Programmi di sviluppo professionale Alitalia & Etihad

Offerte e Richieste di impiego nel mondo aeronautico

Moderatore: Staff md80.it

Rispondi
Avatar utente
paky
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 545
Iscritto il: 17 giugno 2008, 18:46
Località: Alberobello (BA)
Contatta:

Programmi di sviluppo professionale Alitalia & Etihad

Messaggio da paky » 13 settembre 2014, 2:25

Ci prepariamo al decollo. Insieme

Alitalia e Etihad Airways sono lieti di annunciare il prossimo lancio di tre nuovi programmi di training professionale di lungo periodo progettati con l’intento di formare futuri leader di aziende di trasporto aereo e "mostrare al mondo il meglio dell’Italia". Siamo lieti di invitare persone dinamiche e dotate di energia e talento, a partecipare a questi prestigiosi programmi.

PROGRAMMA PER ALLIEVO PILOTA
Un programma di training della durata di 30 mesi che consente di diventare un pilota totalmente qualificato (licenza di pilota commerciale e ATPL Frozen).

PROGRAMMA DI SVILUPPO PROFESSIONALE PER INGEGNERI
Un programma pratico di 2 anni volto a fornire tutte le competenze tecniche necessarie per intraprendere una carriera stimolante nell’area dell’ingegneria Aeronautica.

PROGRAMMA DI SVILUPPO PROFESSIONALE PER LAUREATI
Il programma, con sede ad Abu Dhabi, sarà sviluppato e gestito da Etihad Airways. Attraverso un programma d’aula e di attività pratiche, saranno acquisite le competenze necessarie per svolgere ruoli manageriali nell’ambito del trasporto aereo.


I programmi, che saranno avviati nel primo trimestre 2015, hanno esclusiva finalità formativa e non comportano alcun impegno all’assunzione da parte di nessuna delle due Società.


PROGRAMMA
PER ALLIEVO PILOTA
- Età: compresa tra 18 e 27 anni
- Programma della durata di 2-3 anni
- Altezza: 157 cm–195 cm
- Diploma di scuola media superiore
- Ottima conoscenza della lingua Inglese (ICAO Level 4) e Italiana (ICAO Level 6)

PROGRAMMA DI SVILUPPO PROFESSIONALE PER INGEGNERI

- Età: massimo 26 anni
- Programma della durata di 2 anni
- Laurea in Ingegneria (Aeronautica / Aerospaziale / Meccanica) conseguita con il massimo dei voti
- Ottima conoscenza della lingua Inglese scritta e parlata (Livello minimo Berlitz 6 o B2.1 CEF)

PROGRAMMA DI SVILUPPO PROFESSIONALE PER LAUREATI

- Età: massimo 27 anni
- Programma della durata di 2-3 anni
- Laurea conseguita con il massimo dei voti
- Ottime capacità relazionali e di comunicazione
- Ottima conoscenza della lingua Inglese scritta e parlata (Livello minimo Berlitz 6 o B2.1 CEF)
- Disponibilità a trasferirsi all'estero per tutta la durata del percorso di formazione previsto


http://www.alitalia.com/it_it/news/alit ... tment.html

Che ne pensate?

Per quanto riguarda il programma per Allievo Pilota (che è quello che mi interessa ) penso sia un costosissimo ATPL integrato che costerà na cifra solo perchè verrà fatto nella prestigiosa Accademia del volo Etihad che a quanto pare aprirà nel 2015, senza nessun tipo di aiuto economico nè garanzie. Bhà vedremo, in ogni caso la mia candidatura l'ho inviata vediamo che ci rifilano.
Obiettivi:
First Class Medical: Done
PPL(A) JAA: Done
ATPL(A) Theory: Work in progress...

bulldog89
FL 250
FL 250
Messaggi: 2944
Iscritto il: 8 gennaio 2009, 13:04
Località: 16nm NE LIML

Re: Programmi di sviluppo professionale Alitalia & Etihad

Messaggio da bulldog89 » 13 settembre 2014, 8:48

Tanta tanta roba!

