SWISS: esperienza indimenticabile

I racconti di viaggio con le avventure e le relative foto degli Utenti di MD80.it

Moderatore: Staff md80.it

Rispondi
Avatar utente
wing05
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1168
Iscritto il: 2 ottobre 2005, 18:50
Località: LIDT

SWISS: esperienza indimenticabile

Messaggio da wing05 » 4 luglio 2019, 21:44

Posto questo strano trip report privo di foto- [ poi capirete il motivo ] per conto di una persona che non frequenta il sito.
A scanso di equivoci , premetto che il protagonista ha centinaia di voli con le più svariate compagnie, viaggiando tanto con con low cost, quanto con le blasonate orientali in top class e conosce quali siano le differenti tipologie di servizi attesi.
Le imprecisioni di terminologia (non appropriata) sono stati lasciati,
per non altera la narrazione fatta, da chi era presente a bordo. :roll:
--------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
Buon giorno, ecco, sintetizzata, la mia avventura con Swiss Airline.
Gia dal principio Swiss Airline mi sorprende: la famosa puntualità svizzera si rivela semplicemente un mito, ed il mio volo da Bangkok diretto a Zurigo, parte con un bel ritardo.

Vabbe' son cose che succedono, mi dico ed aspetto pazientemente il mio imbarco.
Eccoci ora all'imbarco: presento la mia carta di imbarco e l'hostess di terra mi lascia procedere celermente.

Purtroppo la mia compagna non ha la stessa fortuna: la informano che il suo nome non appare registrato nel sistema di Swiss Air (e la famosa precisione svizzera?) e la trattengono per un po' mentre ispezionano nuovamente e a fondo i suoi documenti.
Le due prenotazioni fatte contestualmente, prevedevano BKK-ZRH e ZRH-CAG.
Una volta a bordo, quando l'aereo si “decide finalmente” a prendere il volo, il personale di bordo passa distribuire degli snacks a tutti i passeggeri.
Beh, quasi tutti; tutti tranne uno, dato che la mia ragazza viene completamente ignorata. OK, un piccolo errore può capitare, no ? L'avranno saltata per caso, penso.

Il volo prosegue, ed il personale passa nuovamente a distribuire la cena a tutti i passeggeri.
Beh, quasi tutti; tutti tranne uno: la mia ragazza, che siede tra me ed un altro passeggero, viene nuovamente ignorata.

Forse e' seduta in un punto poco visibile ? Non importa, richiamo una delle hostess e le chiedo gentilmente di passarmi il pasto per la mia compagna: problema risolto.

Poco più tardi, il personale passa a distribuire una coppetta di gelato a tutti i passeggeri...si, a questo punto, sapete già: tutti tranne uno, la mia ragazza, che viene nuovamente ignorata!

L'hostess mi porge la coppetta, ed io la passo alla mia ragazza, aspettandomi di ricevere una seconda coppetta per me, ma l'hostess semplicemente prosegue il suo tragitto verso il retro dell'aereo dove si trova la loro dispensa.

Penso che la coppetta passata a me fosse stata l'ultima nel carrello e che l'hostess sia andata a prenderne un altra nella dispensa, e cosí aspetto il suo ritorno pazientemente.

Dopo un po' di attesa, pero', capisco che la mia supposizione era sbagliata, e cosí mi reco alla dispensa: li trovo un gruppetto di hostess impegnatissime a chiacchierare tra loro, e gentilmente chiedo loro una coppetta di gelato per la mia compagna.

Una di loro immediatamente, e gentilmente, me ne porge due, mentre una sua collega, forse sentendosi offesa da questa mia oltraggiosa richiesta, bruscamente mi informa, urlandomi contro aggressivamente, che e' colpa della mia ragazza se non ha ricevuto il gelato, perché, mi dice, stava dormendo.
Premesso che la mia ragazza non stava affatto dormendo, ma semplicemente aveva gli occhi chiusi per riposare, come quasi tutti gli altri passeggeri, credo che avrebbe potuto semplicemente verificare, chiamandola dolcemente, invece che ignorarla completamente.
Visto l'atteggiamento sgradevole dell'hostess, le ricordo che se qualcuno ha diritto di adirarsi, questo non e' certo lei, bensí io e la mia ragazza, dato che e' stata ignorata per ben 3 volte di seguito, e ciò potrebbe far sorgere dei sospetti, essendo la mia ragazza l'unica passeggera Thailandese (piccola e scura, ma non certo invisibile) seduta in mezzo ad un gruppo di passeggeri " bianchi ".

