esame visivo per controllore del traffico aereo

Offerte e Richieste di impiego nel mondo aeronautico

Moderatore: Staff md80.it

Rispondi
Avatar utente
flylik
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 32
Iscritto il: 4 aprile 2014, 21:55
Località: Marche

esame visivo per controllore del traffico aereo

Messaggio da flylik » 10 luglio 2014, 14:17

Ciao ragazzi, stamattina ho fatto una visita oculistica e lo specialista mi ha detto che la mia situazione è generalmente buona. Mi chiedevo però, esiste un limite sotto il quale non ti selezionano per fare il cta?
Ho 12/10 sia per l'occhio destro che per quello sinistro e 15/10 per entrambi, poi "accomodation: 6 diopters", cosa vuol dire? Non ci ho capito molto su quest'ultima cosa.....
"Ma chi è Roger??"


Once you have tasted flight, you will forever walk the earth with your eyes turned skyward, for there you have been, and there you will always long to return.

pello
01000 ft
01000 ft
Messaggi: 170
Iscritto il: 6 marzo 2014, 15:56

Re: esame visivo per controllore del traffico aereo

Messaggio da pello » 10 luglio 2014, 18:50

non c'è un limite vero è proprio, puoi essere preso anche se hai gli occhiali

Avatar utente
tartan
Aircraft Performance Supervisor
Aircraft Performance Supervisor
Messaggi: 9835
Iscritto il: 13 gennaio 2008, 18:40
Località: Ladispoli (Roma)
Contatta:

Re: esame visivo per controllore del traffico aereo

Messaggio da tartan » 10 luglio 2014, 20:28

Mi piacerebbe capirne qualcosa anche a me, così per curiosità. Che vuol dire 12/10 per destro e sinistro e 15/10 per entrambi? Se guardi con un occhio solo o se guardi con tutti e due? E che limite sarebbe? Ci vedi troppo per leggere da vicino?
La mia vita è dove mi spendo, non dove mi ingrasso!
Prima o poi si muore, non c'è scampo, l'importante è morire da vivi.
http://web.tiscali.it/windrider/
Prima di pretendere un diritto devi assolvere almeno ad un dovere.

Avatar utente
AirGek
FL 500
FL 500
Messaggi: 12174
Iscritto il: 7 dicembre 2008, 12:02
Località: 12 o'clock opposite direction

Re: esame visivo per controllore del traffico aereo

Messaggio da AirGek » 10 luglio 2014, 21:00

Dovrebbe essere quando leggi alla tavola, prima con il SX, poi col DX e infine con entrambi.
Football, basketball, baseball, tennis, golf? No thanks, I fly. Why? Because all that stuff requires one ball only!

Avatar utente
flylik
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 32
Iscritto il: 4 aprile 2014, 21:55
Località: Marche

Re: esame visivo per controllore del traffico aereo

Messaggio da flylik » 10 luglio 2014, 21:39

Piu che altro è per la questione delle diottrie... leggevo sul forum, per i concorsi militari , qualcosa tipo che se ti mancano un tot di diottrie non ti prendono... per cui mi chiedevo se valesse qualcosa del genere anche nel caso dei cta perchè leggevo che Eurocontrol fa strage di candidati proprio durante la visita medica.

Per rispondere a tartan ha detto bene AirGek, è la lettura alla tavola da 5 metri prima con il sx poi con il dx poi con entrambi, e mi pare che il massimo sia 20..
"Ma chi è Roger??"


Once you have tasted flight, you will forever walk the earth with your eyes turned skyward, for there you have been, and there you will always long to return.

bulldog89
FL 250
FL 250
Messaggi: 2944
Iscritto il: 8 gennaio 2009, 13:04
Località: 16nm NE LIML

Re: esame visivo per controllore del traffico aereo

Messaggio da bulldog89 » 11 luglio 2014, 11:08

Ma per gli ATC non è richiesta la Class 3?

edit: http://www.eurocontrol.int/sites/defaul ... s-2006.pdf

Da pagina 46.

Avatar utente
Astrid
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 403
Iscritto il: 15 maggio 2008, 1:28
Località: LIRQ / FLR
Contatta:

Re: esame visivo per controllore del traffico aereo

Messaggio da Astrid » 8 agosto 2014, 12:11

tartan ha scritto:Mi piacerebbe capirne qualcosa anche a me, così per curiosità. Che vuol dire 12/10 per destro e sinistro e 15/10 per entrambi? Se guardi con un occhio solo o se guardi con tutti e due? E che limite sarebbe? Ci vedi troppo per leggere da vicino?
Facendo una semplificazione molto generalista significa che devi essere in grado di leggere la dodicesima riga di una tavola ottotipica posta a sei metri di distanza con un singolo occhio e la quindicesima con entrambi gli occhi aperti. La tavola deve essere posta a sei metri perché è la distanza per cui gli occhi assumono le stesse caratteristiche della visione per l'infinito e 15/10 perché è un visus raggiungibile generalmente solo quando entrambi gli occhi raggiungono ciascuno i 12/10 e collaborano correttamente insieme.

