Milano-Roma e ritorno

I racconti di viaggio con le avventure e le relative foto degli Utenti di MD80.it

Moderatore: Staff md80.it

Rispondi
Avatar utente
Sissi
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 913
Iscritto il: 31 agosto 2006, 10:38

Milano-Roma e ritorno

Messaggio da Sissi » 2 marzo 2008, 17:26

Milano – Roma e ritorno con B737 Air One

Milano-Roma
Sveglia all’alba, vado a Roma questa mattina e torno alla sera, sarà una giornata lunga…! Parto presto da casa, mezz’ora dopo sono a Linate, arrivo un po’ prima del previsto perché voglio il posto finestrino. C’è poca gente in aeroporto alla mattina presto di sabato, e Linate mi sembra piccolo, abituata a volare molto più spesso da Malpensa. C’è poca gente che si aggira tra i negozi già aperti, mi sembra quasi di essere in una stazione….è la prima volta che uso l’aereo come un treno o un pullman, cioè è la prima volta che vado e torno in giornata da così lontano usando l’aereo, mi sembra strano l’idea di essere a Roma tra poco e di tornare a casa stasera.
Dal pulmino che ci porta all’aereo vedo alcuni equipaggi pronti che escono a piedi dai gate, subito raccolti da grossi furgoni dell’aeroporto che li porta agli aerei parcheggiati lungo la pista. Percorriamo le vie dell’aeroporto, vicino al nostro aereo ce n’è un altro con la polizia penitenziaria vicino, per fortuna non è il nostro!! Ci fermiamo col pulmino davanti al B737, vedo i due piloti che, con le cuffie in testa, trafficano nel cockpit. Mentre saliamo dalla pista vicina parte un aereo Iberia: è bellissimo mentre si stacca da terra e sale veloce nel frastuono dei motori. Mi fa sempre un po’ impressione guardare i decolli da fuori, pensando che tra poco toccherà a me stare su quel “siluro” veloce e rumoroso che si stacca da terra, ma il vecchio terrore del decollo è, per fortuna, acqua passata!
Saliamo a bordo, gli a/v non sono proprio gentilissimi, uno sembra stanchissimo e ci guarda con occhi un po’ smarriti…sono le 8,30 del mattino di sabato, magari si è già fatto qualche tratta partendo all’alba…! Il volo è pieno, per fortuna sono arrivata prima in aeroporto e ho il posto finestrino, abbastanza davanti, ho vista sul motore. Il B737 Air One è ben tenuto anche se decisamente vecchio, lo si nota dagli arredamenti, dal fatto che non ci sono schermi e dall’ala col la vernice un po’ rovinata. Mentre andiamo verso la pista di decollo, ci passa sopra un Md80 Alitalia: sta atterrando, e vedo il suo elegantissimo atterraggio vicino a noi, da dietro la coda a T è proprio bella. Gli a/v , come dicevo, sono veloci ma non proprio simpaticissimi, ma del resto può succedere a tutti di non avere troppa voglia di lavorare….! Del resto anch’io sto andando a Roma per lavoro anche se è sabato, e sarei stata più volentieri a casa mia a dormire…. Il comandante invece è più carino, ci saluta e ci aggiorna su rotta e T° a terra.
Il decollo è bellissimo, guardo il motore mentre l’asfalto ci corre sotto sempre più veloce, poi lo stacco deciso e il potente B737-400 ci porta su in un attimo. Mi affaccio meglio anche se il decollo mi schiaccia contro lo schienale: Linate sembra un modellino plastico e gli aereo parcheggiati anche, il blu di un aereo Volare Web spicca tra i dorsi bianchi dei numerosi aerei Alitalia e Air One parcheggiati. Pochi minuti e siamo sopra le nubi bianchissime, si balla parecchio. Poco dopo usciamo dalla nuvola, bellissimo il panorama sull’Appenino ligure: colline, campi coltivati, nuvole adagiate tra una collina e l’altra, un paesaggio un po’ spettrale! Dopo 20 minuti siamo sul Tirreno, vedo il promontorio di Piombino, l’Elba e Pianosa, e da lontano la cima di Montecristo che sbuca dalle nuvole: sembrano disegnate su una carta geografica, ovattate dalla foschia del mattino. Sono andata spesso all’Elba per lavoro: in treno (se ne cambiano 2), poi in pullman e infine in nave, ci vogliono più di 8 ore…che impressione pensare che in 25 minuti siamo sopra l’isola! Ma i voli Milano-Elba purtroppo non esistono….
Arriviamo in perfetto orari a Fiumicino, sono pronta ad affrontare la giornata: ci rivediamo tra qualche ora per il ritorno, sempre con B737 Air One.

