Programmi di sviluppo professionale Alitalia & Etihad

Offerte e Richieste di impiego nel mondo aeronautico

Moderatore: Staff md80.it

Rispondi
Avatar utente
LeBron_91
01000 ft
01000 ft
Messaggi: 188
Iscritto il: 30 marzo 2014, 14:29
Località: Napoli

Re: Programmi di sviluppo professionale Alitalia & Etihad

Messaggio da LeBron_91 » 20 ottobre 2014, 13:02

giastro95 ha scritto:Arrivata l'email : Bulldog aveva ragione e in più c'è una sorpresa, anzi due : test di inglese e test "psicologico" bla bla bla chiamatelo come vi pare. Comunque non ho capito una cosa, quando entriamo nella pagina del sistema e clicchiamo su un test a caso, stiamo facendo solo un test prova o ci tolgono punti?
Ciao ragazzi.. :?

EDIT: Bene, non ho capito proprio nulla allora.. cioè in questa settimana dobbiamo completare questi test? Quindi non è una sessione di prova? Help :shock:
Devi esercitarti sul loro sito. Quando sei pronto ti logghi e cominci il test. Nella lettere è tutto spiegato per bene. Dai ragazzi forza! :D
Giuseppe Santoro

Avatar utente
giastro95
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 47
Iscritto il: 6 luglio 2011, 7:11
Località: Nuoro

Re: Programmi di sviluppo professionale Alitalia & Etihad

Messaggio da giastro95 » 20 ottobre 2014, 13:21

Ho capito.. quei soliti 2 o 3. Tra l'altro nemmeno tanto semplici. Comunque che dire, in bocca al lupo a tutti!
ps Quando iniziate voi? :mrgreen:

Avatar utente
LeBron_91
01000 ft
01000 ft
Messaggi: 188
Iscritto il: 30 marzo 2014, 14:29
Località: Napoli

Re: Programmi di sviluppo professionale Alitalia & Etihad

Messaggio da LeBron_91 » 20 ottobre 2014, 13:30

L'esercitazioni sul sito devo dire che sono comunque limitate. La domande è se questi test per noi sono inglese o italiano, nel momento in cui c'è un test di inglese a parte! Poi comunque sul sito non sembrano prorprio difficilissimi. Credo che la difficoltà nei test nostri sarà aumentata. Comunque chiunque li facesse è pregato di scrivere qualche informazione interessante qui :D
Giuseppe Santoro

bulldog89
FL 250
FL 250
Messaggi: 2944
Iscritto il: 8 gennaio 2009, 13:04
Località: 16nm NE LIML

Re: Programmi di sviluppo professionale Alitalia & Etihad

Messaggio da bulldog89 » 20 ottobre 2014, 13:33

LeBron_91 ha scritto:L'esercitazioni sul sito devo dire che sono comunque limitate. La domande è se questi test per noi sono inglese o italiano, nel momento in cui c'è un test di inglese a parte! Poi comunque sul sito non sembrano prorprio difficilissimi. Credo che la difficoltà nei test nostri sarà aumentata. Comunque chiunque li facesse è pregato di scrivere qualche informazione interessante qui :D
Fai un conto dei secondi disponibili a domanda e vedrai che il "non proprio difficilissimi" cambierà sensibilmente...

Non ho capito il discorso sull'inglese.

Avatar utente
giastro95
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 47
Iscritto il: 6 luglio 2011, 7:11
Località: Nuoro

Re: Programmi di sviluppo professionale Alitalia & Etihad

Messaggio da giastro95 » 20 ottobre 2014, 13:42

bulldog89 ha scritto:
LeBron_91 ha scritto:L'esercitazioni sul sito devo dire che sono comunque limitate. La domande è se questi test per noi sono inglese o italiano, nel momento in cui c'è un test di inglese a parte! Poi comunque sul sito non sembrano prorprio difficilissimi. Credo che la difficoltà nei test nostri sarà aumentata. Comunque chiunque li facesse è pregato di scrivere qualche informazione interessante qui :D
Fai un conto dei secondi disponibili a domanda e vedrai che il "non proprio difficilissimi" cambierà sensibilmente...

