In treno come in aereo....

I racconti di viaggio con le avventure e le relative foto degli Utenti di MD80.it

Moderatore: Staff md80.it

Rispondi
Avatar utente
Sissi
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 913
Iscritto il: 31 agosto 2006, 10:38

In treno come in aereo....

Messaggio da Sissi » 10 marzo 2008, 12:33

Ciao, scrivo questo messaggio nell’area trip report anche se ho viaggiato in treno ( :cry: ), perdonate l’intrusione, ma lo sto scrivendo perché ho subito una specie di “sdoppiamento” nell’uso del mezzo, complice una lunga assenza sui treni per viaggi lunghi e decine e decine di voli in poco tempo….e volevo condividere con voi questa sensazione, perché mi sa che non è successo solo a me ( :P ), conoscendo ormai gli utenti di Md80! Dunque, sabato 8 devo andare a Padova in treno (sabato scorso ero a Roma, con a/r in aereo come già descritto sul forum), e in effetti era parecchio (forse quasi 2 anni) che non facevo un viaggio lungo in treno. Adesso che non ho più paura di volare, chi li prende più i treni per i viaggi lunghi??? Ma per andare a Padova mi tocca…la sera prima faccio i bagagli, (sto via 2 gg), e per poco non preparo il sacchettino dei liquidi...e l’etichetta col nome sul bagaglio “a mano” (cioè zainetto da viaggio)…ma non finisce qui! Lo sdoppiamento inizia in stazione….guardo il cartellone elettronico, devo andare al gate 4…cioè, al binario 4! Salgo sull’Eurostar, dentro sembra un aereo, senza scompartimenti ….e contribuisce alla sensazione…cerco la cappelliera per mettere la borsa, ma trovo solo un portabagagli senza sportello di chiusura…mi siedo e cerco la cintura…ritiro la mano dal fianco sperando che nessuno mi abbia notato a cercare la cintura sul sedile! :oops: Prima di partire il comandan…cioè, il capotreno fa il suo annuncio, partiamo in orario.
Ormai lo sdoppiamento è fatto, il treno curva e io penso di virare, il binario sconnesso ci fa ballare e io penso alle turbolenze,….passa uno stewar…ah, no, è il controllore! :roll: E poi il carellino con le bibite, questo sì che sembra quello degli a/v!! Atterr…arrivo in orario perfetto, domani si torna ancora in treno.Ma per fortuna tra 10 giorni vado in vacanza con l’aereo, altrimenti rischio di chiamare il controllore cercando un tasto sul bracciolo del sedile….e di aspettare il finger in stazione…!! :oops: :oops: :lol:
ciao!

lucax1x

Re: In treno come in aereo....

Messaggio da lucax1x » 10 marzo 2008, 12:36

:lol: grande !!!

Avatar utente
luciocaste
FL 150
FL 150
Messaggi: 1978
Iscritto il: 3 agosto 2007, 0:15
Località: FLR - Italy
Contatta:

Re: In treno come in aereo....

Messaggio da luciocaste » 10 marzo 2008, 15:57

Simpatico paragone ma alla fine l'aereo resta sempre il preferito (almeno spero).
Luciano

Per vedere le mie foto clicca qui

Immagine

Avatar utente
Kamil90
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1426
Iscritto il: 29 agosto 2006, 12:25
Località: Roma

Re: In treno come in aereo....

Messaggio da Kamil90 » 10 marzo 2008, 15:58

Hehehe :D :D . Bisognerebbe inventare un nome per questa ''sindrome''... :lol: :lol:
"Zdanie "śnieg jest biały” jest prawdziwe wtedy i tylko wtedy, gdy śnieg jest biały." Alfred Tarski

Avatar utente
Daniele77
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1160
Iscritto il: 28 febbraio 2007, 12:07
Località: Milano e dintorni

Re: In treno come in aereo....

Messaggio da Daniele77 » 10 marzo 2008, 16:37

Penso che il concetto sia quello di essere flessibili. Passata la paura dell'aereo le opzioni sono maggiori, quindi puoi indifferentemente scegliere il mezzo che meglio sia adatta alle tue esigenze e convenienze.
Ed ecco perchè la paura, in determinate occasioni, è una cattiva consigliera.
Se amiamo tutti gli animali perche' alcuni li chiamiamo 'amoruccio santo' e altri 'cena' ?

Avatar utente
Sissi
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 913
Iscritto il: 31 agosto 2006, 10:38

Re: In treno come in aereo....

Messaggio da Sissi » 10 marzo 2008, 18:52

Kamil90 ha scritto:Hehehe :D :D . Bisognerebbe inventare un nome per questa ''sindrome''... :lol: :lol:
già, io l'ho chiamata "sdoppiamento nell'uso del mezzo"...!!! ma ci vorrebbe uno psicologo...!!! :lol:

Avatar utente
Fabri88
FL 400
FL 400
Messaggi: 4233
Iscritto il: 17 novembre 2007, 14:05
Località: Busto Arsizio (Büsti Grandi) - 4,69 nm HDG 84 from MXP

Re: In treno come in aereo....

Messaggio da Fabri88 » 10 marzo 2008, 19:27

luciocaste ha scritto:Simpatico paragone ma alla fine l'aereo resta sempre il preferito (almeno spero).
L'aereo DEVE restare il mezzo preferito. Eccheccazz... :mrgreen:

Comunque in Eurostar non ho mai viaggiato anche se le differenze tra aereo e treno per me sono notevoli.

Ne trovo forse di meno sui Pullman Gran Turismo: mi ricordo quando stavo andando in trasferta a Novara (partita Novara-Pro Patria), e ci hanno obbligato a fare la tangenziale di Novara. Mi stava parendo di fare un circle to land prima di arrivare.
Immagine
ImmagineImmagine

Avatar utente
Sissi
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 913
Iscritto il: 31 agosto 2006, 10:38

Re: In treno come in aereo....

Messaggio da Sissi » 5 maggio 2008, 9:37

ciao, dopo le "sparate" di Berlusconi sulla gestione di Alitalia da parte di Trenitalia ( :shock: :shock: ), la mia più che una sensazione è stata una PRE-MO-NI-ZIO-NE...!!! :shock: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol:

Rispondi