Salviamo il Viscount I-LIRG

Area dedicata all'Aviazione Storica. Aerei vintage, vecchie Compagnie e imprese del passato

Moderatore: Staff md80.it

transadriatica
01000 ft
01000 ft
Messaggi: 127
Iscritto il: 7 aprile 2010, 11:41

Re: Salviamo il Viscount I-LIRG

Messaggio da transadriatica » 25 aprile 2011, 13:54

alessio93v ha scritto:Per salvare questo aereo si potrebbe semplicemente tenerlo rialzato da terra come in questo istituto aeronautico di Milano.
Tenerlo sollevato dal suolo salva solo i pneumatici, non l'aereo. Quello che ha molto danneggiato I-LIRG è stata la pioggia: dalle foto si vede che un oblò (o forse più di uno) è rotto. L'acqua che è penetrata all'interno ha fatto molti danni. Quando fu visionato dal GAVS, insieme ad un tecnico straniero che aveva lavorato sul Viscount, la stiva bagagli era piena d'acqua, il pavimento quasi completamente marcio, la corrosione ampiamente diffusa, tanto che c'erano fori passanti anche sulle pale delle eliche. La cosa essenziale da fare quindi sarebbe di creare una copertura (e di chiudere i "finestrini" aperti).
Michele

Avatar utente
alessio93v
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 207
Iscritto il: 1 giugno 2010, 13:30
Località: Sesto San Giovanni (Milano)

Re: Salviamo il Viscount I-LIRG

Messaggio da alessio93v » 25 aprile 2011, 14:30

transadriatica ha scritto:
alessio93v ha scritto:Per salvare questo aereo si potrebbe semplicemente tenerlo rialzato da terra come in questo istituto aeronautico di Milano.
Tenerlo sollevato dal suolo salva solo i pneumatici, non l'aereo. Quello che ha molto danneggiato I-LIRG è stata la pioggia: dalle foto si vede che un oblò (o forse più di uno) è rotto. L'acqua che è penetrata all'interno ha fatto molti danni. Quando fu visionato dal GAVS, insieme ad un tecnico straniero che aveva lavorato sul Viscount, la stiva bagagli era piena d'acqua, il pavimento quasi completamente marcio, la corrosione ampiamente diffusa, tanto che c'erano fori passanti anche sulle pale delle eliche. La cosa essenziale da fare quindi sarebbe di creare una copertura (e di chiudere i "finestrini" aperti).
Michele
La mia era solo un'idea, anche perchè facendo così si eviterebbero intrusioni al suo interno che potrebbero danneggiarlo ancora di più.

Avatar utente
Burb
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 621
Iscritto il: 24 settembre 2009, 22:18

Re: Salviamo il Viscount I-LIRG

Messaggio da Burb » 26 aprile 2011, 20:33

Tenerlo sollevato dal suolo salva solo i pneumatici, non l'aereo. Quello che ha molto danneggiato I-LIRG è stata la pioggia: dalle foto si vede che un oblò (o forse più di uno) è rotto. L'acqua che è penetrata all'interno ha fatto molti danni. Quando fu visionato dal GAVS, insieme ad un tecnico straniero che aveva lavorato sul Viscount, la stiva bagagli era piena d'acqua, il pavimento quasi completamente marcio, la corrosione ampiamente diffusa, tanto che c'erano fori passanti anche sulle pale delle eliche. La cosa essenziale da fare quindi sarebbe di creare una copertura (e di chiudere i "finestrini" aperti).
Michele
Veramente un peccato....
Spero si faccia qualcosa..
"Chi ha paura muore ogni giorno, chi non ha paura muore una volta sola" Paolo Borsellino

fabrizio66
FL 150
FL 150
Messaggi: 1820
Iscritto il: 9 settembre 2010, 14:11

Re: Salviamo il Viscount I-LIRG

Messaggio da fabrizio66 » 27 aprile 2011, 14:04

Ricevuta anche io risposta come quella di alessandro da parte del preside

Gentile.........
La ringrazio per il suo interessamento per il Viscount in nostro possesso. Le posso garantire che da qualche anno giace sulla mia scrivania un progetto per la sistemazione del Viscount, progetto che non si limiterebbe a una semplice ripulitura ( cosa per altro già fatta in passato) ma che lo vedrebbe destinato a aula multimediale o a laboratorio. Purtroppo i progetti non bastano se non ci sono i necessari finanziamenti! E questi mancano. Nonostante le richieste da me fatte, nulla è accaduto e, visti i tempi, temo che purtroppo nulla accadrà in un prossimo futuro. Mi fa piacere che in molti siete interessati alla sorte dell'ultimo Viscount esistente in Italia, ma neppure il GAVS (gruppo Amici velivoli storici) mi ha dato una mano per la sua sistemazione. In questo periodo sto percorrendo altre strade e spero di raggiungere qualche risultato. Naturalmente ogni forma di aiuto è ben accetta.
Colgo l'occasione per augurarle una serena Pasqua
Cordialmente