Anche se c'è la frase "hanno esclusiva finalità formativa e non comportano alcun impegno all'assunzione da parte di nessuna delle due Società" che inquieta...ma non credo che vogliano formare gente per farli andare in altre compagnie...

Tralascia pure il mio messaggio in "Compagnie Aeree" :mrgreen:

Avatar utente
Achille
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1116
Iscritto il: 1 gennaio 2010, 17:54
Località: Bolzano - Forlì

Re: Programmi di sviluppo professionale Alitalia & Etihad

Messaggio da Achille » 13 settembre 2014, 9:31

Oh no!!! Mi devo dare assolutamente una mossa... :mrgreen:
"Failure is not an option." (cit. Eugene F. Kranz)

Avatar utente
Limosky91
FL 300
FL 300
Messaggi: 3211
Iscritto il: 10 gennaio 2007, 18:40
Località: Ad un passo da LIML

Re: Programmi di sviluppo professionale Alitalia & Etihad

Messaggio da Limosky91 » 13 settembre 2014, 12:08

per i laureati richiedono il "massimo dei voti"...ora ho capito perché in cuor mio la frase "non accettare quel venti, non accettarlo, ritenta al prossimo, non accettarlo" mi martellava da matti. :x
LINO
Quando uno urla, lo fa soltanto perchè ha paura

Perché gli aerei volano? Perché c'è stato qualcuno che non ha mai detto "è impossibile" far volare un ammasso di ferro con a bordo delle persone.

E se vi è capitato di pensare di essere dei codardi in un mondo di guerrieri, ricordatevi sempre che è successo anche ai vostri nemici. Grazie a questa consapevolezza sarete in grado di nascondere lo smarrimento e di non abbassare mai lo sguardo.

bulldog89
FL 250
FL 250
Messaggi: 2944
Iscritto il: 8 gennaio 2009, 13:04
Località: 16nm NE LIML

Re: Programmi di sviluppo professionale Alitalia & Etihad

Messaggio da bulldog89 » 13 settembre 2014, 12:13

Limosky91 ha scritto:per i laureati richiedono il "massimo dei voti"...ora ho capito perché in cuor mio la frase "non accettare quel venti, non accettarlo, ritenta al prossimo, non accettarlo" mi martellava da matti. :x
Sì, sorvoliamo sul "massimo dei voti" (che è comunque una conseguenza della razzata del valore legale delle lauree in Italia)...comunque puoi dire d'esserti laureato con "il massimo dei voti" con qualsiasi voto dal 100 in su (non chiedermi perché :mrgreen: ), quindi non serve per forza il 110L.

Ad ogni modo fossi in te applicherei anche con un 80...perché ricordo che la mia selezione (Etihad) chiedeva laurea e 0 esperienza di volo, ma alla fine un buon 70% non è laureato e qualcuno ha anche un ATPL frozen.
Se sei la persona giusta alla fine se ne fregano...

Avatar utente
paky
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 545
Iscritto il: 17 giugno 2008, 18:46
Località: Alberobello (BA)
Contatta:

Re: Programmi di sviluppo professionale Alitalia & Etihad

Messaggio da paky » 13 settembre 2014, 12:45

bulldog89 ha scritto:
Limosky91 ha scritto:per i laureati richiedono il "massimo dei voti"...ora ho capito perché in cuor mio la frase "non accettare quel venti, non accettarlo, ritenta al prossimo, non accettarlo" mi martellava da matti. :x
Sì, sorvoliamo sul "massimo dei voti" (che è comunque una conseguenza della razzata del valore legale delle lauree in Italia)...comunque puoi dire d'esserti laureato con "il massimo dei voti" con qualsiasi voto dal 100 in su (non chiedermi perché :mrgreen: ), quindi non serve per forza il 110L.

Ad ogni modo fossi in te applicherei anche con un 80...perché ricordo che la mia selezione (Etihad) chiedeva laurea e 0 esperienza di volo, ma alla fine un buon 70% non è laureato e qualcuno ha anche un ATPL frozen.
Se sei la persona giusta alla fine se ne fregano...
Davvero?!?! Io non applicai proprio perchè non laureato, a saperlo... :cry:
Obiettivi:
First Class Medical: Done
PPL(A) JAA: Done
ATPL(A) Theory: Work in progress...

