Tu-114

Area dedicata all'Aviazione Storica. Aerei vintage, vecchie Compagnie e imprese del passato

Moderatore: Staff md80.it

Rispondi
Avatar utente
Slowly
Administrator
Administrator
Messaggi: 26108
Iscritto il: 28 settembre 2004, 12:43
Località: ...nei pensieri di chi mi vuole bene!
Contatta:

Tu-114

Messaggio da Slowly » 10 luglio 2007, 14:35

Mammamia che bestia.

Gli allestimenti della cabina passeggeri originale fanno vergognare il migliore dei treni.

Che bei tempi!

http://en.wikipedia.org/wiki/Tupolev_Tu-114
SLOWLY
MD80.it Admin

e-mail: slowly@interfree.it
MSN: slowly@md80.it
Skype: slo.ita

Scarica il mio (oh) mamma devo prendere l'aereo!

Avatar utente
Lesier
Banned user
Banned user
Messaggi: 679
Iscritto il: 1 maggio 2006, 19:22
Località: da verificare (ignota)

Messaggio da Lesier » 10 luglio 2007, 21:23

Immagine
[font=Comic Sans MS]olucnaf[/font]

Stephen Dedalus
FL 250
FL 250
Messaggi: 2838
Iscritto il: 6 settembre 2004, 9:57

Messaggio da Stephen Dedalus » 11 luglio 2007, 1:49

edit
Ultima modifica di Stephen Dedalus il 24 gennaio 2008, 9:29, modificato 2 volte in totale.
Die Warheit wird euch frei machen. (Goethe)
La verità vi renderà liberi. (Goethe)

Leonardo
er.tupolone@yahoo.it

Sidewinder
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1113
Iscritto il: 22 giugno 2006, 23:26

Messaggio da Sidewinder » 11 luglio 2007, 11:53

Stephen Dedalus ha scritto:Giusto per darvi un'idea di quanto lavoro dovevano smazzarsi i piloti per portarlo in volo, date un'occhiata al cockpit... Eccovi alcune foto.

1)"Stack" del pilota automatico: da notare i numerosi switch per kurs (prua), vysota (letteralmente, altezza), korrektor vysoty (correttore dell'altezza), krjen (bank angle), e due manopole per le "correzioni di fino" proprio sotto le spie luminose alla voce zjentrovka (vysota- pod'jòm=quota-salita, a destra, e prav. krjen=ad occhio, potrebbe significare "regolazione bank" oppure "bank verso destra". In questo caso, la radice prav. può indicare "regolazione" o anche "destra", dato che pravda significa "verità, norma..." e con pravaja ruka si indica "lato destro").
2)Una parte del pannello del flight-engineer (interruttori assortiti di manometry, termometry, sistemi di ventilazione, spesso collegati, ove compare la radice topliv-, alla gestione del carburante). C'è pure uno switch che reca una dicitura che, traslitterata, risulta ufo e non so a cosa sia abbinata. :shock:
3)Un'altra parte (programmaticamente chiamata schema pitanija toplivom, dedicata alla gestione dei serbatoi alari nella parte superiore e, in quella inferiore, delle pompe per convogliare carburante dai serbatoi ai propulsori) del pannello del flight-engineer, che complessivamente si trova a gestire una situazione di questo tipo. In quest'ultima foto la strumentazione è quasi completamente dismessa, ma volevo darvi un'idea delle dimensioni.

Insomma, potete capire che chi portava a spasso questo aereo, ai nostri occhi, può apparire o un eroe, oppure un incosciente. :lol:

Ditemi quello che volete, ma il TU-114 mi intrippa troppo (ehm, scusatemi il bisticcio di parole :mrgreen: ).

Leo
Bah, sti Russi :roll: :lol:

Avatar utente
Maxx
FL 500
FL 500
Messaggi: 9601
Iscritto il: 24 ottobre 2006, 10:12
Località: Arese

Messaggio da Maxx » 11 luglio 2007, 11:56

Sembrano macchine di altri mondi.

Stephen Dedalus
FL 250
FL 250
Messaggi: 2838
Iscritto il: 6 settembre 2004, 9:57

Messaggio da Stephen Dedalus » 11 luglio 2007, 12:07

edit
Ultima modifica di Stephen Dedalus il 24 gennaio 2008, 9:30, modificato 1 volta in totale.
Die Warheit wird euch frei machen. (Goethe)
La verità vi renderà liberi. (Goethe)

Leonardo
er.tupolone@yahoo.it

Sidewinder
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1113
Iscritto il: 22 giugno 2006, 23:26

Messaggio da Sidewinder » 11 luglio 2007, 12:23

Stephen Dedalus ha scritto:
Sidewinder ha scritto:
Stephen Dedalus ha scritto:Giusto per darvi un'idea di quanto lavoro dovevano smazzarsi i piloti per portarlo in volo, date un'occhiata al cockpit... Eccovi alcune foto.

