Sud Aviation Caravelle

Area dedicata all'Aviazione Storica. Aerei vintage, vecchie Compagnie e imprese del passato

Moderatore: Staff md80.it

transadriatica
01000 ft
01000 ft
Messaggi: 127
Iscritto il: 7 aprile 2010, 11:41

Re: Sud Aviation Caravelle

Messaggio da transadriatica » 4 luglio 2012, 19:01

Avete potuto verificare cosa ne hanno fatto del troncone di ala che è stato segato: conservato o buttato via?
Michele

Avatar utente
Nightjar
00500 ft
00500 ft
Messaggi: 93
Iscritto il: 3 aprile 2012, 19:23
Località: Bologna
Contatta:

Re: Sud Aviation Caravelle

Messaggio da Nightjar » 4 luglio 2012, 19:22

transadriatica ha scritto:Avete potuto verificare cosa ne hanno fatto del troncone di ala che è stato segato: conservato o buttato via?
Bella domanda... Non ho chiesto al proprietario, ma mi posso informare. Stai pensando di utilizzare il troncone come bancone da bar? :D

jollyroger88
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 287
Iscritto il: 19 settembre 2007, 14:11

Re: Sud Aviation Caravelle

Messaggio da jollyroger88 » 6 luglio 2012, 10:16

I-DABM "Procione" (serie VI-N, c/n 143) presso il campo da calcio di Ceolini (PN)

Immagine

:mrgreen:

jollyroger88
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 287
Iscritto il: 19 settembre 2007, 14:11

Re: Sud Aviation Caravelle

Messaggio da jollyroger88 » 12 luglio 2012, 11:41

un Caravelle III, marche F-BOHB, è al centro di quella che a tutti gli effetti è la "Ustica dei Francesi"
il volo AF 1611 decollato da Ajaccio e diretto a Nizza, l' 11 settembre 1968, si inabissa al largo della Costa Azzurra, in seguito ad un incendio a bordo; nessun superstite tra i 6 dell'equipaggio e gli 89 passeggeri. restano ancora oggi forti sospetti che l'aereo sia stato abbattuto da un missile lanciato dalla base militare dell'Isola di Levante.

http://www.rivieratimes.com/index.php/p ... -0405.html

Immagine

http://aviation-safety.net/database/rec ... 19680911-0

Immagine

Avatar utente
Gianni62
FL 250
FL 250
Messaggi: 2624
Iscritto il: 23 luglio 2008, 11:55
Località: Firenze

Re: Sud Aviation Caravelle

Messaggio da Gianni62 » 12 luglio 2012, 14:07

io ci ho volato. da piccolo
L'assolo più bello della tua vita è quello che fai quando ti dimentichi di schiacciare REC"

jollyroger88
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 287
Iscritto il: 19 settembre 2007, 14:11

Re: Sud Aviation Caravelle

Messaggio da jollyroger88 » 13 luglio 2012, 11:07

I-DABA (Entebbe / Uganda); sulla deriva coccarda con ritratto di B.Obama e scritta "Yes We Can"
in I piano un B707 britannico


Immagine

Avatar utente
Valerio Ricciardi
FL 450
FL 450
Messaggi: 4688
Iscritto il: 22 agosto 2008, 8:33

Re: Sud Aviation Caravelle

Messaggio da Valerio Ricciardi » 13 luglio 2012, 17:50

Ho ricostruito quando ho volato l'unica volta con un Caravelle:
Volo Air Afrique, il 15/09/75 da Dakar ad Abidjan. Il modello era un SE210-11R.
Un ricordo assolutamente ottimo.
Silenziosissimo , morbido, rammento la cabina con una certa oggi inconsueta sensazione di spazio perché ogni fila era ripartita 2+2, non 3+2. Un non so che di lussuoso, di souplesse. In atterraggio, lieve come una piuma.
Non molti giorni prima avevo fatto la tratta Las Palmas-Dakar con un 707 dell'Air France, e la sensazione era stata opposta. Una miriade di finestrini più piccoli e ravvicinati fra loro della media, file da 3+3, molto "basso sulla pancia" a terra, il volo (peraltro impeccabile) era abbastanza pieno e la sensazione complessiva per confronto fu di chiuso, costipato, molto scatola di sardine. Atterraggio perfetto, con l'aeromobile che toccando aveva dato una grande sensazione di... pesantezza (malgrado la toccata tutt'altro che dura).
Avevo quasi sedici anni.
Che le cose siano così, non vuol dire che debbano andare così. Solo che, quando si tratta di rimboccarsi le maniche e incominciare a cambiare, vi è un prezzo da pagare, ed è allora che la stragrande maggioranza preferisce lamentarsi piuttosto che fare.
Giovanni Falcone