Avatar utente
paky
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 545
Iscritto il: 17 giugno 2008, 18:46
Località: Alberobello (BA)
Contatta:

Re: Programmi di sviluppo professionale Alitalia & Etihad

Messaggio da paky » 13 settembre 2014, 12:46

bulldog89 ha scritto:Tanta tanta roba!

Anche se c'è la frase "hanno esclusiva finalità formativa e non comportano alcun impegno all'assunzione da parte di nessuna delle due Società" che inquieta...ma non credo che vogliano formare gente per farli andare in altre compagnie...

Tralascia pure il mio messaggio in "Compagnie Aeree" :mrgreen:
Bhà mai dire mai...ne ho viste così tante ormai in questa industria che non mi sorprenderebbe nulla!
Obiettivi:
First Class Medical: Done
PPL(A) JAA: Done
ATPL(A) Theory: Work in progress...

bulldog89
FL 250
FL 250
Messaggi: 2944
Iscritto il: 8 gennaio 2009, 13:04
Località: 16nm NE LIML

Re: Programmi di sviluppo professionale Alitalia & Etihad

Messaggio da bulldog89 » 13 settembre 2014, 12:51

paky ha scritto:Bhà mai dire mai...ne ho viste così tante ormai in questa industria che non mi sorprenderebbe nulla!
Sì, però ragionando con i "mai dire mai" alla fine non si va da nessuna parte perché "magari succede quello"...

Io ho grande fiducia in questi programmi...ci sono un paio di cose "strane" tipo la completa mancanza di informazioni e la durata del training (30 mesi), ma penso che tra un po' diranno molto di più.
Mi spiace solo averla presa in quel posto, visto che ormai sono destinato a far compagnia ai dromedari :mrgreen:

Avatar utente
paky
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 545
Iscritto il: 17 giugno 2008, 18:46
Località: Alberobello (BA)
Contatta:

Re: Programmi di sviluppo professionale Alitalia & Etihad

Messaggio da paky » 13 settembre 2014, 13:15

bulldog89 ha scritto:
paky ha scritto:Bhà mai dire mai...ne ho viste così tante ormai in questa industria che non mi sorprenderebbe nulla!
Sì, però ragionando con i "mai dire mai" alla fine non si va da nessuna parte perché "magari succede quello"...

Io ho grande fiducia in questi programmi...ci sono un paio di cose "strane" tipo la completa mancanza di informazioni e la durata del training (30 mesi), ma penso che tra un po' diranno molto di più.
Mi spiace solo averla presa in quel posto, visto che ormai sono destinato a far compagnia ai dromedari :mrgreen:
Bulldog io sarei il più felice sulla terra se "magari succede quello...", però devi anche ammettere che passare da un situazione dove si rischiava il collasso, ad una situazione dove addirittura c'è la formazione di nuovo personale, con non so quante persone a casa, mi lascia un tantino interdetto. Io, ieri notte, appena ho visto la pagina web ho cliccato e inviato il mio CV proprio perchè "magari succede quello..", però onestamente non ci conto più di tanto se ti devo dir la verità.
Obiettivi:
First Class Medical: Done
PPL(A) JAA: Done
ATPL(A) Theory: Work in progress...

bulldog89
FL 250
FL 250
Messaggi: 2944
Iscritto il: 8 gennaio 2009, 13:04
Località: 16nm NE LIML

Re: Programmi di sviluppo professionale Alitalia & Etihad

Messaggio da bulldog89 » 13 settembre 2014, 13:22

paky ha scritto:Bulldog io sarei il più felice sulla terra se "magari succede quello...", però devi anche ammettere che passare da un situazione dove si rischiava il collasso, ad una situazione dove addirittura c'è la formazione di nuovo personale, con non so quante persone a casa, mi lascia un tantino interdetto. Io, ieri notte, appena ho visto la pagina web ho cliccato e inviato il mio CV proprio perchè "magari succede quello..", però onestamente non ci conto più di tanto se ti devo dir la verità.
Mi sa che hai frainteso il mio "magari succede quello"...mi riferivo al non azzardare mai niente perché magari c'è un 20% di possibilità che vada male...comunque poco importa.