1)"Stack" del pilota automatico: da notare i numerosi switch per kurs (prua), vysota (letteralmente, altezza), korrektor vysoty (correttore dell'altezza), krjen (bank angle), e due manopole per le "correzioni di fino" proprio sotto le spie luminose alla voce zjentrovka (vysota- pod'jòm=quota-salita, a destra, e prav. krjen=ad occhio, potrebbe significare "regolazione bank" oppure "bank verso destra". In questo caso, la radice prav. può indicare "regolazione" o anche "destra", dato che pravda significa "verità, norma..." e con pravaja ruka si indica "lato destro").
2)Una parte del pannello del flight-engineer (interruttori assortiti di manometry, termometry, sistemi di ventilazione, spesso collegati, ove compare la radice topliv-, alla gestione del carburante). C'è pure uno switch che reca una dicitura che, traslitterata, risulta ufo e non so a cosa sia abbinata. :shock:
3)Un'altra parte (programmaticamente chiamata schema pitanija toplivom, dedicata alla gestione dei serbatoi alari nella parte superiore e, in quella inferiore, delle pompe per convogliare carburante dai serbatoi ai propulsori) del pannello del flight-engineer, che complessivamente si trova a gestire una situazione di questo tipo. In quest'ultima foto la strumentazione è quasi completamente dismessa, ma volevo darvi un'idea delle dimensioni.

Insomma, potete capire che chi portava a spasso questo aereo, ai nostri occhi, può apparire o un eroe, oppure un incosciente. :lol:

Ditemi quello che volete, ma il TU-114 mi intrippa troppo (ehm, scusatemi il bisticcio di parole :mrgreen: ).

Leo
Bah, sti Russi :roll: :lol:
In effetti, ogni volta tutta questa quantità di leve-levette-lancette-interruttori stupisce anche me. Ed è curioso pensare che, in vent'anni, tra il TU-114 e il TU-154, quanto a complessità di gestione dell'aeromobile (perdonatemi il termine poco corretto), sia cambiato relativamente poco... :lol:
lol :lol:

Stephen Dedalus
FL 250
FL 250
Messaggi: 2838
Iscritto il: 6 settembre 2004, 9:57

Messaggio da Stephen Dedalus » 11 luglio 2007, 12:47

edit
Ultima modifica di Stephen Dedalus il 24 gennaio 2008, 9:30, modificato 1 volta in totale.
Die Warheit wird euch frei machen. (Goethe)
La verità vi renderà liberi. (Goethe)

Leonardo
er.tupolone@yahoo.it

Avatar utente
Maxx
FL 500
FL 500
Messaggi: 9601
Iscritto il: 24 ottobre 2006, 10:12
Località: Arese

Messaggio da Maxx » 11 luglio 2007, 12:53

Ma siamo sicuri che quelle macchine fossero così peggiori delle corrispondenti occidentali? Le risorse tecnologiche le avevano, non è che doveva dargliele l'America e l'America non glie le dava.

Stephen Dedalus
FL 250
FL 250
Messaggi: 2838
Iscritto il: 6 settembre 2004, 9:57

Messaggio da Stephen Dedalus » 11 luglio 2007, 13:06

edit
Ultima modifica di Stephen Dedalus il 24 gennaio 2008, 9:30, modificato 1 volta in totale.
Die Warheit wird euch frei machen. (Goethe)
La verità vi renderà liberi. (Goethe)

Leonardo
er.tupolone@yahoo.it

Avatar utente
jackiebrown
FL 250
FL 250
Messaggi: 2962
Iscritto il: 31 agosto 2006, 23:36
Località: Frittole (Cagliari)

Messaggio da jackiebrown » 11 luglio 2007, 23:03

Bellissime e affascinanti quelle foto, e molto esaustive le spiegazioni! Sei una garanzia Leo :wink:
Laura

Immagine Immagine

« Non sono ebreo - non ho questo onore » (Charlie Chaplin)

La ricchezza e' un metallo, la gloria un'eco e l'amore un'ombra. [Fernando Pessoa]