fabrizio66
FL 150
FL 150
Messaggi: 1820
Iscritto il: 9 settembre 2010, 14:11

Re: Salviamo il Viscount I-LIRG

Messaggio da fabrizio66 » 27 aprile 2011, 14:30

sto rileggendo la mail di risposta dove parla di un progetto dove il viscount potrebbe divenire un aula multimediale od un laboratorio tecnico.

sinceremente mi mette un po di paura la trasformazione di un cimelio come il viscount in aula multimediale con vari pc al suo interno cablaggi interni ed esterni o laboratorio tecnico, penso che rischiamo di cadere dalla padella nelle brace.

se scriviamo a striscia la notizia? pensate che un loro intervento potrebbe essere utile? eventulamente da fare con accordo o non del preside? che ne pensate?

fabrizio

Avatar utente
ste1978
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 790
Iscritto il: 5 luglio 2008, 20:30
Località: Trezzano Rosa (MI)
Contatta:

Re: Salviamo il Viscount I-LIRG

Messaggio da ste1978 » 27 aprile 2011, 14:45

fabrizio66 ha scritto:sto rileggendo la mail di risposta dove parla di un progetto dove il viscount potrebbe divenire un aula multimediale od un laboratorio tecnico.

sinceremente mi mette un po di paura la trasformazione di un cimelio come il viscount in aula multimediale con vari pc al suo interno cablaggi interni ed esterni o laboratorio tecnico, penso che rischiamo di cadere dalla padella nelle brace.

se scriviamo a striscia la notizia? pensate che un loro intervento potrebbe essere utile? eventulamente da fare con accordo o non del preside? che ne pensate?

fabrizio

Potrebbe essere una buona idea, certamente male non fa!

Avatar utente
alessio93v
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 207
Iscritto il: 1 giugno 2010, 13:30
Località: Sesto San Giovanni (Milano)

Re: Salviamo il Viscount I-LIRG

Messaggio da alessio93v » 27 aprile 2011, 22:55

fabrizio66 ha scritto:sto rileggendo la mail di risposta dove parla di un progetto dove il viscount potrebbe divenire un aula multimediale od un laboratorio tecnico.

sinceremente mi mette un po di paura la trasformazione di un cimelio come il viscount in aula multimediale con vari pc al suo interno cablaggi interni ed esterni o laboratorio tecnico, penso che rischiamo di cadere dalla padella nelle brace.

se scriviamo a striscia la notizia? pensate che un loro intervento potrebbe essere utile? eventulamente da fare con accordo o non del preside? che ne pensate?

fabrizio

Chiamare Striscia la Notizia sarebbe la cosa migliore da fare. Grazie al loro intervento e a tutti i telespettatori che seguiranno il caso si potranno avere molti più aiuti di quanti se ne possa avere ora.

sandrobb20
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 9
Iscritto il: 8 febbraio 2010, 16:40

Re: Salviamo il Viscount I-LIRG

Messaggio da sandrobb20 » 5 maggio 2011, 13:03

da ex studente ringrazio comunque tutti per l'aiuto!

Avatar utente
Tiennetti
A320 Family Captain
A320 Family Captain
Messaggi: 2156
Iscritto il: 24 maggio 2006, 13:04
Località: Hangar89
Contatta:

Re: Salviamo il Viscount I-LIRG

Messaggio da Tiennetti » 5 maggio 2011, 14:00

Il progetto dell'aula multimediale ha almeno 10 anni....
David

Avatar utente
Tony_957
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 12
Iscritto il: 22 ottobre 2008, 20:48
Località: ROMA

Re: Salviamo il Viscount I-LIRG

Messaggio da Tony_957 » 5 maggio 2011, 15:54

Appena ho letto il titolo Viscount I-LIRG, ho pensato non può essere che lui.
Per 5 anni ci sono passato vicino essendo un ex studente del De Pinedo. Anzi l' ho visto arrivare e vi allego 2 foto d'epoca. la prima a colore è del 1972 la seconda, stranamente in bianco e nero, è del 1974.
Con una freccia ho evidenziato un mio compagno di classe (che non vedo da allora) ma che è da alcuni anni comandante dell' aeroporto di Vigna di Valle sede storica del MUSEO dell'AMI.
Potremmo cercare di agganciarlo e chiedere se può mettere a disposizione dei mezzi ($$) per un recupero del mitico Viscount.