Sinceramente per parlarne mi piacerebbe avere qualche informazione, ad esempio perché il training dura 30 mesi, dove si svolgerà, chi pagherà, ecc...
A sensazione oserei dire che potrebbe essere un ATPL frozen anticipato dalla compagnia e ripagabile con deduzioni in busta paga (se assunto, se non assunto boh), ma non ho dati al riguardo.
Poi i conti lasciamoli fare a loro, se pensano che nel 2018 gli converrà avere dei piloti formati in casa con poche ore (e stipendio più basso) rispetto al pilota con 15 anni di esperienza sta a loro deciderlo, non a noi... :mrgreen:

Avatar utente
paky
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 545
Iscritto il: 17 giugno 2008, 18:46
Località: Alberobello (BA)
Contatta:

Re: Programmi di sviluppo professionale Alitalia & Etihad

Messaggio da paky » 13 settembre 2014, 13:24

Infatti prima di fasciarci la testa vediamo cosa ci dicono.
Obiettivi:
First Class Medical: Done
PPL(A) JAA: Done
ATPL(A) Theory: Work in progress...

Avatar utente
Limosky91
FL 300
FL 300
Messaggi: 3211
Iscritto il: 10 gennaio 2007, 18:40
Località: Ad un passo da LIML

Re: Programmi di sviluppo professionale Alitalia & Etihad

Messaggio da Limosky91 » 13 settembre 2014, 13:26

bulldog89 ha scritto:
Limosky91 ha scritto:per i laureati richiedono il "massimo dei voti"...ora ho capito perché in cuor mio la frase "non accettare quel venti, non accettarlo, ritenta al prossimo, non accettarlo" mi martellava da matti. :x
Sì, sorvoliamo sul "massimo dei voti" (che è comunque una conseguenza della razzata del valore legale delle lauree in Italia)...comunque puoi dire d'esserti laureato con "il massimo dei voti" con qualsiasi voto dal 100 in su (non chiedermi perché :mrgreen: ), quindi non serve per forza il 110L.

Ad ogni modo fossi in te applicherei anche con un 80...perché ricordo che la mia selezione (Etihad) chiedeva laurea e 0 esperienza di volo, ma alla fine un buon 70% non è laureato e qualcuno ha anche un ATPL frozen.
Se sei la persona giusta alla fine se ne fregano...
ah bhé se "basta" il 100 il discorso cambia...a meno di scivolate giganti finali al 100 ci arrivo (le ultime parole famose :mrgreen: ). Grazie per la bella notizia!

Paki per la laurea stai tranquillo, mi riferivo al "programmi per i laureati", per i piloti c'è scritto che basta il diploma :wink:
LINO
Quando uno urla, lo fa soltanto perchè ha paura

Perché gli aerei volano? Perché c'è stato qualcuno che non ha mai detto "è impossibile" far volare un ammasso di ferro con a bordo delle persone.

E se vi è capitato di pensare di essere dei codardi in un mondo di guerrieri, ricordatevi sempre che è successo anche ai vostri nemici. Grazie a questa consapevolezza sarete in grado di nascondere lo smarrimento e di non abbassare mai lo sguardo.

bulldog89
FL 250
FL 250
Messaggi: 2944
Iscritto il: 8 gennaio 2009, 13:04
Località: 16nm NE LIML

Re: Programmi di sviluppo professionale Alitalia & Etihad

Messaggio da bulldog89 » 13 settembre 2014, 13:32

Limosky91 ha scritto:ah bhé se "basta" il 100 il discorso cambia...a meno di scivolate giganti finali al 100 ci arrivo (le ultime parole famose :mrgreen: ). Grazie per la bella notizia!
Il messaggio che volevo far passare comunque è che anche se chiedessero 120 tu applica...al massimo ti dicono di no :P