A questo punto, disgustato dall'atteggiamento della hostess, ripongo le 2 coppette di gelato nella scatola di plastica nella dispensa e vado a sedermi al mio posto, per cercare di rilassarmi dopo questa brutta esperienza.

Chiudo gli occhi per riaddormentarmi, ma dopo un po' arriva la "Chef de Cabine" (cosí e' stampato nel suo biglietto da visita) e mi chiama ripetutamente per svegliarmi; (ma l'hostess di prima non mi aveva fatto capire che i passeggeri con gli occhi chiusi non vanno disturbati ? Mah, misteri...).

La Chef de Cabine mi chiede se voglio discutere di ció che é accaduto nella dispensa; le rispondo gentilmente di no, che e' tutto apposto, e che ora ho solo bisogno di dimenticare, riposare e dormire. Nonostante la mia esplicita richiesta, lei insiste, ed alzando il suo tono della voce mi accusa di aver maltrattato il suo staff.

Ancora peggio, abusando con grande arroganza il suo (millantato?) potere, mi minaccia, dicendomi di farmi arrestare una volta giunto a terra, minaccia peraltro del tutto risibile, dato che nella fattispecie, non solo non ho commesso alcun reato, ma sono pure la parte lesa. Le faccio quindi presente, che le sue minacce non mi spaventano affatto, essendo io dalla parte dalla ragione, e che lei, non essendo stata presente al momento della discussione col suo staff, non ha la minima idea di ciò che era effettivamente accaduto, e perciò non si dovrebbe nemmeno permettere di accusarmi di alcunché.
Detto ció, infilo i miei auricolari, alzo il volume della musica e chiudo gli occhi.
Good night Swiss Airline. And Goodbye..a mai più !
-------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

Spero che questo non "evapori " come quello postato ieri sera e sparito poco dopo;
nel caso in cui la pubblicazione nella sezione compagnie non era appropriata,
bastava spostarlo invece di cancellarlo in toto. :roll:

Avatar utente
cabronte
FL 500
FL 500
Messaggi: 9615
Iscritto il: 10 giugno 2008, 21:45
Località: Nelle vicinanze di MXP

Re: SWISS: esperienza indimenticabile

Messaggio da cabronte » 4 luglio 2019, 22:12

Ma stiamo scherzando??? :shock:
Non aggiungo commenti, comunque hai fatto bene a raccontare questa (brutta) storia! :roll:
Ale

Avatar utente
Guren
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 698
Iscritto il: 25 luglio 2011, 0:03
Località: Dongguan, Guangdong, R.P.C.

Re: SWISS: esperienza indimenticabile

Messaggio da Guren » 5 luglio 2019, 5:27

Onestamente ci sono alcune cose che non mi quadrano
una aavv passando a distribuire i pasti dovrebbe discriminare se una passeggera dorme o sta solo riposando a occhi chiusi? in che modo?

Poi vogliamo credere che in un volo in partenza da BKK ci sia un'unica passeggera thai
Ciao, Marco
_____________________________
In tutta la sua vita,
quante volte puo' riuscire un uomo
a fermare le lacrime di una donna?

Avatar utente
Guren
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 698
Iscritto il: 25 luglio 2011, 0:03
Località: Dongguan, Guangdong, R.P.C.

Re: SWISS: esperienza indimenticabile

Messaggio da Guren » 5 luglio 2019, 5:30

nel mio ultimo volo Cina-Italia (con un'altra compagnia, non ho mai volato Swiss) è capitato anche a mia moglie che venisse saltata durante la distribuzione pasti ma non ho certo pensato nemmeno per un secondo che la cosa avesse una motivazione razziale :shock:
Ciao, Marco
_____________________________
In tutta la sua vita,
quante volte puo' riuscire un uomo
a fermare le lacrime di una donna?

Avatar utente
mcgyver79
md80.it Staff
md80.it Staff
Messaggi: 8418
Iscritto il: 25 gennaio 2006, 14:04

Re: SWISS: esperienza indimenticabile

Messaggio da mcgyver79 » 5 luglio 2019, 9:31

wing05 ha scritto:Spero che questo non "evapori " come quello postato ieri sera e sparito poco dopo;
nel caso in cui la pubblicazione nella sezione compagnie non era appropriata,
bastava spostarlo invece di cancellarlo in toto. :roll:
Forse hai ereditato un po' di verve polemica dal passeggero di cui hai riportato la testimonianza?!?!
McGyver

Avatar utente
sigmet
FL 500
FL 500
Messaggi: 5802
Iscritto il: 23 dicembre 2008, 12:08

Re: SWISS: esperienza indimenticabile

Messaggio da sigmet » 5 luglio 2019, 10:41

c'e' un altro che la pensa così.. :lol:
Ci sedemmo dalla parte del torto visto che tutti gli altri posti erano occupati.

