Scuola di Volo AZA

Area dedicata all'Aviazione Storica. Aerei vintage, vecchie Compagnie e imprese del passato

Moderatore: Staff md80.it

Rispondi
Avatar utente
sardinian aviator
FL 450
FL 450
Messaggi: 4784
Iscritto il: 20 ottobre 2009, 11:12
Località: Nord Sardegna

Scuola di Volo AZA

Messaggio da sardinian aviator » 21 maggio 2010, 15:27

Quella qui sotto è la foto (amatoriale) dell'arrivo del primo SF260 alla SCV di Alghero.
Vorrei iniziare così questo 3d con la speranza che vengano fuori notizie, ricordi, documenti, prima che il tempo si porti via tutto.
Allegati
LastScan.jpg
È meglio rimanere in silenzio ed essere considerati imbecilli piuttosto che aprire bocca e togliere ogni dubbio

Avatar utente
sardinian aviator
FL 450
FL 450
Messaggi: 4784
Iscritto il: 20 ottobre 2009, 11:12
Località: Nord Sardegna

Re: Scuola di Volo AZA

Messaggio da sardinian aviator » 26 maggio 2010, 18:31

...mmazza, quanti ricordi. :D
È meglio rimanere in silenzio ed essere considerati imbecilli piuttosto che aprire bocca e togliere ogni dubbio

Avatar utente
AirGek
FL 500
FL 500
Messaggi: 12268
Iscritto il: 7 dicembre 2008, 12:02
Località: 12 o'clock opposite direction

Re: Scuola di Volo AZA

Messaggio da AirGek » 27 maggio 2010, 8:45

Eh mi ricordo il giorno che arrivò il primo SF260... stavo preparandomi alle olimipiadi della fecondazione. Ero piccolo piccolo, nessuno si accorgeva di me, ma alla fine sono stato il più veloce di tutti ed ho vinto. Il primo premio era 9 mesi di vacanza in un hotel piuttosto angusto, però il cibo non era male. Inutile dire che finiti i 9 mesi di relax la reazione è stata quella del rientro da una vacanza costa crociere.


:mrgreen:
Football, basketball, baseball, tennis, golf? No thanks, I fly. Why? Because all that stuff requires one ball only!

Avatar utente
i-daxi
FL 500
FL 500
Messaggi: 9829
Iscritto il: 26 maggio 2009, 16:24
Località: milano

Re: Scuola di Volo AZA

Messaggio da i-daxi » 27 maggio 2010, 17:24

Grazie! :D
Bella foto e luce particolare. :D :D
Ora che (se non sbaglio) la scuola non c'é più che fine hanno fatto i velivoli e la struttura, é stata riconvertita ad altre attività?

Della scuola di volo Alitalia ricordo bene i Macchi MB326 con la livrea pentagramma che se non sbaglio erano di base assieme a quelli militari della scuola volo aviogetti a Galatina.

In seguito con lo spostamento ad Alghero gli aviogetti vennero accantonati e si passò alle eliche; oltre agli SF260 arrivarono anche i Piper Cheyenne III e i Piaggio P-166 già equipaggiati con motori turboelica venduti poi alla Guardia di Finanza, tutti gli aerei vennero "vestiti" con la livrea sociale banda verde orizzontale e la "A" tricolore in coda.

http://www.cesil.com/0200/aliit02.htm

Dal portale:

http://www.md80.it/2007/10/02/alghero-a ... -alitalia/

Aggiungo questo articolo trovato in rete:

http://ricerca.gelocal.it/lanuovasardeg ... SL201.html
Allegati
0073008.jpg
1989
0074482.jpg
1989
1657783.jpg
Alghero, giugno 1997 (Reg. I-TRER)
971_001.jpg
711_001.jpg
763_001.jpg
62239_1053351190.jpg
Capodichino, 30 agosto 1996 (Reg. I-TERQ)
1516014.jpg
Dublino, 1 giugno 1987 (Reg. I-TERP)

Avatar utente
i-daxi
FL 500
FL 500
Messaggi: 9829
Iscritto il: 26 maggio 2009, 16:24
Località: milano

Re: Scuola di Volo AZA

Messaggio da i-daxi » 27 maggio 2010, 17:42

Nel 1980 la compagnia Alitalia istituì presso l'aeroporto la "Scuola di volo di Alghero", cresciuta nel corso degli anni fino al massimo del 1994 di sessanta adetti e garantendo una formazione di cento piloti l'anno, contestualmente alla diversificazione delle attività in aerotaxi e manutenzioni.

Dal 2001 Alitalia ha provveduto ad un ridimensionato del complesso a 25 dipendenti, ed il 20 marzo 2003 ha dato comunicazione ufficiale della chiusura della scuola.