Avatar utente
Achille
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1116
Iscritto il: 1 gennaio 2010, 17:54
Località: Bolzano - Forlì

Re: Programmi di sviluppo professionale Alitalia & Etihad

Messaggio da Achille » 13 settembre 2014, 13:45

Io invece il 100 lo dovrei superare..è la laurea magistrale che manca (almeno fino a marzo) :mrgreen:
"Failure is not an option." (cit. Eugene F. Kranz)

bulldog89
FL 250
FL 250
Messaggi: 2944
Iscritto il: 8 gennaio 2009, 13:04
Località: 16nm NE LIML

Re: Programmi di sviluppo professionale Alitalia & Etihad

Messaggio da bulldog89 » 13 settembre 2014, 13:47

Achille ha scritto:Io invece il 100 lo dovrei superare..è la laurea magistrale che manca (almeno fino a marzo) :mrgreen:
Che te frega, la triennale in Aerospaziale la hai! 8)

Avatar utente
Achille
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1116
Iscritto il: 1 gennaio 2010, 17:54
Località: Bolzano - Forlì

Re: Programmi di sviluppo professionale Alitalia & Etihad

Messaggio da Achille » 13 settembre 2014, 13:53

Ma non è massimo dei voti! In ogni caso sticazzi io applico :wink:
"Failure is not an option." (cit. Eugene F. Kranz)

bulldog89
FL 250
FL 250
Messaggi: 2944
Iscritto il: 8 gennaio 2009, 13:04
Località: 16nm NE LIML

Re: Programmi di sviluppo professionale Alitalia & Etihad

Messaggio da bulldog89 » 13 settembre 2014, 14:34

Ok...a parte l'ottimismo galattico che a quanto pare caratterizza i giovani italiani...

I programmi sono tre, uno per piloti e gli altri due per ingegneri/management. Questi ultimi saranno verosimilmente a costo zero per il candidato.

Anche se il costo per il programma piloti dovesse essere di 300mila euro, fidati che una compagnia di quei soldi se ne fa veramente veramente veramente poco. Porterebbe a questo punto più ricavi l'innalzamento di 2 euro del costo di ogni biglietto AZ (misura facilmente attuabile e con ripercussioni nulle).

Avatar utente
paky
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 545
Iscritto il: 17 giugno 2008, 18:46
Località: Alberobello (BA)
Contatta:

Re: Programmi di sviluppo professionale Alitalia & Etihad

Messaggio da paky » 13 settembre 2014, 15:02

@limonsky 91 mi riferivo al cadetship dell'etihad uscito un annetto fa.

@77W infatti il tuo discorso filo e l'ho sintetizzato proprio con un paio di frasi nel mio primo post.
Obiettivi:
First Class Medical: Done
PPL(A) JAA: Done
ATPL(A) Theory: Work in progress...

drucks87
00500 ft
00500 ft
Messaggi: 78
Iscritto il: 17 gennaio 2010, 20:36

Re: Programmi di sviluppo professionale Alitalia & Etihad

Messaggio da drucks87 » 13 settembre 2014, 20:36

bulldog89 ha scritto:
paky ha scritto:Bhà mai dire mai...ne ho viste così tante ormai in questa industria che non mi sorprenderebbe nulla!
Sì, però ragionando con i "mai dire mai" alla fine non si va da nessuna parte perché "magari succede quello"...

Io ho grande fiducia in questi programmi...ci sono un paio di cose "strane" tipo la completa mancanza di informazioni e la durata del training (30 mesi), ma penso che tra un po' diranno molto di più.
Mi spiace solo averla presa in quel posto, visto che ormai sono destinato a far compagnia ai dromedari :mrgreen:
selezione per il cadet di etihad?
Ultima modifica di drucks87 il 13 settembre 2014, 21:18, modificato 1 volta in totale.

bulldog89
FL 250
FL 250
Messaggi: 2944
Iscritto il: 8 gennaio 2009, 13:04
Località: 16nm NE LIML