mendris
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 620
Iscritto il: 15 aprile 2011, 8:54
Località: CH-6850 MENDRISIO

Re: Sud Aviation Caravelle

Messaggio da mendris » 15 luglio 2012, 7:52

I tempi del "Caravelle" erano decisamente altri tempi. Volare era un privilegio: gli aerei avevano, rispetto ad ora, pochi posti, i costi dei voli elevati e l'occupazione dei posti ben diversa da quelle odierne. Le compagnie si dichiaravano soddisfatte con occupazioni di poco superiori al 50%. Parlo della fine anni 50 e anni 60. Il "Caravelle", con le sue versioni, ha fatto la storia dell'aviazione pur con un numero di esemplari non proprio elevato rispetto ai tempi attuali. Un'osservazione circa il rumore interno: i motori in coda, poi ripresi da BAC 11 e dalle varie serie di DC-9, davano un'interno poco rumoroso per almeno due terzi dell'aereo. In coda il rumore si sentiva, eccome... Si trattava dunque di scegliere il posto giusto, se si arrivava in tempo!

Avatar utente
sardinian aviator
FL 450
FL 450
Messaggi: 4678
Iscritto il: 20 ottobre 2009, 11:12
Località: Nord Sardegna

Re: Sud Aviation Caravelle

Messaggio da sardinian aviator » 15 luglio 2012, 9:31

Si trattava dunque di scegliere il posto giusto, se si arrivava in tempo!

Già, da che anno le compagnie hanno introdotto l'assegnazione posti? Mi pare anni 80?
È meglio rimanere in silenzio ed essere considerati imbecilli piuttosto che aprire bocca e togliere ogni dubbio

Avatar utente
Gianni62
FL 250
FL 250
Messaggi: 2624
Iscritto il: 23 luglio 2008, 11:55
Località: Firenze

Re: Sud Aviation Caravelle

Messaggio da Gianni62 » 16 luglio 2012, 9:02

Leggermente OT: quando io volai col Caravelle (sarà stato il 1972 piu o meno)... e mi pare che era della SAM (Società Aerea Mediterranea). Qualcuno si ricorda qualcosa al riguardo?
Ora mi ricordo che l'interno era arancione... :) e mio ero seduto alle uscite di sicurezza e mi pareva che ci fossero due sedili "contromano". IN realtà non era il nostro posto e ci hanno fatto spostare. Aereo pieno.. comunque. forse era un charter
L'assolo più bello della tua vita è quello che fai quando ti dimentichi di schiacciare REC"

Avatar utente
sardinian aviator
FL 450
FL 450
Messaggi: 4678
Iscritto il: 20 ottobre 2009, 11:12
Località: Nord Sardegna

Re: Sud Aviation Caravelle

Messaggio da sardinian aviator » 16 luglio 2012, 12:58

Leggermente OT: quando io volai col Caravelle (sarà stato il 1972 piu o meno)... e mi pare che era della SAM (Società Aerea Mediterranea). Qualcuno si ricorda qualcosa al riguardo?