Avatar utente
SuperMau
FL 450
FL 450
Messaggi: 4626
Iscritto il: 13 agosto 2009, 10:19
Località: Polderbaan, sempre dritto, semaforo, la seconda a destra....

Re: SWISS: esperienza indimenticabile

Messaggio da SuperMau » 5 luglio 2019, 12:48

Allora,
bel racconto ma io ci credo un po' poco (se permetti :mrgreen: )
wing05 ha scritto: A scanso di equivoci , premetto che il protagonista ha centinaia di voli con le più svariate compagnie,
prima domanda: lo conosci personalmente? o solo per sentito dire/letto da qualche parte?
wing05 ha scritto: Gia dal principio Swiss Airline mi sorprende: la famosa puntualità svizzera si rivela semplicemente un mito, ed il mio volo da Bangkok diretto a Zurigo, parte con un bel ritardo.
Bel ritardo quanto? 10 minuti o 10 ore? E visto che e' cosi'' scafato nel viaggiare, quando va a NY cosa fa, cambia compagnia ogni volta?
wing05 ha scritto:
Eccoci ora all'imbarco: presento la mia carta di imbarco e l'hostess di terra mi lascia procedere celermente.
Purtroppo la mia compagna non ha la stessa fortuna: la informano che il suo nome non appare registrato nel sistema di Swiss Air (e la famosa precisione svizzera?) e la trattengono per un po' mentre ispezionano nuovamente e a fondo i suoi documenti.
Allora, fai il check in tutto a posto, lasci i bagagli nessun problema, e al gate non trovano la prenotazione? mynkya che fenomeni!
wing05 ha scritto: Le due prenotazioni fatte contestualmente, prevedevano BKK-ZRH e ZRH-CAG.
Spiace dirlo, ma sembra che tutte le disavventure del mondo capitino solo agli isolani..... :oops:

Ciao
M.
Be'....sono andato un po' in giro...
Immagine

Avatar utente
wing05
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1168
Iscritto il: 2 ottobre 2005, 18:50
Località: LIDT

Re: SWISS: esperienza indimenticabile

Messaggio da wing05 » 5 luglio 2019, 13:22

sigmet ha scritto:c'e' un altro che la pensa così.. :lol:
ti ringrazio per il link lo avevo visto mesi fa, in tempi non sospetti, e in tutta onestà ritenni che il "vittorio"nazionale" avesse esagerato o ingigantito la cosa per avere un po di audience o per al tre ragioni.

ora che lo avrei voluto rivedere non lo trovavo. merci mi hai accorciato la ricerca :cheers:

Data la mia pluridecenanle conoscenza personale, con con il protagonista del racconto, :) rivaluto anche la veridicità del video.
I-SMTN. Mauro

Immagine
Cerca sempre di mantenere uguale il numero degli atterraggi che fai, rispetto ai decolli

Avatar utente
328gts
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 664
Iscritto il: 1 giugno 2012, 8:41

Re: SWISS: esperienza indimenticabile

Messaggio da 328gts » 7 luglio 2019, 0:51

Mah, la SWISS , ancora da quando era Swissair, è la compagnia che più usiamo in azienda; decine di persone che viaggiano , oltre al sottoscritto, e mai successo nulla del genere; fatico a crederlo.
Sgarbi, evidentemente, non ha visto la scritta che, in modo chiaro, avvisa i passeggeri della economy che lavatory sono sul retro dell’aereo; tra l’altro, anche nn sapendo leggere, appena dopo il decollo, viene tirata una tenda che chiude completamente la vista è il passaggio tra la business e l’ economy, tenda che deve aver aperto per essere andato nel bagno di prua.