Re: Programmi di sviluppo professionale Alitalia & Etihad

Messaggio da bulldog89 » 13 settembre 2014, 20:40

drucks87 ha scritto:hai passato la selezione per il cadet di etihad? quello che inizia ad ottobre 2015? :D
E a te che te frega? :mrgreen:

drucks87
00500 ft
00500 ft
Messaggi: 78
Iscritto il: 17 gennaio 2010, 20:36

Re: Programmi di sviluppo professionale Alitalia & Etihad

Messaggio da drucks87 » 13 settembre 2014, 20:46

bulldog89 ha scritto:
drucks87 ha scritto:hai passato la selezione per il cadet di etihad? quello che inizia ad ottobre 2015? :D
E a te che te frega? :mrgreen:
eheheeh complimenti!! ;)

bulldog89
FL 250
FL 250
Messaggi: 2944
Iscritto il: 8 gennaio 2009, 13:04
Località: 16nm NE LIML

Re: Programmi di sviluppo professionale Alitalia & Etihad

Messaggio da bulldog89 » 13 settembre 2014, 20:59

77W ha scritto:A me non piace esaltarmi né vedere nero, cerco semplicemente di farmi un'idea su quello che sarà il programma, che non dando alcuna garanzia di assunzione sarà sicuramente dietro versamento (e cospicuo, aggiungo io). Da un lato vedo Alitalia, che non capisco dove possa mettere gente di meno di 30 anni con la concentrazione di piloti (sia Cpt che FO) che si ritrova in una fascia ben lontana dall'età pensionabile e tutti quelli lasciati a casa, e dall'altro Etihad, la cui tornata di cadetti l'ha già fatta e, come tu hai detto, non prevede di riaprirla a breve.
Io ti ripeto che secondo me il finanziamento sarà tipo BA, e non ho informazioni che lo neghino.

Etihad la "tornata di cadetti" l'ha fatta e continua a farla (due volte all'anno), solo che adesso prendono solo nazionali UAE. Per quanto riguarda AZ come ho già detto non sta a noi decidere se servano cadetti o meno...parlando di piloti -1+1 non sempre fa zero, a volte può fare anche 0,25...capisciammé...
E che non credo faccia un regalo a noi Italiani selezionando esclusivamente fra di noi altri 30, o 70, o 100 futuri piloti. Ecco i miei dubbi. In attesa di informazioni e felice di essere smentito.
Ecco, secondo me qui c'è un errore di fondo tutto italiano: sono i lavoratori che fanno un "favore" lavorando per un'azienda, non il contrario. E se in AZ cominciassero ad avere "preferenze" per cadetti italiani non sarebbe un "favore" agli italiani, sarebbe semplicemente buonsenso...come il richiedere l'ICAO 6 in italiano...la cosa scandalosa è che non venisse fatto prima.
In Germania chiedono il tedesco madrelingua, in Spagna lo spagnolo, in Russia il russo, in Francia non parliamone nemmeno, nei Paesi Bassi lasciamo perdere che si fa prima ad elencare le lingue che non vengono richieste...perché dobbiamo essere sempre i fessi che fanno gli "aperti"? Se vai alle selezioni BA ti fanno arrivare al secondo step (così paghi) e poi ti trombano senza motivo, in AerLingus ti fanno arrivare fino in fondo, nel top 5% nei test a pc, group exercise 4 obiettivi raggiunti su 4, interview rispondi a tutto e alla fine ti dicono "no grazie" dopo 6 mesi d'attesa...però il ragazzo con le lentiggini e i capelli rossi che è andato mediamente in tutte le fasi viene preso...ben venga questo "razzismo italiano" alle selezioni per il cadet della compagnia di bandiera (che lo sia o meno)!

bulldog89
FL 250
FL 250
Messaggi: 2944
Iscritto il: 8 gennaio 2009, 13:04
Località: 16nm NE LIML

Re: Programmi di sviluppo professionale Alitalia & Etihad

Messaggio da bulldog89 » 14 settembre 2014, 13:42

77W ha scritto:Difatti mi riferivo ad Etihad, non ad Alitalia. Se i piloti devono finire in Etihad, non vedo per quale motivo dovrebbero favorire quelli italiani.
Aaaaaaaaaah, non avevo nemmeno considerato l'ipotesi!
No, Etihad è abbastanza a posto di suo con due cadet UAE all'anno più le assunzioni normali e gli assorbimenti AZ...penso proprio che se questi cadetti verranno assunti andranno sicuramente in Alitalia.