E come no? La SAM ha avuto 7 Caravelle più uno noleggiato da Transavia. Nel 1972 li aveva ancora tutti. Qualcuno lo "prestava" alla società madre Alitalia per fare voli di linea.
È meglio rimanere in silenzio ed essere considerati imbecilli piuttosto che aprire bocca e togliere ogni dubbio

Avatar utente
davidaz68
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 246
Iscritto il: 19 ottobre 2006, 17:02

Re: Sud Aviation Caravelle

Messaggio da davidaz68 » 16 luglio 2012, 17:53

mendris ha scritto:I tempi del "Caravelle" erano decisamente altri tempi. Volare era un privilegio....
eh si all epoca non si vedevano passaggeri salire in canottiera e infradito, forse non li avrebbero manco fatti imbarcare! :D
dav.az 68

Avatar utente
sardinian aviator
FL 450
FL 450
Messaggi: 4678
Iscritto il: 20 ottobre 2009, 11:12
Località: Nord Sardegna

Re: Sud Aviation Caravelle

Messaggio da sardinian aviator » 16 luglio 2012, 18:57

davidaz68 ha scritto:
mendris ha scritto:I tempi del "Caravelle" erano decisamente altri tempi. Volare era un privilegio....
eh si all epoca non si vedevano passaggeri salire in canottiera e infradito, forse non li avrebbero manco fatti imbarcare! :D

All'epoca non ci presentava così in nessun posto aperto al pubblico (salvo la spiaggia) :|
È meglio rimanere in silenzio ed essere considerati imbecilli piuttosto che aprire bocca e togliere ogni dubbio

wildrider
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 28
Iscritto il: 3 giugno 2009, 22:57

Re: Sud Aviation Caravelle

Messaggio da wildrider » 13 settembre 2012, 10:32

L'ultimo volo fatto sulla Caravelle? Lo ricordo ancora perché era la notte di Natale. Roma - Torino, l'anno era il 1973. AZ, naturalmente.

fabrizio66
FL 150
FL 150
Messaggi: 1806
Iscritto il: 9 settembre 2010, 14:11

Re: Sud Aviation Caravelle

Messaggio da fabrizio66 » 6 agosto 2013, 14:32

triste fine di un caravelle alitali :(

fonte jp 4 luglio agosto 1983
Allegati
caravelle1 (Large).jpg

Avatar utente
maxago
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 214
Iscritto il: 22 aprile 2008, 17:44
Località: Milano

Re: Sud Aviation Caravelle

Messaggio da maxago » 9 agosto 2013, 16:17

Visitando questa discussione mi sono ricordato che il mio battesimo dell' aria è stato su un Caravelle!
In 4° o 5° elementare la scuola aveva organizzato un battesimo dell' aria di gruppo. Doveva essere un volo panoramico sulle Alpi ma a causa del meteo avverso fu solo un voletto di 30 minuti. Mi ricordo perfettamente che l'aereo era un Caravelle 210. Atterraggio e decollo a Malpensa. Anni '70. Nonostante la delusione per il volo troppo breve quell'esperienza mi ha lasciato un ricordo indelebile.
Max

mendris
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 620
Iscritto il: 15 aprile 2011, 8:54
Località: CH-6850 MENDRISIO

Re: Sud Aviation Caravelle

Messaggio da mendris » 9 agosto 2013, 18:23

maxago ha scritto:Visitando questa discussione mi sono ricordato che il mio battesimo dell' aria è stato su un Caravelle!
In 4° o 5° elementare la scuola aveva organizzato un battesimo dell' aria di gruppo. Doveva essere un volo panoramico sulle Alpi ma a causa del meteo avverso fu solo un voletto di 30 minuti. Mi ricordo perfettamente che l'aereo era un Caravelle 210. Atterraggio e decollo a Malpensa. Anni '70. Nonostante la delusione per il volo troppo breve quell'esperienza mi ha lasciato un ricordo indelebile.
Un primo volo quarant'anni fa era certamente qualcosa di diverso, di meno banale di quanto possa esserlo oggi. L' SE-210 "Caravelle" è poi stato un precursore degli aerei a reazione, elegante nelle forme, usato dalle compagnie in un numero molto limitato rispetto ai "numeri" di oggi. Insomma un aereo che è entrato nella storia dell'aviazione nonostante il limitato numero di esemplari costruiti (283).