Roma - Milano
Arrivo in aeroporto sempre un po’ in anticipo per beccare un posto finestrino, così vado a un bel bar con vetrata vista pista di decollo del Terminal A; vicino a me 2 hostess e un pilota Air One stanno mangiando, magari sono del mio volo…! Dalla vetrata è un tripudio di aerei Air One e Alitalia, ovviamente siamo alle partenze nazionali e gli Md80 Alitalia fanno la parte del leone. Ma quanti ne hanno?? Ne vedo sempre tantissimi nei grossi aeroporti italiani.
Da dove sono vedo gli aerei uscire in retromarcia dal parcheggio e poi mettersi in fila per la pista di decollo, uno dietro l’altro come auto al casello: da dietro è bello vedere le ali e le code, quelle a T degli Md80 e quelle “normali” dei B737, una dietro l’altra. Li guardo bene, soprattutto i 737: i motori mi sembrano così piccoli se penso a quelli del 330 che ho preso 20 giorni fa. Quando sali le scale e ti trovi “faccia a faccia” col motore immenso di un 330 o di un 767 sicuramente la sensazione di sicurezza è molto forte. Non che abbia paura di volare su un 737, perché so benissimo che i motori più piccoli sono perfettamente in proporzione al resto, ma la mia preferenza per gli aerei grossi si manifesta sempre quando osservo o volo sui “piccoli”.
Una volta saliti in orario sul nostro aereo, le porte restano aperte…anche quella del cockpit, che io sbircio dal fondo. Vedo il comandante uscire, per 10 minuti resta all’ingresso a chiacchierare con le hostess, poi gli portano dei fogli da firmare….e passano i minuti. Poi torna in cockpit e ci fa l’annuncio: tra poco si parte, avremo vento contrario e 12°C a Linate. La voce è simpatica e cordiale, da lontano avevo notato la stella oltre alle 4 strisce sulla camicia, quindi un comandante di grande esperienza che in effetti trapela dal suo fare piacevole e deciso.
Ci muoviamo, e forse il comandante vuole recuperare i 10 minuti persi al gate, fila veloce verso la pista di decollo a buona velocità…curva di qui e di là, mi viene da sorridere a pensare al nostro aereo che curva veloce a terra, lo immagino piegarsi sulle ruote come in un fumetto. Passiamo davanti a un MD82 Meridiana: ha proprio una bella linea sinuosa, lungo lungo e stretto, non l’ho mai provato! Arriviamo alla pista di decollo, e ci fermiamo in fianco a un gigantesco 330 Eurofly: lo guardo, è bellissimo, ho un debole per i 330, lo seguo mentre si muove elegante verso la pista…quando parte il rombo dei suoi motori fa tremare i nostri finestrini, lo vedo percorrere tutta la pista illuminata prima di sollevarsi…beati i suoi passeggeri, andranno in qualche bel posto tropicale, io invece questa volta sto tornando semplicemente a casa dopo una giornata lunghissima. Partiamo anche noi,e mentre sorvoliamo Fiumicino vedo un altro dei miei aerei preferiti: un B747 che ruba la scena agli aerei parcheggiati al suo fianco con la sua imponenza.
Il comandante ci parla: dice che voliamo a soli 6000 m di altezza, più bassi del previsto, causa forte turbolenza più in alto, e che gli a/v serviranno solo bevande fredde per sicurezza perché anche noi avremo turbolenza. Le 4 a/v donne sono molto più gentili dei loro colleghi maschi della mattina.
Si balla, ma una volta sulla Liguria le nuvole si diradano e ammiro lo spettacolo della costa illuminata, siamo bassi e le luci sembrano ancora più brillanti, bellissimo! I lampioni delle strade disegnano la linea frastagliata della costa, un panorama meraviglioso. Atterraggio morbido, nonostante il vento: ma siamo molto veloci, quindi ci facciamo tutta la pista prima che il comandante freni deciso per fermare la nostra corsa. Scendendo vedo che nella prima fila ci sono alcuni a/v e piloti Air One fuori servizio e tra loro, sorpresa, una giovane primo ufficiale. Avrà al massimo 30 anni, che bello vedere una “pilotessa”, peccato non ci fosse stata lei in cockpit! Scendiamo mentre accanto a noi decolla un altro aereo Air One…ma adesso basta aerei, dopo 15 ore ho voglia di tornare a casa, penserò agli aerei tra 15 giorni, al prossimo volo…!!
Allego due foto....ciao!
Allegati
code...jpg
code in vista dalla vetrata del bar...
B737.jpg
dal finestrino....