Non ho capito il discorso sull'inglese.
Non avrebbe senso farci fare un test sul livello di inglese se già i primi due sono scritti in inglese :mrgreen: .. ps ribadisco, in 3 minuti con quegli esercizi è per me molto difficile. (Tenendo conto che i test di prova sono in inglese)

bulldog89
FL 250
FL 250
Messaggi: 2944
Iscritto il: 8 gennaio 2009, 13:04
Località: 16nm NE LIML

Re: Programmi di sviluppo professionale Alitalia & Etihad

Messaggio da bulldog89 » 20 ottobre 2014, 13:58

Mah, i primi due sono scritti nella lingua che scegli...potrebbero essere anche in cinese...e comunque il fatto che uno risponda a delle domande in inglese non significa che conosca la grammatica e robe varie.

Avatar utente
LeBron_91
01000 ft
01000 ft
Messaggi: 188
Iscritto il: 30 marzo 2014, 14:29
Località: Napoli

Re: Programmi di sviluppo professionale Alitalia & Etihad

Messaggio da LeBron_91 » 20 ottobre 2014, 14:08

Secondo me il 4° test, ovvero quello dove non si commettono "errori" sarà fondamentale.
Giuseppe Santoro

8Ale7
00500 ft
00500 ft
Messaggi: 57
Iscritto il: 18 febbraio 2014, 9:30

Re: Programmi di sviluppo professionale Alitalia & Etihad

Messaggio da 8Ale7 » 20 ottobre 2014, 14:08

Ho appena finito il test "Numerical Reasoning". Avrò risposto sì e no a 20 domande su 36 e non so nemmeno se sono giuste. E' un test non difficilissimo ma sotto pressione col tempo che scorre diventa veramente tosto... Boh, vedremo come va, a me sembra di essere andato discretamente su quelle 20, forse ne avrò azzeccate 15 :lol:

Avatar utente
giastro95
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 47
Iscritto il: 6 luglio 2011, 7:11
Località: Nuoro

Re: Programmi di sviluppo professionale Alitalia & Etihad

Messaggio da giastro95 » 20 ottobre 2014, 14:09

8Ale7 ha scritto:Ho appena finito il test "Numerical Reasoning". Avrò risposto sì e no a 20 domande su 36 e non so nemmeno se sono giuste. E' un test non difficilissimo ma sotto pressione col tempo che scorre diventa veramente tosto... Boh, vedremo come va, a me sembra di essere andato discretamente su quelle 20, forse ne avrò azzeccate 15 :lol:
aoh, complimenti! :mrgreen: ti prego dimmi che era in italiano

8Ale7
00500 ft
00500 ft
Messaggi: 57
Iscritto il: 18 febbraio 2014, 9:30

Re: Programmi di sviluppo professionale Alitalia & Etihad

Messaggio da 8Ale7 » 20 ottobre 2014, 14:19

Confermo, in italiano. Comunque si può scegliere la lingua da un menù a tendina prima di iniziare il test. E' già impostato predefinito "italiano".
Comunque in passato avevo passato le "olimpiadi della matematica" nella mia scuola andando alle provinciali (dove poi non sono passato). Devo dire che il test numerico è difficile col tempo che scorre perchè non ti lascia il tempo di ragionare :twisted:

8Ale7
00500 ft
00500 ft
Messaggi: 57
Iscritto il: 18 febbraio 2014, 9:30

Re: Programmi di sviluppo professionale Alitalia & Etihad

Messaggio da 8Ale7 » 20 ottobre 2014, 14:21

P.S. Ho finito l'università nel 2010 e da allora coi numeri e con la matematica non ho più avuto a che fare, se non qualche volta quando gestisco la contabilità :lol:
Ahò so' vecchietto io :lol:

Avatar utente
LeBron_91
01000 ft
01000 ft
Messaggi: 188
Iscritto il: 30 marzo 2014, 14:29
Località: Napoli

Re: Programmi di sviluppo professionale Alitalia & Etihad

Messaggio da LeBron_91 » 20 ottobre 2014, 14:22

8Ale7 ha scritto:Confermo, in italiano. Comunque si può scegliere la lingua da un menù a tendina prima di iniziare il test. E' già impostato predefinito "italiano".
Comunque in passato avevo passato le "olimpiadi della matematica" nella mia scuola andando alle provinciali (dove poi non sono passato). Devo dire che il test numerico è difficile col tempo che scorre perchè non ti lascia il tempo di ragionare :twisted:
Ottimo io mi sono dimenticato anche le frazioni! ahahahahaha :D
Giuseppe Santoro

Avatar utente
giastro95
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 47
Iscritto il: 6 luglio 2011, 7:11
Località: Nuoro

