaziale » 30 aprile 2008, 11:39

Buongiorno a tutti, ecco un altro ingegnere che si unisce alla discussione!

Mi sono laureato da pochi giorni in ing. Aeronautica (laurea specialistica) con indirizzo impianti e avionica presso il Politecnico di Milano. Ho avuto la fortuna di poter fare un anno di studio all'estero (Madrid) e la tesi in collaborazione con SEA Aeroporti di Milano (dove ho fatto uno stage).
Ebbene, dopo aver inviato alcuni curriculum sto ricevendo le prime chiamate per un colloquio: in Italia come ing. avionico presso la manutenzione di una compagnia aerea charter italiana, mentre all'estero presso Lufthansa Technik per un corso di formazione (per ing. neolaureati) di ingegnere alla manutenzione della flotta, sia dal punto di vista tecnico che manageriale. Vi terrò aggiornati sull'andamento dei colloqui!!

p.s. Black Magic, tu hai mai conosciuto dei ragazzi del politecnico di milano che sono venuti lì in Rolls a fare uno stage? perchè dei miei cari amici sono passati di lì :)
Lo Spaziale
Air Atlanta, Air Dolomiti, Air Europe, Air France, AirOne, Alitalia, BMI, British Airways, Canadian, Clickair, Continental, Emirates, Eurofly, EAL, Iberia, KLM, Lauda, LTU, Lufthansa, Luxair, Meridiana, Myair, Northwest, Ryanair, Spanair, Transavia, United, Virgin Atlantic, Vueling.

Avatar utente
Gianluca_91
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 253
Iscritto il: 6 aprile 2008, 22:11
Località: Quartu Sant'Elena (CA)

Re: Ingegneri aeronautici - Subfornitura

Messaggio da Gianluca_91 » 30 aprile 2008, 12:01

lo spaziale ha scritto:Buongiorno a tutti, ecco un altro ingegnere che si unisce alla discussione!

Mi sono laureato da pochi giorni in ing. Aeronautica (laurea specialistica) con indirizzo impianti e avionica presso il Politecnico di Milano. Ho avuto la fortuna di poter fare un anno di studio all'estero (Madrid) e la tesi in collaborazione con SEA Aeroporti di Milano (dove ho fatto uno stage).
Ebbene, dopo aver inviato alcuni curriculum sto ricevendo le prime chiamate per un colloquio: in Italia come ing. avionico presso la manutenzione di una compagnia aerea charter italiana, mentre all'estero presso Lufthansa Technik per un corso di formazione (per ing. neolaureati) di ingegnere alla manutenzione della flotta, sia dal punto di vista tecnico che manageriale. Vi terrò aggiornati sull'andamento dei colloqui!!

p.s. Black Magic, tu hai mai conosciuto dei ragazzi del politecnico di milano che sono venuti lì in Rolls a fare uno stage? perchè dei miei cari amici sono passati di lì :)
Complimenti lo spaziale! Buona fortuna! Ti auguro davvero di trovare un buon lavoro che ti faccia pensare: "I cinque anni di studio che ho fatto per la laurea mi son davvero serviti!"
Però vorrei sapere: cosa puoi diventare con una laurea in ing. aeronautica? Progetti aerei e simili?

Avatar utente
Hitman079
01000 ft
01000 ft
Messaggi: 191
Iscritto il: 14 febbraio 2008, 18:13

Re: Ingegneri aeronautici - Subfornitura

Messaggio da Hitman079 » 30 aprile 2008, 18:05

Gianluca_91 ha scritto:
lo spaziale ha scritto:Buongiorno a tutti, ecco un altro ingegnere che si unisce alla discussione!

Mi sono laureato da pochi giorni in ing. Aeronautica (laurea specialistica) con indirizzo impianti e avionica presso il Politecnico di Milano. Ho avuto la fortuna di poter fare un anno di studio all'estero (Madrid) e la tesi in collaborazione con SEA Aeroporti di Milano (dove ho fatto uno stage).
Ebbene, dopo aver inviato alcuni curriculum sto ricevendo le prime chiamate per un colloquio: in Italia come ing. avionico presso la manutenzione di una compagnia aerea charter italiana, mentre all'estero presso Lufthansa Technik per un corso di formazione (per ing. neolaureati) di ingegnere alla manutenzione della flotta, sia dal punto di vista tecnico che manageriale. Vi terrò aggiornati sull'andamento dei colloqui!!

p.s. Black Magic, tu hai mai conosciuto dei ragazzi del politecnico di milano che sono venuti lì in Rolls a fare uno stage? perchè dei miei cari amici sono passati di lì :)
Complimenti lo spaziale! Buona fortuna! Ti auguro davvero di trovare un buon lavoro che ti faccia pensare: "I cinque anni di studio che ho fatto per la laurea mi son davvero serviti!"
Però vorrei sapere: cosa puoi diventare con una laurea in ing. aeronautica? Progetti aerei e simili?
Manutenzione sugli aerei, come lui

oppure si progettazione, ma come ingeniere neolaureato non credo ci siano possibilità...
Immagine

Avatar utente
Gianluca_91
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 253
Iscritto il: 6 aprile 2008, 22:11
Località: Quartu Sant'Elena (CA)

Re: Ingegneri aeronautici - Subfornitura

Messaggio da Gianluca_91 » 30 aprile 2008, 21:46

Manutenzione in che senso? Operando direttamente sull'aereo o individuando i punti da manutenzionare e stabilendo le relative manutenzioni per poi mandare una squadra di operai a farlo?

Rispondi