Avatar utente
tartan
Aircraft Performance Supervisor
Aircraft Performance Supervisor
Messaggi: 9559
Iscritto il: 13 gennaio 2008, 18:40
Località: Ladispoli (Roma)
Contatta:

Re: Programmi di sviluppo professionale Alitalia & Etihad

Messaggio da tartan » 14 settembre 2014, 13:59

Senti Buldog, se non fosse che ormai non mi serve più niente, di sicuro tu mi rappresenteresti. :D
La mia vita è dove mi spendo, non dove mi ingrasso!
Prima o poi si muore, non c'è scampo, l'importante è morire da vivi.
http://web.tiscali.it/windrider/
Prima di pretendere un diritto devi assolvere almeno ad un dovere.

Avatar utente
LeBron_91
01000 ft
01000 ft
Messaggi: 188
Iscritto il: 30 marzo 2014, 14:29
Località: Napoli

Re: Programmi di sviluppo professionale Alitalia & Etihad

Messaggio da LeBron_91 » 17 settembre 2014, 10:40

L'unica speranza è che questo cadet sia a spese dell'azienda (la vedo difficile, molto difficile) o che comunque venga magari spesata dai futuri piloti però detratta da busta paga!
Giuseppe Santoro

Avatar utente
worf359
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1060
Iscritto il: 17 settembre 2007, 20:17
Località: Roma

Re: Programmi di sviluppo professionale Alitalia & Etihad

Messaggio da worf359 » 17 settembre 2014, 12:27

giusto per cronaca l'accesso ai programmi per chi ha i requisiti è pure per gli interni di Az

Avatar utente
sigmet
FL 500
FL 500
Messaggi: 5818
Iscritto il: 23 dicembre 2008, 12:08

Re: Programmi di sviluppo professionale Alitalia & Etihad

Messaggio da sigmet » 17 settembre 2014, 14:36

Tutto bello ma al posto di chi entrerebbero i futuri piloti? :roll:
Ci sedemmo dalla parte del torto visto che tutti gli altri posti erano occupati.

bulldog89
FL 250
FL 250
Messaggi: 2944
Iscritto il: 8 gennaio 2009, 13:04
Località: 16nm NE LIML

Re: Programmi di sviluppo professionale Alitalia & Etihad

Messaggio da bulldog89 » 17 settembre 2014, 14:44

sigmet ha scritto:Tutto bello ma al posto di chi entrerebbero i futuri piloti? :roll:
Come sostituti sottocosto dei "pensionabili" fra tre anni?

Avatar utente
sigmet
FL 500
FL 500
Messaggi: 5818
Iscritto il: 23 dicembre 2008, 12:08

Re: Programmi di sviluppo professionale Alitalia & Etihad

Messaggio da sigmet » 17 settembre 2014, 15:02

Come sostituti sottocosto dei "pensionabili" fra tre anni?
E in tre anni quanti "pensionabili" ci saranno?
Ci sedemmo dalla parte del torto visto che tutti gli altri posti erano occupati.

bulldog89
FL 250
FL 250
Messaggi: 2944
Iscritto il: 8 gennaio 2009, 13:04
Località: 16nm NE LIML

Re: Programmi di sviluppo professionale Alitalia & Etihad

Messaggio da bulldog89 » 17 settembre 2014, 15:22

sigmet ha scritto:E in tre anni quanti "pensionabili" ci saranno?
Una decina? :mrgreen:

Avatar utente
tartan
Aircraft Performance Supervisor
Aircraft Performance Supervisor
Messaggi: 9559
Iscritto il: 13 gennaio 2008, 18:40
Località: Ladispoli (Roma)
Contatta:

Re: Programmi di sviluppo professionale Alitalia & Etihad

Messaggio da tartan » 18 settembre 2014, 17:39

OPEN DAY ETIHAD PER DIPLOMATI DEGLI ISTITUTI TECNICI AERONAUTICI
Lunedì 22 settembre Etihad terrà un Open Day dedicato a tutti coloro che vogliano candidarsi per un corso di formazione di 4 anni che la Compagnia degli Emirati terrà ad Abu Dhabi.Il corso porterà i partecipanti al conseguimento di una licenza di manutentore aeronautico, ed è dedicato ai diplomati degli istituti tecnici aeronautici. Requisiti fondamentali per poter presentare la propria candidatura sono:
· età compresa tra i 18 e i 25 anni
· ottima conoscenza della lingua inglese
· diploma presso istituto tecnico aeronautico con votazione non inferiore a 80/100.
Etihad invita tutti gli interessati, che possiedano questi requisiti, a partecipare all'Open Day che si terrà lunedì 22 presso l'Hilton Rome Airport alle ore 9 per raccogliere tutte le informazioni e presentare la propria candidatura.

Qualcuno dovrebbe dire ad Etihad che in Italia istituti tecnici aeronautici non ci sono più.
La mia vita è dove mi spendo, non dove mi ingrasso!
Prima o poi si muore, non c'è scampo, l'importante è morire da vivi.
http://web.tiscali.it/windrider/
Prima di pretendere un diritto devi assolvere almeno ad un dovere.

Avatar utente
LeBron_91
01000 ft
01000 ft
Messaggi: 188
Iscritto il: 30 marzo 2014, 14:29
Località: Napoli

Re: Programmi di sviluppo professionale Alitalia & Etihad

Messaggio da LeBron_91 » 18 settembre 2014, 20:00

tartan ha scritto:
Qualcuno dovrebbe dire ad Etihad che in Italia istituti tecnici aeronautici non ci sono più.

Ahauahauahauahaauahaua :D
Giuseppe Santoro

Icaro92
00500 ft
00500 ft
Messaggi: 50
Iscritto il: 23 ottobre 2013, 19:26

Re: Programmi di sviluppo professionale Alitalia & Etihad

Messaggio da Icaro92 » 18 settembre 2014, 21:13

Buona sera tartan,
Puó gentilmente linkare la notizia dato che sul sito di Etihad ho trovato solo un recruitment il 29 settembre per cabon crew
Grazie in anticipo :)
C'è un solo tipo di successo:quello di fare della propria vita ciò che si desidera.(H.D.Thoreau).

Avatar utente
tartan
Aircraft Performance Supervisor
Aircraft Performance Supervisor
Messaggi: 9559
Iscritto il: 13 gennaio 2008, 18:40
Località: Ladispoli (Roma)
Contatta:

Re: Programmi di sviluppo professionale Alitalia & Etihad

Messaggio da tartan » 19 settembre 2014, 0:05

Icaro92 ha scritto:Buona sera tartan,
Puó gentilmente linkare la notizia dato che sul sito di Etihad ho trovato solo un recruitment il 29 settembre per cabon crew
Grazie in anticipo :)
La notizia l'ho ricevuta via mail da un ex collega AZ che mi ha pure detto dove trovarla ufficialmente ma me lo sono dimenticato subito. Domani lo chiedo e lo scrivo.
La mia vita è dove mi spendo, non dove mi ingrasso!
Prima o poi si muore, non c'è scampo, l'importante è morire da vivi.
http://web.tiscali.it/windrider/
Prima di pretendere un diritto devi assolvere almeno ad un dovere.

Icaro92
00500 ft
00500 ft
Messaggi: 50
Iscritto il: 23 ottobre 2013, 19:26

Re: Programmi di sviluppo professionale Alitalia & Etihad

Messaggio da Icaro92 » 19 settembre 2014, 11:00

Grazie mille,anche perché vorrei parteciparvi,e non so se necessito di una prenotazione,o se posso presentarmi lo stesso,in fondo si chiama Open Day ;)
C'è un solo tipo di successo:quello di fare della propria vita ciò che si desidera.(H.D.Thoreau).

Rispondi