Re: Programmi di sviluppo professionale Alitalia & Etihad

Messaggio da giastro95 » 20 ottobre 2014, 14:23

8Ale7 ha scritto:P.S. Ho finito l'università nel 2010 e da allora coi numeri e con la matematica non ho più avuto a che fare, se non qualche volta quando gestisco la contabilità :lol:
Ahò so' vecchietto io :lol:
Ciao Ale :mrgreen: ma che tipo di domande c'erano? puoi farmene un esempio generale? :oops:

8Ale7
00500 ft
00500 ft
Messaggi: 57
Iscritto il: 18 febbraio 2014, 9:30

Re: Programmi di sviluppo professionale Alitalia & Etihad

Messaggio da 8Ale7 » 20 ottobre 2014, 14:27

giastro95 ha scritto:
8Ale7 ha scritto:P.S. Ho finito l'università nel 2010 e da allora coi numeri e con la matematica non ho più avuto a che fare, se non qualche volta quando gestisco la contabilità :lol:
Ahò so' vecchietto io :lol:
Ciao Ale :mrgreen: ma che tipo di domande c'erano? puoi farmene un esempio generale? :oops:
Dagli esempi lo puoi intuire.
Una che ricordo era strana, infatti le risposte sono "vero" "falso" "non deducibile".
In una scheda c'è una tabella con listino prezzi per pezzi di auto, modello x e modello y (non ricordo i nomi dei modelli). La domanda ti chiede se 3 fanali modello x costano quanto un fanale y. Lì devi sommare velocemente e dedurre la risposta.

Avatar utente
tartan
Aircraft Performance Supervisor
Aircraft Performance Supervisor
Messaggi: 9873
Iscritto il: 13 gennaio 2008, 18:40
Località: Ladispoli (Roma)
Contatta:

Re: Programmi di sviluppo professionale Alitalia & Etihad

Messaggio da tartan » 20 ottobre 2014, 15:03

Quindi sono domande di logica. Praticamente come la prova di intelligenza sulla settimana enigmistica!
La mia vita è dove mi spendo, non dove mi ingrasso!
Prima o poi si muore, non c'è scampo, l'importante è morire da vivi.
http://web.tiscali.it/windrider/
Prima di pretendere un diritto devi assolvere almeno ad un dovere.

8Ale7
00500 ft
00500 ft
Messaggi: 57
Iscritto il: 18 febbraio 2014, 9:30

Re: Programmi di sviluppo professionale Alitalia & Etihad

Messaggio da 8Ale7 » 20 ottobre 2014, 15:29

Ad essere sincero trovo più facile la settimana enigmistica :mrgreen:

Avatar utente
paky
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 545
Iscritto il: 17 giugno 2008, 18:46
Località: Alberobello (BA)
Contatta:

Re: Programmi di sviluppo professionale Alitalia & Etihad

Messaggio da paky » 20 ottobre 2014, 15:37

Io oggi ho fatto il test d'inglese e quello psicologico. Mi***ia nonostante ho il livello C1 e sto per terminare l'atpl con un provider inglese, credo di esser proprio andato male. Mi ha colto di sorpresa devo ammetterlo!
Obiettivi:
First Class Medical: Done
PPL(A) JAA: Done
ATPL(A) Theory: Work in progress...

Avatar utente
giastro95
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 47
Iscritto il: 6 luglio 2011, 7:11
Località: Nuoro

Re: Programmi di sviluppo professionale Alitalia & Etihad

Messaggio da giastro95 » 20 ottobre 2014, 15:48

paky ha scritto:Io oggi ho fatto il test d'inglese e quello psicologico. Mi***ia nonostante ho il livello C1 e sto per terminare l'atpl con un provider inglese, credo di esser proprio andato male. Mi ha colto di sorpresa devo ammetterlo!
Andiamo bene...

bulldog89
FL 250
FL 250
Messaggi: 2944
Iscritto il: 8 gennaio 2009, 13:04
Località: 16nm NE LIML

Re: Programmi di sviluppo professionale Alitalia & Etihad

Messaggio da bulldog89 » 20 ottobre 2014, 16:04

tartan ha scritto:Quindi sono domande di logica. Praticamente come la prova di intelligenza sulla settimana enigmistica!
No, non è logica...anzi...il contrario. Non devi pensare, devi solo attenerti alle informazioni che ti danno e rispondere vero/falso/non posso rispondere (nel caso non ci siano i dati richiesti).