Avatar utente
sardinian aviator
FL 450
FL 450
Messaggi: 4678
Iscritto il: 20 ottobre 2009, 11:12
Località: Nord Sardegna

Re: Sud Aviation Caravelle

Messaggio da sardinian aviator » 9 agosto 2013, 20:06

Questa discussione mi ha portato a ricordare quanti voli posso aver fatto sul Caravelle. Pochi, pochissimi, purtroppo, forse solo uno, un FCO-ATH nel 1968 (regalo di mio padre per la maturità). Poi forse un Oslo-Stavanger-Amsterdam con la SAS nel 69 o 70 (i vecchi orari SAS me lo confermano, c'era il Caravelle). Che bei tempi.... :roll:
Però non fu il primo volo in assoluto su jet: avevo già da tempo provveduto ad assaggiare il Comet IV 8)
È meglio rimanere in silenzio ed essere considerati imbecilli piuttosto che aprire bocca e togliere ogni dubbio

Avatar utente
alessandro.capotondi
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 250
Iscritto il: 4 novembre 2010, 13:02

Re: Sud Aviation Caravelle

Messaggio da alessandro.capotondi » 16 gennaio 2017, 14:43

Spero di far felice qualcuno!

A Monaco di Baviera alcuni appassionati hanno trasformato il muso+cockpit di un Caravelle AirFrancein un simulatore!

Questo è il link al sito, dove spiegano il progetto:
http://sudaviation.com/?page_id=566

Questa invece è la pagina Facebook:
https://www.facebook.com/flycaravelle/

fabrizio66
FL 150
FL 150
Messaggi: 1806
Iscritto il: 9 settembre 2010, 14:11

Re: Sud Aviation Caravelle

Messaggio da fabrizio66 » 15 marzo 2017, 23:13

sardinian aviator ha scritto:Si trattava dunque di scegliere il posto giusto, se si arrivava in tempo!

Già, da che anno le compagnie hanno introdotto l'assegnazione posti? Mi pare anni 80?
No c'era già da molto prima che io ricordi.
poi se non sbaglio ci fu un periodo in cui sui voli nazionali az non faceva più l assegnazione dei posti (credo si stato tra il 77/78 e l 83/84) per poi tornare a fare l assegnazione dei posti subito dopo.

Avatar utente
Lampo 13
Warned user
Warned user
Messaggi: 6681
Iscritto il: 21 agosto 2014, 23:44
Località: Lodz - Polonia

Re: Sud Aviation Caravelle

Messaggio da Lampo 13 » 15 marzo 2017, 23:25

fabrizio66 ha scritto:
sardinian aviator ha scritto:Si trattava dunque di scegliere il posto giusto, se si arrivava in tempo!

Già, da che anno le compagnie hanno introdotto l'assegnazione posti? Mi pare anni 80?
No c'era già da molto prima che io ricordi.
poi se non sbaglio ci fu un periodo in cui sui voli nazionali az non faceva più l assegnazione dei posti (credo si stato tra il 77/78 e l 83/84) per poi tornare a fare l assegnazione dei posti subito dopo.
Mi ricordo "l'assalto alla diligenza" per prendersi i posti preferiti ed i litigi... :roll:

fabrizio66
FL 150
FL 150
Messaggi: 1806
Iscritto il: 9 settembre 2010, 14:11

Re: Sud Aviation Caravelle

Messaggio da fabrizio66 » 15 marzo 2017, 23:56

Lampo 13 ha scritto:
fabrizio66 ha scritto:
sardinian aviator ha scritto:Si trattava dunque di scegliere il posto giusto, se si arrivava in tempo!

Già, da che anno le compagnie hanno introdotto l'assegnazione posti? Mi pare anni 80?
No c'era già da molto prima che io ricordi.
poi se non sbaglio ci fu un periodo in cui sui voli nazionali az non faceva più l assegnazione dei posti (credo si stato tra il 77/78 e l 83/84) per poi tornare a fare l assegnazione dei posti subito dopo.
Mi ricordo "l'assalto alla diligenza" per prendersi i posti preferiti ed i litigi... :roll:
xche i borsoni che si aprivano mentre la gente correva sul piazzale?
l assalto al gate cercando di salire per primi sul pullman senza pensare che quelli che salivano per ultimi erano quelli che scendevano prima sottobordo?
quelli che si azzuffavano per salire davanti mentre la scaletta posteriore del dc -9 era vuota???