Avatar utente
LIDT
FL 200
FL 200
Messaggi: 2020
Iscritto il: 30 ottobre 2007, 23:33

Re: Milano-Roma e ritorno

Messaggio da LIDT » 2 marzo 2008, 17:50

Bel racconto, ben scritto come al solito!
Sono andata spesso all’Elba per lavoro: in treno (se ne cambiano 2), poi in pullman e infine in nave, ci vogliono più di 8 ore…che impressione pensare che in 25 minuti siamo sopra l’isola! Ma i voli Milano-Elba purtroppo non esistono….
Hai mai visto questo?
http://www.elbafly.it/index.php?op=view ... ews&id=115

Ciao!
12.228 su Jetphotos

@fabrizioLIDT

Avatar utente
beluga
FL 150
FL 150
Messaggi: 1611
Iscritto il: 29 aprile 2006, 18:37
Località: LIQB

Re: Milano-Roma e ritorno

Messaggio da beluga » 2 marzo 2008, 18:29

Un altro bel racconto Sissi! thanks for sharing!
Sissi ha scritto:opo 20 minuti siamo sul Tirreno, vedo il promontorio di Piombino, l’Elba e Pianosa, e da lontano la cima di Montecristo che sbuca dalle nuvole: sembrano disegnate su una carta geografica, ovattate dalla foschia del mattino
Bello l'arcipelago toscano visto dall'alto, eh? :wink:
Fabrizio

Warnehmung / Constatazione
Als ich wiederkeherte / War mein Haar noch nicht grau / Da war ich froh. Die Muhen der Gebirge liegen hinter uns / Vor uns liegen die Muhen der Ebenen
Quando ritornai / i miei capelli non erano ancora grigi / ed ero contento. Le fatiche delle montagne sono alle nostre spalle / davanti a noi le fatiche delle pianure
Bertolt Brecht


Saltate pure e con coraggio di testa nel presente che non ritorna per ritrovarvi in un attimo nel cuore stesso dell'eternità...
Bohumil Hrabal (Brno 1914, Praha 1997)


Immagine

Avatar utente
luciocaste
FL 150
FL 150
Messaggi: 1978
Iscritto il: 3 agosto 2007, 0:15
Località: FLR - Italy
Contatta:

Re: Milano-Roma e ritorno

Messaggio da luciocaste » 2 marzo 2008, 18:32

Grazie per la condivisione del tuo trip dettagliato come al solito.
Luciano

Per vedere le mie foto clicca qui

Immagine

Thomas
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 41
Iscritto il: 14 marzo 2007, 17:14
Località: Stirling, UK

Re: Milano-Roma e ritorno

Messaggio da Thomas » 2 marzo 2008, 19:18

Bel racconto. Grazie!

Avatar utente
Sissi
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 913
Iscritto il: 31 agosto 2006, 10:38

Re: Milano-Roma e ritorno

Messaggio da Sissi » 3 marzo 2008, 9:24

LIDT ha scritto:Bel racconto, ben scritto come al solito!
Sono andata spesso all’Elba per lavoro: in treno (se ne cambiano 2), poi in pullman e infine in nave, ci vogliono più di 8 ore…che impressione pensare che in 25 minuti siamo sopra l’isola! Ma i voli Milano-Elba purtroppo non esistono….
Hai mai visto questo?
http://www.elbafly.it/index.php?op=view ... ews&id=115

Ciao!

grazie, so che c'è l'aeroporto all'Elba, ma mi risultava che i voli erano solo dalla Svizzera...ci penserò, ma le tariffe? Non sono riuscita a capire quanto costa....

....e grazie a tutti per le risposte e per aver letto il report! :P
ciao!