Icaro92
00500 ft
00500 ft
Messaggi: 50
Iscritto il: 23 ottobre 2013, 19:26

Re: Programmi di sviluppo professionale Alitalia & Etihad

Messaggio da Icaro92 » 20 ottobre 2014, 16:37

Ciao a tutti,
Ho terminato l'intero test richiesto.Devo ammettere che inglese è stato fattibile soprattutto l'ortografia.
Sostanzialmente sono test di logica anche quello numerico,non sono altro che tabelle e analisi di grafici.
Il primo quello sulla personalità non a tempo è stato identico al Minnesota che ho svolto in accademia si chiama MMPI-2.Da quel test ne scaturisce un grafico i cui picchi vanno studiati ed analizzati,e parlando con uno psicologo si dovrebbero fare al candidato delle domande aperte proprio su quei picchi.
Speriamo bene e in bocca al lupo a tutti ;)
C'è un solo tipo di successo:quello di fare della propria vita ciò che si desidera.(H.D.Thoreau).

Mephisto87
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 11
Iscritto il: 5 ottobre 2014, 1:37

Re: Programmi di sviluppo professionale Alitalia & Etihad

Messaggio da Mephisto87 » 20 ottobre 2014, 17:18

Ma l'MMPI-2 sono 567 domande! Ci sono tutte?

Avatar utente
spiridione
FL 350
FL 350
Messaggi: 3592
Iscritto il: 16 aprile 2011, 21:02
Località: Oristano (LIER/FNU)

Re: Programmi di sviluppo professionale Alitalia & Etihad

Messaggio da spiridione » 20 ottobre 2014, 17:30

No...il Minnesota no!!!! :shock:
Ma lo usano ancora???? Lo avrò affrontato almeno una decina di volte, tra concorsi nelle FF.AA. e servizio militare obbligatorio!. :shock:
Spiridione.


Ho volato su un MD80 così vecchio, che sulla porta di una toilette c'era scritto ORVILLE
e sulla porta dell'altra WILBUR....





Avatar utente
giastro95
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 47
Iscritto il: 6 luglio 2011, 7:11
Località: Nuoro

Re: Programmi di sviluppo professionale Alitalia & Etihad

Messaggio da giastro95 » 20 ottobre 2014, 17:44

Mephisto87 ha scritto:Ma l'MMPI-2 sono 567 domande! Ci sono tutte?
macchė, son 36 domande..

8Ale7
00500 ft
00500 ft
Messaggi: 57
Iscritto il: 18 febbraio 2014, 9:30

Re: Programmi di sviluppo professionale Alitalia & Etihad

Messaggio da 8Ale7 » 20 ottobre 2014, 18:34

Icaro92 ha scritto:Ciao a tutti,
Ho terminato l'intero test richiesto.Devo ammettere che inglese è stato fattibile soprattutto l'ortografia.
Sostanzialmente sono test di logica anche quello numerico,non sono altro che tabelle e analisi di grafici.
Il primo quello sulla personalità non a tempo è stato identico al Minnesota che ho svolto in accademia si chiama MMPI-2.Da quel test ne scaturisce un grafico i cui picchi vanno studiati ed analizzati,e parlando con uno psicologo si dovrebbero fare al candidato delle domande aperte proprio su quei picchi.
Speriamo bene e in bocca al lupo a tutti ;)
Scusa ma su quello numerico sei riuscito a rispondere a tutte le 36 domande?

Avatar utente
spiridione
FL 350
FL 350
Messaggi: 3592
Iscritto il: 16 aprile 2011, 21:02
Località: Oristano (LIER/FNU)

Re: Programmi di sviluppo professionale Alitalia & Etihad

Messaggio da spiridione » 20 ottobre 2014, 18:48

giastro95 ha scritto:
Mephisto87 ha scritto:Ma l'MMPI-2 sono 567 domande! Ci sono tutte?
macchė, son 36 domande..
Allora non è il Minnesota! :mrgreen:
Spiridione.


Ho volato su un MD80 così vecchio, che sulla porta di una toilette c'era scritto ORVILLE
e sulla porta dell'altra WILBUR....