Avatar utente
sardinian aviator
FL 450
FL 450
Messaggi: 4678
Iscritto il: 20 ottobre 2009, 11:12
Località: Nord Sardegna

Re: Sud Aviation Caravelle

Messaggio da sardinian aviator » 21 marzo 2017, 11:29

Dal 1955 al 1961 ho abitato sulla via Appia Nuova più vicino a Ciampino che a San Giovanni.
Ricordo perfettamente i pullman con il cartello della compagnia aerea che partivano dal terminal in città e raggiungevano l'aeroporto. Avevano tutti una sorta di rimorchio chiuso per i bagagli. Qualche tempo dopo immancabilmente compariva in atterraggio l'aereo di quella compagnia ed ancora dopo ripassava lo stesso pullman con i passeggeri in arrivo diretta al terminal in città con lo stesso rimorchio. Tanto per restare OT, il Caravelle, ma anche Comet, DC8 e B707 cambiarono letteralmente le sensazioni acustiche degli abitanti della zona, fino a diventare insopportabili. Poi l'anno dopo (mi pare) aprì Fiumicino e l'aeroporto di Ciampino tornò al consueto tran tran militare con i suoi bravi Grumman del SAR e al massimo qualche DC6B del 31°.
È meglio rimanere in silenzio ed essere considerati imbecilli piuttosto che aprire bocca e togliere ogni dubbio

fabrizio66
FL 150
FL 150
Messaggi: 1806
Iscritto il: 9 settembre 2010, 14:11

Re: Sud Aviation Caravelle

Messaggio da fabrizio66 » 22 marzo 2017, 19:14

Mio padre mi racconta che il caravelle sull atene Roma spesso partiva lasciando un po di bagagli a terra quando era pieno.
I bagagli venivano poi imbarcati sul dc 8 che veniva da oriente e portati a roma

Avatar utente
sardinian aviator
FL 450
FL 450
Messaggi: 4678
Iscritto il: 20 ottobre 2009, 11:12
Località: Nord Sardegna

Re: Sud Aviation Caravelle

Messaggio da sardinian aviator » 23 marzo 2017, 12:52

fabrizio66 ha scritto:Mio padre mi racconta che il caravelle sull atene Roma spesso partiva lasciando un po di bagagli a terra quando era pieno.
I bagagli venivano poi imbarcati sul dc 8 che veniva da oriente e portati a roma

Questo succede d'estate anche con l'ATR42 e senza un DC8 dietro :mrgreen:
È meglio rimanere in silenzio ed essere considerati imbecilli piuttosto che aprire bocca e togliere ogni dubbio

Avatar utente
Lampo 13
Warned user
Warned user
Messaggi: 6681
Iscritto il: 21 agosto 2014, 23:44
Località: Lodz - Polonia

Re: Sud Aviation Caravelle

Messaggio da Lampo 13 » 23 marzo 2017, 13:20

sardinian aviator ha scritto:
fabrizio66 ha scritto:Mio padre mi racconta che il caravelle sull atene Roma spesso partiva lasciando un po di bagagli a terra quando era pieno.
I bagagli venivano poi imbarcati sul dc 8 che veniva da oriente e portati a roma

Questo succede d'estate anche con l'ATR42 e senza un DC8 dietro :mrgreen:
Succedeva costantemente sulla MPX CTA d'estate con l'MD80.
Si lasciavano a terra 10 tonnellate di bagagli a settimana che poi dovevano essere consegnati successivamente.
I tassisti di Catania ci si sono fatti ricchi!
Voli strapieni, risultato in perdita e passeggeri infuriati. Nessuno ha mai pagato per queste scelte!
Il problema era il carico possibile considerando il fuel minimo e il MLW.
Della serie: "La colpa delle crisi Alitalia sono dei lavoratori e dei sindacati"!