Avatar utente
Lampo 13
Warned user
Warned user
Messaggi: 6668
Iscritto il: 21 agosto 2014, 23:44
Località: Lodz - Polonia

Re: SWISS: esperienza indimenticabile

Messaggio da Lampo 13 » 7 luglio 2019, 9:14

328gts ha scritto:Mah, la SWISS , ancora da quando era Swissair, è la compagnia che più usiamo in azienda; decine di persone che viaggiano , oltre al sottoscritto, e mai successo nulla del genere; fatico a crederlo.
Sgarbi, evidentemente, non ha visto la scritta che, in modo chiaro, avvisa i passeggeri della economy che lavatory sono sul retro dell’aereo; tra l’altro, anche nn sapendo leggere, appena dopo il decollo, viene tirata una tenda che chiude completamente la vista è il passaggio tra la business e l’ economy, tenda che deve aver aperto per essere andato nel bagno di prua.
Considerando i soldi che ha fatto con le sue sceneggiate in TV, Sgarbi avrebbe anche potuto
viaggiare in Business Class invece di fare il "pulciaro"!

Avatar utente
328gts
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 664
Iscritto il: 1 giugno 2012, 8:41

Re: SWISS: esperienza indimenticabile

Messaggio da 328gts » 7 luglio 2019, 16:16

Lampo 13 ha scritto:
328gts ha scritto:Mah, la SWISS , ancora da quando era Swissair, è la compagnia che più usiamo in azienda; decine di persone che viaggiano , oltre al sottoscritto, e mai successo nulla del genere; fatico a crederlo.
Sgarbi, evidentemente, non ha visto la scritta che, in modo chiaro, avvisa i passeggeri della economy che lavatory sono sul retro dell’aereo; tra l’altro, anche nn sapendo leggere, appena dopo il decollo, viene tirata una tenda che chiude completamente la vista è il passaggio tra la business e l’ economy, tenda che deve aver aperto per essere andato nel bagno di prua.
Considerando i soldi che ha fatto con le sue sceneggiate in TV, Sgarbi avrebbe anche potuto
viaggiare in Business Class invece di fare il "pulciaro"!
Infatti...

Avatar utente
danko156
FL 350
FL 350
Messaggi: 3680
Iscritto il: 7 maggio 2006, 18:27

Re: SWISS: esperienza indimenticabile

Messaggio da danko156 » 9 luglio 2019, 14:01

Grazie per aver postato questa testimonianza, ma rimango un po' perplesso sulla veridicità della storia (a quanto pare non sono l'unico).
(sembra strano anche a me che l'unico passeggero thailandese sia stata la ragazza protagonista del racconto, su un volo in partenza da Bangkok...)
DR
Immagine
DEVOTED TO ALITALIA

pasubius
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 17
Iscritto il: 14 luglio 2017, 10:46

Re: SWISS: esperienza indimenticabile

Messaggio da pasubius » 29 luglio 2019, 9:45

Qualche volta è capitato anche a me che il mio compagno/a di viaggio sonnecchiasse durante il servizio.
Gli AV di solito non consegnano a chi vedono con gli occhi chiusi, né si prendono la licenza di svegliare chi dorme (e quindi evidentemente non ha fame). E poi, il tavolino era aperto? E' un mistero.... Ad ogni buon conto, invece di restare inerte, il compagno sveglio, quando vede che l'AV non sta consegnando, con un piccolo semplice gesto indica che si può lasciare il pasto sul tavolino (aperto!).
E infatti, anche dal post ".... richiamo una delle hostess e le chiedo gentilmente di passarmi il pasto per la mia compagna: problema risolto." si evince che a volta basta davvero poco per sanare delle situazioni spiacevoli.
Inoltre, per quanto concerne il vitale episodio del gelato, mi viene in mente che gli AV possono essere chiamati anche con l'azionamento di un tasto situato nei pressi del proprio posto e che non c'è bisogno di alzarsi e andare a vedere cosa fanno "alla dispensa" ( chiacchieravano!!!! Ma pensa un po'? gli AV parlano pure!!!! In che mondo siamo!). Si aziona il tastino e si attende fiduciosi.....
A me pare che sia nel DNA di qualcuno, avere la polemica sempre e comunque pronta all'uso.
Ma forse mi sbaglio

Avatar utente
JT8D
Administrator
Administrator
Messaggi: 15434
Iscritto il: 2 agosto 2005, 20:38
Località: Limbiate (MB)
Contatta:

Re: SWISS: esperienza indimenticabile

Messaggio da JT8D » 29 luglio 2019, 22:00

pasubius ha scritto:A me pare che sia nel DNA di qualcuno, avere la polemica sempre e comunque pronta all'uso.
Ma forse mi sbaglio
E' la stessa impressione che ho io, e non solo in campo aeronautico.

Paolo
"La corsa di decollo è una metamorfosi, una quantità di metallo che si trasforma in aeroplano per mezzo dell'aria. Ogni corsa di decollo è la nascita di un aeroplano."

Immagine

Rispondi