P.S.

Capisco i tagli e le risorse scarsissime deggli istituti ma vederlo così fa veramente male.
Sono a disposizione per ogni iniziativa. Un saluto a tutti e se ci legge al mitico col. Alessandro Gresta


NON VORREI AVER VIOLATO LA PRIVACY DI QUALCUNO NELLA FOTO MA ORAMAI SIAMO TUTTI VECCHIETTI
Allegati
I-LIRG2.jpg
I-LIRG ANNO 1974
I-LIRG.jpg
I-LIRG ANNO 1972

Avatar utente
i-daxi
FL 500
FL 500
Messaggi: 9827
Iscritto il: 26 maggio 2009, 16:24
Località: milano

Re: Salviamo il Viscount I-LIRG

Messaggio da i-daxi » 5 maggio 2011, 16:16

Belle foto :D :D :D , certamente era in condizioni parecchio migliori però non mi pare così impossibile il restauro, in fondo guardanto le foto dello stato attuale sul sito Airliners.net e su My Aviation.net sembra completo si nelle sue parti esterne, fusoliera, coda, timone, ali, motori, carrelli ecc. ecc. ma anche al suo interno (avionica compresa).

Avatar utente
sardinian aviator
FL 450
FL 450
Messaggi: 4689
Iscritto il: 20 ottobre 2009, 11:12
Località: Nord Sardegna

Re: Salviamo il Viscount I-LIRG

Messaggio da sardinian aviator » 5 maggio 2011, 17:07

Potremmo cercare di agganciarlo e chiedere se può mettere a disposizione dei mezzi ($$) per un recupero del mitico Viscount.

Aggancia, aggancia, anche se dubito possa s-ganciare qualche € con i problemi che hanno.
Però più se ne parla e meglio è, anche per vincere certe assurde posizioni di arroccamento di chi dovrebbe invece provvedere a tutelare il patrimonio dello Stato (ricordo che il Viscount è stato acquistato con fondi pubblici, non donato).
È meglio rimanere in silenzio ed essere considerati imbecilli piuttosto che aprire bocca e togliere ogni dubbio

Avatar utente
worf359
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1060
Iscritto il: 17 settembre 2007, 20:17
Località: Roma

Re: Salviamo il Viscount I-LIRG

Messaggio da worf359 » 6 maggio 2011, 13:15

L'azienda ancora non mi ha risposto comunque una piccola tiratina di orecchie sulla pagina Fb di Az non vedo nessun post vi ricordo chè quella è la maniera più diretta di contattare Az visto chè hanno un team fisso dedicato a Fb.

Avatar utente
sardinian aviator
FL 450
FL 450
Messaggi: 4689
Iscritto il: 20 ottobre 2009, 11:12
Località: Nord Sardegna

Re: Salviamo il Viscount I-LIRG

Messaggio da sardinian aviator » 6 maggio 2011, 14:35

worf359 ha scritto:L'azienda ancora non mi ha risposto comunque una piccola tiratina di orecchie sulla pagina Fb di Az non vedo nessun post vi ricordo chè quella è la maniera più diretta di contattare Az visto chè hanno un team fisso dedicato a Fb.
Accetto il crucifige (licenza poetica), ma qual'è la pagina AZ?
È meglio rimanere in silenzio ed essere considerati imbecilli piuttosto che aprire bocca e togliere ogni dubbio

Avatar utente
a.meneghini
01000 ft
01000 ft
Messaggi: 179
Iscritto il: 15 ottobre 2009, 13:04

Re: Salviamo il Viscount I-LIRG

Messaggio da a.meneghini » 13 maggio 2011, 22:36

Ecco di cosa ha bisogno l'aereo. Questo era lui ai bei tempi.
Alessandro
Allegati
FCOAZ002-1.jpg
I-LIRG a Fiumicino

Avatar utente
Nightjar
00500 ft
00500 ft
Messaggi: 95
Iscritto il: 3 aprile 2012, 19:23
Località: Bologna
Contatta:

Re: Salviamo il Viscount I-LIRG

Messaggio da Nightjar » 15 aprile 2012, 13:04

Scusate , ma ho scoperto questo thread solo adesso. Vi segnalo che se volete dare un'occhiata alla situazione del cockpit, qualche anno fa ho realizzato un filmato panoramico a 360 gradi che potete vedere su questa pagina web.

