Il prototipo Vickers 663

Area dedicata all'Aviazione Storica. Aerei vintage, vecchie Compagnie e imprese del passato

Moderatore: Staff md80.it

Rispondi
Avatar utente
i-daxi
FL 500
FL 500
Messaggi: 9829
Iscritto il: 26 maggio 2009, 16:24
Località: milano

Il prototipo Vickers 663

Messaggio da i-daxi » 14 marzo 2013, 11:50

http://www.aviastar.org/air/england/vic ... scount.php

The second prototype Viscount, the Type 663 testbed, had two Rolls-Royce Tay turbojet engines and first flew in RAF markings as VX217 at Wisley on 15 March 1950.[17] It was demonstrated at the Farnborough SBAC Show in September and was later used in the development of powered controls for the Valiant bomber.[14] It later saw use as a test bed by Boulton Paul Ltd for the development of electronic flight control systems.
Allegati
Viscount.jpg

Avatar utente
Valerio Ricciardi
FL 450
FL 450
Messaggi: 4950
Iscritto il: 22 agosto 2008, 8:33

Re: Il prototipo Vickers 663

Messaggio da Valerio Ricciardi » 16 marzo 2013, 5:13

Grazie per la "chicca": questo dimostra come esperimenti con velivoli convenzionali equipaggiati per l'occasione da jets non erano poi così rari. Non conoscevo il RR Tay, che in effetti...

Io ricordavo a memoria Rolls Royce Nene... Rolls Royce Nene... ed ecco infatti che un esemplare del Vickers VC1 (quello basato sul Wellington) testò a sua volta due turbogetti... appena più di un paio di anni prima.
Il primo turbogetto ad essere montato su di un aereo di limea modificato. Turbogetto... evoluzione più moderna e potente del Nene!

da Wikipedia, facile facile:

Il Viking fu il primo velivolo commerciale britannico a compiere un volo con soli motori a reazione: il 107° esemplare costruito, a titolo sperimentale, venne equipaggiato con una coppia di Rolls-Royce Nene e venne portato in volo per la prima volta il 6 aprile 1948. Poco più di tre mesi dopo, il 25 luglio, il velivolo (matricola G-AJPH) volò tra Londra e Parigi in 34 minuti e 7 secondi, che per l'epoca rappresentò il minor tempo di percorrenza sulla tratta. Lo stesso esemplare venne convertito in tempi successivi in un esemplare della serie 1B e acquistato dalla compagnia charter Cunard Eagle.

Del "tuo" Viscount a reazione ho trovato anche questa (notare l'angolo di salita abbastanza deciso per i tempi...):
Allegati
800px-Vickers_663_Tay_Viscount_VX217_MoD_FAR_09.50_edited-2.jpg
"The curve is flattening: we can start lifting restrictions now" = "The parachute has slowed our rate of descent: we can take it off now!"
Chesley Burnett "Sully" Sullenberger

Avatar utente
i-daxi
FL 500
FL 500
Messaggi: 9829
Iscritto il: 26 maggio 2009, 16:24
Località: milano

Re: Il prototipo Vickers 663

Messaggio da i-daxi » 19 marzo 2013, 17:47

Grazie a te Valerio per il contributo :D

Avatar utente
sardinian aviator
FL 450
FL 450
Messaggi: 4767
Iscritto il: 20 ottobre 2009, 11:12
Località: Nord Sardegna

Re: Il prototipo Vickers 663

Messaggio da sardinian aviator » 19 marzo 2013, 19:32

Nene, Tay, Spey, Dart...ma sapete il perché di questi nomi?

Penso di essere l'unico a dubitare che non lo sappiate :mrgreen:
È meglio rimanere in silenzio ed essere considerati imbecilli piuttosto che aprire bocca e togliere ogni dubbio

fabrizio66
FL 150
FL 150
Messaggi: 1912
Iscritto il: 9 settembre 2010, 14:11

Re: Il prototipo Vickers 663

Messaggio da fabrizio66 » 19 marzo 2013, 22:25

io non lo so proprio

vai sardinian illuminaci

Avatar utente
innox
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 257
Iscritto il: 25 marzo 2008, 22:49
Località: Lucca (lirq) & LIRP

Re: Il prototipo Vickers 663

Messaggio da innox » 19 marzo 2013, 23:11

Sono fiumi...
fiumi di carburante...?
It's always better to be down here wishing you were up there than up there wishing you were down here.

Rispondi