Stephen Dedalus
FL 250
FL 250
Messaggi: 2838
Iscritto il: 6 settembre 2004, 9:57

Messaggio da Stephen Dedalus » 12 luglio 2007, 0:06

edit
Ultima modifica di Stephen Dedalus il 24 gennaio 2008, 9:30, modificato 1 volta in totale.
Die Warheit wird euch frei machen. (Goethe)
La verità vi renderà liberi. (Goethe)

Leonardo
er.tupolone@yahoo.it

Stephen Dedalus
FL 250
FL 250
Messaggi: 2838
Iscritto il: 6 settembre 2004, 9:57

Messaggio da Stephen Dedalus » 12 luglio 2007, 0:18

edit
Ultima modifica di Stephen Dedalus il 24 gennaio 2008, 9:30, modificato 2 volte in totale.
Die Warheit wird euch frei machen. (Goethe)
La verità vi renderà liberi. (Goethe)

Leonardo
er.tupolone@yahoo.it

Stephen Dedalus
FL 250
FL 250
Messaggi: 2838
Iscritto il: 6 settembre 2004, 9:57

Messaggio da Stephen Dedalus » 12 luglio 2007, 0:19

edit
Ultima modifica di Stephen Dedalus il 24 gennaio 2008, 9:30, modificato 1 volta in totale.
Die Warheit wird euch frei machen. (Goethe)
La verità vi renderà liberi. (Goethe)

Leonardo
er.tupolone@yahoo.it

Stephen Dedalus
FL 250
FL 250
Messaggi: 2838
Iscritto il: 6 settembre 2004, 9:57

Messaggio da Stephen Dedalus » 13 luglio 2007, 1:38

edit
Ultima modifica di Stephen Dedalus il 24 gennaio 2008, 9:30, modificato 1 volta in totale.
Die Warheit wird euch frei machen. (Goethe)
La verità vi renderà liberi. (Goethe)

Leonardo
er.tupolone@yahoo.it

Avatar utente
beluga
FL 150
FL 150
Messaggi: 1611
Iscritto il: 29 aprile 2006, 18:37
Località: LIQB

Messaggio da beluga » 13 luglio 2007, 1:45

Stephen Dedalus ha scritto:Ma altri appassionati di aerei russi, a parte il sottoscritto, non ce ne sono? Mi sa che me la dico e me la racconto da solo... :lol:
Presente! ma la competenza e la dovizia di particolari che caratterizzano i tuoi post inducono a non fare altro che stare ad ascoltare (ehmm..leggere) in religioso silenzio!
Fabrizio

Warnehmung / Constatazione
Als ich wiederkeherte / War mein Haar noch nicht grau / Da war ich froh. Die Muhen der Gebirge liegen hinter uns / Vor uns liegen die Muhen der Ebenen
Quando ritornai / i miei capelli non erano ancora grigi / ed ero contento. Le fatiche delle montagne sono alle nostre spalle / davanti a noi le fatiche delle pianure
Bertolt Brecht


Saltate pure e con coraggio di testa nel presente che non ritorna per ritrovarvi in un attimo nel cuore stesso dell'eternità...
Bohumil Hrabal (Brno 1914, Praha 1997)


Immagine

Stephen Dedalus
FL 250
FL 250
Messaggi: 2838
Iscritto il: 6 settembre 2004, 9:57

Messaggio da Stephen Dedalus » 13 luglio 2007, 1:55

edit
Ultima modifica di Stephen Dedalus il 24 gennaio 2008, 9:30, modificato 1 volta in totale.
Die Warheit wird euch frei machen. (Goethe)
La verità vi renderà liberi. (Goethe)

Leonardo
er.tupolone@yahoo.it

Avatar utente
beluga
FL 150
FL 150
Messaggi: 1611
Iscritto il: 29 aprile 2006, 18:37
Località: LIQB

Messaggio da beluga » 13 luglio 2007, 2:00

Stephen Dedalus ha scritto:
beluga ha scritto:
Stephen Dedalus ha scritto:Ma altri appassionati di aerei russi, a parte il sottoscritto, non ce ne sono? Mi sa che me la dico e me la racconto da solo... :lol:
Presente! ma la competenza e la dovizia di particolari che caratterizzano i tuoi post inducono a non fare altro che stare ad ascoltare (ehmm..leggere) in religioso silenzio!
Eh, addirittura... :oops:
Beh, a onor del vero più che sentirne parlare mi piacerebbe volarci, sia nel Tu-114 che in tutti gli aerei di produzione sovietic (purtroppo ho provato solo lo yak-40 :( )!
Ma sarebbe fantastico riuscire a fare un volo nella postazione del navigatore, altro che first class!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
Fabrizio