Di recente è comparsa la voce di una possibile riapertura della scuola di volo da parte di una azienda (che per ora non si sarebbe posta allo scoperto), e che avrebbe acquistato i simulatori di volo presenti in aeroporto e un aereo di tipo Piper Cheyenne, aereo venduto da Alitalia ad una società tedesca e che ora potrebbe tornare a solcare i cieli della città.

http://www.camera.it/_dati/leg14/lavori ... 3/bt34.htm

Avatar utente
sigmet
FL 500
FL 500
Messaggi: 6092
Iscritto il: 23 dicembre 2008, 12:08

Re: Scuola di Volo AZA

Messaggio da sigmet » 27 maggio 2010, 23:20

IL P 166, ricordo era un ottimo monomotore...
Ci sedemmo dalla parte del torto visto che tutti gli altri posti erano occupati.

Avatar utente
sardinian aviator
FL 450
FL 450
Messaggi: 4784
Iscritto il: 20 ottobre 2009, 11:12
Località: Nord Sardegna

Re: Scuola di Volo AZA

Messaggio da sardinian aviator » 28 maggio 2010, 9:22

i-daxi ha scritto:Nel 1980 la compagnia Alitalia istituì presso l'aeroporto la "Scuola di volo di Alghero", cresciuta nel corso degli anni fino al massimo del 1994 di sessanta adetti e garantendo una formazione di cento piloti l'anno, contestualmente alla diversificazione delle attività in aerotaxi e manutenzioni.

Dal 2001 Alitalia ha provveduto ad un ridimensionato del complesso a 25 dipendenti, ed il 20 marzo 2003 ha dato comunicazione ufficiale della chiusura della scuola.

Di recente è comparsa la voce di una possibile riapertura della scuola di volo da parte di una azienda (che per ora non si sarebbe posta allo scoperto), e che avrebbe acquistato i simulatori di volo presenti in aeroporto e un aereo di tipo Piper Cheyenne, aereo venduto da Alitalia ad una società tedesca e che ora potrebbe tornare a solcare i cieli della città.

http://www.camera.it/_dati/leg14/lavori ... 3/bt34.htm
La voce l'ho sentita anch'io, era una scuola di volo inglese che l'aeroporto di Alghero, con lungimirante :x scelta non volle. Si rivolsero così ad Olbia, ma non mi pare che abbiano messo radici lì.
Per la cronaca la SCV AZ partì con i 260 e due P166 (ottimi monomotori, esatto :D ) Per l'esasperazione di non riuscire a farli volare poi AZA acquistò i Cheyenne e la differenza fu notevole.
A suo tempo ad Alghero ci fu un mezzo scandalo perchè lo shelter del secondo simulatore fu realizzato con fondi pubblici. La Procura prosciolse tutti ma sembra che l'Avvocatura dello Stato ora rivoglia indietro quei soldi.
È meglio rimanere in silenzio ed essere considerati imbecilli piuttosto che aprire bocca e togliere ogni dubbio

Avatar utente
i-daxi
FL 500
FL 500
Messaggi: 9829
Iscritto il: 26 maggio 2009, 16:24
Località: milano

Re: Scuola di Volo AZA

Messaggio da i-daxi » 28 maggio 2010, 9:39

Grazie! :D
Non capisco come mai definite il Piaggio P.166 DL 3 come un aereo monomotore :roll: :roll: aveva qualche difetto?
Allegati
azp166.jpg
629738274.jpg

Avatar utente
i-daxi
FL 500
FL 500
Messaggi: 9829
Iscritto il: 26 maggio 2009, 16:24
Località: milano

Re: Scuola di Volo AZA

Messaggio da i-daxi » 28 maggio 2010, 9:45

Qualche altra immagine.
Allegati
azLELG.jpg
I-ELEG
azLELF.jpg
I-ELEF
azLELD.jpg
I-ELED
azLELC.jpg
I-ELEC
azLELB.jpg
I-ELEB
azTRER.jpg
I-TRER
azTREQ.jpg
I-TREQ
azTREP.jpg
I-TREP

zittozitto

Re: Scuola di Volo AZA

Messaggio da zittozitto » 28 maggio 2010, 10:09

i-daxi ha scritto:Grazie! :D
Non capisco come mai definite il Piaggio P.166 DL 3 come un aereo monomotore :roll: :roll: aveva qualche difetto?
no nessuno ... solo che come velivolo dotato di due organi propulsori distinti, avevva decisamente molta difficoltà a volare con uno solo funzionante.
per farla facile ... è un bimotore che se subisce una piantata è come se ne avesse subite due.