Per ultimo accomodazione sei diottrie è il valore minimo secondo alcuni testi scientifici che indica la capacità di mettere a fuoco un'immagine posta a distanza ravvicinata (40 centimetri). Un valore inferiore di accomodazione indica la presenza di "presbiopia", ovvero: per leggere da vicino è necessario l'utilizzo di occhiali correttivi.
Ottico Abilitato. Specialista in Contattologia.
Appassionato di Medicina Aeronautica.
Pilota.

Avatar utente
Astrid
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 403
Iscritto il: 15 maggio 2008, 1:28
Località: LIRQ / FLR
Contatta:

Re: esame visivo per controllore del traffico aereo

Messaggio da Astrid » 8 agosto 2014, 12:29

Leggendo i requisiti minimi di Eurocontrol dal link che è stato postato si evince questo:

Requisiti visivi per il conseguimento:

- Almeno 7/10 per occhio raggiungibili anche con correzione e 10/10 in visione binoculare
- Miopia non superiore alle 6 diottrie
- Ipermetropia non superiore alle 5 diottrie
- Astigmatismo non superiore alle 2 diottrie
- La differenza di diottrie tra occhio destro e occhio sinistro non devono superare le 2 diottrie
- Nessuna patologia o anomalia oculare e visiva presente
Ottico Abilitato. Specialista in Contattologia.
Appassionato di Medicina Aeronautica.
Pilota.

Avatar utente
tartan
Aircraft Performance Supervisor
Aircraft Performance Supervisor
Messaggi: 9835
Iscritto il: 13 gennaio 2008, 18:40
Località: Ladispoli (Roma)
Contatta:

Re: esame visivo per controllore del traffico aereo

Messaggio da tartan » 9 agosto 2014, 21:13

E bravo Astrid. Grazie! Non è che ne avessi proprio bisogno visto che per come sono cecato neanche il militare ho fatto (allora non si faceva con gli occhiali) (che c**o ragazzi), però è sempre interessante saperne sugli occhi e la vista. Se me lo dicevi quando ci siamo conosciuti che eri esperto, almeno ci provavo a sfruttarti un pò :mrgreen:
La mia vita è dove mi spendo, non dove mi ingrasso!
Prima o poi si muore, non c'è scampo, l'importante è morire da vivi.
http://web.tiscali.it/windrider/
Prima di pretendere un diritto devi assolvere almeno ad un dovere.

MD82_Lover
FL 500
FL 500
Messaggi: 9556
Iscritto il: 15 novembre 2007, 18:11

Re: esame visivo per controllore del traffico aereo

Messaggio da MD82_Lover » 9 agosto 2014, 21:30

Si, bravo Astrid. Grazie anche da parte mia!

Avatar utente
Astrid
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 403
Iscritto il: 15 maggio 2008, 1:28
Località: LIRQ / FLR
Contatta:

Re: esame visivo per controllore del traffico aereo

Messaggio da Astrid » 10 agosto 2014, 0:22

tartan ha scritto:E bravo Astrid. Grazie! Non è che ne avessi proprio bisogno visto che per come sono cecato neanche il militare ho fatto (allora non si faceva con gli occhiali) (che c**o ragazzi), però è sempre interessante saperne sugli occhi e la vista. Se me lo dicevi quando ci siamo conosciuti che eri esperto, almeno ci provavo a sfruttarti un pò :mrgreen:
Troppo gentile zio tartan, in effetti all'epoca non ne ero a conoscenza ma adesso è diventato il mio lavoro. E sono con piacere a vostra disposizione per qualsiasi evenienza :wink:
Ottico Abilitato. Specialista in Contattologia.
Appassionato di Medicina Aeronautica.
Pilota.

Avatar utente
flylik
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 32
Iscritto il: 4 aprile 2014, 21:55
Località: Marche

Re: esame visivo per controllore del traffico aereo

Messaggio da flylik » 10 agosto 2014, 9:48

Per ultimo accomodazione sei diottrie è il valore minimo secondo alcuni testi scientifici che indica la capacità di mettere a fuoco un'immagine posta a distanza ravvicinata (40 centimetri). Un valore inferiore di accomodazione indica la presenza di "presbiopia", ovvero: per leggere da vicino è necessario l'utilizzo di occhiali correttivi.[/quote]

Era questo che volevo sapere, grazie mille!! Quindi da quello che dii sono proprio al limite per dover portare gli occhiali? E questo è penalizzante per la selezione?
"Ma chi è Roger??"


Once you have tasted flight, you will forever walk the earth with your eyes turned skyward, for there you have been, and there you will always long to return.

Avatar utente
Astrid
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 403
Iscritto il: 15 maggio 2008, 1:28
Località: LIRQ / FLR
Contatta:

Re: esame visivo per controllore del traffico aereo

Messaggio da Astrid » 10 agosto 2014, 21:11

Fino ai 40 anni è difficile che ci siano difficoltà nella visione da vicino, vai tranquillo :mrgreen:
Ottico Abilitato. Specialista in Contattologia.
Appassionato di Medicina Aeronautica.
Pilota.

Rispondi