Avatar utente
Tag26
00500 ft
00500 ft
Messaggi: 70
Iscritto il: 19 gennaio 2008, 13:27
Località: Pisa, Italia

Re: Milano-Roma e ritorno

Messaggio da Tag26 » 22 marzo 2008, 10:58

Ciao Sissi,
l'Elbafly è una nuova compagnia, c'è da pochissimo tempo. Ci sono voli sia da MXP che da BGY, mentre LIN non c'è.
I voli sono prettamente estivi, diciamo da fine Maggio e metà Settembre, mentre da/per Firenze iniziano un pochino prima. Dal capoluogo lombardo la durata è 1 ora di volo, molto meglio delle solite ore di treno che bisogna fare, io da Pisa se tutto va bene per arrivare all'Elba tra treno, pullman e nave ci metto 3h, ma sono a Pisa!
I trasporti dall'aeroporto a Marina di Campo sono ottimi, ci sono taxi e auto a noleggio là fuori e a 300m c'è la fermata dell'autobus che ti porta sia a Marciana Marina che a Portoferraio, poi andando verso Marina di Campo trovi i bus che ti portano anche più in là.
Provando a prenotare un volo da MXP e EBA, circa verso i primi giorni di Giugno, veniva 180€.
I voli non hanno una frequenza altissima, da MXP partono il Lunedì, il Venerdì e la Domenica, poi da dal 10 di Luglio ce n'è uno anche il Giovedì.
Dai un'occhiata al link postato da LIDT per maggiori informazioni e naviga sul sito per le tariffe.
LIMJ - LFBT - LIRP - LIRJ - LICC - LIRF - LIPE - GCRR - GCFV - EGKK - LEMD - KJFK - LIRQ - LFPG - KMIA - LEGE - LIEE - LPPR - LFOB - LIME - EGSS

Avatar utente
Sissi
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 913
Iscritto il: 31 agosto 2006, 10:38

Re: Milano-Roma e ritorno

Messaggio da Sissi » 22 marzo 2008, 22:55

Tag26 ha scritto:Ciao Sissi,
l'Elbafly è una nuova compagnia, c'è da pochissimo tempo. Ci sono voli sia da MXP che da BGY, mentre LIN non c'è.
I voli sono prettamente estivi, diciamo da fine Maggio e metà Settembre, mentre da/per Firenze iniziano un pochino prima. Dal capoluogo lombardo la durata è 1 ora di volo, molto meglio delle solite ore di treno che bisogna fare, io da Pisa se tutto va bene per arrivare all'Elba tra treno, pullman e nave ci metto 3h, ma sono a Pisa!
I trasporti dall'aeroporto a Marina di Campo sono ottimi, ci sono taxi e auto a noleggio là fuori e a 300m c'è la fermata dell'autobus che ti porta sia a Marciana Marina che a Portoferraio, poi andando verso Marina di Campo trovi i bus che ti portano anche più in là.
Provando a prenotare un volo da MXP e EBA, circa verso i primi giorni di Giugno, veniva 180€.
I voli non hanno una frequenza altissima, da MXP partono il Lunedì, il Venerdì e la Domenica, poi da dal 10 di Luglio ce n'è uno anche il Giovedì.
Dai un'occhiata al link postato da LIDT per maggiori informazioni e naviga sul sito per le tariffe.
ciao, grazie delle informazioni, pero 180 euro mi sembrano tanti, tieni presente che col pullman ci vogliono 34 euro e poi circa 10 euro per la nave..chiaro che sia meglio metterci 1 ora invece che 8, ma il costo eˇ alto....ciao

Sissi

Pasquale
FL 250
FL 250
Messaggi: 2948
Iscritto il: 22 gennaio 2007, 18:25
Località: Forlì

Re: Milano-Roma e ritorno

Messaggio da Pasquale » 23 marzo 2008, 22:03

belle

Avatar utente
MarcOne
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 482
Iscritto il: 2 novembre 2007, 19:23
Località: Milano

Re: Milano-Roma e ritorno

Messaggio da MarcOne » 12 aprile 2008, 14:45

Brava...ottimo racconto...precisa come al solito...grande! :D
"...una volta che hai conosciuto il volo, camminerai sulla terra con gli occhi rivolti sempre in alto, perchè là sei stato, e là desideri tornare".(Leonardo da Vinci)

Avatar utente
Sissi
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 913
Iscritto il: 31 agosto 2006, 10:38

Re: Milano-Roma e ritorno

Messaggio da Sissi » 13 aprile 2008, 11:36

MarcOne ha scritto:Brava...ottimo racconto...precisa come al solito...grande! :D
grazie 1000! ciao! :D

Rispondi