Avatar utente
sigmet
FL 500
FL 500
Messaggi: 6092
Iscritto il: 23 dicembre 2008, 12:08

Re: Scuola di Volo AZA

Messaggio da sigmet » 28 maggio 2010, 10:35

zittozitto ha scritto:
i-daxi ha scritto:Grazie! :D
Non capisco come mai definite il Piaggio P.166 DL 3 come un aereo monomotore :roll: :roll: aveva qualche difetto?
no nessuno ...
Mo ti cresce il naso... :roll:
Ci sedemmo dalla parte del torto visto che tutti gli altri posti erano occupati.

Avatar utente
i-daxi
FL 500
FL 500
Messaggi: 9829
Iscritto il: 26 maggio 2009, 16:24
Località: milano

Re: Scuola di Volo AZA

Messaggio da i-daxi » 28 maggio 2010, 11:35

Grazie a tutti e due, adesso é chiaro, :D :D per un momento ho temuto di aver sbagliato e confuso con un'altro aereo omonimo :wink:

zittozitto

Re: Scuola di Volo AZA

Messaggio da zittozitto » 28 maggio 2010, 11:55

sigmet ha scritto:
zittozitto ha scritto:
i-daxi ha scritto:Grazie! :D
Non capisco come mai definite il Piaggio P.166 DL 3 come un aereo monomotore :roll: :roll: aveva qualche difetto?
no nessuno ...
Mo ti cresce il naso... :roll:
speriamo non solo quello

Avatar utente
i-daxi
FL 500
FL 500
Messaggi: 9829
Iscritto il: 26 maggio 2009, 16:24
Località: milano

Re: Scuola di Volo AZA

Messaggio da i-daxi » 28 maggio 2010, 12:39

Una brevissima digressione a proposito degli Aermacchi MB326 (4) usati dall'Alitalia come addestratori e modificati adottando la stessa strumentazione degli aerei civili.

http://www.i-enry-aviation.it/aerei2009/339alitalia.jpg
Allegati
AerMacchi_MB-326D_I-ADIE__Alitalia.jpg
MB326_Alitalia_001.jpg

Avatar utente
sardinian aviator
FL 450
FL 450
Messaggi: 4784
Iscritto il: 20 ottobre 2009, 11:12
Località: Nord Sardegna

Re: Scuola di Volo AZA

Messaggio da sardinian aviator » 28 maggio 2010, 12:44

Per essere più chiari pare che il P166 montasse il primo caso di motore turboprop della Lycoming, se non ricordo male, e pare che non fosse venuto proprio benissimo. Era pieno di difetti e la macchina stava più a terra che in volo. I bene informati dicono che avesse dovuto interrompere una quantità di missioni tanto da far venire il mal di testa ai programmatori. Chissà a quali condizioni fu "ammollato" alla Guardia Costiera (o alla GdF?). Glieli avranno regalati? :D
La scelta per la sostituzione cadde sui Pa42 che invece si rilevarono macchine straordinarie.
È meglio rimanere in silenzio ed essere considerati imbecilli piuttosto che aprire bocca e togliere ogni dubbio

Ponch
B767 First Officer
B767 First Officer
Messaggi: 5578
Iscritto il: 30 aprile 2005, 18:48
Località: By the sea

Re: Scuola di Volo AZA

Messaggio da Ponch » 28 maggio 2010, 13:31

zittozitto ha scritto:
i-daxi ha scritto:Grazie! :D
Non capisco come mai definite il Piaggio P.166 DL 3 come un aereo monomotore :roll: :roll: aveva qualche difetto?
no nessuno ... solo che come velivolo dotato di due organi propulsori distinti, avevva decisamente molta difficoltà a volare con uno solo funzionante.
per farla facile ... è un bimotore che se subisce una piantata è come se ne avesse subite due.
Motore critico?
Is it light where you are yet?

zittozitto

Re: Scuola di Volo AZA

Messaggio da zittozitto » 28 maggio 2010, 14:59

collaudatore ha scritto: Motore critico?
uno qualsiasi.


Avatar utente
sardinian aviator
FL 450
FL 450
Messaggi: 4784
Iscritto il: 20 ottobre 2009, 11:12
Località: Nord Sardegna

Re: Scuola di Volo AZA

Messaggio da sardinian aviator » 28 maggio 2010, 16:51

"Ma anche per lo spirito di collaborazione che c'è stato con la Sogeaal, che si è sobbarcata la realizzazione della baia per il secondo simulatore" (dall'articolo linkato)

...con i fondi (dei diritti aeroportuali, quindi allora pubblici) che dovevano essere destinati alla manutenzione delle infrastrutture aeroportuali (Art. 17 Legge 135/97). Fu un bel regalo di 1,5 miliardi di lire all'Alitalia, che allora contava, e col miraggio di posti di lavoro (e di voti, naturalmente nell'operazione erano coinvolti i politici).
Fioccarono gli avvisi di garanzia, incluso al Direttore Generale pro-tempore dell'ENAC, ma poi furono tutti prosciolti pare per mancanza di dolo. Qualche anno dopo la Scuola chiudeva e tutte le professionalità si dispersero, qualcuno tornò in linea, qualcuno trasferito, qualcun altro in mezzo alla strada; splendido investimento dei soldi dei contribuenti: nè scuola, nè posti di lavoro.
Come dicevo sopra, il fatto che non fosse un reato non significa che l'operazione fosse lecita e corretta. Infatti sembra che ora l'Avvocatura dello Stato abbia in corso una propria inchiesta amministrativa per il recupero di quei fondi.