Avatar utente
flyingbrandon
A320 Family First Officer
A320 Family First Officer
Messaggi: 11583
Iscritto il: 23 febbraio 2006, 9:40

Re: Programmi di sviluppo professionale Alitalia & Etihad

Messaggio da flyingbrandon » 20 ottobre 2014, 19:06

77W ha scritto:
Non intendo sapere cosa cerca easyJet, non mi pare affatto corretto nei confronti di chi partecipa. Però visto che il massimo a cui sei arrivato è dire che le domande sono una marea di caxxate, prova almeno a spiegarmi a cosa servono realmente. Ben felice di cambiare idea, e sicuramente tornerà utile anche agli altri.
Se vuoi ti dico la mia...Bulldog riesce a essere più buzzurro di me...il che è tutto dire...ma la sua conclusione, oltre ad essere diretta e chiara, trovo sia corretta. Ricordandosi sempre che non è detto che chi fa la domanda idiota sia un idiota, mi soffermo sul senso delle domande. La domanda aperta, come ad esempio, "perché vorresti lavorare con noi?" non presenta alcuna insidia, così come non la presentano tutte le domande dove tu devi semplicemente esprimere una tua opinione a riguardo o una tua aspettativa o altro ancora. L'idiozia, consiste nel fatto, che le persone , ora, sono portate a rispondere ciò che pensano faccia piacere a chi intervista loro. Questa è una ca***ta. È una ca***ta anche, ma questo dipende dall'intervistatore, pensare che delle risposte possano essere significative nel contenuto. Molto spesso si valuta l'atteggiamento, che ovviamente non è solo verbale ma un mix tra espressioni , modalità e ciò che effettivamente dici. Se l'intervistatore è bravo, la domanda aperta non è altro che un modo per metterti a tuo agio...perché non essendoci la risposta giusta o sbagliata, effettivamente ti mette a tuo agio. Non dimenticarti che l'atteggiamento con cui vai a fare una selezione rappresenta il 90% della selezione. Non è un problema far tutto giusto, non sbagliare niente o dire quello che vogliono farsi sentire dire ma semplicemente piacere...così come devono piacerti loro. Si da sempre per scontato che "va tutto bene pur di lavorare"...invece non va tutto bene...se ti dicessero che ti prendono come pilota purché ti faccia strappare un'unghia dopo ogni avvicendamento...io direi di no. È ovvio che , in quel momento, l'ultimo dei problemi è quanto ti pagano e tante altre cose, primo perché potrebbe essere il primo lavoro, secondo perché non hai esperienza di altre compagnie ma mostrarsi come prostitute dell'aria, se per certi versi può far loro comodo, può essere segno anche di persona facilmente scarsa e poco sicura...nonché non troppo affidabile nei loro confronti. Morale? Vivitela come un "conoscersi", senza pensare a ciò che vogliono sapere loro ma rispondere ai loro dubbi e manifestare i tuoi. Tieni anche presente che costruendo una risposta, facilmente le varie risposte possono essere tra loro contraddittorie e possono essere in contraddizione con ciò che il tuo corpo esprime....e....soprattutto...potrebbe essere uguale a tutte quelle date precedentemente. A volte, la differenza, è quello che ti salva...ma deve essere genuina e non costruita...altrimenti l'impressione, anche senza avere particolari motivi, risulta non il massimo. Può essere il massimo solo se è la tua con le ovvie "tensioni"...con le tue sicurezze e insicurezze...
Ciao!
The ONLY time you have too much fuel is when you're on fire.
Immagine


(È!)
(יוני)

O t'elevi o te levi

8Ale7
00500 ft
00500 ft
Messaggi: 57
Iscritto il: 18 febbraio 2014, 9:30

Re: Programmi di sviluppo professionale Alitalia & Etihad

Messaggio da 8Ale7 » 20 ottobre 2014, 21:40

Dunque ho appena fatto altri due test, comprensione del testo e inglese. Il primo è andato bene, il secondo un po' meno, in quanto tanti vocaboli non li avevo mai sentiti prima, quindi non è stato facile... Speriamo bene!!!
Domani farò quello senza limiti di tempo :mrgreen:

vixr
01000 ft
01000 ft
Messaggi: 154
Iscritto il: 16 aprile 2014, 21:36

Re: Programmi di sviluppo professionale Alitalia & Etihad

Messaggio da vixr » 20 ottobre 2014, 22:00

Ma si possono fare i test in vari momenti?non si devono necessariamente svolgere tutti insieme?

8Ale7
00500 ft
00500 ft
Messaggi: 57
Iscritto il: 18 febbraio 2014, 9:30

Re: Programmi di sviluppo professionale Alitalia & Etihad

Messaggio da 8Ale7 » 21 ottobre 2014, 8:37

Sì puoi farne uno al giorno, o uno ogni ora... Come meglio preferisci! L'importante è terminarli entro il 27 ottobre.
Io stamattina ho finito l'ultimo quiz (personalità)... Io ho messo quasi due punti ad ogni affermazione, anche perchè lì non c'è risposta giusta o sbagliata, secondo me loro si creano una scala di punteggi per poi, nell'eventuale passaggio di questo turno, porti le domande appropriate...
Io non so se lo passo, anche perchè analisi numerica e inglese non sono andati benissimo... Poi si vedrà, me lo auguro :thumbleft:

Icaro92
00500 ft
00500 ft
Messaggi: 50
Iscritto il: 23 ottobre 2013, 19:26

Re: Programmi di sviluppo professionale Alitalia & Etihad

Messaggio da Icaro92 » 21 ottobre 2014, 9:31

Il test non é il minnesota classico ma la seconda versione,ovviamente ridotta a 36 domande.
Comunque ad alcuni test non sono riuscito a completarli,l'importante é che quello svolto si é fatto bene :)
C'è un solo tipo di successo:quello di fare della propria vita ciò che si desidera.(H.D.Thoreau).

Avatar utente
spiridione
FL 350
FL 350
Messaggi: 3592
Iscritto il: 16 aprile 2011, 21:02
Località: Oristano (LIER/FNU)

Re: Programmi di sviluppo professionale Alitalia & Etihad

Messaggio da spiridione » 21 ottobre 2014, 9:38

Quindi non ci sarà, magari, la celeberrima "Vorrei fare il fare il fioraio" seguita da "Odio mio padre e mia madre" :mrgreen:
Spiridione.


Ho volato su un MD80 così vecchio, che sulla porta di una toilette c'era scritto ORVILLE
e sulla porta dell'altra WILBUR....





vixr
01000 ft
01000 ft
Messaggi: 154
Iscritto il: 16 aprile 2014, 21:36

Re: Programmi di sviluppo professionale Alitalia & Etihad

Messaggio da vixr » 21 ottobre 2014, 10:15

8Ale7 ha scritto:Sì puoi farne uno al giorno, o uno ogni ora... Come meglio preferisci! L'importante è terminarli entro il 27 ottobre.
Io stamattina ho finito l'ultimo quiz (personalità)... Io ho messo quasi due punti ad ogni affermazione, anche perchè lì non c'è risposta giusta o sbagliata, secondo me loro si creano una scala di punteggi per poi, nell'eventuale passaggio di questo turno, porti le domande appropriate...
Io non so se lo passo, anche perchè analisi numerica e inglese non sono andati benissimo... Poi si vedrà, me lo auguro :thumbleft:
Ma anche l'ordine puó essere scelto o il primo test da fare è necessariamente numerical reasoning?

8Ale7
00500 ft
00500 ft
Messaggi: 57
Iscritto il: 18 febbraio 2014, 9:30

Re: Programmi di sviluppo professionale Alitalia & Etihad

Messaggio da 8Ale7 » 21 ottobre 2014, 10:48

vixr ha scritto:
8Ale7 ha scritto:Sì puoi farne uno al giorno, o uno ogni ora... Come meglio preferisci! L'importante è terminarli entro il 27 ottobre.
Io stamattina ho finito l'ultimo quiz (personalità)... Io ho messo quasi due punti ad ogni affermazione, anche perchè lì non c'è risposta giusta o sbagliata, secondo me loro si creano una scala di punteggi per poi, nell'eventuale passaggio di questo turno, porti le domande appropriate...
Io non so se lo passo, anche perchè analisi numerica e inglese non sono andati benissimo... Poi si vedrà, me lo auguro :thumbleft:
Ma anche l'ordine puó essere scelto o il primo test da fare è necessariamente numerical reasoning?
Puoi scegliere tu l'ordine dei test ;-)

Avatar utente
LeBron_91
01000 ft
01000 ft
Messaggi: 188
Iscritto il: 30 marzo 2014, 14:29
Località: Napoli

Re: Programmi di sviluppo professionale Alitalia & Etihad

Messaggio da LeBron_91 » 21 ottobre 2014, 13:18

Ho appena fatto il test sulle competenze professionali. Devo dire che l'ho trovato semplicemente un test dove le domande si ripetavano in maniera diversa ma con la stessa sostanza e magari, secondo il mio parere, servono solamente a vedere se una persona è costante in ciò che dice o meno!
Giuseppe Santoro

bulldog89
FL 250
FL 250
Messaggi: 2944
Iscritto il: 8 gennaio 2009, 13:04
Località: 16nm NE LIML

Re: Programmi di sviluppo professionale Alitalia & Etihad

Messaggio da bulldog89 » 21 ottobre 2014, 13:25

No, come hanno già detto gli altri è un tipo di "Minnesota in miniatura" incentrato sulle presunte qualità che dovrebbe avere un pilota.

Rispondi