Warnehmung / Constatazione
Als ich wiederkeherte / War mein Haar noch nicht grau / Da war ich froh. Die Muhen der Gebirge liegen hinter uns / Vor uns liegen die Muhen der Ebenen
Quando ritornai / i miei capelli non erano ancora grigi / ed ero contento. Le fatiche delle montagne sono alle nostre spalle / davanti a noi le fatiche delle pianure
Bertolt Brecht


Saltate pure e con coraggio di testa nel presente che non ritorna per ritrovarvi in un attimo nel cuore stesso dell'eternità...
Bohumil Hrabal (Brno 1914, Praha 1997)


Immagine

Stephen Dedalus
FL 250
FL 250
Messaggi: 2838
Iscritto il: 6 settembre 2004, 9:57

Messaggio da Stephen Dedalus » 13 luglio 2007, 2:04

edit
Ultima modifica di Stephen Dedalus il 24 gennaio 2008, 9:30, modificato 1 volta in totale.
Die Warheit wird euch frei machen. (Goethe)
La verità vi renderà liberi. (Goethe)

Leonardo
er.tupolone@yahoo.it

Avatar utente
beluga
FL 150
FL 150
Messaggi: 1611
Iscritto il: 29 aprile 2006, 18:37
Località: LIQB

Messaggio da beluga » 13 luglio 2007, 2:05

E quindi la tua passione ti ha obbligato ad imparare il russo, eh?
Fabrizio

Warnehmung / Constatazione
Als ich wiederkeherte / War mein Haar noch nicht grau / Da war ich froh. Die Muhen der Gebirge liegen hinter uns / Vor uns liegen die Muhen der Ebenen
Quando ritornai / i miei capelli non erano ancora grigi / ed ero contento. Le fatiche delle montagne sono alle nostre spalle / davanti a noi le fatiche delle pianure
Bertolt Brecht


Saltate pure e con coraggio di testa nel presente che non ritorna per ritrovarvi in un attimo nel cuore stesso dell'eternità...
Bohumil Hrabal (Brno 1914, Praha 1997)


Immagine

Stephen Dedalus
FL 250
FL 250
Messaggi: 2838
Iscritto il: 6 settembre 2004, 9:57

Messaggio da Stephen Dedalus » 13 luglio 2007, 2:08

edit
Ultima modifica di Stephen Dedalus il 24 gennaio 2008, 9:31, modificato 1 volta in totale.
Die Warheit wird euch frei machen. (Goethe)
La verità vi renderà liberi. (Goethe)

Leonardo
er.tupolone@yahoo.it

Avatar utente
jackiebrown
FL 250
FL 250
Messaggi: 2962
Iscritto il: 31 agosto 2006, 23:36
Località: Frittole (Cagliari)

Messaggio da jackiebrown » 14 luglio 2007, 19:33

Presente! ma la competenza e la dovizia di particolari che caratterizzano i tuoi post inducono a non fare altro che stare ad ascoltare (ehmm..leggere) in religioso silenzio!
concordo! e poi il tempo è poco ultimamente, ma tu continua a postare e noi tupolev addicted continuiamo a goderci i tuoi 3d :wink:
Laura

Immagine Immagine

« Non sono ebreo - non ho questo onore » (Charlie Chaplin)

La ricchezza e' un metallo, la gloria un'eco e l'amore un'ombra. [Fernando Pessoa]

Avatar utente
JMsoOnair
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 282
Iscritto il: 3 giugno 2006, 3:50
Località: Sydney

Messaggio da JMsoOnair » 15 luglio 2007, 3:52

beluga ha scritto:
Stephen Dedalus ha scritto:Ma altri appassionati di aerei russi, a parte il sottoscritto, non ce ne sono? Mi sa che me la dico e me la racconto da solo... :lol:
Presente! ma la competenza e la dovizia di particolari che caratterizzano i tuoi post inducono a non fare altro che stare ad ascoltare (ehmm..leggere) in religioso silenzio!
Ti dò ragione, gli aerei russi mi affascinano molto però ne sò davvero poco.
One More Flight ...FOREVER NEW FRONTIERS.... My Pics
Immagine