Come si riesce a distruggere un gioiello, costoso ma pur sempre un gioiello. Sulle cause di quel fallimento si potrebbe (e forse dovrebbe) scrivere un libro.
È meglio rimanere in silenzio ed essere considerati imbecilli piuttosto che aprire bocca e togliere ogni dubbio

transadriatica
01000 ft
01000 ft
Messaggi: 127
Iscritto il: 7 aprile 2010, 11:41

Re: Scuola di Volo AZA

Messaggio da transadriatica » 25 giugno 2010, 18:32

i-daxi ha scritto:Una brevissima digressione a proposito degli Aermacchi MB326 (4) usati dall'Alitalia come addestratori e modificati adottando la stessa strumentazione degli aerei civili.

http://www.i-enry-aviation.it/aerei2009/339alitalia.jpg
Paolo, forse non per tutti è ovvio che i Macchini MB.326 non erano usati alla scuola di Alghero: anche se la loro livrea col pentagramma li data chiaramente, conviene ricordare che erano usati nella prima scuola di volo Alitalia degli anni '60, che operava su Brindisi (il corso teorico preliminare era al Centro Addestramento di Fiumicino).
Michele

Avatar utente
i-daxi
FL 500
FL 500
Messaggi: 9829
Iscritto il: 26 maggio 2009, 16:24
Località: milano

Re: Scuola di Volo AZA

Messaggio da i-daxi » 25 giugno 2010, 22:41

transadriatica ha scritto:
i-daxi ha scritto:Una brevissima digressione a proposito degli Aermacchi MB326 (4) usati dall'Alitalia come addestratori e modificati adottando la stessa strumentazione degli aerei civili.

http://www.i-enry-aviation.it/aerei2009/339alitalia.jpg
Paolo, forse non per tutti è ovvio che i Macchini MB.326 non erano usati alla scuola di Alghero: anche se la loro livrea col pentagramma li data chiaramente, conviene ricordare che erano usati nella prima scuola di volo Alitalia degli anni '60, che operava su Brindisi (il corso teorico preliminare era al Centro Addestramento di Fiumicino).
Michele
Ciao! :D
Hai ragione, chiedo scusa, :oops: :oops: :oops: solo per non andare totalmente fuori dicussione, volevo solo fare un accenno alla scuola di Brindisi (dove si tennero anche i corsi pratici sui B727) e ai suoi MB326, per poi essere trasferita in terra di Sardegna con il cambio della livrea e l'adozione di soli aerei ad elica.
Interessante però, a mio parere, il fatto di montare la strumentazione tipica di un aereo civile su un aereo nato specificamente come aereo militare. :wink:
L'MB326 era già usato come addestratore militare presso la scuola nazionale aviogetti a Galatina, credo tra l'altro habbia con la livrea arancione affiancato e poi sostituito il Texan usato già come addestratore dall'AMI.

Comunque chiedo ancora scusa per la digressione. :oops: :oops:

Avatar utente
Gliding Bricola
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 291
Iscritto il: 1 giugno 2011, 23:32

Re: Scuola di Volo AZA

Messaggio da Gliding Bricola » 21 gennaio 2014, 1:43

Non è Alghero ma penso che questa chicca vada bene per riesumare il thread

http://www.youtube.com/watch?v=Qrm2_8yZ ... e=youtu.be
Leonardo

Se l'uomo fosse stato creato per volare avrebbe avuto più soldi!

Avatar utente
i-daxi
FL 500
FL 500
Messaggi: 9829
Iscritto il: 26 maggio 2009, 16:24
Località: milano

Re: Scuola di Volo AZA

Messaggio da i-daxi » 21 gennaio 2014, 10:47

Molto interessante, grazie per averlo condiviso :D :D :D

Avatar utente
worf359
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1060
Iscritto il: 17 settembre 2007, 20:17
Località: Roma

Re: Scuola di Volo AZA

Messaggio da worf359 » 23 gennaio 2014, 21:53

Giusto per dare un piccolo contributo il 326 esposto a vigna di valle è uno dei famosi 5 macchi chè furono usati a brindisi al termine delle loro vita civile,furono ridati alla macchi che dopo aver aggiornato l'avionica li diede all'ami

Rispondi