Ovviamente spero che si trovi una soluzione per far tornare I-LIRG al vecchio splendore... :(

Tra l'altro, mi piacerebbe vedere i documenti di "acquisto" del Viscount da parte dell'istituto... :?

Filippo94

Re: Salviamo il Viscount I-LIRG

Messaggio da Filippo94 » 15 aprile 2012, 13:51

alessio93v ha scritto:Per salvare questo aereo si potrebbe semplicemente tenerlo rialzato da terra come in questo istituto aeronautico di Milano. Le spese non dovrebbero essere eccessive per poter eseguire un lavoro del genere

http://www.maxwell.mi.it/pdf/as0910/rif ... ultimo.pdf
giusto,anche nella mia scuola a BG abbiamo un G91Y (è un rottame ovviamente visti gli anni) però sollevato e sistemato bene fa scena! :)

Avatar utente
sigmet
FL 500
FL 500
Messaggi: 5830
Iscritto il: 23 dicembre 2008, 12:08

Re: Salviamo il Viscount I-LIRG

Messaggio da sigmet » 16 aprile 2012, 21:35

worf359 ha scritto:Bella inizziativa ma io lancio una provocazione siccome il viscount è di provenienza Az e oltrettuto risulta essere l'unico esemplare con la vecchia livrea Az dell'epoca ancora origginale, perchè non girate la richiaesta ad Az direttamente? male chè vada avete mandato una e-mail Cai stà lavorando molto sull'immagine e dove può apparire come sponsor ci si tuffa visto mai chè succede qualcosa?
l'e-mail và mandata al custom care di Az io la butto li poi chissà :wink:
Worf con tutto il bene che ti voglio ma CAI ha buttato pure i pezzi del piccolo"museo" della Magliana che ora marciscono nel campo zingari attiguo... Se questo e' il lavoro per l'immagine ...
Non sono degni neanche di salirci su quel Visconte che mi ricorda anche i tempi dell'ITA.(e gia' cascava a pezzi :( )
Ho gia' interessato i membri del GAVS.Mi piacerebbe vederlo a Vigna di Valle anche se non e' AM ma molti equipaggi di quell'aereo avevano fatto la guerra.
Ci sedemmo dalla parte del torto visto che tutti gli altri posti erano occupati.

Avatar utente
Nightjar
00500 ft
00500 ft
Messaggi: 95
Iscritto il: 3 aprile 2012, 19:23
Località: Bologna
Contatta:

Re: Salviamo il Viscount I-LIRG

Messaggio da Nightjar » 17 aprile 2012, 8:38

sigmet ha scritto:Ho gia' interessato i membri del GAVS.
A quanto pare erano già stati contattati tempo fa, ma c'erano stati problemi organizzativi, il principale dei quali era che i lavori di restauro avrebbero potuto essere effettuati solo durante il normale orario scolastico.

Su questo forum ho trovato una vecchia discussione che ne parla.

Speriamo che si possa trovare un modo per salvare l'aereo!

Avatar utente
sigmet
FL 500
FL 500
Messaggi: 5830
Iscritto il: 23 dicembre 2008, 12:08

Re: Salviamo il Viscount I-LIRG

Messaggio da sigmet » 18 aprile 2012, 21:44

Nightjar ha scritto: A quanto pare erano già stati contattati tempo fa, ma c'erano stati problemi organizzativi, il principale dei quali era che i lavori di restauro avrebbero potuto essere effettuati solo durante il normale orario scolastico.

Su questo forum ho trovato una vecchia discussione che ne parla.

Speriamo che si possa trovare un modo per salvare l'aereo!
E' un discorso ancora aperto e si potrebbe trasferirlo ma c'e' sempre la questione degli sghei.. :roll:
Ci sedemmo dalla parte del torto visto che tutti gli altri posti erano occupati.

Avatar utente
sigmet
FL 500
FL 500
Messaggi: 5830
Iscritto il: 23 dicembre 2008, 12:08

Re: Salviamo il Viscount I-LIRG

Messaggio da sigmet » 26 aprile 2012, 21:37

Immagine

Immagine
Ci sedemmo dalla parte del torto visto che tutti gli altri posti erano occupati.

blindo77
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 3
Iscritto il: 22 settembre 2019, 22:01
Località: Roma
Contatta:

Re: Salviamo il Viscount I-LIRG

Messaggio da blindo77 » 24 settembre 2019, 10:40

Si è più saputo nulla del Viscount?
Fa che i tuoi interessi diventino il tuo rifugio!

Rispondi