ascoltare il "canto" di un motore...

Area dedicata all'Aviazione Storica. Aerei vintage, vecchie Compagnie e imprese del passato

Moderatore: Staff md80.it

Rispondi
Avatar utente
MR
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 314
Iscritto il: 17 aprile 2007, 0:33
Località: La Spezia

ascoltare il "canto" di un motore...

Messaggio da MR » 11 maggio 2008, 0:16

E' molto tempo che frequento MD80, ma confesso che, attirato dai problemi di navigazione, non avevo mai letto l'area "storica".
Quando avevo tempo facevo modellini di aerei (ultimo un P47 scala 1:48, con la fibbie delle cinture fatte da me); ora che l'ho conosciuta credo che non la mollerò più.
Vorrei solo raccontare una mia esperienza, sperando di non andare off-sezione...
Scusate se il titolo non è preciso, ma solo così potete capire la sorpresa
Alcuni anni fa mi trovavo a girare in auto nella campagna inglese con mia moglie, d'estate con i finestrini aperti.
Ad un certo momento sento il rumore di un motore, ascolto meglio, è sicuramente un aereo, continuo a guidare, ascolto ancora meglio... e un fulmine mi attraversa la testa: è lui, ne sono certo non puo' essere che lui, anche se non l'ho mai sentito, sono certo di conoscerlo.
Inchiodo l'auto con mia moglie che quasi esce del lunotto...
Mi lancio fuori cercando di araffare la macchina fotogtafica e resto a bocca aperta: sopra la mia testa, a 100 metri di quota forse, passa uno Spitfire. Non faccio a tempo ad immortalarlo.
Era LUI, quel motore, lo conoscevo anche senza averlo mai sentito.
Questo è successo alcuni anni fa, una parte di me è poi tornata a casa, ma un'altra è rimasta là, in quell'angolo di campagna verde, con ancora nel naso il profumo dello scarico, e la testa all'insù.

Avatar utente
Dutchroll
00500 ft
00500 ft
Messaggi: 96
Iscritto il: 6 aprile 2008, 19:24
Località: Napoli

Re: ascoltare il "canto" di un motore...

Messaggio da Dutchroll » 13 maggio 2008, 14:44

Che bello!
Chi non conosce la vera passione come la nostra non potrà mai capire! Dev'essere stata davvero indimenticabile come esperienza...poi quando ti trovi all'estero sembra che le cose siano ancora più affascinanti. Io ho avuto la stessa sensazione quando sono stato per la prima volta a un'esibizione aerea, non dimenticherò mai il profumo del kerosene e il calore emanato dai motori!
:glasses7:

jollyroger88
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 287
Iscritto il: 19 settembre 2007, 14:11

Re: ascoltare il "canto" di un motore...

Messaggio da jollyroger88 » 14 maggio 2008, 14:18

MR ha scritto:E' molto tempo che frequento MD80, ma confesso che, attirato dai problemi di navigazione, non avevo mai letto l'area "storica".
Quando avevo tempo facevo modellini di aerei (ultimo un P47 scala 1:48, con la fibbie delle cinture fatte da me); ora che l'ho conosciuta credo che non la mollerò più.
Vorrei solo raccontare una mia esperienza, sperando di non andare off-sezione...
Scusate se il titolo non è preciso, ma solo così potete capire la sorpresa
Alcuni anni fa mi trovavo a girare in auto nella campagna inglese con mia moglie, d'estate con i finestrini aperti.
Ad un certo momento sento il rumore di un motore, ascolto meglio, è sicuramente un aereo, continuo a guidare, ascolto ancora meglio... e un fulmine mi attraversa la testa: è lui, ne sono certo non puo' essere che lui, anche se non l'ho mai sentito, sono certo di conoscerlo.
Inchiodo l'auto con mia moglie che quasi esce del lunotto...
Mi lancio fuori cercando di araffare la macchina fotogtafica e resto a bocca aperta: sopra la mia testa, a 100 metri di quota forse, passa uno Spitfire. Non faccio a tempo ad immortalarlo.
Era LUI, quel motore, lo conoscevo anche senza averlo mai sentito.
Questo è successo alcuni anni fa, una parte di me è poi tornata a casa, ma un'altra è rimasta là, in quell'angolo di campagna verde, con ancora nel naso il profumo dello scarico, e la testa all'insù.
domenica scorsa a Forte dei marmi all'airshow c'era un bellissimo Fiat G59 (motorizzato RR Merlin come lo Spitfire)...davvero una sinfonia nei passaggi a bassa quota
8)

Rispondi