Stephen Dedalus
FL 250
FL 250
Messaggi: 2838
Iscritto il: 6 settembre 2004, 9:57

Messaggio da Stephen Dedalus » 2 agosto 2007, 1:58

edit
Ultima modifica di Stephen Dedalus il 24 gennaio 2008, 9:31, modificato 1 volta in totale.
Die Warheit wird euch frei machen. (Goethe)
La verità vi renderà liberi. (Goethe)

Leonardo
er.tupolone@yahoo.it

Avatar utente
jackiebrown
FL 250
FL 250
Messaggi: 2962
Iscritto il: 31 agosto 2006, 23:36
Località: Frittole (Cagliari)

Messaggio da jackiebrown » 2 agosto 2007, 20:46

Stephen Dedalus ha scritto:Un'altra foto del bestione...
questa fa veramente impressione! :shock:
Laura

Immagine Immagine

« Non sono ebreo - non ho questo onore » (Charlie Chaplin)

La ricchezza e' un metallo, la gloria un'eco e l'amore un'ombra. [Fernando Pessoa]

Ospite

Messaggio da Ospite » 2 agosto 2007, 22:03

Heh, nella versione classica de "Il compagno don Camillo" la banda da Brescello va a Mosca proprio sul TU-114. mostrato negli esterni e anche negli interni, abbastanza similari a quelli della foto postata da Lesier. :D


Nella versione rimasterizzata del film hanno messo invece la visione esterna di un 767 visto dal basso (mentre ovviamente le riprese interne non sono cambiate). Ma si può essere più illetterati, chiedo io. :x


Mi hanno fatto odiare un classico del cinema italiano, quella banda di ignoranti. :evil:

Stephen Dedalus
FL 250
FL 250
Messaggi: 2838
Iscritto il: 6 settembre 2004, 9:57

Messaggio da Stephen Dedalus » 2 agosto 2007, 22:07

edit
Ultima modifica di Stephen Dedalus il 24 gennaio 2008, 9:31, modificato 1 volta in totale.
Die Warheit wird euch frei machen. (Goethe)
La verità vi renderà liberi. (Goethe)

Leonardo
er.tupolone@yahoo.it

Avatar utente
scrittore
00500 ft
00500 ft
Messaggi: 97
Iscritto il: 29 maggio 2007, 14:47

Messaggio da scrittore » 3 agosto 2007, 0:58

Anch'io ho un interesse per gli aerei (e non solo gli aerei...) russi. Ma preferisco in genere quelli militari. Un mezzo che trovo di linee davvero piacevoli è il Tu-22 (per la NATO Blinder).
Certo che un aggeggino come il Tu-114... Era questo l'aereo a elica più veloce al mondo?
Nel pannello del flight engineer ci sono quattro switch sotto un plexigas: cosa sarebbero?

Stephen Dedalus
FL 250
FL 250
Messaggi: 2838
Iscritto il: 6 settembre 2004, 9:57

Messaggio da Stephen Dedalus » 3 agosto 2007, 12:59

edit
Ultima modifica di Stephen Dedalus il 24 gennaio 2008, 9:31, modificato 1 volta in totale.
Die Warheit wird euch frei machen. (Goethe)
La verità vi renderà liberi. (Goethe)

Leonardo
er.tupolone@yahoo.it

Stephen Dedalus
FL 250
FL 250
Messaggi: 2838
Iscritto il: 6 settembre 2004, 9:57

Messaggio da Stephen Dedalus » 3 agosto 2007, 13:11

edit
Ultima modifica di Stephen Dedalus il 24 gennaio 2008, 9:31, modificato 1 volta in totale.
Die Warheit wird euch frei machen. (Goethe)
La verità vi renderà liberi. (Goethe)

Leonardo
er.tupolone@yahoo.it

Avatar utente
pippo682
FL 450
FL 450
Messaggi: 4572
Iscritto il: 21 ottobre 2005, 16:25
Località: Padova (LIPU)
Contatta:

Messaggio da pippo682 » 3 agosto 2007, 13:41

Ashaman ha scritto:Heh, nella versione classica de "Il compagno don Camillo" la banda da Brescello va a Mosca proprio sul TU-114. mostrato negli esterni e anche negli interni, abbastanza similari a quelli della foto postata da Lesier. :D


Nella versione rimasterizzata del film hanno messo invece la visione esterna di un 767 visto dal basso (mentre ovviamente le riprese interne non sono cambiate). Ma si può essere più illetterati, chiedo io. :x


Mi hanno fatto odiare un classico del cinema italiano, quella banda di ignoranti. :evil:
L'avevo notato anch'io, che brutta cosa....

Rispondi