Avatar utente
Valerio Ricciardi
FL 450
FL 450
Messaggi: 4688
Iscritto il: 22 agosto 2008, 8:33

Re: Sud Aviation Caravelle

Messaggio da Valerio Ricciardi » 25 marzo 2017, 19:51

No. Le colpe sono tutte degli ex piloti in pensione. 8)

Tutti 'na razza. :|
Che le cose siano così, non vuol dire che debbano andare così. Solo che, quando si tratta di rimboccarsi le maniche e incominciare a cambiare, vi è un prezzo da pagare, ed è allora che la stragrande maggioranza preferisce lamentarsi piuttosto che fare.
Giovanni Falcone

Avatar utente
Lampo 13
Warned user
Warned user
Messaggi: 6681
Iscritto il: 21 agosto 2014, 23:44
Località: Lodz - Polonia

Re: Sud Aviation Caravelle

Messaggio da Lampo 13 » 25 marzo 2017, 20:43

Valerio Ricciardi ha scritto:No. Le colpe sono tutte degli ex piloti in pensione. 8)

Tutti 'na razza. :|
E' vero, hai ragione, io proporrei, per tenerseli buoni, di raddoppiargli la pensione! :mrgreen:

Avatar utente
Gianni62
FL 250
FL 250
Messaggi: 2624
Iscritto il: 23 luglio 2008, 11:55
Località: Firenze

Re: Sud Aviation Caravelle

Messaggio da Gianni62 » 5 aprile 2017, 16:34

IO ci ho volato da piccolo
L'assolo più bello della tua vita è quello che fai quando ti dimentichi di schiacciare REC"

Avatar utente
tartan
Aircraft Performance Supervisor
Aircraft Performance Supervisor
Messaggi: 9557
Iscritto il: 13 gennaio 2008, 18:40
Località: Ladispoli (Roma)
Contatta:

Re: Sud Aviation Caravelle

Messaggio da tartan » 5 aprile 2017, 19:47

Il caravelle aveva bagagliai poco capienti.Oggi che gli aerei hanno bagagliai super, i bagagli restano a terra lo stesso e non solo con alitalia ma con tutte, perfino con la super emirates. I motivi? i tempi brevi di transito e la necessità di partire in orario e la diminuzione delle persone che imbarcanoi bagagli e la diminuzione degli stipendi di quelle persone con relativo aumento della disaffezione e del menefreghismo e non solo in italia ma in tutta europa. Comunque l'importante è parlare male di alitalia, fa fico ed è quello che conta aujourd'hui!
Sono andato fuori tema? Forse rispetto al titolo ma di sicuro no rispetto alla situazione odierna del trasporto aereo.
La mia vita è dove mi spendo, non dove mi ingrasso!
Prima o poi si muore, non c'è scampo, l'importante è morire da vivi.
http://web.tiscali.it/windrider/
Prima di pretendere un diritto devi assolvere almeno ad un dovere.

Avatar utente
Valerio Ricciardi
FL 450
FL 450
Messaggi: 4688
Iscritto il: 22 agosto 2008, 8:33

Re: Sud Aviation Caravelle

Messaggio da Valerio Ricciardi » 8 maggio 2017, 6:16

Un'altro che alla fine andrà perso del tutto...

http://notizie.tiscali.it/cronaca/artic ... ugginisce/
Che le cose siano così, non vuol dire che debbano andare così. Solo che, quando si tratta di rimboccarsi le maniche e incominciare a cambiare, vi è un prezzo da pagare, ed è allora che la stragrande maggioranza preferisce lamentarsi piuttosto che fare.
Giovanni Falcone

Avatar utente
ruotenelvento
00500 ft
00500 ft
Messaggi: 85
Iscritto il: 2 maggio 2014, 9:25

Re: Sud Aviation Caravelle

Messaggio da ruotenelvento » 19 agosto 2017, 13:37

Me ne stavo ciccio ciccio ad ascoltare FIP quando la mia radio streaming preferita ha passato questa

[youtube]8jRCW3oWj88[/youtube]

Avatar utente
sardinian aviator
FL 450
FL 450
Messaggi: 4678
Iscritto il: 20 ottobre 2009, 11:12
Località: Nord Sardegna

Re: Sud Aviation Caravelle

Messaggio da sardinian aviator » 19 agosto 2017, 18:41

Ovviamente i controllori francesi parlano francese :mrgreen:
È meglio rimanere in silenzio ed essere considerati imbecilli piuttosto che aprire bocca e togliere ogni dubbio

Rispondi